Domenica, 29 Gennaio 2023

2^ GIORNATA – Bianconeri in vetta dopo il successo per 4-1 sui grigi con doppietta di Paonessa. Per i granata i tre gol di Salvai valgono la prima gioia stagionale


E’ un secondo turno di campionato molto soddisfacente per Juventus e Torino nei rispettivi derby piemontesi con Alessandria e Pro Vercelli. Giornata che mette due giocatori come protagonisti il bianconero Paonessa e il granata Salvai. Il primo si rende protagonista dei due primi gol che mettono in discesa l’incontro conclusosi 4-1 con Mosca a firmare il tris e Acrocetti per la quarta realizzazione, prima del gol della bandiera dell’alessandrino Russo. Per la Juventus è vetta a quota sei, più staccato il Torino a quota quattro frutto del pareggio della prima giornata e della vittoria odierna per 1-3 sul campo della Pro Vercelli. Come già anticipato è Salvai a prendersi la scena con la tripletta che al 10’ permette ai suoi di pareggiare il gol del vercellese Tornari dopo tre minuti, poi il sorpasso al 28’ e al quinto della ripresa il sigillo definitivo per l’1-3.

 

 

JUVENTUS-ALESSANDRIA 4-1
RETI: pt 9’ rig., pt 15’ Paonessa (J), pt 20’ Mosca (J), st 23’ Acrocetti (J), st 24’ Russo (A)
PRO VERCELLI-TORINO 1-3
RETI: pt 3’ Tornari (P), pt 10’, pt 28’, st 5’ Salvai (T)

6^ GIORNATA – I granata conquistano il terzo successo consecutivo. Decisive le reti del primo tempo messe a segno dai due torelli. Per quanto riguarda la Juve, gara con il Sassuolo spostata al 9 novembre 


Giornata positiva per il Torino nel campionato Under 17 Serie A e B. Quest’oggi la formazione di Aniello Parisi ha conquistato i tre punti ai danni del Bologna primo classificato. Lo sgarro alla capolista è frutto delle reti di Rossi e Perciun per il risultato finale di 2-1. Accade tutto nella prima frazione. Toro avanti dopo sei minuti di gioco con Simone Rossi. Gattor rimette la gara sulla parità al 35’. L’1-1 ha però breve durata, perché al 43’ ci pensa Sergiu Perciun a ribadire in rete il timbro che vale i tre punti. Per i granata si tratta del terzo successo consecutivo che momentaneamente (in attesa del recupero) li piazza al terzo posto, in compagnia della Fiorentina, a quota 10 punti.

 

TORINO-BOLOGNA 2-1
RETI: pt 6’ Rossi (T), pt 35’ Gattor (B), pt 43’ Perciun (T)

Empoli-Modena 4-1
Pisa-Genoa 0-0
Sampdoria-Parma 0-2
Sassuolo-Juventus (mercoledì 9 novembre)
Spezia-Napoli 1-1

8^ GIORNATA – I bianconeri non riescono a tenere il passo del Frosinone schiantandosi con i felsinei 4-2. Per i granata un pari per 1-1 dopo due sconfitte consecutive


L’ottava giornata di Primavera 1 registra il primo scivolone in campionato della Juventus di Paolo Montero. Ai bianconeri non riesce il controsorpasso ai danni del Frosinone in vetta alla classifica. La trasferta di Bologna finisce 4-2 in favore dei padroni di casa. Sconfitta che si sviluppa in particolare nella prima frazione di gioco. Dopo dieci minuti i felsinei sbloccano l’incontro con Ebone, bravo a recuperar palla successivamente a un batti ribatti in area e insaccare in rete. La Juventus ci impiega due giri di lancette a rimettersi in carreggiata con Mancini che batte il portiere in scivolata su assist da destra di Hasa. Al 18’ è ancora nuovo vantaggio Bologna. Pyythia infila Scaglia per il momentaneo 2-1 dopo il fraseggio con Ebone. Un duro colpo per la Juventus che al 34’ si ritrova sotto di due lunghezze. Ci pensa Corazza a siglare il gol del più due con un destro a giro che va ad infilarsi all’incrocio dei pali. Il poker è servito al 38’ con Amey che di testa riesce a trasformare in gol un’opportunità da calcio d’angolo.
Nel secondo tempo la Juve accorcia le distanze con Mbangula. Il belga, servito da Mancini, tira dal limite dell’area e spedisce il pallone all’angolino alto. Può essere il prologo di un forcing fruttuoso dei bianconeri nell’arco della ripresa. Le occasioni che si presentano alla squadra di Montero non vengono però sfruttate e devono fare i conti con il primo passo falso nei confini nazionali.

Non sorride nemmeno il Torino, che quest’oggi ritrova punti con il Napoli ma accontentandosi di un pareggio interno. L’incontro dei granata di Scurto si conclude col risultato di 1-1, maturato tutto nella seconda frazione di gioco. La prima racconta di un match incolore in cui i granata costruiscono con continuità, senza però trovare l’affondo decisivo. Nella ripresa il Toro guardagna dopo 22 minuti l’opportunità per mettere la freccia, che si presenta dagli undici metri. Se la guadagna Dell’Aquila e si presente lui stesso dal dischetto. La sua conclusione è angolata ma non trova la giusta forza e il portiere azzurro Boffelli è attento ad allontanare i pericoli. L’ex Spal non demorde e al 73’ arriva il vantaggio granata, con la sua firma. Cross teso di Jurgens verso l’arra di rigore su cui Dell’Aquila arriva prima di tutti per insaccare in rete. La situazione favorevole per i padroni di casa dura appena cinque minuti. Il Napoli guadagna una punizione sulla trequarti granata. Cross in mezzo dove c’è Acampa che colpisce in rete battendo Passador. Il finale complica il momento del Torino con Anton che si ammonire per la seconda volta. L’inferiorità numerica non preclude ai granata di resistere e strappare un punto d’ossigeno dopo due k.o. consecutivi.

 

BOLOGNA-JUVENTUS 4-2
RETI: pt 10’ Ebone (B), pt 12’ Mancini (J), pt 18’ Pyythia (B), pt 34’ Corazza (B), pt 38’ Amey (B), st 11’ Mbangula (J)
TORINO-NAPOLI 1-1
RETI: st 27’ Dell’Aquila (T), st 32’ Acampa (N)

GIRONI A/B – Primo pareggio per la formazione di Loria nell’incontro con la Pro Vercelli. Toma con una doppietta dà i tre punti all’Asti. Acuti esterni di Chisola a Fossano e Pinerolo a Sanremo. Finiscono in parità Casale-Sestri Levante, Derthona-Bra e PDHAE-Ligorna


Dopo tre successi in altrettante partite il Chieri non riesce a fare bottino pieno. La Pro Vercelli ferma la formazione padrona di casa sul risultato di 1-1 frutto del rigore chierese trasformato da Bonelli e della risposta ospite di Cavallotti. La formazione di Loria si fa raggiungere in classifica a quota 9 dall’Asti, vittorioso 2-0 sulla Fezzanese grazie alla doppietta di Andrea Toma che certifica una cammino fin qui perfetto tra le mura amiche con tre successi su tre.
A 9 si trova anche il Chisola, protagonista di una vittoria lontano da casa di 1-3 sul campo del Fossano. Si tratta del secondo colpo esterno della stagione, maturato con la rete di Caschetto nel primo tempo e le reti della ripresa di Cena e Ansari. Si impone fuori casa anche il Pinerolo con la Sanremese. 1-3 finale, in gol Margaglione, Mininni e Mastrogiacomo.
Terminano in parità tre incontri. Casale-Sestri Levante si chiude sul risultato di 1-1 nonostante a passare avanti per primi sono i piemontesi con Boccalatte, la risposta ligure nella ripresa. Derthona-Bra finisce 2-2 dopo il doppio vantaggio dei padroni di casa con la doppietta di Massone. Il Bra risponde prima con Mawete su rigore poi il pari a firma di Luwana. Stesso risultato di Pont Donnaz-Ligorna, in gol per i valdostani Yoccoz e Calliera.
Non ci sono buone notizie per le piemontesi dal Girone B. Se il Gozzano riesce quanto meno a fare punti con la Caronnese (1-1 finale in gol Lettieri), al Borgosesia va decisamente peggio con il k.o. per 0-4 subito per mano della Castanese. Si tratta della seconda sconfitta stagionale.

 

GIRONE A - 5^ giornata
ASTI-FEZZANESE 2-0
RETI: pt 13’rig., pt 35’ Toma
CASALE-SESTRI LEVANTE 1-1
RETI: pt 30’ Boccalatte (C), st 25’ Nenci (S)
CHIERI-PRO VERCELLI 1-1
RETI: pt 1’ rig. Bonelli (C), pt 25’ Cavallotti (P)
DERTHONA-BRA 2-2
RETI: pt 36’, st 5’ Massone (D), st 13’ rig. Mawete (B), st 17’ Luwana (B)
FOSSANO-CHISOLA 1-3
RETI: pt 31’ Caschetto (C), pt 40’ rig. Margaria (F), st 22’ Cena (C), st 47’ Ansari (C)
PDHAE-LIGORNA 2-2
RETI: pt 20’ Yoccoz (P), pt 26’, pt 27’ Francesia (L), st 47’ Calliera (P)
SANREMESE-PINEROLO 1-3
RETI: pt 44’ Margaglione (P), st 8’ Mininni (P), st 35’ Mastrogiacomo (P), st 43’ Santonocito

GIRONE B - 4^ giornata
BORGOSESIA-CASTANESE 0-4
RETI: pt 20’ rig. Preatoni, pt 39’ Franchi, st 16’, st 36’ Garavaglia
GOZZANO-CARONNESE 1-1
RETI: st 13’ Sozzi (C), st 31’ Lettieri (G)

Alcione-Arconatese 4-2
Castellanzese-Crema 3-1
Fanfulla-Legnano 2-0
Giana Erminio-Città di Varese 0-2
Varesina-Sant’Angelo 2-0

4^ GIORNATA – Terza vittoria stagionale per la squadra di Semioli, ora in vetta a quota dieci. In gl Lanzarotti e Rosa, entrambi nella prima frazione 


E’ un Novara lanciatissimo quello di Franco Semioli in Primavera 4. Gli azzurri agguantano il terzo successo consecutivo in campionato e con dieci unti vanno a piazzarsi in vetta solitaria. La capolista quest’oggi si disfa lontano dalle mura amiche della Triestina col risultato di 1-2. Sprint Novara nella prima frazione con Lanzarotti che trova il gol che apre le marcature al 10’. Ci pensa successivamente Rosa a uno dal duplice fischio a firmare la rete del raddoppio. Nel secondo tempo la Triestina riapre i giochi con il penalty trasformato da Iacovoni per quello che finora è l’unico gol subito dalla squadra di Semioli, ma è tutto inutile. A gioire è il Novara, che si proietta ad affrontare il prossimo sabato la Pergolettese da prima in classifica

 

 

GIRONE A
TRIESTINA-NOVARA 1-2
RETI: pt 10’ Lanzarotti (N), pt 44’ Rosa (N), st 1’ rig. Iacovoni (T)

Mantova-Pro Patria 2-3
Pergolettese-Sangiuliano City 1-2
San Marino Academy-Rimini 0-7
Sassari Torres-Arzignano Valchiampo 1-5
Trento-Virtus Verona 2-6

4^ GIORNATA – Terzo scivolone della stagione per la formazione di Gardano, nonostante la seconda doppietta consecutiva di Romano. Le bianche casacche restano ferme a tre


La Pro Vercelli nel campionato Primavera 3 rimpiomba nel terzo passo falso della stagione. Alla squadra di Gardano non è servita la seconda doppietta consecutiva di Romano per portare a casa punti dalla trasferta con la Lucchese. La Pro capitola 4-2, restando così ferma a tre punti. Toscani avanti di due reti dopo un quarto d’ora di gioco con Wardir, Romano accorcia le distanze al 24’, ma sono ancora i padroni di casa a trovare la via del gol con Camaiani. Nella ripresa Cuoghi mette il sigillo del poker, tocca così a Romano chiudere le marcatura indovinando un’opportunità dagli undici metri. Nuovo giro fuori casa per la Pro Vercelli nel prossimo turno, che farà visita al Lecco.

 

GIRONE A
LUCCHESE-PRO VERCELLI 4-2
RETI: pt 1’, pt 15’ Wardir (L), pt 24’ Romano (P), pt 45’ Camaiani (L), st 20’ Cuoghi (L), st 30’ rig. Romano (P)

Lecco-Carrarese 4-3
Modena-Fiorenzuola 1-0
Piacenza-Olbia 3-1
Renate-Sudtirol 1-0
Vis Pesaro-Pro Sesto 1-1

5^ GIORNATA – Secondo pari consecutivo per la formazione di Fiorin, quest’oggi fattasi acciuffare dai padroni di casa dopo le due reti realizzate da Trinceri e Strickler


Un altro 2-2 per l’Alessandria, dai contorni in questo caso più beffardi. Dopo aver ottenuto il primo punto stagionale nello scorso fine settimana, i grigi devono accontentarsi di un pareggio in casa del L.R. Vicenza maturato dal doppio vantaggio in favore degli ospiti. La squadra di Fiorin passa avanti al 10’ con Trinceri. Stickler raddoppia nel finale di primi tempo, ma la vittoria nella ripresa è destinata a sfumare. Pavan accorcia le distanza dopo quattro minuti. Per il 2-2 tocca ad Alessio spedire in rete il gol che vale un il secondo punto della stagione dell’Alessandria, in questo momento penultima in classifica. Nel sesto turno di campionato i grigi ospiteranno il Cittadella.

 

GIRONE A
L.R. VICENZA-ALESSANDRIA 2-2
RETI: pt 10’ Trinceri (A), pt 44’ Strickler (A), st 4’ Pavan (V), st 8’ Alessio (V)

Brescia-Albinoleffe 1-3
Como-Feralpisalò 0-2
Cremonese-Spal 0-2
Genoa-Padova 2-0
Monza-Pordenone 6-1
Parma-Reggiana 6-1
Venezia-Cittadella 0-0

4^ GIORNATA – I bianconeri vanno sotto dopo cinque minuti e nel secondo tempo la ribaltano con i cambi di Montero. Prima Anghelè al 4’, poi a tempo quasi scaduto le firme di Mancini e Hujsen per i tre punti. Martedì 25 ottobre l’incontro casalingo col Benfica


Varia il terreno di gioco, non il risultato. La Juventus si impone sul campo del Maccabi Haifa 1-3, proprio come all’andata. Un successo per la formazione di Montero che assume una valenza fondamentale in termini di qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. La classifica del Gruppo H vede i bianconeri restare in seconda piazza a quota 7, indipendentemente dall’esito dell’incontro tra Paris Saint-Germain e Benfica.
Una trasferta non facile per la Juventus, caparbia nel far suoi i tre punti nel finale di match dopo un brusco inizio di partita col vantaggio israeliano maturato in soli cinque giri di lancette con Distelfeld. Gli ospiti fanno fatica a rimettere la gara sui piani dell’equilibrio. Montero inserisce Anghelè al posto di Strijdonck, un cambio che porterà i suoi frutti soltanto nella ripresa. Dopo quattro minuti del secondo tempo è infatti proprio il subentrato a ristabilire la parità. Cambio azzeccato, come quello del 76’quando Montero fa uscire Nicolò Turco per Tommaso Mancini. La Juve fa fatica a spingere in rete il pallone del sorpasso. Gli sforzi vengono premiati quando sembra troppo tardi, nei minuti di recupero. Tommaso Mancini, su assist di Doratiotto, al 92’ trova il guizzo per il successo bianconero. In un finale già di per sé intenso c’è ancora spazio per altre emozioni. Il Maccabi, preso dal nervosismo, chiude in dieci per via del secondo giallo mostrato a Eissat e la Juve allunga sui padroni di casa con il penalty trasformato da Hujsen al 96’. Una vittoria che permette ai bianconeri di affrontare il prossimo 25 ottobre il Benfica da secondi in classifica con 7 punti.

MACCABI HAIFA-JUVENTUS 1-3
RETI: pt 5’ Distelfeld (M), st 4’ Anghelé (J), st 47’ Mancini (J), st 51’ rig. Hujsen (J)
MACCABI HAIFA: Greis; Feingold, Kay Laish, Eissat; Shibli, Ben Shimol (st 32’ Pahima), Hermesh, Otachi (st 39’ Elmichly), Khalaili; Kahvic (st 22’ Razon), Distelfeld (st 22’ Levi).  A disp. Shavit, Marelly, Safronubitz. All. Degu. 
JUVENTUS: Scaglia; S. Turco (st 1’ Valdesi), Dellavalle, Huijsen, Rouhi; Strijdonck (pt 33′ Anghelè), Ripani (st 40’ Doratiotto), Nonge Boende (st 40’ Ledonne), Mbangula; Hasa, N. Turco (st 30’ Mancini).  A disp. Daffara, Domanico. All. Montero. 

SERIE C – La Pro U17 vola a 9 punti con i gol di Al Hajawi e Tartaro, la Pro Patria ferma sul pari l’U15: 1-1 come l’U16 a Lecco. Alessandria U15 vince di misura e vola in testa, un punto per l’U17. Sconfitte brucianti per le due formazioni del Novara in Emilia


Il campionato Under 17 Serie C ha una capolista in solitaria e si tratta della Pro Vercelli. Tre vittorie su tre per la squadra di Melchiori con quella odierna ai danni della Pro Patria. Tra le mura amiche le bianche casacche vanno sotto dopo un paio di minuti, ci pensa così prima Al Hajjawi a raddrizzare l’incontro col pari del 37’, tocca poi a Tartaro nel secondo tempo completare la rimonta che consente ai suoi di proiettarsi in vetta a quota 9.
Domenica meno fortunata per l’Under 15 della Pro che con la Pro Patria invece deve accontentarsi di un pareggio. 1-1 finale e si tratta del primo stop della stagione per la squadra di Leardi che fino ad oggi aveva soltanto vinto. In gol per gli ospiti Cattaneo nella prima frazione, mentre sigilla il risultato definitivo Valentino nella ripresa.
Stesso risultato di 1-1 che matura anche nell’incontro tra Lecco e Pro Vercelli Under 16. Dopo l’esordio vincente dell’esordio, la formazione di Mero non va oltre il pari nel secondo turno di campionato. In vantaggio le bianche casacche con Foti al 12’ del primo tempo, risponde nella ripresa il lecchese Purita.

L’1-1 accomuna anche una formazione dell’Alessandria, cioè l’Under 17, quest’oggi impegnata con il Sangiuliano City. Per i grigi si tratta del secondo 1-1 interno della stagione, che arriva dopo il successo fuori casa della scorsa giornata. Maggioni in gol per gli ospiti alla mezz’ora di gioco, il grigio Merlo al 16’ del secondo tempo ristabilisce la parità.
Va meglio all’Under 15, in vetta alla classifica del proprio campionato. I grigi di Vegliato fanno tre su tre. Quest’oggi gli basta un gol di Necchio nel primo tempo per disfarsi del Sangiuliano City e portarsi a 9 punti.

Un altro k.o. cocente invece per quanto riguarda il Novara Under 17, in questo turno ospite del Fiorenzuola. 4-0 in favore degli emiliani, frutto in particolare della tripletta di Avitabile che condanna gli azzurri al fanalino di coda.
Passo indietro anche per l’Under 15, che al contrario dei più grandi domenica scorsa aveva raccolto i primi tre punti della stagione. Oggi le cose sono andate diversamente, con la squadra di Vecchio sconfitta 3-0 dal Fiorenzuola.

 

Under 17 Serie C – 3^ giornata
GIRONE A
ALESSANDRIA-SANGIULIANO CITY 1-1
RETI: pt 30’ Maggioni (S), st 16’ Merlo (A)
FIORENZUOLA-NOVARA 4-0
RETI: pt 1’, pt 8’ Avitabile, st 16’ Xerra, st 33’ Avitabile
PRO VERCELLI-PRO PATRIA 2-1
RETI: pt 2’ Ferrario (PP), pt 37’ Al Hajawi (PV), st 16’ Tartaro (PV)

Pergolettese-Lecco 2-2
Renate-Pro Sesto 0-2

Under 16 Serie C – 2^ giornata
GIRONE A
LECCO-PRO VERCELLI 1-1
RETI: pt 12’ Foti (P), st 21’ Purita (L)

Lucchese-Pergolettese (16 ottobre)
Pro Sesto-Pro Patria 5-2
Virtus Entella-Pontedera 4-0

Under 15 Serie C – 3^ giornata
GIRONE A
ALESSANDRIA-SANGIULIANO CITY 1-0
RETI: pt 30’ Necchio
FIORENZUOLA-NOVARA 3-0
RETI: Bertoli, 2 Beltrami
PRO VERCELLI-PRO PATRIA 1-1
RETI: pt 18’ rig. Cattaneo (PP), st 35’ Valentino (PV)

Pergolettese-Lecco 0-1
Renate-Pro Sesto 3-2
 

SERIE A e B – Continuano le corse di bianconeri U15 e granata U16 ancora a punteggio pieno grazie alle rispettive prestazioni di Bracco (doppietta con il Cagliari) e Conte (tripletta con lo Spezia). Secondo successo esterno per la Juve U16 in Sardegna. Pareggia 1-1 il Torino Under 15 con gli spezzini


Nella domenica di giovanili nazionali Serie A e B, scendono in campo le formazioni Under 16 e 15 di Torino e Juventus. Una giornata parecchio soddisfacente per i bianconeri, vincenti con entrambe in casa del Cagliari. Due tris con l’Under 16 che si impone 1-3 grazie alle reti di Merola e Giardino nel primo tempo e il timbro di Bellino nella ripresa prima del rigore trasformato da Saddi in favore dei sardi. Si tratta del secondo successo in campionato per l’Under 16 bianconera, tutti arrivati lontano da casa.
Continua la corsa trionfale della Juventus Under 15 che dopo tre giornate si ritrova ancora a punteggio pieno. 0-3 finale per la squadra di Benesperi a firma della doppietta di Bracco con due reti arrivate entrambe dagli undici metri e il timbro di Cerri.

A punteggio pieno anche l’Under 16 del Torino, quest’oggi vincente contro lo Spezia.  3-1 in favore della squadra di Veronese con un assoluto protagonista: Gioele Conte, autore di una tripletta tra primo e secondo tempo. E’ lui infatti a sobbarcarsi il peso dell’intera rimonta dopo l’iniziale vantaggio spezzino di Baldetti. Per l’attaccante granata si tratta del quinto centro in sole tre uscite. Un inizio di stagione da incorniciare.
Anche per quanto riguarda la sfida di Under 15 è lo Spezia a passare avanti con Rosati dopo appena venti minuti. Il Toro, come i più grandi, riesce a rimettersi in carreggiata con Parisotto nel finale, senza però farsi trovare all’appuntamento con i primi tre punti della stagione. Per la squadra di Della Morte si tratta del secondo pareggio consecutivo.
Appuntamento a domenica 23 ottobre, quando Juventus e Torino si incontreranno in entrambi i campionati per due accesi derby. In Under 16 sarà scontro al vertice, col Toro a quota 9 avanti di due lunghezze sui cugini.

 

Under 16 Serie A e B – 3^ giornata
CAGLIARI-JUVENTUS 1-3
RETI: pt 3’ Merola (J), pt 28’ Giardino (J), st 17’ Bellino (J), st 19’ rig. Saddi (C)
TORINO-SPEZIA 3-1
RETI: pt 9’ Baldetti (S), pt 22’, st 15’, st 36’ Conte (T)

Como-Genoa 1-1
Cremonese-Parma 0-5
Sampdoria-Monza 0-3

Under 15 Serie A e B – 3^ giornata
CAGLIARI-JUVENTUS 0-3
RETI: pt 2’ rig. Bracco, pt 30’ Ceppi, pt 33’ rig- Bracco
TORINO-SPEZIA 1-1
RETI: st 20’ Rosati (S), st 30’ Parisotto (T)

Como-Genoa 1-1
Cremonese-Parma 0-3
Sampdoria-Monza 1-2