Mercoledì, 19 Giugno 2024
Lunedì, 11 Dicembre 2023 13:15

Under 14 regionali / report - Bulè, Lascaris, Borgaro Nobis e Alpignano imbattute. Prima vittoria per la Virtus Accademia Calcio

Scritto da
Bulè Bellinzago classe 2010 Bulè Bellinzago classe 2010

6^ GIORNATA - si ridisegnano le classifiche per i giovanissimi classe 2010. A vantare l’imbattibilità in sei giornate sono: nel girone A la solitaria Bulè Bellinzago, nel girone B il Lascaris, il Borgaro Nobis e l’Alpignano mentre nel girone C, D ed E nessuna squadra viaggia da imbattuta. 


 

GIRONE A

Il costante Bulè Bellinzago vanta questa domenica di una bella prestazione in casa contro la Juventus Domo, a decidere il punteggio sono Loporto e Tombesi. Risponde la Biellese che con la sua scia di vittorie difende la sua seconda posizione, è la doppietta di Sasso, il gol di Maina e quello di Orlando a fermare lo Junior Torrazza. È parità in casa Città di Baveno, i bianco blu la aprono nel secondo tempo con Serratore ma il Borgosesia cresce e conquista un punto importante con la rete di Maxime. A doversi accontentare di un pareggio è anche il Cossato che in casa Vilianesis riapre il match sul finale di gioco con Gallina. È Cirio a trascinare il Diavoletti, con la sua tripletta, concedendo al gruppo di avanzare in classifica, a fare tutto bene nel fine settimana è anche la Ticinese che espugna l’Accademia Borgomanero in un duello deciso tutto nel secondo tempo da Protto, Uglietti e Paviglianiti. Festeggia il Gozzano che contro il Vogogna trova una vittoria di spirito, resa possibile grazie al buon lavoro fatto in campo dai giovanissimi e grazie all’arrembante Iseppato autore di quattro gol di giornata, utili alla scalata nella classifica marcatori.

 

GIRONE B

L’imbattuta Lascaris fa il suo in casa Strambinese e grazie ai tanti gol si prende la vetta della classifica compiendo il sorpasso sul Borgaro, sono nove le reti di giornata messe a segno da soli tre marcatori: Nastasi (4 gol), Hrincu (3 gol) e Freguglia (2 gol).
Con qualche gol di scarto si conferma la posizione di un Borgaro Nobis anch’esso imbattuto, guidato nel fine settimana da Bencivenga, Greco e Lupo che la chiude dal dischetto, mentre per l’Alpignano sono Casagno, Becchio, Ciliberti, Pappagallo e il raddoppio di Tucci a fissare il punteggio sul tabellone contro l’Atletico CBL. A frenare il competitivo Volpiano è la Pro Eureka, per loro un pareggio senza gol, stesso verdetto ottenuto sabato tra Quincinetto Tavagnasco e San Gallo Settimo. Nel frattempo è Lucà a decidere la partita tra Charvensod e Aygreville, il suo gol a fine secondo tempo concede il vantaggio ad un VDA che così facendo si garantisce la marcatura in classifica sulla Pro Eureka.
Arriva la prima vittoria per la Virtus Accademia Calcio, conquistata con tenacia da un gruppo che è riuscito a varcare la porta avversaria dell’Aosta 511 più e più volte, a segnare: Scaffardi e Monzillo in raddoppio, Campaner, Mondino dal dischetto e Mucci.

 

GIRONE C

Sisport e Cbs guidano la classifica, dopo un weekend che le ha viste primeggiare rispettivamente con Venaus e Cenisia, sono quattro i gol che le due squadre si riservano per le loro avversarie: a segno Castignano, Leone, Petralito e Lauriola per i bianco neri del Lascaris e Libraro, Oliva, Basile e Fea per la Cbs. A frenare il Beiborg è un bel Beppe Viola che guidato da Sciacca, Caldarella e Destefanis si evita il pari e festeggia per aver battuto la squadra di Beinasco. Fanno tutto bene i ragazzi del Vanchiglia che in casa Barcanova, si prendono la scena trovando i gol con Abouzid e  Camoriano in raddoppio. Torna in pista il Lucento, che dopo un inizio di stagione difficile domina segnando tanto in casa Pozzomaina, a prendersi gli applausi dagli spalti sono Barbetta e Cammarata autori di due  triplette. Finisce in parità e senza gol tra Rosta e Bruinese, verdetto diverso per lo Spazio Talent che in casa Valle di Susa convince nella prestazione e la decide con il gol di Olivieri nel primo tempo e la doppietta di Tucci.

 

GIRONE D

Il gol di Pistone e la doppietta di Margaria fanno da sfondo ad un Pinerolo costante e incisivo che si lascia alle spalle un match importante per la classifica contro il forte Chisola. Mentre i bianco celesti cadono, il Morevilla fa tutto bene in casa Valle Varaita, qui è Casetta a portarsi a casa il pallone dopo la sua bella tripletta decisiva. Non è da meno il Pedona che con Ferrero, Cavalera Luca, Martini dal dischetto e Ditta ferma il Cumiana in casa. È Velaj l’attaccante protagonista della Saviglianese, per lui solo applausi, che gli consentono di guidare la sua squadra in campo contro il Bra e in classifica. Giovanile Centallo e Cuneo Olmo si devono accontentare di un pareggio, dopo aver lottato per l’intera partita, a trovare la porta per i rosso blu sono Greco, Stoppa, Demaj mentre in casa Olmo è Gasparro ad aprire il match, Donatacci con la doppietta fissa il pari. Avanza il Carmagnola, dopo lo scontro in casa contro il Monregale, è il gol di Serratore a deciderla, mentre ha la meglio il Piossasco in casa del Busca, la rete di Paganini sul finale cambia il risultato.

 

GIRONE E

Il San Giacomo Chieri, in testa al girone, esce da questa sesta giornata con un pareggio in casa PSG, è Cassatella a trovare il gol per la testa di serie ma Seck sul finale del secondo tempo trova il pari che sa di vittoria. A sorpresa cade l’Asti in casa dell’Acqui, per i bianconeri una vittoria soddisfacente incassata grazie ai gol realizzati nel primo tempo da Lika, Cardinale e Albrizio, nel secondo tempo l’Asti ci prova a cambiare il verdetto trovando il gol prima con Scassa e poi con Furlanetto dal dischetto, ma lo sforzo non basta e l’Acqui ne esce trionfante. Ad approfittare della caduta dell’Asti è l’Accademia Casale reduce nel weekend da un’ottima prestazione in casa dell’Alba, qui sono tanti i gol di giornata ed è Boselli con il suo poker ad essere inevitabilmente un protagonista.
Cade il Derthona contro una bella Novese, è Penna al 20’ del secondo tempo a portare i tre punti alla squadra, stesso punteggio ottenuto dal Canelli sulla Fulvius, con Scarrone che trova la porta ospite mentre è il Don Bosco Alessandria a spuntarla sull’Albese grazie al gol di Almeta sul finale di gioco. Festeggia il Nichelino Hesperia che in casa batte il Chieri, a prendersi gli applausi è Mesiti autore della tripletta decisiva che concede al suo gruppo la marcatura a -1 sul forte Derthona.

 

Registrati o fai l'accesso e commenta