Domenica, 21 Luglio 2024
Lunedì, 03 Dicembre 2018 17:06

Under 17 regionali - Ossala: entra ed esulta con il Vanchiglia

Scritto da

LA PARTITA / GIRONE B - Alessandro Malagrinò indovina il cambio. Il numero 19 granata regala i tre punti, mentre il Lucento rimane fermo a 26 punti. 


VANCHIGLIA-LUCENTO 1-0
RETE: st 3' Ossola

 

VANCHIGLIA (4-4-2):Carioli; Passarello, Laforge, Fiora, Bonsaver; Maculan, M. Gambino, Mastrogiacomo (st 3' Ossola), Necchio; Topolavic (st 32' Pomero), Lionello. A disp. Granata, Carrino, Pacelli, Praticç, Pontin, C.Gambino, Ragazzi. All. Alessandro Malagrinò

 

LUCENTO (4-4-2): Allamano; Ghiazza, Spione (st 38' Perulli), Velardrita, Lontrato; Vailatti (st 13' Contino), Nania, Mariello, Castellino (32' st Gelmini); Totaro, Mazzara. A disp. Beruto, Kastrati, Millico, Scopellitti. All. Alessandro Pierro

 

Si prospetta una partita mozzafiato sul campo del Vanchiglia, visto i soli due punti di differenza in classifica. Si parte con il fischio d'inizio dopo l'inno storico dei granata.

A muovere le acque è il Lucento già nei primi minuti; Totaro davanti all'area piccola prova il tiro e nonostante la precisione centra solo il palo. I padroni di casa provano a farsi sentire, ma la reazione risulta essere troppo debole. Mastrogiacomo batte una punizione dai 30 metri, ma per Allamano non c'è problema: para e fa sua la palla.

Altra occasione sfortuna del Lucento che pochi minuti prima del duplice fischio prende un altro palo questa volta su un tiro di Castellino. La risposta del Vanchiglia arriva subito dopo; Topolavic batte una punizione rasoterra che attraversa la barriera ed esce di un soffio.

Se nel primo tempo le squadre sono partite a tutta velocità e con la voglia di sbloccare la partita, nel secondo parziale di gara i ritmi calano.

I granata riescono a portarsi in vantaggio, Necchio fa un tiro-cross e nell'area piccola lo aspetta Ossola che indirizza definitivamente la palla in porta.

Da qui il Vanchiglia cerca di chiudersi e di proteggere il vantaggio. Qualche minuto prima della fine però, il Lucento trova il pareggio, ma il gol viene annullato per fuorigioco.

I padroni di casa vincono dunque di misura contro una delle rivali più temute; così facendo si confermano la capolista del girone, mentre il Lucento rimane fermo a 26 punti.

Nel post partita ecco le parole di Alessandro Pierro, allenatore dei rossblu: “Abbiamo preso gol su un errore nostro, da lì in poi i ragazzi hanno cominciato ad innervosirsi e a farsi trascinare da quello che era l'inerzia della gara che stava andando più sul protestare ogni decisione dell'arbitro che sul giocare. Secondo me il pari era il risultato più giusto, ma tanto il campionato è ancora lungo”.

E le parole di Alessandro Malagrinò, allenatore dei granata: “La partita ha avuto due facce, nel primo tempo loro sono stati bravi e ci hanno messi i difficoltà. Invece nel secondo tempo abbiamo messo subito determinazione, abbiamo trovato il gol e poi abbiamo amministrato abbastanza agevolmente. Dal punto di vista calcistico è stata una bella partita e forse il risultato più giusto era il pareggio, però ci godiamo questo momento”.

Registrati o fai l'accesso e commenta