Mercoledì, 12 Giugno 2024
Giovedì, 17 Febbraio 2022 10:38

San Domenico Savio Asti: Giovanni Colonna di dimette, Fabio Marino raddoppia

Scritto da
Fabio Marino e Maurizio Dadone Fabio Marino e Maurizio Dadone

PANCHINE - L’allenatore lascia l’Under 15 e si sfoga su Facebook: “La cosa peggiore che rovina questo sport sono i genitori”. Il direttore tecnico Giorgio Bravo: “Aspettiamo ancora una telefonata di spiegazione”. La squadra affidata al tecnico dell’Under 16


Fabio Marino raddoppia. Neanche il tempo di digerire le dimissioni di Giovanni Colonna dalla panchina del San Domenico Savio Asti Under 15, che la società ha affidato le redini della squadra al tecnico torinese, che si sta ben comportando con l’Under 16.

A spiegare la situazione è il direttore tecnico Giorgio Bravo: “Per noi è stato un fulmine a ciel sereno, abbiamo saputo delle dimissioni di Colonna dai social, stiamo ancora aspettando una sua telefonata… comunque, senza polemica, abbiamo pensato di affidare la squadra a Fabio, che sta facendo bene con i 2006 e potrà valorizzare anche i ragazzi del 2007”.

Alla base della decisione di Colonna ci sono fattori ambientali, come emerge dal post pubblicato su Facebook: “Quattro anni fa iniziava questa avventura che mi ha portato a crescere tantissimo dal lato professionale ma sicuramente meno dal lato mentale. Ho trovato un mondo che non mi appartiene più, che non mi dà più gioie, che non mi emoziona più. Son stati mesi difficili dove ho incassato parecchio tra la pandemia e la gestione della stressa che non condivido. La cosa peggiore - e qua ci voglio mettere la faccia - che rovina questo sport sono i genitori. Questo messaggio è per voi. Andate fate il tifo e limitatevi a questo perché se tra qualche anno i vostri figli non toccheranno più un campo la colpa è la vostra. Lasciate che i vostri figli e anche quelli non vostri sperimentino e soprattutto si divertano, solo sbagliando si cresce...”

Comunque, anche i risultati del Sando Under 15 finora non sono positivi. La squadra, reduce dallo 0-5 subito dal Casale, è al terzultimo posto in classifica (ricordiamo che quest’anno le retrocessioni dirette nei provinciali sono proprio tre), a distanza siderale dal quart’ultimo posto che vale i playout. L’Under 16 invece, con 15 punti all’attivo, è in zona playout, a 7 punti dalla salvezza diretta.

Registrati o fai l'accesso e commenta