Lunedì, 24 Giugno 2024

28^ GIORNATA – Sconfitti i bianconeri, ora in pericolo per quanto riguarda il discorso playoff. Vincono i nerazzurri nella ripresa, nonostante il risultato positivo del turno precedente


La vittoria sul Cesena dello scorso turno aveva ridato ossigeno alla Juventus. Quest’oggi, nel derby d’Italia contro l’Inter, i bianconeri devono fare i conti invece con un altro k.o.; il nono del suo campionato. Decide una rete di Owusu nella ripresa un incontro che per ciò che ha prodotto rischia di rivelarsi pericoloso per la formazione di Paolo Montero in ottica playoff. La gara vede le sue highlights nella seconda frazione. Dopo cinque minuti dal rientro in campo successivo all’intervallo, i bianconeri rimangono in dieci. Il direttore di gara mostra il secondo cartellino giallo a Dellavalle, ammonito in precedenza nella prima frazione. L’Inter si proietta nella metà campo avversario con maggiore dose di coraggio. Esposito ci prova in più occasioni a freddare Vinarcik, ma è il solo Owusu al 74’ a riuscire nell’intento. Suo il colpo di testa su assist di Sarr che permette ai nerazzurri di passare in vantaggio e, dopo il triplice fischio, far loro i tre punti. La Juventus ferma nuovamente la sua corsa e già dal risultato del Monday night tra Sassuolo ed Empoli potrebbe ritrovarsi estromessa dalla zona playoff. I neroverdi, settimi in classifica, si ritrovano in questo momento a pari punti con la squadra di Montero. Basterebbe dunque un pari, ma anche la vittoria empolese non sarebbe un ottimo segnale. Gli azzurri andrebbero infatti a meno uno. Scenario che si complica per la Juventus, chiamata a un’immediata reazione.

 

INTER-JUVENTUS 1-0
RETI: st 29’ Owusu

PLAYOFF – I bianconeri chiamati nella trasferta di Bologna a difendere la seconda piazza dagli attacchi del Parma. Il 30 aprile al via il primo turno dei playoff Under 16 e 15. La Juve U16 affronta la Samp. Juve-Toro Under 15 per gli ottavi


In attesa dei verdetti futuri che emergeranno dal campionato Under 18, nei restanti campionati giovanili nazionali di A e B è già il momento della resa dei conti. Questo sarà l’ultimo weekend di Under 17. La Juventus deve ancora far suo l’accesso ai quarti. Sprecata l’occasione dello scontro diretto con la capolista Fiorentina (1-2 in favore dei viola), i bianconeri dovranno difendere il secondo posto nella trasferta di Bologna. A rendere ancora il tutto incerto è la presenza alle spalle del Parma, distante due lunghezze. I ducali, reduci dal k.o. di Napoli, si confronteranno con il Genoa quarto in classifica.
Passando invece ai campionati Under 16 e 15, il programma della post season è già definito. La Juventus dovrà ottenere l’accesso agli ottavi di finale nella gara secca che la contrapporrà alla Sampdoria. La data è quella del 30 aprile, la stessa di Monza-Spezia. Nel campionato Under 15 c’è attesa per il derby tra Juventus e Torino, sempre volto alla qualificazione agli ottavi di finale. E’ la sfida tra terza, i bianconeri, e sesta, i granata. Nello stesso girone è sempre Monza-Spezia l’altro banco di prova.

Under 17 Serie A e B – 26^ giornata
Bologna-Juventus
Fiorentina-Sassuolo
Modena-Napoli
Parma-Genoa
Sampdoria-Spezia
Torino-Pisa

Under 16 Serie A e B
Girone A
Monza-Spezia
Sampdoria-Juventus
Qualificate agli ottavi: Parma e Genoa

Girone B
Inter-Brescia
Hellas Verona-Udinese
Qualificate agli ottavi: Milan e Atalanta

Girone C
Sassuolo-Napoli
Bologna-Ternana
Qualificate agli ottavi: Fiorentina e Empoli

Girone D
Frosinone-Lecce
Reggina-Benevento
Qualificate agli ottavi: Roma e Lazio

Under 15 Serie A e B
Girone A
Juventus-Torino
Monza-Spezia
Qualificate agli ottavi: Como e Genoa

Girone B
Atalanta-Brescia
Spal-Udinese
Qualificate agli ottavi: Inter e Milan

Girone C
Sassuolo-Fiorentina
Modena-Napoli
Qualificate agli ottavi: Empoli e Bologna

Girone D
Salernitana-Benevento
Frosinone-Bari
Qualificate agli ottavi: Roma e Lazio

PLAYOFF – La squadra di Mero esordisce nella post season nel turno d’andata degli ottavi di finale. Di fronte il Pordenone, vincente con la Triestina. Nei campionati Under 17 e 15 molto dipende dai derby tra Alessandria e Pro Vercelli


I playoff del campionato Under 16 hanno emesso i loro primi verdetti. Dal primo turno sono emersi i nomi delle formazioni che andranno ad affrontare quelle già qualificate agli ottavi di finale per via del piazzamento favorevole della regular season. Tra queste è presente anche la Pro Vercelli, che ha seconda classificata dopo 16 giornate, che si confronterà nelle date del 30 aprile e del 7 maggio con il Pordenone. Quest’ultimi hanno avuto la meglio nel doppio confronto con la Triestina per via del miglior piazzamento in classifica nel Girone B (terzo il Pordenone, sesta la Triestina). All’andata avevano avuto la meglio i giuliani col risultato di 3-2. Al ritorno sono stati invece i ramarri a imporsi col 2-1 finale. Ora agli ottavi la Pro Vercelli inizierà lontano da casa in un turno che prevede anche Renate-Cesena, Feralpisalò-Vicenza, Vis Pesaro-Pescara, Turris-Entella, Pro Sesto-Padova, Lecco-Ancona e Catanzaro-Foggia.

Ultima giornata per quanto riguarda i campionati Under 17 e 15, in cui tutto è ancora in fase di definizione. La Pro Vercelli al momento occupa il terzo posto a quota 31, l’ultimo slot disponibile per la qualificazione ai playoff. Nello scorso weekend le bianche casacche hanno superato sia il Fiorenzuola sul campo con un netto 3-0 che l’Alessandria in classifica, al contrario sconfitta 1-0 nello scontro diretto con il Renate. Le speranze delle due formazioni restano comunque vive. Dietro la Pro Vercelli ci sono i lombardi a 30 e i grigi a 29. Tutto ancora aperto. Ironia della sorte, l’ultimo turno prevede proprio questo derby piemontese (in casa dell’Alessandria) dai contorni decisivi, con un occhio alla sfida tra Pergolettese e Renate.

Nel campionato Under 15 l’Alessandria si ritrova già qualificata con un turno d’anticipo dopo l’1-1 nel match tra prima e seconda con il Renate. I grigi a 39, il Renate dietro a 36 e terza a 35 la Pro Vercelli, reduce da un poker inflitto al Fiorenzuola. Le bianche casacche dovranno pararsi dagli attacchi dell’Alessandria nell’uno contro uno in programma e dalla pressione in classifica della Pro Sesto quarta a 33. Si deciderà tutto nella versione Under 15 del derby piemontese e nell’incontro della Pro Sesto in casa del Fiorenzuola.


UNDER 16 SERIE C

Ritorno play off
Pro Sesto-Pro Patria 2-0 (and. 1-0)
Pontedera-Renate 1-0 (and. 0-3)
Pordenone-Triestina 2-1 (and. 2-3)
Feralpisalò-Mantova 1-3 (and. 3-1)
Ancona-Imolese 4-2 (and. 3-0)
Reggiana-Vis Pesaro 2-1 (and. 1-4)
Catanzaro-Crotone 3-1 (and. 1-2) 
Turris-Giugliano 1-1 (and. 3-1)

Ottavi di finale (30 aprile-7 maggio)
Renate-Cesena
Feralpisalò-Vicenza
Vis Pesaro-Pescara
Turris-Entella
Pro Sesto-Padova
Lecco-Ancona
Catanzaro-Foggia
Pordenone-Pro Vercelli

UNDER 17-15 SERIE C
18^ giornata

Alessandria-Pro Vercelli
Fiorenzuola-Pro Sesto
Novara-Lecco
Pergolettese-Renate
Sangiuliano City-Pro Patria
 

 

 

SERIE A e B – I granata Under 18 si confermano grazie alla rete di Gabellini. La Fiorentina ha la meglio sui bianconeri Under 17 e ribadisce la prima posizione. Ottima prestazione del Torino U17, vincente 1-3 con il Sassuolo. Juve U16 ok, U15 k.o. con la Cremonese. Delusione Toro U16


Continua il buon momento di forma del Torino Under 18. La formazione di Asta esce vittoriosa 0-1 dalla trasferta di Parma grazie alla rete siglata nel finale di match da Gabellini. Un successo che permette ai granata di piazzarsi terzi con 35 punti. Si tratta della dodicesima vittoria stagionale e del quarto risultato utile consecutivo.
Nel campionato Under 17 Serie A e B la Juventus perde l’occasione per sorpassare la Fiorentina capolista. Lo scontro diretto va ai viola col risultato di 1-2. Inutile la rete bianconera giunta da penalty a uno dalla fine dai piedi di Scarpetta, ci pensano Caprini e Fortini a garantire il primo posto agli ospiti. Sorride invece il Torino che riscatta il k.o. nel derby con un 1-3 in casa del Sassuolo. I granata raggiungono i neroverdi al settimo posto a quota 29, successivamente a un periodo negativo di tre scivoloni consecutivi. Si tratta della nona vittoria stagionale, frutto della doppietta di Dimitri e il timbro definitivo di Di Paolo.
Per quarto riguarda il campionato Under 16, nell’ultimo turno della stagione, il Torino perde l’aggancio alla post season scivolando 1-0 in casa della Sampdoria. Discorso differente per la Juventus, corsara sul terreno della Cremonese 0-2 grazie ai centri di Yamoah e Russo della ripresa. Chiude terza la formazione bianconera Under 15, che manca il sorpasso ai danni del Como per via del k.o. subito per mano della Cremonese per 2-1: inutile la rete dagli undici metri di Badarau. Il Toro chiude al sesto posto e con un punto maturato dalla trasferta di Genova sponda Samp. 2-2 al triplice fischio, Luongo e Bianchi rispondono a uno scatenato Mirto autore di una doppietta.

Under 18 Serie A e B - 22^ giornata 
PARMA-TORINO 0-1
RETI: st 38’ Gabellini

 

 

Under 17 Serie A e B - 25^ giornata 
JUVENTUS-FIORENTINA 1-2
RETI: pt 40’ Caprini (F), st 4’ Fortini (F), st 44’ rig. Scarpetta (J)
SASSUOLO-TORINO 1-3
RETI: pt 25’ Cardascio (S), st 13’, st 15’ Dimitri (T), st 40’ Di Paolo (T)

 

Under 16 Serie A e B - 18^ giornata 
CREMONESE-JUVENTUS 0-2
RETI: st 14’ Yamoah, st 38’ Russo
SAMPDORIA-TORINO 1-0
RETI: st 31’ Parodi

Under 15 Serie A e B - 18^ giornata 
CREMONESE-JUVENTUS 2-1
RETI: pt 39’, st 18’ Stefani (C), st 29’ rig. Badarau (J)
SAMPDORIA-TORINO 2-2
RETI: pt 2’ rig. Mirto (S), pt 13’ Bianchi (T), pt 30’ Luongo (T), pt 32’ Mirto (S)

SERIE C – La doppietta di Angeretti stende il Fiorenzuola e vale l’attuale terzo posto in classifica. K.o. Alessandria e Novara U17. Azzurri U15 k.o. 10-1, la Pro U15 cala il poker. L’Alessandria sigilla il primo posto nello scontro diretto col Renate


Nel campionato Under 17 Serie C la 17^ e penultima giornata di campionato racconta un importante colpo di scena per quanto riguarda la corsa playoff. La Pro Vercelli attua il sorpasso sull’Alessandria piazzandosi al terzo posto, valevole per la post season. Le bianche casacche, trascinate dalla doppietta di Angeretti e dalla rete nel finale di Beltrami, battono col risultato di 3-0 la Fiorenzuola volando così a quota 31. L’Alessandria si ferma nell’incontro esterno col Renate, in cui i lombardi hanno la meglio col risultato di 1-0. Rimanendo nel campionato Under 17, il Novara subisce una sconfitta col risultato di 6-0 da parte della Pro Sesto. Non va meglio all’Under 15 azzurra, anzi: il risultato finale recita 10-1, con la sola rete di Salvalaggio nella ripresa come unico squillo ospite. Serviva una vittoria alla Pro Vercelli per difendere il piazzamento playoff ed eccola arrivata con un netto 4-1 ai danni del Fiorenzuola. Beltrami e Paratici trovano la via del gol nella prima frazione, Valentino e Rosso chiudono i giochi nella ripresa. L’Alessandria mantiene il primo posto nello scontro diretto con il Renate. L’1-1 finale è frutto delle reti di Bassani per i padroni di casa e Caricato in favore dei grigi.

Under 17 Serie C - 17^ giornata
PRO SESTO-NOVARA 6-0
RETI: pt 7’ Ceruti, pt 11’, st 4’ Marchetti, st 11’ Guerrisi, st 41’ Mandelli, st 42’ Grossi
PRO VERCELLI-FIORENZUOLA 3-0
RETI: pt 10’, pt 42’ Angeretti, st 43’ Beltrami
RENATE-ALESSANDRIA 1-0
RETI: pt 37’ Kamal


Under 15 Serie C - 17^ giornata
PRO SESTO-NOVARA 10-1
RETI: pt 8’ Luccherini (P), pt 12’ Palomba (P), pt 13’ Ciapini (P), pt 23’ Riga (P), pt 29’ Ciapini (P), st 2’ Rinaldi (P), st 10’ Gorni (P), st 14’ Ciapini (P), st 30’ Mazza (P), st 33’ Salvalaggio (N), st 36’ Mazza (P)
PRO VERCELLI-FIORENZUOLA 4-1
RETI: pt 5’ Beltrami (F), pt 23’ Paratici (P), st 2’ Valentino (P), st 12’ Orsi (P), st 24’ Rosso (P)
RENATE-ALESSANDRIA 1-1
RETI: pt 7’ Bassani (R), st 22’ Caricato (A)
 

29^ GIORNATA – I vinovesi si impongono 2-0 sulla Sanremese e volano al quarto posto. In gol Luxardo e Masciandaro. Vince il Chieri col PDHAE, poker esterno dell’Asti a Fossano e tris a firma di Alessandro Merlo nella vittoria della Pro sul Pinerolo. Quattro gol per il Gozzano sul Crema


Al termine della 29^ giornata, in ballo per posizioni di classifica ambiziose troviamo il Chisola con il dilemma legato alla qualificazione alla post season. La formazione di mister Gnan vince 2-0 lo scontro diretto con la  Sanremese. La classifica vede i vinovesi al quarto posto a quota 40. L’obiettivo playoff è ancora possibile, soprattutto alla luce dell’1-1 che ha fermato il Sestri Levante a Bra. Nelle altre gare il Chieri torna alla vittoria dopo il k.o. con l’Asti in un netto 3-0 ai danni del PDHAE. Gentileschi in rete nella prima frazione, a completare tocca a Dumani e Carbone nella ripresa. L’Asti si conferma vincente nella trasferta di Fossano: 0-4 con doppietta di Trajanov più Viel e Zingales. E’ Merlo show invece per quanto riguarda la Pro Vercelli e la sua vittoria per 3-1 ai danni del Pinerolo. Tripletta per l’attaccante delle bianche casacche siglata tutta nella ripresa.

Nel Girone B il Gozzano ottiene una vittoria per 4-1 sul Crema. Doppietta di Candura, oltre ai gol di Ambrosetti e Di Pietro. Pomeriggio invece da dimenticare per il Borgosesia, sconfitto di fronte al proprio pubblico 0-5 dalla Castellanzese.

GIRONE A
BRA-SESTRI LEVANTE 1-1
RETI: st 21’ Gerarca (B), st 46’ Pische (S)
CHIERI-PDHAE 3-0
RETI: pt 9’ Gentileschi, st 20’ Dumani, st 34’ Carbone
CHISOLA-SANREMESE 2-0
RETI: pt 41’ Luxardo, st 41’ Masciandaro
FOSSANO-ASTI 0-4
RETI: st 8’, st 13’ Trajanov, st 28’ Viel, st 40’ Zingales
PRO VERCELLI-PINEROLO 3-1
RETI: st 11’, st 19’, st 35’ Merlo (PV), st 45’ Margaglione (P)
VADO-CASALE (Non disputata)

GIRONE B
BORGOSESIA-CASTELLANEZESE 0-5
RETI: pt 14’ Re, pt 20’ Midaglia, pt 27’ Marmo, st 38’ Dovera, st 41’ Marchioro
GOZZANO-CREMA 4-1
RETI: pt 42’ Candura (G), st 3’ Ambrosetti (G), st 8’ Candura (G), st 29’ Di Pietro (G), st 40’ Georgiev (C)
 

 

26^ GIORNATA- Decide l’incontro Martinazzo, che consente ai suoi di chiudere al settimo posto. Si tratta del decimo successo stagionale per gli azzurri


Il Novara conclude il suo campionato al settimo posto e con 36 punti, di cui tre aggiuntisi quest’oggi nell’ultimo turno col Mantova. Una vittoria esterna per la formazione di Franco Semioli. Di misura, col risultato di 0-1. A decidere l’incontro ci pensa Martinazzo nella ripresa, a venti dalla fine. Si tratta della decima vittoria in campionato degli azzurri, in un cammino che l’ha vista anche pareggiare sei volte e perdere otto. Molti dei k.o. sono giunti nella seconda parte di stagione, in cui gli azzurri sono scivolati da zone alte di classifica fino ad uscire definitivamente dalla zona playoff.



MANTOVA-NOVARA 0-1
RETI: st 25’ Martinazzo

ANDATA – Pallaro e Messina regalano il doppio vantaggio alle bianche casacche in vista del ritorno in programma sabato 22 aprile


La Pro Vercelli fa sua l’andata dello spareggio playoff con il Modena. La formazione di Stefano Melchiori conquista un successo col risultato di 2-0 maturato tutto nella ripresa. A sbloccare l’incontro ci pensa Cristian Pallaro al 13’ del secondo tempo. Ci pensa così Francesco Messina, a garantire il doppio vantaggio per la gara odierna e soprattutto in vista del ritorno, nei minuti di recupero. Bisogna attendere una settimana (sabato 22 aprile) per il secondo atto. Quest’oggi è anche andata in scena l’andata dell’altra sfida playoff tra Piacenza e Südtirol, conclusasi col risultato di 0-0.


PRO VERCELLI-MODENA 2-0
RETI: st 13’ Pallaro, st 59’ Messina

26^ GIORNATA – I grigi passano avanti con un autogol ospite per poi farsi raggiungere dopo due minuti e subire la beffa al quinto di recupero. Secondo k.o. consecutivo dopo quello col Genoa di martedì scorso


L’Alessandria era riuscita ad inanellare un periodo di tre partite dai risultati più che soddisfacenti. I successi consecutivi dei grigi e l’entusiasmo si sono presto scontrati con un gap evidente con due formazioni di alta classifica. In settimana col Genoa capolista (0-4) e oggi con la Spal terza classificata. Il risultato finale di 1-2 è frutto del momentaneo vantaggio grigio dopo otto minuti di ripresa per via di un autogol dello spallino Bura. Una situazione durata appena due giri di lancette con l’1-1 ospite a firma di Imputato. Il gol del k.o. dei ragazzi di Fiorin lo mette a segno Puletto al quinto minuto di recupero dagli undici metri. L’Alessandria resta così ferma a 23 punti, al terzultimo posto. Nel prossimo turno affronterà il Padova lontano dal proprio pubblico.

ALESSANDRIA-SPAL 1-2
RETI: st 8’ aut. Bura (A), st 10’ Imputato (S), st 50’ rig. Puletto (S)

27^ GIORNATA – Due reti dell’attaccante bianconero e il timbro di Tommaso Mancini valgono un successo, che mancava da quasi un paio di mesi per la squadra di Montero, sul Cesena. Granata sconfitti al 95’ da un gol di El Hilali, stesso autore del momentaneo pari rossonero


La Juventus colma l’astinenza dalle vittorie di quasi due mesi con un 3-1 ai danni del Cesena ultimo classificato. I tre punti mancavano infatti dal 20 febbraio (3-0 sull’Empoli) e quest’oggi i bianconeri, capitanati da Anghelé, hanno ben pensato di invertire il trend. A sbloccare l’incontro tocca a Tommaso Mancini al 20’ col tap-in valente il suo dodicesimo centro stagionale. Un vantaggio resistito per un quarto d’ora, quando al 36’ Polli sigla il gol che permette al Cesena di acciuffare la squadra di Montero e garantirsi la parità all’intervallo. La Juventus conquista l’incontro nell’ultimo quarto d’ora di gioco, con lo stesso protagonista. Al 32’ Anghelé pesca l’incrocio dei pali con una girata in area di rigore, poi è sempre lui al 90’ a scavalcare con un tocco morbido il portiere avversario dopo un contropiede gestito alla perfezione. Il triplice fischio dà ufficialità al ritorno in zona playoff dei bianconeri.

Il Torino, già proiettato da settimane in zone alte di classifica, esce invece sconfitto dall’incontro odierno con il Milan. Un k.o. per 2-1 che si può considerare come un’occasione sprecata per i granata in ottica secondo posto e dunque allungare sulle inseguitrici Roma e Frosinone. Dell’Aquila mette la gara apparentemente in discesa per i granata dopo cinque giri di lancette rendendo fruttuoso il viaggio dagli undici metri dovuto a un fallo di Nava su Nije. Una rete che consente agli ospiti di guidare fino al quarto d’ora di ripresa quando El Hilali pareggi i conti. La divisione della posta sembra potersi protrarre fino al triplice fischio ed è invece ancora l’attaccante rossonero a rendersi protagonista con il gol vittoria del Milan. Una beffa finale che segna la settima sconfitta stagionale dei ragazzi di Scurto e l’interruzione di una striscia di risultati utili che continuava da sei incontri. Nel prossimo turno la Juventus farà visita all’Inter, il Torino ospiterà il Lecce.


JUVENTUS-CESENA 3-1
RETI: pt 20’ Mancini (J), pt 36’ Polli (C), st 32’, st 45’ Anghelè (J)
MILAN-TORINO 2-1
RETI: pt 5’ rig. Dell’Aquila (T), st 15’, st 50’ El Hilali