Lunedì, 24 Giugno 2024
Lunedì, 13 Marzo 2023 14:08

Under 14 Regionale / Report - Ticinese da punti. L'Alpignano ferma il Lucento e il Volpiano il Città di Baveno. Tanti gol per l'Acqui.

Scritto da
Volpiano, classe 2009 Volpiano, classe 2009

21^ GIORNATA - cinque giornate dalla fine della stagione e ancora tante incertezze in tutti i gironi.


GIRONE A

Lo Sparta Novara con personalità ferma il trascinante Gozzano, a decidere il match Musone nel secondo tempo dal dischetto, Paglia e Chieregato, ma nonostante la sconfitta i rosso blu stazionano ancora in un allettante quattro posto, per via del pareggio del sabato tra Accademia Borgomanero e Bulè Bellinzago, momento complesso per l’ex capolista che dovrà risalire in questo finale per poter agguantare un quarto posto e giocarsela tra le grandi. Vince il Volpiano contro il Città di Baveno, le due squadre a pari punti in classifica duellano in campo e a spuntarla sono le volpi sotto la guida di Defazio e Di Corleto. Arrembante è il Gassinosanraffaele che contro l’Oleggio in penultima posizione segna sei gol ad opera di Ben Salah e Di Parigi in raddoppio, Giuranna e Barbagallo. Trionfa il Verbania contro la Juventus Domo, i granata Caffoni e Spatti trovano la porta ma i loro gol non bastano contro un buon Verbania che con Cara, Generali e Iussa trova il tris. Stesso punteggio che si riserva la Biellese contro l’Omegna , con Giannetti che segna due gol di cui uno dal dischetto e Maina che rifinisce al termine del primo tempo di gioco. Ad ottenere i tre punti di giornata è anche la Ticinese, che contro il Diavoletti Calcio vince e si tiene stretta la sua quartultima posizione da salvezza.

 

 

GIRONE B

Un solo punto divide le prime tre in classifica Lucento, Lascaris e Pro Eureka, se le seconde a pari punti nel weekend hanno trovato due vittorie sulle avversarie, la capolista esce da casa propria con una sconfitta, per merito di un grande Alpignano. Aimone, Audrito e Carella fanno esultare dagli spalti i bianco celesti e si regalano un grande quarto posto. Tre gol anche per il Lascaris che con la doppietta di Spina e la rete di Zamboni ferma l’Olympic Collegno, mentre la Pro Eureka in casa trova lo 2-0 contro la Strambinese merito del buon lavoro fatto dal marcatore Brombal. Cade il Paradiso Collegno contro il VDA Charvensod che si diverte nella domenica segnando cinque gol ad opera di Challancin, Cerni, Chira e Coffaro in raddoppio. Solido il Quincitava che in casa batte la Virtus Mercadante con Dimino, Aresti e Orlandini, mentre il Borgaro Nobis espugna il Ciriè con le reti di Amendolagine, Pucci, Molinari e la doppietta di Barrera. Infine finisce in parità il match di bassa classifica tra Vallorco e Venaria, Chiarella e De Rosa trovano il gol che concede un punto ad entrambe, consapevoli che al momento andranno a giocarsela ai play-out.

 

 

GIRONE C

A mostrare le sue carte e a brillare a suon di gol sono sempre il Chisola e il Pinerolo, nonché le prime due in classifica, che in questa 21^ giornata festeggiano per merito dei tanti gol realizzati dai tanti marcatori diversi, se il Chisola stravince in casa contro il Pedona, il Pinerolo fa lo stesso con il Bra che in penultima posizione di classifica è consapevole che dovrà giocarsela alla fine per evitare la retrocessione. Sempre in terza posizione di classifica troviamo il Fossano che contro il Salice vince con un gol di vantaggio contro un gruppo che tenta il tutto per tutto ma che poi dovrà  accettare l’amaro verdetto. È aperto il duello per la quarta posizione, a contenderselo al momento sono tre squadre divise da un solo punto, la prima con un piccolo vantaggio è il Cuneo Olmo che cade nel fine settimana contro un grande Nichelino Hesperia che con la doppietta di Farris e la rete di Boenzi trionfa e marca stretta l’avversaria a -1. Con gli stessi punti troviamo anche la Giovanile Centallo che nell’anticipo del sabato conduce il gioco contro la Saviglianese, a brillare è il talento Samaritano che si supera e segna ben cinque gol in una giornata che gli concedono la scalata sulla classifica marcatori. Nel frattempo tra Cumiana e BSR Grugliasco la decide Breuza nei primi minuti di gioco concedendo ai giallo blu di stazionare in settima posizione, infine a -1 troviamo l’Alba Calcio che con Servetti e Sottimano la decide contro il Saluzzo.

 

 

GIRONE D

La Sisport dalla sua bella prima posizione non sbaglia e batte il San Giacomo Chieri con Ragagnin, Cattalano, Di Cinto e Lupascu che trovano la porta avversaria, a stazionare in seconda a pari punti è anche il Derthona che torna in gioco e batte la CBS con i gol di Boccaccio e Massone. Il terzo posto in classifica è tutto del Chieri che nel sabato stravince contro un Mirafiori in difficoltà a decidere il match Mondin, Marasco e Canova con le loro doppiette. A salire in quarta posizione a sorpresa troviamo l’Asti che vince in casa contro il Don Bosco Alessandria e va a contendersi una posizione ambita, a -1 c’è il Vanchiglia che in una classifica corta si ritrova al momento esclusa dal quartetto delle privilegiate, nonostante la vittoria decisa ottenuta la domenica contro il PSG. Grande partita per l’Acqui, che batte l’SCA Asti segnando ben sei gol realizzati da Barbirolo, Acossi, Poggio, Levo, Morbelli e Ez Raidi salendo così in decima posizione. Infine pareggiano senza gol il Casale e il Pozzomaina che al fondo della classifica al momento andrebbero a giocarsela a play-out che evitare la retrocessione.

 

 

 

 

Registrati o fai l'accesso e commenta