Giovedì, 09 Febbraio 2023
 Luca Mereu

Luca Mereu

GIRO DI BOA - I gironi A di U15 e U14 sembrano chiusi ad ogni pronostico per la vetta. Tutti gli altri raggruppamenti promettono sfide molto tirate fino all'ultimo respiro.
 


UNDER 17

Campionato emozionante quello che vede coinvolti i ragazzi del 2006. La Monregale di Aldo Apicella guida la classifica a 30 punti, forte di un attacco da 56 reti in 12 giornate. E' però veramente difficile fare pronostici, anzitutto perché mancano ancora tre giornate alla conclusione del girone di andata; in secondo luogo perché le inseguitrici sono agguerrite e di spessore. A partire dalla Roretese, staccata di un solo punto e miglior difesa di categoria con sole 8 reti al passivo. Unica squadra fino a questo momento a dare un dispiacere ai ragazzi di Mondovì, per altro violando il campo avversario per 3-2.
La squadra di Cherasco deve però guardarsi le spalle, avendo il fiato sul collo del Saluzzo. La squadra guidata da Fabrizio Ambrassa ha perso solo alla prima giornata, per poi piegare subito dopo la Roretese e nell'ultimo turno prima della sosta ha imposto il 3-3 alla Monregale, può contare su un'ottima difesa (11 reti subite) e un prolifico attacco (48), capitanato da un Nicola Druetta in gran forma, a segno in tutte le ultime quattro gare. Come lui attenzione anche ai trascinatori di Pedona Borgo (27 punti) e Benarzole (24), parliamo di Lorenzo Viale e Audisio Justin, entrambi a quota 16. Le loro squadre saranno sicuramente protagoniste fino alla fine, così come Valle Po e Boves (25 punti).

UNDER 16

Torneo Under 16 di altissimo livello in quel di Cuneo, con un parterre di squadre a lottare per il vertice che daranno spettacolo fino all'ultima giornata.
Con quattro giornate da disputare prima del giro di boa, è il Fossano ad andare alla pausa in vetta con 33 punti, un attacco stellare (106) e una difesa ermetica (7). Tommaso Podio il bomber con 26 gol, ma tutta la squadra sta disputando una stagione strepitosa, con diversi elementi che si stanno ben destreggiando anche ai Regionali con l'Under 17. Podio ovviamente, con lui Berardo, entrambi a 3 reti, passando per Fofana, Alfieri, Guerra, un gruppo davvero forte, ma che sta trovando in questo girone pane per i suoi denti. I numeri sono spettacolari, ma grazie alla qualità degli avversari il campionato è apertissimo, complice anche la partita in più disputata dagli azzurri rispetto alle inseguitrici. 
Alle loro spalle si assesta l'Albese, sconfitta nello scontro diretto, ma a soli 3 punti di distacco. La squadra di Alba ha potuto contare su un vero cecchino come Mattia Pronzati, arrivato a 20 reti in stagione e a secco solo in tre giornate su dodici. Prestazioni che gli sono valse il ritorno al KL Pertusa, squadra con cui disputerà i Regionali. Seguono poi Saluzzo (28) e Monregale (27), che hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per conquistare la promozione. I primi, forti del trio Allio-Menzio-Riviera, hanno si perso malamente con la capolista, ma per quella che è risultata l'unica sconfitta. La Monregale invece ha dalla sua i gol di un ispirato Andrea Barberis, ma dopo aver sorpreso il Fossano è caduto nei restanti scontri diretti con Saluzzo e Albese. Questo quartetto ci farà divertire fino alla fine.

UNDER 15

Nel girone A una dominatrice assoluta: è l'Albese, che con 10 vittorie su 10 sta dominando il raggruppamento. Anche qui numeri da capogiro, con 72 gol all'attivo e solo 9 al passivo e l'estro offensivo di Nicola Fiore a brillare con 24 reti realizzate. Tuttavia i giochi non sono affatto chiusi, visto che le dirette concorrenti Orange Cervere e Monregale stanno disputando una stagione da incorniciare.
Gli arancio neri sono a sole tre lunghezze di distanza, hanno perso lo scontro diretto con la capolista, ma possono vantare una difesa di tutto rispetto (solo 10 reti subite), un bomber ispirato come Alessandro Fassi e soprattutto si sono imposti 3-2 sulla Monregale. 
Salvo sorprese sarà quindi una corsa a tre, con la squadra di Mondovì (25 punti) che ha numeri simili all'Albese in fatto di gol (70-9, Christian Rubini a quota 19), ma deve ancora affrontare la prova del fuoco con la capolista. Sarà la sfida che aprirà il nuovo anno, vedremo se potrà scombinare le carte.

Molto incerta la situazione nel girone B. Il Valle Po guida a 32 punti, ma pur se imbattuto ha due gare in più della prima inseguitrice Pedona (27) che a sua volta ha al passivo solo una sconfitta (proprio con la capolista), ma ha disputato un turno in più di Saluzzo (25) e Saviglianese (23). Si prospetta un confronto colpo su colpo a suon di gol e anche qui si prenderanno i riflettori i bomber di squadra. Il Valle Po può contare su Davide Bonansea, giunto a 24 reti stagionali e a secco in due sole circostanze. Media altissima anche per Gioele Piretro del Pedona, praticamente infallibile con 19 centri, messi a referto in 9 giornate su 10. 
Da non sottovalutare, almeno per la corsa al gradino basso del podio, Sant'Albano e Busca, entrambe a 20.

UNDER 14

Non sembra esserci storia nel girone A: la Cheraschese è una schiacciasassi, con un percorso immacolato fatto di sole vittorie, 66 reti fatte, di cui 22 da uno scatenato Matteo Maiolo e solo 4 subite. La classifica dice che la prima inseguitrice Vinovo Sport Events è staccata di soli 3 punti, ma pesa tantissimo lo scontro diretto stravinto dai lupi per 5-1.
Non sembra esserci spazio per grosse sorprese, ma i ragazzi di Vinovo ci proveranno fino all'ultimo, tenendo però un occhio alle spalle dove resta incerta la situazione per il gradino basso del podio. L'Area Calcio Alba Roero è in vantaggio con 27 punti, a seguire il Beiborg a 24. Attenzione anche al potenziale ritorno della Roretese, più attardata a 22 punti.

Girone B molto più incerto, con Monregale a 31, Busca a 30 e Carrù Magliano Alpi a 23, ma con una gara in meno rispetto alle altre due e soprattutto unica squadra ad aver preso lo scalpo della capolista. La pausa anticipata ci ha privato della sfida tra Carrù Magliano e Busca (unica squadra del raggruppamento ancora imbattuta) e la ripresa si prospetta molto interessante, con anche Caraglio (20), Valle Po (20) e Bisalta (19), intenzionate a farsi sotto per strappare il terzo posto valido per gli spareggi promozione, potendo anch'esse contare sulla gara da recuperare.

GIRO DI BOA - Salvo tracolli delle due capolista, si gioca per il podio in entrambi i raggruppamenti.
 


UNDER 15

Una squadra al comando, il mondo dietro. Sembra questo il leitmotiv nel raggruppamento che vede protagonisti i ragazzi del 2008, visto che il Canadà è in piena fuga quando manca una giornata alla conclusione del girone di andata. 30 punti in 11 gare, unico passo falso in casa della Chiavazzese, vittoriosa 3-2. Poco male che la squadra di Biella sia la prima inseguitrice, visto che i punti che separano le due sono ben 7, un ottimo margine dal quale ripartire dopo la sosta.
Se il primo posto pare ben definito, è davvero tutto apertissimo per 2° e 3° posto. La classifica recita Chiavazzese a 23, Crescentinese e Borgosesia a 22, Fulgor Ronco Valdengo (10 gare disputate) e Virtus Vercelli a 21, Futurogiovani Vilianensis (unica squadra ad aver disputato 12 gare) e Gattinara (10 gare disputate) a 19. Impossibile fare previsioni.

UNDER 14

Situazione decisamente ben definita, il Borgosesia non sembra avere rivali e con per altro una partita in meno rispetto alle concorrenti, vanta un ruolino di marcia impressionante: 11 vittorie su 11, 103 reti fatte e solo 5 subite, Achille Bellini a quota 30 in stagione, seguito poi da Aziz Esfaoui a 17. Un gioiellino perfetto la squadra guidata da Carlo Ramazzina, che sta lasciando le briciole agli avversari e non sembra avere tentennamenti.
Anche qui quindi sarà interessante seguire la rincorsa al podio delle altre protagoniste, si prospetta decisamente più combattuta. Valle Elvo, Cavaglia e Chiavazzese hanno chiuso questa prima parte di stagione a 28 punti, due in più di un Città di Cossato che può vantare il secondo miglior attacco della categoria, con ben 99 reti all'attivo. Per gli spareggi promozione ci sarà da lottare fino all'ultima giornata.

GIRO DI BOA - Canelli e Mezzaluna Calcio potrebbero fare doppietta in U15 e U14. In U15 i giochi sembrano già decisi per il primo posto.
 


UNDER 17

Grande equilibrio nella categoria regina. Pecetto e Lenci Poirino condividono la vetta a 27 punti, con i primi a potersi fregiare del titolo di campioni d'inverno in virtù della vittoria nello scontro diretto. Ma l'unica sconfitta per il Pecetto è significativa, dato che è arrivata contro la terza forza Academy Canale, attardata di sole 3 lunghezze e in piena corsa per la vittoria finale. Come in questa prima parte di stagione, saranno decisivi dopo la pausa i bomber delle tre squadre: Dorna per il Pecetto, Avataneo per il Lenci Poirino e Anfosso per l'Academy Canale.
Da non sottovalutare anche la SCA Asti, 4^ a 21 punti e con il podio nel mirino. Più difficile per l'Area Calcio, attardata a 19, ma mai dire mai.

UNDER 15

Non sembra avere rivali il Casale. Il pari con il Real Cerrina alla 8^ giornata è il classico incidente di percorso che serve a tenere l'attenzione sempre viva. Nero stellati pressoché perfetti, capaci di vincere sempre con almeno 3 gol di scarto, fatta eccezione nell'ultimo turno prima della pausa, dove ha trovato pane per i suoi denti contro un solido Turricola Terruggia. I numeri del resto parlano chiaro e recitano 46 gol all'attivo e solo 4 al passivo, +4 sul duo di inseguitrici Canelli e Mezzaluna Calcio, nettamente sconfitte nei rispettivi scontri diretti. Il distacco non è incolmabile, ma per quanto visto sul campo sembra un epilogo già scritto.
Sembra invece più incerta la corsa a 2° e 3° posto, perché a -3 dal duo sopra citato troviamo il Turricola Terruggia, che ha però a suo sfavore la sentenza dei due scontri diretti persi all'andata.

UNDER 14

Sembra tutto deciso nella categoria che vede protagonisti i ragazzi del 2009. Mezzaluna Calcio e Spartak San Damiano hanno fatto il vuoto, in 10 gare sono 28 i punti per la capolista e 24 per la seconda, con il Canelli terzo a 17. Nonostante i due pareggi in più, lo Spartak ha dimostrato nello scontro diretto (0-0 in casa) di potersela giocare alla grande e si prospetta un gran duello nel girone di ritorno.
Non sarà comunque meno entusiasmante la corsa al terzo posto, dove non c'è un vero padrone. Canelli avanti, ma sono solo 3 i punti di distacco dal Nizza Valle Belbo e dietro premono in tante: da Turricola Terruggia e Felizzano a 13, passando per Roerolanze, Monferrato e San Domenico Savio a 12. La prima di ritorno potrà dare indicazioni sulle gerarchie nel girone di andata: subito Canelli-Nizza Valle Belbo (andata 4-3 per i nicesi), Felizzano-S.Domenico Savio (andata 4-3 S.Domenico) e Monferrato-Roerolanze (andata 2-1 sempre per i padroni di casa).

GIRO DI BOA - Tantissima incertezza alla pausa. Solo in Under 15 sembra che tutto possa risolversi in una sfida a due per la prima posizione, nelle restanti categorie attenzione alle inseguitrici. In tutti i raggruppamenti grande bagarre per il podio.
 


UNDER 17

E' il Fomarco Don Bosco Pievese a chiudere la prima parte di stagione al comando. Con una gara ancora da disputare prima dell'inizio del girone di ritorno i bianco verdi, guidati dalle 17 reti del loro bomber Michele Milia, hanno disputato un girone d'andata pressoché perfetto, inciampando solo alla prima giornata contro il Romagnano. Sconfitta dolorosa in quanto arrivata con quella che si rivelerà la prima avversaria per la promozione diretta: la classifica ad oggi recita Fomarco 29, Romagnano 27. Prima del caldissimo scontro diretto da giocare in casa della seconda forza, ultimo turno che si prospetta insidioso per la capolista, a Pieve Vergonte arriva il Briga, capace alla 12^ di battere proprio il Romagnano e in piena corsa per le posizioni di vertice.
Niente infatti è scritto, visto che il gruppone alle spalle delle due è corposo e tutto racchiuso in una manciata di punti. Dal Gozzano a 24 si passa per Oleggio e Briga a 22, Borgolavezzaro (che ha una gara da recuperare) e Polisportiva San Giacomo a 21, fino alla Juventus Domo a 20, tutte sono in piena corsa per arrivare tra le prime tre.

UNDER 16

E' una corsa a tre per la vetta, con il Verbania a mettersi tutti dietro in questa prima parte di stagione. 27 punti per la capolista, tre in più della coppia formata da Gravellona San Pietro e RG Ticino. I verbanesi sono stati più regolari, perdendo un solo incontro a fronte di nove vittorie, ma proprio nello scontro diretto con la RG Ticino. Ma in generale c'è molto equilibrio tra le tre, visto che il Gravellona ha si perso con la capolista, sempre di misura, ma ha poi trionfato nettamente con la diretta concorrente di Romentino. Da non sottovalutare nel girone di ritorno la potenza degli avanti della compagine guidata da Roberto Bolis, che con 51 reti all'attivo è il miglior attacco del girone, potendo anche contare sulla buona verve di Samuele Bruno, autore di 14 centri. Il Gravellona ha però dalla sua la miglior difesa (10 gol al passivo) e bomber Tommaso Rigoli, a segno 19 volte.
Occhio infine a non sottovalutare il Liberts Rapid, 4° a 21 punti al giro di boa, ma capace di battere in fila entrambe le squadre che lo sopravanzano.

UNDER 15

Nei Giovanissimi la vittoria del campionato sembra risolversi in una faccenda a due. Union Novara e Oleggio Sportiva Oleggio si contendono il primo posto arrivando alla sosta in perfetta parità: 24 punti frutto di 8 vittorie e una sconfitta per parte. Ciononostante è l'Union Novara a potersi fregiare del titolo di campione d'inverno, in virtù della vittoria nello scontro diretto per 2-0. I novaresi sono inciampati alla seconda giornata in casa del Cameri, ma da quel momento in poi non hanno conosciuto intoppi, conquistando otto vittorie consecutive piuttosto nette. Per loro numeri impressionanti, con 71 reti a favore a fronte di sole 9 al passivo, con Fabio Schinardi come miglior marcatore con 18 centri.
L'Oleggio dal canto suo ha mantenuto meravigliosamente il ritmo, grazie soprattutto ad una difesa solidissima che ha concesso solo 6 reti fino a questo momento. Nel girone di ritorno la sfida sarà tutta da seguire.
Come da seguire sarà la lotta per il terzo posto, che vedrà tre squadre in tre punti giocarsi il tutto per tutto nella seconda parte di stagione: protagoniste Cureggio (19), Cameri (18) e Veveri (17).

UNDER 14

Sarà un girone di ritorno emozionante per i 2009, con una corsa alle prime posizioni che vede coinvolte un gran numero di squadre.
Per la vetta Cameri momentaneamente avanti con 30 punti, 10 vittorie e miglior attacco di categoria con 65 reti. L'unica sconfitta però è stata di quelle che fanno male, 6-0 in casa di una strepitosa Arona, terza con 26 punti e miglior difesa del campionato con solo 6 reti subite. Con lo stesso punteggio attenzione anche all'Union Novara, mentre la seconda posizione è occupata dalla Sportiva Caltignaga a 28, che però conta una partita in più.
Più attardate, ma in piena corsa almeno per il gradino basso del podio valido per gli spareggi promozione, Gravellona San Pietro a 23 e San Francesco a 22.
Sarà interessante anche la sfida per il bomber di categoria, con tutte e sei le squadre che possono contare su almeno un grande goleador: Emanuele Curione del Cameri e Filippo Ficara del Gravellona San Pietro volano con 19 gol in stagione, sono 16 per Alessandro Fantoli del San Francesco, mentre seguono a 15, 14 e 13 rispettivamente Sonny Alzati (Union Novara), Simone La Ferlita (Arona) e Rienny Rodriguez (Sportiva Caltignaga).

GIRO DI BOA - A Pinerolo la parola d'ordine sembra essere equilibrio. Nessuna squadra ammazzacampionato in tutte le categorie, tanti confronti interessanti che prospettano gironi di ritorno tutti da seguire. Splendio campionato per il Villafranca in U16 e il San Secondo in U15.
 


UNDER 17

Bellissimo duello nella categoria regina tra la capolista Sisport e il Mirafiori. Dopo l'inizio shock contro il Giavenocoazze, Andaloro, Lungu e compagni si sono rimessi subito in carreggiata, inanellando una serie di vittorie convincenti che, complici anche l'immediata frenata del Mirafiori prima con lo stesso Giaveno, poi con la sconfitta in casa con il Garino, hanno permesso alla squadra di scappare. La vittoria del Vianney a scapito degli azzurro gialli sembrava poter regalare un monologo in vetta, ma i ragazzi di Straforini non hanno vacillato e nell'ultimo turno si sono regalati l'affermazione più importante del campionato, proprio al cospetto della Sisport. Match winner Di Filippo, per una classifica che alla pausa recita Sisport 27, Mirafiori 25.
Il campionato è ancora lungo e dietro è vera ressa, con Carmagnola, Giavenocoazze e Vianney a 22 punti e Polisportiva Garino a 21.

UNDER 16

E' un entusiasmante confronto a due anche nel torneo Under 16, con Villafranca e Polisportiva Bruinese separate da due soli punti. La squadra di Carlo Bocco ha disputato una prima parte di stagione pressoché perfetta, inciampando solo in casa dell'Atletico Volvera venendo sconfitta di misura. Con il piede caldo di Mario Forgia, arrivato a 12 centri stagionali, è un peccato sia saltata prima della sosta la super sfida alla Bruinese, ma le vacanze di Natale aumenteranno l'hype per l'incontro. I ragazzi di Bruino, miglior attacco del girone e con un Cristian Mazzarino in grande forma con le sue 23 reti a referto, dopo la sconfitta con il Villar Perosa hanno perso l'occasione per l'aggancio nel 10° turno, fermati sullo 0-0 dal Roletto Valnoce quando il Villafranca veniva sconfitto, ma non molleranno di un centimetro e si faranno trovare pronti nel big match che riaprirà il campionato.
Sfida che sarà seguita attentamente dalla terza forza Polisportiva Garino, attardata di 6 lunghezze rispetto alla Bruinese e che a sua volta dovrà almeno mantenere il +4 dalla inseguitrice Candiolo per giocarsi le chance di promozione negli spareggi.

UNDER 15

Situazione simile anche in questo girone, con la differenza che il San Secondo, primo a 32 punti, ha una partita in più delle inseguitrici. I giallo blu vantano un ottimo ruolino di marcia, fatto di 10 vittorie e due pareggi, possono contare su un bomber come Mirko Montesanto, autore di ben 19 reti sulle 33 realizzate dalla squadra, e hanno fatto loro lo scontro diretto in casa della prima inseguitrice Football Club Vigone. I ragazzi del tecnico Sottile però alla ripartenza dovranno scontare il turno di riposo e rischiano di vedersi scavalcare da una squadra che dal canto suo ha dimostrato grande facilità di andare in porta (sono 55 le reti all'attivo) e pur non potendo contare su un goleador alla Montesanto (solo Senestro per il momento è in doppia cifra), al contrario degli avversari riesce a mandare facilmente in rete tanti elementi, ad oggi ben 12, di cui dieci con almeno 3 reti. Oltretutto registra anche la miglior difesa del campionato, con appena 6 reti subite. Sarà interessante seguire fino all'ultimo l'evolversi di questi duelli, senza dimenticare che anche Polisportiva Garino e Infernotto, entrambe a 25, possono tornare in piena corsa per la vetta. Infernotto che alla ripartenza sarà il vero arbitro di questi testa a testa, dovendo giocare l'ultima di campionato con il Vigone, mentre alla prima di ritorno lo aspetta il Garino, entrambe tra le mura amiche.

UNDER 14

Grande equilibrio anche tra i 2009, dove la Polisportiva Bruinese (34) guida la classifica a +2 sul Morevilla (32). Con lo scontro diretto terminato 2-2 in casa del Morevilla, è il pari di quest'ultima con il Bricherasio Bibiana a risultare decisivo fino a questo momento, difficile fare previsioni. Anche perché lo stesso Bricherasio (29) e il Carignano (28) non possono certo dirsi tagliati fuori dalla corsa alla vetta. Numeri impressionanti per le prime quattro, con Bruinese e Morevilla imbattute, il Bricherasio che risulta la miglior difesa con solo 7 reti al passivo (contro le 9 del Morevilla e le 10 della Bruinese) e l'attacco del Carignano (75) che deve inchinarsi allo strapotere delle bocche da fuoco del Morevilla, arrivate già a 92 in stagione. Spicca tra tutti Paolo Chiumino, autore di ben 33 centri. Alla ripresa chi la spunterà nella sfida tra super centravanti in Morevilla-Carignano?

GIRO DI BOA - Tre capolista su quattro non conoscono sconfitta, benissimo il San Giacomo Chieri in Under 16, in Under 14 la situazione più incerta. Lotta al podio vivissima in tutti i raggruppamenti.
 


UNDER 17

E' l'Ovadese la dominatrice assoluta del girone, con 10 vittorie e un solo pari maturati in questa prima parte di stagione. La squadra del tecnico Sciutto può contare sulla buona verve offensiva del duo Vaccarelli-Grillo (rispettivamente a 8 e 7 reti), ma soprattutto vanta una difesa ermetica, capace di subire solo quattro reti fino a questo momento. Il campionato è tutt'altro che chiuso però, grazie al Castellazzo, attardato di 4 lunghezze e intenzionato a dare battaglia fino all'ultimo, forte del miglior attacco con 55 reti all'attivo. Servirà comunque un girone di ritorno perfetto, visto che la capolista è avanti anche nello scontro diretto, con un bel 3-1 in rimonta colto tra le mura amiche.
Per la corsa a 2° e 3° posto, validi per gli spareggi per conquistare i Regionali, Asca sul gradino basso del podio a 24 punti, -3 dal Castellazzo. Per giocarsi le sue chance dovrà tenersi dietro l'Atletico Acqui (21) e le più attardate Libarna e Arquatese (19).

UNDER 16

Situazione simile a quella della classe regina, con il San Giacomo Chieri a dominare il girone con 10 vittorie e un pari. Solo il Derthona è uscito imbattuto dalla sfida alla corazzata di mister Rosano, una vera cooperativa del gol, con 42 reti a referto (migliore della categoria), Samuel Traverso come bomber con 8 gol, ma squadra capace di andare a segno con tutti grazie ad un gioco corale. E anche qui una super difesa, con solo 6 reti subite e un distacco dalla seconda Ovadese di ben 6 lunghezze.
Se il primo posto è di marca San Giacomo, più contesi 2° e 3°, con tre squadre che si giocheranno verosimilmente tutto in un testa a testa fino all'ultima giornata. Ovadese (25) momentaneamente avanti, SCA Asti (24) e Derthona Calcio Giovanile (23) sono lì pronte ad approfittarne. Alla ripartenza prime due giornate di fuoco: SCA Asti-Derthona alla 12^, Ovadese-SCA Asti alla 13^.

UNDER 15

Qui i giochi sembrano già chiusi. L'Acqui del tecnico Federico Rovera è una macchina perfetta, capace di inanellare solo vittorie grazie ad un attacco devastante (77) e una difesa di ferro (6 reti subite). Michele Daniele con 16 e Andrea Carozzo con 14 i trascinatori a suon di gol, ma nel perfetto meccanismo della compagine di Acqui Terme c'è spazio per tutti, con Mazzetti, Bracco, Ferrari che potranno rimpinguare ulteriormente il loro già ottimo bottino nella seconda parte di stagione.
Alle spalle della capolista si danno battaglia Ovadese e Arquatese, appaiate a 28, ma con i primi momentaneamente avanti in virtù della miglior differenza reti dopo il 2-2 nello scontro diretto, e subito dietro troviamo il Libarna a 27. Il distacco con l'Acqui a 36 è ampio, servirà partire bene nella prima di ritorno per mettere un po' di pressione, visto che i bianco neri riposeranno. Occhi puntati su Ovada, si riparte con il big match tra i padroni di casa e il Libarna.

UNDER 14

Il raggruppamento più incerto, con la Novese (27) che guarda tutti dall'alto in basso e Fulvius e Asca a sole 3 lunghezze di distacco. La squadra guidata dal duo Sciascia-Vinces disputa un girone di andata spettacolare, condito da 63 reti fatte e solo 9 subite, con il lanciatissimo trio Lopez (11), Benso (10) e Gullo (9) che va in gol con estrema regolarità. Unica pecca l'imprevista sconfitta in casa del Carrosio all'ottava giornata, subito cancellata da grandi prestazioni, ultima tra tutte il secco 3-0 rifilato proprio al Fulvius prima della sosta. 
Ci sarà da divertirsi fino all'ultimo, con la sfida al podio a cui proveranno a partecipare anche le più attardate Frugarolese (21) e Ovadese (19).

IL PUNTO SULLA 13^ GIORNATA - Le più grosse sorprese di quest'ultimo turno di andata arrivano dal girone B. Si prospettano corse infuocate per i primi quattro posti, ma nel girone A tre di questi sembrano già scritti. Nessuno scossone nelle retrovie, per Grand Paradis, Virtus Mercadante, Area Calcio e Beppe Viola situazione già estremamente critica.
 


GIRONE A

Il Volpiano Pianese chiude un girone di andata perfetto, condito da sole vittorie. Prima della sosta, la gara con l'Ivrea per continuare il percorso perfetto, che solo grazie alla forza della RG Ticino non permette di considerare già chiusa la corsa alla vetta. La squadra di Romentino è a sole 5 lunghezze, dimostrando di essere capace di tenere il ritmo forsennato delle foxes e risponde colpo su colpo alle vittorie avversarie, avendo avuto per altro la meglio nello scontro diretto della 12^ giornata con il Bulè Bellinzago. La terza forza resta comunque serena, visto che la differenza con la 4^ è di 10 punti e salvo crolli impensabili, continuando così potrà giocarsi le sue chance alla fase finale. 
Resta quindi un solo posto e la sfida è avvincente, con ben cinque squadre coinvolte in pochi punti. Il Città di Baveno guida il quintetto con 21 punti, forte del 5-0 con cui si è imposto sull'Ivrea. Assolutamente da seguire la prima di ritorno, con lo scontro diretto in casa dello Sparta Novara, questo turno sconfitto da un Diavoletti Vercelli mai domo. Novaresi a 18, vercellesi a 20, tra le due la Juventus Domo, vittoriosa sul Gozzano, mentre rallenta il Città di Cossato, a cui la Strambinese del letale Aresti impone il pari.
Proprio la Strambinese segna il distacco tra le posizioni nobili e la lotta per la salvezza. Con i suoi 15 punti e il +5 sul 12° posto è attualmente sicura, ma non dovrà distrarsi nella seconda parte di stagione se non vorrà essere risucchiata dietro. Questa giornata intanto è andata bene, con tutte le inseguitrici sconfitte. Le ultime due Gozzano e Romagnano hanno ancora margine per riprendere la corsa, ma urge un po' di continuità. Sarà importante la prima di ritorno, con lo scontro diretto proprio tra il Romagnano e l'Accademia Borgomanero, terzultima e distante 5 punti. 

GIRONE B

Si chiude col botto la prima parte di campionato del girone B. La capolista Alpignano viene stesa da una grandissima Pro Eureka in un 3-0 senza appello e permette così al Lascaris l'aggancio in vetta. Bianconeri che ringraziano la doppietta di Halip, che piega un Paradiso Collegno davvero tosto ed in partita fino all'ultimo. L'Alpignano è comunque campione d'inverno, in virtù della vittoria portata a casa nello scontro diretto con i cugini.
Niente terzetto in testa alla classifica, il Lucento si trova davanti un Pianezza arrembante che con una ripresa di grandissimo spessore ribalta il 2-0 del primo tempo e rafforza il suo 4° posto. Trascinatori come sempre Raviola e Arce, per un girone davvero incerto.
Per il Pianezza è +6 sulla coppia di inseguitrici Paradiso Collegno e Ciriè, ma questi ultimi dovranno recuperare la sfida con il Grand Paradis. Squadra che assieme alla Virtus Mercadante (comunque brava ad imporre il pari al Venaria in questo turno, per il suo secondo punto stagionale) avrebbe bisogno di una vera impresa per uscire dalle secche delle ultime posizioni. Anche qui corsa per evitare il 12° posto molto accesa, con la Virtus Calcio a prendersi i riflettori di giornata con il 5-2 con cui espugna Cenisia, agguantando a 14 punti le violette. Scontro diretto che non si è potuto giocare tra Aygreville e Vallorco, il nuovo anno ci dirà chi delle due avrà la meglio.

GIRONE C

Non conosce intoppi il Chisola, ma quanta fatica per avere la meglio di una Bruinese forte e quanto mai difficile da affrontare. I padroni di casa disputano un incontro fenomenale, mettendo alle strette gli avversari chiudendo il primo tempo sul 2-0. La ripresa conferma quanto di buono fatto vedere dai ragazzi di Bruino, che vanno vicinissimi al colpaccio, capitolando solo in un finale di fuoco, con i tre gol per i vinovesi tutti segnati nell'arco di quattro minuti, quando la gara sembrava decisa.
Sembra quindi anche qui che i giochi siano già fatti per la vetta, con Fossano e Bra staccate di 8 e 9 punti. I primi passano in grande stile sul campo del Beiborg, mentre i giallo rossi trovano pane per i loro denti in casa del fanalino Area Calcio, che culla per buona parte della gara la speranza di portare a casa punti dopo il vantaggio di Giangrande, ma si arrende anch'essa nella ripresa alla doppietta di Fogliato. 
Due vittorie che permettono di mettere un piccolo margine sulle inseguitrici. Sia Pinerolo che Cuneo Olmo rallentano, fermate sul pari rispettivamente da Alba Calcio e Cheraschese, per loro un buon punto in ottica salvezza. 
Salvezza a cui puntano anche Salice e Caraglio. Ma se i primi non hanno trovato scampo sul campo di un Moncalieri sereno a 20 punti, i secondi strappano un punticino alla Giovanile Centallo, una piccola iniezione di fiducia in vista del girone di ritorno, dove proveranno a recuperare il distacco per uscire dalle ultime tre posizioni. 

GIRONE D

E' il Chieri a chiudere il girone di andata come miglior squadra della categoria. 13 su 13 anche per gli azzurri, con miglior attacco (81) e miglior difesa (8, uno in meno del Chisola) e Shaker a prendersi il titolo di bomber d'inverno, riuscendo a mettersi alle spalle il terribile duo del Chisola e Reci del Volpiano Pianese. In quest'ultimo turno è il Don Bosco Alessandria ad arrendersi, sconfitta preventivabile, ma onorevole per la terza forza del campionato, assolutamente in corsa per entrare tra le migliori 4, anche se ci sarà da lottare fino alla fine.
La classifica è molto corta, con la Sisport che tiene il Chieri a 5 punti di distanza (4-0 alla Novese) mentre la Cbs aggancia gli alessandrini a 28, approfittando della sfida al Beppe Viola per gonfiare la differenza reti. Perde invece l'occasione di stare davanti a Don Bosco e Cbs il Derthona (27), bloccato sul pari da un ottimo Asca e con il fiato sul collo dell'Asti (25) grazie al 5-0 con cui gli astigiani si sono imposti sull'inerme Bacigalupo.
Vincono e convincono anche KL Pertusa e Mirafiori e per loro la situazione è decisamente serena. Per la corsa salvezza, Beppe Viola bisognoso di un miracolo, mentre SCA Asti, Olimpia Solero e Bacigalupo si contenderanno verosimilmente l'undicesimo posto, con la Novese che dovrà stare attenta a non farsi riprendere.

LA MARCATORI / 13^ GIORNATA - Giornata da incorniciare per i bomber della Cbs: Socco e Dedaj (poker), Nazeraj (tripletta), Perrone (doppietta). Raviola (Pianezza) e Verrigni (Bulè Bellinzago) una vera garanzia, ottima anche la prima parte di stagione per Bellingheri (Città di Baveno), Dehari (Pertusa), Pandiscia (Moncalieri) e Aresti (Strambinese).
 


28 RETI: Shaker (Chieri)

26 RETI: Calamita (Chisola)

25 RETI: Reci (Volpiano Pianese)

24 RETI: Giambertone (Chisola)

18 RETI: Verrigni (Bulè Bellinzago), Raviola (Pianezza)

16 RETI: Palumbo (Chieri)

15 RETI: Rizza (Lascaris)

14 RETI: Atzeni, Perez (Derthona)

13 RETI: Bellingheri (Città di Baveno), Dehari (Pertusa)

12 RETI: Bionaz (Aygreville), Pandiscia (Moncalieri), Arce (Pianezza), Aresti (Strambinese)

11 RETI: Nazeraj (Cbs), Piras (Pro Eureka), Campisi (Sisport)

10 RETI: Chiampari (Bulè Bellinzago), Metta (Ciriè), Masi (Lascaris), Costa M. (RG Ticino), Gatti (Sparta Novara)

9 RETI: Curri (Alpignano), Occhino (Bacigalupo), Socco (Cbs), Maiolo (Cheraschese), Dabija, Garbellini (Chieri), Salerno (Città di Cossato), De Rosa (Don Bosco Al.), Petrone (Moncalieri), Vernacchia (Pertusa), Benati (RG Ticino)

8 RETI: Caputi (Alpignano), Metello (Cbs), Dejan (Don Bosco Al.), Belli (Fossano), Berardelli (Lucento), Timofte (Pertusa), Fossat (Pinerolo), Balbiano (Sisport)

7 RETI: Pugliese (Acc. Borgomanero), Donadio (Alpignano), La Mastra, Marotta (Bra), Bonaldo (Bulè Bellinzago), Osipov, Perrone (Cbs), Romerio (Città di Baveno), Dembelè, Ettahery (Cuneo Olmo), Moise (Fossano), Della Cave (Lascaris), Casasco (Novese), Baumgartnet, Croce (Sisport), Cadeddu (Virtus Calcio), Ietto (Volpiano Pianese)

6 RETI: Messina, Olivo, Zocco (Asti), Lentini (Beiborg), Baron, Caruso (Bruinese), Dedaj (Cbs), Perronace (Cheraschese), Barcellari, Orlando (Città di Cossato), Macheda (Fossano), Perfetti (Giovanile Centallo), Altieri (Juve Domo), Sogos (Lucento), Costa, Zmoshu (Paradiso Collegno), Tibaldo (Pinerolo), Dosso (Salice), Brignone (Venaria), Pettinari (Volpiano Pianese)

5 RETI: Paniati (Alba Calcio), Fioccardi (Alpignano), Giangrande (Area Calcio), M'Hiri, Manasero (Asti), Fogliato (Bra), Piarulli (Cbs), Buosi (Cenisia), Ternavasio (Cheraschese), Gottardis, Simoniello (Derthona), Ajaraam (Diavoletti Vercelli), Canapa (Don Bosco Al.), Cirri (Lucento), Spadaro (Mirafiori), Ballestrero (Novese), Gozzi (Pinerolo), Piccolo (Pro Eureka), Odello (Volpiano Pianese)

4 RETI: Molon, Pennucci (Alpignano), Ferrari, Prunas, Tartara (Asca), Mana (Asti), Bonino (Bra), Baruffaldi, Marrone (Bulè Bellinzago), Di Giacomo (Caraglio), Acconciaiocco (Cbs), Ruta (Chieri), Manuele (Chisola), Agugiaro (Ciriè), Sottini (Città di Baveno), Dutto (Cuneo Olmo), Taffurelli (Don Bosco Al.), Inturri, Robaldo, Shita (Fossano), Perolio (Gozzano), Carletti (Ivrea), Maggiolini (Juve Domo), Maioli (Novese), Fantin (Paradiso Collegno), Costa C. (RG Ticino), Abramo (SCA Asti), Bessone, Cantarella, De Lorenzis (Sisport), Valente (Sparta Novara), Tallarico (Volpiano Pianese)

3 RETI: Fadli, Giannotto, Ivanovski (Alba Calcio), Ciliberti, Ferjani (Alpignano), Groza (Area Calcio), Girardengo (Asca), Carbone, De Bortoli (Asti), Gagliardi (Aygreville), Gheliuc (Bacigalupo), Mazzotta (Beiborg), Bellato (Biellese), Botan (Bra), Rehxo (Bruinese), Boffano, Perretta (Cenisia), Marini (Chieri), Chessa, Lampitelli, Mazzone (Chisola), Erchini, Ponzin (Ciriè), Bahbaz, Kollcaku (Cuneo Olmo), Carackev (Derthona), Corona, Sudano (Diavoletti Vercelli), Pagliano, Scavone (Fossano), Brusorio (Gozzano), Patrizio (Grand Paradis), Gagliardelli (Juventus Domo), Halip (Lascaris), Boscolo, Galota (Mirafiori), Denotar, Manco (Moncalieri), Zunino (Novese), Di Santo, Fiorentino (Paradiso Collegno), Zedda (Pertusa), Barbero, Cioffi (Pinerolo), Basile, Trianni (Pro Eureka), Legori, Maglione (RG Ticino), Abbà (Romagnano), Isoardi, Kone, Palmentieri (Salice), Tiengo (Sparta Novara), De Luca, Quagliotti A. (Vallorco), Giampietro, Stillavato (Venaria), Alessi, De Bellis (Virtus Mercadante), Farisco (Volpiano Pianese)

2 RETI: Donofrio, Millauro, Monte, Scaglione, Torrero (Alba Calcio), Amorosi, Ledda (Alpignano), Vico (Area Calcio), Boveri (Asca), Gissi, Toso (Asti), Massaro, Seferi (Aygreville), Scaglione, Turcan (Bacigalupo), Costantinescu, Vesiliato (Beiborg), Massano (Beppe Viola), Giuliano, Magaraggia (Biellese), Ostero (Bruinese), Giordano (Caraglio), Vitrano (Cbs), Anticona, Fiorio, Mullaj, Ummarino (Cenisia), Malaspina, Verri (Cheraschese), Mandrini, Orso, Rao (Chieri), Arcudi, Migliorini, Scarangella (Chisola), Bellu, Viesti (Ciriè), Anchisi, Anselmi, Cautiero (Città di Baveno), Shaboski (Città di Cossato), Aimone, Averono, Orrù, Pascale (Diavoletti Vercelli), El Hadji, Russo (Don Bosco Al.), Angaramo, Tomatis (Fossano), Bonino, Galfrè (Giovanile Centallo), Bahu (Gozzano), Perolino (Grand Paradis), De Paoli, Dell'Agnese, Lacchio, Quattrocchi, Zamuner (Ivrea), Covetta, Ramoni, Silva, Villa (Juve Domo), Bruni, Catalano, Comolli, Gaglioti, Perucca (Lascaris), Croce, Morlano, Oufre, Osaikhuiwomwan, Presley (Lucento), Antonicelli, Fagni, Yadnom (Mirafiori), Hate, Tahar (Olimpia Solero), Ancona, Di Lorenzo (Paradiso Collegno), Cerale (Pertusa), Giuliano (Pianezza), Rizzi (Pinerolo), Ciambrone, Lorusso, Traso, Vermiglio (Pro Eureka), Donatiello, Giovannini (RG Ticino), Chiechio, Ferrari (Romagnano), Bertola (SCA Asti), Parente (Sisport), Bourkhafa (Sparta Novara), Pretari (Strambinese), Baldi D. (Vallorco), Ferramosca, Pipicella (Venaria), Brucoli, Mangione, Nizzi, Pace (Virtus Calcio), Pallotta (Virtus Mercadante), Aggero, Bilanzone, Pirone (Volpiano Pianese)

1 RETE: Lo Greco, Milanesio, Quirighetti, Vasile (Acc. Borgomanero), Negro (Alba Calcio), Cordola, Cretu, Miceli, Ottonello (Alpignano), Adobu, Mitevski (Area Calcio), Costanzo, Guarona, Ripari, Rossi (Asca), Bochicchio, Campia, Dabbene, Dunga, Gatti, Margarino, Shaini, Tedesco (Asti), Gjoli, Ledda, Tedesco (Aygreville), Borionuevo, De Sica, Lamberti, Livoni, Sicolo, Tafuni (Bacigalupo), Barbero, Fiore, Paraschi (Beiborg), Toce (Beppe Viola), Bevilacqua, Coda, Formis, Pelle, Saket (Biellese), Novaresio, Raffero, Reinero, Ujkaj (Bra), Giannone, Mao (Bruinese), Ardrizzini, Baron, Chiarpotto, Merlo, Silvestri, Tredanari (Bulè Bellinzago), Romano (Caraglio), Prochilo, Raccosta, Taralunga (Cbs), Cavuoto, Ferrecchia (Cenisia), Calosso, El Hamraoui, Pilutzu (Cheraschese), Bordini, Cottafava, Malberti, Nizza, Pennone, Rambelli, Siclari (Chieri), Macrì, Paneghini, Sottile (Chisola), Catania, Delmonaco, Marotta (Ciriè), Cattaneo (Città di Baveno), Pella, Quaregna (Città di Cossato), Anas, Ghivarello, Mondino (Cuneo Olmo), Callegher, Carrà, Certutti, Gemme, Giangrasso (Derthona), Bonetto, Catanzariti, Nizza (Don Bosco Al.), Diani, Hila, Loro (Fossano), Bosio, Debenedictis, Prati, Re, Rivoira, Vaccaielli (Giovanile Centallo), Bouzelmat, Girasole, Lunardi, Nicolosi, Zammutto (Gozzano), Bethaz, Di Stefano (Grand Paradis), De Paola, Regis (Ivrea), Iob, Marcon (Juve Domo), Aitademo, De Stefano, Foddis, Maffei, Parise, Tudisco, Tumbarello, Vaccaro (Lascaris), Bissal, Dilettoso, Giandolfi, Ike, Trione, Tuscania (Lucento), Antonelli, Del Caro, Mastrazzo, Owens, Pisano, Saraco, Tomasulo (Mirafiori), Cornaglia, Ferrazza, Longo, Ortu (Moncalieri), Rosso, Sasso, Vitiello (Novese), Bocchiotti, Guasco, Savino, Scuderi, Sirboni (Olimpia Solero), Lattaruolo (Paradiso Collegno), Bastianini, Bertetti, El Aceb, Esposito, Pitzianti (Pertusa), Catanese, Kravchenko, Maggio, Melillo, Miceli (Pianezza), Faye, Lecini, Sciarra (Pinerolo), Furfaro, Timo, Vitillo (Pro Eureka), Cupi, Manetti, Maiolo, Montemurro (RG Ticino), Polla, Skuqaj (Romagnano), Depasse, Molino, Racca, Seraf (Salice), Crucco, Marino, Nebiolo (SCA Asti), Ayachi, Macri, Mendez, Salvador (Sisport), Carabelli, Montanaro, Pastorello, Tesserin (Sparta Novara), Cena, Di Benedetto, Tappari (Strambinese), Carraro, D'Angelo, Franceschino, Gola, Lazar, Perardi (Vallorco), Castiglione, Guarrieri (Venaria), Simone (Virtus Calcio), Bianco, Bruno, Contu, Loria, Rosu, Sesia, Tudisco (Virtus Mercadante), Falvo, Misca, Murgia (Volpiano Pianese)

LA MARCATORI / 13^ GIORNATA - Lucca fermo, ma tiene il primo posto con un buon margine. Ai tre poker rispondono altrettante triplette: Puppio (Città di Cossato), Gallo (Acqui) e Ferrante (Chieri). Doppiette importanti per Isgrò (Borgosesia), Mandica (Verbania), Mazzoni e Stella (Biellese), Valleriani (Bra), Dell'Aquila (Nichelino Hesperia), Bergia (Giovanile Centallo) e Vetrella (Beiborg).
 


18 RETI: Lucca (Volpiano Pianese)

14 RETI: Gillardo (Acqui), Vitale (Vanchiglia)

13 RETI: Paolin (Asti), Achino (Cbs)

12 RETI: Ricci (Novese), Fedele (Volpiano Pianese)

11 RETI: Cia (Bra), Manfredi (Chieri), Bergia (Giovanile Centallo), Corona (Turricola Terruggia)

10 RETI: Luparelli (Acqui), Girardi (Charvensod), Di Filippo (Chieri), Sadrija (Cuneo Olmo), Pepe (Pinerolo), Coda (Pro Eureka), Nurisso (Rosta), Lista (Volpiano Pianese)

9 RETI: Bacchetta (Acc. Borgomanero), Ferrante (Chieri), Pingitore (Città di Baveno), Caraglio (Cuneo Olmo), Trogu (Rosta)

8 RETI: Foglia Taverna, Stella (Biellese), Maioglio A. (Casale), Mondino (Fossano), Florio J. (PDHA Evançon), Paradiso (Pro Eureka)

7 RETI: Zunino (Acqui), Hoxha (Asti), Dehari, Ferrero (Bacigalupo), Mazzoni (Biellese), De Luca (Cbs), De Pasquale (Cheraschese), Puppio, Tomasoni (Città di Cossato), Chelotti (Ivrea), Suquet (Quincinetto Tavagnasco), Colombo, Rondini (RG Ticino), Vargas (Volpiano Pianese)

6 RETI: Franza, Lebbiati (Albese), Fakir (Asti), Canova (Cheraschese), Tagliaferri (Città di Baveno), Fofana (Fossano), Guttero (Giovanile Centallo), Cencig (Grugliasco), Iamonte (Ivrea), De Luca, Malavasi (Lascaris), Correale (Moncalieri), Ciocchini (PDHA Evançon), Gallo (Pro Eureka), Adragna (Quincinetto Tavagnasco), Fizzotti, Martelli (Sparta Novara), Valerioti (Turricola Terruggia), Elladori (Union Novara), Cara (Verbania)

5 RETI: Gallo R. (Acqui), Fassino (Alba Calcio), Serratore (Alpignano), Isgrò, Mariotti (Borgosesia), Arneodo (Bruinese), Chiapello (Busca), Celano (Cbs), Cannatà, Gerbore (Charvensod), Kola (Cheraschese), Galvagno (Chieri), Amadio, Sarkis, Simonetti (Chisola), Curatolo (Città di Cossato), Agosta, Cutrano (Derthona), Vanotti (Ivrea), Kingidila, Massaro (Lascaris), Dell'Aquila (Nichelino Hesperia), Garlando (Novese), Battaglia (Rivarolese), Moine (Rosta), Jeake (Spazio Talent Soccer), Lot (Torinese)

4 RETI: Brusati, Stefanuto (Acc. Borgomanero), Novara, Sconfienza (Albese), Baschirotto, Carnevale, Leccese (Alpignano), Bresciani, Manicone, Saretti (Asti), Santoro (Bacigalupo), Vetrella (Beiborg), Simonelli (Bruinese), Griotti (Busca), Dalmasso A. (Caraglio), Ceronetti, Pezeta (Casale), Pia (Cbs), Davisod (Charvensod), Costamagna, Derelitto, Nota (Cheraschese), Birtolo, Guida (Chieri), Pastiu (Chisola), Negm (Città di Cossato), Maccario II (Cuneo Olmo), Lombardi, Perez (Derthona), Stingi (Giovanile Centallo), Bisi (Lascaris), Bertero, Novara (Lucento), Calabrese (Moncalieri), La Monica, Linciano, Marrese (Nichelino Hesperia), Barria (PDHA Evançon), Alibrandi (Pertusa), Andreello, De Dominicis, Pussetto (Pinerolo), Tine (Pro Eureka), Altomonte, Shehu (RG Ticino), Tassone, Zucco (Rivarolese), Moletto (Rosta), Chelarescu V., Ndoja (Saviglianese), Baccin (Sparta Novara), Monday, Zaccagnino (Spazio Talent Soccer), Usardi (Turricola Terruggia), Ago, Ienuso (Union Novara), Nissen (Vanchiglia), Marino (Verbania)

3 RETI: Filippini, Magnani (Acqui), Caforio, Gerlin, Guidi (Alpignano), Abela, Bo (Asti), Ferrari (Bacigalupo), Limonciello (Beppe Viola), Bottone, Calefato, Chianese, Nicolello (Biellese), Borsa (Borgosesia), Brondino, Calosso, Mazzoni, Palaia (Bra), Pizzuto (Bruinese), Laiolo, Pernigotti (Canelli), Hysa (Caraglio), Davin, Rhedi, Trombini (Casale), Argento (Cbs), Chironna, Di Chiara (Cenisia), Dema R. (Cheraschese), Mastrototaro (Chieri), Giordano, Miraglia, Petrea, Villano (Chisola), Gatti, Hilali (Città di Baveno), Barbotti (Città di Cossato), Giordano, Maccario I (Cuneo Olmo), Lo Re, Salierno, Schiavone (Derthona), Berardo, Podio (Fossano), Pellegrino (Giovanile Centallo), Mordenti, Pesando (Ivrea), Adamo (Lascaris), Gerace (Lucento), Romano (Moderna Mirafiori), Cerbone, Noviello (Nichelino Hesperia), Benedettino, Gaion, Hilal, Querim (Novese), Duarte (Pinerolo), Tricerri (Quincinetto Tavagnasco), Tonino (Rivarolese), Crivellari, Ghigliotti, Rabozzi (Sparta Novara), Puleo (Spazio Talent Soccer), Gega (Turricola Terruggia), Scaglia (Union Novara), Burnescu, Kacari (Vanchiglia), Riva (Verbania), Alba, Giardino, Ponzano (Volpiano Pianese)

2 RETI: Guidotti, Mura (Acc. Borgomanero), El Hlimi (Acqui), Stabile (Alba Calcio), Balocco, Bonino, Mainerdo, Pronzati (Albese), Brenchio (Asti), Badenchini, Doria (Bacigalupo), Contini, Guarnieri, Rigotti (Beiborg), De Paoli G., Gotro (Beppe Viola), Fabiole, Gariazzo F., Ghedini, Rota, Velcani (Biellese), Dompè, Savu, Stojmenovski, Valleriani (Bra), Becchio (Bruinese), Bernardi, Cissè (Busca), Ratti (Canelli), Sorbera (Caraglio), Milano, Pirrotta (Casale), Macrì, Mitini, Urlovas (Cbs), Bustillo, Rizzato (Cenisia), Cutano, Rosset (Charvensod), Delsanto, Grimaldi (Cheraschese), Carbone, Cavuoto, Croce, De Lucia, Del Monte, Mancino, Rizzo, Spinelli (Chieri), Brun, Gironda, Pauliuc, Vada (Chisola), Castrigno, Ceglia, Pirazzi (Città di Baveno), Bellinaso, Chifu (Derthona), Alfieri, Niba (Fossano), Boniello (Giovanile Centallo), Ruggiero, Viro (Grugliasco), Rubini (Lascaris), Almondo, Pardi (Lucento), Bruera, Cambareri, Pregnolato (Moderna Mirafiori), Floresta, Lunardi, Maccari (Moncalieri), Stani, Unkponmwan (Nichelino Hesperia), Meminaj (Novese), Agu, Bonino, Sconfienza (Pinerolo), Baana, Cotroneo, Tortorella (Pro Eureka), Balzarotti, Giovanetto, Iachi, Vola (Quincinetto Tavagnasco), Eterno, Fracassi, Lazzari (RG Ticino), Ferraro, Fiorenza (Rivarolese), Ariaudo, Ravera (Salice), Calabrese, Caratelli, Zampedri (Saviglianese), Brustia, Fatone, Locatelli, Perri (Sparta Novara), Amo, Di Lorenzo (Spazio Talent Soccer), Novaresio (Torinese), Chornyasskyy, Montiglio (Turricola Terruggia), Lenzi, Naldi (Union Novara), Chiarandà, Romano (Vanchiglia), Amato, Mandica (Verbania), Imbergamo (Volpiano Pianese)

1 RETE: Battaglia, Bianchi, Bouaziz, Del Boca, Federici, Strozzi, Torsetta (Acc. Borgomanero), Bona (Acqui), Cane, Carrino, Grimaldi, Montrucchio, Mustaccio (Alba Calcio), Lasina, Niang, Riverditi (Albese), Centinaro, Chiribau, Ferlazzo, Sciarrotta (Alpignano), Baralla, Guza, Omegna, Vignale (Asti), Cassina, Chirllà, Dedaj, Giannini, Mazzetta, Siliato, Vranceanu (Bacigalupo), Aloisi, Bilel, Caputo, Catinelli, Ciobanu (Beiborg), Aboelala, Catoggio, Grasso, Guido A., Terzulli, Zunino (Beppe Viola), Biassoli, Gariazzo M., Guglielminotti, Sessa (Biellese), Bonda, Della Valle, Piletta (Borgosesia), La Fleur, Lorini, Nzuzi (Bra), Battaglia, Pecchioli (Bruinese), Barra C., Pavan (Busca), El Mouaatamid, Lovisolo, Messina, Testa (Canelli), Bianco, Ntongo, Yassine (Caraglio), Aguggia, Beatrice, Bennardo, Boja, Cancellieri, Maioglio F., Mazzucco (Casale), Barna, Fucini, La Sana, Massano, Osman, Posse, Saracco (Cbs), Anania, Apollaro, Bethaz, Pacuku (Charvensod), Likaj, Petiti (Cheraschese), Castagna, Cristina, Fasone (Chieri), Castellaro, Mancini, Meriacre, Nirta (Chisola), Bignoli, Buonaroti, De Luca, Lettig, Marzoli, Salina (Città di Baveno), De Mitri, Ferri, Folcia, Lamay, Ragno, Simonetti (Città di Cossato), Daniele (Cuneo Olmo), Chiossa, Dellernia, Santoro, Somrany, Straneo, Tocila (Derthona), Giordano, Guerra, Marku, Morante, Virai (Fossano), Baudino, Beshku, Zabena (Giovanile Centallo), Conti, D'Errico, Dello Monaco, Malih (Grugliasco), Brizzi, Melis, Osmani (Ivrea), Favilla, Obase (Lascaris), Arfaoui, Kharassane, Kolomiyets, Parisi, Toscano (Lucento), Bruardi, Chentaufi, Medina, Russo, Termotto (Moderna Mirafiori), Grivetto, Longo, Merkaj, Saracco, Tecucianu (Moncalieri), De Gennaro, Di Pasquale, Pagliuca, Tullio (Nichelino Hesperia), Anfosso, Picollo (Novese), Perracca (PDHA Evançon), Cravero, Del Mare, Hammad, Moreira, Vetri (Pertusa), Giglio, Laeglia (Pinerolo), Bruni, Garetto, Tornello, Zanzone (Pro Eureka), Colombo, D'Aprile), Celoria, Gianola (Quincinetto Tavagnasco), Bizzaro, Campaci, De Lorenzis (RG Ticino), Bauma, Ceresa (Rivarolese), Parola, Salubro, Triolone, Usai, Zappalà (Rosta), Calosso, Curti, Giaccardi A., Masante, Petrucci, Rabbia (Salice), Berrite, Cesano, Monge, Rainero, Saitta (Saviglianese), Candellone, Molinatti, Oronte, Prudnikov (Sparta Novara), Rubat, Tang (Spazio Talent Soccer), Cesaretti, Gazzola, Karkoury, Martusciello, Molinatti, Regruto (Strambinese), Discepolo, Mazzella, Rolle (Torinese), Piano (Turricola Terruggia), Ortogni, Schenardi (Union Novara), Incarbone, Lanzafame, Pomella, Schiavuzzi (Vanchiglia), Bruno, Davi, Guazzoni, Martinella (Verbania), Cafà, Galliani, Garavaglia, Iorio, Lazzaron, Muntean, Romeo (Volpiano Pianese)

LA MARCATORI / 13^ GIORNATA - Leone chiude il girone d'andata in vetta, anche senza gol. Passo avanti di Nardiello. Gran tripletta per Cagliero (Salice) e Biglia (Acqui). Caramia (Caraglio), Bennardo (Casale) e Dimatteo (Lascaris) in doppia cifra. Doppiette importanti per Antonioli (Accademia Borgomanero), Roberto Garofalo (Virtus Mercadante), Mulas (Pinerolo), Mo (Asti) e Bagnasco (Novese).
 


20 RETI: Leone (Sisport)

19 RETI: Beggi (Lascaris)

18 RETI: Nicolello (Biellese)

17 RETI: Touti (Ivrea)

14 RETI: Nardiello (Por Eureka)

13 RETI: Valleriani (Bra), Peradotto (Volpiano Pianese)

12 RETI: Galvagno (Chieri), Mereu (Pianezza), Crespi (Sparta Novara)

11 RETI: Sammouni (Bra), Caramia (Caraglio), Marmo (Chisola), Faccia (Giovanile Centallo), Ierinò (Lascaris), Grec (Paradiso Collegno)

10 RETI: El Bentaoui (Asti), Bennardo (Casale), Aimetti (Cbs), Ferrazza (Chisola), Taverna (Derthona), Barra (Giovanile Centallo), Dimatteo (Lascaris), Lo (Sisport)

9 RETI: Trinchero (Alba Calcio), Feraru, Gili (Area Calcio), Bagnasco (Novese), Busico (Pinerolo), Grosso (Vanchiglia)

8 RETI: Antonioli (Acc. Borgomanero), Canavese, Novo, Surra (Cheraschese), Dantonio (Ciriè), Marchisio T. (Cuneo Olmo), Chiarello (Lascaris), Parisi (Lucento), Zerbi (Pianezza), Ricciu (Novese), Matera (Pro Eureka), Bottelli (Romagnano), Cagliero (Salice), Prudnikov (Sparta Novara), Massari (Volpiano Pianese)

7 RETI: Ferraris (Casale), Buffon (Cbs), Romeo (Cenisia), Bieller, Lahmadi (Charvensod), Zabena (Giovanile Centallo), Brandini (Juventus Domo), Pittavino (Paradiso Collegno), Kila (Salice), Spandre (Venaria), Garofalo R. (Virtus Mercadante), Gambetti (Volpiano Pianese)

6 RETI: Gai (Acqui), Bussi (Alba Calcio), Ricordo (Asti), Drissi (Beiborg), Dettoma (Biellese), Ghibaudo (Cuneo Olmo), Torti (Lascaris), Perrone (Nichelino Hesperia), Mulas (Pinerolo), Molino (Sisport), Farotto (Turricola Terruggia)

5 RETI: Asteggiano (Alba Calcio), Quarta (Alpignano), Merca (Area Calcio), Mo (Asti), Lo Voi (Beppe Viola), Germanetti (Bra), Imeraj (Casale), Dalipi, Doro (Cenisia), Di Francesco, Giachino (Cheraschese), Melloni (Chieri), Fiore, Luxardo (Chisola), Piccinni (Cirè), Dalla Molla (Cit Turin), Bonetti, Zanoia (Città di Baveno), Dalmazio, Mendeni, Vay (Derthona), Ardissone, Fadda, Magrì (Ivrea), Minazzi (Juventus Domo), Matta (Lascaris), Spagnoli (Oleggio), Marinelli (Pertusa), Decolombi (Pinerolo), Colletto, Rossetti (Sisport), Alcaro, Joine (Virtus Mercadante), Brunazzo, Stefanelli (Volpiano Pianese)

4 RETI: Maddamma (Acc. Borgomanero), Biglia (Acqui), Zizzo (Alpignano), Di Mase (Beiborg), Ceraudo (Beppe Viola), El Achkaoui, Fioravanti, Siviero (Biellese), Di Monte (Borgaro Nobis), Renaudo (Caraglio), Boja (Casale), Calderini, Sarkis (Cbs), Di Marco, Riboni (Charvensod), Bove, Muscatello (Chieri), Di Gioia, Giambertone, Lazzaro (Chisola), Peluso D. (Ciriè), De Giorgis, Vola (Città di Baveno), Marzi (Derthona), Butteri, Zanellato (Fortitudo), Fruttarolo (Leinì), Esposito, Melano, Mossucca (Lucento), Pittaluga (Novese), Reggiani (Oleggio), El Bakri (Pertusa), Vurchio (Pianezza), Salvatore (Pinerolo), Chiesa, Trabuio (Pozzomaina), Sciara (Pro Eureka), Mannino (Quincinetto Tavagnasco), Neri (Saviglianese), Cesaretti (Strambinese), Vidili (Vanchiglia), Finetti (Volpiano Pianese)

3 RETI: Battaglia, Boca, Lukiv (Acc. Borgomanero), Anguilletti, El Hlimi, Massa (Acqui), Candela (Alpignano), Casale, Giardino, Gjorgiev, Palazzo (Area Calcio), Xhambasi (Asti), Godino, Strippoli (Beiborg), Bevilacqua, Di Francesco, Velcani (Biellese), Giraulo (Borgaro Nobis), Bottero (Bra), Belliardo, Beltramo (Caraglio), Pinto (Casale), Sindila (Cbs), Hajji (Chieri), Ghione (Chisola), Ozella (Ciriè), Gerbino (Cit Turin), Martorelli (Fortitudo), Delfino, Fina (Giovanile Centallo), Dublino, Tozzoli (Ivrea), Didomenico (Juventus Domo), Bosco, Maniscalco (Lascaris), Dimiceli (Leinì), Amuzu (Lucento), Asembe (Nichelino Hesperia), Cotugno (Oleggio), De Carlo (Pianezza), De Marinis, Rivetti, Salvai, Valinotto (Pinerolo), Canuti (Pozzomaina), Carcangiu, Greci (Pro Eureka), Antonietti (Quincinetto Tavagnasco), Piccardoni, Rabbia (Salice), Sani (Santhià), Asanache, Smecca (Saviglianese), Ruggero (Sisport), Albanese, Ferrari, Salvatore (Sparta Novara), Milani (Strambinese), Santoro, Tallarico (Turricola Terruggia), Bellotti Lo. (Union Novara), Alickaj (Vanchiglia), Argiolas (Venaria), Coscino, El Fahim (Virtus Mercadante), Frazzetta (Volpiano Pianese)

2 RETI: Savastano (Acc. Borgomanero), Mazza (Alba Calcio), Ajmar, Caci, Costa, Ferlazzo, Garrone, Mapelli (Alpignano), Spellecchia (Area Calcio), Arimburgo, Armano, Guerrieri (Asca), Tachovski (Asti), Bellantoni, Pomini, Savarise (Beiborg), Bottone, Calì, Caroli, Gaida, Mosca (Biellese), Dine, Ferrario, Tamburelli An. (Borgaro Nobis), Gandino, Tonno (Bra), Bianco, Garino, Gazzera (Caraglio), Zidan (Casale), Gottero, Mennuti (Cbs), Barbaro, Tarantini (Cenisia), Pozza (Charvensod), Napoli, Petiti (Cheraschese), Labardo, Rosano (Chieri), Audiso, Tarucco (Chisola), Osoria (Cit Turin), Palamara, Piana (Città di Baveno), Orlando, Rota (Cuneo Olmo), Atzeni, Tortora (Derthona), Zoia D. (Fortitudo), Bergia, Delle Curti (Giovanile Centallo), Diadoro (Ivrea), Veia F. (Juventus Domo), Chiabotto, Rizza, Tonello (Lascaris), Arfaoui, Checa, Nicosia, Piazzolla, Restivo (Lucento), Carvelli (Nichelino Hesperia), Burato, Cestari, Delfitto, Garberoglio, Riccabone (Novese), Camporelli (Oleggio), Centonze (Paradiso Collegno), Del Mare, Riina, Sollo (Pertusa), Lupis (Pianezza), Pandolfi (Pinerolo), Abbracciavento, Brena, Craciun, D'Amato, Pastore (Pozzomaina), Avveniente, Gallo, Pace (Pro Eureka), Giacalone (Quincinetto Tavagnasco), Mora, Nilo, Schena, Sulaj (Romagnano), Maccagno, Oberto, Rambaudo, Vaira M. (Roretese), Demichelis, Fantini, Veljovic (Salice), Arbore, Critto (Santhià), Grosso, Masino, Mondino, Olivero, Thioune (Saviglianese), Busè, Daghino, Tavano (Sisport), Barbero, Caldarulo, De Paola (Sparta Novara), Nolfo (Strambinese), Cotoia (Turricola Terruggia), Taggi (Union Novara), Shaker (Vanchiglia), Papurello, Tomiato, Verrecchia (Venaria), Faye, Galluzzo, Menniti (Volpiano Pianese)

1 RETE: Cuzzolin, Festari, Milanesi (Acc. Borgomanero), Allemani, Betto, Bologna, Icardi, Mascarino (Acqui), Lupi, Tranchero (Alba Calcio), Ainardi, Brancato, Castelli, Cottone, Sferruzzi, Zanon (Alpignano), Battaglino, Cammarata, Imarghiabe, Petkov (Area Calcio), Ferrucci, Fracchia, Robbia (Asca), Bodrito, Moretti, Zire (Asti), Cappai, Conte, Giorgis, Plateroti (Beiborg), Cileone, Lacava, Misul (Beppe Viola), Merella, Pagliara (Biellese), Di Benedetto, Latella, Tamburelli Al., Zitoli (Borgaro Nobis), Arnolfo, Chiesa, Rossi (Bra), Adamonis, Bertolotti, Chialva, Risso, Rivero (Caraglio), Bellan, Boccaleri, Micillo (Casale), Burca, Lombardi, Massano, Mitini, Spinelli (Cbs), Beatrici, Gamba, Prudente (Cenisia), Broglia, Macari, Marcoz, Ranieri, Rassat (Charvensod), Panero, Verde, Verri (Cheraschese), Andrione, Giglio, Mannarino, Palumbo, Sacco (Chieri), Ambrosino, Borello, Murroni (Chisola), Bellu, Cinardo, Musarra, Sapetti (Ciriè), Bassone, Danculea (Cit Turin), Vittone, Zacchera (Città di Baveno), Boi, Bonardi, Caffa, Marenco, Sigaudo (Cuneo Olmo), Capocchiano, Loria, Scaranzino, Torre (Derthona), Guerrieri, Marcenaro, Pongan (Fortitudo), Pomero, Re (Giovanile Centallo), Audisio, Faccin, Mitola, Paviglianti, Poma (Ivrea), Adam, Binda, Boschetti, Ghezza, Marcon, Pratini, Veia S., Veiz, Zuccari (Juventus Domo), Breshak, Geme, Iemma (Lascaris), Attardo, Baltag, Bellone, Dimase, Felletti, Militello, Napolitano, Sola (Leinì), Antoniu, Basilio, Francioso, Panaccione (Lucento), Gozzoli, Mendolia (Novese), Bottarini, Gambero, Panetta, Pulsone, Russo (Oleggio), Di Giacomo, Lazzarone, Marretta, Stivali (Pertusa), Gironi, Ienopoli, Pau, Sacco, Vinci (Pinerolo), Arcilasco, Comoli, De Palma, Steri  (Pozzomaina), Costa, Grosu, Lamanna, Todesco, Ungaro (Pro Eureka), Ardissone, Castello, De Stalis, Pascarella, Pitti (Quincinetto Tavagnasco), Cerviello, Garau, Messa, Testa (Roretese), Boglione, Gattino, Sufaj (Salice), Amorini, Kamberay, Savciuc (Santhià), Frljuckic, Garello, Isoardi, Sabena (Saviglianese), Bledea, Lauria, Raco, Sauna, Scarpellino (Sisport), Bellini, Eugaseki, Gallo, Siciliano, Tambornini, Vandoni (Sparta Novara), Battaglia, Bortolato, Di Benedetto, Pollono, Rotaru (Strambinese), Moscardo (Turricola Terruggia), Abbane, Hoxhaj, Oukhris, Vuksani (Union Novara), Carnino, Colaprico, De Luca, Mancone, Nisticò, Siclari (Vanchiglia), Alessi, Limongelli, Procida (Venaria), Aranda, Di Tanno, Garofalo J., Paul (Virtus Mercadante), Pani, Sciacca (Volpiano Pianese)