Mercoledì, 22 Maggio 2024
 Luca Mereu

Luca Mereu

FASE FINALE / 3^ GIORNATA - Vittoria meritatissima per la squadra di Giuseppe Pandiscia, che mostra i muscoli al cospetto di un Diavoletti Vercelli che ha onorato fino al triplice fischio la manifestazione. Incontro divertente che premia con il meritato passaggio del turno il forte sodalizio bianco blu.
 


DIAVOLETTI VERCELLI-MONCALIERI 2-6
RETI: pt 22' e st 17' Pandiscia, pt 35' Lazzaro (D), st 3' e 8' rig. De Notarpietro, 12' Socco, 19' rig. Bullano (D), 37' rig. Raffero
DIAVOLETTI VERCELLI: Porta, Bazano, Orru (st 25' Alban), Savona, Lazzaro, Berra (st 7' Cadiry), Cellura (st 7' Bullano), Ajmone (st 2' Cara), Prato (st 2' Cassetta), Benkhaldoun (st 7' Ajaraam), Pascale (st 37' Oggino). A disp. Negro. Averono. All. D'Agostino
MONCALIERI: Santoro (st 26' Borelli), Ortu, Frezza (st 12' Bochicchio), Tecucianu (st 37' Paccagnella), Petrone, Lazzarin (st 17' Cappelli), Pandiscia, De Notarpietro (st 27' Dilettoso), Socco, Malberti, Raffero. All. Pandiscia
AMMONITI: pt 36' Porta (D), st 2' Bazano (D), 5' Lazzaro (D), 7' Savona (D), 31' Dilettoso (M)
ESPULSO: st 36' Porta (D)

LA PARTITA

Sui campi del Gassino va in scena la partita della verità per il Moncalieri. Con il Diavoletti Vercelli già eliminato è la squadra di Pandiscia ad avere assoluto bisogno di prendersi l'intera posta, potendo approfittare dello scontro diretto tra Chisola e Sisport per fare lo scherzetto ad una delle due proprio all'ultima curva. Dopo due pareggi è l'ora della svolta e risulta subito chiaro chi farà la partita, contro un avversario che comunque non vuole regalare nulla e anche se molto rimaneggiato e con Averono in panchina pro forma, è costantemente sospinto dal tecnico D'Agostino. Pronti via e balzano all'occhio due cose: i giocatori di entrambe le squadre faticano a stare in piedi, scivolando spesso e volentieri; e il portiere vercellese Porta è costantemente alto, una sorta di libero aggiunto alla Neuer. Questa sua scelta rischia subito di esser pagata cara, visto che il Moncalieri prende immediatamente il pallino del gioco e con Lazzarin va alla conclusione già al 6', con un pallonetto dalla distanza che per un soffio non beffa l'estremo difensore appostato fuori dall'area. E' l'inizio di un parziale di assoluto dominio dei bianco blu, che a centrocampo spadroneggiano rubando una miriade di palloni e sull'asse Lazzarin-Socco tengono sotto scacco la difesa vercellese, che rischia tantissimo in diverse occasioni non riuscendo ad attuare con successo il fuorigioco. Al 9' serve Porta per neutralizzare la conclusione del 6 avversario dopo una bella discesa di Socco sulla destra. Passano tre minuti e i ruoli si invertono, con Lazzarin che si regala un pregevole numero sulla sinistra, serve il compagno che si libera in area, ma la sua conclusione si stampa sulla traversa. Neanche un giro di lancette dopo l'indemoniato Socco prende d'infilata la coppia di centrali del Diavoletti, ma tutto solo davanti a Porta viene neutralizzato dal miracoloso intervento dell'estremo difensore. I ragazzi di D'Agostino faticano tantissimo a farsi vedere nei pressi dell'area di rigore del Moncalieri e l'unica azione di alleggerimento che riescono ad imbastire si limita ad un tiro velleitario di Bazano dalla distanza, centrale e facile per Santoro. Subito dopo ecco il meritato vantaggio: Socco fa il bello e cattivo tempo sulla destra, dribbling a liberarsi della marcatura e palla centrata in area per il comodo appoggio di Pandiscia che vale l'1-0. 
Il vantaggio, complice anche il grande impegno profuso in campo fino a quel momento, pare rilassare un poco il Moncalieri e il fin qui sornione Diavoletti Vercelli si fa trovare pronto. Prima è Cellura a trovare la botta pericolosa in area, ma Tecucianu si immola e mura con coraggio. Poi da una punizione sulla trequarti nasce il pari, con Ajmone che calcia di potenza e sorprende Santoro, che ingannato dal campo scivoloso arriva in maniera scomposta sulla palla mandando la sfera sui piedi di Lazzaro per il più facile dei gol. Per il Moncalieri è una vera beffa, anche se l'incontro non cambia connotati e la difesa altissima dei vercellesi rischia di pagarne immediatamente lo scotto, con Porta che sui 30 metri entra scomposto su Socco e viene punito con il cartellino giallo. Intervento al limite che chiude il primo parziale.

Con il Chisola sopra di due reti sulla Sisport ci si aspetta un Moncalieri che al ritorno in campo si divori gli avversari per centrare i tre punti che darebbero la certezza dei quarti e così è, con anche in questi 40 minuti la precisione in zona gol mancata nei precedenti. Al 3' è già 2-1, con De Notarpietro che sfrutta l'ennesima ripartenza imbeccato da Socco. Il Diavoletti risponde con gli innesti di Cadiry e Bullano e proprio quest'ultimo si rende protagonista di un ottimo spunto sulla sinistra, dialogando con Pascale e trovando la conclusione da fuori area che fa la barba al palo. I vercellesi non voglio regalare nulla, ma subiscono la maggior concretezza degli avversari che sul capovolgimento di fronte trovano il rigore per netto fallo di Savona. Dal dischetto ancora De Notarpietro si regala la doppietta, a coronamento di una prestazione da tuttocampista davvero eccelsa. Al 12' Socco trova la meritatissima gioia personale, ma da bacchettare l'eccesso di confidenza di Porta, che si fa rubare palla dall'attaccante al limite dell'area con la sfera che rotola comodamente in rete. Si riscatta parzialmente su Pandiscia subito dopo, bella la punizione del 7 di Moncalieri da posizione defilata, un po' centrale ma potente e precisa ad infilarsi sotto la traversa. Il volo del portiere neutralizza il pericolo. Neanche il tempo di disperarsi per la mancata doppietta che eccola arrivare, conclusione da dentro l'area dopo l'ennesimo (il terzo) tocco decisivo di Socco. Gara finita? Macché, ci si diverte fino all'ultimo, grazie anche all'orgoglio del Diavoletti, che con Cadiry si guadagna un rigore che Bullano trasforma. Porta è ancora attento su Socco, poi la traversa nega la gioia del gol ad Ajaraam. Nel finale Porta termina anzitempo l'incontro facendosi cacciare per una inutile spallata a Raffero mentre la palla era in suo possesso. Rosso e rigore che l'11 è freddo ad insaccare, meritato premio anche per lui, ma oggi è davvero difficile trovare chi nel Moncalieri non abbia brillato, soprattutto a centrocampo. I ragazzi di D'Agostino comunque meritano tanti applausi per averci provato fino all'ultimo anche in 10 e solo il neo entrato Borelli nega a Cara e due volte a Cassetta (strepitoso l'ultimo intervento proprio a fil di sirena) i gol che avrebbero reso il passivo meno amaro. Al triplice fischio è apoteosi per Pandiscia e compagni, ora una settimana per preparare la sfida all'Asti, squadra che conoscono molto bene. Ci sarà da divertirsi.

PLAYOFF / ANDATA - Buona la prima per le due annate bianconere, con Ceppi da una parte ed Elimoghale dall'altra (doppietta e assist per una prestazione sontuosa) che trascinano la Vecchia Signora verso i quarti. Più delicata la situazione per l'Under 16, la rete di Margheriti nel finale di gara tiene maggiormente vive le speranze del Lecce. Speranze ridotte al lumicino per il Torino, che in Under 16 nell'anticipo del sabato viene strapazzato dall'Atalanta, mentre l'Under 15 deve inchinarsi al forte Milan. Serve un mezzo miracolo ad entrambe per ribaltare gli incontri sui campi avversari.
 


UNDER 16

TORINO-ATALANTA 1-4 (giocata sabato)
RETI: pt 16' rig. e st 20' Inacio, pt 32' rig. Luongo (T), 37' Damiano, 39' Colombo
TORINO: Cereser, Sheji, Bergomi (st 16' Zacchera), Bianchi, Cekrezi (st 32' Moretti), Molon, Bonacina (st 16' De Lucia), Amisano (st 32' Reci), Falasca, Luongo, Odendo (st 22' Berto). A disp. Martena, Parisi, Laforè, Calderone. All. Vegliato
ATALANTA: Leto, Percassi (st 22' Rinaldi M.), Nova, Isoa, Araboni (st 32' Bolis), Rinaldi A., Colombo, Steffanoni, Martano (st 22' Palumbo), Inacio (st 22' Camara), Damiano (st 32' Regonesi). A disp. Lazzaroni, Calvo, Lovo, Citaristi. All. Gambirasio

LECCE-JUVENTUS 2-3
RETI: pt 21' e 38' Ceppi (J), 28' Marrocco (L), st 10' Samb (J), 38' Margheriti (L)
LECCE: Ciaccia, Basile (st 34' Magrì), Bozzolo (st 34' Muya), Longo (st 26' Villa), Guida, Palmieri, Maiotti (st 17' Martella), Candido (st 34' Sergi), Margheriti, Marrocco, De Paolis. A disp. Conte, Bavaro, De Vita. All. Marrocco
JUVENTUS: Nava, Cancila (st 31' Specker), Precupanu (st 1' Gecaj), Malfatti (st 1' Sibona), Moschetta, Badarau, Tiozzo (st 22' Repciuc), Borasio, Samb (st 31' Gjoka), Ceppi (st 31' Pomoni), Bracco (st 1' Kaba). A disp. Huli, Vitrotti. All. Grauso

UNDER 15

JUVENTUS-ATALANTA 3-1
RETI: pt 25' e st 39' Elimoghale, pt 36' Paonessa, st 29' Berrima (A)
JUVENTUS: Giaretta, Mosca, Carfora, Demichelis (st 26' Franco), Rocchetti, Basile, Bruno, Giambavicchio (st 35' Banchio), Paonessa (st 13' Paonessa), Elimoghale, Benassi (st 26' Acrocetti). A disp. Reale, Michelis, Rigo, Brancato, Erdozain. All. Benesperi
ATALANTA: Corti, Berrima, Mingardi (st 13' Zarrillo), Bosisio (st 13' Villa), Verdelli, Stocco, Zanatta, Gasparello, Amalfitano, Faveri (st 13' Mauri), Fugazzola. A disp. Cerri, Paganotti, Daniele, Dalmaggioni, Lung, Ricella. All. Previtali

TORINO-MILAN 0-2
RETI: pt 31' Avogadro, 33' Martini
TORINO: Salaroglio, Savant, Cai, Mukerjee, Traversi (st 17' Piano), Pierro, Marangon, Ramondetti, Scibilia (st 17' Colantoni), Moraglio (st 1' Costantino), Antonelli. A disp. Chinellato, Locuratolo, Fiore, Cammarota, Di Rienzo, Polimeni. All. Catto
MILAN: Faccioli, Mercogliano 8st 34' Guglielmo), Di Marco, Rocca, Zangrillo, Angelicchio, Pisati, Seye, Avogadro (st 28' Morellini), Martini, Menon (st 28' Bonomi). A disp. Marchini, Baita, Piazza, Colombo, Rusu, Carminati. All. Bertuzzo

2° TURNO - Le Bianche Casacche ribaltano i pronostici e dopo il pareggio dell'andata vanno ad espugnare il fortino della Triestina, conquistandosi così la finale playoff dove affronteranno la corazzata del girone A, il Modena. Si arresta contro il forte Mantova la bella corsa del Novara, fatali gli ultimi minuti di entrambi i parziali alla squadra di Semioli, con il 4-0 preso in contropiede. Niente da rimproverare comunque ad un gruppo che ha disputato un campionato eccellente.
 


PRIMAVERA 3

TRIESTINA-PRO VERCELLI 0-2
RETI: pt 4' a.g. Pian, 34' Gallina
TRIESTINA (3-5-2): Vadjunec, Crosara, Mutavcic, Angelini (st 36' Nkodi), Beyuku, Akpa Akpro, De Luca (st 20' Han), Pian (st 7' Safrani), Charifou (st 7' Dragomir), Baricchio, Essenge. A disp. Oppenhain, Cebulj, De Simone, Panagiotakopoulos, Vascotto, Fajt, Guillen. All. Marino
PRO VERCELLI (4-3-3): Ghisleri, Ricotti, Casazza, Iaria, Gallina, Mouhmadou, Unkponmwan (st 11' Cirillo), Testa (st 25' Peinetti), Marotta, Bazzan, Sow A. (st 36' Bordoni). A disp. Vergna, Ujka, Bahadi, Tartaro, Sow O., Rizzo. All. Melchiori

PRIMAVERA 4

MANTOVA-NOVARA 4-0
RETI: pt 37' Zago, 43' Sanseverino, st 32' e 45' Del Bar
MANTOVA (3-5-2): Lorenzini, Sanseverino, Corradini (st 43' Leardini), Bottazzi, Stambolliu, Battistini, Zaniboni (st 43' Fuscaldo), Galafassi (st 43' De Boni), Forante, Zago (st 30' Minei), Cinetti (st 14' Del Bar). A disp. Fratti, Storti, Banna. All. Graziani
NOVARA (4-2-3-1): Bovi, Pezzella, Lartey, Gabriele (st 16' Cofussi), Pizzolato, La Rosa, Zocco (st 16' Qanaj), Sartor, Rosa (st 11' Mataj), Valenti (st 1' Verga), Omoruyi (st 44' De Mori). A disp. Cucinotta, Gattoni, Scariano, Prudnikov. All. Semioli

RADUNO - Martedì 14 maggio alle 15 la rappresentativa sperimentale Under 14 sosterrà un'amichevole contro il Lascaris, sui campi di via Claviere a Pianezza. Sisport e Volpiano Pianese fanno la parte del leone con rispettivamente 5 e 4 convocati ciascuna, seguono i padroni di casa del Lascaris con 3. Di seguito i nomi.
 


KONE FRANCEDY JUNIOR- ALBESE
TUCCI SIMONE - ALPIGNANO
SORACE PIETRO - BRA
AMERIO CHRISTIAN - ASTI
RAMPIN NICOLO' - AYGREVILLE
ZANGARA MATTEO - BIELLESE
LA FATA TOMMASO - CBS
MALFATTI LEO - CBS
GHIO LORENZO - GIOVANILE CENTALLO
VARALLI RICCARDO - CITTA' DI BAVENO
ABATANGELO STEFANO - CARMAGNOLA
FREGUGLIA EMANUELE - LASCARIS
MOLINO ANDREA - LASCARIS
NASTASI ALEX - LASCARIS
CALORIO MATTIA - PRO EUREKA
VELAJ DANIEL - SAVIGLIANESE
CAPPUCCIO PATRIK - SISPORT
CASTRIGNANO FABIO - SISPORT
COCCIOLO GABRIELE - SISPORT
GUZUN LAURENTIU - SISPORT
LAURIOLA LUIGI - SISPORT
GIOLITTI FRANCESCO - VALLE VARAITA
KOUCHOURI MOHAMMED - VOLPIANO PIANESE
MARINO TOMMASO - VOLPIANO PIANESE
PERRIER LIAM - VOLPIANO PIANESE
SILOMBRA MATTIA - VOLPIANO PIANESE

3^ GIORNATA - L'Alpignano stacca il pass per i quarti, Lascaris e Asti fanno paura. Volpiano Pianese a punteggio pieno. Al Derthona basta lo 0-0 contro un indomito Fossano, che saluta il suo condottiero Valerio Petiti che ha parole al miele per questo fantastico gruppo: "C'è tanto rammarico per essere usciti con questo 0-0 dopo una gara ben giocata contro una squadra molto forte. Diverse occasioni, la traversa nel secondo tempo, fa male, ma non toglie nulla a questi due anni splendidi che ho vissuto con questi ragazzi. Sono un po' tutti figli miei, mi hanno dato tantissimo e hanno creato un'alchimia stupenda dentro e fuori dal campo. Devono essere fieri di quanto fatto, delle fasi finali conquistate in queste ultime due stagioni. Faccio a questo meraviglioso gruppo i migliori auguri per il loro futuro, porterò questa esperienza sempre con me".


QUADRANGOLARE 1

RG TICINO-VOLPIANO PIANESE 0-3
RETI: pt 24' De Luca, 34' rig. Ietto, st 38' Odello
RG TICINO: Argento (st 4' Messina), Montemurro, Gennaro, Costa C., Manetti (st 14' Rraci), Legori (st 7' Alessandrino), Pasquali (st 10' Mazzon), Giacometti, Maglione (st 26' Mortara), Costa M., Benati. A disp. Schinardi. All. Gentile
VOLPIANO PIANESE: Bertoncin (st 1' Timofei), De Lorenzis, Zucco (pt 1' Tenca, st 20' Gueye)), Falvo, Mullaj, Miglio (st 20' Cirillo), Gambino (st 10' Tallarico), Pettinari, Ietto, De Luca (st 4' Odello), Aissous (st 7' Garbellini). A disp. Farisco, Tuzzolino. All. Baseggio

VERBANIA-VANCHIGLIA 2-0
RETI: pt 14' Posa, st 30' Pella
VERBANIA: Neri, Prifti, Carusi, Bettoni, Iussa, Trisconi, Marcon (st 35' Belleri), Axerio, Posa (st 35' Altieri), Cara (st 20' Pella), Gomez (st 20' Talan). A disp. Brusati, Minnucci, Vischi, Tironi, Drago. All. Magni
VANCHIGLIA: Lepore, Casale (st 11' Dagnese), Giunta (st 30' Laquintana), Torre (st 25' Catanzaro), Rambelli (st 39' Enrico), Gargallo, Marchetti (st 36' Debellis), Ledda C. (st 32' Cozzarella), Dabija (st 21' Occhino), Ledda L., Giglio. A disp. Musso, Olivero. All. De Gregorio
ESPULSO: st 20' Trisconi (VE)

Classifica: Volpiano Pianese 9, Verbania 6, Vanchiglia 3, RG Ticino 0

1^ giornata
RG Ticino-Verbania 1-3
Volpiano Pianese-Vanchiglia 1-3

2^ giornata
Vanchiglia-RG Ticino 3-2
Verbania-Volpiano Pianese 0-1

QUADRANGOLARE 2

ALPIGNANO-PRO EUREKA  3-1
RETI: pt 4' Bertoldo (P), 35' Fioccardi, st 14' Caveglia, 31' Curri
ALPIGNANO: Traversi, Russo (st 12' Marangon), Ferjani, Miceli, Amorosi, Cordola (st 35' Comolli), Curri, Cretu (st 12' Bardus), Fioccardi (st 39' Crudu), Barone (st 15' Tursi), Zmoshu (st 1' Caveglia). A disp. Plizzi, Bertot. All. Martorana
PRO EUREKA: Fennino, Mocca (st 31' Furfaro), Ciambrone, Vinard, Timo (st 28' Lorusso), D'Alessio (st 15' Mariani), Vermiglio (st 7' Bazzoni), Tudisco, Bertoldo (st 7' Vitillo), Piccolo, Attademo (st 33' Canetto). A disp. De Fazio. All. Isaia

LASCARIS-CITTA' DI BAVENO 6-0
RETI: pt 31', 32' e st 25' Masi, st 18' Rizza, 36' Delle Cave, 39' Caglioti
LASCARIS: Castaldi, Bruno, Vaccaro (st 26' Rocchietti), Destefano (st 28' Erchini), Cantarella, Cattalano, Masi, Halip (st 9' Quattrocchi), Delle Cave, Rizza, Camino (pt 32' Caglioti). A disp. Foddis. All. Meschieri
CITTA' DI BAVENO: Piccardi, Apice, Sardo A., Sardo R. (st 1' Romerio G.), Cautiero, Anchisi (st 10' Montagnolo), Sottini (st 28' Silva Sousa), Anselmi, Romerio V. (st 10' Doro), Pastori (st 20' Corazzini), Cattaneo (st 25' Da Costa). A disp. Zaninetta. All. Portalupi
NOTE: st 5' Castaldi (L) para rigore a Cattaneo (C)

Classifica: Lascaris 9, Alpignano 6, Città di Baveno 3, Pro Eureka 0

1^ giornata
Città di Baveno-Pro Eureka 3-0
Lascaris-Alpignano 1-0

2^ giornata
Alpignano-Città di Baveno 2-1
Pro Eureka-Lascaris 0-1

QUADRANGOLARE 3

DIAVOLETTI VERCELLI-MONCALIERI 2-6
RETI: pt 22' e st 17' Pandiscia, pt 35' Lazzaro (D), st 3' e 8' rig. De Notarpietro, 12' Socco, 19' rig. Bullano (D), 37' rig. Raffero
DIAVOLETTI VERCELLI: Porta, Bazano, Orru (st 25' Alban), Savona, Lazzaro, Berra (st 7' Cadiry), Cellura (st 7' Bullano), Ajmone (st 2' Cara), Prato (st 2' Cassetta), Benkhaldoun (st 7' Ajaraam), Pascale (st 37' Oggino). A disp. Negro. Averono. All. D'Agostino
MONCALIERI: Santoro (st 26' Borelli), Ortu, Frezza (st 12' Bochicchio), Tecucianu (st 37' Paccagnella), Petrone, Lazzarin (st 17' Cappelli), Pandiscia, De Notarpietro (st 27' Dilettoso), Socco, Malberti, Raffero. All. Pandiscia
ESPULSO: st 36' Porta (D)

SISPORT-CHISOLA 0-2
RETI: pt 2' Chessa, 39' Mazzone 
SISPORT: Santi, Duò (st 15' Irimescu), Ayachi (st 30' Macrì), Ummarino, Giammarco, Turcan (st 30' Fusaro), Bessone, Italiano (st 5' Delmonaco), Campisi, Ferraris (st 1' Baumgartner), Croce. A disp. Spinelli, Amadin, Cugliero. All. Bisecco
CHISOLA: Bahadi, Mazzone, Cammarata (st 24' Franzè), Paneghini, Scarangella (st 8' Coco), D'Acierno, Picca, Marini (st 40' Brusa), Manduca (st 27' Sottile), Giambertone (st 20' Manuele), Chessa (st 15' Lampitelli). A disp. Maiocchi, Macrì, Nanni. All. Mezzano

Classifica: Chisola 7, Moncalieri 5, Sisport 4, Diavoletti Vercelli 0

1^ giornata
Sisport-Diavoletti Vercelli 3-0
Chisola-Moncalieri 1-1

2^ giornata
Diavoletti Vercelli-Chisola 0-1
Moncalieri-Sisport 2-2

QUADRANGOLARE 4

ASTI-PINEROLO 7-2
RETI: pt 21' Fossat (P), 26' De Bortoli, st 3' Gissi, 8' Messina, 16' e 32' M'Hiri, 20' Metello, 32' Montesanto (P), 35' Taraglio
ASTI: Bassani (st 20' Zuccherino), Toso, De Bortoli, Dunga (st 10' Margarino), Gissi, Gatti (st 18' Metello), Mana (st 18' Dabbene), Ortolano (st 18' Taraglio), Messina, Ruta (st 12' De Rosa), M'Hiri. A disp. Forno. All. Marino
PINEROLO: Rovero (st 6' D'Alessandro), Salerno, Lecini (pt 40' Pau), Tibaldo (st 19' Lo Schiavo), Di Fazio, Biz, Montesanto, Barbero, Ponticelli, Fossat, Balbiano. A disp. Finotto, Ruggiero. All. Annicchiarico

DERTHONA-FOSSANO 0-0
DERTHONA: Barbieri, Crozza, Catanzariti (st 30' Callegher), Santoro, Ricci, Trivellato, Taffurelli, Cerruti, Atzeni (st 35' Moro), Miotti (st 13' Reda), Massone (st 20' Orlando). A disp. Baratti, Asti, Perez, Lacelli, Ponzano. All. Schiavone
FOSSANO: Sacco, Tomatis (st 23' Scavone), Bellino (st 18' Robaldo), Shita, Inturri, Tollini (st 33' Macheda), Moise, Pagliano, Belli, Angaramo (st 7' Fofana), Neri. A disp. Tuninetti, Lovera, Lazri, Zito, Racca. All. Petiti
ESPULSO: st 45' Taffurelli (D)

Classifica: Asti 7, Derthona 5, Fossano 4, Pinerolo 0

1^ giornata
Derthona-Asti 0-0
Fossano-Pinerolo 2-1

2^ giornata
Asti-Fossano 6-1
Pinerolo-Derthona 0-1

 

Quarti di finale 18 maggio
Volpiano Pianese-Alpignano
Lascaris-Verbania
Chisola-Derthona
Asti-Moncalieri

PLAYOFF - Si ferma subito la corsa dei Torelli. In casa del Sassuolo gara subito in salita con la rete di Gyla già al 4', ma il primo tempo è un vero incubo per la squadra di Rebuffi, che subiscono le iniziative degli emiliani e al 41' sono già sotto 3-0. Ci pensa Kirilov a dare un po' di pepe alla gara, prima chiamando Mantini al grande intervento sull'1-0, poi accorciando immediatamente dopo il tris degli avversari. Nella ripresa si decide tutto nell'arco dei primi cinque minuti di gioco: al 46' altra splendida parata di Mantini su Sandrucci a salvare il risultato; al 50' arriva la doppietta anche per Daldum che dà la mazzata definitiva alle ambizioni granata. Merlo prova a riaprirla nel finale, ma non basta e il Torino saluta così la manifestazione.
 


SASSUOLO-TORINO 4-2
RETI: pt 4' e 23' Gjyla (S), 41' e st 5' Daldum (S), pt 42' Kirilov (T), st 37' Merlo (T)
SASSUOLO (4-2-3-1): Mantini, Campani, Costabile (st 30′ Gentile), Tomsa (st 18′ Acatullo), Sibilano (st 30′ Appiah), Vezzosi, Papaserio, Weiss, Daldum (st 30′ Ardizzone), Gjyla (st 18′ Chiricallo), Amendola (st 18′ Goulart). A disp. Del Rio, Piccirillo, Pirruccio. All. Neri
TORINO: (3-4-2-1): Anino, Gatto (st 1′ Lohmatov), Csorba, Grandi (st 1′ Kugyela), Ressia (st 9′ Foschiani), Liema Olinga (st 37′ Carreri), Cacciamani (st 22′ Merlo), Sandrucci (st 37′ Ferraris), Conte, Kirilov (st 22′ Spadoni), Finizio. A disp. Proietti, Fiore. All. Rebuffi

30^ GIORNATA - Solo una vittoria in quest'ultima tornata. Prestazione clamorosa di Alessandro Colla dell'Alessandria U17 con ben due rigori parati, ma non basta ad evitare la sconfitta. Non basta la doppietta di Nicolello ai ragazzi del 2007 del Novara. L'U15 della Pro Vercelli saluta con un pareggio.
 


UNDER 17

AURORA PRO PATRIA-ALESSANDRIA 2-0
RETI: st 2' De Luca, 11' Marini
AURORA PRO PATRIA: Gadda, Manzatto, Tursi, Gussoni (st 40' Seratoni), Quaglio, Grimoldi, Marini, Valentino, De Luca (st 40' Camerlengo), Tammaro (st 14' Sotaj), Frattini. A disp. Di Blasi, Bigoni, Macchi, Bertolini, Nabigh. All. Meduri
ALESSANDRIA: Colla, Bonicco (st 25' Necchio), Squarise, Lombardo (st 35' Zuddas), Torre, Crepaldi, Bosco (st 11' Kean), Ceresero (st 1' Martucci), Migliore, Ierinò, Torti (st 35' Demo). A disp. Rigaldo, Bernardi, De Faveri, Gozzoli. All. Picardi
ESPULSI: st 45' Migliore (A)
NOTE: pt 5' e 34' Colla (A) para rigore a De Luca (P) e Frattini (P)

CITTA' DI PONTEDERA-PRO VERCELLI 2-1
RETI: pt 11' Iacopini (C), 27' Pigato (P), 35' Benucci (C)
CITTA' DI PONTEDERA: Matteucci, Gaggioli (st 11' Damiani), Iacopini, Benucci, Angelotti, Bettarini, Innocenti, Puccioni (st 11' Filippi), Lupi (st 11' Silvestri), Cassisa (st 1' Ferracuti), Puppato (st 11' Dionigi). A disp. Di Pietro, Gentile, Naoum. All. Creanza
PRO VERCELLI: Aloj, Gamba, Bassi (st 30' Osenga), Ritacco (st 1' Ronzier), Iualiano, Baù (st 1' Megna E.), Savoini (st 11' Bledea), Pregnolato (st 11' Stacchino), Caporale (st 11' Valentino), Foti, Pigato (st 30' Tesse). A disp. Lopes, Demo. All. Rossini

NOVARA-VIRTUS ENTELLA 2-3
RETI: pt 2' Annoni (V), 4' e st 11' Nicolello (N), st 13' Riolfi (V), 32' Carbone (V)
NOVARA: Rossetti, Topputi, Morganti (st 17' Vacca), Vianoli (st 1' De Mori), Gioria (st 33' Koci), Piletta, Lo, Corsi (st 10' Serati), Nicolello, Prudnikov, Fabbrini (st 1' Ndoye). A disp. Gilardi, Siciliano, Scarioni, Tijani. All. Viola
VIRTUS ENTELLA: Pagliarulo, Pellini, Giorgi (st 22' Delpino), Bottaro, Dayan, Cargiolli, Traniello (st 11' Dimatteo), Saia, Carbone, Annoni (st 38' Marchetti), Mosca (st 11' Riolfi). A disp. Sanguineti, Erhanon, Muca, Pryymak, Silvano. All. Annoni

UNDER 15

CITTA' DI PONTEDERA-PRO VERCELLI 1-1
RETI: pt 19' Pjetri (PO), 22' Grandi (PV)
CITTA' DI PONTEDERA: Ficarra, Bartali, Meletti, Romagnoli, De Francesco, Simonti, Cattin, Culò (st 1' Gallucci), Orcesi (st 7' Magozzi), Di Gregorio, Pjetri (st 7' Vanni). A disp. Fazzi, Ramaj, De Marco, Farruku, Bufalini, Bonati. All. Botticella
PRO VERCELLI: Mazziotti, Carmagnola (st 26' Favaro), Ridi (st 1' Spiga), Lopez, Lo Porto, Sandrin (st 37' Talle), Quaglino, Samaritano (st 26' Cavazzana), Grandi, Guglielmi (st 16' Casazza). A disp. Lanza, Borrelli, Trevisan, Borda. All. Mercuri

NOVARA-VIRTUS ENTELLA 2-5
RETI: pt 9' Bellomo, 25' Jushi (N), 30' rig. e st 27' Renna, pt 49' Badini, st 22' Valsesia (N), 40' rig. Forte
NOVARA: Pappalardo (st 1' Esposito), Centonze (st 32' Siciliano), Jushi, Giannetti (st 1' Bari), Pellati, Rottoli (st 32' Balcescu), Laface (st 1' Valsesia), Musone (st 20' Ardrizzini), Inzerilli, Possagno, Liguori. A disp. Marchettini, Mauri, Donati. All. Todisco
VIRTUS ENTELLA: Tassara, Santinelli (st 40' Forte), Salvadori (st 28' Panzani), Paganino, Tessicini, Badini, Bucur (st 1' Calautti), Ricciardi, Bellomo (st 40' Collorado), Renna (st 32' Cavalli), Raso (st 1' Bagliano). A disp. Orecchia. All. Guida

AURORA PRO PATRIA-ALESSANDRIA 1-3
RETI: pt 1' Boulifi, 25' Ferri (P), st 36' Ribellino, 43' Carrettin
AURORA PRO PATRIA: Polo, Limatola F., Razzari (st 27' Ravelli), Bini (st 27' Cicconardi), Hoxha (st 1' Beghetto), Gennarino, Ferri, Laera (st 19' Loprieno), Bonaiti, Mastroianni, Messana. A disp. Labanca, Limatola A., Berselli, Palloshi. All. Paglia
ALESSANDRIA: Bello (st 1' Bosco), Lovisolo (st 1' Giaccone), Debenedetti, Riballino, Bonfanti, Canepari, Sforzini (st 34' Tudisco), Boulifi, Presenza (pt 5' Idahosa, st 34' Para), Galasso (st 9' Tasso), Tolomeo (st 1' Carrettin). All. Alessandria

2° TURNO - Sarà la squadra di Gnan ad accedere al turno decisivo per stabilire chi farà compagnia al Chieri agli ottavi di finale. Botta e risposta Suazo-Fakir in due minuti, poi gli astigiani tengono bene per tutta la gara, ma risulta decisivo Naso in apertura di secondo tempo, con quella che sarà la rete della vittoria per i vinovesi. Unica nota stonata l'espulsione di Tomatis nel recupero. Ora attesa per sapere quale sarà il destino della squadra, per andare agli ottavi resta un ultimo scoglio da superare, da vedere se sarà un triangolare con gare secche o un abbinamento con incontri di andata e ritorno. Appuntamento all'11 maggio per la prima gara.
 


CHISOLA-ASTI 2-1
RETI: pt 9' Suazo (C), 11' Fakir (A), st 7' Naso (C)
CHISOLA: Cecchetto, Vada, Algarotti (st 15' Pozzobon), Trimarchi (st 38' Brun), Naso, Meriacre, De Fazio, Villano (st 17' Castellaro), Suazo (st 35' Sarkis), Luxardo (st 49' Amadio), Tomatis. A disp. Ariello, Irimia, Fantone, Simonetti. All. Gnan
ASTI: Ferlisi, Freilino (st 36' Cia), Garro, Krstovski, Luzzi (st 12' Brenchio), De Robertis (st 1' Bresciani), Ceronetti (st 12' Iarrobino), Fakir, Maioglio (st 12' Caforio), Alfano, Paolin. A disp. Di Dio, Isoldi, Minzala, Campese. All. Germano
ESPULSO: st 51' Tomatis (C)

2° TURNO - Rimandato il discorso sul passaggio del turno al ritorno. Risultati che favoriscono le avversarie, che in casa potranno giocare per due risultati su tre, ma le squadre di Melchiori e Semioli hanno già dimostrato in campionato di poter far male sul campo avverso (0-2 per la Pro, 0-1 per il Novara). Nulla è scritto e le due vogliono continuare a volare, appuntamento all'11 maggio per il verdetto.
 


PRIMAVERA 3

PRO VERCELLI-TRIESTINA 2-2
RETI: pt 22' a.g. Bordoni (T), 27' e st 40' Sow A. (P), st 13' Beyuku (T)
PRO VERCELLI (4-3-3): Ghisleri, Ricotti, Casazza, Iaria, Gallina, Bordoni, Cirillo (st 20' Sow O.), Rutigliano, Marotta, Bazzan (st 38' Unkponmwan), Sow A. (st 43' Testa). A disp. Vergna, Ujka, Bahadi, Mouhmadou, Guida, Peinetti, Benigno, Rota, Nota, Rizzo, Camponeschi. All. Melchiori
TRIESTINA (3-5-2): Vedjunec, Dragomir (st 26' Essengue), Crosara (st 43' Vascotto), Kosijer, Mutavcic, Beyuku, Jurczak, Akpa Akpro, Panagiotakopoulos (st 43' Nkodi), Ogliari (st 36' Charifou), Baricchio. A disp. Angelini, Safrani, Han, Cebulj, De Simone, De Luca, Fajt, Guillen. All. Marino

PRIMAVERA 4

NOVARA-MANTOVA 0-0
NOVARA (3-5-2): Bovi, Pellegrino (st 31' De Mori), Gattoni (st 37' Qanaj), Gabriele, Pezzella, La Rosa, Zocco, Valenti (st 37' Cofussi), Rosa (st 37' Mataj), Verga (st 44' Prudnikov), Omoruyi. A disp. Cucinotta, Velcani, Scariano, Carbone. All. Semioli
MANTOVA (4-4-2): Lorenzini, Sanseverino, Corradini, Galafassi, Stamboluli, Battistini, Del Bar (st 1' Fuscaldo), Zaniboni, Forante (st 1' De Boni), Zago (st 32' Bovegno), Cinetti (st 42' Mammana). A disp. Fratti, Caramaschi, Malavasi, Leardini, Pini, Bottazzi. All. Graziani

LA FINALE - Più forti degli infortuni, le foxes soffrono nella ripresa contro una Saviglianese mai doma, ma alla fine tengono il risultato fino al triplice fischio e potranno così difendere il titolo nazionale. 
 


VOLPIANO PIANESE-SAVIGLIANESE 1-0
RETE: pt 15' Borin
VOLPIANO PIANESE (4-3-3): Gastaldi, Savva, Bollero (st 39' Notomista), Mingarelli (st 39' Nirta), Guzzo, Cafà, Biondo (st 20' Ferram), Bove (st 2' Giardino), Bellomo, Borin (pt 19' Piscitelli), Caracciolo. A disp. Murgia, Mellace, Vargas, Bitto. All. Santoro
SAVIGLIANESE (4-3-1-2): Gastaldi, Zavattero (st 36' Olivero), Ndoja, Berrite, Rainero F., Cavallo (st 13' Rainero S.), Chelarescu V., Saitta (st 13' Crosetto), Ambrosino, Francesetti (st 28' Caratelli), Cukaj (st 40' Marenco). A disp. Ferrero, Ramello, Zampedri, Olivero. All. Pulvirenti

LA PARTITA

Sono i campioni in carica e lo vogliono dimostrare e difatti l'inizio di gara del Volpiano è di alto livello, con la squadra di Santoro che spinge da subito con convinzione e già al quarto d'ora è in vantaggio con Borin, lesto a farsi trovare pronto sulla ribattuta di Gastaldi sul colpo di testa di Caracciolo. Sfortunatamente è l'unico guizzo che vede protagonista il metronomo del centrocampo volpianese, che di lì a quattro minuti è costretto ad alzare bandiera bianca per un fastidio all'adduttore. Nonostante la pesante assenza le foxes non sembrano risentirne e certificano il vantaggio con due ghiotte occasioni, prima con Bellomo, poi soprattutto con Savva, la cui incornata viene fermata solo dal palo. La Saviglianese però non ci sta a fare il ruolo della vittima sacrificale e piano piano comincia a macinare gioco, andando vicinissima al pari nel finale su un'azione confusa in area, ma Gastaldi non si fa sorprendere dalla mischia davanti a lui e con un grande intervento blinda la porta mandando i suoi avanti di un gol all'intervallo.

Ad inizio ripresa altra tegola per il Volpiano, con Bove che dopo soli due minuti è costretto a lasciare il campo, al suo posto Giardino. La squadra di Pulvirenti cresce sempre di più con il passare dei minuti e per due volte fa venire i sudori freddi alla difesa avversaria, ma le foxes si difendono con le unghie e con i denti riuscendo a ridurre al minimo i pericoli. La Saviglianese prende sempre più campo e prova ad approfittare di un avversario stanco ed acciaccato, ma dalle parti di Gastaldi non si passa e alla fine il risultato regge fino al triplice fischio.

Al termine dell'incontro non può che essere entusiasta dei suoi il tecnico Santoro, che incensa così il gruppo: "Siamo partiti tre anni fa e ancora abbiamo tanto da dare. Non ho davvero parole per descrivere le qualità di questo gruppo, che ha dimostrato di avere un carattere immenso. Ora andiamo avanti per la nostra strada senza porci limiti".