Sabato, 15 Giugno 2024
 Luca Mereu

Luca Mereu

LA MARCATORI / 5^ GIORNATA - Si fa sotto bomber Stocchino, ma rosicchia solo una rete al leader della Novese. La rete di Taga (Cenisia) pesa. Tante doppiette odierne, segnaliamo quelle di Sussetto (Chieri), Fregnan e Marotta (Lascaris), Gobbo (Charvensod), Bertello (Area Calcio), Occhiogrosso (Lucento).e Fouah (Volpiano). Ancora in rete l'estremo difensore della Juventus Domo Pelutti.
 


14 RETI: Amaradio (Novese)

10 RETI: Stocchino (Lascaris)

8 RETI: Sussetto (Chieri), Viglietta (Fossano), Fregnan (Lascaris)

7 RETI: Tucci (Lucento), Omoregbe (Sparta Novara)

6 RETI: Piai (Bra), Gobbo (Charvensod), Marotta (Lascaris), Hachmaoui (Rosta)

5 RETI: Bertello, Kaceli (Area Calcio), Pozzan (Aygreville), Boscolo (Casale), Taga (Cenisia), Re (Chieri), Mancin (Città di Cossato), Occhiogrosso (Lucento), Fouah (Volpiano)

4 RETI: Viel (Asti), Rao (Aygreville), D'Ambrosio (Borgosesia), Boccalatte (Casale), De Santo (Città di Cossato), Massone (Derthona), Mustafa, Zanirato (Gassino), Mosca (Ivrea), Altieri (Juventus Domo), D'Attilo, Magrì (Mirafiori), Di Ciancia (Pinerolo), Leoncavallo, Siviero (RG Ticino), Di Matteo (Venaria)

3 RETI: Kalimoni, Ranzani (Acc. Borgomanero), Piva (Alicese Orizzonti), Laureana, Panetta (Alpignano), Ferrofino, Lanfranco (Asti), Mello Rella (Biellese), Guasti (Borgaro Nobis), Barone (Borgovercelli), Carnà (Carignano), Perdicaro, Sanna (Casale), Bertolotti (Caselle), Bajardi, Luxardo, Xheljlai (Cbs), Campanella, Rinaldi (Cheraschese), Mammarella, Mellace (Chieri), Finocchiaro (Chisola), Ferrari, Lucchina (Città di Baveno), Valente (Collegno Paradiso), Dellaferrara (Derthona), Banin (Garino), Fodor (Ivrea Banchette), Obase, Umilio (Lascaris), Autiero (LG Trino), Delbosco (Mirafiori), Odasso (Monregale), Mascarello (Pecetto), Macagno (Pedona), De Giorgi (Pinerolo), Nicola (Pozzomaina), Gaspardino (Pro Eureka), Cucos (San Giacomo Chieri), Alfa, Bianco, Cesano (Vanchiglia), Formisano (Virtus Ciriè), Petrov, Tagliarino (Virtus Mercadante), Lauriola (Volpiano)

2 RETI: Orlando L. (Acc. Borgomanero), D'Introno, Spina (Alpignano), Argenti, Olivero (Arquatese), Fakir (Asti), Bascri, Micheletti, Saporito (Biellese), Milan, Pasta R., Salsa G. (Borgosesia), Stress (Borgovercelli), Mawete, Sankosaj, Udrea (Bra), Gentile, Petruzzo (Bruinese Giaveno), Bombieri (BSR Grguliasco), Zoboli (Casale), Fusaro, Nicola (Castellazzo), Massaro (Cbs), Gazzera, Servidio (Charvensod), Cavallero, Querce (Cheraschese), Castagna, Gallone (Chieri), Cena O., Gramuglia, Piovan, Trimarchi (Chisola), Rivera (Cit Turin), Capparelli, Crimi (Città di Baveno), Ciuccio, Romeo M. (Città di Cossato), Morana (Collegno Paradiso), Guarascio, Tosatti (Crescentinese), Bodino, Bruggiafreddo S., Camara (Cuneo Olmo), Perez, Usai, Zanatta T. (Derthona), Fantini (Fossano), Galla, Meli (Gassino), Risso (Giovanile Cenatallo), Moschetta (Ivrea), Ghezza, Pelutti, Pizzi (Juventus Domo), Virelli (Lucento), Murgiano (Mirafiori), Galvagno, Staffa (Monregale), Airoldi, D'Agostino, Lahlimi, Lando, Unkponmwan (Nichelino Hesperia), De Paola, Persano, Varini (Novese), Baldo, Cabitza, Coviello (Pecetto), Bongiovanni, Donati, Maulucci, Pipoli (Pinerolo), Tetaj (Pro Eureka), Balzarotti, Giusti, Poma Vargas (Quincinetto Tavagnasco), Creminelli (RG Trino), Sartore (Rivarolese), Consolaro, Icardi, Morabito (Rosta), Bella, Preka, Serra (San Domenico Savio), Gervasio, Pertile (San Giacomo Chieri), Curti, Marenco, Zavattero (Saviglianese), Minniti, Scozzaro (SCA Asti), Piovero, Storniolo (Settimo), Aquilia, D'Amico, Zoppello (Sparta Novara), Ceraj, De Andreis (Vanchiglia), Osmenaj (Verbania), Piscitelli (Volpiano)

1 RETE: Battaglia, Colombo, Gattoni, Mandelli, Mori, Zaramella (Acc. Borgomanero), Bosio, Fava, Laiolo, Morganti, Robbiano, Sahraoui, Soave, Socci (Acqui), Faraudello, Prevelato (Alicese Orizzonti), Debilio, Ferrarese, Franco, Gamberoni, Rashed, Rotolo (Alpignano), Bongiovanni, Giovanetti, Reverdito, Rigoni, Vozza (Area Calcio), Franchin, Hilal, Sandoval, Tavian, Trapella (Arona), Feleqi (Arquatese), Celpica, Paolin, Prato (Asti), Betemps (Aygreville), Abbonizio (Bacigalupo), Basciu, Bottone, De Ruvo, Guglielminotti, Spilinga (Biellese), Garbin, Gregorutti, Marasea, Parisi, Rossin (Borgaro Nobis), Bizzaro, Shani (Borgosesia), Platè, Ponzi (Borgovercelli), D'Apice, La Scala, Verderone (Bra), Carlomagno, Casetto, Cilenti, Palminteri, Rottino (Bruinese Giaveno), Brocci, Casetta, Mainardi, Pitzalis (BSR Grugliasco), Diodati, Giannatempo, Rettondini, Saggese (Carignano), Ballarino, Malpassuto, Xhaferri (Casale), Boccalatte, Maioglio A., Merolla, Pomero (Caselle), Baldini, Rizzo, Vona (Castellazzo), Bergese, Branca, Colantuono, Garofalo (Cbs), Ballici, Fezulla, Napoli, Vizzi (Cenisia), Bionaz, Boussik, Cugnac, Lucianaz, Mendez, Paico (Charvensod), Colombano, Matija (Cheraschese), Campagnoli, D'Avolio, Desopo (Chieri), Masciandaro (Chisola), Dessì, Picerno (Cit Turin), Ferramosca, Frigerio, Iaci, Manara, Vergani (Città di Baveno), Esslaoui, Inocco, Romeo A. (Città di Cossato), Bodo, Roasio, Zingarelli (Collegno Paradiso), Bellini, Davin, De Lorenzis, Ghannay, Mudaro (Crescentinese), Botasso, Bozza, Bruggiafreddo F. (Cuneo Olmo), Gotta, Orsi, Rossini, Tortora, Zanatta F. (Derthona), Actis, Delmastro, Rinaldi, Shita (Fossano), Dresti, Fiandaca, Torchio, Tumeo (Garino), Bertipaglia (Gassino), Bruno, Minini, Novali, Paino (Giovanile Centallo), Tosi (Ivrea), Apicella, Buat, Butera, Musto (Ivrea Banchette), Carnovale, Giorgis (Juventus Domo), Ballacchino, Cannizzaro, Cipullo, Costa, De Luca, Rio, Turola (Lascaris), Ferrara, Zanoni (LG Trino), Borgo, Borracino, Cirillo, Corcione, Palumbo, Rigatto (Lucento), De Martino, Jazouli (Mirafiori), Linciano, Scalambra (Nichelino Hesperia), Caneva, Daffonchio, Lugano, Montobbio, Omosule, Ottonello, Stasi (Novese), Cane, Corino, Vercelli (Pecetto), Botta, Bruno, Formento, Viglietti (Pedona), Benigno, Cruciani, El Kassab, Gastaldello (Pinerolo), Acsinte, Milante, Pagliuca, Paulic (Pozzomaina), Carlini, Nicoletti, Palestro, Trivieri, Vittone (Pro Eureka), Iacchi, Rei Rosa, Viotto, Vitale (Quincinetto Tavagnasco), Astori, Bentivoglio, Manetti, Urban (RG Trino), Bruna, Fasullo, Prelipcian, Roscia, Samoila D., Ubertallo (Rivarolese), Crivat, Marini (Rosta), Bertola, Boiero, Roera (Saluzzo), Kociu, Meta, Rossi, Stabile, Zlatkov (San Domenico Savio), Elkabdany, Goffi, Montini, Sarasino (San Giacomo Chieri), Chelarescu G., Cukaj, Moujeahid, Simondi (Saviglianese), Cerchi, Zavattero (SCA Asti), Alliata, Boffino, Dal Moro, Omoruyi (Sparta Novara), Amrhar, Bonanno, Cantone, Somarae, Tarsitano (Vanchiglia), Costa, Gerardo, Mey, Tinirello (Venaria), Di Vico, Gulfo, Mariona, Pazzini, Primerano, Scavazza (Verbania), Bruna, Caldieri, Cuccia, De Paoli, Guarini, Lo Cascio (Virtus Ciriè), Ferro, Olanrewaju, Tamir (Virtus Mercadante), Anastasio, Bettas, Duò, Femia, Rognetta (Volpiano)

LA MARCATORI / 5^ GIORNATA - Allunga con una tripletta il trascinatore della Cheraschese, tallonato però dal bomber del Lucento che si mette in mostra con una doppietta. Giacona (Biellese) e Kola (Saviglianese) tengono botta. Nel Casale da segnalare oltre alla tripletta di Agostini le reti dei gemelli Maioglio. Doppietta per Nota (Cheraschese), Leo (Chisola) e Sbarra (PDHA Evancon). Pizzi (Juventus Domo) e Iorio (Pianezza) decisivi.
 


11 RETI: Deljallisi (Cheraschese)

8 REI: Trombini (Lucento)

7 RETI: Giacona (Biellese), Perez (Derthona), Kola (Saviglianese)

6 RETI: Argento (Cbs), Maioglio F. (Casale), Nota (Cheraschese), Leo (Chisola), Pizzi (Juventus Domo), Sbarra (PDHA Evancon), Vitale (Vanchiglia), Lazzaron, Vargas (Volpiano)

5 RETI: Alfinito (Borgaro Nobis), Girardi (Charvensod), Ceglia (Città di Baveno), Nirta (Pozzomaina), Trogu (Rosta)

4 RETI: Guzman (Alpignano), Bagarotti, Corradino (Arona), Cia, Paolin (Asti), Faretta (Borgosesia), Mazzoni, Stojmenovshi (Bra), Dalmasso A. (Caraglio), Massaro (Casale), Guida (Chieri), Achino, Racca (Chisola), Bergia, Ceta (Giovanile Centallo), Adragna (Ivrea), Simonetti (Lascaris), Villano (Mirafiori), Unkponmwan (Nichelino Hesperia), Benedettino, Gaion (Novese), Pussetto (Pinerolo), Altomonte (RG Ticino), Boffino (Sparta Novara), Paradiso (Vanchiglia), Ferrari (Verbania)

3 RETI: Di Biase (Accademia Borgomanero), Rotolo (Alpignano),Derelitto (Area Calcio), Ferrari (Bacigalupo), Calefato (Biellese), Calzone A. (Borgovercelli), Damatirca (Bruinese Giaveno), Cencig (BSR Grugliasco), Agostini, Gaye (Casale), De Luca (Cbs), Mastrototaro (Chieri), De Ferdinando (Cit Turin), De Martis, Tagliaferri (Città di Baveno), Puppio (Città di Cossato), La Monica (Chisola), Maccario L. (Cuneo Olmo), Botto (Derthona), Boniello (Giovanile Centallo), Brizzi (Ivrea), Zani (Juventus Domo), De Luca (Lascaris), Veglia (Lucento), Bajrami (Monregale), Linciano (Nichelino Hesperia), Fedele, Lazier (PDHA Evancon), Viale (Pedona), Andreello (Pinerolo), Vola (Quincinetto Tavagnasco), La Spisa (RG Ticino), Davi (Rosta), Ferrero A. (San Domenico Savio), Conti (San Giacomo Chieri), Baccin (Sparta Novara), Roggero (Vanchiglia), Odello (Volpiano)

2 RETI: Brusati (Accademia Borgomanero), Bona, Gillardo, Luparelli (Acqui), Palaia, Reverdito (Area Calcio), Gatti (Arona), Chirillà (Bacigalupo), Foglia Taverna, Piletta (Biellese), Crivellari, Maule (Borgovercelli), Brondino, Caratelli, Lunardi (Bra), Dell'Elba, Pecchioli (Bruinese Giaveno), Cancellieri, Maffei (Casale), Polizzi (Caselle), Minetti (Castellazzo), Abela, Barna, Pia (Cbs), Gerbore, Orfano (Charvensod), Grimaldi, Surra (Cheraschese), Di Filippo, Manfredi, Spinelli (Chieri), Petrea (Chisola), Pingitore (Città di Baveno), Mazzoni, Simonetti (Città di Cossato), Gavioli (Collegno Paradiso), Aissous, Ghigliotti (Crescentinese), Caraglio, Saretti (Cuneo Olmo), Galdiolo, Hilal, Lombardi, Somrany (Derthona), Pasquinucci, Pregnolato (Garino), Castelli, Savio N. (Gassino), Borsella, Cara (Juventus Domo), Sconfienza (Lascaris), Almondo, Galliani (Lucento), Santoro (Mirafiori), Carbone, Merkaj (Nichelino Hesperia), Ricci (Novese), Cerruti, Pagliuca (Pozzomaina), Caforio, Canales (Pro Eureka), Iamonte (Quincinetto Tavagnasco), Ienuto, Eterno, Lazzari (RG Ticino), Arneodo, Manavella (Saluzzo), Lenzi, Randazzo (Sanmartinese), Ponte M. (SCA Asti), Alfinito (Settimo), Monday (Spazio Talent Soccer), Aram, Incarbone (Vanchiglia), Coda, Medelin (Venaria), Lista, Lucca (Volpiano)

1 RETE: Bianchi, Dume, Merlin, Stefanuto (Accademia Borgomanero), Barison, Bobbio, Filippini, Gallo, Lanza, Zunino (Acqui), Novara, Voghera (Albese), Algarotti, Alihajii, Leccese, Rashed, Rizzato (Alpignano), Arabia, Fassino, Martino (Area Calcio), Caputo, Hilal, Lettieri, Marotta, Sansone (Arona), Manicone (Asti), Garaglio, Giuffrida, La Terra, Miccichè, Usurelu (Bacigalupo), Biassoli, Gariazzo M., Ghedini, Stella (Biellese), Bofalo, Di Girolamo, Ferrante, Mancino, Negro, Pizzicoli (Borgaro Nobis), Aloi, Gabardi, Isgrò, Marotti, Martelli (Borgosesia), Fatheddine, Napoli, Palestro (Borgovercelli), Nzuzi, Savu, Stafa (Bra), Casetta, Tizzani, Toscano (Bruinese Giaveno), Catoggi, Di Francesco (BSR Grugliasco), Dalmasso S., Hysa, Rei, Yassine (Caraglio), D'Alto, Luzzi, Maioglio A., Schiavone (Casale), Beatrici, D'Alterio, Delli Carri, Esposito, Guzzardo, Lioce, Nocilia, Vergara (Caselle), Chafai, Tiru (Castellazzo), Caprara, Carboni, Pappalardo, Posse, Stiari (Cbs), Davisod, Pacuku, Poletti, Rosset, Seminara (Charvensod), Canova, Costamagna, De Pasquale, Delsanto (Cheraschese), Alfieri, Cafa, De Lucia, Lorini, Mancini (Chieri), Castellaro, Fantino, Gironda, Pepe (Chisola), Campanile, Pardi, Sacco, Sanna, Tizzani (Cit Turin), Terrini (Città di Baveno), De Mitri, Negm, Ronzank, Rosin (Città di Cossato), Bertero, Di Ciccio, Di Santo (Collegno Paradiso), Benvenuto, Cadoni, Canuto, Perotti, Rametta (Crescentinese), Sandrija, Singi (Cuneo Olmo), Chiossa, Dell'Ernia, Meminaj (Derthona), Berardo, Giraffa (Fossano), Dell'Aquila, Martelli, Vetrella (Garino), Canova, Cappellano (Gassino), Croin D., Pinto (Giavenocoazze), Baudino, Beshku, Mistretta, Pellegrino (Giovanile Centallo), Fiorenza, Melis, Mordenti (Ivrea), Garda (Ivrea Banchette), Divero, Sini (Juventus Domo), Bisi, Caputo, Italiano, Kingidila, Obase (Lascaris), Pirrotta, Qanaj, Vesce (Lucento), Novara, Pastiu, Redoglia (Mirafiori), Bessone, Dhari, Ferrero (Monregale), Bartolucci, Kakocaj (Morevilla), Di Pasquale, Imbrogno, Marrese, Noviello (Nichelino Hesperia), Defavari, Pace (Novese), Biafora, Guttero, Haxha, Rosato (Pedona), Iorio, Zaccagnino (Pianezza), Barna, Duarte, Giglio, Laveglia, Scatena (Pinerolo), Albertini, Carnevale, De Cola, Paulic (Pozzomaina), Filomeno, Sado, Tornello, Zanone (Pro Eureka), Brusoni, Colombo, Gianola, Melis, Souquet (Quincinetto Tavagnasco), Fracassi, Rattazzi, Rondini, Scolfaro, Shehu (RG Ticino), Bettas, Leone (Rivarolese), Fazzari (Rosta), Agu, Fessina, Riviera, Sanino (Saluzzo), Dogliero, Ferrero L., Gambino, Selqueti, Stabile, Zero, Vuksanaj (San Domenico Savio), Avataneo, Clari, Cotto, Franceschi, Pierobon (San Giacomo Chieri), Ago, Elladori (Sanmartinese), Chelarescu, Isoardi, Saitta (Saviglianese), Picco (SCA Asti), Campaniello, Carola (Settimo), Bondouc, Ceka, Colombo, Fattone, Loiacono, Martelli (Sparta Novara), Costea, Gonzales, Puleo, Tang (Spazio Talent Soccer), Carè (Vanchiglia), Lorenzi, Rasello (Venaria), Amato, Marino, Martinella, Stella (Verbania), Alba, Landi, Passuello, Romeo (Volpiano)

5^ GIORNATA - Nel girone D il Saluzzo si sblocca; vincono tutte le favorite. Nel girone E Asti corsaro; Chieri e Cbs avanti tutta; pioggia di gol in Casale-Pecetto e SG Derthona-San Giacomo Chieri.
 


GIRONE D

Prestazione strepitosa del Cuneo Olmo, che affonda il Chisola con la premiata ditta Botasso-Bodino e ringrazia Piumatti che nel finale veste i panni dell'uomo ragno e sventa il rigore del possibile 2-2. Tanti applausi per la compagine di Prece, che ha meritato la vittoria al cospetto di un avversario che oggi non è riuscito, per merito dei padroni di casa, a mettere in gioco tutto il suo potenziale. Prima sconfitta per i vinovesi, primo sorriso casalingo per i bianco rossi, che salgono a 8 punti e tengono nel mirino il gruppetto d'alta quota.
Chi non sbaglia è la capolista Bra, che affonda un buon Pedona e soprattutto il Pinerolo, che stravince il primo scontro diretto di vertice dopo i pareggio con Bra e Chisola. Risultato rotondo e convincente dei ragazzi di Barberis, che rintuzzano subito indietro le velleità della Cheraschese con Bongiovanni, in rete un minuto dopo che Querce è riuscito ad accorciare.
Per ora comunque Pinerolo in 3^ piazza, perché il secondo gradino del podio è occupato dal Fossano, che oggi ha dovuto sudare non poco per piegare la Polisportiva Garino. Banin fa sognare gli ospiti, ancora fermi a 0 punti, ma il rigore di Viglietta prima e Actis dopo spengono i furori rosso blu.
Fermo al palo anche il Carignano, ma oggi davvero sciagurato. Dopo un primo tempo chiuso in vantaggio in virtù della rete messa a segno da Saggese al 5', capitola malamente nella ripresa, prima con il suo mister, allontanato dall'arbitro, poi con i giocatori, affossati dalle cinque reti messe a segno dalla Saviglianese.
Chi non resta a 0 è il Saluzzo, che in un primo tempo intenso vede spegnersi le speranze di vittoria sulla sirena, dato che la rete del pari del Giovanile Centallo sancisce la fine del parziale. Nonostante una ripresa di grande agonismo, ma poca concretezza da entrambe le parti, il risultato e la prestazione soddisfano il tecnico di casa Boscolo: "Oggi prestazione all'altezza, adeguata ad un livello regionale. Stiamo crescendo in ritmo, determinazione ed il gruppo si sta conoscendo e consolidando".
Chiude un'altra cinquina esterna, quella dell'Area Calcio sul campo di una Monregale oggi non pervenuta. Vittoria meritatissima per Bertello e compagni e aggancio alla Cheraschese concretizzato. Un ottimo biglietto da visita in vista della super sfida di domenica prossima con il Pinerolo.

FOSSANO-POLISPORTIVA GARINO 3-2
RETI: pt 7' Rinaldi (F), 10' e 21' Banin (G), 42' rig. Viglietta (F), st 7' Actis (F)

CUNEO OLMO-CHISOLA 2-1
RETI: pt 18' Botasso (O), 25' Bodino (O), st Piovan (C)
NOTE: st 43' Piumatti (O) para un calcio di rigore

MONREGALE-AREA CALCIO ALBA ROERO 0-5
RETI: 2 Bertello, Vozza, Giovanetti, Kaceli

PEDONA BORGO-BRA 1-3
RETI: Udrea, Piai, Mawete (B); Macagno (P)

PINEROLO-CHERASCHESE 4-1
RETI: pt 10' e st 35' Di Ciancia, pt 25' De Giorgi, st 14' Querce (C), 15' Bongiovanni

SALUZZO-GIOVANILE CENTALLO 1-1
RETI: pt Boiero (S), 46' Novali (G)

SAVIGLIANESE-CARIGNANO 5-1
RETI: pt 5' Saggese (C), st 15' Moujeahid, 26' Chelarescu G., 38' e 40' Zavattero, 47' Marenco

GIRONE E

Non sbagliano le due capoliste Chieri e Cbs, troppo il divario con Acqui e SCA Asti, anche se gli astigiani si sono difesi onorevolmente, subendo il meno possibile.
Sabato da segnalare la vittoria dell'Asti, che espugna il campo della Novese e la agguanta in classifica. Solo in pieno recupero arriva la rete del solito Amaradio, ma era tutto in salita dopo che Caneva era stato allontanato al 15' della ripresa quando il punteggio era di 1-0.
Valanghe di gol negli altri incontri.
Il Casale dispone a piacimento del Pecetto segnando 9 reti; il Castellazzo perde ancora malamente ed esalta le qualità del Nichelino Hesperia, alla seconda affermazione consecutiva e oggi in rete con sei marcatori diversi. Infine il Derthona schianta 6-3 il San Giacomo Chieri, ma con una coda di polemiche per il rigore che sul 2-2 il direttore di gara ha concesso ai padroni di casa, con conseguente espulsione del difensore. Molto amareggiato il tecnico ospite Vasile.
Chiude infine il pari nello scontro diretto tra San Domenico Savio e Arquatese. Punticino d'oro per gli ospiti, se non altro per il morale, essendo il primo quest'anno e per come è giunto, con i padroni di casa a disputare un primo parziale arrembante e andare sul 3-0, Olivero a suonare la carica per l'Arquatese nella ripresa e Feleqi dalla panchina a risultare decisivo per il 3-3 finale.

NOVESE-ASTI 1-2 giocata 17/10
RETI: pt 15' Prato (A) st 39' Celpica (A), 48' Amaradio (N)
ESPULSO: st 15' Caneva (N)

CASALE-PECETTO 9-1
RETI: pt 16', 37' rig. e st 2' Boccalatte, pt 41' e st 25' Sanna, st 14' Xhaferri, 20' Malpassuto, 27' Boscolo, 36' rig. Balde (P), 40' Ballarino

CASTELLAZZO-NICHELINO HESPERIA 0-6
RETI: pt 12' Lahlimi, 28' rig. Dagostino, 33' Airoldi, st 12' Unkponmwan, 29' Scalambra, 43' Linciano

CHIERI-ACQUI 5-2
RETI: pt 4' e 45' Sussetto, 35' Desopo, st 19' e 42' Gallone, 30' rig. Fava (A), 34' Soave (A)

SAN DOMENICO SAVIO-ARQUATESE VALLI BORBERA 3-3
RETI: pt 16' Bella (S), 18' Meta (S), 40' Serra (S), st 10' e 15' Olivero (A), 40' Feleqi (A)

SG DERTHONA-SAN GIACOMO CHIERI 6-3
RETI: Elkabdany, Gervasio, Pertile (C); Tortora, Usai, Orsi, Dellaferrera, Perez, Massone (D)
ESPULSO: Bueti (C)

SCA ASTI-CBS 0-2
RETI: Luxardo, Bajardi

5^ GIORNATA - Nel girone A il Borgosesia ferma la capolista; larghe, ma combattute vittorie per Biellese, Accademia Borgomanero e Città di Cossato; volano a 6 punti Crescentinese e Juventus Domo. Nel girone B tutto facile per il Lascaris; salgono Pro Eureka e Gassino; Fouah trascina il Volpiano. Nel girone C solo il Vanchiglia fa valere il fattore campo; Alpignano di un altra categoria; buon momento per Rosta e Aygreville.
 


GIRONE A

Sfiora il colpaccio il Borgosesia, ma alla fine deve accontentarsi di un pareggio al cospetto della capolista Sparta Novara. E' Aquilia dal dischetto a regalare il pari agli ospiti, che almeno per un altra settimana possono godersi la vetta della classifica, visto che dietro vincono tutti e si avvicinano, tranne la RG Ticino, che nella partita più pazza di giornata cade a Baveno. Epilogo incredibile, con gli ospiti bravi a rimontare lo svantaggio accumulato nel primo parziale nonostante l'uomo in meno nella ripresa. Anzi forse in 10 giocano anche meglio e pur tornando sotto al 41' riescono a riacciuffare il pari all'ultimo minuto regolamentare. Sembra il 4-4 definitivo, ma Capparelli non ci sta e in pieno recupero gela gli avversari, rilanciando le ambizioni del Città di Baveno, che dopo una partenza stentata sta iniziando a macinare.
Restano così a 12 i verde granata, raggiunti da Città di Cossato, Biellese e Accademia Borgomanero.
I primi piegano l'Alicese Orizzonti con un comodo 3-0, mentre la Biellese, pur se con lo stesso punteggio, ha bisogno della ripresa per avere la meglio di un tignoso Borgovercelli. Più larga di un gol l'affermazione dell'Accademia Borgomanero, ma sul largo punteggio pesa l'espulsione di Gulfo del Verbania, che fino a quel momento stava tenendo bene il campo nonostante lo svantaggio.
Poker confezionato anche dalla Juventus Domo, che da seguito alla bella vittoria di settimana scorsa schiantando il fanalino LG Trino. Ancora in rete dal dischetto l'estremo difensore Pelutti.
Chiude la giornata la sfida salvezza tra Arona e Crescentinese. Premiati gli ospiti, che rimontano gli avversari e approfittano del doppio vantaggio numerico nella ripresa per espugnare il fortino aronese e portarsi così a 6 lunghezze.

BORGOSESIA-SPARTA NOVARA 1-1
RETI: pt 25' D'Ambrosio (B), st 35' rig. Aquilia (S)

ARONA-CRESCENTINESE 1-2
RETI: pt 10' Franchin (A), 20' Tosatti (C), st 20' Davin (C)
ESPULSI: st 10' Ciacci (A), 15' Denora (A)

BIELLESE-BORGOVERCELLI 3-0
RETI: st 20' Guglielminotti, 35' e 37' Saporito

CITTA' DI BAVENO-RG TICINO 5-4
RETI: pt 3' rig. Ferrari (B), 4' Lucchina (B), 13' Leoncavallo (T), 22' rig. Ferramosca (B), st 7' Urban (T), 32' Astori (T), 41' e 47' Capparelli (B), 45' Bentivoglio (T)
ESPULSO: st 11' Leoncavallo (T)

CITTA' DI COSSATO-ALICESE ORIZZONTI 3-0
RETI: pt 8' Romeo M., 41' Mancin, st 28' Ciuccio

LG TRINO-JUVENTUS DOMO 0-4
RETI: 2 Ghezza, rig. Pelutti, Pizzi
ESPULSO: Janic (J)

VERBANIA-ACCADEMIA BORGOMANERO 0-4
RETI: pt 42' Kalimoni, st 22' Ranzani, 31' Mori, 37' Zaramella
ESPULSO: st 18' Gulfo (V)

GIRONE B

Il Lascaris resta a punteggio pieno dopo aver malamente strapazzato l'Ivrea Banchette a domicilio. Doppietta per Stocchino, che rosicchia una rete al leader della marcatori.
Dietro fatica decisamente di più il Volpiano, oggi certo non nella sua versione più brillante anche a causa del valore dell'avversario. Ma alla fine conquista i 3 punti trascinato da un sontuoso Fouah.
Mantiene la terza piazza in maniera convincente il VDA Chravensod, che rifila un pesante schiaffo a mano aperta al Borgaro Nobis, non disunendosi nonostante gli avversari due volte in vantaggio e proseguendo nella sua marcia alle spalle delle due corazzate.
Resta ad un'incollatura anche il Gassino, molto bene oggi contro un avversario difficile come il Quincinetto Tavagnasco. 3 punti che permettono ai rossoblu di scavalcare proprio gli avversari odierni e tenere dietro la Pro Eureka, che nel derby trova pane per i suoi denti nel primo parziale, ma dopo il vantaggio vede il Settimo sciogliersi e non riuscire più ad opporsi alle folate di Tetaj e compagni.
Da segnalare infine il grande esordio del tecnico Emanuel Urbano alla guida del Venaria. Nella sfida tra i due fanalini di coda i Cervotti hanno trovato la giusta carica e dopo essere partiti subito fortissimo, passando già al 2', hanno aspettato la ripresa per mettere in ghiaccio l'incontro e godersi così la prima affermazione stagionale. 

BORGARO NOBIS-VDA CHARVENSOD 2-5
RETI: pt 5' o.g. (B), 31' Mendez, 32' Guasti (B), 34' rig. e 40' Gobbo, st 35' Gazzera, 43' Bionaz

GASSINOSANRAFFAELE-QUINCINETTO TAVAGNASCO 2-1
RETI: pt 12' Mustafa (G), 41' Meli (G), st 20' Iacchi (Q)

IVREA BANCHETTE-LASCARIS 1-10
RETI: pt 10' e 45' Marotta, 30' Fodor (I), 34' Rio, 36' e 39' Stocchino, st 6' Umilio, 24' Turola, 30' rig. Cannizzaro, 42' rig. e 44' Fregnan

PRO EUREKA-SETTIMO 4-0
RETI: st 16' o.g. Carlini, 19' e 42' Tataj, 38' Gaspardino

RIVAROLESE-VOLPIANO 1-2
RETI: 2 Fouah (V), Prelipcian (R)

VENARIA-CASELLE 4-0
RETI: pt 2' e st 10' Di Matteo, 5' Costa, 30' Tinirello

IVREA-VIRTUS CIRIE' 3-2
RETI: pt 25' e st 20' Mosca (I), pt 31' e st 27' Formisano (C), st 4' Moschetta (I)
ESPULSO: st 48' Lo Cascio (C)

GIRONE C

Con quattro reti per tempo l'Alpignano sbriga la pratica Virtus Mercadante, oggi davvero mai in partita. Larga e convincente vittoria anche per il Vanchiglia sul BSR Grugliasco, che regge un tempo, ma capitola nella ripresa, forse anche a seguito della mazzata psicologica a seguito del 2-1 subito in chiusura di primo parziale. A braccetto con i granata troviamo il Rosta, che ha la meglio del Cit Turin grazie al solito Hachmaoui e a Consolaro. Padroni di casa che reggono un tempo, bisognerà ripartire da questo per cercare di non sfigurare alla prossima, quando si andrà a giocare nella tana dell'Alpignano.
Nelle zone alte ko per la Bruinese Giaveno, che nella giornata dei rigori sbagliati soffre la verve dell'Aygreville nel primo tempo e nella ripresa non riesce a recuperare, nonostante Petruzzo segni dopo soli undici minuti. Pesa nell'economia della gara il rigore fallito da Rottino al 2' del secondo tempo, ma grande merito va all'estremo difensore valdostano Riva. In ogni caso errore che fa il paio con quello di Pozzan per gli ospiti, ma la punta rosso nera riuscirà a riscattarsi poco dopo.
Chiude il quartetto di affermazioni esterne il Cenisia, che riesce a sbloccarsi grazie a Taga e conquista la prima vittoria stagionale nel delicato scontro diretto con il Bacigalupo.

CIT TURIN-ROSTA 0-2
RETI: st 5' Hachmaouoi, 35' Consolaro

BRUINESE GIAVENO-AYGREVILLE 1-2
RETI: pt 7' Rao (A), 33' Pozzan (A), st 11' Petruzzo (B)
NOTE: pt 15' Pozzani (A) fallisce un calcio di rigore, st 2' Riva (A) para rigore a Rottino (B)

VIRTUS MERCADANTE-ALPIGNANO 0-8
RETI: pt 5' o.g., 7' Laureana, 34' Franco, 37' Spina, st 21' D'Introno, 25' Panetta, 40' Debilio, 47' Rotolo

VANCHIGLIA-BSR GRUGLIASCO 5-1
RETI: pt 1' Alfa, 10' Casetta (G), 42' e st 12' Cesano, st 5' De Andreis, 30' Amrhar

BACIGALUPO-CENISIA 0-1
RETE: st 17' Taga

MIRAFIORI-COLLEGNO PARADISO 2-2
RETI: pt 12' rig. Delbosco (M), 43' Valente (C), st 35' Murgiano (M), 41' Zingarelli (C)

LUCENTO-POZZOMAINA 4-0 giocata 18/10
RETI: Tucci, 2 Occhiogrosso, Virelli

5^ GIORNATA - Nel girone A stop per l'Ivrea all'ultimo minuto; ancora pari per l'Accademia Borgomanero; torna a far punti il Borgosesia. Nel girone B pokerissimo PDHA Evancon; altro clean sheet per il Volpiano; anche Pro Eureka e Caselle vincono a domicilio; il Pianezza centra la prima vittoria; il Lascaris non molla.
 


GIRONE A

Vince una gara delicatissima il Borgovercelli, affondando il Verbania dopo un incontro davvero complicato e teso per entrambe. I verbanesi continuano nel periodo no e restano fermi a 4 lunghezze, mentre per i padroni di casa, oggi trascinati dalla doppietta di Crivellari, primo squillo in un importante scontro diretto e addio al fondo della classifica.
Netta ed importante affermazione quella della RG Ticino, che tra le mura amiche affonda il Città di Baveno e si porta ad una lunghezza, restando a portata delle prime posizioni. 3-0 senza appello e 8 punti in cascina, - 4 dalla vetta occupata dopo i risultati odierni dalla Juventus Domo.
I granata affondano la Crescentinese grazie al solito Pizzi, che con la 6^ rete stagionale, siglata in apertura di match, risolve una gara complicata, incerta fino all'ultimo anche alla luce del rigore di Zani sventato dal buon Fanicchia ad una manciata di minuti dal termine.
Sorpasso sull'Ivrea quindi, che ha cullato fino al recupero la speranza della quarta vittoria consecutiva, in virtù della rete messa a segno da Brizzi al 25' della ripresa. Ma l'Arona si è dimostrato caparbio e ci ha creduto fino alla fine, acciuffando il pari con Lettieri ed uscendo quindi con 4 punti dalla doppia sfida alle due battistrada.
Ivrea comunque ancora imbattuta, così come l'Accademia Borgomanero, che non smentisce il suo abbonamento al segno X andando ad impattare in casa dello Sparta Novara nonostante lo svantaggio iniziale e un rigore contestato, ringraziando Merlin per quello che è il 7° punto in stagione.
Regge un tempo l'Ivrea Banchette, poi la differenza di caratura viene tutta fuori e la Biellese dilaga, passando 5-0 e lasciando mestamente all'ultimo posto in solitaria gli avversari.
Il secondo pari di giornata infine è tra Borgosesia e Città di Cossato, con i padroni di casa che tornano a far punti dopo tre sconfitte consecutive ed agganciano il Verbania, loro prossimo avversario. Anche se resta il rammarico per una vittoria sfumata all'ultimo minuto, dopo per altro una rete annullata, un palo preso e una clamorosa occasione gettata al vento a tu per tu con il portiere. In ogni caso il Borgosesia è vivo e chiunque andrà sul suo campo non potrà farlo a cuor leggero.

BORGOVERCELLI-VERBANIA 3-2
RETI: pt 1' e 21' Crivellari (B), 7' rig. Martinella (V), st Napoli (B), 37' Stella (V)

CRESCENTINESE-JUVENTUS DOMO 0-1
RETE: pt 2' Pizzi
NOTE: st 38' Fanicchia (C) para rigore a Zani (J)

RG TICINO-CITTA' DI BAVENO 3-0
RETI: pt 17' Altomonte, 23' rig. Lazzari, st 25' Scolfaro

SPARTA NOVARA-ACCADEMIA BORGOMANERO 1-1
RETI: rig. Martelli (S), Merlin (A)

ARONA-IVREA 1-1
RETI: st 25' Brizzi (I), 43' Lettieri (A)

IVREA BANCHETTE-BIELLESE 0-5
RETI: pt 19' Giacona, st 10' Calefato, 14' Foglia, 29' Gariazzo M., 30' Piletta

BORGOSESIA-CITTA' DI COSSATO 2-2
RETI: pt 2' Puppio (C), 9' Aloi (B), 17' Faretta (B), st 40' Simonetti (C)

GIRONE B

Nulla da fare per il Settimo, troppa la differenza con i valdostani del Pontdonnazhonearnadevancon, trascinati dalle doppiette di Sbarra (e fanno 6 in campionato) e Lazier, con Fedele a mettere il punto esclamativo nel finale. Resta sempre a cinque lunghezze la vetta per loro, visto che il Volpiano non smette di vincere, anche se questa volta ha decisamente trovato pane per i suoi denti in casa dello Spazio Talent Soccer. Vittoria di misura con sigillo di Lucca e porta ancora inviolata. Padroni di casa comunque ad una resa onorevole e anche con l'uomo in meno per metà secondo tempo sono riusciti a tenere botta.
Resta appaiato il Lascaris, che riesce ad avere la meglio anche di un avversario rognoso come il VDA Charvensod. Prova di forza notevole dei ragazzi di Ricardo, che in 25' hanno risolto la sfida. Si prospetta come previsto una corsa a due, ma i bianconeri non dovranno sottovalutare l'impegno del prossimo weekend in Valle d'Aosta.
Si gode la sua prima vittoria il Pianezza, che grazie a Iorio sorprende il Quincinetto Tavagnasco per quella che è la vittoria di giornata. Prova di cuore per i padroni di casa, che dopo aver trovato la rete in apertura contengono le sfuriate dei più quotati avversari e conquistano un grande risultato. Prestazione comunque buona per gli ospiti, a cui è mancato solo il gol.
Sono le uniche due affermazioni casalinghe, perché anche Pro Eureka e Caselle espugnano i fortini dei rispettivi avversari, lasciando inguaiate a 3 lunghezze Venaria e Gassinosanraffaele. La prossima settimana potrebbe esserci la prima netta spaccatura che dividerà le squadre dalla 9^ posizione in giù, vedremo chi riuscirà ad invertire la rotta.
Unico pari di giornata quello tra Rivarolese e Borgaro Nobis, che permette se non altro ai padroni di casa di abbandonare l'ultima piazza e mettere in cascina il primo punticino. Trascinatori i 2007 Bettas, autore del gol e l'estremo difensore Gallo, decisivo con diversi pregevoli interventi.

SETTIMO-PONTDONNAZHONEARNADEVANCON 0-5
RETI: pt 30' e st Lazier, 35' e st Sbarra, st Fedele

RIVEROLESE-BORGARO NOBIS 1-1
RETI: Bettas (R), Negro (B)

VENARIA-PRO EUREKA 0-2
RETI: pt 27' Canales, st 5' Caforio

GASSINOSANRAFFAELE-CASELLE 1-2
RETI: pt 20' Vergara (C), 36' Cappellano (G), 40' D'Alterio (C)

LASCARIS-VDA CHARVENSOD 3-1
RETI: pt 8' De Luca, 10' Scofienza, 25' Bisi, 35' Girardi (C)

PIANEZZA-QUINCINETTO TAVAGNASCO 1-0
RETE: pt 6' Iorio

SPAZIO TALENT SOCCER-VOLPIANO 0-1
RETE: pt 24' Lucca
ESPULSO: st 22' Gonzales (S)

5^ GIORNATA - Nel girone C la Cbs si arrende nello scontro diretto, le altre prime cinque della classifica vincono tutte in scioltezza; Collegno Paradiso e Giavenocoazze smuovono la classifica. Nel girone D pari e patta tra Pinerolo e Bra; avanti tutta Saviglianese, Cheraschese e Monregale; niente gol in Fossano-Area Calcio; Pedona e Caraglio fanno valere il fattore campo. Girone E con trio in vetta dopo le vittorie di Acqui e Mirafiori; il Chieri insegue a forza di gol; seconda vittoria per Asti e San Domenico Savio; ok Asti e Bacigalupo; Casale troppo forte.
 


GIORNE C

Partita clamorosa tra Cbs e Chisola, come si prospettava tra due squadre assolute protagoniste di un girone che può essere tirato fino all'ultimo. Come tirato è stato l'incontro, con una prova di forza notevole dei vinovesi, che stesi subito dal micidiale uno-due dei padroni di casa messo a referto in soli due minuti tra 7' e 9', hanno rialzato immediatamente la testa al 11' con Leo, con il 9 ospite protagonista anche della rete del pari nella ripresa. L'eroe di giornata arriva però dalla panchina, perché è la zampata di La Monica in pieno recupero a regalare i 3 punti e l'aggancio in classifica. Altro giro altra corsa, entrambe dovranno resettare subito visto che il prossimo weekend vede altre due sfide niente male: la Cbs va nella tana del Lucento, a Vinovo invece arriva il Vanchiglia.
E se il Chisola avrà il morale alle stelle, Lucento e Vanchiglia arriveranno serene e pronte a dar battaglia dopo le comode affermazioni odierne. Granata che già alla mezz'ora erano avanti di due reti ad Asti, mentre qualche patema in più in avvio per i ragazzi di Piazza, visto che Lenzi dal dischetto ha portato avanti la Sanmartinese, poi capitolata sotto i colpi di Trombini e compagni. Nota stonata però le espulsioni a Mannarino e Gerace, che ridurranno le frecce all'arco lucentino in vista della Cbs.
Chi può guardare tutti dall'alto in basso è però sempre l'inarrestabile Alpignano, che impiega più di metà gara per sbrogliare il rebus Bruinese Giaveno, ma alla fine con un essenziale 2-0 si prende il bottino pieno e andrà a giocarsi la prossima settimana la sfida alla sorprendente seconda forza del campionato con la piena coscienza di essere la favorita.
Non avrà nulla da perdere il Nichelino Hesperia, che continua a macinare gioco e gol e si gode i suoi 13 punti, imbattibilità e un Unkponwan dal piede caldissimo. Nulla da fare oggi per la Polisportiva Garino che resta ancora a bocca asciutta nonostante oggi sia passata in vantaggio e abbia avuto la chance del pari dal dischetto, ci vorrà il riscatto nel prossimo turno contro il fanalino SCA Asti.
Nelle retrovie è stata giornata di prime volte. Da un lato per il Giavenocoazze, che soffre con il Rosta, va sotto, tiene il risultato e alla fine in mischia fa lo scherzetto ai bianco rossi, con Pinto che permette ai suoi di lasciare l'ultima piazza.
Dall'altro lato il Collegno Paradiso, che in un delicato scontro diretto ribalta il BSR Grugliasco e saluta i primi 3 punti tra le mura amiche, salendo a 4 e lasciandosi dietro proprio gli avversari odierni.

POLISPORTIVA GARINO-NICHELINO HESPERIA 1-4
RETI: pt 8' Vetrella (G), 18' Carbone, st 8' Di Pasquale, 39' Merkaj, 42' Unkponwan
NOTE: st 14' Vetrella (G) fallisce calcio di rigore

ALPIGNANO-BRUINESE GIAVENO 2-0
RETI: st 15' Rashed, 40' Guzman

COLLEGNO PARADISO-BSR GRUGLIASCO 2-1
RETI: pt 14' Cencig (G), 26' Di Ciccio (C), st 15' Di Santo (C)

GIAVENOCOAZZE-ROSTA 1-1
RETI: Fazzari (R), Pinto (G)

SANMARTINESE-LUCENTO 1-4
RETI: pt 10' rig. Lenzi (S), 29' e st 18' Trombini, pt 31' Galliani, st 20' Veglia
ESPULSI: st 8' Mannarino (L), 38' Gerace (L)

SCA ASTI-VANCHIGLIA 0-3
RETI: pt 4' Roggero, 30' Aram, st 30' Carè

CBS-CHISOLA 2-3
RETI: pt 7' Pia (CB), 9' rig. De Luca (CB), 11' e st 19' Leo (CH), st 44' La Monica (CH)

GIRONE D

5 su 5 per la Cheraschese, che contro il Saluzzo fa valere la propria superiorità affossando gli avversari con 10 reti e consentendo a Deljallisi di allungare nella marcatori.
Dietro la vittoria che fa rumore è però quella della Saviglianese, che grazie al solito Kola (7 in stagione per lui) infligge la prima delusione al Giovanile Centallo, che avverte il nervosismo (espulso il tecnico Isoardi per proteste) e non riesce a recuperare, rallentando la sua corsa e subendo così la pressione proprio degli avversari odierni, ora sotto di un solo punto.
La sconfitta è resa però meno dolorosa dal pareggio arrivato nella super sfida tra Pinerolo e Bra, che rimangono così incollate al gruppone in scia alla Cheraschese. Pari di rigore, con Mazzoni ad aprire le danze (anche un legno per lui) e Barna ad impattare nella ripresa. Giallo rossi meglio nel complesso, ma in 10 gli ultimi minuti e alla fine il risultato regge fino al fischio finale. Il Bra sale a 11 in solitaria, perché l'Area Calcio viene bloccata dal Fossano sullo 0-0, con i padroni di casa a guadagnarsi così il loro secondo punticino consecutivo contro un avversario di livello. Anche se forse resta un po' di rammarico, visto l'ultimo quarto d'ora disputato con l'uomo in più per il rosso comminato a Rigoni.
Chi conquista la prima vittoria è la Monregale, che regola un Cuneo Olmo che troppo tardi trova la rete che gli permetterebbe di riaprire l'incontro. Padroni di casa che con questi 3 punti tengono a distanza l'ultima piazza.
Il Pedona sale a 10 punti e aggancia il Pinerolo, conquistando il secondo 1-0 consecutivo. E' Biafora a regalare i 3 punti e piegare le resistenze dell'Albese, che resta così terzultima.
Bene infine anche il Caraglio, che vince una partita nient'affatto semplice contro il fanalino Morevilla. Mattatori dell'incontro Hysa con un gran gol da fuori area e Yassine, lesto in tap in a chiudere una bella azione manovrata. Morevilla ancora fermo a 0 punti.

MONREGALE-CUNEO OLMO 2-1
RETI: pt 15' Dhari (M), st 20' Bajrami (M), 44' Saretti (C)

SAVIGLIANESE-GIOVANILE CENTALLO 1-0
RETE: Kola

CHERASCHESE-SALUZZO 10-2
RETI: pt 19' Canova, 22', 41' e st 11' Deljallisi, pt 26' rig. Sanino (S), 28' Grimaldi, 37' Delsanto, st 1' e 26' Nota, 14' Costamagna, 17' Manavella (S), 39' Surra

PINEROLO-BRA 1-1
RETI: pt 5' rig. Mazzoni (B), st 28' rig. Barna (P)
ESPULSO: st 35' Brondino (B)

PEDONA BORGO-ALBESE 1-0
RETI: pt 23' Biafora

CARAGLIO-MOREVILLA 2-0
RETI: Hysa, Yassine

FOSSANO-AREA CALCIO ALBA ROERO 0-0
ESPULSO: st 25' Rigoni (A)

GIRONE E

Continua a brillare l'Acqui di Gianluca Oliva, che coglie la sua 4^ vittoria su cinque gare espugnando quest'oggi un campo duro come quello del Derthona. Finale thrilling nel derby dell'alessandrino, visto che i padroni di casa mostrano le unghie riuscendo a recuperare due reti con Somrany, ma alla fine gli ospiti la portano a casa. Molto soddisfatto il tecnico Oliva, ma predica calma e piedi per terra: "Noi ci guardiamo sempre dietro, il nostro obiettivo è la salvezza. Ma risultati come quello di oggi mostrano che stiamo lavorando bene e possiamo toglierci qualche soddisfazione".
Il Chieri non mostra pietà alla Novese e come le ultime due gare chiude con una goleada. Sono 15 marcature negli ultimi tre incontri, gli azzurri hanno davvero cominciato a macinare e ora la sfida d'alta quota con il Derthona in programma il prossimo sabato non farà dormire sonni tranquilli agli alessandrini.
Stop di misura invece per l'altra compagine chierese, piegata con il minimo scarto dal Mirafiori. Ospiti che dopo un primo tempo opaco, dove il pericolo maggiore è capitato sui piedi dei padroni di casa, bravo Battista a sventare con un pregevole intervento, riordinano le idee e cominciano a macinare. Il numero 1 di casa Caparelli è costretto agli straordinari e gioca un'eccellente gara, ma al 16' non può nulla sul piattone di Pastiu da azione d'angolo. Nonostante la verve di Conti davanti è sempre l'estremo difensore dei padroni di casa ad ergersi protagonista per tutto il parziale e alla fine, nonostante il dominio territoriale, il Mirafiori si deve accontentare di una sola rete, che vale comunque il 12° punto in classifica al pari di Acqui e Derthona.
Nelle retrovie netta affermazione del San Domenico Savio, che vince il secondo scontro diretto consecutivo conquistando i primi 3 punti casalinghi con un bel 4-1, lasciando quindi il Castellazzo impelagato all'ultimo posto, ancora fermo a quota 0.
L'Asti ancora bene, con doppio Paolin a regalare la vittoria sul campo del Pozzomaina e sorpasso in classifica concretizzato, mentre il Bacigalupo non fa sconti all'Arquatese con un secco 4-0, con il duo Coniglio-Diodonne migliori in campo a guidare la netta affermazione neroazzurra.
Chiude la giornata la capolista Casale, che affonda malamente il Cit Turin con un pesantissimo 8-0 che la tiene in vetta e unica imbattuta del girone.

SG DERTHONA-ACQUI 2-3
RETI: pt 13' Barison (A), 26' Gallo (A), st 6' Luparelli (A), 28' e 38' Somrany (D)

NOVESE-CHIERI 1-5
RETI: Mastrototaro, 2 Guida, De Lucia, Spinelli (C); st 28' Benedettino (N)

SAN DOMENICO SAVIO-CASTELLAZZO 4-1
RETI: pt 7' Vuksanaj, 34' Ferrero A., st 22' Gambino, 31' Ferrero L. (S); rig. Chafai (C)

SAN GIACOMO CHIERI-MIRAFIORI 0-1
RETE: st 16' Pastiu

POZZOMAINA-ASTI 1-2
RETI: pt 26' e st 3' Paolin (A); Cerruti (P)

BACIGALUPO-ARQUATESE VALLI BORBERA 4-0
RETI: pt 14' e 36' Ferrari, 18' Cherillà, st 38' Usurelu
NOTE: st 25' Usurelu (B) fallisce calcio di rigore

CASALE-CIT TURIN 8-0
RETI: pt 5', 23' e 34' Agostini, 28' Maioglio F., st 15' D'Alto, 16' Maffei, 20' Maioglio A., 33' Luzzi

PANCHINE - Dopo solo un mese dall'inizio del campionato è la seconda panchina a cambiare dopo quella del Venaria. Sorprende l'addio del tecnico, alla luce dei risultati non certo deludenti.
 


Un fulmine a ciel sereno in quel di Pecetto, ma nell'aria evidentemente già sprizzavano scintille. Il tecnico ex Cbs e Moncalieri Gianluca De Masi rassegna le dimissioni all'indomani del pirotecnico 5-5 che ha visto i suoi ragazzi protagonisti contro il Derthona. La società si dichiara sorpresa, ma entrambe le parti evitano di sollevare polemiche, sostenendo che è stata tutta una questione di mancanza di feeling. L'allenatore saluta comunque con affetto il gruppo di giocatori per cui spende solo belle parole e spera di tornare quanto prima a calcare i campi da gioco.

La società dal canto suo ha già iniziato a guardarsi attorno, ma intanto per questo weekend a guidare la squadra sarà il Responsabile del Settore Giovanile Alberto Bratti. Per lui ritorno al recente passato, dato che a luglio aveva passato il testimone proprio dei 2005 all'ormai ex tecnico De Masi. Il nuovo esordio in campionato non sarà dei più semplici con la trasferta in casa del Casale.

GIUDICE SPORTIVO - In Under 19 sconfitta a tavolino per Settimo e VDA Charvensod e pesanti squalifiche per entrambe le società dopo la mega rissa scoppiata in campo, che ha costretto il direttore di gara a sospendere l'incontro valido per la 4^ giornata di campionato intorno al 27' del primo tempo. Sempre in Under 19 ribaltato lo 0-3 di CNH Industrial Calcio-Volpiano, con i padroni di casa che conquistano così i loro primi punti. Infine in Under 18 accolto il ricorso della Strambinese riguardante la sfida alla 2^ giornata e vittoria quindi a tavolino con il Lucento. 3-0 assegnato d'ufficio anche al Gattinara, dopo che la Polisportiva San Giacomo non si è presentata all'incontro valido per la 3^ giornata. Di seguito i comunicati ufficiali.
 


UNDER 19

Gara CALCIO SETTIMO - V.D.A. CHARVENSOD

Dall'analisi del referto arbitrale è risultato che la gara ASD CALCIO SETTIMO - ASD VDA CHARVENSOD disputata in data 09/10/2021 alle ore 15.00 non ha avuto un regolare epilogo, essendo stata sospesa anzitempo dall'arbitro, al minuto 29 del primo tempo, in ragione del comportamento gravemente antisportivo e violento da parte dei tesserati di entrambe le società sportive, i quali davano origine a una rissa sul terreno di gioco; in particolare al minuto 23 del primo tempo il giocatore n. 9 della soc. ASD CALCIO SETTIMO, MARTONE CHRISTIAN, colpiva con un violento pugno al volto il capitano della squadra avversaria, il quale veniva successivamente trasportato in ambulanza al più vicino ospedale; allo stesso minuto, anche il giocatore n. 2 della società di casa, URSILLO ANDREA, veniva allo scontro fisico con un avversario e il giocatore n.11 della soc. ASD VDA CHARVENSOD, MARUCA ALESSIO, colpiva un avversario con un calcio alla schiena, mentre questi era a terra; al minuto 27 del primo tempo il giocatore n. 10 della soc. ASD VDA CHARVENSOD, CAMPAGNOLO MARCO, precedentemente espulso, tentava di colpire con un calcio al volto un altro giocatore; ne seguiva una rissa con pugni e tafferugli in varie zone del campo, che coinvolgeva non solo i giocatori di entrambe le squadre, ma anche l'allenatore della soc. ASD VDA CHARVENSOD, FARINELLA GIUSEPPE, il quale inveiva nei confronti della squadra di casa e del loro capitano; venivano identificati altresì, quali partecipanti alla rissa, i seguenti giocatori della soc. ASD VDA CHARVENSOD: BIANQUIN DAVIDE, CIAVORELLA FABIO e SIRIANNI MICHAEL; in ragione di tale comportamento il direttore di gara, stante la situazione di forte tensione, non ritenendo di poter proseguire nella direzione della gara, interrompeva la competizione e si dirigeva nel proprio spogliatoio.
Ciò premesso, appare evidente la responsabilità oggettiva di entrambe le Società per il comportamento violento e gravemente contrario ai principi di correttezza messo in atto dai propri tesserati, giocatori e allenatori.
Pertanto,

SI DELIBERA

- di comminare la sanzione della perdita della gara nei confronti di entrambe le società sportive, con il risultato 0 - 3;
- di infliggere l'ammenda dell'importo di Euro 200,00 a carico di ciascuna delle società ASD CALCIO SETTIMO e ASD VDA CHARVENSOD;
- di squalificare fino al 12/11/2021 l'allenatore della soc. CHARVENSOD, FARINELLA GIUSEPPE, per abbandono dell'area tecnica e partecipazione alla rissa, fomentando i propri giocatori;
- di squalificare fino al 07/01/2022, il giocatore dell'ASD CALCIO SETTIMO, MARTONE CHRISTIAN, per aver colpito un giocatore avversario con un violento pugno al volto, costringendolo al trasporto in ambulanza in ospedale;
- di squalificare fino al 07/01/2022 per condotta violenta, consistente nell'aver partecipato attivamente alla rissa i seguenti giocatori: URSILLO ANDREA dell'ASD CALCIO SETTIMO, MARUCA ALESSIO dell'ASD VDA CHARVENSOD, CAMPAGNOLO MARCO dell'ASD VDA CHARVENSOD, BIANQUIN DAVIDE dell'ASD VDA CHARVENSOD, CIAVORELLA FABIO dell'ASD VDACHARVENSOD e SIRIANNI MICHAEL dell'ASD VDA CHARVENSOD;
- negli appositi paragrafi si riportano i provvedimenti assunti per quanto in atti.

Gara CNH INDUSTRIAL CALCIO – VOLPIANO

Il Giudice Sportivo Territoriale,

- a seguito della disamina degli atti relativi alla gara CNH INDUSTRIAL CALCIO - VOLPIANO, Campionato regionale Under 19, girone B, del 09/10/2021, nei quali era presente un provvedimento disciplinare nei confronti del giocatore n. 16 della Società VOLPIANO, Sig. Mattia MANISERA,
- riscontrando, a seguito di controllo degli atti di gara, del sistema informatico nonché delle successive verifiche presso l'Ufficio tesseramenti del Comitato Regionale, che veniva impiegato il suddetto giocatore, non regolarmente tesserato per la predetta Società sportiva, in forza dell'art. 10 comma 1 del CGS,

DELIBERA

- di assegnare gara persa alla Società VOLPIANO omologando il seguente risultato: CNH INDUSTRIAL CALCIO - VOLPIANO 3 - 0;
- di comminare l'ammenda alla Società VOLPIANO di Euro 150,00;
- di inibire fino al 10/12/2021 il dirigente responsabile Sig. Mario NOTA che ha sottoscritto la distinta di gara;
- di squalificare il giocatore Sig. Mattia MANISERA per 1 giornata effettiva, da scontare dopo l'eventuale perfezionamento del tesseramento;
- negli appositi paragrafi si riportano i provvedimenti assunti per quanto in atti.

UNDER 18

Gara LUCENTO - STRAMBINESE 1924 (2/10/2021)

Il Giudice Sportivo Territoriale,

- a scioglimento della riserva assunta sul C.U. 27 del 7/10/2021, visto il ricorso presentato dalla società ACD STRAMBINESE 1924 avverso la gara disputata in data 02/10/2021 contro la società ACD LUCENTO valida per il Campionato Allievi Under 18 Girone A, ricorso ritualmente depositato presso la segreteria del C.R. Piemonte e Valle d'Aosta a mezzo PEC in data 03/10/2020, nonché comunicato alla squadra avversaria a mezzo PEC in data 03/10/2021 e preceduto dal prescritto preannuncio, anch'esso depositato presso i predetti Uffici a mezzo PEC in data 2/10/2021 e trasmesso alla controparte sempre a mezzo PEC in pari data;
- considerato che la reclamante si duole del fatto che la squadra avversaria ACD LUCENTO abbia schierato in campo, sin dall'inizio della gara, il calciatore n. 2 Kolomiyets Anzhelo, nato nel 2006, e ben 7 giocatori nati nel 2005, ovverosia i Sig.ri Russo Gianluca (n. 3), Eusebio Tommaso (n. 4), Lala Francesco (n. 6), Cannata Andrea (n. 7), Novello Andrea (n. 8 e capitano), Ussia Simone (n. 10) e Leone Emanuel(n. 11);
- esaminato il referto arbitrale, nel quale è stata segnalata questa irregolarità, e la distinta della squadra ACD LUCENTO, dalla quale si evince la fondatezza delle doglianze della ricorrente;
- visto quanto stabilito, in tema di limiti d'età per la categoria considerata, con C.U. n. 1 dell'1/07/2021 del Settore Giovanile Scolastico Nazionale, e riportato dal Comitato Regionale Piemonte e VDA nel proprio C.U. n. 2 del 2/07/2021, ovverosia che: "Possono prendere parte all'attività Under 18 i calciatori che anteriormente al 1^ gennaio dell'anno in cui ha inizio la stagione sportiva, abbiano compiuto anagraficamente il 16º anno di età e che, nel medesimo periodo, non abbiano compiuto il 17º (ovvero nati nel 2004). Qualora fosse necessario, possono partecipare all'attività della categoria "Allievi - Under 18" coloro che nel medesimo periodo abbiano compiuto il 15º anno di età (ovvero nati nel 2005), limitatamente ad un numero massimo di 5 calciatori"
- posto che la squadra ACD LUCENTO ha effettivamente schierato in campo giocatori "fuori quota" in numero superiore a quanto consentito e che, in ogni caso, non è ammessa la partecipazione di giocatori nati nel 2006;

DELIBERA

- di accogliere il reclamo presentato dalla società ACD STRAMBINESE 1924, assegnando gara persa alla società ACD LUCENTO con il seguente risultato: ACD LUCENTO - ACD STRAMBINESE 0 - 3;
- di disporre a carico della società ACD LUCENTO l'ammenda di Euro 25,00;
- di nulla disporre circa la tassa di reclamo che non risulta versata;
- negli appositi paragrafi si riportano i provvedimenti assunti per quanto in atti.

Gara GATTINARA F.C. - POLISPORTIVA SAN GIACOMO

Il Giudice Sportivo Territoriale,

- visto il rapporto di gara, dal quale è risultato che la soc. SAN GIACOMO non si è presentata sul campo di gioco per la disputa della gara contro la soc. ASD GATTINARA FC, prevista per il giorno 10.10.2021 alle ore 15.00;
- in forza degli art. 53 comma II NOIF e art. 10 del CGS,

DELIBERA

- di assegnare gara persa alla Società SAN GIACOMO con il seguente risultato: ASD GATTINARA FC - SAN GIACOMO 3 - 0;
- di penalizzare di un punto in classifica la Società SAN GIACOMO;
- di comminare alla Società SAN GIACOMO l'ammenda di Euro 103,00 come prima rinuncia, come da CU n. 1 del 01.07.2021 della FIGC.

PANCHINE - Scelta casalinga in casa Venaria con Emanuel Urbano, già campione provinciale con i Cervotti nella stagione 2018/2019, che va a sostituire Roberto Mercadante alla guida dell'Under 17. L'ormai ex tecnico paga lo scotto di un inizio di stagione difficile, condito da un solo pareggio (lo striminzito 0-0 alla 1^ giornata con la Rivarolese) e tre sconfitte. Fatale quella subita all'ultima tornata contro la Virtus Ciriè, che ha relegato i verde arancio al penultimo posto (ma solo in virtù della miglior differenza reti sul Caselle). Proprio la sfida con il Caselle farà da apripista per il nuovo tecnico, per lui un primo mese caldissimo, condito da scontri diretti (eccezion fatta per la gara con il VDA Charvensod), vedremo se riuscirà subito a dare una sterzata alla stagione dei 2005. Di seguito il comunicato integrale della società.


L’A.S.D. Venaria Reale annuncia ufficialmente il cambio di guida tecnica sulla panchina della formazione Under 17.

La società ringrazia Roberto Mercadante per il lavoro svolto in questi anni. Tutto l’ambiente continua a nutrire una profonda stima di Roberto, in primis per le sue splendide qualità umane. Proprio per questo, per la sua disponibilità e il suo grande attaccamento ai colori verde arancio che continuerà a far parte del Venaria Calcio ma in altro ruolo che verrà comunicato più avanti.

Al suo posto subentra una vecchia, ma neanche troppo, conoscenza del Venaria Reale: Emanuel Urbano. Siamo lieti di riabbracciare tra le nostre fila Emanuel che alla guida dell’Under 19 ha conquistato il titolo provinciale nella stagione 2018/19. La società è convinta che Emanuel sia la persona giusta per spronare i ragazzi dell’Under 17 e risalire dal penultimo posto in classifica, posizione che la società non pensa rispecchi il valore tecnico della squadra.

LA MARCATORI / 4^ GIORNATA - Seconda cinquina realizzata dal bomber della Novese che fugge in solitaria. Stocchino con una tripletta si prende la seconda piazza, ma dovrà guardarsi dai sempre concreti Viglietta e Omoregbe. Dietro segnano un po' tutti. Bene Hachmaoui (Rosta) e una scatenatao Pozzan (Aygreville). Entra in classifica l'estremo difensore della Juventus Domo Pelutti, che di rigore da via alla goleada con il Verbania.
 


13 RETI: Amaradio (Novese)

8 RETI: Stocchino (Lascaris)

7 RETI: Viglietta (Fossano), Omoregbe (Sparta Novara)

6 RETI: Sussetto (Chieri), Fregnan (Lascaris), Tucci (Lucento)

5 RETI: Piai (Bra), Re (Chieri), Hachmaoui (Rosta)

4 RETI: Kaceli (Area Calcio), Viel (Asti), Pozzan (Aygreville), Boscolo (Casale), Taga (Cenisia), Gobbo (Charvensod), De Santo, Mancin (Città di Cossato), Zanirato (Gassino), Altieri (Juventus Domo), Marotta (Lascaris), D'Attilo, Magrì (Mirafiori), Siviero (RG Ticino)

3 RETI: Piva (Alicese Orizzonti), Bertello (Area Calcio), Ferrofino, Lanfranco (Asti), Rao (Aygreville), Mello Rella (Biellese), D'Ambrosio (Borgosesia), Barone (Borgovercelli), Carnà (Carignano), Perdicaro (Casale), Bertolotti (Caselle), Xheljlai (Cbs), Campanella, Rinaldi (Cheraschese), Mammarella, Mellace (Chieri), Finocchiaro (Chisola), Massone (Derthona), Mustafa (Gassino), Obase (Lascaris), Autiero (LG Trino), Occhiogrosso (Lucento), Odasso (Monregale), Mascarello (Pecetto), Nicola (Pozzomaina), Leoncavallo (RG Ticino), Cucos (San Giacomo Chieri), Bianco (Vanchiglia), Petrov, Tagliarino (Virtus Mercadante), Fouah, Lauriola (Volpiano)

2 RETI: Kalimoni, Orlando L., Ranzani (Acc. Borgomanero), Laureana, Panetta (Alpignano), Argenti (Arquatese), Fakir (Asti), Bascri, Micheletti (Biellese), Guasti (Borgaro Nobis), Milan, Pasta R., Salsa G. (Borgosesia), Stress (Borgovercelli), Sankosaj (Bra), Gentile (Bruinese Giaveno), Bombieri (BSR Grguliasco), Zoboli (Casale), Fusaro, Nicola (Castellazzo), Bajardi, Massaro, Luxardo (Cbs), Servidio (Charvensod), Cavallero (Cheraschese), Castagna (Chieri), Cena O., Gramuglia, Trimarchi (Chisola), Rivera (Cit Turin), Crimi, Ferrari, Lucchina (Città di Baveno), Morana, Valente (Collegno Paradiso), Guarascio (Crescentinese), Bruggiafreddo S., Camara (Cuneo Olmo), Dellaferrara, Zanatta T. (Derthona), Fantini (Fossano), Galla (Gassino), Risso (Giovanile Cenatallo),  Mosca (Ivrea), Fodor (Ivrea Banchette), Umilio (Lascaris), Del Bosco (Mirafiori), Galvagno, Staffa (Monregale), Lando (Nichelino Hesperia), De Paola, Persano, Varini (Novese), Cabitza, Coviello (Pecetto), Macagno (Pedona), De Giorgio, Di Ciancia, Donati, Maulucci, Pipoli (Pinerolo), Gaspardino (Pro Eureka), Balzarotti, Giusti, Poma Vargas (Quincinetto Tavagnasco), Creminelli (RG Trino), Sartore (Rivarolese), Icardi, Morabito (Rosta), Preka (San Domenico Savio), Curti (Saviglianese), Minniti, Scozzaro (SCA Asti), Piovero, Storniolo (Settimo), D'Amico, Zoppello (Sparta Novara), Alfa, Ceraj (Vanchiglia), Di Matteo (Venaria), Osmenaj (Verbania), Piscitelli (Volpiano)

1 RETE: Battaglia, Colombo, Gattoni, Mandelli (Acc. Borgomanero), Bosio, Laiolo, Morganti, Robbiano, Sahraoui, Socci (Acqui), Faraudello, Prevelato (Alicese Orizzonti), D'Introno, Ferrarese, Gamberoni, Rashed, Spina (Alpignano), Bongiovanni, Reverdito, Rigoni (Area Calcio), Hilal, Sandoval, Tavian, Trapella (Arona), Paolin (Asti), Betemps (Aygreville), Abbonizio (Bacigalupo), Basciu, Bottone, De Ruvo, Spilinga (Biellese), Garbin, Gregorutti, Marasea, Parisi, Rossin (Borgaro Nobis), Bizzaro, Shani (Borgosesia), Platè, Ponzi (Borgovercelli), D'Apice, La Scala, Mawete, Udrea, Verderone (Bra), Carlomagno, Casetto, Cilenti, Palminteri, Petruzzo, Rottino (Bruinese Giaveno), Brocci, Mainardi, Pitzalis (BSR Grugliasco), Diodati, Giannatempo, Rettondini (Carignano), Boccalatte, Sanna (Casale), Boccalatte, Maioglio A., Merolla, Pomero (Caselle), Baldini, Rizzo, Vona (Castellazzo), Bergese, Branca, Colantuono, Garofalo (Cbs), Ballici, Fezulla, Napoli, Vizzi (Cenisia), Boussik, Cugnac, Gazzera, Lucianaz, Paico (Charvensod), Colombano, Matija, Querce (Cheraschese), Campagnoli, D'Avolio (Chieri), Masciandaro, Piovan (Chisola), Dessì, Picerno (Cit Turin), Frigerio, Iaci, Manara, Vergani (Città di Baveno), Ciuccio, Esslaoui, Inocco, Romeo A., Romeo M. (Città di Cossato), Bodo, Roasio (Collegno Paradiso), Bellini, De Lorenzis, Ghannay, Mudaro, Tosatti (Crescentinese), Bodino, Bozza, Bruggiafreddo F. (Cuneo Olmo), Gotta, Perez, Rossini, Usai, Zanatta F. (Derthona), Delmastro, Shita (Fossano), Banin, Dresti, Fiandaca, Torchio, Tumeo (Garino), Bertipaglia, Meli (Gassino), Banin, Dresti, Torchio, Tumeo (Garino), Bruno, Minini, Paino (Giovanile Centallo), Moschetta, Tosi (Ivrea), Apicella, Buat, Butera, Musto (Ivrea Banchette), Carnovale, Giorgis, Pelutti, Pizzi (Juventus Domo), Ballacchino, Cipullo, Costa, De Luca (Lascaris), Ferrara, Zanoni (LG Trino), Borgo, Borracino, Cirillo, Corcione, Palumbo, Rigatto, Virelli (Lucento), De Martino, Jazouli, Murgiano (Mirafiori), Airoldi, D'Agostino, Lahlimi, Unkponwan (Nichelino Hesperia), Caneva, Daffonchio, Lugano, Montobbio, Omosule, Ottonello, Stasi (Novese), Baldo, Cane, Corino, Vercelli (Pecetto), Botta, Bruno, Formento, Viglietti (Pedona), Benigno, Bongiovanni, Cruciani, El Kassab, Gastaldello (Pinerolo), Acsinte, Milante, Pagliuca, Paulic (Pozzomaina), Nicoletti, Palestro, Trivieri, Vittone (Pro Eureka), Rei Rosa, Viotto, Vitale (Quincinetto Tavagnasco), Manetti (RG Trino), Bruna, Fasullo, Roscia, Samoila D., Ubertallo (Rivarolese), Consolaro, Crivat, Marini (Rosta), Bertola, Roera (Saluzzo), Bella, Kociu, Rossi, Serra, Stabile, Zlatkov (San Domenico), Gervasio, Goffi, Montini, Pertile, Sarasino (San Giacomo Chieri), Cukaj, Marenco, Simondi (Saviglianese), Cerchi, Zavattero (SCA Asti), Alliata, Aquilia, Boffino, Dal Moro, Omoruyi (Sparta Novara), Bonanno, Cantone, Cesano, De Andreis, Somarae, Tarsitano (Vanchiglia), Gerardo, Mey (Venaria), Di Vico, Gulfo, Mariona, Pazzini, Primerano, Scavazza (Verbania), Bruna, Caldieri, Cuccia, De Paoli, Formisano, Guarini, Lo Cascio (Virtus Ciriè), Ferro, Olanrewaju, Tamir (Virtus Mercadante), Anastasio, Bettas, Duò, Femia, Rognetta (Volpiano)