Lunedì, 04 Marzo 2024
Lunedì, 04 Dicembre 2023 17:27

Under 14 regionali / Report - Show Sisport. Bra di qualità. L’Asti dedica la vittoria al compagno infortunato. Prima vittoria per Don Bosco Alessandria e Alba Calcio

Scritto da
Asti classe 2010 con dedica all'infortunato Cristiano Fausone  Asti classe 2010 con dedica all'infortunato Cristiano Fausone

5^ GIORNATA - Il punto sui 2010. Ad oggi le migliori squadre sono Bulè Bellinzago nel girone A; Borgaro Nobis, Lascaris, Alpignano (vittorioso nel big match di giornata con la Pro Eureka) e Volpiano Pianese nel girone B; Beiborg nel girone C, dove la Cbs viene frenata dal Lucento; Asti e San Giacomo Chieri nel girone E. Pinerolo e Chisola pareggiano e rimangono appaiati in vetta al girone D.


GIRONE A

Viaggia in solitaria, a punteggio pieno, il Bulè Bellinzago, ormai consolidata testa di serie del girone, che esce bene anche dalla trasferta con la Ticinese: tra i tanti gol realizzati, splende il poker di Magazzini. Si gode la vittoria la Biellese del mister Diaferia, che dilaga in casa della Juventus Domo: è Maina ad aprire la partita con la sua doppietta realizzata in circa venti minuti di gioco, Orlando rifinisce per il 3-0, sul finale del primo tempo Godio per i granata prova a riaprila, ma Torromino nel secondo tempo regala il poker ai bianconeri, che con la vittoria festeggiano la seconda posizione in classifica. Sono quattro le squadre a quota 10 punti nel girone:  il Città di Baveno che nell’anticipo del sabato ha avuto la meglio in casa Vilianesis, grazie ai gol di Grillo e Lori; il Città di Cossato che in casa non sbaglia contro un Gozzano agguerrito, decisivo Maffeo nel finale; la Juve Domo ferita dalla Biellese; e lo Junior Torrazza che nel pomeriggio di sabato ha conquistato i tre punti contro il Diavoletti, in una match deciso dal tiro dal dischetto di Actis nei primi minuti. Tra Borgosesia e Accademia Borgomanero si è deciso tutto nel secondo tempo con i gol messi a segno da Gijini, Mori e Bacchetta che hanno fissato lo 0-3 ospite. L’unico pareggio di giornata del girone è quello concretizzatosi in casa Union Novara, 2-2 contro il Vogogna: per i verdi è Tagliaferri a trovare la porta avversaria per ben due volte.

 

GIRONE B

Borgaro Nobis, Lascaris, Alpignano e Volpiano Pianese primeggiano nel girone B, senza mai sbagliare un colpo. Per il Borgaro Nobis un weekend da protagonista in casa contro il Quincitava, a decidere il punteggio sono le tanti reti realizzate da Riassetto, Amendola, Cannavò, Serra, Laviola (doppietta) e Greco, autore di una bella tripletta. Non è da meno il Lascaris che cala il poker nel derby con il Pianezza: è un errore avversario a portare i bianconeri in vantaggio, dopodiché Nastasi, Nasta e Piovano consolidano il lavoro. Fanno tutto bene anche i bianco celesti dell’Alpignano che contro la competitiva Pro Eureka trovano i gol con Peuto, Becchio e Tucci e vincono il primo scontro diretto tra le regine del girone. Sono invece D’Ario e il costante Fioccardo a decider il match tra Volpiano Pianese e Aygreville. A festeggiare è anche l’Atletico CBL che in casa batte l’Aosta 511, qui sono Bertuol, Actis e Gamba a regalare al loro gruppo un +3 importante. Importante tanto quanto la vittoria ottenuta dal San Gallo in casa propria contro la Virtus Accademia, che inizialmente aveva sbloccato la partita con la rete dal dischetto di Monzillo, gol che non è bastato per portare a casa una vittoria. Rinviaca causa maltempo la sfida tra Charvensod e Strambinese.

 

GIRONE C

Mentre la Cbs, dopo quattro vittorie, ha dovuto fare i conti con un ritrovato Lucento, il Bieborg avanza in solitaria a punteggio pieno. Per i verde-giallo-blu sono due rigori calciati alla perfezione da Ravetti a firmare la quinta vittoria consecutiva, contro un Cenisia che ci ha provato fino all'ultimo, trovando il pareggio con Capri ma pagando a caro prezzo l’errore nel finale. La Cbs, che condivideva la vetta con il Beiborg, si è dovuta accontentare di un pareggio: è Tealdo ad aprire la partita, Bergamini del Lucento risponde, Oliva riporta avanti i rossoneri, ma nel secondo tempo Barbarello dal dischetto fissa un pareggio importate per la risalita dei rosso blu. Avanza con personalità la Sisport di mister Gallo, che punisce amaramente il Valle di Susa: tra i tanti i gol realizzati, spicca la tripletta di Castrignano. Fa tutto bene lo Spazio Talent Soccer, che dopo il tris al Barcanova se ne concede un altro al Rosta, questa volta a segnare sono El Raqibi, Moscarella e Ciancio. Non sono da meno i granata del Vanchiglia che vantano una bella manita al Pozzomaina: Lopez, Ordisci, Camoriano, Aamer e Abouzid concedono il +3 al loro gruppo. È Destefanis a trascinare il Beppe Viola, con un tris che gli concede di avanzare nella classifica marcatori. Alla Bruinese basta la rete di Bruzzese nei primi minuti di gioco per decidere la partita con il Barcanova.

 

GIRONE D

Dopo aver vinto il recupero della seconda giornata contro il Morevilla, il Pinerolo di Iaccarino sale in vetta, nonostante il pareggio senza gol ottenuto in casa del Pedona. La prima pozione in classifica arriva grazie all'impresa del Carmagnola, che strappa il pareggio contro il forte Chisola: doppio vantaggio per i chisolini con Senatore e Pistone, clamoroso ribaltone ospite grazie alla doppietta di De Marco e al rigore di Passione, nel finale Boaron fissa il 3-3 finale. Nel frattempo è concreta la vittoria del Morevilla sulla Saviglianese: Palermiti, Destito e Stefan fanno volare i bianco verdi in terza posizione a quota 10 punti, gli stessi della Giovanile Centallo, uscita sconfitta contro un ottimo Bra. A conferma della bella prestazione giallorossa, arriva il commento del dirigente Macrì: "Partita spettacolare e ricca di gol, abbiamo gestito il primo tempo con una grande intensità e grinta agonistica, che si è tramutata in belle trame di gioco. In 7 minuti, dal 22' al 29', sono arrivati tre gol, la doppietta di Sary e il sigillo del 3-0 di Niang Mandu. Sul finire del primo tempo Gigante , dopo aver sfiorato il gol in due occasione, fulmina il portiere avversario dopo una cavalcata sulla fascia sinistra di 40 metri con un tiro potente di sinistro. Soltanto un errore della retroguardia regala il gol del 4-1 al Centallo, prima dell'intervallo. Nel secondo tempo il Centallo cerca di rientrare in partita con un rigore secondo me dubbio. Nel loro momento migliore, arriva la perla di Gigante che con una magistrale punizione da 30 metri insacca all'incrocio dei pali. A quel punto vano il terzo gol del Centallo". A chiudere la giornata al meglio sono anche Monregale (poker sul Piossasco che vale la prima vittoria stagionale) e Busca, con un bel tris al Valle Varaita.

 

GIRONE E

L’Asti non ha problemi con l’Albese e difende la sua prima posizione: bellissima la dedica, da parte del gruppo guidato da Restivo, al compagno Cristiano Fausone, infortunatosi venerdì in allenamento e ora in ospedale. A fare compagnia all’Asti è il San Giacomo Chieri, che con Cassatella, Maglione e la doppietta di Tozzi tiene a bada un Canelli agguerrito, capace di risalire dal parziale di 4-0 fino al 4-3 finale. La doppietta di Boselli concede il vantaggio all’Accademia Casale contro il Nichelino Hesperia, che ci prova trovando la porta avversaria con Mesiti, un gol che non basta per accaparrarsi un punto. A frenare il Derthona è l’Acqui che, trascinata da Cardinale e Benazzo, mette in difficoltà i padroni di casa, concedendosi così una pareggio che sa di vittoria. Vince il Chieri sulla Novese, il gol di Ricci nel finale trasforma un’imminente pareggio in una bella vittoria per i chieresi. Ad incassare la sua prima vittoria di stagione è il Don Bosco Alessandria, D'Aquino prima e Barzizza dopo regolano il PSG. In conclusione cade la Fulvius in casa contro l’Alba Calcio, Vendramin in apertura e un fatale errore avversario che si tramuta in autore regalano la prima vittoria agli albesi.

Registrati o fai l'accesso e commenta