Mercoledì, 07 Dicembre 2022
Lunedì, 14 Novembre 2022 17:54

Under 14 Regionali / Report - Chisola e Lucento una garanzia. Sorprende l'RG Ticino, Vanchiglia in vetta

Scritto da
Vanchiglia classe 2009 Vanchiglia classe 2009

9^ GIORNATA - si ridisegnano le classifiche dei gironi, commenti post-partita di alcuni Mister Antonio Verri dell’RG Ticino, Giuseppe Squillace del Borgaro Nobis e Giuseppe Alessi del Chisola


GIRONE A

Avanza in solitaria il Bulè Bellinzago, che da imbattuta espugna con maestria l’Oleggio Sportiva, per il marcatore Stangalini si sale in doppia cifra grazie alla doppietta ottenuta in questa giornata, Fasci, Blasi e  Forzatti rifiniscono per l’1-5. A vincere lo scontro di alta classifica è lo Sparta Novara che con Chieregato e Paglia non lascia scampo al GassinoSanraffaele, per i rosso blu un’amara sconfitta che li lascia in una provvisoria quinta posizione. La sorpresa di giornata non può non essere la Ticinese che con grinta batte il competitivo e forte Verbania con un risultato meritato e combattuto fino alla fine, a confermarlo è il Mister Antonio Verri alla guida dell’RG Ticino, “credo sia stata una partita vissuta con grande agonismo da entrambe le parti. Siamo partiti bene nel primo tempo andando subito sul 2-0. Poi abbiamo subito il ritorno del Verbania che è una ottima squadra, finendo il primo tempo sotto di un gol (3-4). Siamo rientrati in campo nel secondo tempo con la voglia di vincere e ci siamo riusciti, con due gol che ci hanno permesso di portare a casa i 3 punti. Sono contento del lavoro che stanno facendo i ragazzi, sono disponibili e cercano di seguire ciò che gli viene detto e proposto. Siamo partiti con l’obiettivo di farli migliorare di settimana in settimana e ovviamente fare più punti possibili in modo da poterci salvare il prima possibile, poi quello che verrà in più sarà tutto che guadagnato”.

Complimenti alla Ticinese per la vittoria ottenuta, che al momento li conduce in decima posizione a pari punti dell'Accademia Borgomanero, squadra che anch’essa ha dominato a suon di poker contro l’Omegna, con Valsesia, Guidetti, Zaretti e Masala come marcatori. È sempre Savoia a decidere le partite del Città di Baveno, in questa domenica spicca la sua doppietta al Diavoletti Calcio, Pirazzi sigla il 3-0, per il talento del Baveno Savoia si contano 14 gol di stagione in 9 giornate che gli permettono di salire in vetta alla classifica marcatori assieme ad altri pochi elementi classe 2009. A -1 dal Verbania si consolida la posizione del Gozzano a cui è bastato il gol di Summa per trionfare a casa della Juventus Domo mentre finisce in parità tra Biellese e Volpano Pianese, un grande lavoro per i bianco neri che fermano una squadra reduce da consecutive vittorie, un pareggio siglato da Gasparini e Blotto, per le Volpi da Conforti e Suqeut.

 

GIORNE B

Alla guida del girone sempre la solida e rampante Lucento che continua imperterrita a governare sul campo, in questa giornata sono cinque i gol di vantaggio sull’avversaria Strambinese che incassa il colpo con consapevolezza, a deciderla Cardona, Scutigliani, Perardi, Balestra e Foti. A -5 dalla testa di serie troviamo il Lascaris che in casa trionfa sul VDA Charvensod con un gran risultato firmato dalla tripletta di Margiotta e dal gol di Zamboni, una vittoria meritata per i bianco neri che ritrovano i tre punti dopo il pareggio contro l’Olympic Collegno. Ed è proprio quest’ultima a cadere contro la Pro Eureka che splende con il tris siglato da Trovato, Caradonna e Scaccia, in sintesi una bella prestazione motivante che conduce il gruppo a -1 dal Lascaris. Dopo la sconfitta con la capolista torna a vincere l’Alpignano, per i bianco celesti sono quattro le reti realizzare in casa del Ciriè a cui non lascia scampo, un punteggio concretizzato dalla doppietta del giovane Sancisca e dalle reti di Greco e Mangino.

 

Ad agguantare la settima posizione è il Borgaro Nobis del Mister Giuseppe Squillace che in casa del Quincinetto Tavagnasco trionfa con un 1-2 siglato Barrera e Barbagallo. Per il gruppo una seconda vittoria consecutiva dopo la caduta con il Lucento che ridà grinta e stimoli per proseguire nel migliore dei modi. A commentare lo scontro avvenuto contro il Quincitava è proprio chi siede sulla panchina del Borgaro Nobis, il Mister Squillace “sabato è stata una bella partita su un campo difficile, il Quincitava è una squadra tosta da affrontare, è stata una battaglia dove i miei ragazzi si sono fatti trovare pronti, d'altronde è la nostra mentalità testa, cuore e grinta. Penso che la nostra forza è il gruppo, sono stati tre punti d’oro che ci portano a ridosso delle prime cinque nonché nostro obbiettivo. Abbiamo iniziato benissimo la stagione con il Super Oscar uscendo ai quarti per i fatali rigori. In campionato stiamo facendo bene sotto ogni punto di vista, anche nella sconfitta troviamo il modo di migliorarci, alleno ragazzi eccezionali che si sono applicati nei vari moduli in campo nonostante il primo anno nel settore giovanile, adesso passo dopo passo proseguiamo con il nostro percorso perché come si dice i cavalli si vedono all’arrivo e non alla partenza”. Buon lavoro ai ragazzi del Borgaro Nobis, lavoro e impegno che ripagano anche il Paradiso Collegno che cala il tris contro il Venaria Reale a deciderla Sandu, Tiana e Serra, mantre la Virtus Mercadante con Corda, Herghelogiu, Ntoujourn e Said espugna con maestria il Vallorco a cui non basta la rete di Quagliotti.

 

GIRONE C

“Nel primo tempo ci hanno messo in difficoltà e abbiamo fatto un po’ di fatica a trovare le nostre solite giocate, nel secondo tempo abbiamo fatto molto meglio e meritato la vittoria. In generale sono molto soddisfatto del mio gruppo, stiamo crescendo partita dopo partita e abbiamo ancora grossi margini di miglioramento” queste le parole del Mister del Chisola Giuseppe Alessi, trascinatore di una squadra solida e imbattuta che staziona nel primo posto del girone e nella classifica complessiva del Campionato Regionale, gruppo che questa domenica ha ampiamente dominato sul forte e secondo in classifica Pinerolo. Per il Mister Alessi solo che complimenti per il lavoro che sta svolgendo con i suoi ragazzi che si mostrano sempre pronti.

 

Solido è il Fossano che nell’anticipo del sabato espugna con Gotta e D’Apice il Nichelino Hesperia, avvicinandosi così alla seconda Pinerolo. Di corto muso l’Alba Calcio sul BSR Grugliasco, per i ragazzi del Mister Chiarla Nicola punti importanti acquisiti in un duello avvincente dove Bozhinov con una doppietta, Martini e Sottimano si prendono la scena. Cade la Giovanile Centallo contro un’ottimo Cuneo Olmo, una partita dove primeggiano Boaglio, Zakaria e Bruno ma dove non manca la rete del solito Samaritano per gli avversari. È il giovane Breuza a prendersi il pallone dopo l’incontro tra Cumiana e Saviglianese partita dove il bomber assicura il vantaggio ai padroni di casa. Finisce senza gol e con un pari tra Salice e Pedona Borgo, risultato diverso per Bra e Saluzzo dove entrambe trovano la porta nonostante il pareggio, con Bagnis e Pettinotto per il Bra e Vetro e Tidona per il Saluzzo.

 

GIRONE D

Sono tre i gol che il Vanchiglia riserva al Don Bosco Alessandria un tris che concede un +2 sulle avversarie in seconda e che permette alla squadra di mostrare le sue costanti qualità, a fissare il punteggio i giovani Mastrototaro, Catanzaro e Ledda. Sono il Derthona e l’Asti le due squadre a pari punti del girone che ad ogni giornata si mostrano sempre più concrete e competitive, lo sanno bene l’Acqui e il Pozzomaina le loro avversarie della nona giornata a cui non hanno lasciato scampo. Derthona che primeggia con un poker guidato da Miotti in raddoppio e da Lacelli e Tolomeo mentre per l’Asti i gol piazzati al Pozzomaina sono sette, di cui tre realizzati dal marcatore Flore, che così facendo avanza nella Marcatori, a seguire Sigliano con due reti e infine Pecora e Manta rifiniscono.

 

Protagonista del sabato il trionfo della Sisport sul Mirafiori che con 21 punti avanza in quarta marcando a distanza di un solo punto Derthona e Asti. Per i bianco neri punti importanti ottenuti grazie ai gol di D'Agostino, Cattalano e Castagneti. Ben fatto Chieri che ne fa quattro al PSG, i marcatori Tomoud e Caprari la decidono, più difficile per il San Giacomo Chieri che cade in casa della CBS, squadra che trova un determinante vantaggio che gli consegna tre punti che profumano di quinta posizione a concretizzare il tutto Buffon, Macagnone, Flamini e Monterosso. L'unico pareggio del girone se lo giocano Casale e SCA Asti in quella che i maestri del calcio chiamerebbero la partita perfetta, un 1-1 combattuto, siglato da Tudisco e Casubolo.

Registrati o fai l'accesso e commenta