Giovedì, 11 Agosto 2022
Venerdì, 27 Maggio 2022 10:47

Il Settore giovanile del Garino riparte da Maurizio Bisi: “C’è da ricostruire e lo faremo, qui si può lavorare bene”

Scritto da

SOCIETA’ - Dopo una sola stagione (ricca di successi) al Beiborg, l’esperto direttore sportivo ha accettato la proposta del presidente Gianni Matacchione, che accoglie anche Umberto Canale come responsabile della Scuola calcio


​​​​​​​Per ripartire dopo un anno difficile, in cui tutte le categorie giovanili hanno perso i regionali, il Garino ha deciso di affidarsi all’esperienza di Maurizio Bisi, che invece arriva da una stagione straordinaria al Beiborg, dove ha contribuito alla vittoria di ben 3 campionati provinciali.

Direttore sportivo di lungo corso, che prima dell’avventura a Borgaretto aveva lasciato il segno al Bacigalupo e al Pozzomaina, Bisi sarà al centro del nuovo progetto voluto dal presidente Gianni Matacchione, che ha deciso di attuare una vera e propria “rivoluzione” nello staff dirigenziale. Via il direttore sportivo Francesco Sellitti (in direzione Moncalieri), il direttore tecnico Carlo Valeriano e anche il responsabile della Scuola calcio Giuseppe Turiano, dentro - oltre a Bisi e in attesa di un nuovo direttore sportivo della Prima squadra - anche Umberto Canale, che gestirà la Scuola calcio in collaborazione con Caterina Lombardo e Raffaele Tenca.

“Sono molto carico per questa mia nuova esperienza al Garino - commenta Bisi - una società solida, con un impianto bellissimo, per di più vicino a casa... Sarà un anno zero, ripartiremo dai campionati provinciali con tutte le squadre del Settore giovanile e non sarà facile confermare i giocatori più bravi, ma tutto questo non mi spaventa certo, dobbiamo ricostruire e lo faremo senza problemi. L’importante è avere la possibilità di lavorare, che nell’ultimo periodo purtroppo mi è un po’ mancata”.

 

Ultima modifica il Venerdì, 27 Maggio 2022 10:55

Registrati o fai l'accesso e commenta