Giovedì, 25 Aprile 2024
Matteo Curreri

Matteo Curreri

25^ GIORNATA – La formazione di Fulvio Fiorin, reduce da tre successi consecutivi, si inginocchia al Grifone primo in classifica. Sarpa e Arboscello nella prima frazione, Accornero e Debenedetti nella ripresa decidono l’incontro


Sulla carta il Genoa era favorito e il match odierno ha confermato i pronostici. Un Alessandria galvanizzato da tre successi consecutivi va a sbattere contro la capolista del campionato Primavera 2. Termina 0-4 la gara tra grigi e rossoblù, con due reti per tempo. Nella prima frazione Sarpa sblocca dopo due giri di lancette, mentre il bis giunge al 43’ dai piedi di Arboscello. Accornero cala il tris al 10’ della ripresa, Debendetti mette il punto finale sull’incontro a uno dalla fine. Si tratta della quattordicesima sconfitta stagionale della formazione di Fulvio Fiorin, ora al tredicesimo posto a quota 23. Nella prossima e terzultima giornata di campionato l’Alessandria ospiterà la Spal terza classificata.

 

ALESSANDRIA-GENOA 0-4
RETI: pt 2’ Sarpa, pt 43’ Arboscello, st 10’ Accornero, st 44’ Debenedetti

BORGARO / FINALI – Basta una rete di Salvador nel finale di prima frazione a garantire al Grifone la vittoria ai danni della Rappresentativa Nazionale Lega Pro. Nella precedente finale terzo quarto posto la Juventus capitola nei minuti di recupero: vincono gli inglesi grazie al gol messo a segno da Clarke. Mvp del torneo il giocatore della Rappresentativa Nazionale Lega Pro, Massimo Brigidi


42° TORNEO INTERNAZIONALE MAGGIONI-RIGHI / UNDER 17

FINALI
Finale 3°/4° posto
JUVENTUS-WOLVERHAMPTON 0-1
RETI: st 32’ Clarke
JUVENTUS: Marcu, Contarini, Vuillermoz, Dimitri, Giardino, Russo, Zingone, Vianoli, Bellino, Badarau, Sardilli. A disp. Cat Berro, Vallana, Caselli, Pallavicini, Ceresero, Boukhanjer, Tavola, Becchio, Leone. All. Rivalta. Dir. Riccardi
WOLVERHAMPTON: Amos, Diomande, Bradbury, Voice, Edozie, Chiwome, McLeod, Patterson, Dayman, Ruddock, Ji. A disp. Carson, Clarke, Harper, Salmon, Nyakudya. All. James. Dir. Ian

Finale 1°/2° posto
RAPP. NAZ. LEGA PRO-GENOA 0-1
RETI: pt 24’ Salvador
RAPP. NAZ. LEGA PRO: Giust, Nanni, Brigidi, Zamagni, Busicchia, Gueli, Pederzini, Marzotto, Kamal, Codraro, Cocconi. A disp. Bello, Tiana, Mangiaracina, Cazzin, Tamburini, Kosijer, Ruffato, Barcella, Tonin. All. Arrigoni. Dir. Pastore
GENOA: Boschi, De Lorenzo, Ghinassi, Al Kharusi, Camilletti, Ekhator, Corengia, Grossi, Boschi, Salvador, Stivala, Colzi. A disp. Frasca, Sancinito, Dadi, Breda, Venturino, Deseri, Kyllonen, Lattari, Arata. All. Chiappino. Dir. Maiolino

PREMI
Premio Fair Play: Borgaro Nobis
Miglior Allenatore: Daniele Arrigoni (Rapp. Naz. Lega Pro)
Miglior giocatore italiano: Federico Tonin (Rapp. Naz. Lega Pro)
Miglior straniero: Makenzie Bradbury (Wolves)
Capocannoniere: Leon Chiwome (Wolves)
Miglior giocatore: Massimo Brigidi (Rapp. Naz. Lega Pro )

Top 11: Boschi (Genoa), Badarau (Juventus), Carson (Wolves), Arata (Genoa), Camilletti (Genoa), Grossi (Genoa), Gueli (Rapp. Naz. Lega Pro), Tiana (Rapp. Naz. Lega Pro), Edozie (Wolves), Russo (Juventus), Salvador (Genoa)

SEMIFINALI 

Juventus-Rappresentativa nazionale Lega Pro 0-5
Reti: pt 24', 31' e st 1' Tiana, 2' Ruffato, 5' Barcella.

Genoa-Wolverhampton 3-1
Reti: st 3' Venturino (G), 21' Grossi (G), 25' Salvador (G), 30' Ji Minkyu (W).
 

FASE ELIMINATORIA

Girone A: Juventus 7, Wolverhampton 6, Atalanta 4, Borgaro Nobis 0
Girone B: Genoa 5, Rappresentativa nazionale Lega Pro 5, Rappresentativa regionale Piemonte Valle d'Aosta 2, Honka 2 

1ª GIORNATA

Juventus-Borgaro Nobis 1-0
Rete: pt 20' Russo

Wolverhampton-Atalanta 2-1
Reti: pt 19' e st 19' Chiwome (W), st 31' rig. Baldo (A)

Rappresentativa nazionale Lega Pro-Rappresentativa regionale Piemonte VdA 1-0
Rete: st 7' Barcella

Genoa-Honka 3-0
Reti: pt 8' Breda (G), 22' Kyllonen (G), st 8' Camilletti (G).

2ª GIORNATA

Borgaro Nobis-Wolverhampton 0-4
Reti: pt 23' Nyakudya, 26' Carson, st 2' Mcleod, 5' Chiwome.

Atalanta-Juventus 2-2
Reti: pt 19' Russo (J), st 20' Castiello (A), 26' Camara (A), 30' Becchio (J).

Genoa-Rappresentativa nazionale Lega Pro 1-1
Reti: st 20' Tonin (R), 22' Colzi (G).

Honka-Rappresentativa regionale Piemonte VdA 0-0

3ª GIORNATA 

Borgaro Nobis-Atalanta 0-4
Reti: pt 13' Bernardello, 15' Manfron, st 15' Previtali, 20' Castiello.

Juventus-Wolverhampton 2-1
Reti: pt 20' Sardilli (J), 26' rig. Salmon (W), st 2' Russo (J).

Honka-Rappresentativa nazionale Lega Pro 1-1
Reti: st 15' Gueli (R), 22' Vesterbacka (H)
Rappresentativa regionale Piemonte VdA-Genoa 0-

25^ GIORNATA – Gli azzurri cadono di fronte al proprio pubblico sotto i colpi dei toscani Passa e Tahiri. Si chiudono così le porte per la post season. Nel prossimo e ultimo turno la squadra di Semioli farà visita al Mantova


L’ultima gara del Novara di fronte al proprio pubblico si conclude con una sconfitta. La formazione di mister Franco Semioli capitola nell’incontro con il Pontedera con il risultato di 0-2. Accade tutto nella seconda frazione. A sbloccare l’incontro ci pensa Passa dopo nove giri lancette dall’intervallo. A completare l’opera ci pensa Tahiri al 78’ per quella che è l’ottava sconfitta stagionale per gli azzurri, alle prese con un girone di ritorno a dir poco insoddisfacente. Con le porte per i playoff sbarrate, il Novara si appresta a disputare l’ultima gara della stagione sabato 15 aprile in casa del Mantova. Obiettivo mantenere la settima piazza proprio dagli attacchi della formazione lombarda.

 

 

NOVARA-PONTEDERA 0-2
RETI: st 9’ Passa, st 33’ Tahiri

28^ GIORNATA – K.o. per i vincitori del Girone A, decidono Biglia e Viel. Il Chisola si trova ora a più uno sulla Fezzanese inseguitrice. Il Casale segna quattro reti al Fossano: in gol Parisi, Ganassi, Mazzucco e Boccalatte


La terzultima giornata di Juniores Nazionali si presenta dopo il matematico trionfo del Chieri nel Girone A. La formazione di Loria si è potuta così concedere un passo falso esterno sul campo dell’Asti. 2-1 in favore della formazione di Barbero, in un match le cui fasi nevralgiche si possono ridurre ai primi venti minuti di gioco. Padroni di casa avanti dopo dieci minuti con Biglia. Due giri di lancette più tardi Viel raddoppia, mentre al 20’ arriva l’unica rete del Chieri con Dumani.
aIn termini di classifica conta il pareggio tra Pinerolo e Chisola, con quest’ultimi ancora in lotta per un posto playoff. Il 2-2 finale matura tutto nel primo tempo. Bolzonella porta avanti il Pinerolo al 5’, Fregnan pareggia per gli ospiti al 10’. Alla mezz’ora il nuovo vantaggio dei padroni di casa con Tamburini. Tocca così a Bagnulo, allo scadere della prima frazione, garantire un punto fondamentale al Chisola, che ora si ritrova il fiato sul collo della Fezzanese. Quest’ultimi si sono presi gioco del Bra col risultato di 3-1. Ad oggi il Chisola si trova quinto a 37, la Fezzanese subito dietro a 36. Sarà bagarre fino all’ultimo respiro.
In questo turno a fare bottino pieno è anche  il Casale con un netto 4-1 ai danni del Fossano. Eppure, sono gli sconfitti ad aprire le marcature al 6’ con Crosetti. La valanga dei nerostellati inizia al 14’ con Parisi e prosegue allo scadere della prima frazione con Ganassi e nella ripresa con Mazzucco e Boccalatte. Si concludono in parità PDHAE-Derthona (1-1, Laudanno per gli ospiti e Nastasi per i valdostani) e Sestri Levante-Pro Vercelli (0-0).

 

 

GIRONE A
ASTI-CHIERI 2-1
RETI: pt 10’ Biglia (A), pt 12’ Viel (A), pt 20’ Dumani (C)
CASALE-FOSSANO 4-1
RETI: pt 6’ Crosetti (F), pt 14’ Parisi (C), pt 45’ Ganassi (C), st 16’ Mazzucco (C), st 22’ Boccalatte (C)
FEZZANESE-BRA 3-1
RETI: pt 2’ Mawete (B), pt 13’, pt 30’ rig. Lunghi (F), st 4’ aut. Bottero (F)
PINEROLO-CHISOLA 2-2
RETI: pt 5’ Bolzonella (P), pt 10’ Fregnan (C), pt 31’ Tamburini (P), pt 44’ Bagnulo (C)
PDHAE-DERTHONA 1-1
RETI: pt 4’ Laudanno (D), st 9’ Nastasi (P)
SESTRI LEVANTE-PRO VERCELLI 0-0

26^ GIORNATA – I granata attuano il sorpasso sul Frosinone e si ritrovano dietro il Lecce in solitaria. In gol Dell’Aquila per il primo vantaggio granata. Ci pensa Savva a ribadire in rete, dopo il momentaneo pari neroverde di Bruno


Il Torino fa suo lo scontro diretto con il Sassuolo. Un 2-1 raggiunto nel finale che consente ai granata di piazzarsi in seconda posizione solitaria, in attesa delle restanti gare di giornata. Ci pensa infatti Savva a garantire il successo alla formazione di Scurto, raggiunta sul pari a dieci dalla fine. Accade tutto nella ripresa, dopo una prima frazione a maggiori tinte granata nonostante un Sassuolo propositivo. Lo 0-0 resta in piedi fino al 19’ della ripresa, quando il Toro sfrutta un errore in impostazione dei neroverdi con Caccavo che riesce a servire Dell’Aquila. L’ex Spal ha campo per ritrovarsi di fronte al portiere e superarlo. Il Sassuolo resta comunque in partita. Al 77’ Kumi sfiora il pari colpendo la traversa. 1-1 rimandato all’81’ quando Bruno dagli undici metri spiazza Passador, successivamente a un fallo di Dembelé su Leone. Il Toro non demorde e a due dalla fine trova il gol vittoria. Parte tutto da Ciammaglichella sull’out di destra. Palla per Silva che a sua volta appoggia per Corona. L’attaccante sbaglia da pochi passi, ma è rapido Savva a giungere sulla ribattuta e spedire di destro in rete. Al triplice fischio i granata scavalcano il Frosinone per piazzarsi al secondo posto.

 

TORINO-SASSUOLO 2-1
RETI: st 19’ Dell’Aquila (T), st 36’ rig. Bruno (S), st 43’ Savva (T)

25^ GIORNATA – I bianconeri di Paolo Montero acciuffano il pari e raggiungono 40 punti. Per il momento restano fuori dalla zona playoff


Prima della sosta due sconfitte consecutive, tra cui il derby, quest’oggi un pareggio per 1-1 per la Juventus di Paolo Montero. Una gara quella col Bologna in cui i bianconeri si sono ritrovati in svantaggio di due lunghezze a metà della prima frazione. A sbloccare il risultato Raimondo da penalty dopo 9 giri di lancette. A raddoppiare in favore dei felsinei ci pensa Urbanski al 24’. La reazione bianconera giunge alla mezz’ora con il colpo di testa vincente di Tommaso Mancini su assist di Bassino. Nel finale di prima frazione la Juventus agguanta il pari con Mbangula. Il belga si fa pericoloso anche nella ripresa al 68’ con una conclusione su cui è reattivo il portiere del Bologna Franzini a negare la gioia del gol, così come a Mancini tre minuti più tardi. Niente da fare. La Juventus si ritrova al settimo posto a quota 40, fuori dalla zona playoff. Obiettivo ritornare a fare i tre punti, che mancano dal 20 febbraio (3-0 all’Empoli)  nel prossimo turno col Cagliari

 

 

JUVENTUS-BOLOGNA 2-2
RETI: pt 9’ rig. Raimondo (B), pt 24’ Urbanski (B), pt 31’ Mancini (J), pt 40’ Mbangula (J)

24^ GIORNATA – Due reti a testa per i due bianconeri nella stracittadina di Under 17, conquistata col risultato di 2-5. Bianconeri momentaneamente in vetta. La Juve U15 si fa scavalcare dal Como e battere dal Parma come l’U16. Poker Toro U16 sulle ali di Sandrucci, vittoria di misura per l’U15


La Juventus fa suo il derby con spietatezza contro un Torino al terzo k.o. consecutivo. Il finale di 2-5 consente ai bianconeri di conquistare la seconda vittoria consecutiva e soprattutto il primo posto momentaneo, in attesa dell’incontro di mercoledì tra Fiorentina e Genoa. Viola che saranno proprio gli avversari dei bianconeri nel prossimo turno, nell’incontro decisivo per la prima posizione. La Juventus quest’oggi mette in campo una prestazione sontuosa sulle ali dei più ispirati Piccinin e Finocchiaro, entrambi autori di una doppietta. Marcature bianconere completate da Merola nel finale, mentre sono inutili ai fini del risultato i due timbri granata a firma entrambi di Raballo. Il Torino nel prossimo turno farà visita al Sassuolo.
Esiti differenti invece per quanto riguarda le gare di Torino e Juventus Under 16 e 15. I granata Under 16 raggiungono in classifica i cugini bianconeri al quinto posto grazie al successo per 4-0 sulla Cremonese con protagonista Sandrucci autore di una doppietta. In rete anche Spadoni e Tatarevic. Cade dunque la Juventus nell’impegno casalingo con il Parma terminato 0-2. Stesso risultato che frena l’Under 15 bianconera nella corsa al primo posto. Anche in questo caso i ducali si impongo 0-2 sui padroni di casa, scavalcati ora in vetta dal Como. Ottiene tre punti importanti il Torino di misura sulla Cremonese. Decide la rete siglata dopo un paio di minuti da Costantino.,

 

Under 17 Serie A e B – 24^ giornata
TORINO-JUVENTUS 2-5
RETI: pt 12’ Piccinin (J), pt 19’ Finocchiaro (J), pt 24’ Raballo (T), st 5’ Piccinin (J), st 15’ Raballo (T), st 17’ Finocchiaro (J), st 35’ Merola (J)

Under 16 Serie A e B – 17^ giornata
JUVENTUS-PARMA 0-2
RETI: pt 23’ Iuliani, st 32’ Plicco
TORINO-CREMONESE 4-0
RETI: pt 17’ Spadoni, pt 35’, st 23’  Sandrucci, st 33’ Tatarevic

Under 15 Serie A e B – 17^ giornata
JUVENTUS-PARMA 0-2
RETI: pt 37’ Maglione, st 18’ rig. Atraoui
TORINO-CREMONESE 1-0
RETI: pt 2’ Costantino

25^ GIORNATA – I granata superano Fiorentina e Roma e si piazzano terzi. In gol il terzino al 22’ della prima frazione. Nella ripresa animi accesi tra Weidmann e l’azzurro Boni: entrambi sotto la doccia in anticipo


Il Torino ritorna a fare tre punti. Un successo importante quello odierno in casa del Napoli per 0-1, che consente ai granata di scavalcare due concorrenti ai posti playoff come Fiorentina e Roma. I granata si trovano ora al terzo posto a quota 45, a meno quattro dal Lecce capolista.  Match molto intenso, per certi versi a nervi tesi. Entrambe le squadre chiudono l’incontro in dieci. Weidmann espulso per il Torino, Boni tra le fila del Napoli. A deciderla Antolini al 22’ della prima frazione.
 Il Torino di Fioratti, in panchina al posto di Scurto, prende subito le redini dell’incontro. Due occasioni dai piedi di Ruszel e Njie, più il brivido di un mancato fischio dell’arbitro su un tocco di mano in area di rigore di Dellavalle. Al 22’ giunge la svolta definitiva all’incontro. Ottimo il triangolo Weidmann-Antolini, con quest’ultimo a ricevere dopo l’uno due  e scaraventare in porta la rete dello 0-1 granata. Nella ripresa i granata gestiscono un Napoli mai veramente pericoloso. L’episodio clou della ripresa deriva dal nervosismo, quando al 76’ Weidamann e Boni si spintonano animatamente e per l’arbitro non c’è modo di evitare le due espulsioni. Tredicesima vittoria stagionale dei torelli, impegnati nel prossimo turno nell’incontro casalingo col Sassuolo.

 

NAPOLI-TORINO 0-1
RETI: pt 22’ Antolini

27^ GIORNATA – Ben sette le reti servite dalla formazione di Loria al Casale per laurearsi campione. Doppiette di Camilli e Castagna. Il Derthona cala il poker sull’Asti. Una rete di D’Ambrosio consente al Borgosesia di ottenere la seconda vittoria consecutiva


Con tre giornate d’anticipo il Chieri si laurea campione del Girone A. La squadra di Loria conclude la sua travolgente cavalcata con un 7-2 ai danni del Casale, a conferma di una superiorità confermata di weekend in weekend. Un match a senso unico per quanto riguarda in particolare la prima frazione, chiusa sul parziale di 5-0 grazie alle doppiette di Camilli e Castagna e il timbro di De Lucia. Nella ripresa completano l’opera Dumani e Sussetto, oltre ai gol nerostellati di Brasolin da penalty e Parisi. La festa può iniziare col +8 sul Ligorna a tre gare dal termine. I liguri sono riusciti comunque a fare i tre punti in casa del Bra, con uno 0-1 firmato Paggini. Pareggia 1-1 il Chisola quinto classificato e in lotta per i playoff con il Sestri Levante: la risposta del ligure Placido nella ripresa, alla rete dei vinovesi del 6’ di Luxardo. A tenere alta l’asticella è il Derthona con un netto 4-0 all’Asti. Doppietta di Massone (16’ e 21’), a cui si aggiungono i gol di Amaradio e Merlo. Terminano in parità Fossano-Sanremese (1-1, Formagnana in gol per i piemontesi) e Pro Vercelli-Fezzanese (0-0). K.o. il Pinerolo 2-0 sul terreno casalingo del Vado.
Nel Girone B, il Borgosesia ottiene la seconda vittoria consecutiva, dopo quella esterna in casa della Caronnese. Quest’oggi, di fronte al proprio pubblico, paga dazio il Fanfulla con la rete a dieci minuti dalla fine di D’Ambrosio per l’1-0 finale. Differente il sabato del Gozzano, sconfitto 6-2 dalla Castellanzese: inutili le rete di De Martiis e Di Pietro.
 

 

GIRONE A
BRA-LIGORNA 0-1
RETI: st 12’ Paggini
CHIERI-CASALE 7-2
RETI: pt 6’ Camilli (CH), pt 11’ De Lucia (CH), pt 14’ Castagna (CH), pt 28’ Camilli (CH), pt 40’ Castagna (CH), st 23’ rig. Brasolin (CA), st 34’ Dumani (CH), st 40’ Parisi (CA), st 43’ Sussetto (CH)
CHISOLA-SESTRI LEVANTE 1-1
RETI: pt 6’ Luxardo (C), st 18’ Placido (S)
DERTHONA-ASTI 4-0
RETI: pt 16’, pt 21’ Massone, pt 27’ Amaradio, pt 39’ Merlo
FOSSANO-SANREMESE 1-1
RETI: pt 25’ Formagnana (F), st 35’ Santanocito (S)
PRO VERCELLI-FEZZANESE 0-0
VADO-PINEROLO 2-0

RETI: pt 1’ Carastro, st 26’ Lagorio

GIRONE B
BORGOSESIA-FANFULLA 1-0
RETI: st 35’ D’Ambrosio
CASTELLANZESE-GOZZANO 6-2
RETI: pt 2’ Serra (C), pt 15’ De Martiis (G), pt 32’ Serra (C), pt 43’ Marmo (C), pt 45’, st 12’ Castellanzese (C), st 25’ Di Pietro (G), st 42’ Calabrese (C)
 

22^ GIORNATA – Basta la rete di Macanthony alla Pro per imporsi sul Fiorenzuola. Successo che vale il quarto posto in classifica in vista della post season


La Pro Vercelli ritorna a fare bottino pieno nell’ultimo turno della regular season. Quest’oggi le bianche casacche raccolgono una vittoria che mancava da quasi due mesi (4 febbraio, 4-0 alla Lucchese) , ai danni del Fiorenzuola. Basta la rete siglata nella ripresa da Groovy Macanthony al 5’ della ripresa per conquistare il decimo successo stagionale. La Pro Vercelli chiude così al quarto posto a quota 36 punti. Gli stessi del Piacenza, scavalcato per via della sconfitta di quest’ultimi con il Renate. L’appuntamento per le bianche casacche è ai playoff.

 

 

 

FIORENZUOLA-PRO VERCELLI 0-1
RETI: st 5’ Macanthony