Martedì, 04 Ottobre 2022
Mercoledì, 13 Luglio 2022 14:59

Lucento attivissimo: Paolo Cagliero e Luca Fanfani dal Toro per l'Under 14. Un campione regionale per l'Under 16

Scritto da
Paolo Cagliero (foto Lucento Calcio) Paolo Cagliero (foto Lucento Calcio)

MERCATO - Tanti i nomi in tutte le annate, ma in primis il colpo in casa Lucento è stato quello di Antonio Gigliotti. Un ritorno gradito in società, il nuovo responsabile del Settore giovanile si è subito scatenato sul mercato, per rafforzare al meglio tutte le annate. Asse con il Torino caldissimo, tra colpi chiusi e altri in dirittura d'arrivo. U17 e U14 per ora le annate che hanno visto i movimenti maggiori, ma le sorprese non sono certo finite qui.


UNDER 17 - KOLOMIYETS TORNA, IN AVANTI COLPO KHARASSANE

Grandi cambiamenti per il gruppo affidato alle sapienti mani di Alessandro Pierro. Via quattro colonne come Mannarino, Qanaj, Pirrotta e Trombini, più altri elementi importanti come Buda e Veglia, la squadra è stata rivoluzionata. Per il settore difensivo si è guardato al Pozzomaina, da dove arrivano l'estremo difensore Christopher Fredes e Anzhelo Kolomiyets. Con loro per la retroguardia anche Alessio Delli Calici dal Dorina e l'esterno Leone Della Corte dal Cit Turin, abile a destreggiarsi sia in difesa che in fase più avanzata. Colpi interessanti anche in attacco, con Valerio Pardi sempre dal Cit Turin e il campione provinciale Yahya Kharassane dal Mercadante. Le bocche da fuoco non finiscono qui, a loro si uniscono l'ex Collegno Paradiso Stefano Bertero e dalla Bruinese il jolly offensivo Edoardo Toscano. Chiude per ora il duo di centrocampo Nicolò Smorgon-Diego D'Atri, arrivato l'uno da Pianezza, l'altro dal Pro Collegno, ma sono aperte trattative con il Torino per alcuni prestiti.

UNDER 16 - CHE TRIO DAL MIRAFIORI. ARRIVA IL CAMPIONE REGIONALE GABRIEL ANTONIU

Nomi importanti quelli che sono andati a rinforzare la squadra del tecnico Delli Calici. Una cinquina di partecipanti alla fase finale dello scorso campionato regionale che irrobustisce una compagine che punta in alto. Fresco campione regionale, l'ex vinovese Gabriel Antoniu rafforza la difesa e farà compagnia al trio proveniente dal Mirafiori Lorenzo Milano-Simone Mossucca-Niccolò Parisi, rispettivamente difensore, trequartista e attaccante. Con loro dal Chieri in arrivo Diego Ferrario per il centrocampo e Alessio Checa per la difesa dalla Virtus. Gli innesti di Restivo (Collegno Paradiso), Francesco Panaccione (Vanchiglia) e Luca Falzone (Pozzomaina) sempre a centrocampo, per ora completano il quadro.

UNDER 15 - FUSARO E SAVIANO BLINDANO LA DIFESA

La compagine guidata da Alessio Rapisarda per ora è quella che ha avuto meno ufficialità, ma i rumors dicono anche qui di contatti con il Torino per alcuni prestiti e di un ex Juventus in arrivo. Intanto era importante puntellare subito la difesa, visto che il duo Ferjani-Calì si è accasato all'Alpignano, e così ecco arrivare la coppia Samuele Fusaro-Mattia Saviano dal Mirafiori. Con loro anche Aberrazak Bissal, attaccante a segno anche nella finale salvezza con il Rosta. Per il centrocampo invece forze fresche che hanno le fattezze del vice campione regionale Federico Dilettoso, arrivato direttamente dall'Alpignano.

UNDER 14 - COLPACCIO A CENTROCAMPO CON PAOLO CAGLIERO. DAL TORO ANCHE LUCA FANFANI

Mimmo Commisso torna in grande stile e trova un gruppo che già di suo ha mostrato ottime qualità, arrivando tra l'altro alla finale nazionale Futsal Under 13. Per un campionato da protagonisti sono state allestite subito grandi manovre e i nomi di spicco sono quelli di Paolo Cagliero e Luca Fanfani, arrivati dal sodalizio granata. Nomi di spicco anche dal Venaria, che tanto bene si è comportato la scorsa stagione, con il roccioso Riccardo Scutigliani che andrà a rinforzare la difesa e i letali Simone Porfido e Riccardo Petrilli che sapranno farsi valere in avanti. A dare ulteriore manforte penseranno anche Kopa Yoman e Francesco Bellomo, ex Cit Turin, e Giulio Misuraca, preso dal Dorina, in attesa di sapere quali altri nomi lo scatenato Gigliotti porterà alla corte lucentina.

Ultima modifica il Mercoledì, 13 Luglio 2022 16:14

Registrati o fai l'accesso e commenta