Lunedì, 04 Marzo 2024
Martedì, 28 Novembre 2023 11:32

Under 14 regionali / Report - Bulè arrembante. Il Pianezza pareggia contro il Charvensod. Ben fatto Vanchiglia. Chisola concreto. Tris Canelli

Scritto da
VDA Charvensod classe 2010 VDA Charvensod classe 2010

4^ GIORNATA - Il punto della situazione: i Diavoletti rallentano la Juve Domo, va al Baveno il duello con il Città di Cossato. Lascaris, Borgaro Nobis, Alpignano, Volpiano Pianese e Pro Eureka continuano a punteggio pieno nel girone B, in attesa degli scontri diretti; cammino di sole vittorie anche per Beiborg e Cbs nel girone C. Pinerolo di misura sul Cuneo Olmo, la Giovanile Centallo invece viene fermata sul pareggio dal Morevilla. Vittorie corsare per Asti e San Giacomo Chieri, impresa dell'Accademia Casale.


GIRONE A

Un Bulè Bellinzago di sostanza si prende la scena contro il Borgosesia, garantendosi il primato del girone a punteggio pieno dopo quattro giornate di gioco; a portarsi a casa il pallone è Loporto con la sua tripletta. A frenare la Juventus Domo, che comunque mantiene la seconda posizione, sono i Diavoletti, che fanno l’impresa: dopo il vantaggio dei granata con Maffioli alla fine del primo tempo , recupera Cirio che porta un punto alla sua squadra. Pareggia anche la Biellese contro la Ticinese, quest’ultima trova il vantaggio con Mancini poi Negri risponde e finisce 1-1. A spuntarla tra Città di Baveno e Città di Cossato, è il Baveno che sul finale del secondo tempo trova il gol decisivo con Krimarda. A festeggiare lo stesso punteggio è lo Junior Torrazza: il Vogogna ci prova, rispondendo al gol di Fantasia con Palamara, ma Vescovi cambia il verdetto. Si gode una bella vittoria anche il Gozzano che fa il tris all'Union Novara, con doppietta di Forni e Iseppato che finisce il lavoro. Nel frattempo vince di corto muso l'Accademia Borgomanero sul Vilianesis, un match deciso al 20’ minuto con il gol di Bacchetta.

 

GIRONE B

Sono cinque le squadre del girone a punteggio pieno: Lascaris, Borgaro Nobis, Alpignano, Volpiano Pianese e Pro Eureka. Il Lascaris mostra le sue qualità giornata dopo giornata, stavolta è il Quincitava a doversi inchinare ai bianconeri: Freguglia avanza nella classifica marcatori con la sua doppietta, a trovare il gol sono anche Hrincu, Schiavone, Cammarota e Spatolisano. Stesso punteggio di 6-0 anche per il Borgaro Nobis, che in casa della Virtus Accademia trova il gol con Lupo, Cannavò, Latella e Amendola (doppietta), più un autogol. I biancoazzurri dell'Alpignano trionfano in Valle d'Aosta contro l'Aygreville: Ciberti, Carazza, Becchio portano la squadra in vantaggio, Tucci chiude tutto con la sua doppietta nel secondo tempo di gioco. È tris per il Volpiano Pianese su una Strambinese che ci prova con il gol di Del Duca, ma la doppietta di Fioccardo e il gol di Gigliotti trascinavano le foxes. Lo stesso punteggio di 3-0 è quello realizzato dalla Pro Eureka, che a casa sua dirige il gioco sull’Atletico CBL: Sonego apre le danze, Merlo e Mastrapascqua trovano la porta nel secondo tempo. Frena invece lo Charvensod contro un bel Pianezza, 2-2 con la doppietta di Butelli per gli aostani, cui replicano Laaquina e Bruno: un punto prestigioso per i rossoblù, stimolo per continuare a fare bene. Pareggia anche l’Aosta 511 con il San Gallo, bianco verdi che vanno in vantaggio con Cosimo a metà del primo tempo, ma nel finale Seminara trova un pareggio che sa di vittoria.

 

GIRONE C

Sono sempre la sorpresa Beigorg e la Cbs le due squadre che si contendono la vetta del girone, dopo un weekend positivo: il Beiborg mostra il suo miglior Siliato, autore di una tripletta al Valle di Susa, in una "manita" in cui trovano la porta anche Ravetti e Disanti. Per la Cbs arriva una bella vittoria sul Beppe Viola, che ha venduto cara la pelle (4-2 il finale) e si è arreso ai gol di Mattana (doppietta), Libraro e Oliva. Il commento del mister del Beppe Viola Luigi Caldarella:“Partita giocata contro una squadra che va veramente molto forte, si è vista subito la differenza di qualità delle due squadre. Nonostante fossimo in svantaggio abbiamo trovato il pareggio con un grande gol di Johnson, ma poi siamo stati puniti da una decisione dubbia dell'arbitro e da due nostri errori difensivi.. Ma la caratteristica della mia squadra è che non molla fino alla fine, e infatti siamo riusciti a trovare il 4-2 e sfiorare per ben tre volte il 4-3. Da queste partite si può solo imparare e crescere, faccio i complimenti ai miei ragazzi”. 

Sorride la Sisport, cui basta il gol dal dischetto di Cocciolo per battere il Rosta. Più lampante la vittoria del Cenisia sul Venaus: dopo il pari della scorsa giornata, le violette trovano ben 7 gol con Serio, Terio, Specchia, Dalipi (doppietta), Puccioni e Cappelletti. Per lo Spazio Talent sono Tucci, Ciancio e Ben Sallam gli autori dei gol contro il Barcanova, che garantiscono alla squadra ospite la quinta posizione in classifica. Fa bene il Vanchiglia, che espugna il campo del Lucento, che sta vivendo un difficile inizio di stagione: i granata trovano la porta con Camoriano, Passalacqua e Oedici. Infine un bel Pozzomaina ferma la Bruinese, con Franco, la doppietta di Barale e il gol di D’Ancona sul finale di gioco.

 

GIRONE D

Il "solito" Chisola guida in solitaria la classifica del girone D, i biancoblù espugnano il campo del Monregale con lo 0-2 deciso da Ferrato e Traves. Perde terreno la Giovanile Centallo, che si è dovuta accontentare del pari contro il Morevilla, addirittura passato in vantaggio con Granato, ma poi raggiunto da Ghio a metà del secondo tempo. A punteggio pieno (ma con una partita da recuperare) c'è anche il Pinerolo che a casa sua batte il Cuneo Olmo di corto muso grazie alla doppietta di Berna, che vanifica il gol di Donatacci. Entusiasta la Saviglianese che segna tanto al Busca (6-1); protagonista assoluto Velaj, che ne segna ben 5 e scala la classifica marcatori. Fa il suo e lo fa bene il Pedona, che cresce di giornata in giornata e lo fa battendo il Carmagnola con le reti di Marco Cavalera e Lunati. Due gol decidono anche il verdetto in casa Valle Variata, sono Toma e Giolitti a "condannare" un Piossasco in dieci a causa dell’espulsione di Caporale al 15’ del secondo tempo. Non ha problemi il Bra sul Cumiana (1-5), a segno un ottimo Vetrò, autore di una tripletta, e Gigante due volte.

 

GIRONE E

Asti e San Giacomo Chieri si confermano le due teste di serie del gruppo. Mentre i galletti passano sul campo del PSG con la doppietta di Furlanetto e la rete di Amerio, il San Giacomo Chieri sgancia un gran poker all’Alba Calcio, mostrando le qualità di quattro attaccanti: Franceschi, Maglione, Elia e Tozzi. A proseguire nel migliore dei modi è anche l'Accademia Casale, che batte il Chieri in una match dibattuto fino all’ultimo: Luparia apre le danze, Gonzalez  risponde, Boselli prima e Bagni dopo riaprono il gioco ma Guarnero chiude tutto garantendo ai casalesi il gol decisivo. Più che bene fa anche il Derthona sull’Albese, con il tris di gol realizzati da Pesce, Mattioli dal dischetto e Ceva. Fine settimana positivo per il Nichelino Hesperia, che in casa contro la Fulvius ottiene i tre punti con la tripletta di Mesiti e i gol di Ricci e Apopei. Cade il Don Bosco Alessandria in casa del Canelli, il gol di Mariscotti ad inizio partita non basta contro un Canelli preparato, che ribalta il risultato con la doppietta di Grimaldi e il gol di Scarrone. Infine l’unico pareggio di giornata è quello che ha visto come protagonisti l’Acqui e la Novese, con botta e risposta tra Moretti e Gemme.

 

Registrati o fai l'accesso e commenta