Domenica, 23 Giugno 2024
Martedì, 23 Aprile 2024 13:28

Under 14 regionali / Report - Bulè Bellinzago e Chisola alle finals. La Saviglianese ferma il Pedona e accorcia sul Carmagnola. Tris Barcanova, poker San Gallo

Scritto da
Saviglianese classe 2010 Saviglianese classe 2010

21^ GIORNATA - Nel girone A il Bulè Bellinzago vola alle finals e fa compagnia alla Biellese, sono Union Novara, Vogogna e Borgosesia le squadre a rischio. Nel girone B, è caccia al quarto posto ed è battaglia tra Virtus Accademia e Aygreville per un posto agli spareggi. Prova il tutto per tutto il Barcanova nel girone C mentre il Cenisia batte la Bruinese. Un verdetto nel girone D: il Chisola va alle finals con la vittoria sulla Giovanile Centallo, mentre è critica la situazione del Cumiana. Nel girone E è lotta aperta al quarto posto tra Derthona e Accademia Casale.


GIRONE A

Fasi finali: BIELLESE (59), BULE' BELLINZAGO (56), Città di Baveno (43)
Promozione U15 regionale: Diavoletti Vercelli (40), Juventus Domo (36), Gozzano (32), Città di Cossato (29), RG Ticino (28)
Playout: Junior Torrazza (25), Accademia Borgomanero (19), Futurgiovani Vilianensis (15)
Retrocessione U15 provinciale: Union Novara (11), Calcio Vogogna (11), Borgosesia (5)

Ad aggiudicarsi un posto alle Top Tournament finals è il Bulè Bellinzago che con l’audacia che lo contraddistingue espugna nel weekend il campo dell'Union Novara, trovando i gol con Lo Porto, Salidu e la doppietta di Siano. Raggiunta al turno successivo la Biellese, ora le due si giocheranno la vetta. Intanto i bianconeri a Gozzano si rendono protagonisti di un tennistico 6-2, mattatore Maina con quattro gol da applausi, Velcani e Lunardon gli fanno compagnia. Nonostante i punti persi a cinque giornate dalla fine il Gozzano ha ancora un certo margine sul 9° posto, anche se si è ridotto, mentre per l’Union Novara le cose sono diverse e al momento condivide con il Vogogna e il Borgosesia un epilogo amaro
A condurre il gioco in casa Juventus Domo è il Città di Baveno, che vincendo con il tris siglato da Iori e Poletti dimostra di volersi giocare un posto nelle prossime fasi regionali, mentre per i granata salvi al momento sfugge l’occasione, anche per merito di un bel Diavoletti Vercelli che si tiene stretto il suo vantaggio, dimostrando sabato contro il Vogogna di voler difendere il suo quarto posto. È Farruku nel secondo tempo a trascinare la Ticinese contro il Vilianensis, gruppo che così facendo difende la sua ottava posizione sulle avversarie, mentre per lo sconfitto Futurogiovani, ci sono al momento possibilità di spareggi. Fa tutto bene il salvo Città di Cossato, con un totale controllo del match contro l’ultima in classifica Borgosesia, mentre in zona spareggi si difende lo Junior Torrazza contro l’Accademia Borgomanero, sono Giovannini, Ferraro e Molinari i marcatori di giornata, successo importante per non perdere terreno verso il treno delle migliori 8.

 

GIRONE B

Fasi finali: Volpiano Pianese (58), Lascaris (58), Borgaro Nobis (53)
Promozione U15 regionale: Alpignano (46), Pro Eureka (43), VDA Charvensod (42), Pianezza (23), Quincinetto Tavagnasco (22)
Playout: Atletico Cbl (22), S.Gallo Settimo (15), Virtus Accademia (11)
Retrocessione U15 provinciale: Aygreville (11), Aosta 511 (8), Strambinese (8)

Non abbiamo ancora la certezza di chi lotterà alle finals in questo raggruppamento ma è chiaro il vantaggio che si sono assicurate il Volpiano Pianese, il Lascaris e il Borgaro Nobis, mentre per il quarto posto la lotta sembra essere contesa da più squadre. Per il ruolo di miglior quarta la contesa è con il girone C, ma con 15 punti ancora da assegnare è ancora presto per fare calcoli.
Mentre nell’anticipo di sabato il Volpiano Pianese vince in casa Atletico CBL trovando la porta avversaria con Gigliotti e Kouchouri, lo sconfitto Cbl ad oggi si deve accontentare di un posto in zona spareggi a pari punti dell’ottavo Quincitava, per la squadra ad oggi c’è ancora la possibilità di agguantare un posto tra le certezze ed evitarsi gli scontri per la salvezza. È Paolillo al 36’ del secondo tempo a decretare la vittoria del Lascaris in casa contro la Pro Eureka, squadra decisamente in lotta per l’ambito quarto posto, a lottare con lei è anche l’Alpignano reduce da un poker consolidato sul Charvensod, sono Corsini, Castagno e due autoreti concesse dall’avversario a fissare il punteggio. Vince con facilità il Borgaro Nobis, Cannavò, Lupo, Latella e Teodoro sconfiggono un Aygreville in terzultima posizione, che può lottare ancora per un posto migliore, tutto dipenderà dall’avversaria diretta Virtus Accademia, squadra che domenica ci ha provato a staccare in classifica ma ha chiuso con un pari sul Quincitava. Festeggia il Pianezza, sono Sbroggiò prima e Bruno dopo i marcatori in casa dell’Aosta 511, gruppo che al momento sembra essere una delle candidate ai provinciali. A fargli compagnia è la Strambinese, che domenica paga la bella prestazione realizzata dal San Gallo, sono le doppiette di Cosimo e Scelsi a dare ai bianco verdi una chance agli spareggi.

 

GIRONE C

Fasi finali: Sisport (57), Vanchiglia (54), Lucento (47)
Promozione U15 regionale: Cbs (46), Spazio Talent Soccer (42), Beiborg (36), Cenisia (33), Polisportiva Bruinese (27)
Playout: Beppe Viola (27), Pozzomaina (17), Rosta (16)
Retrocessione U15 provinciale: Barcanova (10), Venaus (5), Valle di Susa (4)

Il netto vantaggio che la Sisport e il Vanchiglia si sono assicurate ci da già un’idea di chi nel raggruppamento proseguirà la corsa dopo queste cinque giornate. Domenica sono tanti i gol che le due squadre hanno messo a segno: la Sisport con quattordici ferma il Venaus, squadra che si gioca la retrocessione se non ottiene dei risultati favorevoli; il Vanchiglia anch’esso conduce il gioco sull’ultima in classifica Valle di Susa, anche per questo gruppo il destino sembra segnato.
A volere un posto alle finals è il Lucento, che guidato dalla tripletta di Cammarata, dalla doppietta di Barbetta e dai gol di Garis e Tonin, comanda sul Rosta, bianco rossi che con la sconfitta stazionano sempre in undicesima posizione.
Belmonte, Oliva e De Stasio trascinano la CBS, contro il Beiborg, mentre lo Spazio Talent conduce il gioco sul Beppe Viola, sono Destefanis, Tucci e Ciancio a consegnare il vantaggio. Cade una Bruinese sul filo salvezza, contro il Cenisia, ai gol di Ferroni e Dalipi (doppietta), rispondono Risciuc e Correndo. Perde il Pozzomaina, contro un Barcanova agguerrito che cerca di guadagnarsi le sue chance di evitare la retrocessione diretta, portandosi ora a -6 dal Rosta. Sono Fava, Carillo e un autogol a decidere la gara e regalare un sorriso che mancava da febbraio.

 

GIRONE D

Fasi finali: CHISOLA (58), Pinerolo (53), Giovanile Centallo (42)
Promozione U15 regionale: Morevilla (41), Cuneo Olmo (37), Pedona Borgo (37), Bra (34), Carmagnola (33)
Playout: Saviglianese (28), Busca (21), Valle Varaita (13)
Retrocessione U15 provinciale: Monregale (12), Piossasco (11), Cumiana (1)

Chisola alle finals, la squadra di mister Mendes, ottiene il primo traguardo della stagione, e lo fa battendo la terza in classifica Giovanile Centallo, segnando una doppietta con Pistone e con le reti di Ferrato, Bennati e Senatore. Ad avvicinarsi a questo traguardo è il Pinerolo, che con un solo gol di scarto batte il Carmagnola, prima delle salve al momento con un vantaggio di cinque punti sull’esclusa Saviglianese, ma il gap si è ridotto.
Pareggia la quarta in classifica Morevilla in casa del Piossasco, se per una c’è la possibilità di proseguire giocandosi un posto tra le big per l’altra il verdetto ad oggi le consegna i provinciali. Nell’anticipo di sabato vince il Cuneo Olmo su un Valle Varaita agli spareggi, a trovare la porta sono: Malati, Erumhunsen, Donatacci (doppietta), Gasbarro e Berardo.
Perde punti il Pedona, contro una bella Saviglianese che è in vantaggio tra le contese ai play-out, ma ha l’obbiettivo di evitarli, e per farlo non deve perdere punti. Cade il Bra, contro un bel Busca che nel posticipo di lunedì ottiene punti importanti nella sua corsa, staccandosi dalla zona più critica.
A vincere il match di bassa classifica è la Monregale, che sabato segna tanto al Cumiana, se per la squadra di Mondovì ci sono ancora possibilità per prendersi una undicesima posizione, per il Cumiana l’obiettivo sembrerebbe troppo ambizioso.

 

GIRONE E

Fasi finali: Asti (51), San Giacomo Chieri (50), Chieri (44)
Promozione U15 regionale: Derthona (41), Accademia Casale (41), Nichelino Hesperia (36), Novese (36), Psg (34)
Playout: Canelli (28), Acqui (18), Alba Calcio (16)
Retrocessione U15 provinciale: Don Bosco Alessandria (12), Fulvius (9), Albese (5)

L’Asti e il San Giacomo Chieri consolidano il loro vantaggio, per la capolista è la doppietta di Furlanetto a fermare una Novese in casa, che scende il classifica ma consolida ad oggi il suo vantaggio in settima posizione. È totale il controllo del San Giacomo Chieri sull’Acqui, sono Tozzi, Defend, Cassatella e Navone a trovare la porta contro una squadra che milita in zona play-out.Il Chieri vuole un posto alle finals e lo dimostra di giornata in giornata, sabato in casa sono Ricci e D’Angelo in marcatori da gol che fermano il Canelli, squadra che ha lottato fino alla fine della partita rischiando il pareggio sul finale, quando Taurino del Chieri para il rigore ad Auddino, bianco azzurri consapevoli che avranno una chance a fine stagione per tenersi stretto il campionato regionale.
È battaglia al quarto posto tra Derthona e Accademia Casale, nell’anticipo il Derthona espugna con estremo vantaggio la terzultima Don bosco Alessandria, tra i tanti gol spiccano i poker siglati da Ceva e Ravetti mentre l’Accademia Casale vince con un solo gol di scarto sul salvo Psg, sono Zanchetta e Boselli a consolidare il vantaggio.
È costante il Nichelino Hesperia, a risolverla sull’Alba calcio sono Mesiti e Fazzallari dal dischetto, Alba che nonostante i punti persi mantiene un vantaggio in undicesima posizione. Lo scontro di bassa classifica finisce con un pareggio, al gol di El Marhani risponde Catalano, per entrambe le squadre sarà difficile evitare la retrocessione.

Registrati o fai l'accesso e commenta