Lunedì, 24 Giugno 2024

La Sisport passa di misura contro il GiavenoCoazze (T. Pulcino di Pasqua - 2006)

La formazione della Sisport La formazione della Sisport

Torino, 6 marzo

 

Non sono mancate le emozioni al termine di questo fine settimana nevoso nel Pulcino di Pasqua. Sisport e GiavenoCoazze si danno battaglia a tutto campo, ma al termine di una gara tiratissima i bianconeri piazzano la zampata che vale la vittoria finale. Un 2-1 pieno di occasioni e difficile da buttar giù per il GiavenoCoazze, che ha giocato una ottima partita e avrebbe meritato almeno il pareggio. Risultato felicemente sbugiardato quindi per i ragazzi di Cipullo, che si sono dimostrati più precisi sottoporta, avendo avuto anche loro, come gli avversari, parecchie occasioni per rimpinguare il risultato. La gara è stata molto complicata per le due squadre, entrambe hanno giocato molto corte e compatte, rendendo difficile lo scorrimento della palla. La Sisport ha sofferto molto il pressing alto degli avversari nella loro ricerca del fraseggio, viceversa quando i bianconeri riuscivano a mettere l’acceleratore sule fasce è il GiavenoCoazze a soffrire la velocità degli avversari.

 

 

La Sisport si fa vedere subito in avanti: bel lancio in profondità di Aducato per Alfinito che ruba il tempo e anticipa il portiere in uscita e prova a infilarlo con lo scavino, che però centra la traversa. La risposta del Giaveno, corner di Stradotto che pesca Dell’Uomo in area, ma la sua conclusione viene sporcata da una selva di gambe che addomesticano il pallone per la presa di Colucci. Al 7’ la Sisport trova il vantaggio: ottima triangolazione sulla corsia di sinistra tra Alfinito e Macri, con quest’ultimo che la mette alle spalle di Tonda. Ma il vantaggio ha breve vita: passano appena due minuti e Carbone va a recuperare il pallone al limite dell’area avversaria e mette da solo contro il portiere Dell’Uomo che questa volta non sbaglia. Nel finale di tempo la Sisport ha una occasione clamorosa tra i piedi di Alfinito, ma la sua conclusione viene murata sulla linea di porta da Baldo.

 

Il secondo tempo è molto combattuto, entrambe le squadre non si risparmiano su nessun pallone, ma per assurdo che sia, i gol in questo tempo sono 0. Merito dell’abilità di Colucci, che si rende protagonista di una splendida doppia parata su Carbone, che prima ruba palla a Greco e poi solo contro il portiere si fa ipnotizzare e la sua conclusione viene respinta, così come la seconda chance sulla ribattuta. Dall’altra parte Tine è sfortunato nel centrare l’incrocio dei pali dopo essersi liberato benissimo del marcatore. A chiudere la ripresa la clamorosa occasione del Giaveno: triangolo tra Becchio e Andreello che mette fuori causa il portiere avversario, ma da posizione defilata, Andreello manca lo specchio della rete sguarnito. Nel terzo tempo la Sisport trova ancora una volta i legni a fermare la conclusione di Alfinito. Ma al 10’ è proprio Alfinito a ripartire sulla sinistra e mettere al centro un pallone che Tine trasforma in gol con un colpo di biliardo nell’angolino lontano.

 

SISPORT-GIAVENOCOAZZE 2-1

 

I marcatori: pt 7’ Macri; 9’ Dell’Uomo; tt 10’ Tine

 

La formazione della Sisport: Colucci; Benso, Barna, Gamboa, Greco, Macri, Aducato. A disp. Romano, Alfinito, Tine. All. Cipullo.

 

La formazione del Giavenocoazze: Tonda; Baldo, Iiriti, Trapani, Andreello, Mancuso. A disp. Becchio, Carbone, Dell’Uomo, Stradotto. All. Germano.

 

Glocal Press

 

 

Registrati o fai l'accesso e commenta