Mercoledì, 07 Dicembre 2022
Giovedì, 29 Settembre 2022 15:43

Primavera 1, Ciammaglichella e Yildiz tra i 60 migliori 2005 al mondo

Scritto da
Aaron Ciammaglichella Aaron Ciammaglichella

NEXT GENERATION '22 - La mezz'ala granata e il trequartista turco sono stati selezionati dal Guardian tra i migliori prospetti della loro annata. Un ottimo riconoscimento per due giocatori su cui le torinesi dimostrano di puntare per il futuro


Tra i migliori talenti classe 2005 del mondo ci sono due giocatori di Torino e Juventus. Il primo è Aaron Ciammaglichella, centrocampista di qualità che fa spola tra la Primavera di Giuseppe Scurto e l'Under 18 di Antonino Asta, con cui nell'ultimo turno ha anche siglato un gol ai danni del Milan, nonostante l'incontro si sia chiuso con una sconfitta dei "torelli". Il Guardian vede di buon occhio questo giocatore reduce da tutta la trafila nel settore giovanile granata. Il suo nome compare infatti nella "Next Generation 2022", ovvero la lista che comprende i 60 migliori giocatori nati nel 2005 stilata proprio dal quotidiano britannico, una delle testate giornalistiche più affidabili e competenti del pianeta. Un riconoscimento di alto spessore internazionale per questo giovane prospetto, già punto di riferimento delle nazionali giovanili azzurre. Non a caso titolare nel quarto di finale degli Europei Under 17, in cui l'Italia è stata eliminata dai Paesi Bassi. Una notizie che assume i connotati di un ottimo punto di partenza all'affacciarsi al professionismo. Oggetto di ulteriori motivazioni per continuare a far parlare di sé in positivo e costruirsi una carrriera di alto livello tra i grandi. Per il Torino è già un giocatore su cui puntare, come dimostrato dalla designazione alla lettura dei nomi dei caduti di Superga, durante la celebrazione dedicata al settore giovanile. 

Oltre a Ciammaglichella, tra i 60 classe 2005 selezionati dal quotidiano britannico, figura anche lo juventino Kenan Yildiz. Il trequartista tedesco, ma di nazionalità turca, si sta rendendo protagonista di un ottimo inizio di stagione. Due reti e altrettanti assist in questo primo scorcio di campionato Primavera, oltre alle apparizioni continentali in Youth League. A rendere ancora più entusiasmanti questi primi mesi torinesi si aggiunge anche la chiamata della nazionale turca Under 21, con cui ha disputato 28 minuti nell'incontro con la Georgia. Ottimi segnali per il giocatore arrivato quest'estate a parametro zero dal Bayern Monaco, che sicuramente si sentirà ancora più fiero delle potenzialità già espresse e da dimostrare sottilineate da questo importante riconoscimento. 

Letto 756 volte Ultima modifica il Venerdì, 30 Settembre 2022 11:38

Registrati o fai l'accesso e commenta