Mercoledì, 07 Dicembre 2022
Venerdì, 22 Gennaio 2021 11:13

Primavera 1 – Toro e Juve finalmente in campo: un ritorno tutt'altro che soft

Scritto da
Juventus e Torino Primavera di nuovo in campo dopo il lungo stop Juventus e Torino Primavera di nuovo in campo dopo il lungo stop Juventus Football Club

CALENDARIO – La Primavera 1 torna domani ad infiammare la voglia di partite dei ragazzi di Torino e Juventus. Pronti via e già due gare dagli epiloghi tutt’altro che scontati. Il Torino (ore 13) cerca la prima vittoria stagionale in casa dell’Inter, mentre la Juventus (ore 15) ospiterà il sorprendente Sassuolo.


Dopo oltre tre mesi di inattività il Torino calpesterà nuovamente i campi del Campionato Primavera 1. Un periodo di astinenza dalle gare ufficiali lunghissimo, colmato nell’ultimo mese da importanti test match in vista di una meno traumatica ripresa. La squadra di Cottafava ha ben figurato negli allenamenti congiunti contro le tre piemontesi Chieri, Pro Vercelli e Novara, facendo en plein di vittorie che hanno permesso ai granata di portarsi a casa importanti segnali dal punto di vista offensivo. Buone infatti le risposte in particolare di Vianni, autore di un bis di doppiette con Pro Vercelli e Novara, a dimostrazione di una forma smagliante dell’ex Napoli. Meno confortanti invece i dati relativi alla difesa, sempre perforata nel trittico di uscite di allenamento. Vedremo se Cottafava riuscirà a trovare una quadratura del cerchio, a maggior ragione dopo le prove di 3-5-2 messe in pratica in occasione dei recenti test match.

I granata devono riscattare un inizio di stagione non proprio entusiasmante. All’eliminazione dalla Coppa Italia, ad opera della Sampdoria, si aggiunge l’assenza di vittorie nelle prime tre gare di campionato. Soltanto un punto per i granata, conquistato nella sofferta rimonta contro la Spal. Differente invece il cammino dei padroni di casa dell’Inter, i quali ospiteranno il Toro sabato alle ore 13 presso il centro Suning. I nerazzurri, guidati da Armando Madonna, come gli avversari sono scesi in campo soltanto in tre occasioni, ma con risultati differenti. Le due vittorie con Sampdoria e Ascoli e il k.o. con la Spal, la posizionano al settimo posto ad un punto dalla zona playoff. Nelle amichevoli di ricognizione l’Inter ha stravinto con la Cremonese per 8-2 e pareggiato 1-1 nella trasferta con il Chievo. 

Di nuovo in campo anche la Juventus di Andrea Bonatti. I bianconeri riassaggiano le competizioni ufficiali dopo due mesi e mezzo dalla sconfitta esterna in casa della Roma capolista. Le quattro reti subite a Trigoria hanno riacceso qualche spia soprattutto per quanto riguarda l’approccio alle partite e un preoccupante cambio di rotta di una difesa capace di incassare soltanto una rete nelle prime 3 uscite. Diversa invece la situazione per quanto riguarda il reparto offensivo, capeggiato dal bomber Da Graca in gol 4 volte in altrettante partite. Nei test match la Juve non ha smesso di fare paura in zona gol, anzi. Prima il 2-0 all’Atalanta, poi la vittoria di autorità nel campo del Milan per 2-5 dicono che la Juventus pare aver trovato un certo feeling con le reti avversarie.

Vittorie ottenute tutte nel segno di Chibozo, pronto a prendersi sulle spalle i bianconeri dopo aver saltato per intero la prima parte di stagione. Alle 15 la Juventus ospiterà al campo Ale&Ricky uno spumeggiante Sassuolo, proprietario della seconda piazza del campionato. I neroverdi hanno ottenuto 10 punti nelle prime quattro uscite grazie alle vittorie su Empoli, Torino e Cagliari e il pareggio casalingo contro la Lazio. Andrea Bonatti sarà chiamato ad invertire il trend negativo che lo vede sopperire negli incontri contro il suo rivale in panchina di questa giornata. Bigica è riuscito, infatti, sempre a imporsi nei confronti dell’attuale tecnico juventino, già ai tempi in cui i due occupavano le panchine di Fiorentina (Bigica) e Lazio (Bonatti).


Primavera 1 – 7^ giornata 
Ascoli-Sampdoria (venerdì ore 13)
Empoli-Bologna (venerdì ore 15)
Lazio-Milan (sabato ore 11)
Inter-Torino (sabato ore 13)
Juventus-Sassuolo (sabato ore 15)

Atalanta-Cagliari (24 gennaio ore 10.30)
Genoa-Fiorentina (24 gennaio ore 12.30)
Spal-Roma (25 gennaio ore 15)

Letto 959 volte Ultima modifica il Venerdì, 22 Gennaio 2021 11:34

Registrati o fai l'accesso e commenta