Sabato, 28 Gennaio 2023
Domenica, 27 Settembre 2020 16:44

Primavera – Toro, altro k.o. interno per i granata: vince il Sassuolo grazie a un penalty

Scritto da

2° GIORNATA – I padroni di casa vengono di nuovo sconfitti in campionato dopo il k.o. della scorsa giornata con la Lazio. Prestazione rivedibile in attacco per i granata che non riescono a riacciuffare gli emiliani, passati in vantaggio grazie a un rigore trasformato allo scadere del primo tempo da Oddei. Il Sassuolo vince 0-1 e si porta in testa a punteggio pieno.


Il Torino di Marcello Cottafava ospita al Goia di Volpiano il Sassuolo, per la seconda giornata del campionato Primavera 1. La gara già dalle battute iniziali si mostra particolarmente viva, soprattutto per quanto riguarda gli ospiti. I neroverdi impegnano subito Sava con le conclusioni di Mattioli prima e di Caniparoli poi, entrambe respinte ottimamente dall’estremo difensore granata. Il Toro, dopo lo svarione iniziale, gioca in maniera aggressiva portando il pressing nella metà campo emiliana. Così facendo gli uomini di Cottafava lasciano però spazi invitanti per il Sassuolo che si fa pericoloso in contropiede. La prima grande occasione per i padroni di casa arriva al minuto 17 con Cancello che non riesce a corregge in rete dall’area piccola un ottimo servizio di Jean Freddi Greco, autore di una giocata in velocità sull’out di sinistra. Buona risposta di piedi da parte di Vitale. Un minuto più tardi ci prova invece Celesia, ma si fa trovare ancora una volta pronto il numero 1 neroverde. Il difensore granata è ancora pericoloso al 22’ dopo un batti e ribatti in area di rigore, sparando però alto sopra la traversa. Nella parte centrale della prima frazione il ritmo della gara si abbassa, con le due squadre che si confrontano in totale equilibrio. La fase di stallo si prolunga fino al 36’, quando il Toro si fa pericoloso con una penetrazione in area di Carissoni, da cui nasce un tiro che non sorprende Vitale. Da lì il match si rianima, con il Sassuolo che sembra crederci di più. Difatti al 45’ viene fischiato un penalty in favore proprio dei neroverdi, che Oddei non sbaglia. L’arbitro non concede minuti aggiuntivi e la prima frazione si spegne sullo 0-1 emiliano.

Al rientro dagli spogliatoi capita subito una buona chance per il pareggio granata sui piedi di Vianni che, servito involontariamente da Vitale, manda la sfera di poco a lato. Il Toro fa però fatica a impensierire la retroguardia neroverde, che amministra senza particolari problemi. Al 65’ gli uomini di Cottafava si fanno vivi con un tiro cross pericoloso di Greco, deviato in angolo da Vitale. Qualche istante più tardi occasionissima per i granata dagli sviluppi di corner con Siniega: cross dall’out di destra per il capitano granata che stacca benissimo di testa, ma deve ancora vedersela con i riflessi dell’estremo difensore neroverde. L’offensiva granata cresce gradualmente di intensità, trovando sbocchi interessanti da palla inattiva: al minuto 80’ Carissoni spara alto da dentro l’area di rigore, dopo essere stato servito dalla bandierina. Le incursioni dei padroni di casa si rivelano però ancora troppo sterili e il Sassuolo può così reggere fino al triplice fischio. Il Toro non riesce a riscattare il k.o. della prima giornata, inanellando un altro risultato negativo tra le mura di casa. Diametralmente opposto il momento del Sassuolo che con il successo di oggi fa en plein: due su due in campionato.

 

TORINO-SASSUOLO 0-1
RETI: pt 45’ rig. Oddei
TORINO (3-4-2-1): Sava; Mirabelli (st 10’ Horvath), Portanova, Celesia; Siniega, Tesio (st 10’ Kryeziu), La Rotonda (st 31’ Lovaglio), Carissoni; Greco (st 42’ Favale), Cancello; Vianni (st 42’ Anyimah). A disp. Pirola, Morra Bean, Aceto, Fimognari, Guerini, Edo. All. Cottafava
SASSUOLO (4-3-3): Vitale; Saccani, Manarelli, Bellucci, Marginean; Piccinini, Mercati (st 8’ Aucelli), Artioli; Mattioli, Oddei (st 45’ Cehu), Caniparoli (st 18’ Reda). A disp. Zacchi, Uni, Pieragnolo, Cavallini, Abubakar, Mitrov, Simonetta, Barani. All. Bigica

Letto 1105 volte Ultima modifica il Domenica, 27 Settembre 2020 16:55

Registrati o fai l'accesso e commenta