Lunedì, 22 Aprile 2024

IL PUNTO SULLA 16^ GIORNATA – Nel girone B il podio sembra fatto, anche nell'E tre posti paiono certi, ma per quel che concerne le retrocessioni dirette. Succede di tutto in Spazio Talent Soccer-Vanchiglia e Bra-Cheraschese. Bei successi per Ivrea e Alba Calcio.
 


GIRONE A

Le prime della classe proseguono di gran carriera lasciando le briciole agli avversari. Città di Baveno e RG Ticino sommergono sotto una valanga di gol le malcapitate Arquatese e Romagnano e arrivano caldissime alle sfide più probanti contro rispettivamente Diavoletti Vercelli e Biellese. Per le sconfitte situazione preoccupante, con il Romagnano che ha bisogno di un miracolo per recuperare sui playout e l'Arquatese che è si più vicina, ma è in serie negativa da 7 giornate. Importantissimo lo scontro diretto con il Città di Cossato del prossimo turno.
Tornando nelle zone nobili, fatica un po' di più la terza forza Verbania, che dopo un eccellente primo tempo chiuso 2-0 si rilassa subendo il ritorno del Gozzano, che non va però oltre la rete di Nicolosi, subendo nel finale il 3-1 di Posa che mette in ghiaccio l'incontro. Uno scatenato Cellura invece guida con una tripletta il Diavoletti Vercelli al rotondo successo sul Borgosesia. Tre punti che valgono il quarto posto in solitaria, perché la Biellese viene fermata sull'1-1 dall'Accademia Borgomanero dopo una brutta prestazione, la peggiore della stagione secondo il tecnico Fuoco.
Un buon punticino in ottica 8° posto, con il gruppone in lotta sempre compatto. Nelle due sfide salvezza di questo turno sorrisi per Bulè Bellinzago e Ivrea. I ragazzi di Monfrinoli vengono sorpresi nel primo tempo dall'Union Novara, con Ucci al secondo gol consecutivo che fa sperare i suoi. Ad inizio ripresa però Campari riporta il risultato in parità e ad otto dalla fine ci pensa Baruffaldi a regalare i 3 punti agli ospiti. Scavalcato di un punto il Città di Cossato, che cade ad Ivrea e perde l'occasione di staccare la diretta concorrente. Come all'andata viene fuori una sfida frizzante e di ottimo livello, che questa volta gli eporediesi non si lasciano sfuggire. Successo fondamentale per i ragazzi di Fierro, che avranno ora una trasferta di fuoco in casa del Bulè.


GIRONE B

E' il raggruppamento probabilmente già definito e da cui difficilmente arriverà la migliore delle quarte, per ciò che concerne il passaggio alle fasi finali. Dietro le prime tre c'è grande equilibrio e i distacchi sembrano già incolmabili. Con il Lascaris che rimanda la trasferta con il CGC Aosta per campo impraticabile, si prendono la scena Pro Eureka e Volpiano Pianese, entrambe vittoriose. I settimesi rifilano una cinquina all'orgoglioso Aygreville, capace comunque di andare in rete due volte con Mercanti e Stermotic. Ben più complicato il successo del Volpiano Pianese contro la quarta forza Quincinetto Tavagnasco. A decidere la sfida la doppietta del classe 2009 Babacar Gueye, inframmezzata dal momentaneo pari di Mathieu Pramotton, con i padroni di casa autori di una grandissima prova e capaci di tenere il risultato in bilico fino all'ultimo respiro. Con questi successi Pro Eureka e Volpiano vanno sul +14 sul Quincinetto. La squadra di Romano mantiene comunque la posizione, visto che la Virtus Accademia perde una ghiotta occasione per concretizzare il sorpasso, bloccata sullo 0-0 dal cuore della Strambinese e dalle parate dell'estremo difensore Arnò.
Dietro poi è vera bagarre e in questo weekend i risultati sorridono a Gassino e Venaria. I rossoblu regolano dopo un incontro lottato il VDA Charvensod sopravanzandolo di un punto; i Cervotti invece agguantano i valdostani grazie al rigore di Tumbarello che permette di espugnare Caselle, con i padroni di casa che lottano, ma non riescono a spingere fino al triplice fischio complici le espulsioni di Torre e Andreotti nella ripresa.
Infine pazzo 2-2 tra Vallorco e Pianezza, risultato che fa sicuramente più felici i padroni di casa. I rossoblu infatti alla mezz'ora del secondo tempo salgono sullo 0-2 e giocando dal 59' con l'uomo in più sembrano aver messo in ghiaccio l'incontro. Ma i ragazzi di Bellino si esaltano nel finale e con la doppietta di Alessandro Quagliotti strappano un punto che sembrava ormai impensabile. Il tecnico del Pianezza Macciola è rammaricato, ma non fa drammi, constatando come questo sia il Calcio. Così come lo scorso turno la sua squadra ha evitato la sconfitta nel pieno del recupero grazie ad un gol del portiere, questa volta è toccato ai suoi subire la rimonta. In ogni caso la classifica è cortissima, solo 3 i punti di distacco dalla salvezza diretta. Testa per loro all'Aygreville, mentre il Vallorco avrà un altro scontro diretto, questa volta a Gassino.


GIRONE C

L'Alpignano continua nella sua marcia e mostra ancora una volta l'imperforabilità della sua difesa. Contro un battagliero Cenisia serve il secondo tempo per trovare la via del gol con Miceli e Barone, ma con questa retroguardia sembra solo questione di tempo in ogni incontro, prima che gli attaccanti trovino la via della rete. 11 su 16 le partite che la truppa di Martorana ha chiuso senza subire gol, vedremo cosa saprà fare nel prossimo weekend il Pozzomaina.
La prima inseguitrice Sisport regola 3-0 il Mirafiori, con capitan Alessandro Giammarco ancora in evidenza con il quarto gol nelle ultime tre; mentre il Vanchiglia espugna il fortino dello Spazio Talent Soccer grazie alla doppietta di Cristiano Ledda e all'attento Lepore, che nel finale ha impedito che l'incontro si riaprisse neutralizzando il rigore calciato da Tremus. 17^ giornata tutta da seguire con lo scontro diretto tra Vanchiglia e Sisport, dove però sarà assente l'ex Occhino, espulso in casa granata al 29' del secondo tempo.
Il Lucento seguirà con attenzione la sfida, pronto ad approfittarne essendo incollato al duo grazie alla vittoria sul campo del KL Pertusa. Nella giornata dei rigori 11 metri favorevoli alla squadra di Sottil, con Cirri implacabile nel realizzare entrambi quelli assegnati ai suoi colori, mentre proprio all'ultimo minuto Dehari ha fallito la chance del due pari calciando fuori.
Alle spalle del sodalizio lucentino abbiamo Rosta e Paradiso Collegno appaiate a 28. I biancorossi strappano un punto insperato alla Cbs, che chiude il primo parziale sul 2-0 e tiene il risultato fino all'80esimo. Ma dalla panchina era entrato a metà secondo tempo Andrea Grosso e la scelta paga, visto che nel recupero sarà lui a siglare la doppietta che vale il 2-2. Nel posticipo domenicale invece vittoria di misura per i collegnesi, basta Ferri per avere la meglio del Cit Turin, che si morde le mani per aver concesso la rete pur se con l'uomo in più e per non esser riuscito a sfruttare il fattore nel secondo tempo.
Chiude l'1-1 tra Pozzomaina e Bacigalupo. Primo segno X per i padroni di casa, capaci di andare sull'1-0 grazie a Di Meo, ma ripresi poco dopo da Bancale.


GIRONE D

Il Chisola veleggia in testa segnando tanti gol al Football Club Vigone, che in queste prime giornate di ritorno ha un calendario infernale e dovrà mantenere il sangue freddo per le sfide salvezza che arriveranno dopo questo filotto che durerà per altre due tornate, poi, Fossano escluso, quattro delle migliori cinque della classe saranno passate. Proprio il Fossano conferma il suo eccellente stato di salute strapazzando il Giovanile Centallo, così come il Pedona che si porta a casa un perfetto 7-0 con la Polisportiva Garino. Sarà una sfida davvero interessante quella che vedrà fronteggiarsi seconda e terza forza nel prossimo turno.
La gara interessa anche a Pinerolo e Cuneo Olmo, che vorranno rifarsi sotto per il podio. Le due arrivano al 18° turno con umori diversi però. Il Pinerolo oltre ad essersi visto assegnare la sconfitta a tavolino con la Rivarolese, viene fermato dal Borgaro Nobis, che come la settimana scorsa proprio con i biancorossi si conferma boccone indigesto e mette un altro mattoncino per conquistare almeno i playout. La compagine di Bottasso invece ha ripreso fiducia, proprio dopo la sconfitta con la diretta concorrente del tecnico Annichiarico e affonda in questo turno le velleità del Nichelino Hesperia con un netto 4-0. Nichelino in crisi, la vittoria manca dal 18 novembre e le sconfitte di fila sono ora sei, serve una scossa, perché l'8^ posizione è alla portata.
Chi non sembra fermarsi più è il Saluzzo, che vince ancora una soffertissima gara, questa volta con la Rivarolese. 3-2 rocambolesco con Filippo Maero e Valinotti come mattatori e ora un confronto con il Bra che promette scintille, mentre per la Rivarolese c'è una sorta di sfida da dentro o fuori con il Borgaro Nobis.
E scintille ci son state nel posticipo domenicale tra Bra e Cheraschese, che ha visto i lupi trionfare per 2-1. Scontro molto sentito dove è successo di tutto, in una ripresa infuocata. Cavaglià la indirizza con una doppietta, ma Marotta riapre immediatamente tutto. Nizza ha l'occasione del pari dal dischetto, ma Casella si supera e neutralizza. Pochi minuti dopo Cheraschese in 10 per il rosso a Malaspina, assalto del Bra, ma l'unica cosa che verrà ulteriormente messa a referto sono altri due cartellini rossi nel recupero, uno per parte. Con questo successo Cheraschese a soli 3 punti dal Giovanile Centallo e sabato c'è lo scontro diretto.


GIRONE E

Come nel girone B, ma dalla parte opposta della classifica, in questo raggruppamento sembra tutto scritto per le ultime tre posizioni. Mezzaluna, SCA Asti e Albese avrebbero bisogno di un'impresa per recuperare sulla zona spareggi e chi è messa meglio, ovvero l'Albese, è comunque a 12 punti dall'undicesima piazza. In questo turno sono arrivate tre sconfitte, ma se Albese e SCA Asti nulla hanno potuto con Asti e Moncalieri, un encomio meritano i ragazzi del Mezzaluna, che fanno sudare sette camicie al più quotato Acqui e solo a 5 minuti dal triplice fischio capitolano al gol decisivo di Raimondo, dopo che la doppietta di El Bentaoui stava per regalare un punto di grande prestigio.
Tornata impegnativa anche per la capolista Derthona, che va sotto a Novi Ligure, riagguanta il pari nel recupero di primo tempo e a metà ripresa piazza il sorpasso, sempre con Gemme. Stesso risultato per la quarta forza Don Bosco Alessandria ad Ovada, in questo caso è Bordini a regalare i 3 punti. Il terzo 2-1 di giornata invece riguarda la lotta per entrare tra le migliori 8 e premia l'Alba Calcio. Dopo quattro sconfitte di fila arriva la reazione contro il Chieri, steso da Paniati e Monte e inglobato in un gruppo di sei squadre sempre più compatto.
L'unico pari di giornata è l'1-1 tra Asca e San Giacomo Chieri, un botta e risposta Boveri-Morrone nell'arco di 180 secondi che non cambia nulla a livello di classifica.

16^ GIORNATA - Il Torino conferma il suo ottimo momento e centra il quarto risultato utile consecutivo. A Milano senza timori reverenziali disputa una gara di buon livello e alla fine il risultato è giusto, con Colzani e Cabella che neutralizzano con efficacia le poche occasioni create da una parte e dall'altra. Nel prossimo turno gara tosta contro la terza forza Empoli, ma la squadra di La Rocca continua a mandare ottimi segnali di ripresa e può guardare al futuro con maggior ottimismo. Da segnalare il buon impatto del duo danese formato da Adam Rasheed e Balder Magui. Per il difensore di origine irachena, arrivato il 13 gennaio, seconda, convincente prova in maglia granata, con tutti i 90 disputati e il primo clean sheet della sua esperienza torinese. Esordio assoluto invece per Magui, anche lui in campo per tutta la durata dell'incontro e messosi in luce con diversi buoni spunti. 
 


MILAN-TORINO 0-0
MILAN (4-4-2): Colzani, Eberini (st 42' Insolito), De Bonis, Parmiggiani, Grilli, Tezzele, Lamorte (st 39' Manto), Perina (st 42' Sandler), Martinazzi (st 42' Martinazzi), Siman, Ibrahimovic. A disp. Rugginetti, Bagarotti, Frugnoli, Gualdi. All. Terni
TORINO (4-3-3): Cabella, Zaia (st 24' Gasti), Camatta, Armocida, Desole, Rasheed, Dimitri (st 24' Magnino), Galantai, Raballo (st 41' Scarfiello), Magui, Soulier. A disp. Bochicchio, Vagnati, Finizio, Odello, Ferraris, Sandrucci. All. La Rocca

15^ GIORNATA - Sorprendente 0-0 della capolista Juventus sul campo della Reggiana. Nonostante la differenza di classifica gli emiliani disputano un grande incontro e costringono i favoritissimi avversari ad un mezzo passo falso. Niente drammi però, visto che la prima inseguitrice Genoa è fermata sul pari dal Torino. Sembrava ormai persa, quando al 97' Lorenzo Ressia ha trovato la via del gol nell'ultimo disperato assalto. Un punto che tiene a due spanne di distanza il duo formato dallo stesso Genoa e dal Sassuolo. Domenica prossima occhi sulla stracittadina da giocare in casa della Juventus, con il Torino che potrà contare su un uomo in meno, vista l'espulsione di Acquah nel concitato finale. 
 


REGGIANA-JUVENTUS 0-0
REGGIANA: Generali, Ferretti, Postorino, Agnesini, Silipo, Rossi (st 41' Spigoni), Ruggeri, Pasini (st 30' Fabbricatore), Bartoli, Penta (st 30' Antuono), Marchesi (st 22' Ognibene). A disp. Pagani, Petito, Pellegri, Uhunamure, Bertolini. All. Orlandini
JUVENTUS: Marcu, Zingone (st 28' Sosna), Contarini, Vallana (st 15' Lontani), Verde, Dimitri, Bellino (st 28' Grelaud), Mazur, Giardino, Russo (st 15' Samb), Merola. A disp. Cat Berro, Montero, Badarau, Keutgen. All. Rivalta

TORINO-GENOA 1-1
RETI: st 11' Nuredini (G), 52' Ressia (T)
TORINO: Anino, Gatto, Foschiani, Acquah, Ressia, Carreri (st 17' Yesin), Lohmatov (st 42' Syll), Kugyela (st 17' Grandi), Conte (st 25' Merlo), Kirilov, Cacciamani. A disp. Sorensen, Fiore, Gallo, Casadei, Spadoni. All. Rebuffi
GENOA: Lysionok, Federici, Ahanor, Klisys, Chad, Oddone (st 38' Marotta), Odero, Marconi, Ndulue, Piazza (st 38' Tarantino), Nuredini. A disp. Magalotti, Colonnese, Pastore, Pallavicini, Georgievski, Gucik, Piacenza. All. Chiappino
ESPULSO: st 53' Acquah (T)

18^ GIORNATA - Successi importantissimi per le due torinesi. La Juventus torna a vedere i playoff, per il Torino è sempre corsa alla vetta.
 


Altra vittoria di misura per la Juventus di Montero, che dopo aver piegato la capolista stende non senza fatica i campioni in carica. Il Lecce non sta brillando come la scorsa stagione, ma vista la prestazione odierna meriterebbe un'altra classifica. La partenza dei salentini infatti mette alle corde i padroni di casa, che nel primo tempo vengono salvati a più riprese da Radu. Doppia parata per il portiere bianconero al quarto d'ora, prima su Burnete, poi su Pacia, ma non saranno le ultime, con Agrimi, Corfitzen e Vulturar che sbattono sempre sul portierone juventino. Fantastico soprattutto il salvataggio su Vulturar nel minuto di recupero, intervento su un insidioso tiro a giro che sembrava destinato ad entrare in rete. Dove non arriva il numero 1 di casa ci pensa l'imprecisione dei leccesi, come al 39' quando Corfitzen non centra incredibilmente la porta da due passi. Pagnucco e compagni faticano a trovare spazi, ma con Savio e Pugno costringono comunque Borbei a sporcarsi i guantoni e alla fine il parziale si chiude sullo 0-0. 
Pronti via e alla ripresa arriva il gol partita: Addo colpisce Turco in area, rigore e dal dischetto capitan Pagnucco non si fa pregare. Il leitmotiv della gara sarà simile a quanto visto nel primo tempo, ma oltre una gran pressione i salentini non vanno e Radu risulta sostanzialmente inoperoso. Qualche brivido per le conclusioni di McJannet e Samek e diverse mischie in area, ma la difesa della Juve si difende con ordine, con Florea spaventa gli avversari andando vicino al 2-0 e dopo 6 minuti di recupero la squadra di casa può alzare le braccia al cielo e festeggiare i 3 punti.

JUVENTUS-LECCE 1-0
RETE: st 2' rig. Pagnucco
JUVENTUS (3-4-1-2): Radu, Savio, Bassino, Gil, Turco (st 41' Firman), Ngana, Ripani, Pagnucco, Florea, Crapisto (st 29' Scienza), Pugno (st 41' Biggi). A disp. Zelezny, Martinez, Boufandar, Nobile, Domanico, Grosso, Finocchiaro, Owusu. All. Montero
LECCE (3-4-3): Borbei, Esposito, Pacia, Addo (st 32' Helm), Agrimi, McJannet, Vulturar, Samek (st 32' Pascalau), Daka (st 39' Minerva), Corfitzen, Burnete. A disp. Lampinen-Skaug, Dempsey, Leone, Sammi, Zivanovic, Dell'Acqua, Jemo, Kodor. All. Coppitelli
AMMONITI: pt 26' Ripani (J), 29' Florea (J), st 38' Pagnucco (J), 50' Ngana (J)

Grandissima vittoria del Torino, che piega la Roma a domicilio concretizzando così l'aggancio in classifica in seconda posizione, sfruttando al meglio i risultati positivi del weekend (Milan sconfitto a Bergamo e Lazio fermata sul 2-2 a Verona). Due protagonisti su tutti, Njie e Perciun. Il primo fa ammattire la retroguardia capitolina ed è decisivo con gol e assist; il moldavo invece parte dal 1' in virtù delle assenze per infortunio di Ruszel e Dellavalle e premia la fiducia concessagli dal tecnico Scurto con il bellissimo gol all'esordio che vale il 2-0. Nulla da fare per la Roma, che pure aveva approcciato bene la gara tenendo fermi al palo i Torelli nel primo quarto d'ora. Ma dopo una ghiotta occasione mancata da Njie, lo stesso 29 granata si è fatto perdonare con la gran botta dalla distanza che è valsa l'1-0 e ha cambiato l'andamento dell'incontro. Il vantaggio regala una bella iniezione di fiducia agli ospiti, che sfiorano il raddoppio con Dell'Aquila e Ciammaglichella, ma come detto l'appuntamento è solo rimandato al 29', quando Perciun infila imparabilmente Bellucci.
Nella ripresa giallo rossi che provano a reagire e vanno in gol con Pisilli, ma lo scatenato Njie poco dopo si libera di due avversari e serve Dell'Aquila per il 3-1. Manca ancora tempo al 90', ma Keramitsis dà una mano ai Torelli facendosi cacciare per doppio giallo e per i padroni di casa è una botta tremenda. Nel recupero però c'è spazio per due ultimi brividi, ma Bah da una parte e Longoni dall'altra centrano il legno e la sfida va agli archivi. Ora testa all'Inter, i ragazzi di Scurto hanno già dimostrato in Coppa Italia di sapere come disinnescare la capolista.

ROMA-TORINO 1-3
RETI: pt 18' Njie, 29' Perciun, st 14' Pisilli (R), 23' Dell'Aquila
ROMA (4-3-3): Bellucci, D'Alessio (st 26' Bah), Plaia, Keramitsis, Oliveras, Pisilli, Vetkal (st 26' Golic), Pagano, Joao Costa, Misitano (st 21' Mlakar), Mannini. A disp. Kehayov, De Franceschi, Chesti, Zefi, Nardozi, Graziani. All. Guidi
TORINO (4-3-3): Abati, Marchioro, Mendes, Bianay Balcot, Muntu, Dell'Aquila (st 31' Longoni), Dalla Vecchia, Perciun, Njie, Ciammaglichella (st 13' Savva), Gabellini (st 35' Franzoni). A disp. Bellocci, Proietti, Mahari, Rettore, Acar, Bonadiman, Di Paolo, Keita. All. Scurto
AMMONITI: st 9' Joao Costa (R), 12' Ciammaglichella (T)
ESPULSO: st 28' Keramitsis (R)

LE PIEMONTESI - Giornata positiva per gli Orsi, che dominano in U16 e chiudono 1-1 la doppia sfida con il Città di Pontedera in U17 e U15. Male la Pro Vercelli. Giana Erminio fatale per il Novara, che centra però un successo prezioso in rimonta con l'Under 16.
 


UNDER 17 / 16^ GIORNATA

Trasferta gorgonzolese infausta per la compagine di Viola, in un incontro incerto fino alla metà della ripresa, quando i padroni di casa hanno messo la freccia con Buzzi, per poi chiuderla nell'ultimo minuto del tempo regolamentare. Con questa sono 5 le gare di fila senza vittoria per i novaresi, che si vedono agganciare a quota 18 proprio dagli avversari odierni e nel prossimo turno se la dovranno vedere con l'ostico Renate.
Brutto stop per la Pro Vercelli, che passa avanti con Caporale, ma viene sorpresa dal ritorno del Sestri Levante che si porta così a -4. Stesso distacco che i ragazzi di Rossini hanno nei confronti della capolista Virtus Entella. Prossimo avversario la Pergolettese.
L'Alessandria invece si salva a fil di sirena grazie all'ex Casale Mattia Bennardo, subentrato dalla panchina pochi minuti prima e capace di agguantare l'1-1 nei minuti di recupero. Finale clamoroso per i padroni di casa, che perdono per rosso Ierinò e Martucci (quest'ultimo direttamente dalla panchina), ma nonostante il nervosismo, in 10, gettano il cuore oltre l'ostacolo ed escono imbattuti quando tutto sembrava perduto. Sesto risultato utile consecutivo, ora testa alla impegnativa trasferta di Sestri Levante.

GIANA ERMINIO-NOVARA 2-0 (giocata sabato)
RETI: st 25' Buzzi, 45' Brambilla
GIANA ERMINIO: Piacezzi, Zizza, Massini, Monella (st 40' Mangiagalli), Sandre, Silvestri, Buzzi, Pesce (st 48' Grassi), Masotti (st 28' Bia), Andreoni (st 48' Pascale), Brambilla. A disp. Sala, Marinelli, Bonifacio, Savino, Triberti. All. Ambrosoni
NOVARA: Gilardi, Gioria, Porro (st 39' Dino), Vianoli, Eguaseki, Francavilla, Tijani (st 19' Ndoye), Serati (st 19' Piletta), Nicolello, Prudnikov (st 25' Lo), Fabbrini. A disp. Andreotti, Corsi, Bianchi. All. Viola

PRO VERCELLI-SESTRI LEVANTE 1-2
RETI: pt 15' Caporale (P), 20' Santana (S), 21' Carboni (S)
PRO VERCELLI: Ghisleri, Ojetti (st 15' Boukhanjer), Bassi, Demo, Gamba (st 22' Pigato), Grillini, Pregnolato (st 15' Bledea), Ronzier (st 40' Megna E.), Caporale, Foti, Megna C. (st 15' Savoini). A disp. Aloj, Guglielmi, Ritacco, Tesse. All. Rossini
SESTRI LEVANTE: Carnovale, Triolo (st 22' Tornari), Santana, Cambi, De Lucia, Barletta, Dall'Asta, Anzalone (st 22' Carrabino), Dasso (st 22' Giorgy), Carboni (st 40' Passo), Arditi. A disp. Montenegro, Lembo, Annaloro, Idone, Durante. All. De Lucia

ALESSANDRIA-CITTA' DI PONTEDERA 1-1
RETI: st 16' Cassisa (P), 48' Bennardo (A)
ALESSANDRIA: Colla, Bonicco, Tugui (st 28' Baha), Lombardo, De Faveri, Crepaldi, Bosco (st 12' Laureana), Ceresero (st 28' Tavola), Migliore (st 12' Hoxha), Ierinò, Torti (st 39' Bennardo). A disp. Coroama, Bernardi, Garbujo, Martucci. All. Picardi
PONTEDERA: Di Pietro, Angelotti, Iacopini, Innocenti, Bettarini, Lemmetti, Benucci (st 44' Silvestri), Puccioni, Filippi (st 14' Rafanelli), Puppato T. (st 14' Cassisa), Pucci (st 21' Puppato L.). A disp. Matteucci, Modena, Damiani, Gentile, Ferracuti. All. Creanza
ESPULSI: st 41' Ierinò (A), 46' Martucci (A)

UNDER 16 / 12^ GIORNATA

Il Novara tira fuori i muscoli e si prende la vittoria contro il Mantova. Successo che fa morale dopo la dolorosa sconfitta dello scorso turno, successo che vale doppio pensando a come è arrivato. I ragazzi di Rossi vanno subito sotto, ma non si perdono di morale e tra 15' e 17' piazzano l'uno-due che risulterà decisivo. Zocco e Koci eroi di giornata, ma tutta la squadra merita un encomio per come ha retto soprattutto nella parte finale di gara, dopo che Topputi e Scarioni sono stati allontanati dall'arbitro nello stesso momento. 
E a braccetto con i novaresi va anche l'Alessandria, che stravince il derby con la Pro Vercelli rifilando 4 reti ai padroni di casa per una vittoria senza appello. Subito in discesa la gara, con i gol di Rainero e Squarise nei primi 10 minuti di gioco. Le Bianche Casacche non sfondano e nella ripresa Giachello e il neo entrato Necchio arrotondano il risultato. Per le statistiche la rete di Prella in favore della squadra di Lisa. Nel prossimo turno durissimi incontri per Pro Vercelli e Alessandria, con rispettivamente Renate e Albinoleffe, mentre il Novara ospita la Lucchese per cercare un po' di continuità.

MANTOVA-NOVARA 1-2
RETI: pt 3' Camarda (M), 15' Zocco (N), 17' Koci (N)
MANTOVA: Moratello, Telotti, Fuscaldo (st 30' Sandomenico), Ghirardi, Mari, Lo Sole, Borsari, Bassani, Abdi, Camarda, Marchetti. A disp. Ferrari, Negri, Cremonesi, Andreani, Toma. All. Cuffa
NOVARA: Andreotti, Topputi, Valente (st 1' Finotti), Morganti, Koci, Scarioni, Zocco, Boukhalfa, Vacca, Battocchio (st 22' Tiengo), Gatti (st 22' Bianchi). A disp. Notatore, Ferrando, Faraone, Salvalaggio, Sudano, Uccello. All. Rossi
ESPULSI: st 27' Topputi (N) e Scarioni (N)

PRO VERCELLI-ALESSANDRIA 1-4
RETI: pt 4' Rainero, 10' rig. Squarise, st 10' Giachello, 32' Necchio, 35' Prella (P)
PRO VERCELLI: Prato, Cosi (st 1' Casella), Rosso (st 1' D'Elia), Spassino, Iuliano, Prella, Mindruta, Parente (st 17' Cardamone), Valentino (st 1' Ballasina), Money, Shaker (st 17' Vidoli). A disp. Cantalovo, Gazzola, Ferrara. All. Lisa
ALESSANDRIA: Rigaldo, Muzio, Ponti, Giachello (st 24' Simeone), D'Auria, Di Franza, Tabaku, Squarise, Simone (st 10' Pacco), Rainero (st 24' Necchio), Milaqi (st 10' Boccetta). A disp. Bello, Musso, Macrì, Carakciev, Canapa. All. Spalla

UNDER 15 / 16^ GIORNATA

Un buon inizio con tanto di vantaggio in virtù dell'autogol di Tognolo non basta alla squadra di Todisco per avere la meglio nello scontro diretto. Il Giana Erminio dopo una prima parte di gara in ambasce reagisce, per trovare nella ripresa la svolta all'incontro con le tre reti che di fatto decidono la sfida. Novaresi ora braccati dalla diretta concorrente, che si porta ad un solo punto di distacco.
La Pro Vercelli inizia male andando sotto di due reti, ma risponde alla grande prima della fine del tempo e tra le diverse occasioni avute trova due volte la via della rete. Il ciclone Costa non ha però finito di abbattersi sulle sponde vercellesi e ad inizio ripresa manda nuovamente avanti i suoi. L'espulsione di Ridi a metà del secondo parziale chiude sostanzialmente i giochi e nel finale arriva il poker, che porta i liguri un punto sotto la Pro.
Solo l'Alessandria si regala un mezzo sorriso. Nello scontro diretto con il Città di Pontedera Russo illude, ma nella ripresa arriva il pari degli avversari che reggerà fino al triplice fischio. Peccato non aver sfruttato l'uomo in più nell'ultimo quarto d'ora di gioco, ma alla fine il pari tiene tutto invariato con l'Alessandria sempre a +1 sulla concorrente.

GIANA ERMINIO-NOVARA 3-2 (giocata sabato)
RETI: pt 8' a.g. Tognolo (N), st 2' Aucone (G), 13' Puglisi (G), 30' Crivellin (G), 32' Valsesia (N)
GIANA ERMINIO: Santoro, Cerato, Brambilla, Balconi, Manzoni, Aloe, Aucone (st 35' Cosentino), Tognolo, Puglisi, Lombardi (st 15' Crivellin), Divitini (st 35' Marchetto). A disp. Madia, Pizzati, Beretta, Di Berardino, Finardi, Belloni. All. Gandaglia
NOVARA: Esposito, Marchettini (st 11' Elia), Dossena (st 11' Balcescu), Bari (st 29' Mauri), Pellati, Centonze, Liguori, Musone (st 1' Valsesia), Donati, Possagno, Chieregato (st 1' Inzerilli). A disp. Pappalardo, Nesci, Ardrizzini. All. Todisco

PRO VERCELLI-SESTRI LEVANTE 2-4
RETI: pt 5', 23' e st 2' Costa (S), pt 27' Sandrin (P), 36' Ridi (P), st 43' Bordonaro (S)
PRO VERCELLI: Mazziotti, Piga, Ridi, Vigato, Lopez, Grandi, Lo Porto, Talle (st 33' Favaro), Samaritano (st 25' Guglielmi), Casazza (st 1' Spiga), Sandrin. A disp. Pizzulli, Trevisan, Campanella, Borrelli, Chiono, Borda. All. Mercuri
SESTRI LEVANTE: Bellebuono, Oliveti (st 32' Lepuscolo), Commissione, Fortuna, Stasi (st 20' Iannelli), Massa, Giudici, La Rosa, Costa (st 32' Rossetti), Bordonaro, Vernazza (st 1' Icardi, 40' Landò). A disp. Ferro, Albezzano, Dattilo, Agnetti. All. Occhipinti
ESPULSO: st 24' Ridi (P)

ALESSANDRIA-CITTA' DI PONTEDERA 1-1
RETI: pt 19' Russo (A), st 16' Giordano (P)
ALESSANDRIA: Bosco, Giaccone, Lovisolo, Ribellino, Bonfanti, Canepari, Idahosa (st 1' Sforzini), Tasso, Russo, Boulifi, Carrettin (st 29' Presenza). A disp. Spinnato, De Benedetti, Motta, Sorisio, Bosco, Galasso, Cipriani. All. Alessandria
CITTA' DI PONTEDERA: Ficarra, Bartali, Meletti, Romagnoli, De Francesco, Simonti, Giordano, Culò (st 37' Magozzi), Pjetri (st 23' Ramaj), Vanni, Cattin (st 10' Di Gregorio, 37' Gallucci). A disp. Fazzi, Dezulian, De Marco, Farrukku, Bufalini. All. Botticella
ESPULSO: st 22' De Francesco (P)

LE PIEMONTESI - Come all'andata il Chieri si rivela scoglio insuperabile per il Chisola. Seconda sconfitta stagionale per la capolista, sempre al cospetto degli azzurri. A deciderla questa volta un rigore di Del Monte, con i vinovesi che subito dopo restano in 10. Sono comunque 4 i punti di vantaggio sulla diretta concorrente, il duello sarà avvincente fino al termine. Giornata ricca di 1-0: il PDHA Evançon cede alla Lavagnese, i derby del Piemonte invece premiano le squadre meglio piazzate in classifica, con l'Asti e il Gozzano che tengono nei bassifondi Derthona e Alba Calcio. Il Pinerolo non va oltre il pari con il Ligorna, mentre fa suo lo scontro diretto il Borgosesia, un gol per tempo per avere la meglio dell'Albenga e scavalcarla in classifica. Infine si conferma on fire il neo acquisto del Bra Ebubechukwu Kelvin Abas. L'ex Vanchiglia dopo l'esordio con gol vittoria nello scorso weekend è ancora decisivo, con la doppietta che permette ai giallo rossi di superare la RG Ticino. Finale incandescente, con gli ospiti che pur in 9 trovano la forza di accorciare con la seconda rete consecutiva di Pappalettera, ma ormai è tardi. Nel girone B terzo risultato utile della Pro Vercelli, dopo due vittorie ecco il pari con la Castellanzese.


GIRONE A / 17^ GIORNATA

ALBENGA-BORGOSESIA 0-2
RETI: pt Dettoma, st Pingitore

BRA-RG TICINO 2-1
RETI: pt 33' e 44' Abas (B), st 49' Pappalettera (T)
ESPULSI: st 32' Loiacono (T), 38' De Lorenzis (T)

CHIERI-CHISOLA 1-0
RETE: st 30' rig. Del Monte
ESPULSO: st 33' Simonetti (CS)

DERTHONA-ASTI 0-1
RETE: pt 7' Brenchio

GOZZANO-ALBA CALCIO 1-0
RETE: st 24' Della Vedova

LAVAGNESE-PDHA EVANCON 1-0
RETE: pt 32' De Paoli

PINEROLO-LIGORNA 2-2
RETI: pt 17' Traverso (L), st 4' Monday (P), 25' De Salvo (P), 36' Murgia (L)

GIRONE B / 15^ GIORNATA

CASTELLANZESE-PRO VERCELLI 1-1
RETI: st 5' Nana (P), 30' Mariani (C)

LE PIEMONTESI - Dopo i 4 punti nelle ultime due giornate arriva la doccia fredda per l'Alessandria, che perde senza appello contro il più quotato Albinoleffe e complice la vittoria del Feralpi Salò si ritrova nuovamente nel fondo della classifica. Nel prossimo turno scontro diretto con il Cittadella, oggi vincente e un punto sopra gli Orsi. Stesso risultato negativo per la Pro Vercelli, con le Bianche Casacche che reggono un tempo al cospetto della capolista Modena, che ad inizio ripresa però da il là alla rotonda vittoria. Grazie al pareggio tra Pergolettese e Triestina cambia poco nei distacchi, anche se arriva il sorpasso della Pro Sesto. Nel prossimo weekend si cercherà il riscatto con la Lucchese. 
Non perde, ma butta via ancora punti il Novara. Così come con il Legnago Salus prima della pausa, i ragazzi di Semioli vanno sul 2-0 grazie ad Omoruyi, ma subiscono poi il ritorno degli avversari. In questo caso non arriva la sconfitta, ma altra chance sprecata per avere la meglio in uno scontro diretto. Contro il fanalino Arezzo servirà non distrarsi.


PRIMAVERA 2 / 15^ GIORNATA

ALBINOLEFFE-ALESSANDRIA 3-0
RETI: pt 33' a.g. Cociobanu, st 1' rig. Angeloni, 5' Toma
ALBINOLEFFE: Bersanetti, Scola, Lekaj, Franchini, Zambelli, Ghilardi (st 36' Rosa), Freri, Bettoni (st 18' Belli), Angeloni (st 36' Ronzoni), Pala (st 28' Marchesini), Toma (st 28' Daha). A disp. Taramelli, Borghi, Aversa, Malanchini, Ceresoli, Manenti. All. Maffioletti
ALESSANDRIA: Rimbu, Laureana, Gueli, Stivala (st 36' Jarre), Straneo (pt 25' Cociobanu), Zani (st 16' Pacelli), Colletta, De Ponti, Bello (st 36' Torriero), Muratore (st 16' Salomon), Molinaro. A disp. Barmaz, Milanesio, Squarise, Ansari, Pozzan, Guzman. All. Guaraldo

PRIMAVERA 3 / 15^ GIORNATA

MODENA-PRO VERCELLI 3-0
RETI: st 4' Oliva, 22' Ghillani, 44' rig. Zidouh
MODENA: Leonardi, Gandolfi, Olivieri (st 37' Vicini), Teresi, Ori, Casani, Lisanti (st 1' Barozzini), Waibl (st 26' Moratti), Brasili (st 26' Zidouh), Ghillani (st 42' Molara), Oliva. A disp. Galli, Borsari, Paglia, Sarris, Pelloni, Berni. All. Mandelli
PRO VERCELLI: Valente, Bahadi, Bordoni, Rota (st 31' Iaria), Gallina, Mosca, Sow O. (st 31' Romanini), Testa, Marotta (st 37' Cirigliano), Bazzan (st 37' Rizzo), Sow A. (st 22' Cirillo). A disp. Vergna, Ujka, Benigno, Mudasiru, Coda, Unkponmwan. All. Melchiori
ESPULSO: st Cirillo (P)

PRIMAVERA 4 / 12^ GIORNATA

SESTRI LEVANTE-NOVARA 2-2
RETI: pt 8' e 15' Omoruyi (N), 21' Galatolo (S), st 17' Sgambelluri (S)
SESTRI LEVANTE: Olivieri, Galatolo (st 40' De Lorenzo), Calloni, Pastorino, Colucci, Ferretti, Crudeli, Sgambelluri, Moltedo (st 30' Caceres), Martorana (st 1' Mermina), Avolio (st 14' Lemus). A disp. Sterlini, Mazzarello, Conte, Giuliano, Fusco, Giaccari, Moggia, Gueye, Bisio. All. Galimberti
NOVARA: Cucinotta, Pellegrino, Velcani (st 1' Sartor), Federico, Pizzolato, Pasquino (st 1' La Rosa), Zocco (st 35' Rosa), Scariano (st 1' Pezzella), Omoruyi, Verga, Valenti (st 12' Qanaj). A disp. Bovi, Gattoni, Ferrulli, Metaj. All. Semioli

16^ GIORNATA - Fioccano i gol per il Città di Baveno. Verbania, Fossano e Saluzzo vanno di gran carriera. Altro punto di spessore per il Borgaro Nobis, che costringe il Pinerolo alla rimonta. Diversi pareggi in intensi scontri diretti per la salvezza. Il Mezzaluna Villanova fa sudare l'Acqui con una prova tutto cuore. Epico Vallorco, rimonta due reti in 10.
 


GIRONE A

DIAVOLETTI VERCELLI-BORGOSESIA 4-0
RETI: pt 5', 15' e st 34' Cellura, pt 33' Savona

ACCADEMIA BORGOMANERO-BIELLESE 1-1
RETI: pt 37' Adragna (B), st 31' Lo Greco (A)

ARQUATESE VALLI BORBERA-CITTA' DI BAVENO 1-8
RETI: pt 1', 13' e st 20' Cattaneo, pt 7' Romerio V., 17' Di Gregorio (A), 18' Pastori, st 30' e 31' Romerio G., 36' Anselmi

IVREA-CITTA' DI COSSATO 4-2
RETI: pt 2' Dell'Agnese (I), 7' Lacchio (I), 12' Orlando (C), 20' Aresti (I), 27' Salerno (C), st Mosso (I)

UNION NOVARA-BULE' BELLINZAGO 1-2
RETI: pt 16' Ucci (U), st 2' Campari (B), 32' Baruffaldi (B)

VERBANIA-GOZZANO 3-1
RETI: pt 6' Altieri, 12' Marcon, st 22' Nicolosi (G), 38' Posa

ROMAGNANO-RG TICINO 2-13
RETI: pt 2' e st 7' Costa M., pt 5' Maiolo, 8', 14' e 19' Maglione, 9' e 27' Giacometti, 29', 34' e st 10' Benati, pt 37' Grasso(R), st 15' Gennaro, 20' Skuqaj (R), 36' Giovagnini

GIRONE B

VIRTUS ACCADEMIA-STRAMBINESE 0-0

AYGREVILLE-PRO EUREKA 2-5
RETI: pt 9' e st 13' Piras, pt 21' Bertoldo, 25' Furfaro, 31' Mercanti (A), 34' Piccolo, st 22' Stermotic (A)

CASELLE-VENARIA 0-1
RETE: pt 35' rig. Tumbarello
ESPULSI: st 25' Torre (C), 37' Andreotti (C)

QUINCINETTO TAVAGNASCO-VOLPIANO PIANESE 1-2
RETI: pt 8' e st 19' Gueye (V), st 8' Pramotton M. (Q)

VALLORCO-PIANEZZA 2-2
RETI: pt 40' rig. Sumin (P), st 30' Donadio (P), 37' e 40' Quagliotti A. (V)
ESPULSO: st 19' De Luca M. (V)

GASSINOSANRAFFAELE-VDA CHARVENSOD 2-1
RETI: pt 19' Dacca (G), 21' Buonagura (G), 36' Riboni (C)

CGC AOSTA-LASCARIS ND

GIRONE C

SPAZIO TALENT SOCCER-VANCHIGLIA 0-2
RETI: pt 3' rig. e st 19' Ledda C.
ESPULSO: st 29' Occhino (V)
NOTE: st 35' Lepore (V) para calcio di rigore a Tremus (S)

KL PERTUSA-LUCENTO 1-2
RETI: pt 23' rig. e st 30' rig. Cirri (L), st 10' Vernacchia (P)
NOTE: st 40' Dehari (P) fallisce calcio di rigore

SISPORT-MIRAFIORI 3-0
RETI: pt 3' e st 40' Campisi, pt 27' Giammarco

ALPIGNANO-CENISIA 2-0
RETI: st 9' Miceli, 13' Barone

POZZOMAINA-BACIGALUPO 1-1
RETI: pt 23' Di Meo (B), 32' Bancale (P)

CBS-ROSTA 2-2
RETI: pt 1' Perrone (C), 33' Piarulli (C), st 41' e 45' Grosso (R)

CIT TURIN-PARADISO COLLEGNO 0-1
RETE: pt 37' Ferri
ESPULSO: pt 33' Giuliano (P)

GIRONE D

CUNEO OLMO-NICHELINO HESPERIA 4-0
RETI: pt 1' Mondino, 10' Romano, 17' e st 9' Kollcaku
ESPULSO: pt 32' Maggio (N)

PINEROLO-BORGARO NOBIS 2-2
RETI: pt 29' e st 35' Fossat (P), pt 32' Albero (B), st 8' Ponzo (B)

GIOVANILE CENTALLO-FOSSANO 0-4
RETI: pt 19' Inturri, st 16' Moise, 30' Fofana, 38' Shita

SALUZZO-RIVAROLESE 3-2
RETI: pt 17' e st 34' Maero F. (S), pt 40' Orlando (R), st 30' Valinotti (S), 35' Luongo (R)

PEDONA BORGO-POLISPORTIVA GARINO 7-0
RETI: p 3' e st 33' Pjeternikaj, pt 32' Pirotti, 35' Petre, st 28' Kroni, 30' Marino, 35' Piccioni

CHISOLA-FOOTBALL CLUB VIGONE 7-1
RETI: pt 8' Mazzone, 25' rig. Ricotta (V), 27', 31' e st 9' Giambertone, st 20' Manduca, 23' Manuele, 29' Chessa

BRA-CHERASCHESE 1-2
RETI: st 3' e 12' Cavaglià (C), 14' Marotta (B)
ESPULSO: st 29' Malaspina (C), 41' Odino (C), 43' Fontana (B)
NOTE: st 25' Casella (C) para rigore a Nizza (B)

GIRONE E

ALBA CALCIO-CHIERI 2-1
RETI: pt 30' Paniati (A), st 35' Monte (A), 39' Ledda (C)

ASCA-SAN GIACOMO CHIERI 1-1
RETI: st 3' Boveri (A), 5' Morrone (S)

NOVESE-DERTHONA 1-2
RETI: pt 8' Sasso (N), 44' e st 17' Gemme (D)

MEZZALUNA VILLANOVA-ACQUI 2-3
RETI: pt 15' rig. Daniele (A), 22' e st 10' El Bentaoui (M), pt 35' Mazzetti (A), st 35' Raimondo (A)
ESPULSI: st 40' Ferrari (A)

OVADESE-DON BOSCO ALESSANDRIA 1-2
RETI: st 18' rig. e 25' Bordini (D), 35' Vaccarello (O)

SCA ASTI-MONCALIERI 0-4
RETI: pt 5' e st 20' Socco, st 30' Longo, 33' Denotarpietro

ALBESE-ASTI 0-9
RETI: pt 6' rig. Margarino, 11', 25' e 31' Messina, st 5' M'Hiri, 10' Forno, 30' Ortolano, 33' e 37' Metello

AMICHEVOLE - Appuntamento a martedì 24 gennaio alle ore 15 per l'amichevole tra la rappresentativa regionale Under 17 e la Pro Vercelli, l'incontro si disputerà allo stadio "Silvio Piola" di Vercelli in via Massaua 5. Di seguito la lista dei convocati dal tecnico Gianfranco Marangon.
 


 

  • AUDISIO LORENZO - IVREA CALCIO
  • BEGGI VITTORIO - LASCARIS
  • BOVE SIMONE - VOLPIANO PIANESE
  • BRANCATO GABRIELE - ALPIGNANO
  • BRUNO LUCA - CHISOLA CALCIO
  • BRUNO RICCARDO - DERTHONA FBC 1908
  • CAPOGNA MATTIA - PRO EUREKA
  • COSTA LORENZO - ALPIGNANO
  • EL ACHKAOUI AYMANE - BORGOSESIA CALCIO
  • FLORIO ENEA ENRICO - VANCHIGLIA 1915
  • LANDI FEDERICO - VOLPIANO PIANESE
  • MANISCALCO CRISTIAN - LASCARIS
  • MASSANO FRANCESCO - CHIERI
  • NARANJO DADDY ALEJANDRO - CHISOLA CALCIO
  • PACE LEONARDO - PRO EUREKA
  • ROSANO EMANUELE - CHIERI
  • ROSIN DAVIDE - CITTA DI COSSATO
  • STEFANELLI ANDREA - VOLPIANO PIANESE
  • UBERTINO MANUEL - IVREA CALCIO
  • VALLERIANI ALBERTO - ASSOCIAZIONE CALCIO BRA

LA MARCATORI / 15^ GIORNATA - Che ressa per il primo posto, segnano tutti tranne Ragagnin e Chiumino. Monteleone con 4 gol nelle ultime due è a ridosso del podio, ma Aversano tiene duro. Festa delle doppiette nel Gassino (Lo Buono, Giuranna, Alvaro, Bertinaria), pesante anche quella di Marciaz (Bulè Bellinzago), Barrera (Borgaro Nobis), Nebiolo (Rosta) e il du del Don Bosco Alessandria Gotta e Rizzetto. Che triplette per Saviotti (Cbs) e Massetti (Spartak San Damiano).
 


23 RETI: Persiano (Lascaris)

22 RETI: Maiolo (Cheraschese)

21 RETI: Aversano (Asti)

20 RETI: Monteleone (Novese), Ragagnin (Sisport)

18 RETI: Chiumino (Morevilla)

17 RETI: Robazza (Cenisia), Calizia (Chisola), Giuranna (Gassino), Chira (Volpiano Pianese)

16 RETI: Patruno (Chisola), Bazzoni (Pro Eureka)

15 RETI: Isufaj (Chieri)

13 RETI: Zarattini (Biellese), Bisetti (Borgosesia)

12 RETI: Negro (Alba Calcio), Bellini (Borgosesia), Savoia (Città di Baveno), Nicolosi (Gozzano), Cinti, Trovato (Pro Eureka), Bertelli (Verbania)

11 RETI: Manta, Petkov (Asti), Marciaz (Bulè Bellinzago), Gamba (Chieri), Rodriguez (Sportiva Caltignaga)

10 RETI: Barrera, Di Leno (Borgaro Nobis), Miotti (Derthona), Gotta (Don Bosco Al.), Actis (Ivrea), Serra (Paradiso Collegno), Penno (Pinerolo), Solinas (San Giacomo Chieri), Lupo (Vanchiglia), Gueye (Volpiano Pianese)

9 RETI: Toure (Busca), Ferrero (Cheraschese), Kharroubi (Derthona), Carnevale (Fossano), Summa (Gozzano), Scala (SCA Asti), Moubtassim (Valle di Susa)

8 RETI: Bogogna (Acc. Borgomanero), Ez Raidi (Acqui), Greco (Alpignano), Carminati (Biellese), Giresi (Charvensod), Bahu (Città di Baveno), Lacelli (Derthona), Schito (Lenci Poirino), Margherito (Mezzaluna Calcio), Gullo (Novese), Clemente (Quincinetto Tavagnasco), Italiano (Rivarolese), Antonaccio (Rosta), Racca (Saviglianese), Massetti (Spartak San Damiano), La Piana (Vanchiglia)

7 RETI: Morbelli (Acqui), Carella, Dellavalle (Alpignano), Ferrero (Atletico Cbl), Saviotti (Cbs), Baba Hay (Chisola), Galvan (Città di Cossato), Necula (Fossano), Lo Buono (Gassino), Ramponi (Juventus Domo), Orrù (Lenci Poirino), Roncarolo (Lascaris), Bruna (Pinerolo), Brossa (Psg), Correa (Quincinetto Tavagnasco), Del Rivo (Spartak San Damiano), Pallante (Strambinese), Pella (Verbania), Tenca (Volpiano Pianese)

6 RETI: Barletto (Acqui), Kassimi (Alba Calcio), Laurenti (Alicese Orizzonti), Fiorito (Borgaro Nobis), La Carbonara (Borgosesia), Macagnone (Cbs), Yasser (Cenisia), Tamagnone (Chieri), De Luca, Florio P. (Chisola), Baroncelli (Città di Baveno), Calonico (Cumiana), Boccaccio, Ponzano (Derthona), Rizzetto (Don Bosco Al.), Olivero (Giovanile Centallo), Vicario (Gozzano), Coppola (Grugliasco), Soluri (Ivrea), Perardi (Lucento), Pavia (Novese), Ravera (Pinerolo), Canova (Pro Eureka), Truppa (Sportiva Caltignaga)

5 RETI: Guidetti, Strada, Zaretti (Acc. Borgomanero), Levo (Acqui), Borsalino (Alba Calcio), Cavazza, Maraventano (Asti), Laneri (Borgaro Nobis), Giordan (Bruinese), Iaci, Stangalini (Bulè Bellinzago), Dutto (Busca), Venturi (Candiolo), Cozzula, Quero (Chisola), Ficara (Città di Baveno), D'Agostino (Cumiana), Dalmasso (Cuneo Olmo), Alvaro, Barberio (Gassino), Mellano (Giovanile Centallo), Orsino (Grugliasco), Piemontesi (Juventus Domo), Zamboni (Lascaris), Cannistraro (Lucento), Montanarelli (Mezzaluna Calcio), Botez (Morevilla), Mazzei, Scorzoni (Nichelino Hesperia), Raverta (Olympic Collegno), Breuza (Pinerolo), Cecchin (Rosta)

4 RETI: Poggio (Acqui), Sottimano, Torrengo (Alba Calcio), Lisneanu, Marengo, Massara, Sansica (Alpignano), Arbezzano (Atletico Cbl), Nido (Bruinese), Paglia (Bulè Bellinzago), Boglione, Necula (Busca), Trezza (Cbs), Otranto [3 SCA Asti] (Chieri), Boaglio, Brusa, Carli, Pochettino (Chisola), Borio (Cit Turin), Bellani (Città di Baveno), Moglia (Città di Cossato), Gasbarro (Cuneo Olmo), Betti (Don Bosco Al.), Caputo (Fossano), La Ferlita (Gozzano), Zuccalà (Ivrea), Vietti (Juventus Domo), Spina, Tosku (Lascaris), Lucarelli (Lucento), Izzo (Mirafiori), Dominelli (Moncalieri), Trombotto (Morevilla), Di Parigi, Patierno (Pro Eureka), Carsana (Psg), Grosso (Quincinetto Tavagnasco), Visentini (Rivarolese), Ruta (Saviglianese), Di Cintio (Sisport), Lano (Spartak San Damiano), Bellanova, Spinapolice (Valle di Susa)

3 RETI: Rabino (Acqui), Servetti (Alba Calcio), Giraudo, Lomartire, Trenchea (Alicese Orizzonti), Bovo (Asca), Ferello (Asti), Bianchini, Gamba (Atletico Cbl), Panipucci, Stecca (Biellese), Esfaoui (Borgosesia), Gallo (Bruinese), Mucchietto, Palmieri, Varallo (Bulè Bellinzago), Bucci, Pisacane (Candiolo), Miceli, Monterosso, Rufli (Cbs), Cappello, Salvatore (Cenisia), Cerise, Challancin, Napoli, Rao (Charvensod), Balocco (Cheraschese), Pansini, Spiridon (Chisola), Simeone (Città di Baveno), Fasson (Città di Cossato), Adamo, Alfano, Pussetto (Cumiana), Barbero, Bruno (Cuneo Olmo), Beltramo, Muratore, Rinaudo (Giovanile Centallo), Casali (Gozzano), Aquadro [1 Virtus] (Ivrea), Crepaldi, Mininni, Scanavino (Lascaris), Elia (Lenci Poirino), Fierro (Lucento), Boldrino (Mirafiori), Crivello, Lamilia (Moncalieri), Diallo, Negro (Monregale), Izzillo (Oleggio), Chiechio, Suraci (Olympic Collegno), Zeneli (Paradiso Collegno), Allemandi, Fantino (Pedona), Mana, Moresco (Pinerolo), Molinari (Pro Eureka), Bertello (Psg), Bazzini, Fazio, Vacchiero (Quincinetto Tavagnasco), Sardella (RG Ticino), Dattrino (Rivarolese), Mareschi, Molinaro, Nebiolo (Rosta), Mastrocola, Micca (San Giacomo Chieri), Grande, Regano (Sisport), Casalatina, Nadifi (Strambinese), Mondin (Vanchiglia), Ouni (Venaria), Donghi, Violi (Verbania), Defazio, Rachak, Zamuner (Volpiano Pianese)

2 RETI: Masala, Panizza (Acc. Borgomanero), Buda (Acqui), Bozhinov, Cancedda, Martini (Alba Calcio), Bucci, Dilej (Alicese Orizzonti), Bardus, Bottero, Liboni, Miceli (Alpignano), Amatrudi, Guida, Guzina, Tenerelli (Asca), Bibaj, Costea, Giuliano (Asti), Bertolo, Montiglio (Atletico Cbl), Gasparini, Iacone, Versaldo (Biellese), Butticè, Correnti (Borgaro Nobis), Cum, Genova (Borgosesia), Perrone (Bruinese), Blasi, Lopez, Ruzzarin, Spinelli (Bulè Bellinzago), Costa, Farro, Melchio (Busca), Chahid, Cozza, Cuminale (Candiolo), Barbuta [1 Sisport], Flamini, Lorent, Martinotti (Cbs), Chuks, Fassio (Cenisia), Borettaz (Charvensod), Mendez, Stra (Cheraschese), Fantonetti, Maglio, Spina (Chieri), Cantele (Chisola), Lecchi, Tosatto (Città di Baveno), Galetto, Magnone (Cumiana), Conte, Merlati (Cuneo Olmo), Malavasi (Derthona), Ghiazza, Marengo (Don Bosco Al.), Cagnolo, Chiaramello, Lovera, Zito (Fossano), Belfiore, Bertinaria, Spigarolo (Gassino), Armando (Giovanile Centallo), Bonetti (Gozzano), Dal Farra, Elettri, Hristov (Grugliasco), Stasi (Ivrea), Capriglione, Spatti (Juventus Domo), Bernardinis, Giliberto, Penta (Lascaris), D'Orta (Lenci Poirino), Cardona, Scutigliano, Serra (Lucento), Bossina, Ferretti, Mancin (Mirafiori), Longo (Monregale), Caffaratti, Di Maio, Shtepija (Morevilla), Cipriani, Farris, Ottaviani, Persico (Nichelino Hesperia), Lopez, Prato, Riccabone, Truscelli (Novese), Testa (Oleggio), Botta, De Luca [1 Venaria] (Olympic Collegno), Lelli, Sandu, Tiana (Paradiso Collegno), Goletto, Serale (Pedona), Buraci, Ponticelli (Pinerolo), Brombal, Caradonna, Mele (Pro Eureka), Onorato (Psg), Bragagnini, Leonardo, Lombardi, Orlandini (Quincinetto Tavagnasco), Errera, Ibrahimaj, Skuqaj (RG Ticino), Trevisan (Rivarolese), Alhijjawi, Di Maggio (Rosta), Lamberti (San Giacomo Chieri), D'Amico, Lospinoso (Santhià), Moccia (Saviglianese), Fero (SCA Asti), De Angelis, El Meskin (Sisport), Broggio, Raimondo (Spartak San Damiano), Dublino, Viletto (Strambinese), Barresi [1 Rosta], Manco, Orbaniello (Valle di Susa), De Gregorio, Ledda, Lorusso, Mastrototaro (Vanchiglia), Lino (Venaria), Axerio, Belleri, Generelli (Verbania), Argiri, D'Alesio, Garbino, Nizzi, Paggi (Virtus Calcio), Baudin, Lo Bianco, Pucci, Scaglia (Volpiano Pianese)

1 RETE: Duelli, Gioia T., Medina, Pisani, Piscitello (Acc. Borgomanero), Acossi, Barbirolo, Lazzarino (Acqui), Barone, Brusa, Carabuela (Alicese Orizzonti), Audrito, Crepaldi, Dello Russo, Viola (Alpignano), Guasco, Lupano, Patta (Asca), Bosio, Casubolo, Ferello, Marchioretti (Asti), Boggia (Atletico Cbl), Canova, Greppi, Ranieri (Biellese), Barbagallo, Coletta, Farinelli (Borgaro Nobis), Della Valle, Giulini, Magnolini, Moia (Borgosesia), Caredda, Castronovo, Ianachievici, Venghi (Bruinese), Brambilla, Forzatti, Zampese (Bulè Bellinzago), Bastonero, Caranta, Roasio, Valvolo, Vincenti (Busca), Ceppa, Linsalata (Candiolo), Boenzi, Lazzarone, Lewin (Cbs), Tessi, Vizzi (Cenisia), Cerni, Di Fresco (Charvensod), Colombano, Gotta, Tirari (Cheraschese), De Luca, Giordano, Greco, Tamoud (Chieri), Florio A. (Chisola), Badellino, Piro, Princi (Cit Turin), Angelucci, Bosetti (Città di Baveno), Craviolo, De Rosa, Squintone (Città di Cossato), Erriu (Cumiana), Gazzola, Sampo, Toure (Cuneo Olmo), Forno, Merialdi, Morgavi, Mussone, Picelli, Puyda, Reda (Derthona), Bertone, Crescenzio (Don Bosco Al.), Boubker, Panero, Racca, Saja (Fossano), Albano, Barbagallo, La Vardera, Savini, Torre (Gassino), Calidio, Caruso, Ghibaudo, Grosso (Giovanile Centallo), D'Amico (Gozzano), Baseggio, Pellegrino, Zecchi (Grugliasco), Cascella, Nicolotti, Orlando, Ricca (Ivrea), Paci, Samb (Juventus Domo), Martinelli, Sarti (Lascaris), Iudica, Trovato (Lenci Poirino), Aimone, Bardinella, Borgotallo, Foti, Patella (Lucento), Cucco, El Rhaiti, Torta (Mezzaluna Calcio), Cristofoli, Gramuglia, Mainiero, Sola, Zannotti (Mirafiori), Ciaravino, Filagna (Moncalieri), Aimo, Amato, Castellino, Rasore (Monregale), Battisti, Brinata, Forgione, Ghiano, Ivaldi, Piga (Morevilla), Castellengo, Mazzone, Pozzo, Tomatis (Nichelino Hesperia), Benso, Bolognini, Campi, Giotta, Pacco, Paveto, Tagliafico, Traverso (Novese), Bresciani, Calabrese, Freguglia (Oleggio), Capodici, Curea, D'Angelo, Di Martino, Ferranti, Majello, Manca, Pedone, Prete, Simone, Vasiliu (Olympic Collegno), Bosso, De Filippo, La Iacona (Paradiso Collegno), Hicham, Lunati, Martini (Pedona), Buzzi, Pau (Pinerolo), Segretario (Pro Eureka), Babuin, Bovo, Cassatella, Pittuelli (Psg), Aresti, Ghirardo (Quincinetto Tavagnasco), Chirighetti, Ibrahimj, Tosi, Uda (RG Ticino), Genisio, Motto, Rossi, Verretto (Rivarolese), Battaglia, Di Giovanni, Girotto, Mapelli, Scotto (Rosta), Badagliacca, Piazza (San Giacomo Chieri), Errichetti, Fassone, Fiore, Moustafà, Prato (Santhià), Giletta, Raschella, Velaj (Saviglianese), Pecora, Prato (SCA Asti), Cattalano, D'Agostino, Di Stefano, Gout, Lupascu (Sisport), Gavril, Ramelli, Surian (Spartak San Damiano), Caridi, Paba (Sportiva Caltignaga), Gianotti, Shpfer (Strambinese), Campo, Cela, Ruffino (Valle di Susa), Clemente, Druetta, Labdidi, Montaldo (Vanchiglia), Lupoaie, Meza (Venaria), Daloue (Verbania), Ciarleglio, Fiorillo, Mazzoccoli, Nazzareno (Virtus Calcio), Bekraoui, Suquet G. (Volpiano Pianese)