Domenica, 23 Giugno 2024
Alice Varraso

Alice Varraso

I RISULTATI / 8 ° GIORNATA - I granata portano a casa tre punti dopo la sconfitta a Volpiano, i bianconeri battono il San Mauro in casa e scavalcano il Lucento


I ragazzi di Vitelli portano a casa una vittoria di misura, basta De Andreis infatti per battere il Rosta. Ritmi alti e nervi tesi al Lucento che pareggia con l'Alpignano in casa, di questo risultato ne approfitta il Lascaris che vince 3-1 con il San Mauro e scavalca i rossblu in classifica prendendosi la vetta. Poker invece per il Venaria che consegna ai Cervotti la quinta vittoria consecutiva. 

ROSTA-VANCHIGLIA 0-1
RETE: De Andreis

IVREA-VOLPIANO 0-3
RETI: Iovene, Bellomo, Fragomeni rig.

LASCARIS-SAN MAURO 3-1
RETI: Sottil, Tummolo, Gennaro (L)

LUCENTO-ALPIGNANO 1-1
RETI: Mennaj rig. (L), Zappalà (A)

PRO EUREKA-GASSINO SANRAFFAELE 3-1
RETI: Curcio, Alì, Socoleanu (P), Guasco (G)

RIVAROLESE-VENARIA 1-4
RETI: 2 Carlisi, Asteriti, Ibrahimi (V)

BARCANOVA-CENISIA 3-1
RETI: Luongo, Cherubini, Caretta (B), Femia (C)

CBS-BORGARO 4-0
RETI: 3 Parrinello, Ponzone

 

TOP 5 / 7° GIORNATA - Le violette si stringono in un grosso abbraccio per ricordare la scomparsa della figlia del presidente. I ragazzi di Alessandro Murgia, nonostante abbiano fatto molto bene devono giocarsela contro Chieri, Pinerolo e Chisola. 


1. La sorpresa di questo campionato è per ora il Bra. I ragazzi di Alessandro Murgia, dopo aver preso dei rinforzi quest'estate sono diventati molto competitivi.

Nel girone C si trovano a pari merito con Pinerolo e Chieri, con sei partite vinte e una pareggiata. Una vera e propria e propria soddisfazione per i giallorossi che si rafforzano con il 2-0 vincente a Mirafiori.

La prova del nove è alle porte: Il Bra sfiderà consecutivamente la top three (Chieri, Pinerolo, Chisola)

 

2. Un minuto di silenzio: Domenica mattina, prima di Cenisia-Pro Eureka U15, le due squadre si stringono in un abbraccio per ricordare la scomparsa prematura di Cinzia Riccetti. Un dolore quello del Cenisia, condiviso da molte altre società. Moltissimi hanno dimostrato di sostenere tutta la famiglia Riccetti tramite post su facebook oltre che di persona.

 

3. Le parate di Bergonzi: Classe 2004, Riccardo Bergonzi è considerato il jolly della squadra di mister Grosso. Il numero uno rossoblu, che gioca in entrambe le categorie, sabato ha messo in cassaforte un risultato pesantissimo.

Nel derby più atteso, quello tra Lucento e Lascaris U16, la nomina di uomo partita non va ad un attaccante ma bensì a un portiere, e che portiere! Bergonzi para due tiri dell'attaccante del Lascaris che potevano indirizzare i bianconeri ad un pareggio. Insomma, nonostante fosse il più piccolo di tutti i compagni il portiere lucentino sa come farsi valere e regala una vittoria molto importante alla sua “seconda squadra”.

 

4. Il poker di Pitoni (Sparta Novara), contro lo Sca Asti regala all'attaccante di mister Stangalino, di scalare metà classifica marcatori tutta in una volta.

Pitoni raggiunge quota otto reti, insieme al suo compagno di squadra Marras; il cammino per raggiungere Ciliberto con 15 reti e diventare capocannoniere è ancora molto lungo.

 

5. Arriva il maltempo, ma per fortuna la partita rinviata è solo una. Si parla infatti di Derthona-Arquatese del girone A. La partita si giocherà il 7 Novembre alle 18.30; un'occasione per la società di Picollo di portare a casa tre punti fondamentali per stare tra le big del girone.

 

 

LA MARCATORI / 7° GIORNATA - Oltre a Marras, l'altro protagonista dello Sparta Novara è Pitoni. Il capocannoniere arriva a quota 15


15 RETI: Ciliberto (Pinerolo)

11 RETI: Daniciuc (Trino)

10 RETI: Martelli (Accademia Verbania)

9 RETI: Lanfranco (Chisola), Vaccaro (Mirafiori)

8 RETI: Chiaria (Trino), Pitoni (Sparta Novara), Marras (Sparta Novara)

7 RETI: Ndry (Pedona), Binello (Chieri), Riggi (Chieri), Romano (Biellese), Mastrapasqua (Alpignano)

6 RETI: Latorraca (Vanchiglia), Laurenti (Ivrea), Sansone (Bra), Bernardo (Biellese), De Bonis (Bacigalupo)

5 RETI: Muscato (Venaria), Cavallo (Vanchiglia), Genestrone (Ivrea), Avvenente (Arquatese), Florian (Ac Verbania)

4 RETI: Carlisi (Venaria), Maucci (Sca Asti), Crosetto (Savigliano), Glorioso (Savigliano), Alì (Pro Eureka), Mininni (Pinerolo), Margaglione e Amanosour (Pinerolo), Soumahoro (Pedona), Masella (Lascaris), Bergo (Gassino), Di Pasqua (Derthona), Di Salvo e Viano (Chisola), Romano (Bra), Deastis (Biellese), Cadario (Acqui)

LA PARTITA / GIRONE B - Il numero 8 delle violette fa due gol degni di nota, ma questo non basta per la vittoria. Gli ospiti hanno spazio e vincono 5-2


CENISIA-PRO EUREKA 2-5
RETI: pt 14' e 21' Rinarello (C), 16' Alì, 19' Gianotti (P); st 9' autogol, 31' Salamone, 35' Caffanorone (P)
CENISIA (4-4-2): Buscemi; Guelfo, D'Uva, Sorbone, Gallizzi (st 27' Femia); Razzano (st 16' Napoli), Franzo, Rinarello (st 36' Colombo), Magnaguagno (st 5' Spiridon); Fabozzi, Lanzilotta. A disp. Guerlio, Sparacio, Barile. All. Maurizio D'Agostino
PRO EUREKA (4-4-2): Ricciotti (pt 28' Zago) ; La Balestra (st 27' Rossibrian), Sirianni, Scognamiglio, Petrullo; Caffanorone, Gambetti (st 9' Salamone), Curcio (st 9' Stocco), Alì (st 17' Lorello); Capriolo, Gianotti. A disp. La Barbera, Socoleanu. All. Marco Ferreri
NOTE: st 36' espulso Franzo

 

In un weekend di lutto la società di via Revello non si ferma, il Cenisia infatti ospita la Pro Eureka. Sono proprio le violette ad aprire i giochi; Fabozzi, classe 2005, prova il tiro dai 30 m e la palla esce di pochissimo. È proprio il numero 10 viola che fornisce l'assist vincente a Rinarello che spiazza Ricciotti sul secondo palo.

Dopo qualche minuti, nell'area opposta, il direttore fischia un calcio di rigore per la Pro Eureka; a battere dal dischetto è Alì che porta sull'1-1 i suoi compagni di squadra. Nei successivi cinque minuti succede l'incredibile. Grazie ad una mischia in area del Cenisia, Gianotti trova la palla e la spinge in porta regalando alla Pro Eureka il vantaggio. Le violette non ci stanno e dopo venti minuti di gara è ancora Rinarello ad accendere la luce con una punizione degna di nota sotto la traversa. Il primo tempo si chiude proprio con un tiro del numero 8 di mister D'Agostino, che colpisce il palo della porta di Ricciotti.

Il secondo tempo non inizia nei migliori dei modi, Capriolo prova il tiro dall'area piccola, Buscemi la respinge e con un rimpallo sfortunato Franzo fa autogol. Da qui la tecnica e la concentrazione dei padroni di casa cala e i ragazzi di Ferreri dilagano. Il poker degli avversari arriva con un lancio sul secondo palo di Salamone, mentre il quinto gol è firmato Caffanorone.

Per il Cenisia rimane il rammarico, e tanta voglia di continuare a fare bene in nome di Cinzia Riccetti

LA PARTITA / GIRONE B - Di nuovo a segno il numero 9 rossoblu. Il Lascaris fa un bel gioco e crea tante occasioni ma non finalizza. Il portiere di mister Grosso, classe 2004, stupisce tutti con grandi parate. 


  

LUCENTO-LASCARIS 2-0
RETI: st 6' Totaro, 22' Gelmini

 

LUCENTO (4-3-3): Bergonzi; Bonadies (st 1' Fior), Bucca, Riva, Ciricola; Romano (st 11' Voicu), Longo, Arduca (st 18' Gelmini); Spoto, Totaro, Iuliano (st 8' Fusca). A disp. Santino, Meotto, Losano. All. Vincenzo Grosso

 

LASCARIS (4-4-2): Tribastone; Vassallo, Tugnolo, Patitucci, Di Carlo (st 33' Mantione); Regis, Andrioli, Marchesini; Mostacci (st 20' Pretti), Lobianco (st 9' Russo), Carta (st 1' Maida). A disp. Cento, Adamo, Palumbo. All. Giorgio Manavella

 

In corso Lombardia si gioca uno dei big match più attesi del campionato: Lucento-Lascaris.

Il primo tempo è molto equilibrato, entrambe le squadre creano occasioni gol. La prima è proprio creata dai bianconeri, Andrioli prova il tiro dal limite dell'area piccola, ma per Bergonzi non si rivela un problema. Botta e risposta del Lucento che con Totaro fa tremare la difesa del Lascaris. Ancor una volta, sono i ragazzi di Manvella a tirare nello specchio della porta; grazie ad un ripartenza Vassallo prende palla a centrocampo e poi la mette in mezzo per Andrioli che non ci arriva con la testa. Negli ultimi minuti del primo tempo il Lascaris trova due occasioni gol per andare in vantaggio: la prima è un passaggio in area per Andrioli che tira sul secondo palo, ma Bergonzi toglie la palla dalla porta, la seconda è un colpo di testa Mostacci, ma ancora il portiere rossblu salva il parziale.

Nel secondo tempo è ancora il Lascaris a mettere in difficoltà la difesa di casa, Regis prova il tiro che viene bloccato in due tempi dal portiere.

È il Lucento, però, a segnare il primo gol. Totaro passa tra la difesa bianconera e spiazza Tribastone.

Da qui il calo mentale e tecnico si fa sentire per entrambe le squadre, e non è difficile per i padroni di casa mettere in cassaforte la partita. Gelmini nell' uno contro uno con Vasallo, segna il 2-0 che regala una vittoria importantissima al Lucento.

Nel post partita le dichiarazioni di Vincenzo Grosso: “Non mi aspettavo di vincere 2-0 con il Lascaris, se devo essere sincero, sono un'ottima squadra. La nostra squadra è nuova, su 20 giocatori 11 sono nuovi. Loro hanno fatto meglio dal punto di vista del gioco perchè esprimono una qualità importante, e a tratti lo abbiamo subito. Oggi abbiamo colpito verticale, con le ripartenze”.

Giorgio Manavella: “Accettiamo purtroppo il risultato, noi abbiamo giocato una signora partita, abbiamo creato molte occasione gol ma non siamo stati abbastanza cinici. Sono contento di come hanno giocato i ragazzi, preferisco perdere giocando bene, che perdere senza imporci sulla partita”

I RISULTATI / 7° GIORNATA - I ragazzi di Stangalino vincono contro lo Sca Asti, protagonista Pitoni con 4 gol. I bianconeri vincono in trasferta e portano a casa tre punti


Altri tre punti per Biellese e Sparta Novara rispettivamente contro Orizzonti United e Sca Asti. L'Arquatese grazie al gol di Florian e la doppietta di Vadala sorpassa il Baveno che pareggia in casa contro la Valle Elvo Occhieppese. 1-1 tra Borgosesia-Novese, mentre al campo del Derthona il maltempo si fa sentire e la partita viene sospesa

ACADEMY NOVARA-ACCADEMIA VERBANIA 2-3
RETI: Florian, 2 Vadala (V)

ALFIERI ASTI-ACQUI 0-5

RETI: 3 Colombo, 2 Indovina

BORGOSESIA-NOVESE 1-1
RETI: Corsaletti (N), Boccardo (B)

CASALE-LG TRINO 2-2

RETI: 2 Daniciuc (T)

CITTA' DI BAVENO-VALLE ELVO OCCHIEPPESE 0-0

ORIZZONTI UNITED-LA BIELLESSE 2-5
RETI: 2 Romano, 2 Bernardo, Mellorella (B)

SPARTA NOVARA-SCA ASTI 6-0
RETI: 4 Pitoni, Piccolini

DERTHONA-ARQUATESE N.D

I RISULTATI / 7° GIORNATA - I giallorossi vincono lo scontro diretto con il MIrafiori. I ragazzi di Cornelj e di Primerano portano a casa punti a suon di goleade


Il Bra ancora una volta dimostra di essere all'altezza della sua posizione in classifica. Sfida al vertice per i ragazzi di Murgia che vincono a Mirafiori. “Abbiamo fatto una bella prestazione, sono molto contento. Era importante vincere, oltre che per la classifica, anche per arrivare con la mente pronta alle prossime sfide contro Chieri, Chisola e Pinerolo. Il Mirafiori è un'ottima squadra”. Infatti Chieri, Pinerolo e Chisola non sbagliano. I collinari  di Migliore escono vittoriosi dal campo contro la Bruinese, la squadra di Cornelj contro l'Area Calcio, bottino pieno anche per i ragazzi di Primerano.

AIRASCHESE-PEDONA 1-6
RETI: 3 Ndry, 2 Mbongo, Soumahoro

BACIGALUPO-ATLETICO TORINO 2-1
RETI: Massara, De Luca (B)

CHIERI-BRUINESE 3-0
RETI: Mosole, 2 Riggi

CHISOLA-AREA CALCIO 6-0
RETI: Lanfranco, Viano, Berrutti, Di Salvo, Andronico, Mema

CENTALLO-PSG 0-0

MIRAFIORI-BRA 0-2
RETI: Sansone, Romano

PINEROLO-POZZOMAINA 7-1
RETI: 3 Ciliberto, 2 Amansour, Perricone, Margaglione (PI)

SAVIGLIANO-BSR GRUGLIASCO 3-2
RETI: Crossetto, Glorioso, Racca

I RISULTATI / 7° GIORNATA - I ragazzi di Ferrari pareggiano a Gassino, mentre ai bianconeri basta la doppietta di Masella per portare a casa la vittoria


Un punto solo per il Lucento che pareggia in casa del Gassino 0-0. Ferrari non si dice molto soddisfatto: “Abbiamo giocato in modo superficiale, con poca convinzione come se tutto ci fosse dovuto e questo è il risultato”. Del pareggio ne approfitta però il Lascaris che vince a Ivrea e si porta a meno uno dai rossoblu. Borgaro e Pro Eureka portano a casa tre punti fondamentali, mentre il Vanchiglia cede a Volpiano e L'Alpignano pareggia con la Cbs

BORGARO-RVAROLESE 2-0
RETI: Guarnieri, Broggio

ALPIGNANO-CBS 1-1
RETI: Coccalotti (A), Mussera (C)

IVREA-LASCARIS 1-2
RETI: 2 Masella (L), Pipicella (I)

CENISIA-PRO EUREKA 2-5

RETI: 2 Rinarello (C), Alì rig, Giannotti, autogol, Salamone, Caffanorene (P)

GASSINO SANRAFFAELE-LUCENTO 0-0


SAN MAURO-BARCANOVA 0-2

RETI: 2 Mazzaccaro

VENARIA-ROSTA 4-0
RETI: Mina, Granata, Ceserano, Cuccaro

VOLPIANO-VANCHIGLIA 2-1
RETI: Calabrese (Va), Cavalla, Bellomo (Vo)

LA MARCATORI / 6° GIORNATA - Arriva in doppia cifra anche l'attaccante dell'Accademia Verbania. A passo dai 10 gol sono Vaccaro e Daniciuc 


12 RETI: Ciliberto (Pinerolo)

10 RETI:: Martelli (Accademia Verbania)

9 RETI: Vaccaro (Mirafiori), Daniciuc (Trino)

8 RETI: Chiaria (Trino)

7 RETI: Lanfranco (Chisola), Binello (Chieri), Marras (Sparta Novara), Mastrapasqua (Alpignano)

6 RETI: La Torraca (Vanchiglia, Laurenti (Ivrea)

5 RETI: Riggi (Chieri), Sansone (Bra), De Bonis (Bacigalupo), Romano (Biellese), Avvenente (Arquatese), Genestrone (Ivrea), Cavallo (Vanchiglia)

4 RETI: Viano (Chisola), Mininni (Pinerolo), Coppola (Mirafiori), Raco (Valle Elvo Occhieppese), Pitoni (Sparta Novara), Brnardo (Biellese, De Astis (Biellese), Cadario (Acqui), Vedovato (Casale), Di Pasqua (Derthona), Maucci (Sca Asti), Iovino (Lascaris), Bergo (Gassino), Carlisi (Venaria)

3 RETI: Di Salvo (Chisola), De Caprio (Chisola), Monge (Centallo), Barale (Centallo), Margaglione (Pinerolo); Crosetto (Savigliano), Glorioso (Savigliano), Prato (Area Calcio), Romano (Bra), Zanavone (PSG), Volpicelli (PSG), Cantadore (Baveno), Baroli (Accaedemia Verbania), Fraire (Valle Elvo Occhieppese), Siragusa (Borgosesia), Briata (Arquatese), Carè (Sca Asti), Merlo (Lucento), Caminiti (Lucento), Alì (Pro Eureka), Tapparo (Ivrea), Ibrahimi (Venaria), Muscato (Venaria), Antonacci (Vanchiglia), Sidibe (Vanchiglia), Cattano (Borgaro)

2 RETI: Guarnieri (Chisola), Mema (Chisola), Berutti (Chisola), Altin (PSG), Di Modugno (Pinerolo), Amsnsour (Pinerolo), Palermo (Atletico Torino), Arrichiello (Atletico Torino), Flamenghi (Pozzomaina), Caroppo (Chieri), Ponzo (Centallo),Granero (Centallo), Preka (Bra), Lopez (Sparta Novara), Viterbo (Sparta Novara), Visconti (Sparta Novara), Barbieri (Arquatese), Leonardi (Arquatese), Didomenico (Baveno), Limido (Baveno), Mariniello (Baveno), Corsaletti (Novese), Frattoni (Novese), Cerminara (Borgosesia),Arduino (Lucento), Pasquale (Lucento), Belgiovine (Lucento),Di Benedetto (Lucento), Sapone (Lucento), Ech Cherqaoui (Lucento), Mennai (Lucento), Ceserano (Venaria), Calabrese (Vanchiglia), Moscogiuri (Lascaris), Giordanino (Lascaris), Fontana (Lascaris), Masella (Lascaris), Macchiotti (San Mauro), Caprilo (Pro Eureka), Socoleanu (Pro Eureka), Peretti (Ivrea), Bonaccorsi (Ivrea), Mantoan (Ivrea), Mussera (Cbs), Scarafia (Cbs), Corbella (Rosta), Limone (Rosta)

I RISULTATI / 6° GIORNATA - I ragazzi di Andrea Canavese vincono con sei gol pesantissimi contro l'Airaschese, mentre i gialloblu puntano alla top three


Pinerolo, Chieri e Chisola non sbagliano un colpo e anche questa giornata portano a casa tre punti contro Area Calcio, Pedona e Pozzomaina. Le novità della parte alta della classifica sono Bra e Mirafiori che si stanno adgeuando agli alti livelli delle loro rivali. I gialloblu battono in trasferta la Bruinese, mentre i ragazzi di Murgia il Bacigalupo

PSG-AIRASCHESE 6-0
RETI: 2 Zanavone, Volpicelli, Altina, Frasnelli, Vergnano

AREA CALCIO-PINEROLO 0-7
RETI: 2 Ciliberto, Onnis, Di Modugno, Amansour, Zummo, Ronconi

BRA-BACIGALUPO 2-1
RETI: autorete, Manfredi, Preka (B)

PEDONA-CHISOLA 0-6
RETI: Guarnieri, Viano, Lanfranco, Mema, Barbgallo, Daghero

POZZOMAINA-CHIERI 0-3

RETI: 2 Riggi, Binello

ATLETICO TORINO-SAVIGLIANO 1-1
RETI: Ben Taibi (S), Ataupillico (A)

BRUINESE-MIRAFIORI 0-4

RETI: 2 Coppola, Lika, Vaccaro

BSR GRUGLIASCO-GIOVANILE CENTALLO (DOM 17.00)