Mercoledì, 07 Dicembre 2022
Martedì, 12 Luglio 2022 13:43

Solo qualità al Lascaris: Andrea Chiarello, Cristian Matta e Vittorio Beggi per non rimpiangere Migliore

Scritto da
Andrea Chiarello, bomber 2007, dal Mirafiori al Lascaris Andrea Chiarello, bomber 2007, dal Mirafiori al Lascaris

MERCATO - Per confermarsi dopo una stagione da sogno, con due titoli regionali, la società bianconera ha rinforzato tutte le squadre. In Under 17 Lorenzo Abela (Cbs) e Niccolò Massaro (Casale) portano fantasia e gol. Sulle corsie esterne dell’Under 16 arrivano Salvatore Pulitano dal Mirafiori e Cristiano Triulcio da Venaria. Per blindare l’Under 15, ecco Matteo Bruno dal Torino e l’esterno Cristian Caglioti dal Chisola. Per l’Under 14 arrivano Riccardo Bernardinis dalla Juventus e Alessandro Crepaldi dal Torino


L'appetito vien mangiando, dice il proverbio. Due titoli regionali e il SuperOscar in bancheca in una stagione 2021/2022 da sogno non hanno placato la fame di titoli del Lascaris, del suo presidente Vincenzo Gaeta e del responsabile del Settore giovanile Christian Balice. Lo dimostra il mercato, che dimostra l'ambizione bianconera di ripetersi e, perché no, migliorarsi.

UNDER 17 - DAI CUGINI DELL’ALPIGNANO, ECCO ALESSANDRO ROTOLO E LUCA ALGAROTTI

Migliorarsi sarà dura per il gruppo 2006, con il titolo di campione regionale da difendere sia nell'annata che nella categoria Under 17. Ci proverà il nuovo allenatore Andrea Mirasola, specialista dell’annata in arrivo da una lunga militanza al Pozzomaina. Proprio dal Pozzo arriva uno dei 5 rinforzi, Andrea Jonah Mingarelli, centrocampista di lotta e costruzione. Gioca in mezzo al campo con uno spiccato senso del gol Alessandro Rotolo, ex capitano del Lucento nell'ultima stagione ad Alpignano. Dai cugini biancoazzurri arriva anche l'esterno sinistro Luca Algarotti. Il compito di non fare rimpiangere le partenze pesanti di Claudio Simonetti, passato al Chisola, e Alessandro Ragusa rientrato al Torino, tocca a Lorenzo Abela, fantasista preso dalla Cbs, e Niccolò Massaro attaccante (con un passato anche nella Juve) in arrivo da Casale.

UNDER 16 - DA CHIERI ANCHE STEFANO ALBUNIO E LORENZO GIRODO

Tocca al "figliol prodigo" Maurizio Cocino il compito di rilanciare il gruppo del 2007, l'unico che non è arrivato alle fasi finali nella scorsa stagione. Dovrà riuscirci senza il bomber Alessandro Migliore, tornato nel professionismo con la maglia del Pisa. Per sostituirlo, Balice ha chiuso con il miglior prospetto presente sul mercato, il centravanti del Mirafiori Andrea Chiarello; ma attenzione anche alla vena realizzativa di Vittorio Beggi, decisivo al Cenisia e attenzionato anche dal professionismo. Non solo i due attaccanti, gli 8 arrivi classe 2007 si distribuiscono in tutte le zone del campo. Tra i pali c'è Stefano Albunio dal Chieri, che si giocherà il posto con Alessandro Coroama, che a sua volta sembrava destinato al Chisola e invece rimane in bianconero. Ben tre i colpi in difesa: l'esterno destro Salvatore Pulitano ancora dal Mirafiori, il mancino Cristiano Triulcio dal Venaria, e il centrale Lorenzo Girodo, secondo arrivo dal Chieri. Non c'è due senza tre, scende dalla collina anche Cristian Matta, piedi buoni e fosforo in abbondanza. In mezzo al campo gioca la scommessa in arrivo dai provinciali, l'ex San Giorgio Fabio Iemma.

UNDER 15 - VELOCITA’ E GOL DA RYAN PERUCCA (MIRAFIORI) E MANUEL MASI (BSR GRUGLIASCO)

Alla squadra di Luca Meschieri, protagonista di una stagione straordinaria, sono stati comunque aggiunti rinforzi di qualità in tutti i reparti, a partire dalla porta, dove l'ex Borgaro Matteo Rosso farà concorrenza a Tommaso Castaldi. In difesa il colpo da 90 arriva dal Torino e risponde al nome di Matteo Bruno, mentre l'ex Chisola Cristian Caglioti è pronto a macinare chilometri sulla fascia. A centrocampo reclamano spazio Gioele Comolli (dal Collegno Paradiso) e Nicolò De Stefano, preso dal Mirafiori insieme al talento dalle caratteristiche spiccatamente offensive Ryan Perucca. Fantasia e velocità sono garantiti anche da Manuel Masi, furetto preso dal Bsr Grugliasco.

UNDER 14 - TRA I PALI LA SICUREZZA DI EDOARDO LABANCA, EX SISPORT

L’unione di due gruppi “top” come quelli degli Esordienti del Lascaris in un’unica squadra assicura ad Alessandro Grungo una rosa di grande qualità. Nonostante questo, sono arrivati quattro colpi di mercato: il portiere Edoardo Labanca dalla Sisport, il difensore Riccardo Bernardinis dalla Juventus, l’esterno Alessandro Crepaldi dal Torino e Francesco Cruto dal Rosta, anche lui giocatore di fascia dalle caratteristiche offensive.

Registrati o fai l'accesso e commenta