Lunedì, 22 Luglio 2024

18^ GIORNATA – Le certezze dei primi posti del girone B vengono messe in discussione dalla sconfitta del Lascaris e dalla vittoria del Lucento contro l’Alpignano. L’Aygreville compie l’impresa contro i bianconeri. Il Venaria prova a rallentare la corsa del Vallorco. Il Volpiano continua in solitaria dopo lo scontro ai vertici. La Novese accorcia le distanze.


GIRONE A

JUVE DOMO-IVREA 3-0
RETI: pt 17’ e st 11’ Marcon, st 23’ Ramoni

BULE’ BELLINZAGO-VOLPIANO 2-3
RETI: pt 8’ Miglio, 28’ Verigni (B), 30’ Ietto, 31’ Ursillo (B), 11’ Tallarico

DIAVOLETTI-BIELLESE 5-2
RETI: pt 2’, 3’ Averono (D), 19’ Orru (D), 21’ Ajmone (D), 33’ e st 34’ Pelle (B), st 1’ Sudano (D)

GOZZANO-COSSATO 1-2
RETI: st 11’ Salerno, 25’ Falcetto, autogoal Cossato

RG TICINO-BORGOMANERO 6-2
RETI: Bassi, 2 Maglione, Costa M., Maiolo, Inzerilli (R), Alleva, Costanzo (B)

ROMAGNANO-BAVENO 0-4
RETI: pt 29' Anselmi, 34' Cattaneo, st 20' De Vita, 38' Bellingheri

STRAMBINESE-SPARTA NOVARA 0-2
RETI: pt 15’ Carabelli, st 20’ Tiengo

 

GIRONE B

AYGREVILLE-LASCARIS 2-1
RETI: pt 1’,13’ Bionaz (A), st 33’ Sesia (L)

PRO EUREKA-PARADISO COLLEGNO 0-2
RETI: pt 25’ Costa, st 25’ Di Lorenzo

VALLORCO-VENARIA 2-2
RETI: pt 33' e st 8' Brignone (Ve), st 23' e 37' Baldi (Va)

MERCADANTE-CENISIA 3-4
RETI: 2 Mullaj, Negri, Ummarino (C), Debellis, rig. Alessi, Loria (M)

PIANEZZA-GRAND PARADIS 4-2
RETI: pt 10’ Arce, 13’ Dabo (G), 18’, 19’ Catanese, 20’ Marten Perolino (G), 21’ Ravola

VIRTUS CALCIO-CIRIE’ 4-2
RETI: pt 15’, 33’ De Rosa, 22’ e st 3’ Cadeddu, st 10’, 29’ rig. Metta (C)

ALPIGNANO-LUCENTO 4-5
RETI: pt 4' Pennucci (A), 17' Curri (A), st 2' Cutrupi (L), 7' rig. Cirri (L), 9' Morlano (L), 11' Fioccardi (A), 31' Cirri (L), 32' Molon (A), 35' Cirri (L)

 

GIRONE C

FOSSANO-CHISOLA 1-2
RETI: pt 26’ Scavone (F), 28’ Mazzone, 37’ Lampitelli

ALBA ROERO-CHERASCHESE 1-2
RETI: pt 27’ Cheznoui (A), st 22’ Verri, 32’ Pini

BRA-CENTALLO 2-0
RETI: pt 25’ e st 17’ La Mastra

BEIBORG-CUNEO OLMO 1-6
RETI: st 5’ rig. Paraschiv (B), Dutto, Bahbaz, Ettaery, 2 Marconi, Gabardi (C)

CARAGLIO-ALBA CALCIO 1-2
RETI: pt 9' Giordano (C), 25' Monte (A), st 15' Ivanovsky (A)

BRUINESE-MONCALIERI 1-1
RETI: pt 15' Frezza (M), st 12’ Rexho (B)

SALICE-PINEROLO 1-3
RETI: Racca (S), pt 6’ Tibaldo, 13’ Barbero, st 22’ rigore Bongiovanni

 

GIORNE D

ASCA-MIRAFIORI 1-2
RETI: pt 17’ Boveri (A), st 35’ rig. Riccio (M), 38’ rig. Boscolo (M)

ASTI-DON BOSCO ALESSANDRIA 4-0
RETI: pt 25’ Gissi, st 10’ Carbone, 15’, 25’ M’hiri

NOVESE-BACIGALUPO 1-0
RETI: st 10' Sasso

DERTHONA-CBS 3-3
RETI: pt 20’ Gemme (D), pt 21’ Vitrano (C), st 12’ Taralunga (C), 15’ Gottardis (D), 22’ Metello (C), 30' Gemme (D)

SCA ASTI-CHIERI 0-2
RETI: Palumbo, Marini

BEPPE VIOLA-PERTUSA 0-11
RETI: Covacci, 4 Zedda, 5 Timofte, Cerale

SISPORT-OLIMPIA SOLERO 8-0
RETI: pt 1' e st 22' Campisi, pt 12' rig. e 33' Balbiano, 35' Baumgartner, st 2' Croce, 28' Bessone, 35' Amadin

CHIAMATA - È dalla passata stagione che Edoardo Reci, attaccante leva 2008 della Volpiano Pianese, attira le attenzioni dal mondo del professionismo, e solo la scorsa settimana ha sostenuto un provino con il Torino. Ma non basta, per lui è arrivata anche la chiamata dalla Rappresentativa Nazionale che lo ha visto impegnato nel raduno al centro di preparazione Olimpica di Formia il 14 e 15 febbraio sotto la guida del selezionatore Roberto Chiti.


Racconta della tua esperienza con la nazionale.
“L'esperienza con la Nazionale è stata fantastica. Penso la più bella fino ad adesso. È stato bello conoscere tanti miei coetanei, mi sono divertito anche con i miei compagni Castaldi e Calamita con cui gioco nella Rappresentativa del Piemonte e sono davvero contento di aver fatto parte di questo raduno e di aver passato questi due giorni a Formia. Da ogni provino e da ogni "stage" a cui ho partecipato ho sempre imparato qualcosa di nuovo e di bello. Questo è stato uno dei più costruttivi e dei più importanti, sicuramente”.

Come ti sei sentito quando ti è arrivata la chiamata per la convocazione?
“A dircelo è stato il mister della Rappresentativa del Piemonte. Mi sono sentito al settimo cielo, anche perché non me l'aspettavo assolutamente”.

C’è qualcuno che vuoi ringraziare per aver raggiunto questo traguardo?
“Ringrazio principalmente me stesso, perché per me il calcio è la cosa più importante. Ce la metto sempre tutta, ogni partita me la vivo al 100%. Sono molto impegnato con il calcio, ma sono felice di esserlo, perché quando sono in campo mi sento libero e posso sfogarmi. Poi ringrazio la mia famiglia, perché loro sono sempre presenti e senza i loro sacrifici non sarei mai riuscito ad arrivare fino a qui e la società del Volpiano che ha sempre creduto in me”.

Quali sono i tuoi punti di forza?
“I miei punti di forza sono: la velocità che mi permette di essere più veloce nel saltare l'uomo e il mio fisico che mi aiuta a coprire bene la palla. Credo di essere forte anche nello stacco di testa quando mi fanno un cross”.

Cosa consiglieresti ad un ragazzo più piccolo con il tuo stesso sogno?
“Gli direi di provarci sempre, come ho fatto io. Di non arrendersi mai, perché con i sacrifici si può arrivare sempre più in alto. E di non ascoltare chi dice "NON CE LA FARAI", anzi, di mettercela tutta per raggiungere i propri sogni”.
 
Hai mai avuto un periodo “no”? Come l’hai affrontato?
“Direi di sì. Ma l'ho affrontato come affronto le partite in campo: corro e non mi fermo mai”.

Descrivi il tuo ruolo con una parola.
“Con una parola? Direi decisivo”.

Quale mister ti ha trasmesso più sicurezza?
“Il mister Scanavino. Lui mi ha insegnato molto questo anno soprattutto nel gioco di squadra, nell'aiutare la squadra e anche nel tiro”.

Sei un punto di riferimento per la tua squadra?
“Penso di sì, ma diciamo che siamo tutti un punto di riferimento per gli altri. "L'essere squadra" è il nostro punto forte, è grazie a questo spirito che spero che riusciremo a vincere il campionato”.

Come hai affrontato l'esperienza con il Toro?
“L'esperienza con il Toro mi è piaciuta molto perché mi sono trovato bene con tutti, penso di avere fatto una buona impressione e spero di esser piaciuto anche a loro. Sarebbe un sogno per me giocare in una squadra professionista”.

17^ GIORNATA – Il Romagnano può continuare a sperare nella salvezza grazie ad una rete che si somma a quella inflitta alla Biellese nella scorsa giornata. Nel girone C e nel girone D i risultati fanno paura e confermano l’andamento della classifica. La Virtus Calcio riesce a tirare un sospiro di sollievo allontanandosi dalla zona retrocessione.


GIRONE A

Il girone A si apre con un pareggio tra Biellese e Juve Domo firmato Altieri – Giuliano. Il Romagnano ottiene un punto essenziale per continuare a sperare nella salvezza, che si somma a quello strappato alla Biellese.
All’elenco si aggiunge un Gozzano vincente che, con il goal finale di Rroshi, toglie all’Accademia Borgomanero tre punti fondamentali, obbligandola a fermarsi a 16.
La Strambinese perde contro un Volpiano che sembra inarrestabile, seguito in classifica da un Bulè Bellinzago che riesce a vincere di misura contro la Città di Baveno, andando a +2 dalla Ticinese, sorpassandola in classifica. Allo Sparta Novara serve solo un minuto per mettere in chiaro il risultato, grazie alla rete di De Griffi.
I Diavoletti tentano il recupero con un goal di Averono, non sufficiente per ribaltare il risultato a favore della Città di Cossato.
 

GIRONE B
La lotta ai vertici si fa sempre più avvincente con un Lascaris e un Alpignano che non cedono punti, seguiti da un Lucento che attende solo un loro passo falso e vince contro il Vallorco. Anche il Ciriè continua la sua corsa grazie alle doppiette di Metta e Bellu.
Grand Paradis e Mercadante ottengono un risultato più spettacolare che utile, ai fini della classifica, mentre la Virtus Calcio riesce a salire a +4 dalla zona retrocessione, battendo il Venaria, condannandolo all’undicesimo posto.
Il Paradiso Collegno aggancia il Pianezza a quota 30 nello scontro diretto firmato Zmoshu.
 

GIRONE C

Il Bra cappotta il Moncalieri, rimanendo a quota 39 come il Pinerolo, anche lui vincente contro il Beiborg. Il Chisola approfitta del passo falso della Fossanese, che pareggia in casa del Centallo, allungando il proprio vantaggio di altri due punti.
Il Cuneo ottiene un risultato tennistico contro l’ultima in classifica, confermandosi la quinta forza del campionato in solitaria.
La Cheraschese approfitta del pareggio Gianotto-Giannone per inserirsi al nono posto, superando la Bruinese di un punto.

 

GIRONE D
Diciassettesima vittoria consecutiva per un Chieri inarrestabile che sembra non voler cedere nessun punto a favore della Sisport, anch’essa uscita vincitrice dal match contro il Mirafiori con una manita strepitosa.
Il Beppe Viola concede dodici rete all’avversario, senza riuscire a ottenere il suo primo punto. L’Olimpia Solero e la Sca Asti escono entrambe sconfitte contro l’Asti e la Cbs. Anche la Novese non può fare nulla sotto i colpi di Bastianini e Hussin che trascinano il Kl Pertusa a quota 25.
La doppietta di Occhino non basta a fermare un Derthona strabordante che vince con quattro reti, mantenendo il terzo posto a +1 dalla quarta.

17^ GIORNATA – La Cheraschese ribalta il risultato nel secondo tempo segnando 6 reti. Calamita, Shaker, Dejan e Palumbo fanno una scorpacciata di goal. La Paradiso Collegno aggancia il Pianezza e l’Aygreville tenta il recupero.


GIRONE A

BIELLESE–JUVE DOMO 1-1
RETI: pt 26’ Altieri (J), st 23’ Giuliano (B)

ACCADEMIA BORGOMANERO-GOZZANO 2-3
RETI: pt 9’ Mora (A), 16’ Nicolisi (G), st 11’ Echelh (A), 17’ Nicolisi (G), 36’ Rroshi (G)

CITTA’ DI BAVENO-BULE’ BELINZAGO 1-2
RETI: pt 10’ Naccari, 28’ Campari, st 21’ Dias Da Costa (B)

CITTA’ DI COSSATO-DIAVOLETTI 2-1
RETI:pt 4’ Orlando, 32’ Pistis, st 6’ Averono (D)

IVREA-ROMAGNANO 1-1
RETI: pt 24’ rig. De Paoli (I), st 26' Ferraris /R)

SPARTA NOVARA-RG TICINO 1-0
RETI: pt 1’ De Griffi

VOLPIANO-STRAMBINESE 3-1
RETI: pt 10’ Ietto, st 2’ Mariani, 21’ Aresti (S), 34’ Odello

 

GIRONE B

CIRIE’-AYGREVILLE 4-2
RETI: pt 30’ Metta, st 1’ Metta, 6’, 11’ Bellu, 21’ Bionaz (A), 26’ Tedesco (A)

LASCARIS-PRO EUREKA 4-1
RETI: pt 3’ Della Cave, 11’ Attademo, 17’ Piras (P), st 4’ Rizza, 30’ Halip

LUCENTO-VALLORCO 2-0
RETI: pt 4’ Bruni, st 37’ Cutrupi

GRAND PARADIS-MERCADANTE 2-2
RETI: pt 15’ Bianquin (G), 17’ Debellis (M), st 10’, Zarfaoui (M), 13’ Martin Perolino (G)

PARADISO COLLEGNO-PIANEZZA 1-0
RETI: pt 35’ Zmoshu

VENARIA-VIRTUS CALCIO 2-3
RETI: pt 21’ Pace, 26’ Cadeddu, st 14’, 34’ Stillavato (VE), 2’ De Rosa

CENISIA-ALPIGNANO 0-1
RETI: st 26 Caputi

 

GIRONE C

MONCALIERI-BRA 0-6
RETI: Fogliato, 2 Marotta, 2 La Mastra, Novaresio

CENTALLO-FOSSANO 0-0

ALBA CALCIO-POL.BRUINESE 1-1
RETI: Gianotto (A), pt 13’ Giannone (B)

CHERASCHESE-CARAGLIO 6-2
RETI: pt 15’ Di Giacomo (CA), 22’ Salomone (CA), st 1’ Gioia, 8’ Perronace, 10’ Verri, 14’, 16’, 36’ Maiolo

CHISOLA-SALICE 5-1
RETI: pt 5' Dosso (S), 6’, 14’, 32’, Calamita, st 16’ Manuele, 23’ Calamita

PINEROLO-BEIBORG 4-0
RETI: pt 25’ Fossat, st 8’ Tibaldo, 18’ Barbero, 25’ Rizzi

CUNEO OLMO-AREA CALCIO 7-0
RETI: 3 Rosso, Marconi, Bahbaz, Kollcaku e D’Alba

 

GIRONE D

CHIERI-ASCA 11-0
RETI: 5 Palumbo, 5 Shaker, Garbellini

DON BOSCO ALESSANDRIA-BEPPE VIOLA 12-0
RETI: 7’, 24’ Dejan, 14’ Bordini, 19’ Taffurelli, st 2’, 5’ Dejan, 11’,27’ Russo, 15’,22’ Taffurelli, 18’ Derosa

KL PERTUSA-NOVESE 2-1
RETI: Bastianini, Hussin, Scaringi (N)

OLIMPIA SOLERO-ASTI 0-1
RETI: pt 30’ Ortolano

BACIGALUPO-DERTHONA 2-4
RETI: pt 4’ Occhino (B), 15’ Gemme, 20’, 25’ Atzeni, st 5’ Gottardis, 34’ Occhino (B)

CBS-SCA ASTI 3-0
RETI: pt 20’ Vitrano, st 15’ Ferreri, 22’ Biz

MIRAFIORI-SISPORT 0-5
RETI: pt 2’ Campisi, 12’ Baumgartner, st 25’ Amadin, 30’ Baumgartner, 34’ Croce
 

STAGE - Majki Shita avrà la possibilità di partecipare ad uno stage formativo con l’Hellas Verona. Un piccolo sogno che diventa realtà e che ripaga gli sforzi e i sacrifici giornalieri di un ragazzo in gamba sia dentro che fuori dal campo. Un Jolly tutto fare, come lo definisce il suo mister.


Dopo l’esperienza di Fofana, classe 2007, con l’Entella, ora è il turno di Shita.
Majki, dopo aver fatto parte della preparazione estiva con la prima squadra del Fossano ed aver esordito con gli allievi, potrà vivere due giorni in una realtà professionistica.
Mr. Petiti parla chiaro: “Prima di tutto vorrei sottolineare l’aspetto umano: è un ottimo ragazzo. Si è sempre allenato con noi e non ha mai saltato un allenamento. È un capitano e un leader silenzioso, stimato da tutti i compagni”.
Dopo continua elogiando le sue doti calcistiche sottolineando il fatto che si sappia adattare ad ogni situazione; a volte va in aiuto dei 2007, è un ottimo rigorista ma sa battere anche le punizioni.
Inoltre, sa scherzare, divertirsi e interagire positivamente con la squadra, ma quando è ora di concentrarsi e stare seri è il primo a farlo.
Un giocatore come lui dimostra che i piccoli sforzi e sacrifici quotidiani vengono spesso ripagati e ora è il momento di cogliere la palla al balzo e sfruttare questa opportunità per il proprio futuro, dando all’esperienza professionistica il 100% di sé.
Un concentrato di energia, talento e voglia di imparare...non possiamo fare altro che augurargli buona fortuna!

16^ GIORNATA – La sedicesima giornata vede alcuni scontri significativi: il Chisola deve accontentarsi di un pareggio contro il Beiborg e anche la Ticinese deve lasciare tre punti al Gozzano. Diverse le doppiette tra cui quelle di Fiorentino, Reci e Atzeni. Il match tra Grand Paradis e Cenisia si decide all’ultimo.


 GIRONE A

Il match tra Juve Domo e Cossato termina pari esattamente come lo scontro tra Romagnano e Biellese. Il Bulè Bellinzago, con due goal nel primo tempo e due goal nel secondo, accorcia le distanze dalla Ticinese, seconda in classifica, che per questa giornata deve rinunciare ai tre punti grazie all’impresa del Gozzano. Quest’ultima sale a 10 punti, iniziando la scalata per entrare nella zona salvezza.
Anche l’Accademia Borgomanero si fa sentire; Aimaro con la sua rete, a soli cinque minuti dall’inizio, punisce i Diavoletti che vanno a -1 dalla Juve Domo in pareggio con il Cossato.
Sono tre le reti per la Città di Baveno che si posiziona quarta in classifica grazie alla vittoria contro la Strambinese, a -20 da un Volpiano inarrestabile, guidato dal suo bomber Reci.

 

GIRONE B

Tra l’Aygreville e il Venaria avanza la seconda grazie alle reti di Castiglione e Gagliardo, che portano i cervotti a 16 punti a -3 dal Cenisia.
Termina con lo stesso risultato, 1-2, la partita tra Pro Eureka e Ciriè.
Pennucci segna una rete al 1’ del primo parziale ma questo non basta; l’Alpignano trova il pareggio e riesce a salire a 39 punti, a -2 da un Lascaris dirompente che riesce ad essere primo in solitaria dopo i cinque goal contro il Pianezza, quarto in classifica.
Anche il Lucento e la Paradiso Collegno vincono due match senza grandi difficoltà. Diverso l’incontro tra Grand Paradis e Cenisia che viene deciso solo all’ultimo minuto da un goal di Mullaj al 33’ e dalla risposta di Maten Perolino al 36’.
“È stata una partita molto tosta, il primo tempo bilanciato, il secondo confusionario con un predominio del Grand Paradis sorpreso però dal Cenisia con un azione di contropiede”, queste le parole del dirigente del Grand Paradis.

 

GIRONE C

“Loro sono fortissimi ma noi abbiamo giocato una partita a viso aperto perché non avevamo nulla da perdere. Un pizzico di fortuna ci ha aiutato ad ottenere un risultato incredibile”, così mr. Profeta parla del pareggio clamoroso della sua squadra contro il Chisola che deve, per la prima volta, accontentarsi di un solo punto.
Il Cuneo vince ma non si perde d’animo il Caraglio, sostenuta da un mister sempre pronto a caricare i propri ragazzi per l’avanzata verso la zona salvezza.
La doppietta di  Maiolo e i  goal dei suoi compagni, accorciano le distanze della Cheraschese dalla Bruinese nello scontro diretto.
Il Salice vola a undici punti dopo il pareggio contro la Giovanile Centallo che si stacca dall’Alba Calcio (sconfitta dal Moncalieri) e si posiziona a +1.
Il Pinerolo con Di Fazio e Finotto raggiunge il Bra, sconfitto da un Fossano assettato di vittorie che vede ancora una volta Belli in goal.
 

GIRONE D

Tra la prima e la seconda in classifica ha la meglio il Chieri che esce vincente dallo scontro diretto contro la Sisport, accontentandosi di una sola rete.
A seguire troviamo un Derthona infuocato che cala il poker sulla Novese.
L’Asti tenta il cappotto sul Mirafiori ma il secondo tempo termina 6-1. Il Kl Pertusa ferma il Don Bosco con una rete di Zedda al 15’ del primo parziale e l’Asca tenta l’impresa contro la CBS con un goal di Ferrari al 7’, recuperato poi da una doppietta di Perrone e una rete di Luisi.
Guasco con una punizione all’ultimo minuto trascina l’Olimpia Solero a +5 dalla Sca Asti sconfitta dal Bacigalupo per 0-2.

16^ GIORNATA – il Don Bosco fermato dal Kl Pertusa deve accontentarsi di un pareggio. Il Salice fallisce un rigore nel recupero del secondo tempo e il Centallo può tirare un sospiro di sollievo. Maiolo show: segna una doppietta contro la Bruinese e accorcia la distanza, -1. Impresa del Gozzano.

 


GIRONE A

JUVENTUS DOMO-CITTA’ DI COSSATO 0-0

BULE’ BELLINZAGO-IVREA 4-0

RETI: PT 32’ Ambrosi, 35’ Bonaldi, st 8’ Marrone, 17’ Baruffaldi

DIAVOLETTI VERCELLI-ACCADEMIA BORGOMANERO 0-1
RETI: pt 6’ Aimaro

GOZZANO-RG TICINO 3-2
RETI: 2 Benati (T); st 18' Antonioli (G), 24' o.g. (G), 33' Perolio (G)

ROMAGNANO-BIELLESE 1-1
RETI: st 9’ Es Saket (B), 31’ Moscatiello (R)

STRAMBINESE-CITTA’ DI BAVENO 0-3
RETI: Sottini, Corazzini, Bellingheri

VOLPIANO PIANESE-SPARTA NOVARA 2-0
RETI: pt 33’, st 34’ Reci

GIRONE B

AYGREVILLE-VENARIA 1-2
RETI: pt 35’ Castiglione, st 20’ rig. Gagliardi (A), 31’ Gallardo

POL. GRAND PARADIS-CENISIA 1-1
RETI: st 33’ Mullaj (C), 36’ Marten Perolino (GP)

PRO EUREKA-CIRIE’ 1-2
RETI: pt 15’ Erchini, 18’ Garetto (P), st 1’ Metta

VALLOROCO-ALPIGNANO 1-1
RETI: pt 1’ Pennucci (A), st 18’ De Luca (V)

VIRTUS MERCADANTE-PARADISO COLLEGNO 1-4
RETI: pt 8’ Costa, 13’, 17’ Fiorentino, 30' Alessi (M), st 8’ Di Marco

PIANEZZA-LASCARIS 1-5
RETI: pt 20’ Raviola (P), 35’ Maffei, st 2’ Halip, 5’ Rizza, 21’ Delle Cave, 35’ Cattalano

VIRTUS CALCIO-LUCENTO 1-3
RETI: pt 1' e 29' rig. Berardelli, 20’ Mascolo (VC), st 25' Ikeh

GIRONE C

FOSSANO CALCIO-ASS.BRA 1-0
RETI: st 12’ Belli

ALBA CALCIO-MONCALIERI 3-5
RETI: pt 15’ Scaglione (A), 33' Petrone (M), 45' Pandiscia (M), st 8' Pandiscia (M), 10’ Monte (A), 30' e 32' Petrone (M), 34’ Torrero (A)

AREA CALCIO ALBA ROERO-PINEROLO 0-2
RETI: pt 21’ Di Fazio, st 10’ Finotto

BEIBORG-CHISOLA  2-2
RETI: De Luca (B), Lentini (B), Calamita (C), Gozzi (C)

CARAGLIO-CUNEO OLMO 0-2
RETI: Ettahery, Marconi

BRUINESE-CHERASCHESE 1-3
RETI: pt 5’ Giachino (B), 15’ Ternavasio, st 31’, 36’ Maiolo

SALICE-GIOVANILE CENTALLO 0-0

GIRONE D

ASCA-CBS 1-3

RETI: pt 7’ Ferrari (A), 18’ Perrone, st 10’ Luisi, 35’ Perrone

ASTI-MIRAFIORI 6-0
RETI: 2 M'Hiri, Carbone, Gissi, De Bortoli, Olivo

DERTHONA-NOVESE 4-0
RETI: pt 10’ Carackev, 15’, 36’ Atzeni, st 35’ Gottardis

DON BOSCO ALESSANDRIA-PERTUSA 1-1
RETI: st 15’ Zedda (P), 30’ Canapa (D)

SCA ASTI-BACIGALUPO 0-2
RETI: pt 25’ Occhino, st 37’ Barionuevo

BEPPE VIOLA-OLIMPIA SOLERO 0-1
RETI: st 35’ Guasco

SISPORT-CHIERI 0-1
RETI: pt 20' Garbellini
NOTE: pt 10' Palumbo (C) fallisce calcio di rigore

INTERVISTA - La retroguardia della Sisport ha nel suo arciere una freccia nel ruolo di terzino, Lorenzo Macrì, un terzino moderno in grado sia di difendere che di dare il suo apporto alla fase offensiva. Ha degli obiettivi precisi, vincere.


Descrivi il tuo ruolo. 
"
Mi reputo terzino offensivo, ma sempre pronto a difendere".

Hai giocato in altre squadre prima di questa?
"No, ho sempre giocato solamente alla Sisport".

Come ti trovi con i tuoi compagni di squadra?
"
Ho un buon rapporto con con tutti, ma  con alcuni ho un legame speciale visto che ci conosciamo da più anni".

Cosa vorresti migliorare di te stesso?
"Penso che la corsa e il fiato siano fondamentali per il calcio di oggi, quindi vorrei migliorare su queste due cose".

Quali pensi che siano i tuoi punti di forza?
"Sono un giocatore molto tecnico bravo nello stretto che ama difendere e attaccare allo stesso modo".

A chi ti ispiri quando giochi?
"Quando gioco penso a Di Marco che attualmente penso sia uno dei terzini più forti in Italia".

Quale squadra tifi? Chi è il tuo giocatore preferito è perché?
"Sin da quando sono piccolo tifo Juventus, attualmente il mio giocatore preferito è Cancelo che ora per me è uno dei terzini più forti al mondo".

Che obiettivi hai per fine stagione?
"Essendo secondi nel campionato spero di superare il Chieri e arrivare nelle fase finali dei regionali come primi del girone".

Come affronti una giornata "no" e in cui non hai voglia di andarti ad allenare o non hai voglia di fare una partita per svariati motivi?
"Sono poche le giornate "no" in cui non ho voglia di allenarmi o di giocare. Ma quando succede penso il motivi per cui vado a fare la partita o l'allenamento ovvero migliorarmi e diventare un giocatore sempre più forte".

IL PUNTO SULLA 15^ GIORNATA – Nonostante il pareggio contro la Città di Baveno, il Volpiano resta primo nel suo girone. La Biellese compie l’impresa contro i terzi in classifica. Poker del Lucento e della Paradiso Collegno, utili per l’andamento del campionato. Siamo tutti in attesa dello scontro diretto tra Chieri e Sisport della prossima giornata.


 

GIRONE A

Il Volpiano resta primo in solitaria ma si deve accontentare di un solo punto poiché il match con la Città di Baveno termina 1-1. Il goal di Pettinari al 5’ del primo tempo non è sufficiente per vincere.
La Biellese vola a 17 punti, grazie alle reti di Bellato, Pelle e Es saket, dopo aver compiuto l’impresa contro i terzi in classifica che momentaneamente si trovano a -4 dalla seconda, R G Ticino, che ha vinto contro i Diavoletti.
L’Ivrea, con la doppietta di Depaoli, supera la Strambinese di un punto grazie allo scontro diretto finito 2-0 guadagnando tre punti essenziali per entrare nella zona salvezza.
Lo Sparta Novara vince 1-3 contro il Gozzano e la Juve Domo punisce l’Accademia Borgomanero con la rete di Nerguti e Altieri; entrambe continuano la lotta per il quarto posto insieme ai Diavoletti e alla Città di Baveno.

GIRONE B

L’Alpignano e il Lascaris continuano a contendersi la vetta a 38 punti, uscendo entrambi da una vittoria rispettivamente contro Virtus Calcio e Virtus Mercadante. Rizza segna quattro delle 12 reti, confermandosi il goleador della giornata. L’Alpignano vince grazie alla doppietta di Calliero e ai goal di Donadio e Curri, che al 33’ del primo tempo cala il poker.
La Pro Eureka trova il pareggio con il Venaria, salendo a 21 punti accanto al Vallorco, sconfitto dal Cenisia per 0-1, grazie al goal pesante di Ferracchia all’inizio del secondo tempo. Il Ciriè e il Pianezza si devono accontentare di un pareggio senza reti, salendo rispettivamente a 27 e a 30 punti.
Il Lucento e il Paradiso Collegno calano il poker guadagnando quei tre punti fondamentali per l’andamento della classifica.

GIRONE C

I primi quattro posti restano invariati poiché escono tutti vittoriosi dalla 15^ giornata. Il Chisola ottiene ulteriori punti e mantiene l’ampio vantaggio dal Fossano, vincendo 6-1 contro l’Alba Roero, nonostante il goal incassato al 10’ da parte di Manera.
La lotta per il secondo posto è più avvincente: troviamo tre squadre in soli 4 punti. Il Fossano ha vinto 4-0 contro il Moncalieri grazie alle tre reti realizzate nel primo tempo e al quarto goal realizzato nel secondo parziale da Belli. Subito dopo in classifica troviamo l’Alba Calcio e la Giovanile Centallo che vincono entrambe il match, salendo a quota 20 punti.
Il Bra chiude la pratica già nel primo tempo con le quattro reti siglate. Il Pinerolo replica lo stesso risultato dei secondi in classifica con le doppiette di Tibaldo e Cioffi.
Il Salice, nonostante la sconfitta riesce a restare a +1 dalla zona retrocessione.

GIRONE D

Il Chieri continua la sua serie di vittorie battendo 4-1 l’Asti, tra le mura di casa.
Oltre la vittoria importante del Bacigalupo contro l’Asca firmata Occhino, un altro risultato a sorpresa è il pareggio tra la Sca Asti e la Novese che ha concesso un punto salvezza alla prima che raggiunge quota cinque punti.
Anche la Sisport, guidata da Parente, continua a vincere, in attesa dello scontro diretto della prossima settimana, sperando di accorciare la distanza dal Chieri che attualmente si trova a +5. Il miglior attacco affronterà la miglior difesa del girone D.
Il Don Bosco Alessandria si tiene stretto il terzo posto, seguito da un Derthona vincente che, con i goal di Martone e Gemme, rimane a -1.
Ancora nessun punto per il Beppe Viola, ma questa volta, come la scorsa giornata, si porta a casa il goal della bandiera che moralmente può dare conforto alla squadra.

15^ GIORNATA - Con la vittoria di questa mattina il Chisola vola a 42 punti, dimostrandosi ancora una volta inarrestabile. La partita tra Ciriè e Pianezza termina pari. L'Alpignano e il Lascaris vincono entrambe, andando a quota 35 e continuano a contendersi la vetta del girone B. Super vittorie di Biellese e Bacigalupo, scontri salvezza ad Ivrea e Cenisia.


GIRONE A

ACCADEMIA BORGOMANERO-JUVE DOMO0-2
RETI: pt 11’ Nerguti, st 4’ Altieri

BIELLESE-BULE' BELLINZAGO 3-2
RETI: pt 10’ Baruffaldi (BB), 15’ Bellato (B), 25’ Ambrosi (BB), 43’ Pelle (B), st 2’ Es Saket (B)

CITTA' DI BAVENO-VOLPIANO PIANESE 1-1
RETI: pt 5’ Pettinari (V), st 25' Cattaneo rig. (B)

CITTA' DI COSSATO-ROMAGNANO 3-2
RETI: pt 4’Quarenga (C), 21’ Barcellari (C), 34’ Salerno (C), st 4' Skuqaj (R), 22' Abba (R)

GOZZANO-SPARTA NOVARA 1-3
RETI: pt 10’ Gatti (S), 20’ Carabelli (S), 30’ Mifthe (S), st 26’ Nicolosi (G)

IVREA-STRAMBINESE 2-0
RETI: pt 10’ Depaoli, st 35’ Depaoli

RG TICINO-DIAVOLETTI VERCELLI 2-1
RETI: pt 11’ Ajmone (D), pt 25' e st 10' Bassi (T)



GIRONE B

VENARIA-PRO EUREKA 1-1
RETI: pt 30’ Melluso (V), st 25' Bazzoni (P)

CIRIE'-PIANEZZA 0-0

LASCARIS-MERCADANTE 12-0
RETI: pt 3’, 18’ Halip, 4’, 28’ Rizza, 14’ Cattalano, 17’ Caglioti, 30’ Attadeno, st 7’ Masi, 13’, 35’ Rizza, 28’ Foddis, 30’ Caglioti

LUCENTO-AYGREVILLE 4-1
RETI: pt 29’ Ikeh (L), st 3’ Trione (L), 6’ Bionaz (A), 18’ Bissal (L), 24’ Osaikhuiwuomwan (L)

PARADISO COLLEGNO-GRAND PARADIS 4-1
RETI: pt 10’ Di Stefano (GP), 23’ Fiorentino (C), 30’ Sarti (C), st 21’ Cavacini (C), 34’ Costa (C)

VALLORCO-CENISIA 0-1
RETE: st 7’ Ferrecchia

ALPIGNANO-VIRTUS CALCIO 4-0
RETI: pt 7’ e 12’ Calliero, 17’ Donadio, 33’ Curri

 

GIRONE C

GIOVANILE CENTALLO-BEIBORG 1-0
RETE: pt 26’ Prati

FOSSANO-MONCALIERI 4-0
RETI: pt 6’ Belli, 29’ Moise, 42’ Scavone, st 51’ Belli

BRA-SALICE 4-0
RETI: pt 12’ Reinero, 14’ Malberti, st 10’ Ujkaj, 35’ Marotta

CHERASCHESE-ALBA 1-2
RETI: st 10’ Giannotto (A), 29’ Verri (C), 35’ rig. Monte (A)

CHISOLA-AREA CALCIO ALBA ROERO 6-1
RETI: pt 10’ Manera (A), 11’ e 35’ Gozzi, 33’ Calamita, st 12’ Calamita, 30’ e 35’ Manuele

PINEROLO-CARAGLIO 6-1
RETI: pt 5’ e 25’ Tibaldo, 12’ Ghibaudo (C), 10’ Sciarra, 33’ Collino, st 10’ e 20’ Cioffi

CUNEO OLMO-BRUINESE 3-2
RETI: Ettahery, Ettahery, Garro (C), Caruso, Giannone (B)


GIRONE D

OLIMPIA SOLERO-DON BOSCO ALESSANDRIA 1-3
RETI: pt 15’ Kabouri (O), st 2’ Bordini, 10’ Derosa, 15’ Taffurelli

NOVESE-SCA ASTI 0-0

CHIERI-ASTI 4-1

RETI: pt 12' Rao, st 6' Gissi (A), 11' Garbellini, 18' e 38' Palumbo

DERTHONA-KL PERTUSA 2-0
RETI: pt 5’ Massone, st 5’ Gemme

BACIGALUPO-ASCA 2-1
RETI: pt 10’ rig. Boveri (A), 34’ e 37’ Occhino (B)

CBS-SISPORT 0-1
RETI: st 40’ Parente

MIRAFIORI-BEPPE VIOLA 11-1
RETI: pt 4' Antonicelli, 7', 9' e 34' Di Leo, 19' e 29' Frasnelli, 28' Mastrazzo, st 25' e 31' Spadaro, 30' e 32' Galota, 34' Chiaberto (B)