Sabato, 13 Aprile 2024
Matteo Curreri

Matteo Curreri

19^ GIORNATA – Bis bianconero dopo il successo sul Sassuolo. A decidere l’incontro la prodezza della prima frazione dell’ex Vicenza. La banda di Montero è al quarto posto, ma vicinissima alle due capolista Torino e Lecce


La Juventus batte l’Udinese 0-1 e si avvicina alla vetta della classifica. Soltanto due lunghezze separano i bianconeri dal primo posto condiviso da Torino e Lecce. Merito delle ultime due uscite , in cui la squadra di Montero è riuscita a mettersi alle spalle le cocenti delusioni di coppa e campionato per inanellare successi contro Sassuolo e oggi, appunto, i friulani. A decidere l’incontro la rete giunta nel primo tempo di Tommaso Mancini. Al 21’ l’illuminazione dell’ex Vicenza, preciso nel trovare l’angolino col destro e dare così ai suoi vantaggio e punto partita. I bianconeri riescono infatti a resistere per tutto l’arco di una seconda frazione molto nervosa, con l’incontro chiusosi in dieci contro undici per via del doppio giallo mostrato al friulano Asante. Dopo quattro minuti di recupero la Juventus può festeggiare tre punti pesantissimi. Nel prossimo turno la formazione di Montero può anche ambire a un clamoroso sorpasso: prima bisognerà imporsi sull’Empoli, di fronte al proprio pubblico.

 

UDINESE-JUVENTUS 0-1
RETI: pt 20’ Mancini

19^ GIORNATA – La rete del centrocampista granata permette alla formazione di Scurto (espulso nella ripresa) di conquistare la vetta a discapito della Roma. All’orizzonte la trasferta con l’Inter


Il Torino strappa la seconda vittoria consecutiva. Atalanta battuta 1-0 grazie alla rete di Ciammaglichella, che consente ai granata di far loro la vetta della classifica. Gara subito intensa con la prima occasione per i padroni di casa al quarto d’ora di gioco, quando è Bertini a dire di no al colpo di testa a botta sicura di Corona. La mancata rete dei torelli galvanizza gli ospiti che hanno dalla loro l’inerzia della partita. All’intervallo però il risultato recita ancora 0-0 e Scurto prova a giocarsi le carte Ciammaglichella e Ruiz, con il primo a rivelarsi decisivo al minuto 64. Savva pesca la corsa di Dembele che dal fondo alza il cross su cui arriva prima di tutti Ciammaglichella. Palla in rete e Toro che, nonostante un finale sofferto accentuato dall’espulsione a bordo campo del mister Scurto, riesce stringendo i denti a far suoi tre punti pesantissimi. Domenica i granata saranno chiamati a difendere il primo posto in casa dell’Inter campione d’Italia.

 

TORINO-ATALANTA 1-0
RETI: st 19’ Ciammaglichella

SERIE C – La doppietta di Gusberti più Altomonte e Brossa per il primo successo stagionale degli azzurri nel campionato U17, dove pareggia la Pro e va k.o. l’Alessandria. Restano in vetta i grigi in U15, nonostante il pari con il Sangiuliano City. Un punto anche per la Pro Vercelli U15, sconfitta l’U16


Il Novara si sblocca e lo fa in grande stile: 4-1 in favore degli azzurri nel match casalingo con il Fiorenzuola. Altomonte ad aprire le marcature dopo quattro minuti di gioco, poi si prende la scena Gusberti con la doppietta che mette in cassaforte i tre punti, prima del poker definitivo di Brossa.
La Pro Vercelli va a meno cinque dalla vetta. Non basta la rete di Mocci per conquistare i tre punti. Il finale di 1-1 si aggiunge alla vittoria del Sangiuliano City capolista ai danni dell’Alessandria, che complica la corsa al primo posto delle bianche casacche. Non va meglio alla formazione Under 16, k.o. dopo due vittorie consecutive per mano della Pergolettese. Risultato che permette all’Entella di approfittarne e balzare così in prima piazza, scavalcando proprio la formazione di Mero.
Nel campionato Under 15, l’Alessandria viene fermata sul pari dal Sangiuliano City: 3-3 scoppiettante, doppietta di Zacchera più Cussotto per la formazione grigia che rimane in vetta, in vantaggio di quattro lunghezze sul Renate inseguitore. Pareggia 0-0 la Pro Vercelli sul campo della Pro Patria, k.o. il Novara (al quarto scivolone consecutivo) 0-2 con il Fiorenzuola.

 

Under 17 Serie C – 12^ giornata
NOVARA-FIORENZUOLA 4-1
RETI: pt 4’ Altomonte (N), pt 6’, pt 19’ Gusberti (N), pt 29’ Iasoni (F), st 20’ Brossa (N)
PRO PATRIA-PRO VERCELLI 1-1
RETI: st 10’ Mocci (PV), st 43’ Ferrario (PP)
SANGIULIANO CITY-ALESSANDRIA 1-0
RETI: st 14’ Mazzola

Under 16 Serie C – 14^ giornata
PRO VERCELLI-PERGOLETTESE 0-1
RETI: st 30’ Onofrio

Under 15 Serie C – 12^ giornata
NOVARA-FIORENZUOLA 0-2
RETI: pt 7’ Bertoli, st 21’ Beltrami
PRO PATRIA-PRO VERCELLI 0-0
SANGIULIANO CITY-ALESSANDRIA 3-3

RETI: pt 14’ Nelini (S), pt 34’ rig. Zacchera (A), pt 36’ Cussotto (A), pt 40’ Lusignani (S), pt 43’ Zacchera (A), st 44’ Biasia (S)
 

UNDER 18 e 17 – Bianconeri ancora a meno due dalla vetta, ma con cinque reti in più sul groppone del Sassuolo. K.o. beffardo per il Torino Under 17 a Bologna, tre punti per l’Under 18 a Venezia


Il Torino Under 18 inanella la seconda vittoria consecutiva e lo fa lontano dalle mura amiche. Dopo l’Inter, la vittima dei granata è il Venezia: 1-2 il finale, in un incontro cominciato in salita per la formazione di Antonino Asta. A sbloccare il risultato sono i padroni di casa con Camber dopo undici minuti di gioco. La reazione dei torelli giunge al minuto 37 con la rete dagli undici metri di Capac. Stessa modalità e marcatore che consente al 23’ della ripresa al Torino di ribaltare la situazione e intascarsi i tre punti, per quella che è la terza affermazione esterna della stagione. Toro al quarto posto a quota 25; in programma nel prossimo turno la trasferta di Monza.
Non manca l’appuntamento con i tre punti anche la Juventus Under 17, che doma il Sassuolo col risultato di 5-0. Si tratta della terza vittoria consecutiva di fronte al proprio pubblico per i bianconeri, in un match in cui Pugno e Biliboc hanno agito da protagonisti assoluti con le loro rispettive doppiette, a cui si aggiunge il timbro di Scarpetta. Settimo clean sheet stagionale per i bianconeri, a due lunghezze dal Parma capolista. Per quanto riguarda il Torino arriva invece la seconda sconfitta consecutiva per mano del Bologna. K.o. che matura negli ultimi istanti di gioco con Ravaglioli al primo minuto di recupero e al 93’ Oliverio. Nel prossimo turno, la Juventus fa visita al Pisa con un occhio alla gara dei cugini impegnati col Parma.
 

 

Under 18 Serie A e B – 16^ giornata
VENEZIA-TORINO 1-2
RETI: pt 11’ Camber (V), pt 37’ rig, st 23’ rig. Capac (T)

Under 17 Serie A e B – 19^ giornata
BOLOGNA-TORINO 2-0
RETI: st 46’ Ravaglioli, st 48’ Oliviero
JUVENTUS-SASSUOLO 5-0
RETI: pt 6’ Pugno, pt 35’ Biliboc, st 2’ Pugno, st 11’ Biliboc, st 48’ Scarpetta

13^ GIORNATA – I bianconeri prendono subito il controllo dell’incontro e si sbarazzano di una formazione granata in difficoltà. Doppietta per Samb in favore della squadra di Benesperi che resta ancora in vetta


Quinta vittoria consecutiva e cinque reti a coronare il successo in un derby a senso unico. E’ la Juventus a imporsi nella stracittadina di Under 15, dopo lo scivolone dell’andata, con uno 0-5 senza storia che fa volare i bianconeri, ancora in vetta in compagnia del Genoa a quota 29. L’incontro lo sblocca Kaba dopo un quarto d’ora di gioco, poi è Samb a prendersi la scena con la doppietta maturata tra il 20’ della prima frazione e il 14’ della ripresa. Tre le linee di separazione tra le due formazioni e diventano quattro dieci minuti più tardi con il terzo gol nelle ultime due uscite di Borasio. A completare il tabellino ci pensa Bracco al 36’ del secondo tempo per lo 0-5 che mette in difficoltà un Torino ancora a secco di vittorie nel 2023. Le due formazioni saranno impegnate nel prossimo turno entrambe in trasferte liguri con la Juve a far visita allo Spezia, con un occhio ai cugini impegnati in casa del Genoa.

TORINO-JUVENTUS 0-5
RETI: pt 16’ Kaba, pt 20’, st 14’ Samb, st 24’ Borasio, st 36’ Bracco

13^ GIORNATA – Russo e Zingone per i bianconeri, Spadoni e Gatto in favore dei granata. Ottengono un punto le due sfidanti della stracittadina, che rimangono appaiate tra il quinto e il sesto posto a pari punti


Si chiude come all’andata il “Derby della Mole” del campionato Under 16. Anche quest’oggi Torino e Juventus si dividono la posta in palio nel 2-2 finale che non cambia la situazione di classifica. Sia granata che bianconeri restano a quota 20 con i primi avanti per differenza reti al quinto posto. Ad aprire le marcature gli ospiti con Russo dopo un paio di minuti di gioco. La risposta del Torino non si fa attendere e giunge al minuto 17 con Spadoni. Gol inutile alla formazione di Veronese per chiudere la prima frazione in parità: ci pensa Zingone a riportare la Juventus ancora avanti. Nella ripresa tocca così a Gatto siglare in favore del Toro la rete del 2-2 finale. Per i granata una boccata d’ossigeno dopo due k.o. consecutivi. Sale a due la striscia di pari in fila della Juventus, che resta imbattuta lontano da casa.

 

TORINO-JUVENTUS 2-2
RETI: pt 2’ Russo (J), pt 17’ Spadoni (T), pt 27’ Zingone (J), st 8’ Gatto (T)
TORINO: Anino, Gatto, Finizio, Casadei, Fiore, Ressia, Carreri (st 41' Gai F.), Grandi, Spadoni, Syll (st 36' Lohamatov), Sandrucci. A disp. Proietti, Borgna, Foschiani, De Mori, Vanegas, Tatarevic, Conte, All. Veronese
JUVENTUS: Radu, Zingone, Pallavicini, Diallo, Contarini (st 20' Vuillermoz), Montero, Lontani, Verde, Russo, Merola, Sosna (st 20' Yamoah). A disp. Cat Berro, Costa, Caselli, Vuillermoz, Milia, Becchio, Vallana, Giardino. All. Rivalta

18^ GIORNATA – Due reti messe a segno nella ripresa dal bomber bianconero consentono ai suoi di rialzarsi dopo una settimana negativa. In rete anche Anghelè per il tris definitivo


La Juventus si rimette in carreggiata dopo un’ultima settimana complicata per via della manita subita contro la Fiorentina e l’eliminazione dalla Youth League. Quest’oggi i bianconeri mandano segnali forti al campionato con un netto 3-0 ai danni del Sassuolo. Accade tutto nella ripresa, successivamente a una prima frazione disputatasi sul filo dell’equilibrio. Il match lo cambia da così a così Nicolò Turco, con una doppietta personale siglata nella ripresa. Al 56’ la prima rete con un sinistro all’incrocio su assist di Rouhi dal fondo. Il raddoppio al minuto 68 con il bomber bianconero a pescare l’angolino basso sempre col mancino, dopo essere stato imbeccato in profondità.  A chiude le marcature ci pensa Tommaso Mancini a otto dalla fine. Suo il tap-in del tris a raccogliere una conclusione di Anghelè respinta dal portiere. La squadra di Paolo Montero sale al 31 puntil, al sesto posto in classifica. Nel prossimo turno è in programma la trasferta di Udine.

 

JUVENTUS-SASSUOLO 3-0
RETI: st 11’ , st 22’ N.Turco, st 36’ Mancini

16^ GIORNATA – Due reti nella prima frazione a ribaltare lo 0-1 lecchese da parte di Romano. Sforzo vanificato dall’autogol di Martiner. La Pro resta a meno quattro dal Renate


Resta di quattro lunghezze il distacco tra la Pro Vercelli e la vetta della classifica. Sia per il Renate capolista che per la Pro seconda in classifica è arrivato un pareggio in questo sedicesimo turno di campionato. 2-2 contro il Lecco di fronte al proprio pubblico per la squadra di Massimo Gardano. Una gara che vede prendersi la scena Matteo Romano, autore di una doppietta tra 17’ e 20’ della prima frazione che momentaneamente aveva permesso alla Pro di ribaltare l’iniziale vantaggio lecchese a firma di Fratini. Decide l’incontro l’autogol di Martiner al 42’ del primo tempo. Non arrivano i tre punti ma sale a otto la striscia di risultati utili consecutivi dei piemontesi. Nella prossima giornata la Pro Vercelli farà vista al Piacenza.

 

PRO VERCELLI-LECCO 2-2
RETI: pt 10’ Frattini (L), pt 17’, pt 20’ Romano (P), pt 42’ aut. Martiner (L)
 

21^ GIORNATA – Lo 0-0 col Bra della capolista permette al Ligorna (successo 0-1 sul Derthona) di andare a meno due dalla vetta. Manita della Pro, guidata dalla tripletta di Coppola, al Fossano. Il Pinerolo sbanca Casale, sconfitte Chisola, Pont Donnaz, Gozzano e Borgosesia


E’  di due lunghezze il vantaggio del Chieri capolista sul Ligorna inseguitore. Quest’oggi la squadra di Simone Loria si accontenta di un pari di fronte al proprio pubblico contro il Bra. Lo 0-0 finale permette al Ligorna di approfittarne nello 0-1 maturato in casa del Derthona. Nel prossimo turno la resa dei conti con i liguri a ospitare il Chieri. Un turno di magre consolazioni per le formazioni piemontesi. Non è così per Pinerolo e Pro Vercelli, in due vittorie che differiscono per numero di gol. Il Pinerolo sbanca Casale di misura grazie alla rete giunta in extremis di Mininni, mentre la Pro esce vittoriosa dal terreno casalingo del Fossano 1-5. Protagonista assoluto è Coppola, autore di una tripletta tra primo e secondo tempo, oltre ai marcatori di Ciancia e Sibilio. Cadono Chisola e Pont Donnaz. I primi escono sconfitti 3-1 dalla trasferta di Vado per via di uno scatenato Carastro che con una tripletta rende vana la rete di Bagnulo. I valdostani subiscono invece un 2-3 dalla Fezzanese dopo aver raggiunto il momentaneo 2-2 in rimonta con i gol di Belhaj e Yoccoz: Mazza nei minuti di recupero regala i tre punti ai liguri. Termina in uno scoppiettante pareggio Asti-Sestri Levante. L’Asti alla mezz’ora del primo tempo si ritrova avanti 3-1 con i timbri di Viel, Gonella e Senise; il Sestri Levante rientra in partita e agguanta la parità per il 3-3 finale. Nel Girone B il Borgosesia sbatte contro il Sant’Angello nell’1-5 in favore dei lombardi. Non va meglio al Gozzano, battuto 0-1 dal Città di Varese.

 

GIRONE A
ASTI-SESTRI LEVANTE 3-3
RETI: pt 5’ Moltedo (S), pt 7’ Viel (A), pt 9’ Gonella (A), pt 20’ Senise (A), pt 30’ Pasqualino (S), pt 40’ Molinelli (S)
CASALE-PINEROLO 0-1
RETI: st 50’ Mininni
CHIERI-BRA 0-0
DERTHONA-LIGORNA 0-1

RETI: st 37’ Stagliano
FOSSANO-PRO VERCELLI 1-5
RETI: pt 5’ Gerbaudo (F), pt 7’, pt 15’ rig., st 3’  Coppola (V), st 20’ Di Ciancia (P), st 42’ Sibilio (P)
PDHAE-FEZZANESE 2-3
RETI: pt 14’ Del Vigo (F), pt 32’ Luonghi (F), st 15’ Belhaj (P), st 40’ Yoccoz (P), st 48’ Mazza (F)
VADO-CHISOLA 3-1
RETI: pt 42’ Bagnulo (C), st 11’, st 37’, st 40’ Carastro (V)

GIRONE B
BORGOSESIA-SANT’ANGELO 1-5
RETI: pt 5’ Cervelli (S), pt 8’, pt 23’ Inchingolo (S), pt 35’ Guizzetti (B), st 8’ Cervelli (S), st 25’ Chiodi (S)
GOZZANO-CITTÀ DI VARESE 0-1
RETI: st 19’ Valmori

18^ GIORNATA – La squadra di Fiorin trova per prima il vantaggio ma al termine dell’incontro ad imporsi sono gli ospiti con un rapido uno due a metà prima frazione. Alessandria fanalino di coda a quota 11


L’Alessandria incassa l’undicesima sconfitta stagionale in occasione del match odierno con la Reggiana. Di fronte al proprio pubblico, i grigi vanno k.o. 1-2 e si ritrovano così staccati dagli stessi granata in classifica ad occupare l’ultima posizione a quota 11 (in compagnia del Pordenone). Incontro iniziato secondo i migliori auspici per la squadra di Fulvio Fiorin. E’ infatti Morando al 6’ ad aprire le marcature, prima della rimonta reggiana sviluppatasi nell’arco di tre minuti. Al 18’ ci pensa De Marco a pareggiare i conti, mentre al 21’ avviene il sorpasso a firma di Spallanzani. Nella ripresa l’Alessandria non trova l’appuntamento per il gol del pari e al triplice fischio segna un altro scivolone dopo il precedente di Venezia. Nel prossimo turno è in programma la trasferta di Brescia.

 

ALESSANDRIA-REGGIANA 1-2
RETI: pt 6’ Morando (A), pt 18’ De Marco (R), pt 21’ Spallanzani (R)