Giovedì, 09 Febbraio 2023
Alice Varraso

Alice Varraso

QUARTI DI FINALE - La sfida tra Chieri e Mirafiori la vincono Zucco e i suoi che portano a casa la vittoria e un netto 3-0. Per i gialloblu c'è molto dispiacere dopo aver condotto ventisei giornate a capo del girone C 


MIRAFIORI-CHIERI 0-3
RETI: 3’ pt, 15’ st Galvagno, 10’ st Bove
MIRAFIORI: Mattirel; Pulitano (st 12’ Plateroti), D’Angelo, Conte ( st 10’ De Luca), Pregnolato, Bruscolini, Mossucca ( st 16’ Parisi), Danci (st 16’ Alu), Chiarello, Colletto (st 4’ Tragno), Gugliemi ( st 16’ Di Mase). A disp. Garigliet. All. Maurizio Molinelli
CHIERI: Bochicchio; Borgna, Bertoli, Troia, Girodo, Gambin (st 31’ Ninni), Rosano (st 7’ Berardi), Borello, Galvagno (st 33’ Gianlombardo), Bove ( st 19’ Ferrario), Matta (st 26’ Ciocan). A disp. Vendramini, Tomatis, Petruzza, Nardelli. All. Giuseppe Zucco

In via Geymonat va in scena la sfida tra Mirafiori e Chieri, uno delle quattro partite che compongono i quarti di finale. La prima azione pericolosa della partita arriva pochissimi secondi dopo il fischio d’inizio. L’arbitro fischia una punizione per il Mirafiori e Mosucca calciandola offre il cross perfetto che finisce sulla testa di Chiarello. Il colpo del numero nove gialloblu va fuori dai pali di pochissimo.

Al terzo minuto del primo tempo, la situazione si capovolge e il Chieri ne approfitta per mettere la prima sigla. Matta recupera il pallone sulla fascia e crossa per Galvagno che, grazie anche a una distrazione di Mattirel, buca la porta.
Il Mirafiori parte subito al contrattacco e lo fa con un tiro dai trenta metri di Mosucca che termina alto sopra la traversa. Protagonista è di nuovo il Chieri con Matta: il numero 11 biancoblu colpisce di testa, ma questa volta non sorprende il portiere avversario che riesce a salvare in calcio d’angolo.

Zucco e i suoi sembrano averci preso gusto e così, a metà del primo tempo, è di nuovo Galvagno a spaventare la squadra avversaria; il tiro risulta, però, essere troppo debole. Nel finale del primo giro di boa, l’altra unica occasione che vede coinvolti i ragazzi di Molinelli è a tre minuti dalla fine. Pulitano si accentra in mezzo all’area di rigore e prova a portare il risultato sul pareggio; la palla però esce fuori di pochi millimetri.

Nel secondo tempo la partita diventa a senso unico: il Chieri attacca e il Mirafiori cerca di difendersi più che può. Motta sforna di nuovo un assist vincente raccolto da Bove che insacca sul secondo palo. Dopo cinque minuti, Zucco e i suoi segnano il 3-0. Galvagno solo davanti alla porta ipnotizza Mattirel ed esulta per la sua doppietta personale. Nel finale di partita il Mirafiori prova a rimediare con i tiri di Tragno e Di Mase che risultano troppo poco convincenti.

Il Chieri grazie alla vittoria e a un secco 3-0 vola in semifinale, anche se bisogna aspettare i sorteggi per scoprire chi sarà la rivale del 22 Maggio. Al Mirafiori, dopo aver vinto il girone in testa alla classifica, rimane molto rammarico.

 

SEMIFINALI - Bennardo e Boggione chiudono la partita contro i ragazzi di Tartisano già nel primo tempo e in finale ad aspettarli ci sarà il Bacigalupo. Isoardi e Balbiano si rispondono a vicenda, ma l'1-1 favorisce Sgueglia e i suoi


Il Charvensod colpisce a muso duro la Rivarolese che torna a casa sconfitta dopo il 3.0 inflitto dai rivali. Poletti, Cheney e Riboni valgono per la squadra valdostana la finale. I gialloblu se la giocheranno il 22 Maggio contro il Ciriè. Anche per il Casale i problemi in campo sono stati pochi: Bennardo e Boggione nel primo tempo avevano già chiuso la partita contro l’Albese. La finale di domenica contro il Bacigalupo metterà a dura prova la squadra di De Michelis. Il gol di Lipariti non serve al Rosta tener tenesta all’Orbassano che invece segna tre gol e si aggiudica la finale contro un Vanchiglia desidero di portare a casa la vittoria. Pareggio tra Nichelino Hesperia e Saviglianese: dopo il testa a testa tra Isoardi e Balbiano e i tempi supplementari,  l’1-1 premia la società di via Prunotto.


GIRONE B - VDA CHARVENSOD-RIVAROLESE 3-0
RETI: Poletti, Cheney, Riboni
VDA CHARVENSOD: Bonasera; Filippone, Cheney, Tibone, Fazari, Baccoli, Rainieri, Butelli, Riboni, Poletti, Mouhtaj. A disp. Vizzi, Catalano, Lombardi, D'Alessandro.
RIVAROLESE: Gallo P. ; Reale, Kharmoud, Parla, Chivu, Commatteo, Paviglianti, Vespa, Ciancolo, Gallo T, De Maio. A disp. Rolando, Abbasciá, Boccasile, Leone, Nasi, Vallino

GIRONE C - ROSTA-ORBASSANO 1-3
RETI: 4’ pt Lipariti (R), 2 Barberis, Sacco (O)
ROSTA: Mitola; Rizzo, Antonaccio, Cogerino, Neirotti, Aloi, Lipariti, Scamarda, Siccardi, La Malfa, Ragazzi. A disp. Colombi, Suppo, Franzi, Robaldo, Genovese, Pisani, Rizzo, Capobianco, Virano.
ORBASSANO: Puntillo; Iemma, Pepi, Evangelista, De Marinis, Sacco, Iacob, Mo, Lupo, Perella, Vola. A disp. Caranno, Chiarulli, Barberis, Ruffinatto, Kingo, Lusha, Torno

GIRONE D - NICHELINO HESPERIA-SAVIGLIANESE 1-1
RETI: Isoardi (S), Balbiano (N)
NICHELINO HESPERIA: Frattin; Fiore, Improta, D’Ambrogio, Urbano, Zago, Balbiano, Peduto, Nardiello, Carvelli, Ardizzoni. A disp. Porretta, Pasinato, Fornaciari, Asembee, Campolongo, Diamescu, Rubino, Razak, Mendez.
SAVIGLIANESE: Quartararo; Gullotto, Delessu, Mondino, Osagie, Drago, Olivero, Sabena, Thioune, Asanche, Isoardi. A disp. Ferrero, Alberand, Busso, Gullino, Mboup, Koceku

GIRONE E - CASALE-ALBESE 2-0
RETI: 14' pt Bennardo, 36' pt Boggione
CASALE: Valeriano; Tacchino, Serangeli, Bersano, Verga, Ferraris, Bennardo, Vignolo, Farotto, Doja, Hakorsa. A disp. Pisacane, Colonna, Bettin, Visetti, Boggione.
ALBESE: Aloi; Matera, Costa, Barbero, Soria, Xheka, Massa, Lazzarin, Saito, Imarhiagbe E., Ratazzo. A disp. Ribero, Vinai, Bongiovanni, Curcio, Casetta, Fiore, Imarhiagbe C., Ravera, Buffa.

FINALI / Domenica 22 maggio

Girone A - GASSINOSANRAFFAELE-RG TICINO
Girone B - VIRTUS CIRIÉ-CHARVENSOD
Girone C - VANCHIGLIA-ORBASSANO
Girone D - GIOVANILE CENTALLO-NICHELINO HESPERIA
​​​​​​​Girone E - BACIGALUPO-CASALE

 

QUARTI DI FINALE - Moschini e i suoi dimostrano la loro supremazia battendo in casa la Biellese. I biancoazzurri di Zucco accedono alle semifinali grazie alla doppietta del bomber numero 9 


La Juve Domo perde la battaglia contro la Cbs che vince 2-0 grazie ai gol di Gottero e Aimettti. Livorno e i suoi dopo aver disputato un campionato in testa alla classifica si fanno sopraffare dai rossoneri che prendono la palla al balzo e volano direttamente in semifinale. Nulla da fare neanche per il Mirafiori che entra in partita di rado e serve la vittoria su un piatto d’argento al Chieri che segna il primo gol dopo tre minuti dal fischio d’inizio. Zucco e i suoi chiudono i quarti di finale con un secco 3-0 sul campo di via Geymonat. La doppietta di Peradotto apre le porte della semifinale al Volpiano che conduce 2-1 sull’Alpignano. A Biancardi e i suoi non basta la rete di Decolombi per ribaltare la partita. Il Chisola continua a dare spettacolo e batte 5-2 la Biellese. Una partita ostica, dove i ragazzi di Moschini partivano favoriti almeno sulla carta. La doppietta di Pandolfi e le reti di Ambrosino, Naranjo e Giambertone non hanno smentito la supremazia del Chisola.

GIRONE 1 - JUVENTUS DOMO-CBS 0-2 (clicca qui per la galleria fotografica)
RETI: st 17' Gottero, 29' Aimetti
JUVENTUS DOMO: Carboni; Merendoni, Binda, Di Domenico, Gezza, F. Veia, Brandini, Pratini, Minazzi, Boschetti, Zuccari. A disp. Lama, S. Veia, Marino, Maglione, Broggio, Kassem, Suini, Corsini.
CBS: Benso; Lombardi, Garassino, Massano, Falcone, Gottero, Luxardo, Spinelli, Mennuti, Cerrato, Dario. A disp. Truzzi, Malaussena, Misul, Masiello, Torrisi, Calderini, Aimetti, Mitini.

GIRONE 2 - VOLPIANO-ALPIGNANO  2-1
RETI: pt 30' e st 23' Peradotto (V), st Decolombi (A)
VOLPIANO: Murgia; Marinella, Cusimano, Faye, Landi, Brogliatti, Menniti, Sciacca, Peradotto, Gambetti, Reci. A disp. Marcone, Di Lernia, Lorenzetto, Bosco, Greco, Hogas, Caccamo, Franzetta, Svraka.
ALPIGNANO: Fasano; Ghiano, Ienopoli, Grasso, Locuratolo, Decolombi, Finetti, Ajmar, Ferlazzo, Salvatore, Sferruzzi; A disp. Traversi, Vigorita, Suppo, Caci, Chetouani, Donadio, Curri, Rocando.

GIRONE 3 - CHISOLA-BIELLESE 5-2
RETI: 2 Gaida (B); pt 21’ e 24’ Pandolfi, 27’ Ambrosino, st 15’ Naranjo, 36’ Giambertone (C)
CHISOLA: Bruno; Murroni, Lazzaro, Audisio, Tarucco, Ghione, Pandolfi, Ambrosino, Fiore, Naranjo, Grisafi. A disp. Cruto, DeMurtas, Sapienza, Antonu, Correndo, Cardinale, Strippoli, Oliveira, Giambertone.
BIELLESE: Micheletti; El Achkaoui, Talarico, Di Francesco, Merella, Gaida, Siviero, Bevilacqua, Nicolello, Dettoma, Caroli. A disp. Bonaldo, Calí, Bottone, Mosca, Velcani, Pagliari, Kasmi.

GIRONE 4 - MIRAFIORI-CHIERI 0-3 (clicca qui per la cronaca della partita)
RETI: pt 3' e st 15' Galvagno, st 10' Bove

SEMIFINALI / Andata domenica 22 maggio, ritorno mercoledì 25 maggio

​​​​​​​FINALE / Domenica 29 maggio

 

26° GIORNATA - Errante e i suoi festeggiano la vittoria sull'Acqui e anche grazie al pareggio del Bacigalupo riescono ad evitare i play out. I rossoneri di Carbone e i ragazzi di Zucco vanno a braccetto alle finali. Nel girone D stravince il Chisola che affronterà la Biellese nella corsa al titolo regionale, mentre il Centallo accederà direttamente alla fine dei playout, dove affronterà la vincente di Nichelino Hesperia-Saviglianese


GIRONE D

Nel big match tra Chisola e Pinerolo hanno la meglio Moschini e i suoi che nei quarti di finali sfideranno l’agguerrita Biellese. Il Bra vince a Caraglio, ma i tre punti, il gol di Germanetti e la seconda posizione non bastano ai giallorossi per accedere alle fasi finali. Il Centallo gioca una partita da cardiopalma contro il Monregale e riesce a strappare un punto grazie al 4-4. Ballario e i suoi giocheranno direttamente la finale dei play out il 22 maggio, mentre Nichelino Hesperia e Saviglianese si sfideranno nelle semifinali. Nonostante una partita in meno, non ci sono possibilità per il Pedona, neanche in caso di vittoria, di non retrocedere. Insieme a lei passano direttamente ai provinciali Candiolo, Monregale e Garino.

CENTALLO-MONREGALE 4-4
RETI: 2 Delfino, Guerra, Dellecurti (C), 4 Canavese (M)

CARAGLIO-BRA 0-1
RETE: Germanetti

SAVIGLIANESE-CANDIOLO 1-2
RETI: Asanache (S), Miliccia, Roselli (C)

GARINO-NICHELINO HESPERIA 1-2
RETI: Mullaj (G), Nardiello, Rubino (N)

FOSSANO-CHERASCHESE 4-3
RETI: Brizio, 2 Gosso, Dolcetti (F), 2 Giacchino, Fresia (C)

CHISOLA-PINEROLO 4-1
RETI: Mulas (P), Ghione, Boukanjer, Naranjio, Strippoli (C)

CUNEO OLMO-PEDONA 09/05 18.30

 

GIRONE E

Chieri e Cbs sono destinate ad arrivare insieme fino alla fine. Entrambe passeranno alle fasi finali, i collinari - primi in virtù degli scontri diretti - se la vedranno con il Mirafiori, i rossoneri sfideranno la Juve Domo. Il Pecetto è retrocesso ai provinciali insieme a Acqui, San Giacomo Chieri e San Domenico Savio Asti. L’Asti invece si salva vincendo contro l’Acqui e approfittando del pareggio del Bacigalupo che accederà direttamente alle finali dei play out.

SD SAVIO ASTI-CBS 1-11
RETI: 3 Dario, 2 Mitini, 2 Calderini, Cerrato Luxardo, Spinelli (C). Cellino (SD)

SAN GIACOMO CHIERI-AREA CALCIO 0-8
RETI: 2 Gili, 2 Merca, Spellecchia, Feraru, Palazzo

ACCADEMIA PERTUSA-ALBESE 6-3
RETI: 2 Gamba, 2 Mezzano, 2 Melloni (AP), 2 Fiore, Saito (A)

PECETTO-BACIGALUPO 2-2
RETI: Quaglia, Borin (P), Pastore, Scerbo (B)

SG DERTHONA-CHIERI 0-3
RETI: Troia, Galvagno, Rosano

CASALE-NOVESE 1-1
RETI: Boggione (C), Burato (N)

ASTI-ACQUI 6-0
RETI: 2 Zire, 2 Marmo, Cammarata, Bodrito
 

26° GIORNATA - LIvorno e i suoi arrivano primi tra i primi. I granata sono l'unica squadra ad accedere alle fasi finali con 71 punti. Insieme a loro anche Volpiano, Biellese, Mirafiori e Alpignano. Per la regola degli otto punti,  nel girone B e C retrocedono anche le 11° classificate.


GIRONE A

L’ultima giornata di campionato, ufficializza Juve Domo e Biellese partecipanti delle fasi finali. I ragazzi di Livorno vincono di misura contro il Baveno contro il gol di Veia, mentre i bianconeri calano il poker in casa contro il Gassino. I granata sfideranno la Cbs, la Biellese invece affronterà il temuto Chisola di mister Moschini. Il gol di Pasini non basta al Ticino per vincere contro l’Accademia Borgomanero che manda in gol Guidotti, Da Paola e per ben due volte Lupano. Nonostante la sconfitta Ticino e Gassino si sfideranno direttamente nella finale dei playout, grazie alla regola degli otto punti: “se il divario di punti in classifica tra le due squadre abbinate (8° in calssifica-11° in classifica e 9° in classifica-10° in classifica”) nella semifinale playout è pari o superiore a 8 punti, l’incontro non verrà disputato e si passa direttamente alla finale”. Nulla da fare quindi per Borgovercelli e Verbania che retrocedono direttamente ai provinciali insieme a Borgosesia, Sanmartinese e Settimo.

SETTIMO-SPARTA NOVARA 0-1
RETE: Beltrame

BORGOVERCELLI-PRO EUREKA 0-4
RETI: Costa, Gallo, Nicola, Schiavello

SAN MARTINESE-VERBANIA 0-1
RETE: Piana

TICINO-BORGOMANERO 1-4
RETI: 2 Lupano, Guidotti, De Paola (A), Pasini (T)

BIELLESE-GASSINO SANRAFFAELE 4-0
RETI: Bottone, Caroli, Velcani, Pagliara

BAVENO-JUVE DOMO 0-1
RETIE: Veia

COSSATO-BORGOSESIA 2-0
RETI: Ragno, Migliore


GIRONE B

Il Volpiano, nell’ultimo round convince tutti battendo l’Ivrea 3-2 grazie alle reti di Peradotto, Menniti e Reci. Le Volpi, il cui accesso alle fasi finali era arrivato con largo anticipo, sfideranno l’Alpignano ai quarti di finali. Il Lascaris chiude il campionato vincendo in casa della Rivarolese e si posiziona secondo. Nonostante la seconda posizione, i punti collezionati dai bianconeri sono troppo pochi per avere il titolo di una delle tre migliori seconde che accederanno alla fase finale. Direttamente retrocesse ai provinciali sono: Quincinetto Tavagnasco, per la regola degli otto punti, Ivrea Banchette, Caselle e Pdhae. Il Ciriè accederà direttamente alla finale dei playout, mentre Charvensod e Rivarolese si sfideranno nelle semifinali.

VOLPIANO-IVREA 3-2
RETI: Peradotto, Menniti, Reci (V), Piretto, Magrì (I)

VENARIA-PDHAE 4-0
RETI: Brunazzo, Deliddo, Capogna, Cottone

RIVAROLESE-LASCARIS 1-3
RETI: 2 Lupis, autogol (L), Gallo (R)

CIRIE’-PIANEZZA 2-2
RETI: 2 Zerbi (P), Avveniente, Spandre (C)

CASELLE-IVREA BANCHETTE 9-1
RETI: 2 Delli Carri, 2 Pomero, 2 Traina, 2 Cane, Fiorito (C), Frassà (I)

BORGARO-AYGREVILLE 1-4
RETI: Massari (B), Sorrentino, Grosso, Cannatà, Zoppo (A)

VDA CHARVENSOD-QUINCITAVA 3-0
RETI: 2 Riboni, Baccoli

 

GIRONE C

Il Mirafiori vince di misura a Bruino e chiude il campionato da capolista grazie al gol di Pregnolato. I gialloblu di Molinelli dovranno vedersela contro il Chieri nei quarti di finale. Nel girone C una delle miglior seconde ad accedere alle fasi finali sarà l’Alpignano che si sfiderà a duello contro il Volpiano. Oggi i biancoblu hanno messo a segno ben cinque gol ai danni del Cenisia. Nonostante un cambio di guida in corso, da mister Ermanno Gigliotti a mister Marco Biancardi, l’Alpignano sembra non aver perso il suo spirito combattivo che dovrà trovare conferme il 15 maggio. Il Vanchiglia vince in casa del Cit Turin e vola direttamente alle finali dei playout aspettando la sua rivale tra Rosta e Orbassano. Insieme a Bsr Grugliasco, Cit Turin e Pozzomaina, retrocede anche il Saluzzo.

BSR GRUGLIASCO-ORBASSANO 2-2
RETI: Curci, Candela (B), Vola, Lupo (O)

COLLEGNO PARADISO-ROSTA 1-4
RETI: Siccardi, Lipariti, Capobianco, Ragazzi (R), Pittavino (C)

SALUZZO-LUCENTO 1-5
RETI: Riviera (S), Esposito, Tusha, Esposito, Greco, Amuzu (L)

CIT TURIN-VANCHIGLIA 0-4
RETI: 2 Vidili, Alikaj, Giacosa

BRUINESE-MIRAFIORI 0-1
RETE: Pregnolato

ALPIGNANO-CENISIA 5-0
RETI: Salvatore, Ienopoli, Grasso, Sferruzzi, autogol

MERCADANTE-POZZOMAINA 5-1
RETI: 2 Piazza, El Pahim, Di Tanno, Carota

25° GIORNATA - Ippolito e i suoi vincono 3-1 contro il Cuneo Olmo, i tre punti valgono la seconda posizione un punto di distacco dal Bra, pronto all'agguato. La capolista del girone E si deciderà alla 26° giornata tra i ragazzi di Zucco e i rossoneri di Carbone


GIRONE D

Il Pinerolo si prende la sua rivincita e batte il Cuneo Olmo 3-1 mandando a segno Busico, Mulas e Laganà. Il Bra, di un punto sotto ai ragazzi di Ippolito, porta a casa una vittoria fondamentale contro il Garino. Il Chisola non si smentisce, mentre il Centallo frena in casa del Nichelino Hesperia, dove il gol di Nardiello fa scaldare gli animi. Pari che tiene accese le speranze del Nichelino (e della Saviglianese subito dietro, oggi 2-1 su un Pedona condannato) di disputare i play-out, servirà un mezzo miracolo però, visto che il Centallo ha il match point finale da disputare in casa contro la Monregale.
Bella vittoria infine della Cheraschese sul Caraglio in un incontro scoppiettante.
 

MONREGALE-CHISOLA 1-3
RETI: Ambrosino, Naranjo, autogol (C), Canavese (M)

CANDIOLO-FOSSANO 0-2
RETI: Shita, Belli

NICHELINO HESPERIA-CENTALLO 1-1
RETI: Delle Curti (C), Nardiello (N)

PINEROLO-CUNEO OLMO 3-1
RETI: Busico, Mulas, Laganà (P); rig. Marchisio T. (O)

PEDONA-SAVIGLIANESE 1-2
RETI: Marenco (P), Asanache, Guerino (S)

CHERASCHESE-CARAGLIO 5-2
RETI: 3 Surra, Fofana, Smecca (Ch), Risso, Demo (C)

BRA-GARINO 3-0
RETI: 2 Barberis, Tommarello

GIRONE E

Chieri e Cbs restano in parità e sarà sfida fino all’ultima giornata. Zucco e i suoi piegano il Casale con un 3-0 secco, grazie alle reti di Petruzza, Galvagno e Borgna. I rossoneri invece, vincono in casa contro l’Asti. Il Bacigalupo prende una boccata d’aria e i gol di Scerbo e Sacco valgono la salvezza per ora. Con le retrocesse Acqui, San Giacomo Chieri (a cui oggi va la sfida delle deluse) e Sd Savio Asti rischia anche il Pecetto, travolto dall'Area Calcio e sempre a 9 punti di distanza dall'ottavo posto. Domenica sarà durissima contro un Bacigalupo a caccia dei punti per la matematica salvezza, con l'Asti che per altro ospiterà l'Acqui. Certa degli spareggi l'Albese, grazie alla vittoria odierna sul Derthona, mentre la Novese chiude il campionato tra le mura amiche con una goleada.

AREA CALCIO-PECETTO 7-1
RETI: Petkov, Galtieri, Spellecchia, Toso, Casale, Palazzo, Chiesa (A); Quaglia (P)

BACIGALUPO-ACCADEMIA-PERTUSA 2-2
RETI: Scerbo, Sacco (B), 2 Gamba (A)

NOVESE-SD SAVIO ASTI 9-1
RETI: 3 Bagnasco, 2 Cestani, Pittaluga, Carbone, Bozzi, Mendolia (N)

ACQUI-SAN GIACOMO CHIERI 2-3
RETI: 2 El Hlimi (A)

CHIERI-CASALE 3-0
RETI: Petruzza, Galvagno, Borgna

CBS-ASTI 2-1
RETI: Luxardo, Falcone (C), Miraglia (A)

ALBESE-DERTHONA 1-0
RETE: Xheka

25° GIORNATA - I biancoblu di Biancardi sono a poca distanza dal Mirafiori, un solo punto, e l'ultima giornata sarà quella definitiva. I bianconeri di Alloisio invece pareggiano contro la Pro Eureka, ma il loro destino sembra ormai scritto


GIRONE A

La Juve Domo non si smentisce e cala la manita in casa ai danni del Settimo e vince senza appello il girone. La Biellese dietro pareggia sul campo della Pro Eureka, ma il botta e risposta tra Gresu e Di Francesco non preoccupa i bianconeri che sono ormai vicini a raggiungere l'obiettivo delle fasi finali. Colpi di scena esclusi Alloisio e i suoi parteciperanno alla sfida. Il Gassino perde contro il Cossato e rimane in zona playout a meno due punti dalla salvezza e dalla Pro Eureka, ma domenica si va in casa della Biellese. Rg Ticino che perde, ma l'importante sarà non aumentare il distacco dal Gassino, mentre il Borgovercelli grazie alla vittoria sul condannato Verbania può ancora sperare di agganciare il treno play-out. La San Martinese ha il destino segnato, ma si toglie la soddisfazione di passare in casa dell'Accademia Borgomanero; così come il Baveno, che strapazza il Borgosesia.

BORGOMANERO-SAN MARTINESE 1-2
RETI: Lupano (B), Viafora, Abbane (S)

JUVE DOMO-SETTIMO 5-0
RETI: Veia, Pratini, Binda, Di Domenico, Broggio

VERBANIA-BORGOVERCELLI 1-2
RETI: Affinito (V), Castiglia, Zidan (B)

SPARTA NOVARA-TICINO 2-0
RETI: Crespi, Brizio

PRO EUREKA-BIELLESE 1-1
RETI: Gresu (P), Di Francesco (B)

GASSINO-COSSATO 2-4
RETI: Ayman, Miola, Ragno, Allasa (C), Letti, Tamburelli (G)

BORGOSESIA-BAVENO 0-3
RETI: Zacchera, Zanoia, Bonanno


GIRONE B

Lascaris e Borgaro vincono con una goleada ai danni di Ciriè e Ivrea Banchette. La vittoria che però non risulta ininfluente per i bianconeri, visto che non hanno più possibilità di andare alle fasi inali. Così come i gialloblu, che nonostante i tre punti hanno il rammarico di aver lasciato per strada qualche punto nelle partite passate. Ivrea Banchette, Caselle e Pdhae sono ormai rassegnate alla retrocessione anche se le ultime due hanno dato prova di forza contro Quincitava e Rivarolese. Quincinetto che ora rischia di perdere i play-out, dovrà vincere in casa del Charvensod (bene oggi ad Ivrea), approfittando dello spareggio salvezza tra Ciriè e Pianezza per riuscire ad accorciare su una delle due.
Sconfitta indolore infine per un Venaria già salvo, l'Aygreville chiude il campionato casalingo con una bella vittoria.
 

IVREA BANCHETTE-BORGARO 0-9
RETI: 4 Sciara, Di Ruocco, Catana, Zitoli, Summa, Giraulo

PDHAE-RIVAROLESE 3-2
RETI: De Maio, Paviglianiti (R), 2 Giovetti, Vendramin (P)

AYGREVILLE-VENARIA 3-2
RETI: 2 Brunazzo (V)

QUINCITAVA-CASELLE 1-2
RETI: Mannino (Q), Merolla, Cane(C)

PIANEZZA-VOLPIANO 0-2
RETI: Menniti, Reci

LASCARIS-CIRIÈ 10-1
RETI: 4 Obase, 3 Gironi, Giarrizzo, Maniscalco, Lupis (L)

IVREA-CHARVENSOD 2-3
RETI: 2 Poletti, Cheney (C)

 

GIRONE C

Il Lucento, ormai fuori dai giochi, vince contro il Cit Turin 2-1. Mirafiori e Alpignano invece sono ancora in gara e nell’ultima giornata di decreterà la capolista. I gialloblu mandano a segno Gugliemi e Pregnolato ai danni del Mercadante, mentre l’Alpignano la spunta in casa del Rosta vincendo 2-0. Entrambe le squadre, separate da un punto di distanza, accederanno alle fasi finali. Nonostante la vittoria, invece, il Vanchiglia è sempre in zona playout e la salvezza diretta appare un miraggio. La Virtus Mercadante infatti può essere raggiunta a 36 punti, ma a vista la perfetta parità nello scontro diretto, con una vittoria per parte e 5 reti a testa, la discriminante per la classifica avulsa sarebbe la differenza reti totale e i granata devono recuperare una mole di gol non indifferente, attualmente Meercadante +4, Vanchiglia -6. Tagliato fuori anche il Rosta, sconfitto in entrambe le gare dalla Virtus. Importante comunque arrivare ottavi, si andrebbe direttamente alla finale play-out, dato che il Saluzzo, oggi sconfitto dall'Orbassano, è definitivamente fuori dai giochi.
Ininfluenti ai fini della classifica le vittorie del Cenisia (facile sul fanalino Grugliasco) e del Collegno (di misura sul Pozzomaina).

ROSTA-ALPIGNANO 0-3
RETI: Ferlazzo, Aymar, Grasso

ORBASSANO-SALUZZO 2-0
RETI: Sacco, Lupo

VANCHIGLIA-BRUINESE 1-0
RETE: Grosso

POZZOMAINA-COLLEGNO PARADISO 0-1
RETE: Pronipote

MIRAFIORI-MERCADANTE 2-0
RETI: Gugliemi, Pregnolato

LUCENTO-CIT TURIN 2-1

CENISIA-BSR GRUGLIASCO 4-0
RETI: 2 Tarantini, Guerra, Gamba

24^ GIORNATA - Zucco e i suoi vincono 6-1 con il San Domenico Savio Asti e raggiungono i rossoneri in classifica che invece pareggiano contro la Novese. Ballario e i suoi devono guardarsi le spalle dal Fossano che vincendo contro il Pedona è sulla giusta strada per la salvezza. Che ressa nel girone E per salvarsi.


GIRONE D

Tutti ai piedi del Chisola, che non lascia scampo al Nichelino Hesperia e vola alle fasi finali da trionfatrice del girone, dopo una grandissima cavalcata. Dietro è ressa per il secondo posto, con il Pinerolo vince e convince con l’unica rete di Calvai ai danni della Saviglianese. Tra Bra e Centallo, la spuntano i ragazzi di Pulvirenti che se la giocano proprio contro Ippolito e i suoi, così come il Cuneo Olmo, stende la Monregale ed è sempre lì alle spalle. Nel Centallo. Faccia e Muratori non riescono a tener testa ai giallorossi, ma senza infamia e senza lode i rosso blu sono ancora in zona salvezza. Ballario e i suoi se la devono vedere con il Fossano che vincendo 1-0 contro il Pedona li ha appena raggiunti in classifica. Il prossimo weekend però match point salvezza per i rossoblu, la sfida con il Nichelino Hesperia è decisiva, con 3 punti sarebbe salvezza certa e in caso di vittoria del Fossano (probabile, vista la trasferta a Candiolo) in questo girone non si disputeranno gli spareggi.

FOSSANO-PEDONA 1-0
RETE: Podio

CUNEO OLMO MONREGALE 3-1
RETI: T. Marchisio, Rota, Aime (C); Kila (M)

CENTALLO-BRA 2-3
RETI: Germinetti, Biglino, Valleriani (B), Faccia, Muratori (C)

SAVIGLIANESE-PINEROLO 0-1
RETE: Calvai

CHISOLA-NICHELINO HESPERIA 3-0
RETI: Boukanjer, Fiore, Ambrosino

GARINO-CARAGLIO 1-2
RETE: Risso, Beltramo (C); Falbo (G)

CANDIOLO-CHERASCHESE 2-2
RETI: 2 Surra (Ch); Miliccia, Cantamutto (Ca)


GIRONE E

La Cbs frena pareggiando contro la Novese e ad approfittarne è il Chieri che ad Asti segna sei gol ai danni del San Domenico Savio. Il Bacigalupo perde l’occasione di superare l’Area Calcio, ma entrambe le squadre perdono rispettivamente contro Derthona e Accademia Pertusa e la situazione in classifica rimane invariata, con l'Asti che si unisce al duo Bacigalupo-Area Calcio a 38 punti e il Casale che si fa sotto dopo il 3-0 nello scontro diretto con l'Albese.. Il Pecetto infine con il poker all'Acqui mantiene vive le speranze di centrare i play-out. Il prossimo weekend può decidersi il suo campionato.

ACCADEMIA PERTUSA-AREA CALCIO 2-1
RETI: Melloni, Gramaglia (AP), Galtieri (A)

SD SAVIO ASTI-CHIERI 1-6
RETI: 2 Matta, Galvagno, Rosano, Ninni, Bove

SAN GIACOMO CHIERI-ASTI 0-4
RETI: 4 Marmo

NOVESE-CBS 1-1
RETI: Dario (C), Pittaluga (N)

DERTHONA-BACIGALUPO 2-1
RETI: Pastore (B), Mendeni, Ghidotti (D)

CASALE-ALBESE 3-0
RETI: 2 Vignolo, Hanorja

PECETTO-ACQUI 4-1
RETI: st 10' Betto (A); 2 Scotto, Quaglia, Borin (P)

24^ GIORNATA - Le Violette, grazie alla doppietta di Beggi, vincono a Saluzzo e con due giornate d'anticipo raggiungono un obiettivo che nel girone d'andata sembrava un miraggio. I gialloblu, nonostante sulla carta vantaggiati, pareggiano contro il Quincitava 


GIRONE A

Il Gassino perde l’occasione di balzare al settimo posto, ovvero in zona salvezza, perdendo contro il Baveno. La tripletta di Tamburelli, infatti, non riesce a tenere testa ai ragazzi di Portalupi che portano a casa la vittoria. Nell’anticipo del sabato, il Ticino cala il poker contro il Settimo e alla luce del risultato del Gassino sono tre punti preziosi per non perdere il treno play-out. Che sembra del tutto irraggiungibile per Borgovercelli e Verbania, sconfitte e tenute su solo dalla matematica. La Juve Domo continua a tenere la bandiera della vittoria in mano, ma la Biellese può ancora sperare. La sconfitta della Pro Eureka lascia i ragazzi di Settimo in situazione critica e il prossimo turno sarà proprio con la seconda forza del girone.                                                                 

TICINO-SETTIMO 4-0
RETI: 2 Ferrari, Guce, Pasini

BORGOSESIA-JUVE DOMO 0-5
RETI: 2 Brandini, 2 Minazzi, Pratini

COSSATO-PRO EUREKA 2-0
RETI: Prina Mello, Lamaj

BORGOVERCELLI-BORGOMANERO 0-1
RETE: Lupano

SANMARTINESE-SPARTA NOVARA 0-5
RETI: 2 Crespi, Gallo, Brixio, Zanetti (S)

BIELLESE-VERBANIA 6-0
RETI: 2 Siviero, Merella, Bevilacqua, Nicolello, Bottone

BAVENO-GASSINO 6-3
RETI: 2 Zanoia, Vola, Bettini, De Giorgis, Cattaneo (B), 3 Tamburelli (G)

 

GIRONE B

Il Volpiano, già passato alle fasi finali, continua a vincere e lo fa con le reti di Peradotto, Caccamo e Menniti ai danni del Ciriè. Il Borgaro contro il Quincitava non va oltre il pareggio: rammarico per Isaia e i suoi che dopo tanti tiri in porta e tre traverse non riescono a fare il gol decisivo. Per i gialloblu il pareggio significa mettere da parte il sogno di entrare nelle tre migliori seconde che parteciperanno alle fasi finali. Per il Quincinetto un buon punto su un campo difficile, ma per centrare gli spareggi servono ora due vittorie, per ricucire lo strappo con l'ottavo posto. Il Lascaris vince di misura contro il retrocesso Pdhae, mentre Rivarolese (sconfitta dall'Aygreville) e Pianezza (pari con il VDA Charvensod) non riescono a fare concreti passi avanti verso la salvezza. A differenza del Venaria, che dopo il 6-1 all'Ivrea Banchette è matematicamente salvo.

VOLPIANO-CIRIÉ 3-0
RETI: Peradotto, Caccamo, Menniti

PDHAE-LASCARIS 0-1
RETE: Lupis

VENARIA-IVREA BANCHETTE 6-1
RETI: 2 Deliddo, 2 Ferraris, Brunazzo, Cottone (V)

RIVAROLESE-AYGREVILLE 2-3
RETI: Gallo, Chivu (R), 2 Cannatà, Rassat (A)

CASELLE-IVREA 0-3
RETI: Costa, Piretto, Toscano

BORGARO-QUINCITAVA 2-2
RETI: Mannino, Suquet (Q), Sciara, Di Benedetto (B)

VDA CHARVENSOD-PIANEZZA 2-2
RETI: Poletti, Riboni (C)

 

GIRONE C

Il Cenisia, con due giornate d’anticipo, conferma la salvezza: la doppietta di Beggi che vale la vittoria contro il Saluzzo corona l’obiettivo delle Violette, dopo un girone d’andata che li vedeva nelle ultime posizioni in classifica. Il Vanchiglia batte il Mercadante 4-3 e tiene aperti i discorsi per centrare la 7^ piazza. Il Rosta ringrazia e con il 2-0 sul campo del Grugliasco si porta a -3 proprio dal Mercadante. Mentre l’Orbassano cade ai piedi del Cit Turin e si dovrà preparare agli spareggi. Nei posticipi, il Lucento dovrà vedersela contro il Bruino, una partita molto delicata per la classifica, ma che servirà ad onorare la loro grande guida Alessandro Ursoleo.

BSR GRUGLIASCO-ROSTA 0-2
RETI: La Malfa, autogol

MERCADANTE-VANCHIGLIA 3-4
RETI: 2 Vidili. Shaker, Grosso (V)

SALUZZO-CENISIA 0-2
RETI: 2 Beggi

CIT TURIN-ORBASSANO 3-2
RETI: Sacco, Mo (O)

BRUINESE-LUCENTO 1-0
RETE:

MIRAFIORI-POZZOMAINA 1-0
RET:

ALPIGNANO-COLLEGNO PARADISO 26/04 ore 20.00

23° GIORNATA - I rossoneri vincono con una goleada ai danni del San Giacomo Chieri e collezionano tre punti che valgono la vittoria e il distanziamento dal Chieri. I giallorossi dimostrano la loro forza vincendo contro la capolista del girone D, battuta in 23 giornate, solo due volte


GIRONE D

Il Bra piega il Chisola con una grandissima prestazione e rimanda la festa dei vinovesi per il trionfo del girone. Vince infatti anche il Pinerolo, che batte il Fossano grazie alle reti di Pau e Valinotto e con 9 punti a disposizione impedisce alla capolista di festeggiare matematicamente. Sarà testa a testa con il Bra per il secondo posto, ma guai a sottovalutare il Cuneo Olmo, impostosi sul Nichelino Hesperia e in piena corsa. Il Centallo porta a casa la vittoria ai danni del Caraglio. Tre punti importanti per far dormire a Ballario e i suoi sonni tranquilli, almeno per una settimana, visto che domenica prossima arriva il Bra. Il Pedona vince e riduce quindi il gap che la separa dall'ottavo posto. Per conquistare i play-out serve stare sotto gli 8 punti, la gara di domenica proprio con il Fossano appare decisiva.
Si stabilizza la Cheraschese, che piazza un allungo forse decisivo ai fini della salvezza diretta, mentre la Saviglianese non riesce a rafforzare la sua posizione impattando con la già retrocessa Monregale.
 

MONREGALE-SAVIGLIANESE 3-3
RETI: 2 Olivero, Mondino (S); rig. Canavese, Arciuolo, Gerbaudo (M)

NICHELINO HESPERIA-CUNEO OLMO 0-3
RETI: 2 Sigaudo, Rota

CARAGLIO-CENTALLO 2-3
RETI: Caramia, Demo (Ca), Delfino, Delle Curti, Faccia (Ce)

PINEROLO-FOSSANO 2-1
RETI: Pau, Valinotto (P), rig. Berardo (F)

PEDONA-CANDIOLO 4-0
RETI: 3 Marenco, Mattis

CHERASCHESE-GARINO 5-1
RETI: 2 Fofana, De Francesco, Surra, Verde (C); Mullaj (G)

BRA-CHISOLA 3-2
RETI: 3 Valleriani (B), Fiore, Tarocco (C)

GIRONE E

La Cbs esplode in casa contro il San Giacomo Chieri e i ben sette gol valgono il primo posto e altri tre punti che tengono a distanza il Chieri. Zucco e i suoi vincono di misura con la Novese e la rete di Galvagno tiene tutti i giochi apertissimi. L’Asti vince, inguaia il Pecetto e aspetta il confronto tra Casale e Bacigalupo per capire a che sorte andrà in contro, mentre l'Albese non perde terreno e rafforza la sua posizione, pronta a giocarsi tutto negli spareggi. 
Il Derthona fallisce il match point salvezza con l'Area Calcio e come gli avversari odierni non può ancora dirsi sicura, mentre l'Accademia Pertusa si porta sul gradino basso del podio dopo la goleada sul campo dell'Acqui.

ALBESE-SD SAVIO ASTI 3-1
RETI: 3 Koto (A), Faletti (SD)

AREA CALCIO-DERTHONA 2-0
RETI: Merca, Petkov

ASTI-PECETTO 6-0
RETI: Zire, Montrucchio, 2 Marmo, Cammarata, Alberti

ACQUI-ACCADEMIA PERTUSA 0-6
RETI: Lazzarone, Del Mare, Melloni, Senis, Gamba, Khefacha

CHIERI-NOVESE 1-0
RETE: Galvagno

CBS-SAN GIACOMO CHIERI 7-0
RETI: 2 Calderini, Garassino, Gottero, Spinelli, Cerrato, Mennuti

BACIGALUPO-CASALE 5-2
RETI: Cottino, 2 Lusitano, Scerbo, Sarkis (B), Boja, Vignolo (C)