Sabato, 10 Dicembre 2022

PANCHINE - Il neo mister proverà a dare una scossa alla squadra, la prima della società a conquistare un punto nei Regionali e riportare un po' di serenità nello spogliatoio.
 


All'indomani della sconfitta all'ultimo minuto con l'Area Calcio, il Salice ha sollevato dall'incarico il tecnico Stefano Giachino. Una che non riguarda però aspetti tecnici o i risultati conseguiti sul campo. 
Il clima eccessivamente acceso negli spogliatoi ha portato i vertici societari ad allontanare l'allenatore, il Ds Pietro Cannistraro commenta come sia stata una scelta presa per questioni comportamentali, che mal si conciliano con lo spirito e i valori che vuole trasmettere la società Salice. 

La scelta del neo tecnico quindi va quindi di pari passo con l'idea che il sodalizio del cuneese ha dell'allenatore come educatore, e la scelta è ricaduta su un nome di spessore come quello di Paolo Borgna. Tecnico di Benarzole, Fossano e Centallo ed ex giocatore di squadre come Mondovì, le stesse Fossano e Centallo, e Saluzzo, per lui si prospetta un esordio importante contro due dirette concorrenti. Sabato 22 in casa del Beiborg, per poi bagnare l'esordio casalingo il 29 contro l'Alba Calcio.

LA MARCATORI / 5^ GIORNATA - Giornata super per Serratore (Alpignano) e Fedele (Volpiano Pianese), autori di una tripletta. Il duo dell'Acqui non fa mai mancare il proprio supporto. Piovono doppiette con Brusati (Accademia Borgomanero), Lenzi (Union Novara), Riva (Verbania), Lucca (Volpiano Pianese), Paradiso (Pro Eureka), Romano e Vitale (Vanchiglia), Fofana (Fossano), La Monica (Nichelino Hesperia), Caraglio (Cuneo Olmo), Calabrese (Saviglianese), Saretti e Hoxha (Asti) e Ferrante (Chieri).
 


10 RETI: Lucca (Volpiano Pianese)

8 RETI: Gillardo (Acqui)

6 RETI: Zunino (Acqui), Paolin (Asti), Stella (Biellese), Achino (Cbs), Manfredi (Chieri), Bergia (Giovanile Centallo), Ricci (Novese), Vitale (Vanchiglia)

5 RETI: Mazzoni (Biellese), Tagliaferri (Città di Baveno), Tomasoni (Città di Cossato), Caraglio (Cuneo Olmo), Pepe (Pinerolo), Corona (Turricola Terruggia)

4 RETI: Bacchetta (Acc. Borgomanero), Franza (Albese), Serratore (Alpignano), Hoxha (Asti), Dehari (Bacigalupo), Cia (Bra), De Luca (Cbs), Galvagno (Chieri), Amadio (Chisola), Curatolo (Città di Cossato), Sadrija (Cuneo Olmo), Mondino (Fossano), Guttero (Giovanile Centallo), Iamonte (Ivrea), Correale (Moncalieri), Florio J. (PDHA Evançon), Paradiso (Pro Eureka), Valerioti (Turricola Terruggia)

3 RETI: Brusati (Acc. Borgomanero), Scofienza (Albese), Carnevale (Alpignano), Calefato (Biellese), Arneodo (Bruinese), Griotti (Busca), Davin, Maioglio A., Trombini (Casale), Argento, Celano, Pia (Cbs), Canova, De Pasquale (Cheraschese), Guida (Chieri), Pastiu, Simonetti, Villano (Chisola), Pingitore (Città di Baveno), Lombardi, Perez (Derthona), Berardo, Fofana (Fossano), Chelotti, Vanotti (Ivrea), Calabrese (Moncalieri), La Monica (Nichelino Hesperia), Barria (PDHA Evançon), Adragna (Quincinetto Tavagnasco), Altomonte (RG Ticino), Battaglia, Tassone, Zucco (Rivarolese), Trogu (Rosta), Crivellari (Sparta Novara), Puleo (Spazio Talent Soccer), Riva (Verbania), Fedele (Volpiano Pianese)

2 RETI: Mura, Stefanuto (Acc. Borgomanero), Filippini, Luparelli, Magnani (Acqui), Novara (Albese), Abela, Bo, Brenchio, Saretti (Asti), Gariazzo F. (Biellese), Isgrò, Marotti (Borgosesia), Calosso, Palaia (Bra), Becchio (Bruinese), Chiapello, Cissè (Busca), Pernigotti (Canelli), Ceronetti, Pirrotta (Casale), Bustillo, Chironna, Rizzato (Cenisia), Cannatà, Gerbore, Girardi (Charvensod), Dema, Nota (Cheraschese), Birtolo, Croce, Di Filippo, Ferrante (Chieri), Giordano, Miraglia, Pauliuc, Petrea, Sarkis (Chisola), Ceglia, Hilali (Città di Baveno), Negm (Città di Cossato), Giordano, Maccario II (Cuneo Olmo), Agosta, Chifu, Lo Re, Salierno (Derthona), Cencig (Grugliasco), Pesando (Ivrea), Adamo, Bisi, Massaro (Lascaris), Almondo, Bertero, Novara (Lucento), Dell'Aquila, Marrese, Stani (Nichelino Hesperia), Gaion, Garlando, Hilal, Querim (Novese), Ciocchini (PDHA Evançon), Agu, Andreello (Pinerolo), Baana, Coda (Pro Eureka), Balzarotti, Giovanetto, Iachi, Suquet, Tricerri, Vola (Quincinetto Tavagnasco), Eterno, Rondini, Shehu (RG Ticino), Moletto, Nurisso (Rosta), Calabrese, Nodja (Saviglianese), Fizzotti, Martelli, Rabozzi (Sparta Novara), Zaccagnino (Spazio Talent Soccer), Lot (Torinese), Ago, Elladori, Lenzi (Union Novara), Chiarandà, Nissen, Romano (Vanchiglia), Marino (Verbania), Giardino, Lista (Volpiano Pianese)

1 RETE: Bouaziz, Federici (Acc. Borgomanero), Bona, Gallo R. (Acqui), Fassino, Grimaldi, Mustaccio (Alba Calcio), Balocco, Bonino, Mainerdo, Riverditi (Albese), Caforio (Alpignano), Bresciani, Manicone (Asti), Cassina, Doria, Ferrero, Giannini, Mazzetta, Santoro (Bacigalupo), Aloisi, Contini, Guarnieri, Rigotti, Vetrella (Beiborg), Aboelala, Catoggi, De Paoli, Gotro, Guido A., Limonciello, Zunino (Beppe Viola), Biassoli, Bottone, Chianese, Foglia Taverna, Ghedini, Rota, Velcani (Biellese), Borsa, Piletta (Borgosesia), Brondino, La Fleur, Lorini, Mazzoni, Savu, Stojmenovski (Bra), Battaglia, Pecchioli (Bruinese), Bernardi (Busca), El Mouaatamid, Laiolo, Lovisolo, Testa (Canelli), Dalmasso A., Ntongo (Caraglio), Maioglio F. (Casale), Barna, Fucini, La Sana, Massano, Uri (Cbs), Dichiara (Cenisia), Apollaro, Bethaz, Cutano, Pacuku, Rassat (Charvensod), Delsanto, Derelitto, Kola (Cheraschese), Cavuoto, Fasone, Mancino, Rizzo, Spinelli (Chieri), Brun, Castellaro, Gironda, Mancini, Nirta, Vada (Chisola), Bignoli, Castrigno, Lettig, Marzoli, Pirazzi, Salina (Città di Baveno), Ferri, Ragno (Città di Cossato), Maccario I (Cuneo Olmo), Bellinaso, Chiossa, Dellernia, Santoro, Schiavone, Tocila (Derthona), Alfieri, Giordano, Podio (Fossano), Beshku, Boniello, Pellegrino, Zabena (Giovanile Centallo), Dello Monaco, Ruggiero (Grugliasco), Mordenti (Ivrea), De Luca, Kingidila, Rubini (Lascaris), Kolomiyets, Pardi (Lucento), Bruardi, Cambareri, Romano (Moderna Mirafiori), Floresta (Moncalieri), Cerbone, Linciano, Noviello (Nichelino Hesperia), Meminaj (Novese), Perracca (PDHA Evançon), Alibrandi, Cravero, Del Mare, Hammad (Pertusa), Bonino, De Dominicis, Duarte, Giglio, Laeglia, Sconfienza (Pinerolo), Gallo, Tine, Tornello, Tortorella, Zanzone (Pro Eureka), Gianola (Quincinetto Tavagnasco), Bizzaro, Colombo, De Lorenzis, Lazzari (RG Ticino), Bauma, Ceresa, Ferraro, Fiorenza (Rivarolese), Moine, Triolone (Rosta), Curti, Giaccardi A., Petrucci, Ravera S. (Salice), Chelarescu V. (Saviglianese), Baccin, Candellone, Fatone, Oronte, Perri (Sparta Novara), Amo, Di Lorenzo, Jeake, Tang (Spazio Talent Soccer), Martusciello, Molinatti (Strambinese), Discepolo, Novaresio (Torinese), Montiglio, Usardi (Turricola Terruggia), Naldi (Union Novara), Burnescu, Kacari, Lanzafame, Pomella (Vanchiglia), Amato, Cara, Martinella (Verbania), Iorio, Lazzaron, Ponzano (Volpiano Pianese)

IL PUNTO SULLA 5^ GIORNATA - Girone A pirotecnico con lo sfavillante Turricola Terruggia e il pari tra Casale e Città di Baveno. Pioggia di 4-1 nel girone B, dove la Pro Eureka sogna in grande. Un tostissimo Bra va vicino allo sgambetto alla corazzata Chisola, il Salice ci riesce con il Pinerolo. Che partita tra Derthona e Bacigalupo.
 


GIRONE A

In attesa di Strambinese-Volpiano Pianese, una 5^ giornata davvero incredibile in questo girone A.
Apriamo con lo spettacolare 5-5 tra Casale e Città di Baveno, risultato che fa enormemente più piacere ai nero stellati, autori di una clamorosa rimonta. La capolista sembra scappare quando in apertura di secondo tempo va sul 4-0, sbanda poi subendo le reti di Trombini e Fabio Maioglio, ma con Castrigno al 31' sembra chiuderla. E invece la reazione dei ragazzi di Alberto Piazza, sostituito in panchina in quanto squalificato, è rabbiosa e porta al pari, grazie ad Alessio Maioglio, Ceronetti ed al sigillo finale di Davin.
Primo pareggio per entrambe e primo mezzo stop per la truppa di Mersini, che si gode comunque in solitaria la vetta, visto che la Biellese ha subito la prima sconfitta stagionale per mano del Turricola Terruggia. La squadra di Daniele Nardiello non si ferma più e dopo il Città di Cossato nello scorso turno, fa suo un altro prestigioso scalpo, confermandosi come outsider di lusso del girone.
Proprio il Città di Cossato si riscatta prontamente piegando la RG Ticino fuori casa, restando ad un'incollatura dal primo posto e sarà tutta da seguire la prossima gara con l'Accademia Borgomanero, che viene sorpresa in apertura dal Borgosesia, salvo poi ribaltare tutto con due reti per tempo e portare a casa la vittoria. Niente da fare per i granata bianco, che non riescono a ripetersi dopo l'eccellente pari in rimonta dello scorso turno e sono così alla caccia del primo successo.
Che arriva invece per l'Union Novara. Dopo quattro giornate complicatissime, i ragazzi di Piero Lizza trovano i 3 punti nel match forse più sentito, il derby con lo Sparta Novara. A guidare la riscossa il capitano dei padroni di casa Matteo Lenzi, che con una doppietta ruba la scena e regala una boccata d'ossigeno alla squadra.
Infine vittoria anche per l'Ivrea, uno splendido 3-2 a domicilio sul campo del Verbania, raggiunto in rimonta dopo che il primo parziale si era concluso 2-1 per i verbanesi. Che comunque hanno disputato un incontro gagliardo, non mollando mai a livello mentale e mettendo in seria difficoltà gli avversari. Inoltre un sorriso lo regala anche la doppietta di Filippo Riva, che dopo due anni molto tribolati, tra pubalgia e operazione a crociato e menisco, si sta riprendendo e togliendo le prime soddisfazioni.

GIRONE B

La partita più attesa era quella tra le capoliste Pro Eureka e Quincinetto Tavagnasco e non sono state deluse le attese. Le due compagini hanno dato vita ad una sfida intensa e vibrante, risolta a metà secondo tempo da Tortorella, gol che porta in vetta in solitaria i ragazzi di Davin. Il tecnico commenta a fine gara: "Ora come ora non mi concentro sulla classifica. Ciò che mi interessa è che i ragazzi facciano gruppo. Sto cercando di insegnare loro che ciò che più conta è la squadra e che con l’individualità non si va da nessuna parte. Mi diverto ad allenare questo gruppo perché in allenamento dimostrano di tenerci e i più forti diventano dei sostegni per chi ha qualche difficoltà in più ad ingranare la marcia. Sono molto soddisfatto”.
L'allenatore del Quincinetto Luca Contiero invece analizza così l'incontro: "Non è stata quella che definirei una bella partita, ma sicuramente un incontro combattuto ed intenso, con diverse occasioni. Non siamo riusciti ad esprimere al meglio la nostra idea di calcio e purtroppo proseguiamo con la costante di regalare troppo. Con una squadra come loro non puoi permetterti errori simili, perché ne approfittano e infatti alla fine sono stati bravi a vincerla. Di buono c'è che siamo rimasti lì a giocarcela fino alla fine, continueremo a lavorare e acquisire quella maturità che ci manca in certe situazioni".
Si stacca invece di due lunghezze il Lascaris, che non riesce a trovare il bandolo della matassa contro un ottimo BSR Grugliasco e viene costretto sullo 0-0. Soddisfazione per i bianco rossi, ancora alla caccia della prima vittoria, ma che hanno dimostrato di avere carattere e poter tenere testa anche ai migliori. Ora altra sfida proibitiva da disputare sul campo del Quincinetto.
Si gode invece la prima vittoria e i primi punti la Torinese, che ha la meglio 2-0 del Cenisia grazie alle reti di Novaresio e Lot, spinge all'ultimo posto gli avversari odierni e tiene la classifica molto corta.
Anche la lotta per gli ultimi tre posti sarà vibrante fino alla fine e per ora continua l'andamento altalenante delle squadre. Il Lucento incappa nella terza, pesante sconfitta stagionale al cospetto di un Vanchiglia che non ha voluto far sconti e tiene così il passo delle migliori. Idem l'Alpignano, che va sotto con il Rosta, ma nella ripresa trova la quadra e guidato da uno scatenato Serratore, autore di tre reti, porta a casa la posta piena. 
Con lo stesso risultato si impongono anche Rivarolese e Spazio Talent Soccer. Prova estremamente convincente per la squadra di Massimo Scalone, al cospetto di una compagine tignosa come il PDHA Evançon, in una giornata che vede anche l'estremo difensore Leone sventare un calcio di rigore. Nulla da fare anche per l'altra squadra valdostana, visto che il Charvensod subisce la seconda sconfitta di fila e si vede scavalcare proprio dagli avversari odierni, in gran spolvero e capaci di indirizzare la gara in soli diciannove minuti.

GIRONE C

Il Chisola continua la sua inarrestabile marcia, ma quanto ha dovuto sudare per avere la meglio del Bra. Partita fantastica dei padroni di casa, che recuperano due volte prima con Savu (grandissimo gol da fuori area), poi con Cia nella ripresa e capitolano solo al 90' su un tiro dalla distanza di Simonetti. Rammarico per una prestazione da grande, come sottolinea il tecnico Filippo Policaro: "Loro sono una grande squadra, lo sappiamo tutti, ma oggi meritavamo noi qualcosa in più. Credo abbiamo creato le occasioni più pericolose, risolte da due ottime parate di Cecchetto e da un salvataggio sulla linea. Non dico la vittoria, ma il 2-2 sarebbe sicuramente stato un risultato più giusto per quanto visto in campo".
La prima inseguitrice Pinerolo rallenta, bloccata sull'1-1 da un Salice che ha disputato un incontro di altissimo livello, meritandosi pienamente il primo punto stagionale grazie alla rete di Petrucci.
Ne approfittano Nichelino Hesperia e Cheraschese, entrambe vittoriose 3-1 a domicilio e appaiate a 12 lunghezze. A farne le spese Bruinese e Beiborg, ancora a secco di vittorie e scavalcate così da Caraglio e Saviglianese. Le due compagini erano ancora a 0 punti, ma si sbloccano con Busca e Cuneo Olmo. Due gare davvero intense, con il Caraglio che ringrazia Ntongo e Barberis, autori del gol partita e del rigore parato salva risultato e nonostante un finale di fuoco con ben tre espulsi, tiene le redini al triplice fischio e fa suo un importantissimo scontro diretto. La Saviglianese invece disputa una gara eccellente al cospetto di un avversario di qualità, condita da cinque minuti di fuoco dove sono arrivate tutte e tre le reti che hanno deciso la gara.
Ottima prova infine per il Fossano, che tiene nel mirino il gruppo delle prime dopo il 4-2 rifilato alla Giovanile Centallo, risultato che permette di appaiare a 9 punti proprio la squadra di Isoardi.

GIRONE D

Chieri e Acqui dominano incontrastate e proseguono il testa a testa che le vede inanellare solo vittorie. 6-0 fuori casa per entrambe, a farne le spese Moncalieri e Moderna Mirafiori, impossibilitate ad opporsi alle bocche da fuoco delle due battistrada.
Sempre lì ad un passo la Cbs, pronta ad approfittare di qualsiasi flessione. 4-2 in casa della Novese nient'affatto scontato e ora testa subito rivolta al Bacigalupo, avversario ostico che in questo turno ha dato seriamente filo da torcere al Derthona. La squadra di Balduzzi è ancora imbattuta ed è venuta a capo di un incontro davvero complicato, dove forse gli ospiti avrebbero meritato qualcosa di più. Finale caldo con il tecnico nerazzurro Maiani e Tocila del Derthona allontanati dal direttore di gara. Lo stesso Maiani però non fa drammi e si dimostra soddisfatto della grande prestazione offerta dai suoi, non lesinando complimenti nei confronti proprio del giocatore avversario espulso, definito "...fortissimo, il miglior giocatore del campionato affrontato fin'ora".
Dopo un inizio difficoltoso (affrontate le prime tre della classe nei primi tre turni) l'Asti si sta riprendendo e questo turno gonfia la differenza reti con il 10-0 rifilato all'impotente KL Pertusa.
Si gode invece la seconda vittoria di fila e il terzo risultato utile consecutivo il Beppe Viola, importante perché giunto con il Canelli, diretta concorrente e in rimonta. Squadra in fiducia, vediamo se il Derthona al prossimo giro riuscirà ad averne la meglio. Il Canelli invece attende l'Asti, prima della delicata trasferta in casa dell'Alba Calcio, altra squadra ancora alla caccia della prima vittoria, ma oggi rinfrancata dal buon 0-0 ottenuto nel derby con l'Albese, che dal canto suo mette da parte il secondo pari senza gol e si porta ad un soddisfacente 5° posto.

LA MARCATORI / 5^ GIORNATA - Sul gradino basso del podio è ressa, segnano sempre tutti. Prestazioni sontuose per Drissi (Beiborg) e Bottelli (Romagnano) che avanzano con una tripletta. Doppia doppia in casa del Casale.
 


9 RETI: Nicolello (Biellese)

8 RETI: Leone (Sisport)

7 RETI: Sammouni (Bra), Caramia (Caraglio), Tarverna (Derthona), Barra (Giovanile Centallo), Touti (Ivrea)

6 RETI: Aimetti (Cbs), Ferrazza, Marmo (Chisola), Faccia (Giovanile Centallo), Ierinò (Lascaris), Grec (Paradiso Collegno), Crespi (Sparta Novara)

5 RETI: El Bentaoui (Asti), Valleriani (Bra), Chiarello (Lascaris), Pittavino (Paradiso Collegno), Nardiello (Pro Eureka), Lo (Sisport)

4 RETI: Antonioli (Acc. Borgomanero), Asteggiano (Alba Calcio), Quarta (Alpignano), Gili (Area Calcio), Drissi (Beiborg), Bennardo (Casale), Calderini (Cbs), Novo (Cheraschese), Dantonio, Peluso D. (Ciriè), Dalla Molla (Cit Turin), Marchisio T. (Cuneo Olmo), Zabena (Giovanile Centallo), Brandini (Juventus Domo), Perrone (Nichelino Hesperia), Mereu (Pianezza), Bottelli (Romagnano), Prudnikov (Sparta Novara), Grosso (Vanchiglia), Peradotto, Stefanelli (Volpiano Pianese)

3 RETI: Battaglia (Acc. Borgomanero), Zizzo (Alpignano), Merca (Area Calcio), Dettoma (Biellese), Di Monte (Borgaro Nobis), Ferraris (Casale), Buffon, Sarkis (Cbs), Riboni (Charvensod), Di Francesco (Cheraschese), Galvagno (Chieri), Fiore, Luxardo (Chisola), Dalmazio (Derthona), Fadda (Ivrea), Di Matteo (Lascaris), Esposito (Lucento), El Bakri (Pertusa), Zerbi (Pianezza), Mulas (Pinerolo), Smecca (Saviglianese), Colletto (Sisport), Santoro (Turricola Terruggia), Joine (Virtus Mercadante)

2 RETI: Boca, Mattama (Acc. Borgomanero), Bussi, Trinchero (Alba Calcio), Caci, Candela, Costa, Garrone (Alpignano), Feraru, Palazzo (Area Calcio), Ricordo, Xhambasi (Asti), Lo Voi (Beppe Viola), Bevilacqua, Calì, Caroli (Biellese), Gandino (Bra), Beltramo, Garino, Renaudo (Caraglio), Imeraj, Zidan (Casale), Gottero, Mennuti (Cbs), Barbaro, Doro, Romeo (Cenisia), Bieller, Di Marco, Lahmadi (Charvensod), Canavese (Cheraschese), Audiso, Tarucco (Chisola), Piccinni (Ciriè), Bonetti (Città di Baveno), Ghibaudo (Cuneo Olmo), Marzi, Vay (Derthona), Butteri, Martorelli, Zanellato (Fortitudo), Bergia, Delfino (Giovanile Centallo), Ardissone (Ivrea), Veia F. (Juventus Domo), Beggi, Tonello (Lascaris), Arfaoui, Mossucca, Piazzolla (Lucento), Carvelli (Nichelino Hesperia), Bagnasco, Burato, Delfitto, Ricciu (Novese), Spagnoli (Oleggio), Del Mare (Pertusa), Lupis (Pianezza), De Marinis, Decolombi, Pandolfi, Salvai, Salvatore (Pinerolo), Greco, Matera (Pro Eureka), Antonietti, Mannino (Quincinetto Tavagnasco), Vaira M. (Roretese), Arbore (Santhià), Neri (Saviglianese), Molino, Rossetti (Sisport), Albanese, Barbero, Caldarulo, Salvatore (Sparta Novara), Farotto, Tallarico (Turricola Terruggia), Bellotti Lo. (Union Novara), Spandre (Venaria), Finetti (Volpiano Pianese)

1 RETE: Cuzzolin, Festari, Lukiv, Savastano (Acc. Borgomanero), Angullietti, Betto, Bologna, Gai, Massa (Acqui), Mazza (Alba Calcio), Brancato, Sferruzzi (Alpignano), Battaglino, Cammarata, Casale, Giardino, Gjorgiev, Imarghiabe, Spellecchia (Area Calcio), Arimburgo, Guerrieri (Asca), Zire (Asti), Di Mase, Godino, Plateroti, Strippoli (Beiborg), Ceraulo, Misul (Beppe Viola), Di Francesco, Fioravanti, Gaida, Merella, Mosca, Velcani (Biellese), Di Benedetto, Dine, Latella, Tamburelli Al. (Borgaro Nobis), Germanetti, Tonno (Bra), Adamonis, Belliardo, Gazzera, Rivero (Caraglio), Boja, Micillo, Pinto (Casale), Burca, Massano, Mitini, Sindila (Cbs), Beatrici, Dalipi (Cenisia), Marcoz, Rassat (Charvensod), Giachino, Napoli, Petiti, Surra (Cheraschese), Bove, Hajji, Labardo, Mannarino, Melloni, Muscatello, Palumbo (Chieri), Lazzaro (Chisola), Musarra (Ciriè), Bassone, Danculea, Osoria (Cit Turin), De Giorgis, Vittone, Zanoia (Città di Baveno), Loria, Torre (Derthona), Guerrieri, Marcenaro, Pongan, Zoia D. (Fortitudo), Fina, Re (Giovanile Centallo), Audisio, Diadoro, Magrì, Poma, Tozzoli (Ivrea), Adam, Marcon, Minazzi (Juventus Domo), Bosco, Matta, Torti (Lascaris), Attardo, Baltag, Felletti, Fruttarolo, Militello, Napolitano (Leinì), Amuzu, Antoniu, Basilio, Francioso, Melano, Panaccione (Lucento), Asembe (Nichelino Hesperia), Cestari, Garberoglio, Pittaluga (Novese), Bottarini, Reggiani, Russo (Oleggio), Centonze (Paradiso Collegno), Di Giacomo, Lazzarone, Marinelli, Marretta, Riina, Stivali (Pertusa), Vurchio (Pianezza), Gironi, Ienopoli, Rivetti, Vinci (Pinerolo), Abbracciavento, Canuti, Pastore, Trabuio (Pozzomaina), Avveniente, Carcangiu, Costa, Gallo, Todesco, Ungaro (Pro Eureka), Mora, Nilo, Schena (Romagnano), Maccagno, Messa, Rambaudi, Testa (Roretese), Cagliero, Demichelis, Kila, Rabbia (Salice), Amorini, Kamberay, Critto, Sani (Santhià), Asanache, Garello, Masino, Olivero, Thioune (Saviglianese), Bledea, Ruggero, Sauna (Sisport), Bellini, De Paola, Ferrari, Gallo, Siciliano, Vandoni (Sparta Novara), Battaglia, Cesaretti (Strambinese), Abbane, Vuksani (Union Novara), Alikaj, Carnino, Mancone, Nisticò, Shaker, Siclari, Vidili (Vanchiglia), Argiolas, Limongelli, Papurello (Venaria), Coscino, Di Tanno, Garofalo J., Garofalo R. (Virtus Mercadante), Brunazzo, Frazzetta, Galluzzo, Massari (Volpiano Pianese)

IL PUNTO SULLA 5^ GIORNATA - Che giornata per Bottelli e Drissi, entrambi autori di una tripletta decisiva. Il Quincinetto Tavagnasco si scuote. Nicolello guida la marcatori con una doppietta. 
 


GIRONE A

Primo stop per Biellese e Ivrea. Le trasferte a Volpiano e Borgomanero promettevano scintille e non hanno deluso certo le attese.
La squadra di Debernardi saluta la doppietta di Nicolello, che vale la testa della classifica marcatori in solitaria per il 9 bianconero. Gara rocambolesca, decisa nel recupero in una serie di colpi di scena che alla fine hanno visto il Volpiano Pianese agguantare il pare in pieno recupero. Restano così imbattute due delle favorite alla vittoria finale, visto che l'Ivrea fa 2-2. La compagine eporediese da grande qual è non entra nel panico nonostante il 2-0 messo a segno dall'Accademia Borgomanero e coglie un prezioso pari grazie alle reti di Fadda e del solito Touti (7 per lui in sole 5 giornate).
Nonostante il divario in classifica, un derby è sempre un derby e il fanalino Union Novara vende cara la pelle al cospetto del più quotato Sparta. Non basta però andare due volte in vantaggio prima della mezz'ora e aver segnato più reti di quante messe a referto nelle precedenti quattro giornate, alla fine gli ospiti mostrano i muscoli e dopo aver chiuso avanti il primo parziale, dilagano poi nella ripresa, restando incollati al gruppone di testa.

Più dietro rialza la testa la Pro Eureka dopo due sconfitte consecutive e lascia indietro la Juventus Domo, mentre si gode il secondo poker consecutivo il Casale, che affonda l'Oleggio con le doppiette di Imenaj e Bennardo e comincia a raccogliere i frutti delle buone prestazioni mostrate fino ad ora. Il prossimo turno tutta da seguire la gara proprio tra i nero stellati e la Pro Eureka.
Si godono la seconda vittoria stagionale anche il Romagnano, fermo dalla prima giornata e oggi trascinato da uno scatenato Bottelli, autore di una tripletta nel 4-0 alla diretta concorrente Santhià; e il Città di Baveno (2-0 sul campo della Strambinese). Visto il calendario delle prossime due gare, potrebbe concretizzarsi la prima spaccatura nella classifica.

GIRONE B

Lascaris e Lucento proseguono la marcia con il medesimo risultato, ma quanta fatica sui campi di VDA Charvensod e Ciriè. Se i lucentini danno vita ad un incontro ricco di ribaltoni, deciso a 5' dalla fine da Amuzu contro un avversario che sta giocando bene ed è in fiducia, ben più clamorosa è l'affermazione bianconera in Val d'Aosta. Succede tutto nel primo tempo, con i padroni di casa ad andare sul 2-0 in appena undici minuti, ma costretti poi a subire il ritorno avversario, con Matta, Ierinò e Torti a regalare un'entusiasmante affermazione. Neanche il rosso a Maniscalco nella ripresa ha poi fatto tremare la squadra di Maurizio Cocino ed entrambe le battistrada restano così imbattute.

Giornata maledetta per le compagini di casa, visto che gli unici a difendere il proprio campo sono stati i ragazzi di Mario Gentile, impostisi sul lanciato Leinì. Un pizzico di fortuna, con autorete e rigore a favore, ma una reazione d'orgoglio dopo la netta sconfitta dello scorso turno.
Nelle altre vittorie spicca il 2-1 con cui il Quincinetti Tavagnasco ha piegato la Virtus Mercadante, regalandosi così i primi punti stagionali. Finale incandescente, con ben tre rossi, tra due squadre che non vogliono certo perdere terreno per uscire dalle ultime tre posizioni.
Resta quindi solo all'ultimo posto il Venaria, a cui non basta il vantaggio di Papurello, visto che la doppietta di Grec nella ripresa regala la vittoria al Paradiso Collegno. Prossimo turno sulla carta impossibile per i cervotti, da giocare sul campo del Lascaris.
Più serene le affermazioni di Alpignano (un gol per tempo per espugnare il fortino del Cenisia) e Pianezza, che riscatta l'ultima sconfitta violando un campo complicato come quello del Vanchiglia. Decisiva la rete di Mereu a fine primo tempo su rigore, che ha indirizzato la gara, poi risolta dalla doppietta di Zerbi.

GIRONE C

Quarto clean sheet su cinque gare per il Chisola, che prosegue senza intoppi la sua marcia. Nulla da fare per l'Alba Calcio, ma l'ostacolo era davvero troppo. Con i vinovesi in vetta a punteggio pieno la Giovanile Centallo, che fa suo un incontro estremamente lottato, ma non poteva essere diversamente, visto che l'avversario era il Bra. I ragazzi di Mondino divertono e fanno divertire, il Nichelino Hesperia, prossimo avversario, è avvisato.
E proprio il Nichelino si è rivelato impotente al cospetto della terza forza Caraglio, altra compagine partita davvero forte che sta mostrando un gruppo unito e affiatato.
Vincono tutte e tre le squadre che inseguono a quota 9, ma con un andazzo diverso. Il Cuneo Olmo piega 3-1 la Roretese, che a dispetto della differenza di classifica disputa una gara gagliarda e coraggiosa, mostrando dedizione e spirito di gruppo encomiabile, con soprattutto l'estremo difensore Casella e il perno del centrocampo Testa a guidare i compagni.
L'Area Calcio viene messa alle strette dal Salice, capace di rimontare con il rigore di Cagliero lo svantaggio iniziale, ma punito poi nel recupero da Gili e mancando l'appuntamento con il secondo punto stagionale.
Senza patemi invece il 5-0 del Pinerolo sul campo della Saviglianese e l'allenatore Simone Berger analizza questa prima parte di stagione: "E' un gruppo in gran parte nuovo e ci vuole tempo per trovare l'amalgama, ma tutti i ragazzi si sono messi subito a disposizione. La rosa è composta da 25 giocatori, sono tanti e stiamo cercando di fare del nostro meglio per coinvolgerli tutti, pur dovendo fare alle volte scelte difficili. Sappiamo di essere in ritardo rispetto alle nostre concorrenti e nei limiti del possibile cercare di non sbagliare molto. Fino ad ora, se si esclude la gara con la Cheraschese, dove in 10 minuti si è stravolto tutto con situazioni anche difficili da raccontare se non le si è vissute, il gruppo si è comportato bene, mette tanto impegno e cerca di proporre un buon calcio dal punto di vista tecnico. Come giusto che sia, le aspettative sono alte, ma noi cerchiamo di proseguire nel lavoro con serenità. L'anno è lungo".

Chiude la giornata l'unico pari, il 3-3 tra Cheraschese e Beiborg. Non basta ai padroni di casa andare due volte in doppio vantaggio, perché gli ospiti sfoderano un Yazid Drissi da antologia, capace di mettere a segno tutte e tre le reti per i suoi.

GIRONE D

Non ci sono sorprese nei risultati in questa 5^ giornata, ma alcuni incontri decisamente combattuti hanno fatto tremare le grandi.
Non la Cbs, che affonda 4-0 un Acqui in gran forma e interrompe la sua risalita dopo tre vittorie consecutive. Rossoneri che hanno comunque avuto bisogno della ripresa per chiuderla, ma una volta scaldatosi Aimetti non ha lasciato scampo indirizzandola con una doppietta che lo porta a 6 in stagione.
Punteggio pieno anche per la Sisport, di cuore e classe contro un avversario decisamente centrato come la Novese. Padroni di casa ancora trascinati da Leone e vittoria che vale doppio, visto che è stata conquistata in 10 per più di metà gara. Novese che pecca di ingenuità, ma che come lo scorso turno dimostra di potersela giocare anche con le migliori.
Avanti anche il Chieri, basta Galvagno a regolare un Cit Turin che ha combattuto con le unghie e con i denti ed esce dal campo tra gli applausi, mentre il Derthona non ha problemi con il fanalino Asca e si regala una cinquina. Sabato per la 6^ giornata riflettori su Tortona, la partita con il Chieri si prospetta molto interessante.

Nelle retrovie punti negli scontri diretti per il Turricola Terruggia (prima affermazione esterna sul campo di una Fortitudo rimasta in 10 dal 18' del secondo tempo) e per il KL Pertusa, che per la seconda volta di seguito esulta in casa, strapazzando il Beppe Viola. Bianco azzurri che non dovranno fallire il prossimo appuntamento, visto che in via Palatucci arriva l'Asca.
Unico pari lo 0-0 tra Pozzomaina e Asti.

5^ GIORNATA - Clamoro pari tra Casale e Città di Baveno. L'Union Novara fa saltare il banco e si prende il derby. Con lei sorridono per la prima volta anche Torinese e Caraglio. Si sblocca un grande Salice, è 1-1 con il Pinerolo. Alla Pro Eureka il big match del girone B.
 


GIRONE A

BORGOSESIA-ACCADEMIA BORGOMANERO 1-4
RETI: pt 2' Borsa (B), 7' Stefanuto, 12' e st 33' Brusati, st 23' Bacchetta

CASALE-CITTA' DI BAVENO 5-5
RETI: pt 8' Bignoli (CB), 21' Hilali (CB), 34' Tagliaferri (CB), st 7' Pingitore (CB), Trombini (C), Maioglio F. (C), 31' Castrigno (CB), Maioglio A. (C), Ceronetti (C), Davin (C)

RG TICINO-CITTA' DI COSSATO 1-3
RETI: pt 9' Curatolo, st 15' Altomonte (T), 16' Tomasoni, 24' rig. Negm

TURRICOLA TERRUGGIA-BIELLESE 2-1
RETI: pt 16' Calefato (B), 31' Montiglio (T), st 15' Corona (T)
ESPULSO: st 48' Valerioti (T)

UNION NOVARA-SPARTA NOVARA 3-0
RETI: pt 31' e st 28' Lenzi, pt 45' Elladori

VERBANIA-IVREA 2-3
RETI: pt 4' e 45' Riva (V), 23' Pesando (I), st 11' Mordenti (I), 25' Chelotti (I)

STRAMBINESE-VOLPIANO PIANESE 0-8
RETI: pt 7' Giardino, 11', 19' e st 26' Fedele, pt 44' e st 35' rig. Lucca, st 21' Iorio, 23' Ponzano

GIRONE B

PRO EUREKA-QUINCINETTO TAVAGNASCO 3-2
RETI: pt 21' Suquet (Q), 27' e 42' Paradiso (P), st 21' Adragna (Q), 23' Tortorella (P)

TORINESE-CENISIA 2-0
RETI: Novaresio, Lot

VANCHIGLIA-LUCENTO 7-0
RETI: pt 31' e st 7' Romano, pt 36' Chiarandà, 41' Kacari, st 5' e 36' Vitale, 46' Nissen

VDA CHARVENSOD-SPAZIO TALENT SOCCER 1-4
RETI: pt 3' rig. Di Lorenzo, 16' Zaccagnino, 19' Puleo, 33' Cannatà (C), st 18' Amo

ALPIGNANO-ROSTA 4-1
RETI: pt 26' Moletto (R), st 7', 16' e 40' Serratore, 33' Carnevale

BSR GRUGLIASCO-LASCARIS 0-0

RIVAROLESE-PDHA EVANCON 4-1
RETI: Barria (P), pt 20' rig. Zucco, st 1' Fiorenza, 23' Ferraro, 40' Baima
NOTE: pt 28' Leone E. (R) para calcio di rigore

GIRONE C

FOSSANO-GIOVANILE CENTALLO 4-2
RETI: Bergia, Beshku (G); pt 21' Mondino, st 9' e 25' Fofana, 20' Alfieri (F)

BRA-CHISOLA 2-3
RETI: pt 26' Sarkis (C), 34' Savu (B), st 13' rig. Pauliuc (C), 36' Cia (B), 45' Simonetti (C)

BEIBORG-CHERASCHESE 1-3
RETI: Dema, rig. Canova, Nota (C); Rigotti (B)

CARAGLIO-BUSCA 1-0
RETE: Ntongo
ESPULSI: Gole e Elis (C); Biamonte (B)
NOTE: Barberis (C) para rigore a Griotti (B)

POLISPORTIVA BRUINESE-NICHELINO HESPERIA 1-3
RETI:2 La Monica, Linciano (N); pt 21' Arneodo (B)

SALICE-PINEROLO 1-1
RETI: Petrucci (S); st 29' Agu (P)

SAVIGLIANESE-CUNEO OLMO 3-2
RETE: pt 28' e st 23' Caraglio (C), st 13' Ndoja (S), 14' e 17' Calabrese (S)

GIRONE D

ALBA CALCIO-ALBESE 0-0

ASTI-KL PERTUSA 10-0
RETI: pt 5', st 26' e 33' Paolin, pt 44' Manicone, st 1' Bresciani, 25' e 44' Saretti, 27' e 37' Hoxha, 42' Brenchio

NOVESE-CBS 2-4
RETI: pt 35' Garlando (N), 46' Achino, st 27' rig. De Luca, 33' La Sana, 34' Celano, 44' Meminaj (N)

SG DERTHONA-BACIGALUPO 3-2
RETI: Agosta, Lombardi, Salierno (D); st 5' Giannini (B), 20' Doria (B)
ESPULSO: st 47' Tocila (D)

BEPPE VIOLA-CANELLI 2-1
RETI: pt 27' El Mouaatamid (C), st 25' Gotro (B), 32' Aboelala (B)
ESPULSO: st 45' Ratti (C)

MONCALIERI 1953-CHIERI 0-6
RETI: pt 6' e st 17' Ferrante, pt 35' Croce, 47' Manfredi, st 23' Cavuoto, 26' Rizzo

MODERNA MIRAFIORI-ACQUI 0-6
RETI: Bona, Magnani, Zunino, Gallo R., Filippini, Gillardo

5^ GIORNATA - Fioccano le vittorie esterne. Spicca quella del Quincinetto Tavagnasco, che si regala i primi punti del torneo. Prestazione maiuscola di Yazid Drissi del Beiborg, la sua tripletta regala un punto prezioso. l'Area Calcio vince al foto finish. La Sisport vince in 10, al Chieri basta Galvagno. I big match del girone A rispettano le attese.
 


GIRONE A

PRO EUREKA-JUVENTUS DOMO 2-1
RETI: Avveniente, Greco (P); pt 28' Brandini (J)
ESPULSO: Minazzi (J)

UNION NOVARA-SPARTA NOVARA 3-6
RETI: pt 5' Abbane (U), 14' Caldarulo, 26' Bellotti (U), 31' Crespi, 40' Bellini, st 4' Ferrari, 12' Prudnikov, 38' o.g. Brizio (U), 40' Salvatore

OLEGGIO SPORTIVA OLEGGIO-CASALE 0-4
RETI: st 2' e 42' Imeraj, 18' e 22' Bennardo

ROMAGNANO-SANTHIA' 4-0
RETI: pt 5', st 5' e 30' Bottelli, st 37' Nilo

ACCADEMIA BORGOMANERO-IVREA 2-2
RETI: pt 10' Battaglia (A), st 9' Antonioli (A), 13' rig. Fadda (I), 23' Touti (I)

STRAMBINESE-CITTA' DI BAVENO 0-2
RETI: st 15' Bonetti, 24' Zanoia

VOLPIANO PIANESE-BIELLESE 3-3
RETI: pt 26' e st 42' Nicolello (B), pt 29' Dettoma (B); Stefanelli, Finetti, Galluzzo (V)

GIRONE B

CIRIE'-LUCENTO 2-3
RETI: pt 5' Piccinni (C), 6' Panaccione (L), 24' Esposito (L), st 19' Musarra (C), 35' Amuzu (L)

VDA CHARVENSOD-LASCARIS 2-3
RETI: pt 6' Lahmadi (C), 11' Di Marco (C), 15' Matta (L), 23' Ierinò (L), 35' Torti (L)
ESPULSO: st 15' Maniscalco (L)

VENARIA-PARADISO COLLEGNO 1-2
RETI: pt 18' Papurello (V), st 18' e 35' Grec (C)

VIRTUS MERCADANTE-QUINCINETTO TAVAGNASCO 1-2
RETI: pt 11' Antonietti (Q), 26' Garofalo J. (M), st 33' Mannino (Q)
ESPULSI: st 36' Garofalo R. (M), 40' Piazza (M), 40' Morello (Q)

VANCHIGLIA-PIANEZZA 0-3
RETI: pt 40' rig. Mereu, st 17' e 29' Zerbi
ESPULSO: st 21' Carnino (V)

CENISIA-ALPIGNANO 0-2
RETI: pt 29' Quarta, st 23' Brancato

BORGARO NOBIS-LEINI' 2-0
RETI: o.g. Pulitano, rig. Dine

GIRONE C

CHERASCHESE-BEIBORG 3-3
RETI: pt 7' De Francesco (C), 13' Canavese (C), 17', 39' e st 21' Drissi (B), pt 27' Giachino (C)

RORETESE-CUNEO OLMO 1-3
RETI: 2 Ghibaudo, Marchisio T. (C); Rambaudi (R)
ESPULSO: st 35' Vaira M. (R)

SALICE-AREA CALCIO ALBA ROERO 1-2
RETI: pt 35' Merca (A), st 27' rig. Cagliero (S), 45' Gili (A)

GIOVANILE CENTALLO-BRA 3-2
RETI: pt 5' Faccia (G), st 9' Sammouni (B), 13' Barra (G), 19' Zabena (G), 20' Gandino (B)

SAVIGLIANESE-PINEROLO 0-5
RETI: pt 19' rig. Ienopoli, 24' Decolombi, st 4' Salvai, 9' Salvatore, 37' Gironi

CARAGLIO-NICHELINO HESPERIA 5-1
RETI: o.g., rig. Beltramo, Caramia, Belliardo, Gazzera (C); pt 11' Asembe (N)

CHISOLA-ALBA CALCIO 9-0
RETI: pt 27' Marmo, 29' e st 12' Ferrazza, st 3' e 40' Audiso, 5' Fiore, 17' e 19' Luxardo, 29' Lazzaro

GIRONE D

ASCA-SG DERTHONA 0-5
RETI: 2 Taverna, Dalmazio, Vay, Loria

FORTITUDO-TURRICOLA TERRUGGIA 1-2
RETI: Santoro, Farotto (T); Butteri (F)
ESPULSO: st 18' Sberna (F)

KL PERTUSA-BEPPE VIOLA 4-0
RETI: Del Mare, El Bakri, Lazzarone, Marretta
ESPULSO: Di Giacomo (P)

POZZOMAINA-ASTI 0-0

CHIERI-CIT TURIN 1-0
RETI: Galvagno

CBS-ACQUI 4-0
RETI: pt 12' Calderini, st 7' e 12' Aimetti, 9' Sarkis

SISPORT-NOVESE 2-1
RETI: pt 9' e st 11' Leone (S), pt 12' Burato (N)
ESPULSO: pt 25' Lo (S)

LA MARCATORI / 4^ GIORNATA - Che giornata per Trogu (Rosta) e Tassone (Rivarolese) che entrano in classifica con una tripletta. Nella Rivarolese brilla anche Battaglia. Giornata proficua per il duo del Chieri Manfredi-Galvagno. Non fanno mancare il loro apporto Achino (Cbs), Bergia (Giovanile Centallo) e Pepe (Pinerolo). Perez (Derthona) e Paolin (Asti), rispettivamente secondo e terzo la scorsa stagione, cominciano a scaldare il piede e salgono a quota 3 con una doppietta.
 


8 RETI: Lucca (Volpiano Pianese)

7 RETI: Gillardo (Acqui)

6 RETI: Stella (Biellese), Ricci (Novese)

5 RETI: Zunino (Acqui), Mazzoni (Biellese), Achino (Cbs), Manfredi (Chieri), Bergia (Giovanile Centallo), Pepe (Pinerolo)

4 RETI: Franza (Albese), Dehari (Bacigalupo), Galvagno (Chieri), Amadio (Chisola), Tagliaferri (Città di Baveno), Tomasoni (Città di Cossato), Sadrija (Cuneo Olmo), Guttero (Giovanile Centallo), Iamonte (Ivrea), Correale (Moncalieri), Florio J. (PDHA Evançon), Curatolo, Valerioti (Turricola Terruggia), Vitale (Vanchiglia)

3 RETI: Bacchetta (Acc. Borgomanero), Scofienza (Albese), Paolin (Asti), Cia (Bra), Griotti (Busca), Argento, De Luca, Pia (Cbs), De Pasquale (Cheraschese), Guida (Chieri), Pastiu, Villano (Chisola), Curatolo (Città di Cossato), Caraglio (Cuneo Olmo), Perez (Derthona), Berardo, Mondino (Fossano), Vanotti (Ivrea), Calabrese (Moncalieri), Battaglia, Tassone (Rivarolese), Trogu (Rosta), Crivellari (Sparta Novara)

2 RETI: Mura (Acc. Borgomanero), Luparelli (Acqui), Novara (Albese), Carnevale (Alpignano), Abela, Bo, Hoxha (Asti), Calefato, Gariazzo F. (Biellese), Isgrò, Marotti (Borgosesia), Calosso, Palaia (Bra), Arneodo, Becchio (Bruinese), Chiapello, Cissè (Busca), Pernigotti (Canelli), Davin, Maioglio A., Pirrotta, Trombini (Casale), Celano (Cbs), Bustillo, Chironna, Rizzato (Cenisia), Gerbore, Girardi (Charvensod), Canova (Cheraschese), Birtolo, Di Filippo (Chieri), Giordano, Miraglia, Petrea, Simonetti (Chisola), Ceglia, Pingitore (Città di Baveno), Giordano, Maccario II (Cuneo Olmo), Chifu, Lo Re, Lombardi (Derthona), Cencig (Grugliasco), Chelotti (Ivrea), Adamo, Bisi, Massaro (Lascaris), Almondo, Bertero, Novara (Lucento), Dell'Aquila, Marrese, Stani (Nichelino Hesperia), Gaion, Hilal, Querim (Novese), Barria, Ciocchini (PDHA Evançon), Andreello (Pinerolo), Baana, Coda, Paradiso (Pro Eureka), Adragna, Balzarotti, Giovanetto, Iachi, Tricerri, Vola (Quincinetto Tavagnasco), Altomonte, Eterno, Rondini, Shehu (RG Ticino), Zucco (Rivarolese), Nurisso (Rosta), Fizzotti, Martelli, Rabozzi (Sparta Novara), Puleo (Spazio Talent Soccer), Ago (Union Novara), Marino (Verbania), Lista (Volpiano Pianese)

1 RETE: Bouaziz, Brusati, Federici, Stefano (Acc. Borgomanero), Filippini, Magnani (Acqui), Fassino, Grimaldi, Mustaccio (Alba Calcio), Balocco, Bonino, Mainerdo, Riverditi (Albese), Caforio, Serratore (Alpignano), Brenchio (Asti), Cassina, Ferrero, Mazzetta, Santoro (Bacigalupo), Aloisi, Contini, Guarnieri, Vetrella (Beiborg), Catoggi, De Paoli, Guido A., Limonciello, Zunino (Beppe Viola), Biassoli, Bottone, Chianese, Foglia Taverna, Ghedini, Rota, Velcani (Biellese), Piletta (Borgosesia), Brondino, La Fleur, Lorini, Mazzoni, Stojmenovski (Bra), Battaglia, Pecchioli (Bruinese), Bernardi (Busca), Laiolo, Lovisolo, Testa (Canelli), Dalmasso A. (Caraglio), Ceronetti (Casale), Barna, Fucini, Massano, Uri (Cbs), Dichiara (Cenisia), Apollaro, Bethaz, Cannata, Cutano, Pacuku, Rassat (Charvensod), Delsanto, Dema, Derelitto, Kola, Nota (Cheraschese), Croce, Fasone, Mancino, Spinelli (Chieri), Brun, Castellaro, Gironda, Mancini, Nirta, Pauliuc, Sarkis, Vada (Chisola), Hilali, Lettig, Marzoli, Pirazzi, Salina (Città di Baveno), Ferri, Negm, Ragno (Città di Cossato), Maccario I (Cuneo Olmo), Agosta, Bellinaso, Chiossa, Dellernia, Salierno, Santoro, Schiavone, Tocila (Derthona), Fofana, Giordano, Podio (Fossano), Boniello, Pellegrino, Zabena (Giovanile Centallo), Dello Monaco, Ruggiero (Grugliasco), Pesando (Ivrea), De Luca, Kingidila, Rubini (Lascaris), Kolomiyets, Pardi (Lucento), Bruardi, Cambareri, Romano (Moderna Mirafiori), Floresta (Moncalieri), Cerbone, La Monica, Noviello (Nichelino Hesperia), Garlando (Novese), Perracca (PDHA Evançon), Alibrandi, Cravero, Del Mare, Hammad (Pertusa), Agu, Bonino, De Dominicis, Duarte, Giglio, Laeglia, Sconfienza (Pinerolo), Gallo, Tine, Tornello, Zanzone (Pro Eureka), Gianola, Suquet (Quincinetto Tavagnasco), Bizzaro, Colombo, De Lorenzis, Lazzari (RG Ticino), Ceresa (Rivarolese), Moine, Moletto, Triolone (Rosta), Curti, Giaccardi A., Ravera S. (Salice), Chelarescu V., Ndoja (Saviglianese), Baccin, Candellone, Fatone, Oronte, Perri (Sparta Novara), Jeake, Tang, Zaccagnino (Spazio Talent Soccer), Martusciello, Molinatti (Strambinese), Discepolo, Lot (Torinese), Usardi (Turricola Terruggia), Elladori, Naldi (Union Novara), Burnescu, Chiarandà, Lanzafame, Nissen, Pomella (Vanchiglia), Amato, Cara, Martinella, Riva (Verbania), Giordano, Lazzaron (Volpiano Pianese)

LA MARCATORI / 4^ GIORNATA - Il duo del Bra non si ferma anche nella sconfitta. Anche Caramia sempre in gol. La doppietta di Crespi (Sparta Novara)vale il gradino basso del podio, dove c'è ressa con anche Touti (Ivrea), Chiarello (Lascaris), Nardiello (Pro Eureka) e Lo (Sisport).
 


7 RETI: Nicolello (Biellese)

6 RETI: Sammouni (Bra), Caramia (Caraglio), Barra (Giovanile Centallo), Touti (Ivrea), Leone (Sisport)

5 RETI: El Bentaoui (Asti), Valleriani (Bra), Marmo (Chisola), Taverna (Derthona), Faccia (Giovanile Centallo), Chiarello, Ierinò (Lascaris), Pittavino (Paradiso Collegno), Nardiello (Pro Eureka), Lo (Sisport), Crespi (Sparta Novara)

4 RETI: Asteggiano (Alba Calcio), Aimetti (Cbs), Novo (Cheraschese), Ferrazza (Chisola), Dantonio, Peluso D. (Ciriè), Dalla Molla (Cit Turin), Perrone (Nichelino Hesperia), Grec (Paradiso Collegno), Grosso (Vanchiglia), Peradotto (Volpiano Pianese)

3 RETI: Antonioli (Acc. Borgomanero), Quarta, Zizzo (Alpignano), Gili (Area Calcio), Di Monte (Borgaro Nobis), Ferraris (Casale), Buffon, Calderini (Cbs), Riboni (Charvensod), Marchisio T. (Cuneo Olmo), Zabena (Giovanile Centallo), Brandini (Juventus Domo), Di Matteo (Lascaris), Mereu (Pianezza), Mulas (Pinerolo), Smecca (Saviglianese), Colletto (Sisport), Prudinikov (Sparta Novara), Joine (Virtus Mercadante), Stefanelli (Volpiano Pianese)

2 RETI: Battaglia, Boca, Mattama (Acc. Borgomanero), Bussi, Trinchero (Alba Calcio), Caci, Candela, Costa, Garrone (Alpignano), Feraru, Merca, Palazzo (Area Calcio), Ricordo, Xhambasi (Asti), Lo Voi (Beppe Viola), Bevilacqua, Calì, Caroli, Dettoma (Biellese), Garino, Renaudo (Caraglio), Bennardo, Zidan (Casale), Gottero, Mennuti, Sarkis (Cbs), Barbaro, Doro, Romeo (Cenisia), Bieller (Charvensod), Di Francesco (Cheraschese), Galvagno (Chieri), Fiore, Tarucco (Chisola), Dalmazio, Marzi (Derthona), Martorelli, Zanellato (Fortitudo), Bergia, Delfino (Giovanile Centallo), Ardissone, Fadda (Ivrea), Veia F. (Juventus Domo), Beggi, Tonello (Lascaris), Arfaoui, Esposito, Mossucca, Piazzolla (Lucento), Carvelli (Nichelino Hesperia), Bagnasco, Delfitto, Ricciu (Novese), Spagnoli (Oleggio), El Bakri (Pertusa), Lupis (Pianezza), De Marinis, Pandolfi (Pinerolo), Matera (Pro Eureka), Vaira M. (Roretese), Arbore (Santhià), Neri (Saviglianese), Molino, Rossetti (Sisport), Albanese, Barbero (Sparta Novara), Santoro, Tallarico (Turricola Terruggia), Spandre (Venaria)

1 RETE: Cuzzolin, Festari, Lukiv, Savastano (Acc. Borgomanero), Angullietti, Betto, Bologna, Gai, Massa (Acqui), Mazza (Alba Calcio), Sferruzzi (Alpignano), Battaglino, Cammarata, Casale, Giardino, Gjorgiev, Imarghiabe, Spellecchia (Area Calcio), Arimburgo, Guerrieri (Asca), Zire (Asti), Di Mase, Drissi, Godino, Plateroti, Strippoli (Beiborg), Ceraulo, Misul (Beppe Viola), Di Francesco, Fioravanti, Gaida, Merella, Mosca, Velcani (Biellese), Di Benedetto, Latella, Tamburelli Al. (Borgaro Nobis), Gandino, Germanetti, Tonno (Bra), Adamonis, Beltramo, Rivero (Caraglio), Boja, Micillo, Pinto (Casale), Burca, Massano, Mitini, Sindila (Cbs), Beatrici, Dalipi (Cenisia), Di Marco, Lahmadi, Marcoz, Rassat (Charvensod), Canavese, Napoli, Petiti, Surra (Cheraschese), Bove, Hajji, Labardo, Mannarino, Melloni, Muscatello, Palumbo (Chieri), Luxardo (Chisola), Piccinni (Ciriè), Bassone, Danculea, Osoria (Cit Turin), Bonetti, De Giorgis, Vittone (Città di Baveno), Torre, Vay (Derthona), Butteri, Guerrieri, Marcenaro, Pongan, Zoia D. (Fortitudo), Fina, Re (Giovanile Centallo), Audisio, Diadoro, Magrì, Poma, Tozzoli (Ivrea), Adam, Marcon, Minazzi (Juventus Domo), Bosco (Lascaris), Attardo, Baltag, Felletti, Fruttarolo, Militello, Napolitano (Leinì), Antoniu, Basilio, Francioso, Melano (Lucento), Burato, Cestari, Garberoglio, Pittaluga (Novese), Bottarini, Reggiani, Russo (Oleggio), Centonze (Paradiso Collegno), Del Mare, Di Giacomo, Marinelli, Riina, Stivali (Pertusa), Vurchio, Zerbi (Pianezza), Decolombi, Rivetti, Salvai, Salvatore, Vinci (Pinerolo), Abbracciavento, Canuti, Pastore, Trabuio (Pozzomaina), Carcangiu, Costa, Gallo, Greco, Todesco, Ungaro (Pro Eureka), Antonietti, Mannino (Quincinetto Tavagnasco), Bottelli, Mora, Schena (Romagnano), Maccagno, Messa, Testa (Roretese), Demichelis, Kila, Rabbia (Salice), Amorini, Kamberay, Critto, Sani (Santhià), Asanache, Garello, Masino, Olivero, Thioune (Saviglianese), Bledea, Ruggero, Sauna (Sisport), Caldarulo, De Paola, Gallo, Salvatore, Siciliano, Vandoni (Sparta Novara), Battaglia, Cesaretti (Strambinese), Farotto (Turricola Terruggia), Bellotti L., Vuksani (Union Novara), Alikaj, Carnino, Mancone, Nisticò, Shaker, Siclari, Vidili (Vanchiglia), Argiolas, Limongelli (Venaria), Coscino, Di Tanno, Garofalo R. (Virtus Mercadante), Brunazzo, Finetti, Frazzetta, Massari (Volpiano Pianese)

PANCHINA - La dirigenza decide di sollevare dall'incarico Vincenzo Pastore. Al suo posto Carlo Berrone. Per i 2006 quindi nuovo corso con Fabrizio Spiteri che saluta il Beiborg.
 


Dopo un buon inizio di campionato, con 4 punti in due gare, Carlo Berrone saluta i ragazzi del 2006 del San Giacomo Chieri per approdare in prima squadra. Il neo tecnico è carico per l'inizio della nuova avventura: "Ringrazio la società per la fiducia dimostrata dopo tanti anni di permanenza. La prima squadra è un buon collettivo, serve invertire la rotta dopo questa prima parte di stagione in salita, saprà reagire. Lascio una buona squadra come quella Under 17, che ha buoni margini di crescita".

Torna sul campo Fabrizio Spiteri, che da Responsabile del settore giovanile del Beiborg passa alla panchina del San Giacomo.
"Con il Beiborg c'è stata una differenza di vedute, ci siamo lasciati senza polemiche e nel frattempo ho avuto questa possibilità di tornare ad allenare. Ho fatto delle valutazioni, il campo mi mancava, in più mi riavvicino a casa, sono pronto a tornare in gioco".