Lunedì, 27 Maggio 2024
Matteo Curreri

Matteo Curreri

23^ GIORNATA – Dopo il Como i grigi si fanno beffe dei lombardi con un netto 3-0 maturato nella ripresa. In gol Licco, Cociobanu e Cocino. L’Albinoleffe in calendario per la prossima giornata


Alessandria in grande forma. I grigi di Fulvio Fiorin danno seguito al successo esterno di Como, con un netto 3-0 ai danni della Feralpisalò. Tre punti che consentono ai grigi di guadagnare posizioni, allontanandosi dai due ultimi posti. Ad oggi la classifica piazza l’Alessandria al tredicesimo posto a quota 20. Accade tutto nella ripresa con Licco ad aprire le marcature al 66’. Più tardi si aggiungono al tabellino i timbri di Cociobanu all’83’ e Cocino all’86’. Si tratta del quinto successo della stagione. Nel prossimo turno l’Alessandria farà visita all’Albinoleffe.

 

ALESSANDRIA-FERALPISALÒ 3-0
RETI: st 21’ Licco, st 38’ Cociobanu, st 41’ Cocino
 

24^ GIORNATA – La formazione di Montero affonda sotto i colpi dei blucerchiati dopo il k.o. nel derby. Salgono a quattro le gare senza i tre punti. Per i granata non arrivano conferme, ma un pari interno con gli scaligeri


Allo scivolone del derby dello scorso turno, si aggiunge un’altra pesante sconfitta per la Juventus di Paolo Montero. 4-1 il finale della trasferta odierna sul terreno di casa della Sampdoria. Un match che ha visto inizialmente i bianconeri portarsi avanti al 22’ grazie al rigore trasformato da Hasa. Nel finale di tempo la reazione blucerchiata tutta a firma di Montevago che, nell’arco di tre minuti, ribalta completamente la situazione prima con un colpo di testa e successivamente capitalizzando al meglio un cross da destra. Nella ripresa è dominio dei padroni di casa. Migliardi al 52’ indovina un mancino che batte Daffara, mentre il timbro del poker giunge a uno dalla fine con Chilafi. Ancora Montevago protagonista nel servizio al compagno, preoccupatosi soltanto ad appoggiare a porta sguarnita. Per la Juventus si tratta della quarta gara consecutiva senza i tre punti. Dall’altra sponda del Po il Torino fa suo il suo quarto risultato utile consecutivo, non bissando però il successo maturato nella stracittadina. I granata riescono soltanto a strappare un punto dall’incontro casalingo con l’Hellas Verona, conclusosi sull’1-1. Una prima frazione dominata dai ragazzi di Scurto si avvia verso il duplice fischio con il beffardo vantaggio ospite a firma di Caia da penalty fischiato a Dellavalle. Nella ripresa subentra Ciammaglichella ed è la mossa azzeccata. Al 68’ Weidmann coinvolge Ciammaglichella che calcia dal limite a botta sicura. Il suo destro prima sbatte sul palo interno, per poi terminare la sua corsa in rete. Torino e Juventus si ritrovano inserite nella zona playoff, con i granata quarti a quota 42 e la Juve settimana a quota 39. Posizioni parziali in vista delle altre gare di giornata. Nel prossimo turno (nel primo weekend di aprile) il Torino farà visita al Napoli, la Juventus ospiterà il Bologna.


SAMPDORIA-JUVENTUS 4-1
RETI: pt 22’ rig. Hasa (J), pt 36’, pt 39’ Montevago (S), st 7’ Migliardi (S), st 44’ Chilafi (S)
TORINO-HELLAS VERONA 1-1
RETI: pt 39’ rig. Caia (H), st 23’ Ciammaglichella (T)

SERIE A e B – Samb regala la vetta ai bianconeri che staccano il Grifone, nello stesso torneo in cui il Torino si fa battere 0-4 dal Monza. Tre punti nel segno di Della Vecchia per i granata Under 18. K.o. l’Under 17 col Napoli. Pareggi per 1-1 per Toro e Juve Under 16


Il Torino Under 18 riscatta il passo falso del turno precedente con un successo roboante sul Cagliari. Il finale di 5-2 nasce da una prima frazione già ben avviata per i granata di Asta. Gabellini apre le marcature dopo quattro giri di lancette. Capac raddoppia all’11’, prima della rete del meno uno sardo di Achour. Dalla Vecchia alla mezz’ora ristabilisce le distanze e nella ripresa trova la doppietta personale, successiva a un nuovo meno un cagliaritano a firma di Perra. Tocca infine a Perciun siglare il gol della manita e della decima vittoria stagionale.
Passo falso per il Torino Under 17 dopo la parentesi vittoriosa di Modena. I granata di Parisi quest’oggi concedono tre punti al Napoli. 2-3 il finale con i torelli che al 38’ si trovano avanti grazie alle reti di Raballo e Dimitri. Gli ospiti, dopo aver aperto le marcature con D’Angelo su rigore, ribaltano la situazione col pareggio di Pinzolo e il gol vittoria a firma di Borriello in un altro giro dagli undici metri.
Prosegue il percorso a braccetto di Torino e Juventus Under 16. Entrambe le formazioni escono dai loro incontri ottenendo un punto col risultato di 1-1. Non basta ai bianconeri la rete di Sosna dopo 3 minuti per disfarsi del Genoa, così come il gol di Spadoni si rivela troppo poco per i granata per imporsi sul Monza. Le due formazioni si trovano a pari punti (Toro quinto, Juve sesta) a quota 21. La Juventus manca l’appuntamento con la vittoria da quattro incontri, il Torino da cinque.
La Juventus Under 15 non ha sicuramente di questi problemi. La squadra di Benesperi diventa la nuova capolista del girone imponendosi 1-0 nello scontro diretto con il Genoa. Si tratta della settima vittoria dei bianconeri, che quest’oggi porta la firma di Samb dopo cinque minuti di ripresa. Giornata da dimenticare invece per quanto riguarda il Torino, k.o. tra le mura amiche 0-4 contro il Monza. Per i granata è la terza sconfitta di fila. Sale a sei il dato sulle gare senza successi.

 

 

Under 18 Serie A e B – 19^ giornata
TORINO-CAGLIARI 5-2
RETO: pt 4’ Gabellini (T), pt 11’ Capac (T), pt 18’ Achour (C), pt 30’ Dalla Vecchia (T), pt 36’ Perra (C), st 22’ Dalla Vecchia (T), st 25’ Perciun (T)

Under 17 Serie A e B – 22^ giornata
TORINO-NAPOLI 2-3
RETI: pt 14’ rig. D’Angelo (N), pt 17’ Raballo (T), pt 37’ Dimitri (T), pt 38’ Pinzolo (N), st 33’ rig. Borriello (N)

Under 16 Serie A e B – 15^ giornata
JUVENTUS-GENOA 1-1
RETI: pt 3’ Sosna (J), pt 37’ Ndulue (G)
TORINO-MONZA 1-1
RETI: pt 26’ Spadoni (T), st 40’ Colombo (M)

Under 15 Serie A e B – 15^ giornata
JUVENTUS-GENOA 1-0
RETI: st 5’ Samb
TORINO-MONZA 0-4
RETI: pt 10’ Fogliaro, pt 15’ Cassina, st 1’ Treffiletti, st 20’ Fogliaro

 

14^ GIORNATA – Le bianche casacche fanno i conti con un netto 4-0 per la Virtus Entella, che scavalca in classifica proprio la Pro. Vittorie esterne dell’Alessandria a Fiorenzuola, con l’Under 15 capolista che vince trovando in cinque occasioni la via del gol. Lo stesso numero di reti che il Novara infligge alla Pergolettese


L’Alessandria Under 17 conquista fuori casa tre punti fondamentali. Ad andare al tappetto contro i grigi è il Fiorenzuola, sconfitto col risultato di 0-2. Accade tutto nella ripresa: è Ragusa ad aprire le marcature a a dieci dalla fine; Merlo spinge in rete dagli undici metri il timbro del definitivo 0-2. L’Alessandria si ritrova così terza a quota 26, al secondo successo consecutivo dopo quello col Novara, che quest’oggi fa i conti con un pesante passo falso. Gli azzurri cadono 0-6 di fronte al proprio pubblico per mano della Pergolettese. Si tratta della tredicesima sconfitta in quattordici gare per gli azzurri, soggiogati dalle doppiette di Bissa e Venturelli più le firme di Chiarico e Cordini.
Non se la passa meglio la Pro Vercelli Under 16, k.o. nello scontro ad alta quota con la Virtus Entella. Le bianche casacche perdono la vetta e vengono proprio scavalcati in classifica dai liguri. Il risultato è eloquente, con un netto 4-0 frutto delle reti di Riolfi (doppietta) e Saia nel primo tempo e Dayan negli ultimi istanti di gara. Si tratta del quarto scivolone della stagione per la Pro.
Escono vittoriose siglando entrambe cinque reti sia Alessandria che Novara Under 15. I grigi primi in classifica ampliano a cinque il loro vantaggio sul Renate principale inseguitore. Protagonista assoluto, nel successo per 1-5 ai danni del Fiorenzuola, Boccetta con una tripletta tra prima e second frazione. Oltre a lui figurano nel tabellino Di Franza e Piletta. Muove la classifica anche il Novara fanalino di coda con un 5-2 ai danni della Pergolettese. Entrambe si trovano ora con sette punti. Primo tempo conclusosi sul 2-0 azzurro frutto delle marcature di Gorno e Zocco. Nella ripresa De Mori, Finotti e Aissous rendono più corposa la seconda vittoria della stagione.
 

Under 17 Serie C – 14^ giornata
FIORENZUOLA-ALESSANDRIA 0-2
RETI: st 35’ Ragusa, st 46’ rig. Merlo
NOVARA-PERGOLETTESE 0-6
RETI: pt 9’ Bissa, pt 19’ Chiarico, st 2’ Venturelli, st 12’ Bissa, st 37’ Venturelli, st 47’ Cordini

Under 16 Serie C – 17^ giornata
VIRTUS ENTELLA-PRO VERCELLI 4-0
RETI: pt 4’, pt 33’ Riolfi, pt 34’ Saia, st 48’ Dayan

Under 15 Serie C – 14^ giornata
FIORENZUOLA-ALESSANDRIA 1-5
RETI: pt 1’, pt 8’  Boccetta (A), pt 24’ Di Franza (A), st 3’ Boccetta (A), st 5’ Gilioli (F), st 34’ Piletta (A)
NOVARA-PERGOLETTESE 5-2
RETI: pt 2’ Gorno (P), pt 20’ Zocco (N), st 3’ De Mori (N), st 15’ Finotti (N), st 20’ Salvalaggio (N), st 38’ rig. Caca (P), st 44’ Aissuos (N)

22^ GIORNATA – Gli azzurri non riescono a invertire il momento negativo della stagione. A ottenere i tre punti ai danni della formazione di Semioli è la seconda classificata grazie a una rete per tempo


Il Novara incassa di fronte al proprio pubblico la quarta sconfitta consecutiva, la settima della stagione. A imporsi sugli azzurri col risultato di 0-2 è il Rimini secondo classificato. Gli azzurri restano così fuori dalla zona post-season al settimo posto a quota 30 punti. Una rete per tempo a indirizzare l’incontro in favore dei riminesi. Fraternale al 28’ consente agli ospiti di chiudere la prima frazione avanti di un gol, mentre ci pensa Cherubini a sei dalla fine a firmare il timbro del raddoppio e, dunque, dello 0-2 definitivo. Il Novara proverà a invertire il trend negativo nel prossimo turno, quando farà visita alla Virtus Verona.

 

NOVARA-RIMINI 0-2
RETI: pt 28’ Fraternale, st 39’ Cherubini  

20^ GIORNATA – Alla prima sulla panchina della Primavera di Stefano Melchiori, le bianche casacche ottengono un punto. Rutigliano e Romano raddrizzano la situazione dopo il meno due. Tocca a Nacci stabilire la parità definitiva successivamente al nuovo vantaggio dei lombardi


Si ferma a due la striscia di sconfitte consecutive dalla Pro Vercelli. All’esordio in panchina di Stefano Melchiori, le bianche casacche pareggiano 3-3 in casa della Pro Sesto. Risultato che gli permette di rientrare in zona playoff al quinto posto, dopo un inizio in salita. Alla mezz’ora la Pro è sotto di due reti per via della doppietta di Adamo. Rutigliano al 44’, con il gol del meno uno,  poggia le basi per un secondo tempo scoppiettante. Al minuto 77 Romano trova la parità, ma bastano due minuti alla formazione di Melchiori per tornare sotto a causa del timbro di Cerlesi. A mettere la parola fine all’incontro è Nacci per il 3-3 finale a due dalla fine. Nel prossimo turno la Pro Vercelli opsiterà il Sudtirol primo classificato.

 

PRO SESTO-PRO VERCELLI 3-3
RETI: pt 14’, pt 27’ Adamo (PS), pt 44’ Rutigliano (PV), st 32’ Romano (PV), st 34’ Cerlesi (PS), st 43’ Nacci (PV)

22^ GIORNATA- I grigi grazie alle reti Hysa e Miglietta nella prima frazione e Stickler nella ripresa si impongono sui lariani. Quarto successo stagionale per la formazione di Fulvio Fiorin, che nel prossimo turno affronterà la Feralpisalò


L'Alessandria mette la parola fine alla serie di sconfitte consecutive con un successo esterno ai danni del Como. Il finale di 1-3 permette ai grigi di salire a quota 14, pur mantenendo la penultima posizione. Immediato il vantaggio grigio a firma di Hysa dopo un paio di minuti. Miglietta raddoppia all'11', ma è il rigore del comasco Tremolada al 19'a mantenere vivo l'incontro. Tocca così a Strickler a tre minuti dal triplice fischio trovare la rete del definitivo 1-3. Nel prossimo turno l'Alessandria ospiterà la Feralpisalò.

COMO-ALESSANDRIA 1-3
RETI: pt 2' Hysa (A), pt 11' Miglietta (A), pt 19' rig. Tremolada (C), st 42' Stickler (A)

23^ GIORNATA – Accade tutto nella ripresa, dopo un primo tempo ad altissimo ritmo. I granata trovano il successo grazie alla rete dagli undici metri di Weidmann, il seguente raddoppio di Njie e il tris del subentrato Ansah. La formazione di Scurto sale al secondo posto e supera la Juventus. Bianconeri sfortunati con Turco fuori dall’incontro dopo un solo quarto d’ora. Utile solo alle statistiche il gol di Yildiz


Il Toro fa suo il derby e il secondo posto in classifica. I granata, dopo tre gare senza i tre punti, battono la Juventus 1-3 grazie al micidiale uno due delle fasi iniziali di ripresa a firma di Weidmann e Njie e il timbro di Ansah, prima dell’unico sussulto dei padroni di casa con Yildiz. Successo che permette alla squadra di Giuseppe Scurto di sorpassare in classifica proprio i bianconeri, piazzandosi così momentaneamente in seconda piazza. Per la Juventus arriva una sconfitta dopo i due pari con Atalanta e Verona. Il rischio è quello di rimanere al termine della ventitreesima giornata fuori dalla zona play-off.
Gara che si sviluppa fin da subito su ritmi soffocanti. Il Torino svolge una fase di non possesso volta al pressing sulle costruzioni dal basso della Juventus. E’ un recupero a metà campo di N’Guessana innescare la prima grande occasione dell’incontro, nata dai piedi di Weidmann. L’ex PSG riceve palla al limite dell’area. La sposta sul destro e lascia partire una conclusione a giro che si stampa sulla traversa. Episodio che accende anche la Juve. Sul ribaltamento di fronte ci prova da fuori anche Nicolò Turco a coinvolgere per la prima volta Passador. Il portiere granata si impone anche nel round due del duello personale con l’attaccante bianconero, quando al 7’ Turco viene imbeccato con un lancio profondo e a tu per tu con Passador lo colpisce in pieno. Si ferma però prematuramente la sfida tra i due: Turco si tocca la coscia destra e al quarto d’ora chiama il cambio; al suo posto entra Mancini. Il ritmo del primo tempo gradualmente va a scemare. Qualche fiammata tiene viva l’attenzione delle due formazioni. Il Torino va vicino a sbloccare l’incontro da palla inattiva. Njie al 27’ non sfrutta a qualche centimetro dal gol un’occasione da sviluppi di corner. Il suo tocco da contorsionista col petto termina sopra la traversa. Dall’altra parte Mancini entra ufficialmente in partita al 37’ con un diagonale mancino da fuori area che va a un soffio dal palo opposto. 0-0 la prima frazione, la ripresa è tutta di marca granata.
La Juventus prova a facilitare le operazioni su un errore in costruzione di Daffara, il quale involontariamente regala un cioccolatino a Dell’Aquila. L’ex Spal cerca di approfittarne, ma il portiere gli chiude lo specchio. Dell’Aquila ha sui piedi una seconda chance. Si gioca così lo scavetto a porta praticamente sguarnita: palla sopra la traversa. Il 10 granata deve farsi perdonare e ci mette appena un minuto. E’ lui infatti a guadagnarsi il penalty che consente al Torino di mettere la freccia. Weidmann dal dischetto è freddissimo: conclusione potente alla sinistra di Daffara che intuisce ma non può evitare lo 0-1. Risultato che ha brevissima durata, per risvolti sempre favorevoli agli ospiti. Al 52’ su un calcio d’angolo la difesa della Juve si perde completamente Njie. La sua incornata è vincente e si spegne in rete alla destra di Daffara. Straordinari per l’estremo difensore bianconero, che al 55’ deve dire di no a un’altra iniziativa di Dell’Aquila. Troppo per Montero che inserisce Mbangula al posto di Maressa. In sostanza non cambia nulla. Il Toro addormenta la partita, la Juve non dà l’idea di crederci e i granata al minuto 82 possono servire il tris. Punizione dal limite su cui si presenta Weidmann. La sua conclusione è insidiosa e causa problemi a Daffara. Il portiere bianconero si lascia scappare il pallone ed ecco Ansah (subentrato a Njie) pronto per il tap-in dello 0-3. Match ampiamente chiuso. C’è spazio però per un ultimo sussulto, questa volta in favore dei padroni di casa. Un fulmine a ciel sereno quello di Yildiz col sinistro al volo che scorre lentamente all’angolino. Punto sull’incontro che, dopo cinque minuti di recupero, si spegne sull’1-3.

JUVENTUS-TORINO 1-3
RETI: st 4’ rig. Weidmann (T), st 6’ Njie (T), st 37’ Ansah (T), st 42’ Yildiz (J)  
JUVENTUS: Daffara, Dellavalle, Citi, Muharemovic, Moruzzi, Maressa (st 11′ Mbangula), Nonge, Hasa, Yildiz, Anghelè (st 11′ Strijdonck), Turco (pt 15′ Mancini). A disp. Vinarcik, Fuscaldo, Valdesi, Rouhi, Doratiotto, Pisapia, Ripani, Bassino, Boufandar, Biliboc. All.  Montero.
TORINO: Passador, Dembele, N’Guessan, Dellavalle, Opoku, Savva, Ruszel, Weidmann, Antolini, Dell’Aquila, Njie (st 29′ Ansah). A disp. Brezzo, Servalli, Gaj, Anton, Rettore, Marshage, Corona, Ciammaglichella, Vaiarelli, Silva, Ruiz, Marchioro, Barzago, Makadji. All. Scurto.

SERIE A e B – Tripletta del giocatore bianconero nella goleada ai danni dello Spezia, sconfitto anche dall’Under 15 mentre è  l’Under 16 a lasciarci le penne. Toro k.o. con Under 18, 16 e 15. Si salva soltanto l’Under 17 che sbanca Modena con i gol di Odello e Dimitri


Si ferma a tre la striscia di vittorie consecutive del Torino Under 18. Quest’oggi la formazione di Antonino Asta subisce una sconfitta per 2-1 sul terreno casalingo dell’Atalanta. Inutile la rete su rigore del granata Capac, a decidere l’incontro ci pensano gli orobici Fiogbe e Carbé. Toro fermo a 28 punti, al quinto posto. Va meglio all’Under 17 granata, vincente a Modena 1-2 dopo tre sconfitte di fila. Match in discesa per i granata, avanti due reti già al 20’ con le firme di Odello e Dimitri. Nell’altra sponda cittadina, la Juventus domina sullo Spezia col risultato di 7-0. Protagonista assoluto Biliboc con una tripletta, a cui si aggiungono le reti di Boufandar, Scienza, Balzano e Biggi. Bianconeri che si avvicinano alla vetta distante soltanto un punto, a causa della sconfitta del Parma con la Fiorentina.
Passando alle sfide di Under 16 e 15, il Torino esce sconfitto 2-1 da entrambe le gara con il Genoa. Inutile la rete di Spadoni nell’incontro dei più grandi, con i granata che non vincono dal 22 gennaio. Non se la passa meglio l’Under 15 che i tre punti non li raccoglie addirittura dal 2022. Il rigore trasformato da Bonacina resta utile soltanto per le statistiche. K.o. per 2-1 anche per la Juventus Under 16 in casa dello Spezia. Illusorio il vantaggio di Lontani: gli spezzini ribaltano la situazione con le reti di Bordoni e Lorenzelli. Soddisfacente invece la trasferta ligure dell’Under 15, capace di imporsi 0-3 grazie alle marcature di Repciuc, Kaba e Borasio. Bianconeri in vetta a quota 32 punti, gli stessi del Genoa.

Under 18 Serie A e B – 18^ giornata
ATALANTA-TORINO 2-1
RETI: rig. Fiogbe, Carbé (A), rig. Capac

Under 17 Serie A e B - 21^ giornata
JUVENTUS-SPEZIA 7-0
RETI: pt 10’ Boufandar, pt 19’, pt 29’, pt 41’ Biliboc, st 3’ Scienza, st 23’ Balzano, st 24’ Biggi
MODENA-TORINO 1-2
RETI: pt 13’ Odello (T), pt 20’ Dimitri (T), st 38’ Barozzini (M)

Under 16 Serie A e B – 14^ giornata
GENOA-TORINO 2-1
RETI: pt 10’ Spadoni (T), st 9’ Pagliari (G), st 37’ Ahanor (G)
SPEZIA-JUVENTUS 2-1
RETI: pt 35’ Lontani (J), st 10’ Bordoni (S), st 33’ Lorenzelli (S)

Under 15 Serie A e B – 14^ giornata
GENOA-TORINO 2-1
RETI: pt 23’ Barbieri (G), st 29’ Gibertini (G), st 34’ rig. Bonacina (T)
SPEZIA-JUVENTUS 0-3
RETI: pt 5’ Repciuc, pt 28’ Kaba, pt 36’ Borasio

PRO VERCELLI U17, U16, U15 – Per i più grandi un clamoroso ribaltone da 0-3 (doppietta di Romanini) a 3-3 in casa del Lecco, dove invece domina l’Under 15 con un netto 1-4. Successo casalingo per l’Under 16 sul Pontedera che vale il sorpasso sull’Entella


Continua il periodo privo di vittorie della Pro Vercelli Under 17. La formazione di Stefano Melchiori perde una grossa occasione per conquistare i tre punti, in una trasferta di Lecco comincia come meglio non si può. All’intervallo le bianche casacche si ritrovano avanti di tre reti grazie all’iniziale timbro di Cirillo e la successiva doppietta di Romano. Nel secondo tempo la Pro butta tutto col Lecco che guidata dalle due reti di Locati più Pasina riesce ad agguantare un clamoroso pari. Il distacco col Sangiuliano City capolista si riduce dunque di un solo punto, a meno sette.
Va alla grande invece la domenica della Pro Vercelli Under 16, vincente 2-0 in casa contro il Pontedera e nuova capolista del suo girone. Scavalcata così la Virtus Entella grazie alla rete di Caporale da penalty al 25’ e il raddoppio di Gamba a dieci dal triplice fischio.
Sorride anche l’Under 15 delle bianche casacche, che dalla trasferta ritorna dopo aver rifilato un poker alla formazione di casa. Una risposta convincente rispetto al 2-6 subito lo scorso turno per mano della Pro Sesto. Quest’oggi la squadra di Leardi chiude il primo tempo avanti di un gol a firma di D’Elia e nella ripresa arricchisce il tabellino con le firme di Rosso, Orsi e Maragliotti. A chiudere la rete della bandiera di Berberini.

Under 17 Serie C – 14^ giornata
LECCO-PRO VERCELLI 3-3
RETI: pt 6’ Cirillo (P), pt 9’, pt 22’ Romanini (P), st 12’ Locati (L), st 14’ Pasina (L), st 27’ Locati (L)

Under 16 Serie C – 16^ giornata
PRO VERCELLI-PONTEDERA 2-0
RETI: pt 25’ rig. Caporale, st 35’ Gamba

Under 15 Serie C – 14^ giornata
LECCO-PRO VERCELLI 1-4
RETI: pt 12’ rig. D’Elia (P), st 6’ Rosso (P), st 12’ Orsi (P), st 21’ Maragliotti (P), st 34’ Berberini (L)