Giovedì, 09 Febbraio 2023
Venerdì, 09 Dicembre 2022 14:59

Sant’Ignazio Sport, vinto il bando per la concessione dell’impianto sportivo ex Santa Rita

Scritto da

BANDO - La società del presidente Alfonso Cucco gestirà il campo di via Tirreno 303 a Torino fino al 30 giugno 2023, con la speranza di vincere l’assegnazione definitiva: "L’impegno economico previsto dalla società giallorossa sarà tutt’altro che banale, sospinto dalla prospettiva di poter finalmente disporre di un campo a undici per i propri atleti"


“Il Sant’Ignazio Sport trova una nuova casa. Da qualche giorno c’è stata infatti la consegna ufficiale da parte del Comune di Torino delle chiavi dell’impianto Agostino Iocola, fino allo scorso giugno in gestione alla Polisportiva Santa Rita. L’impegno del Presidente Alfonso Cucco e del suo staff sarà quello di riaccendere i motori di una struttura abbandonata da diversi mesi, con il trattamento anti-legionella quale primo passo per riaprire i battenti. Con la ferma volontà di restituirle dignità e rompere con il passato, senza la benché minima intenzione di collaborare o stipulare accordi con la precedente gestione.
Ma non sarà l’unica sfida che attenderà il SIS, sin dalla sua nascita attivissimo socialmente e calcisticamente nella Circoscrizione 2, che in questa stagione ha sfondato il muro dei 200 tesserati tra bambini e ragazzi di tutte le età. Seppur la concessione sarà solamente temporanea, con scadenza 30 giugno 2023, l’impegno economico previsto dalla società giallorossa sarà tutt’altro che banale, sospinto dalla prospettiva di poter finalmente disporre di un campo a undici per i propri atleti. E con l’obiettivo (e la speranza) di poter vincere il bando pluriennale in uscita a breve”.

Con questa nota, la società del Sant’Ignazio comunica di aver vinto il bando per la concessione dell’impianto sportivo di via Tirreno 303 a Torino, fino alla scorsa stagione gestito dalla Polisportiva Santa Rita, che ormai ha chiuso i battenti. Tutto il contrario della società del presidente Alfonso Cucco, che è cresciuta di anno in anno fino ad avere la filiera completa delle squadre di giovanili e scuola calcio. Oltre al campo di via Monfalcone, il Sant’Ignazio ora gestirà il nuovo impianto sportivo fino al termine della stagione, con la possibilità di iniziare i lavori di sanificazione e messa in sicurezza. Ma solo di fronte a una concessione di lungo termine (a breve uscirà il bando per l’assegnazione definitiva) sarà possibile fare tutti i lavori necessari per riportare la struttura all’antico splendore.

Ultima modifica il Venerdì, 09 Dicembre 2022 15:35

Registrati o fai l'accesso e commenta