Domenica, 23 Giugno 2024
Alice Varraso

Alice Varraso

I RISULTATI / 12° GIORNATA - I ragazzi di Colobara vincono e si portano a 29 punti in attesa di Academy Novara-Sparta Novara. Crolla invece la Novese contro il Baveno. 


Biellese e Baveno vincono rispettivamente contro Trino e Novese. Poker dell'Accademia Verbania allo Sca Asti. Pareggio per Acqui e Alfieri Asti. L'Arquatese vince e porta a casa la vittoria.


ACADEMY NOVARA-SPARTA NOVARA 0-8
RETI: 3 Pitoni, 2 Lopez, Maffé, Piccolini, Viterbo

ACCADEMIA VERBANIA-SCA ASTI 4-0
RETI: 2 Rosci, Masoero, Martelli
 

ACQUI-CASALE 2-2
RETI: Colombo, Cadario

ARQUATESE-VALLE ELVO OCHHIEPESE 2-0
RETI: Avvenente, Leonardi
 

BORGOSESIA-DERTHONA 1-4
RETI: Massimo, Gotta, Ferretti, Di Pasqua (D)
 

NOVESE-BAVENO 2-3
RETI: Limido, Didomenico, Cantadore (B), Rossi, Planasi (N)

LA BIELLESE-LG TRINO 2-1
RETI: Chiaria (T), Passanante, Romano (B)

 

ALFIERI ASTI-ORIZZONTI UNITED 2-2
RETI: Gonella, Dubois (A)

 

I RISULTATI / 12° GIORNATA - Per Murgia e i suoi arriva la terza sconfitta. Il Pinerolo va ancora a segno e porta a casa il bottino pieno, tre punti che tengono al loro posto i collinari di Cornelj 


K.O del Bra in casa contro il Centallo. Murgia, allenatore giallorosso: “Credo sia una partita che abbiamo sprecato, abbiamo sempre dominato noi. La pecca è stata non fare gol. Abbiamo avuto molte occasioni senza mai concretizzarle. Loro hanno creato poco, ma hanno vinto”. Il Pinerolo porta a casa tre punti d'oro nel segno di Ciliberto, Gonella e Pellegrino. Poker del Chisola e tripletta di Lanfranco contro il Bacigalupo. Il Chieri vince in casa con il Savigliano senza problemi e il PSG passa per 3-0 sul campo del Pozzomaina

AREA CALCIO-PEDONA 5-1
RETI: 3 Imberti, Minerdo, Zhezhovski (A), Ndry (P)

BRA-CENTALLO 0-1
RETE: Caldera

ATLETICO TORINO-AIRASCHESE 4-0

BACIGALUPO-CHISOLA 0-4
RETI: 3 Lanfranco, Viano

CHIERI-SAVIGLIANO 4-0
RETI: 2 Binello, Riggi, Maniscalco

MIRAFIORI-PINEROLO 0-3
RETI: Gonella, Ciliberto, Pellegrino

BRUINESE-BSR 1-1
RETI: Garino (Bs), Mantovan (B)

POZZOMAINA-PSG 0-3
RETI: 2 Altina, Balzo

I RISULTATI / 12° GIORNATA - Manita del Venaria e dei bianconeri di Gigliotti. Il Vanchiglia inciampa sul campo della Pro Eureka. 


Lucento e Lascaris si sfidano a viso aperto. I rossoblu vincono a Rosta con una doppietta di Mennaj,i bainconeri in casa fanno scintille con il 5-1 al Borgaro. Un pareggio che lascia insoddisfatto il Vanchglia. I granata portano a casa l'1-1 e vengono sorpassati dall'Alpignano vincente a Ivrea. Manita del Venaria al Barcanova, mentre il Gassino sfonda di poker a Sam Mauro.

BARCANOVA-VENARIA 0-5
RETI: Asteriti, Mina, Sebastiani, Cafà, El Hassani

IVREA-ALPIGNANO 1-2
RETI: Critelli, Zappalà (A), Bonaccorsi (I)

CENISIA-VOLPIANO 0-5
RETI: Bussolo, Gianlombardo, Cavalla, Bellomo, Miceli

CBS-RIVAROLESE 4-0
RETI: 2 De Laco, Muserra, Anzellini
 

LASCARIS-BORGARO 5-1
RETI: 2 De Biglio, Iovino, Gennaro, Melara (L)

LUCENTO-ROSTA 3-0
RETI: 2 Mennaj, autogol
 

PRO EUREKA-VANCHIGLIA 1-1
RETI: Capriolo (P), Calabrese (V)
 

SAN MAURO-GASSINO 2-4
RETI: Giannini, Bergo, Filoni, Raco (G), 2 Pinna (S)
 

I RISULTATI / 10° GIORNATA - I ragazzi di Gattuso portano a casa un punto contro il Sudtirol. Nel girone C l'Arezzo continua a vincere e sale a quota 25 a meno due dal Toro


GIRONE A

GOZZANO-PRO PATRIA 0-4
 

MONZA-ALESSANDRIA 1-2


NOVARA-SUDTIROL 2-2

ALBINOLEFFE- PRO PIACENZA 2-1


GIANA ERMINIO-RENATE 0-0


PIACENZA-INTER 1-4


GIRONE C

CUNEO-AREZZO 1-3
 

CARRARESE-OLBIA 1-2
 

LUCCHESE-ARZACHENA 2-0

ROBUR SIENA-ALBISSOLA 0-0

Riposa: Pontedera

12° GIORNATA - I collinari vincono il big match con la Caronnese grazie al gol di Bellocchio. Per i ragazzi di Maurizio Tonus arriva un'altra vittoria, anche i giallorossi si impongono su un campo non facile 


Il Chieri vince di misura contro la Caronnese e la sorpassa al primo posto in classifica. Il tecnico Marco Pecorari: “Partita tirata, quella è una squadra fisica. Il secondo tempo ci siamo difesi con ordine e abbiamo portato a casa una bella vittoria“.

Il Borgaro continua a vincere, manita dei ragazzi di Tonus sul Casale. Tre gol e tre punti anche per il Bra.

BORGARO NOBIS-CASALE 5-1
RETI: pt 30' rig. e 40' Zunino, pt 35' Cappetta, st 33' Rinaldi, st 43' Sorano (B), st 20' Sall (C)

CHIERI-CARONNESE 1-0
RETE: st 41' Bellocchio

CUNEO-OLTREPO VOGHERA 4-2

INVERUNO-BORGOSESIA 1-2

PRO DRONERO-PAVIA 1-1
RETI: pt 15' Bonelli (P)

STRESA-BRA 0-3 
RETI: Darzello, Bonolo, Leo

​​​​​​​Arconatese-Milano City 2-3

 

I RISULTATI / 10° GIORNATA - La Dea non perdona e vince in casa 3-1 contro il Chievo. Per i bianconeri un 4-4 che rallenta la corsa


Rallenta la Juve in casa dell'Empoli, un pareggio con otto gol e tante emozioni. I bianconeri sono temporaneamente a pari punti con la Fiorentina che giocherà domani contro la Sampdoria. L'Atalanta confeziona la vetta con un 3-1 in casa contro il Chievo. Pari a Cagliari, mentre l'Inter cade in casa contro il Napoli. I partenopei ne approfittano per recuperare la terza posizione, mentre i neroazurri sono sempre più lontani. Si attende il big match Toro-Roma.
 

EMPOLI-JUVE 4-4
RETI: pt 3' Fagioli (J), 8' Nicolussi Caviglia (J), 14' Said (E), 22' Montaperto (E); st 7' Moreno (J)., 17' Jakupovic (E), 25' Ricci (E), 33' Morrone (J)
JUVENTUS (4-3-3): Loria; Bandeira, Capellini, Gozzi, Anzolin (st 33' Pinelli); Francofonte (1'st Portanova), Makoun (st 1' Morrone), Nicolussi Caviglia (st 36' Baden); Moreno, Petrelli, Fagioli (st 42' Markovic). A disp. Israel, Boloca, Serrao, Penner, Leone, Monzialo, Di Francesco. All. Francesco Baldini
EMPOLI: Saro; Donati; Ricchi, Belardinelli, Matteucci, Becagli, Perretta, zelenkovs, Jakupovic, Montaperto, Adam Said. A disp. De Carlo, Gianneschi, Ricci, Milani, Viligiardi, Bozhamaj, Matteoni, Bertolini. All. Lamberto Zauli
NOTE: st 30' espulso Ricchi (E) per doppia ammonizione

INTER-NAPOLI 0-2
RETI: pt 27' Sgarbi (N); st 22' Gaetano (N)

CAGLIARI-UDINESE 1-1

RETI: st 8' Verde (C), Bocim (U)
Note: st 20' espulso Peresutti (C)

ATALANTA-CHIEVO 3-1
RETI: pt 18' Vignato (C), 19' Colpani (A), 35' Cambianghi (A), 20' Colpani (A)

GENOA-PALERMO 2-1
RETI: pt 27' Fradella (P), 43' Micovschi (G); st 10' Szabo (G)

L'INTERVISTA - Il pupillo del Pinerolo segna e porta in alto la sua squadra. La sua ispirazione è il numero 10 blaugrana e i suoi record


Abbiamo intervistato Alessandro Ciliberto, classe 2004 del Pinerolo e attualmente il primo nella classifica marcatori con ben 21 reti.

 

-Ciao Alessandro, quando hai cominciato a giocare e dove?

“Ho cominciato a giocare quando avevo cinque anni, in squadra vicino al paese in cui abitavo. Dopo mi ha chiamato il Toro e ho portato la divisa granata per qualche anno. Dai nove anni in poi gioco al Pinerolo”.

 

-Come valuti la tua squadra?

“Siamo un gran bel gruppo e ho legato con tutti, ovviamente con qualcuno sono più legato. Siamo gruppo anche fuori dal campo da calcio, ci capita spesso di andare a magiare e uscire insieme”.

 

-Per quanto riguarda il tuo mister invece, il suo metodo di allenamento ti sembra esaustivo e ti ha aiutato a crescere?

“Mister Primerano è senza dubbio il miglior allenatore che abbia avuto. Pretende molto, come tutti, ma è anche grazie a questo che arrivano i risultati”.

 

-Fino ad ora sei in vetta alla classifica marcatori, pensi di concludere da capolista la stagione?

“I gol che sono arrivati sono frutto di tanto impegno e allenamento. Segno in primis per la squadra, quindi se al mio posto ci fosse un mio compagno sarei molto felice. Non posso negare che chiudere in vetta alla classifica marcatori sarebbe anche una soddisfazione personale”.

 

-In futuro continuerai a giocare?

“Per ora penso al presente, quindi a far bene a ogni partita. Questo sport è una passione e finché non ci sarà qualcosa che mi impedirà di farlo, giocherò”.

 

-Ti piacerebbe giocare in una squadra professionistica?

“Penso sia un po' il sogno di tutti. Ora sono felice a Pinerolo, mi trovo bene. Se una squadra professionistica mi chiamerà andrò sicuramente a provare”.

 

-C'è un giocatore famoso a cui ti ispiri?

“È classico, ma è Lionel Messi”

LA MARCATORI / 11 ° GIORNATA - Per il bomber del Pinerolo non arriva nessun gol, a compensare ci pensa il suo compagno di squadra Mininni con una tripletta. Mirafiori e Sparta Novara a quota 14


21 RETI: Ciliberto (Pinerolo)

14 RETI: Pitoni (Sparta Novara), Vaccaro (Mirafiori)

12 RETI: Daniciuc (Trino), Ndry (Pedona)

11 RETI: Chiaria (Trino), Marras (Sparta Novara), Lanfranco (Chisola), Riggi (Chieri)

10 RETI: Romano (Biellese), Martelli (Ac. Verbania)

9 RETI: Mininni (Pinerolo), Binello (Chieri), Bernardo (Biellese), Avvenente (Arquatese)

8 RETI: Margaglione (Pinerolo), Sansone (Bra), Colombo (Acqui)

7 RETI: Mennaj (Lucento), Laurenti (Ivrea), Di Salvo (Chisola), Mastrapasqua (Alpignano)

6 RETI: Carlisi (Venaria), Latorraca (Vanchiglia), Cavallo (Vanchiglia), Amanosour (Pinerolo), Gennaro (Lascaris), Bergo (Gassino) , Mema (Chisola), De Bonis (Bacigalupo), Imberti (Area Calcio)

LA PARTITA / GIRONE B - Il Cenisia non regge fino alla fin e, per il 3-2  che consacra la vittoria ci pensa il numero 10 del Borgaro


CENISIA-BORGARO 2-3

RETI: pt 29' Greco (B); st 15' Lastella autogol (B), 17' A.Montenegro autogol (B), 30' Alterio (B), 40' Savio (B)

 

CENISIA (4-4-2): Guerzio; Marino (st 5' Stambellini), Schirinzi, Pirro, Dematteis (st 5' Gonzalez); Giuliani (st 20' Sarnari), Gutierrez (st 5' Perino), Cirillo, Tripedi (st 30' D'Avanzo); Ferrero, Varzi (st 16' Merandino). A disp. Ardizzone, Latorraca, Di Martino. All. Raimondo Polizzi

 

BORGARO (4-4-2): Lastella; Bongiovanni, Popescli, Sata, A. Montenegro; Savio, Ameno (st 16' Coello), Quaqueci, Alterio; Greco (st 16' Ponzetto), F.Montenegro (st 1' Loblie). A disp. Zamparino, Manfredi, Hoxha, Savoca, Conte, Mitarja. All. Daniele Gilberti

 

Partita importante per cominciare ad aggiudicarsi la posizione salvezza. Nel primo tempo il Borgaro tiene in mano la partita. Savio alla prima occasione prova con un pallonetto, ma Guerzio non si fa sorprendere. Pochi minuti dopo il 10 di mister Gilberti, su una palla filtrante di F. Montenegro, prova il tiro dall'area piccola; ancora una volta il portiere classe 2004 delle violette salva il parziale. Il Cenisia prova a concretizzare per ben due volte con Ferrero, che tira dall'estremità dell'area piccola, ma il secondo palo è coperto da Lastella.

Dieci minuti prima dello scadere Greco spiazza il portiere e la porta il Borgaro in vantaggio.

Nel secondo tempo Cirillo prova il tiro dai 20 metri, la palla sembra andar fuori, ma nel cercare di pararlo, Lastella butta in porta la palla e firma un autogol. Azione simile dopo qualche minuto, Pirro prende palla, davanti al portiere la palla rimbalza sui piedi di A. Montenegro che assegna il 2-1 al Cenisia. Al 30' Alterio riesce a portare sul pari la situazione con un gol all'incrocio del secondo pal. All'ultimo minuto Savio diventa il protagonista della partita. Con la palla tra i piedi il numero 10 del Borgaro segna il gol decisivo del 3-2 e la vittoria per mister Gilberti e i suoi.

Nel post partita ecco le parole di Raimondo Polizzi: “Quel primo autogol ci ha dato la cattiveria per cercare di trovare altre occasione. Pecchiamo sempre sulle nostre superficialità sia sul secondo gol, ma soprattutto sul terzo. Ora la zona salvezza è complicata, ho fiducia nei ragazzi. Il Borgaro è una grande società, noi perdiamo sempre per un gol, sempre errori clamorosi nostri e mai per merito degli avversari”

Ecco anche le parole di Daniele Gilberti: “Noi ci abbiamo sempre creduto. Questo è un campo difficile dove non è difficile vincere. Abbiamo prodotto tante palle gol ed era giusto che vincessero, sono contento”.

I RISULTATI / 11° GIORNATA - I ragazzi di Stangalino vincono 5-1 contro il Trino, mentre la squadra di Balduzzi vincono di misura


SPARTA NOVARA-LG TRINO 5-1
RETI: 2 Pitoni, Marras, Piccolini, Lopez (S), Chiaria (T)
 

CASALE-NOVESE 0-1
RETE: Lo Gioco
 

CITTA' DI BAVENO-ACCADEMIA VERBANIA 1-0
RETE: Franzetti
 

ORIZZONTI UNITED-ACQUI 2-3
 

DERTHONA-ALFIERI ASTI 4-1
RETI: Giovannetti (A), Croci, Ferretti, Grossi, Massone
 

SCA ASTI-ARQUATESE 0-1
RETE: Anfosso


VALLE ELVO OCCHIEPPESSE-LA BIELLESE 2-2

RETI: Romano, Bernardo (B)
 

ACADEMY NOVARA-BORGOSESIA (DOM 15.00)