Domenica, 23 Giugno 2024
Alice Varraso

Alice Varraso

NOTIZIE - I ragazzi allenati da De Filippo insieme ai genitori e alla società decidono di abbandonare il campionato regionale. Il ds: "Scelta dolorosa, ma necessaria".


A tre giornate dalla fine del  girone d'andata, l'Airaschese prende una decisione che ai può considerare drastica.

I 2004 allenati da De Filippo decidono di abbandonare il campionato regionale. In fin dei conti i risultati non giravano a loro favore: 10 sconfitte e 2 pareggi su 12 partite.

Il Re Santo Prospero commenta così la decisione: “È stata una scelta dolorosa, ma necessaria; è stata una squadra quasi improvvisata all'ultimo momento e secondo me erano pronti a competere in un campionato provinciale”

Gli U15 sono passati di diritto ai Regionali grazie ai risultati portati a casa dai 2003 l’anno passato. Importante sottolineare che questa decisione è stata presa in comune accordo con i genitori e i ragazzi, delusi e demotivati dai risultati.

Il Ds spiega inoltre che qualche ragazzo verrà aggregato ai 2003, altri andranno alla Piscinese Riva, con cui è in corso un progetto di unione tra società, è altri saranno svincolati e liberi di accasarsi ad altre società.

Conclude così Santo Prospero: “Non volevamo continuare a fare brutte figure, non è stata una decisione preventivata, per questo è stato ancora più difficile. L’unica cosa che non volevamo fare era continuare a deludere i ragazzi”.

Con il ritiro l'Airaschese, anche la classifica nel girone C cambierà.

LA MARCATORI / 13° GIORNATA - I capocannonieri di Pinerolo e Sparta Novara rimangono a secco, ma continuano a occupare la parte alta della classifica. Doppietta invece per una delle due punte del Trino, a segno anche il suo compagno Daniciuc


22 RETI: Ciliberto (Pinerolo)

17 RETI: Pitoni (Sparta Novara)

14 RETI: Lanfranco (Chisola), Chiaria (Trino), Vaccaro (Mirafiori)

13 RETI: Martelli (Ac. Verbania), Ndry (Pedona), Daniciuc (Trino)

12 RETI: Marras (Sparta Novara), Binello (Chieri), Riggi (Chieri)

11 RETI: Romano (Biellese)

10 RETI: Avvenente (Arquatese), Imberti (Area Calcio)

9 RETI: Latorraca (Vanchiglia), Mininni (Pinerolo), Mennaj (Lucento), Bernardo (Biellese), Colombo (Acqui)

8 RETI: Margaglione (Pinerolo), Sansone (Bra)

7 RETI: Laurenti (Ivrea), Di Salvo (Chisola), Viano (Chisola), Mastrapasqua (Alpignano)

Gennaro (Lascaris), Bergo (Gassino) , Di Pasqua (Derthona), Ferretti (Derthona), Boroli (Ac Verbania)

6 RETI: Carlisi (Venaria), Soumahoro (Pedona), Cadario (Acqui), Muscato (Venaria),

Filoni(Gassino), Cantadore(Baveno), De Bonis(Bacigalupo), Cavallo(Vanchiglia), Calabrese (Vanchiglia)Piccolini (Sparta Novara), Amanosour (Pinerolo), Mbongo (Pedona), Mema (Chisola)

Florian (Ac Verbania), Malone (Ac Verbania)

I RISULTATI / 13° GIORNATA - I collinari vincono 1-0 con il Mirafiori e tornano in vetta, cadono e vengono raggiunti dai baincoblu i ragazzi di Primerano    


Il Chisola vince di misura contro il Mirafiori e stacca di due punti dal Pinerolo. I ragazzi di Primerano perdono con il Chieri che li raggiunge a quota 34. Arriva invece il pareggio per il Bra, Murgia dice la sua: “ Questo partita esprime il nostro gioco, ma la poca cattiveria degli attaccanti sotto porta. Non riusciamo a finalizzare”. Altra vittoria importante per il Psg che è solo a meno 2 dal Mirafiori. Bene anche l'Area Calcio che vince grazie al gol di Imberti.


BSR GRUGLIASCO-BRA 1-1
RETI: Gjomemo (B), Papagno (Bs)

CHISOLA-MIRAFIORI 1-0
RETE: Viano
 

CENTALLO-ATLETICO TORINO 1-0
RETE: Monge

PEDONA-POZZOMAINA 3-1
RETI: Fiamenghi (Po), 2 Soumahoro, Mbongo (Pe)
 

PINEROLO-CHIERI 0-1
RETE: Binello

PSG-BRUINESE 1-0
RETE: Giraldi

SAVIGLIANO-AREA CALCIO 0-1
RETE: Imberti
 

AIRASCHESE-BACIGALUPO N.D

 

 

I RISULTATI / 13° GIORNATA - I ragazzi di Stangalino vincono contro la Biellese, fino ad oggi seconda in classifica. I bianconeri e l'Arquatese escono sconfitte e ad averne vantaggio è la squadra di Masuero che si prende la seconda posizone 


Nel big match tra Sparta Novara e Biellese, hanno la meglio i ragazzi di Stangalino, i bianconeri rimangono dunque a quota 26 con l'Arquatese sconfitta dal Trino e dai suoi due pupilli: Chiaria e Daniciuc. Ne approfitta l'Accademia Verbania che con ben sette gol espugna il Valle Elvo Occhieppese. La squadra di Masuero slitta in seconda posizione. Altro pareggio per la Novese in casa dello Sca Asti, vittoria di misura per il Baveno sull'Acqui e goleada del derthona che manda a casa l'Academy Novara.


CASALE-ALFIERI ASTI 2-0
RETI: Fetahu, autogol
 

BAVENO-ACQUI 1-0
RETE: Franzetti
 

LG TRINO-ARQUATESE 3-1
RETI: 2 Chiaria, Daniciuc (T), Barbieri (A)
 

ORIZZONTI UNITED-BORGOSESIA 2-3
RETI: 2 Boccardo, Franco (B)
 

DERTHONA-ACADEMY NOVARA 10-2
RETI: 3 Ferretti, 2 Marinelli, 2 Di Pasqua, Grossi, Marsic, Croci (D)
 

SCA ASTI-NOVESE 1-1
RETI: Maucci (S), Lo Gioco (N)
 

SPARTA NOVARA-LA BIELLESE 3-1
RETI: Passanante (B), Piccolini, Marras, Cedoloni (S)
 

VALLE ELVO OCCHIEPPESE-ACCADEMIA VERBANIA 1-7
RETI: 3 Boroli, 2 Martelli, Diana, Gini (A)

I RISULTATI / 13° GIORNATA - I Cervotti vincono in casa contro i bianconeri, che restano fermi a 28 punti e vengono raggiunti dai ragazzi di Scanavino dopo la vittoria sul Cbs


Tensione in casa in Lascaris. I bianconeri perdono a Venaria 2-0 e anche il Lucento porta a casa uno 0-0 contro la Rivarolese, ultima in classifica. Sorridono invece i cervotti che con la vittoria superano i ragazzi di Gigliotti e si portano a meno dai rossoblu di corso Lombardia. Continua con la sua striscia di risultati positivi l'Alpignano che vince in casa contro il San Mauro Campasso commenta così: “Abbiamo fatto un buon primo tempo dove siamo stati ordinati e pericolisi, nel secondo siamo calati un po' e siamo stati meno brillanti”: Vanchiglia e Gassino portano a casa i tre punti con una goleada, mentre a Rosta arriva il pareggio.

ALPIGNANO-SAN MAURO 2-0
RETI: Giusano, Delorenzi

BORGARO-IVREA 1-0
RETE: Guarneri

GASSINO SANRAFFAELE-CENISIA 7-0
RETI: 3 Filoni, Rognetta, Guasco, Torre, Gigliotti

RIVAROLESE-LUCENTO 0-0

ROSTA-PRO EUREKA 2-2
RETI: 2 Gigantiello (R), 2 Curcio (P)

VANCHIGLIA-BARCANOVA 8-0
RETI: 3 Latorraca, Tommasi, Leone, Fundone, De Andreis, Antonacci
 

VENARIA-LASCARIS 2-0
RETI: Granata e Muscato
 

VOLPIANO-CBS 3-0
RETI: 2 Bellomo, Bussolo

PANCHINA - Luca Fiore prende una decisione per migliorare gli animi della società: Mino Giuliani allenerà gli U15, mentre Carrer gli U17


Tutta la convinzione di Alex Carrer dei suoi 2004 non è bastata. Nonostante un bel clima e la serenità, i risultati faticavano sempre ad arrivare; vuoi perché era una squadra del tutto nuova, vuoi perché il girone C è insidioso con squadre come Pinerolo, Chisola e Chieri.

Anche Mino Giuliani percepiva che qualcosa non andava con gli U17. In una riunione Luca Fiore, direttore sportivo del Pozzomaina, ha trovato una soluzione che sembra mettere d'accordo tutti: Carrer erediterà gli U17, mentre Giuliani gli U15.

Ecco le parole del ds: “Ho pensato subito di ricorrer a risorse interne. Puntiamo molto su questi due allenatori e visto che nelle due squadre si erano rotti degli equilibri, era meglio cambiare e dare una scossa a tutti”.

Già da una settimana i due allenatori si sono presentati al nuovo gruppo, con la speranza di portare a casa qualche soddisfazione in più.

LA MARCATORI / 12° GIORNATA - Il trascinatore dello Sparta Novara, dopo la tripletta raggiunge quota meno cinque dal capocannoniere del Pinerolo. Bene anche per Lanfranco e per il Trino


22 RETI: Ciliberto (Pinerolo)

17 RETI: Pitoni (Sparta Novara)

14 RETI: Vaccaro (Mirafiori) , Lanfranco (Chisola)

13 RETI: Ndry (Pedona)

12 RETI: Daniciuc (Trino), Chiaria (Trino), Riggi (Chieri)

11 RETI: Marras (Sparta Novara), Binello (Chieri), Romano (Biellese), Martelli (Ac. Verbania)

10 RETI: Avvenente (Arquatese)

9 RETI: Mininni (Pinerolo), Mennaj (Lucento), Bernardo (Biellese), Imberti (Area Calcio), Colombo (Acqui)

8 RETI: Margaglione (Pinerolo), Sansone (Bra)

7 RETI: Gennaro (Lascaris), Laurenti (Ivrea), Bergo (Gassino), Di Salvo (Chisola), Mastrapasqua (Alpignano)

6 RETI: Carlisi (Venaria), Latorraca (Vanchiglia), Cavallo (Vanchiglia), Calabrese (Vanchiglia),

Amanosour (Pinerolo), Mema (Chisola), Viano (Chisola), Cantadore (Baveno), De Bonis (Bacigalupo), Cadario (Acqui), Florian (Ac Verbania), Malone (Ac Verbania)

LA PARTITA / GIRONE B - Alessandro Malagrinò indovina il cambio. Il numero 19 granata regala i tre punti, mentre il Lucento rimane fermo a 26 punti. 


VANCHIGLIA-LUCENTO 1-0
RETE: st 3' Ossola

 

VANCHIGLIA (4-4-2):Carioli; Passarello, Laforge, Fiora, Bonsaver; Maculan, M. Gambino, Mastrogiacomo (st 3' Ossola), Necchio; Topolavic (st 32' Pomero), Lionello. A disp. Granata, Carrino, Pacelli, Praticç, Pontin, C.Gambino, Ragazzi. All. Alessandro Malagrinò

 

LUCENTO (4-4-2): Allamano; Ghiazza, Spione (st 38' Perulli), Velardrita, Lontrato; Vailatti (st 13' Contino), Nania, Mariello, Castellino (32' st Gelmini); Totaro, Mazzara. A disp. Beruto, Kastrati, Millico, Scopellitti. All. Alessandro Pierro

 

Si prospetta una partita mozzafiato sul campo del Vanchiglia, visto i soli due punti di differenza in classifica. Si parte con il fischio d'inizio dopo l'inno storico dei granata.

A muovere le acque è il Lucento già nei primi minuti; Totaro davanti all'area piccola prova il tiro e nonostante la precisione centra solo il palo. I padroni di casa provano a farsi sentire, ma la reazione risulta essere troppo debole. Mastrogiacomo batte una punizione dai 30 metri, ma per Allamano non c'è problema: para e fa sua la palla.

Altra occasione sfortuna del Lucento che pochi minuti prima del duplice fischio prende un altro palo questa volta su un tiro di Castellino. La risposta del Vanchiglia arriva subito dopo; Topolavic batte una punizione rasoterra che attraversa la barriera ed esce di un soffio.

Se nel primo tempo le squadre sono partite a tutta velocità e con la voglia di sbloccare la partita, nel secondo parziale di gara i ritmi calano.

I granata riescono a portarsi in vantaggio, Necchio fa un tiro-cross e nell'area piccola lo aspetta Ossola che indirizza definitivamente la palla in porta.

Da qui il Vanchiglia cerca di chiudersi e di proteggere il vantaggio. Qualche minuto prima della fine però, il Lucento trova il pareggio, ma il gol viene annullato per fuorigioco.

I padroni di casa vincono dunque di misura contro una delle rivali più temute; così facendo si confermano la capolista del girone, mentre il Lucento rimane fermo a 26 punti.

Nel post partita ecco le parole di Alessandro Pierro, allenatore dei rossblu: “Abbiamo preso gol su un errore nostro, da lì in poi i ragazzi hanno cominciato ad innervosirsi e a farsi trascinare da quello che era l'inerzia della gara che stava andando più sul protestare ogni decisione dell'arbitro che sul giocare. Secondo me il pari era il risultato più giusto, ma tanto il campionato è ancora lungo”.

E le parole di Alessandro Malagrinò, allenatore dei granata: “La partita ha avuto due facce, nel primo tempo loro sono stati bravi e ci hanno messi i difficoltà. Invece nel secondo tempo abbiamo messo subito determinazione, abbiamo trovato il gol e poi abbiamo amministrato abbastanza agevolmente. Dal punto di vista calcistico è stata una bella partita e forse il risultato più giusto era il pareggio, però ci godiamo questo momento”.

I RISULTATI / 12° GIORNATA - I ragazzi di Andrea Comotto non si fanno impaurire dalla vittoria del Centallo, i rossoneri portano a casa tre punti importanti


Dopo la vittoria del Centallo sul Mirafiori, il Chisola non delude e vince in casa 7-2 con la PiscineseRiva. Vince anche il Cbs in casa del Cenisia grazie alle reti di Garofalo e Colantuono. Il Pozzomaina perde in casa, ecco la reazione del mister: “Abbiamo regalato un tempo agli avversari, nel secondo tempo c'è stata sicuramente una reazione visto che abbiamo segnato il gol. Buttar via quaranta minuti di gioco in un campionato regionale non va bene”

MIRAFIORI-GIOVANILE CENTALLO 2-4
RETI: 2 Gariglio (M), 2 Bertola, Parola Iacopo, Botta Giacomo (G)

OLMO-PINEROLO 0-3
RETI: Ferrero, Di Ciancia, Pipoli

BRUINESE-SAVIGLIANO 0-2
RETI: pt 5' Zavattero, 20' Gioni

GRUGLIASCO-CHERASCHESE 1-1
RETI: pt 13' Viglietta (C), st 37' (G)

CENISIA-CBS 0-2
RETE: Garofalo, Colantuono

CHISOLA-PISCINESERIVA 7-2
RETI: pt 7' Cena, 10', 20' Fotia,22' Boscaro; st 13' Piovan,20' Bergese, 25' Cartese (C)

POZZOMAINA-BACIGALUPO 1-2 
RETI: Gentile, Simioli (B), Bellante (P)


ROSTA-BRA 0-2
RETI: pt 25’ Mazzoni (B), st 25’ Sarcosai (B)

 

I RISULTATI / 12° GIORNATA - I ragazzi di Tavasci e di Bellotto non si fermano un secondo. La squadra di Oliva perde in casa dello Sparta Novara e ne approfitta la Biellese


I ragazzi di Tavasci continuano con la loro striscia positivi di risultati. L'Accademia Borgomanero porta a casa tre punti contro il Città di Baveno. Non da meno la prestazione del Chieri; Bellotto e i suoi vincono in casa del Canelli. Stop per l'Acqui contro lo Sparta Novara che vince 2-0, grazie a questo risultato la Biellesse raggiunge la squadra di Oliva.


S.G.DERTHONA-BORGOSESIA 7-0
RETI: 3 Gotta, 2 Ferrari, 2 Della Ferrera

ACCADEMIA BORGOMANERO-CITTA’ DI BAVENO 4-0
RETI: Merlo, Iaci, Zaramella, L. Orlando

ALFIERI ASTI-LA BIELLESE 1-1 Partita che potevamo portare a casa, abbiamo avuto occasione non siamo sta
RETI: Romoli (A), Micheletti (B)

NOVESE-CITTA’ DI COSSATO 0-3
RETI: Mancin,Romeo Mattia rig, Cartafornò

CANELLI SDS-CHIERI 0-3
RETI: 2 D'avolio, Manzari

CASALE-ARONA 13-0
RETI: 3 Mattarello, 3 Boscolo, 3 Hoxha, Boccalatte, Zoboli, Perdicaro, Troi

ORIZZONTI UNITED-SAN GIACOMO CHIERI 3-0
RETI: Fodor, autorete, Micolotti

SPARTA NOVARA-ACQUI 2-0
RETI: 2 Omarebde