Martedì, 04 Ottobre 2022
Giovedì, 24 Settembre 2020 17:21

Coppa Italia Primavera – Toro liquida 2-0 lo Spezia: il prossimo turno affronta la Sampdoria

Scritto da

1° TURNO – Il Torino ottiene un successo in Coppa Italia sullo Spezia, riscattando così la sconfitta in campionato con la Lazio. Un 2-0 per i granata arrivato grazie alle reti di Vianni e Cancello: nel secondo turno il Toro affronterà la Sampdoria, ex squadra dell’allenatore Cottafava


Al Goia di Volpiano il Torino di Marcello Cottafava cerca subito il riscatto dopo il k.o. interno di campionato contro la Lazio. Davanti ai granata si presenta lo Spezia di Walter Bonacina, all’esordio stagionale. Nel primo quarto d’ora del match il Toro prova a fare la partita, senza però creare particolari problemi alla retroguardia ligure. Gli uomini di Cottafava puntano a rendersi pericolosi in contropiede, mostrano però grandi difficoltà in fase d’impostazione. Solo al 30’ lo 0-0 si scalfisce con un tiro di Cancello, l’equilibrio però non si rompe perché la conclusione va a lato. Tre minuti dopo è invece Tesio a impensierire i liguri, sfiorando di poco il palo. Lo Spezia non sta però a guardare e al 36’ mette la freccia ma non sorpassa: da situazione di corner si innesca un batti e ribatti con la sfera che supera goffamente Pirola, ci pensa Tesio a salvare sulla linea. Al 37’ brutte notizie per il Toro: Guerini è costretto a lasciare il campo per fare spazio a Lovaglio. I granata riescono comunque a portarsi in vantaggio al primo minuto di recupero grazie alla rete siglata da Vianni. Un gol frutto dell’ottima copertura del pallone del neo entrato Lovaglio che successivamente riesce a servire l’ex Napoli, pronto a spedire il pallone alle spalle di Pucci. La prima frazione termina dunque con il Torino in vantaggio per 1-0.

Al rientro in campo il Toro si presenta con Portanova al posto di Mirabelli, disponendosi così a 4 in difesa. I padroni di casa provano ad incrementare la situazione di vantaggio al 50’ con una conclusione in area di Morra che si spegne sull’esterno della rete. Al 59’ è però lo Spezia a rendersi pericoloso con Russotto che, su cross di Pietra, non riesce a trovare la rete del pari a porta sguarnita. Passato lo spavento, un minuto dopo Lovaglio chiama in causa Pucci: il portiere spezzino si fa trovare pronto. Al 69’ gli sforzi dei granata vengono premiati. Cancello trova il primo gol in granata sfruttando al meglio l’assist di Greco. L’autore del raddoppio Toro lascia poi spazio ad Anyimah che al 73’ spreca da buona posizione calciando fuori. Il numero 9 granata però non demorde e al ’78 calcia da dentro l’area, Pucci risponde e devia con i piedi. Il Torino negli ultimi minuti amministra con tranquillità fino al triplice fischio che vede i granata trionfare per 2-0. Il Torino affronterà nel secondo turno la Sampdoria, ex compagine del mister Marcello Cottafava.
 
TORINO-SPEZIA 2-0
RETI: pt 46’ Vianni, st 24’ Cancello
TORINO (3-4-2-1): Pirola; Siniega, Morra, Celesia (st 43’ Juricic); Mirabelli (st 1’ Portanova), Fimognari, Tesio, Greco (st 26’ La Rotonda); Guerini (pt 36’ Lovaglio), Cancello (st 26’ Anyimah); Vianni. A disp. Edo, Aceto, Dellavalle, Savini, Favale, Ibrahimi, Gyimah. All. Cottafava
SPEZIA (4-3-3): Pucci; Franzoni (st 16’ Scremin G.), Gabelli, Vietina, Andreani, Bertola, Afi, Pietra, Scieuzzo (st 22’ Sackho), Daniello (st 6’ Russotto, st 22’ Lepri), Nobile (st 6’ Baracchini). A disp. Gavellotti, Scremin S., Fusco, Sommovigo, Mariotto. All. Bonacina

 

Letto 1802 volte

Registrati o fai l'accesso e commenta