Giovedì, 11 Agosto 2022
Lunedì, 09 Maggio 2022 14:53

Under 19 Regionali - Accademia Borgomanero e Alpignano si prendono i gironi. Le migliori seconde usciranno tutte dall'ultimo turno

Scritto da
Alpignano (da pagina Fb Alpignano Calcio) Alpignano (da pagina Fb Alpignano Calcio)

LA SITUAZIONE - Ad una settimana dal termine della stagione regolamentare, la situazione girone per girone, tra chi vola alle fasi finali, chi può giocarsi il ruolo di migliore seconda e chi lotterà per non retrocedere.
 


GIRONE A

Accademia Borgomanero campione. La Juventus Domo nell'ultimo turno non si presenta e così arriverà l'ufficialità della vittoria del girone per il sodalizio guidato da Paolo Ottina, decisamente meritato dopo una cavalcata che li ha visti primeggiare dalla prima giornata. La Biellese (54) ad oggi è fuori dai giochi per la Top Torunament Finals, ma con una vittoria può ancora sperare.

Nelle retrovie Verbania (36) sicuro dei play-out come 9^ forza, LG Trino e Borgovercelli, appaiate a 27 punti e distanti 9 punti dai verbanesi quasi spacciate. Si sfideranno all'ultimo turno sperando in un'improbabile debacle del Verbania contro il fanalino Cameri. Per evitare l'ottava piazza è ressa: Briga (42), Oleggio Sportiva Oleggio (41), Città di Baveno (41), Città di Cossato (41) e Arona (40) si daranno battaglia nell'ultimo turno. Occhi soprattutto su Arona-Briga e Città di Baveno-Città di Cossato, con l'Oleggio chiamato all'impresa sul campo della Biellese.
Già retrocesse Juventus Domo, Sanmartinese e Cameri.

GIRONE B

E' il Volpiano ad essersi aggiudicato questo raggruppamento, grazie alla vittoria all'ultima giornata contro l'Ivrea. Gli eporediesi, fermi a 54 punti, sono stati scavalcati dal Quincinetto Tavagnasco (55) ed entrambi proveranno a giocarsi le loro residue chance di approdare alle finali regionali nell'ultimo turno. Per entrambe non sarà facile: a Quincinetto arriva il Volpiano, l'Ivrea ospita la quarta forza Gassino.

Nessuna sorpresa nelle retrovie, dove non verranno disputati i play-out. Troppa la distanza tra VDA Charvensod (38) ed il trio di inseguitrici Aygreville, Ivrea Banchette e Settimo, tutte ferme a 24. Seguiranno ai Provinciali le già condannate CNH Industrial, Crescentinese e Vallorco.

GIRONE C

L'Alpignano festeggia in casa dopo la vittoria nel derby con il Lascaris per 3-2. Festa grande per la società bianco azzurra, che porta 5 squadre su 5 alle fasi finali dei campionati Regionali e vanta tre successi nei gironi: U19, U16 e U14. Alle sue spalle lotta a due per il ruolo di migliore seconda tra Vanchiglia e Venaria, appaiate a 56 punti. Ultimo turno da brividi per i granata, proprio contro la capolista, mentre il Venaria ospita il San Mauro. Entrambe le gare all'andata finirono in parità.

Lotta play-out vibrante nell'ultimo turno. Il Caselle settimo (33) ha un match point sulla carta semplice in casa del fanalino Pro Collegno. Il BSR Grugliasco ottavo (32), va nella tana del Rosta (26) e con una vittoria annullerebbe gli spareggi. Rivoli (24) e Collegno Paradiso (23) si sfidano sul campo del Collegno in un incontro da dentro o fuori, sperano il Rosta faccia il colpaccio.
Niente da fare per la Virtus Ciriè, già scesa di categoria con San Mauro e Pro Collegno Collegnese.

GIRONE D

Il girone più incerto di tutti. Chisola (55), Pinerolo (54), Cheraschese (53), Cuneo Olmo (52) daranno vita ad un ultimo turno di fuoco, da affrontare per tutte tra le mura amiche. Cheraschese e Cuneo Olmo chiamati alle sfide più complicate, classifica alla mano (Monregale e Giovanile Centallo), ma Chisola e Pinerolo non dovranno sottovalutare Pedona e Albese, alla caccia di punti salvezza.

Salvo sorprese, play-out che dovrebbero essere completi. Il Carignano settimo (34) ospita la Polisportiva Garino (27), il Pedona ottavo (33) come detto va a Vinovo e anche in caso di risultati positivi dovrà aspettare l'undici maggio per sapere il suo destino, quando il Carignano recupererà la gara con l'Albese, chiamata alla ripetizione per errore tecnico dell'arbitro. Albese (26) terzultima e a cui serve una vera impresa per scavalcare una tra Garino e Busca (27), che dal canto suo ha una ghiotta occasione all'ultima giornata, dovendo ospitare il Caraglio. Ancora più serena l'Area Calcio (30), attesa nell'ultimo atto dal fanalino Pancalieri Castagnole. Quest'ultimo, così come il Caraglio, già da tempo ai Provinciali.

GIRONE E

Si deciderà tutto nell'ultima giornata anche in questo raggruppamento, con la Saviglianese (58) che proverà a tenersi dietro la Cbs (57). Per la capolista insidiosa trasferta in casa della Novese, rossoneri che invece aspettano il già retrocesso San Giacomo Chieri.

Ad Ovadese (37) e Castellazzo (37) basta un punto per non dover fare calcoli, meno sereno il Cenisia (35), che dovrà andare a giocare proprio in casa del Castellazzo. Dietro premono l'ottava Mirafiori (34), la Novese (33) e anche il San Domenico Savio (32), che è in vantaggio negli scontri diretti con il Cenisia e ospiterà proprio il Mirafiori. Il Real Orione Vallette (30) comunque certo di disputare gli spareggi.
Fuori dai giochi Nichelino Hesperia, San Giacomo Chieri e Cit Turin.

Registrati o fai l'accesso e commenta