Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Daniele Pallante

Daniele Pallante

CONVOCAZIONI - Nel cammino di preparazione verso il Torneo delle Regioni 2019, la selezione 2002 giocherà un’amichevole con l’Under 17 nazionale del Cuneo, mercoledì 20 febbraio alle 15.30 presso il campo sportivo comunale sito nel Parco della Gioventù a Cuneo


Questi i giocatori convocati (alle ore 14.30)

ALPIGNANO PACCHIARDO Cristiano

CBS LAPIS  Nicolò, SBRICCOLI Simone

CHERASCHESE BERNOCCO Lorenzo

CHIERI GERBINO Thomas, PAVIA Fabio, ROSSI Alan

CHISOLA BENFADEL Achraf, DAGASSO Nicolò, GERMINARIO Gianluca

GIOVANILE CENTALLO ARIAUDO Mattia, LINGUA Paolo

LUCENTO GHIAZZA  Simone, MAZZARA Loris, NANIA Alessio

MONREGALE MAIA Matteo Pietro

PRO EUREKA LUZ DOS SANTOS Matheus, MONTI Alessandro

VANCHIGLIA FIORA Moreno, LA FORGE Fabio

CONVOCAZIONI - Nel cammino di preparazione verso il Torneo delle Regioni 2019, la selezione 2004 giocherà un’amichevole con l’Under 17 nazionale del Cuneo, mercoledì 20 febbraio alle 17 presso il campo sportivo comunale sito nel Parco della Gioventù a Cuneo


Questi i giocatori convocati (alle ore 16)

BRA CORIA Francisco

CBS VANDER ELST Alessandro

CHERASCHESE BARBERIS Lorenzo, MAZZOLA Lorenzo

CHIERI BELLUCCI Francesco

CHISOLA MECCA Matteo, VIANO Lorenzo, D’ATTOLI Marco

IVREA PERETTI Alessandro, PIPICELLA Fabio

LA BIELLESE ROMANO Matteo

LASCARIS MASELLA Enrico

LG TRINO CHIARIA Alessandro

LUCENTO CASTELMARO Mattia, MACANTHONY Groovj, SAPONE Gabriele

VANCHIGLIA CALABRESE Giuseppe, CATANZARO Simone

VENARIA CESARANO Daniele

VOLPIANO CAVALLA Stefano

PANCHINA - L’ex allenatore: “Sono molto dispiaciuto per me e per i ragazzi”. Pierro: “Non è stata una scelta facile, ma è motivata. Proverò a dare una scossa alla squadra”


Cambia l’allenatore del Lucento Under 14: dopo il pareggio per 1-1 sul campo del Lascaris, che ha fatto scivolare i torinesi al terzo posto, a -7 dalla Pro Eureka capolista, Alessio Rapisarda è stato esonerato e, al suo posto, la squadra classe 2005 è stata affidata ad Alessandro Pierro, già allenatore dell’Under 17 lucentina.

“Ieri dopo il pareggio con il Lascaris, un campo comunque difficilissimo - racconta Rapisarda - mi è arrivata una telefonata con cui sono stato sollevato dall’incarico. Mi è dispiaciuto moltissimo essere esonerato dopo cinque anni di Lucento, ma oggi andrò in società per parlarne. E mi è dispiaciuto ancora di più non aver potuto salutare i ragazzi, perché la telefonata è arrivata quando non ero più al campo, ma ci sarà modo di incontrarli, intanto li ringrazio per i tanti messaggi che i stanno arrivando”.

Poi il mister entra nell’aspetto tecnico: “Sono consapevole che questo pareggio ha complicato la nostra posizione in classifica, visto che siamo a 7 punti dalla Pro Eureka, ma d’ora in avanti c’è un calendario molto più abbordabile, sono convinto che ce la saremmo giocata fino all’ultimo”.

La risposta del Lucento arriva direttamente da Alessandro Pierro, che in mancanza di un direttore sportivo, ne fa le veci insieme al direttore generale Gianfranco Maione: “Abbiamo deciso di sollevare Alessio Rapisarda dalla guida tecnica degli Under 14 perché vogliamo provare a dare una scossa. Sicuramente è stata una scelta non facile perché era con noi da cinque anni, ma al Lucento di certo non ci divertiamo a mandare via un profilo di allenatore serio e preparato come Alessio, c’erano dei motivi validi che ci hanno fatto decidere di cambiare, ma sicuramente non è questa la sede adatta per discuterne. Quando vorrà noi lo aspettiamo al Lucento per parlarne con lui e chiarire la situazione. La decisione è stata presa qualche ora dopo la fine della gara, ed è solo quello il motivo per cui la comunicazione ad Alessio è arrivata quando non era più al campo, può venire a salutare i ragazzi quando vuole”.

“La società - continua Pierro - ha deciso di affidare a me la squadra, ma ovviamente non mollerò gli Under 17, proseguirò col doppio impegno provando a fare il massimo con entrambe le squadre e cercando di regalare ai ragazzi e al Lucento un finale di stagione da protagonisti”.

ESORDIENTI / LA FINALE - Armocida su punizione porta in vantaggio il Toro, Zia pareggia nel finale in acrobazia. Dagli undici metri, decisivi il miracolo di Valente e la realizzazione di Pompilio


MILAN-TORINO 5-6 dcr (1-1 dtr)
RETI: st 13’ Armocida (T), 20’ Zia (M)
MILAN: Golzani, Bakoune, Prugnoli, Albe, Guffanti, Parmiggiani, Bonomi, Saporito, Konate, Mancioppi, Ferina, Rugginenti (gk), Raimondi, Forni, Scotti, Zia, Rutigliano. All. Lorenzo Mondini.
TORINO: Valente, Meringolo, Chelotti, Muratore, Rossi, Armocida, Desole, Sacco, Brizzi, Ribero (gk), Pompilio, Rizzo, Italiano, Gasti, Terracina, Biliboc. All. Ermanno Demaria.
SEQUENZA RIGORI: Zia (M) gol, Meringolo (T) gol, Ferina gol, Brizzi gol, Albe gol, Muratore gol, Konate gol, Gasti gol, Forni parato, Pompilio gol
Con la grinta, la voglia e la capacità di “soffrire” che sono proprie del dna granata, il Torino conquista la vittoria del torneo Calcio&Coriandoli nella categoria Esordienti, vincendo ai rigori contro il Milan una finale poco spettacolare ma molto combattuta.

Nel primo tempo la cronaca è scarna, perché le difese - ottimamente dirette da Meringolo da una parte e Bonomi dall’altra - hanno sempre il sopravvento sugli attacchi, e in mezzo al campo di vede tanta lotta e poca qualità. L’occasione migliore capita sui piedi del granata Biliboc, che calcia in diagonale ma trova i guantoni del portiere avversario.

Nella ripresa il copione non cambia: il Toro vive delle sgroppate di capitan Meringolo (giustamente premiato come miglior giocatore del torneo) e sui dribbling di Brizzi, il Milan risponde con le geometrie di Guzzanti e gli affondi del centravanti Konate, che però non trova mai la sponda giusta.

Al 13’ la svolta: Brizzi conquista una punizione al limite dell’area, Armocida calcia forte e rasoterra una traiettoria che inganna la barriera e il portiere Golzani: granata in vantaggio alla prima vera conclusione nello specchio della porta. Sulle ali dell’entusiasmo il Toro prova ad affondare, ma capitan Meringolo calcia troppo centrale per raddoppiare. Quando ormai il cronometro segna il recupero, arriva a sorpresa il secondo ribaltone di giornata, con il pareggio rossonero segnato in acrobazia da Zia, una spaccata che concretizza l’assist in rovesciata di un compagno di squadra: un po’ casuale, ma tutto bellissimo (e infatti l'attaccante rossonero verrà premiato per il miglior gesto tecnico della manifestazione).

Si va quindi, come per la finale 2007, ai rigori, ma stavolta il Milan non riesce a centrare la doppietta: la sequenza è pressoché  perfetta, il rossonero Forni è l’unico a sbagliare (bravo il portiere Valente a intercettare la sua conclusione), Pompilio invece gonfia la rete e regala la coppa al Toro.

ESORDIENTI FASCIA B / LA FINALE - Tempi regolamentari finiti 1-1, al rossonero Ledda risponde Murante. Nella lotteria dei rigori, decisiva la realizzazione di Ossola


INTER-MILAN 3-4 dcr (1-1 dtr)
RETI: pt 1’ Ledda (M), 11’ Murante (I)
INTER: Taho, Crotti, Sironi, Ragnoli, Castagnola, Affronti, Murante, Artesani, Diop, Hoxha, Buzzetti, Moroni (gk), Pandullo, Auci, Gatti. All. Luca Pedrinelli.
MILAN: Capizzi, Domante, Benedetti, Ossola, Roveda, Colombo, Perin, Sassi, Sansone, Sala, Liberati, Empoli (gk), De Santis, Geroli, Ledda, Cappelletti, Di Maria, Sculli. All. Marco Merlo.
NOTE: ammonito Gatti (I)
SEQUENZA RIGORI: Castagnola (I) gol, Sassi  (M) gol, Auci fuori, Perin fuori, Artesani gol, Sculli gol, Affronti parato, Liberali fuori, Murante parato, Ossola gol.

E’ il Milan a vincere il derby della Madonnina che valeva la vittoria del torneo Calcio&Coriandoli per la categoria Esordienti fascia B 2007. Una finale bella e combattuta, con i neroazzurri che nei tempi regolamentari avrebbero meritato qualcosa in più, visto il dominio “fisico” in mezzo al campo e il controllo del gioco, ma che alla fine i rossoneri hanno conquistato ai rigori, per merito soprattutto delle parate di Capizzi, non per caso premiato come miglior portiere della manifestazione.

Il Milan parte fortissimo e va in vantaggio già al primo minuto, merito di Ledda che è il più lesto a ribadire in rete una ribattuta. Ma l’Inter inizia a macinare gioco e pareggia dopo 10 minuti: palla dentro del centravanti Diop per l’inserimento di Murante, che di sinistro prende il tempo a Empoli e ristabilisce l’equilibrio. Più pericolosi i neroazzurri, che vantano una maggior prestanza fisica, mentre i rossoneri fanno fatica a rendersi pericolosi con il loro gioco manovrato. 

La ripresa prosegue sulla falsa riga della prima parte. L’Inter tiene il pallino del gioco e si rende più volte pericolosa, trascinata dalle sgroppate di Diop, insieme possente e leggiadro palla al piede: sarà premiato, giustamente, come miglior giocatore del torneo. Il centravanti prima fa tutto da solo (con tanto di tunnel) e scarica un sinistro a colpo sicuro, respinto con un miracolo da Capizzi. Poi offre un assist a Hoxha, il cui destro è ancora una volta parato da numero 1 rossonero. Ma il Milan in contropiede costruisce una clamorosa occasione, con Sculli sopissimo davanti a portiere Moroni ma frettoloso nello scaricargli la palla addosso.

L’equilibrio dura fino al triplice fischio del signor Sgavetti (che ha guidato perfettamente la terna arbitrale), si va ai rigori. Tanti errori dal dischetto, due grandi parate di Capizzi, il gol decisivo di Ossola: il Milan alza la coppa, per l’Inter un amaro secondo posto.

TORNEO - Nella finale dei 2006 i granata vengono raggiunti dal Milan sull'1-1 all'ultimo minuto, ma poi vincono dagli 11 metri: decisiva la parata di Valente e la realizzazione di Pompilio. Nei 2007, pareggio tra Milan e Inter nei tempi regolamentari, dal dischetto vincono i rossoneri grazie alle grandi parate del portiere Capizzi. Medaglie di bronzo per l’Inter 2006, che batte 2-0 la sorpresa Pozzomaina, e per l’Alessandria 2007, che supera di misura l’ottimo Chisola. Nel derby della Mole valido per il 5° posto dei 2007, 2-0 della Juve ai danni del Toro


ESORDIENTI 2006

FINALE 7/8 POSTO
Venaria-Juventus 0-6

FINALE 5/6 POSTO
Cuneo-Alessandria 1-2

FINALE 3/4 POSTO
Inter-Pozzomaina 2-0
Reti: Mocchetti, Kone

FINALE 1/2 POSTO
Torino-Milan 6-5 dcr (1-1 dtr)
Reti: Armocida (T), Zia (M)

PREMI SPECIALI
Miglior portiere Matteo Menino (Alessandria)
Miglior giocatore Nicolò Meringolo (Torino)
Miglior allenatore Ermanno De Maria (Torino)
Miglior gesto tecnico Diego Zia (Milan)

 

ESORDIENTI FASCIA B 2007

FINALE 7/8 POSTO
Venaria-Cuneo 0-4

FINALE 5/6 POSTO
Juventus-Torino 2-0

FINALE 3/4 POSTO
Alessandria-Chisola 1-0
Rete: Vay

FINALE 1/2 POSTO
Inter-Milan 3-4 dcr (1-1 dtr)
Reti: Ledda (M), Murante (I)

PREMI SPECIALI
Miglior portiere Edoardo Capizzi (Milan)
Miglior giocatore Muhamed Diop (Inter)
Miglior allenatore Marco Merlo (Milan)

19° GIORNATA - Facili vittorie per le prime della classe, in attesa del recupero della Cbs con l'Olmo. Salta per campo ghiacciato anche PiscineseRiva-Saluzzo. Pareggi in Pozzomaina-Bacigalupo e Bra-Atletico Torino, poker del Monregale sulla Bruinese


Giornata senza troppi scossoni nel girone C, con la capolista Chisola che fa un sol boccone del Nichelino Hesperia e il Pinerolo che risponde a tono, vincendo 0-2 con il GiavenoCoazze. Il tecnico pinerolese Carlo Barberis: “Abbiamo fatto un po’ di fatica, oggi avevamo tante assenze e alcuni 2003 in campo, che ringrazio per la disponibilità. L’abbiamo sbloccata solo nella ripresa, comunque bene  tre punti”.

Non sono mancate le emozioni tra Area Calcio e Mirafiori, con i torinesi che si sono imposti con il risultato di 3-4. Però Luigi Nudo è arrabbiato: “Vincevamo 4-0… primo tempo perfetto, secondo da polli”. Biagio Botto risponde: “Siamo partiti malissimo, ma la reazione è positiva. E nel finale abbiamo anche avuto la palla del 4-4”.

Pareggio tra Pozzomaina e Bacigalupo, che rinforzano così la loro tranquilla posizione in classifica, anche se il direttore sportivo dei torinesi si rammarica: “Nel primo tempo potevamo fare dieci gol”. Scoppiettante 2-2 tra Bra e Atletico Torino, che sfiora l’impresa ma si fa rimontare due volta, per il rammarico del tecnico Mantegari: “Sono due punti persi. Dopo due sconfitte abbiamo reagito bene, giocando pure contro una bella squadra, ma abbiamo fatto troppi regali”.

AREA CALCIO ALBA ROERO-MIRAFIORI 3-4
RETI: pt 1’ Bombardieri (M), 18’ Vigna (M), st 10’ Gasparello (M), 20’ Vigna (M), 25’ e 30’ Verda (A), 40’ Manissero (A)
NOTE: espulsi pt 40’ Bombardieri (M) e Iannolo (A).

BRA-ATLETICO TORINO 2-2
RETI: pt 10’ Spadaro (A), 15’ aut. Sparaagna (A), st 15’ Gaetano (A), 20’ Pernaci (B)

GIAVENOCOAZZE-PINEROLO 0-2
RETI: st 20’ Incarbone, 35’ Albanese

NICHELINO HESPERIA-CHISOLA 0-6
RETI: pt 27’ Sganzerla, st 8’ Barbero, 14’ Girelli, 28’ Germinario rig., 34’ e 36’ Granata

BRUINESE-MONREGALE 1-4
RETI: pt 15' Mucia (M), 20' (B), st 1' e 5' Barberis (M), 40' Maia (M)

POZZOMAINA-BACIGALUPO 1-1
RETI: pt 7’ Sebastiano (P), st 20’ Palumbo (B)
NOTE: pt 2’ Sebastiano (P) sbaglia un rigore

OLMO-CBS ND
NOTE: partita rinviata per campo impraticabile

PISCINESERIVA-SALUZZO ND
NOTE: partita rinviata per campo impraticabile
 

FASE NAZIONALE - Le finali si giocheranno tutte oggi pomeriggio a partire dalle ore 15. Le sorprese Pozzomaina 2006 e Chisola 2007 giocheranno per la medaglia di bronzo rispettivamente contro Inter e Alessandria (beffata proprio dai neroazzurri per differenza reti)


ESORDIENTI 2006

FASE ELIMINATORIA

Girone A: Torino 9, Inter 6, Cuneo 3, Venaria 0
Torino-Venaria 6-0
Torino-Cuneo 5-1
Inter-Venaria 9-1
Cuneo-Venaria 1-0
Inter-Torino 0-1
Inter-Cuneo 3-0

Girone B: Milan 7, Pozzomaina 5, Alessandria 4, Juventus 0  
Juventus-Pozzomaina 1-2
Juventus-Alessandria 0-1
Milan-Pozzomaina 0-0
Alessandria-Pozzomaina 0-0
Milan-Juventus 3-1
Milan-Alessandria 2-0

FINALE 7/8 POSTO
Venaria-Juventus ore 16

FINALE 5/6 POSTO
Cuneo-Alessandria 17/2 ore 18

FINALE 3/4 POSTO
Inter-Pozzomaina 17/2 ore 16

FINALE 1/2 POSTO
Torino-Milan ore 18

 

ESORDIENTI FASCIA B 2007

FASE ELIMINATORIA

Girone A: Inter 7, Alessandria 7, Juventus 3, Venaria 0
Juventus-Venaria 8-1
Juventus-Alessandria 1-2
Inter-Venaria 6-0
Alessandria-Venaria 4-0
Juventus-Inter 0-6
Inter-Alessandria 0-0

Girone B: Milan 7, Chisola 5, Torino 4, Cuneo 0
Torino-Chisola 0-0
Torino-Cuneo 3-1
Milan-Chisola 1-1
Cuneo-Chisola 0-2
Milan-Torino 4-0
Milan-Cuneo 2-1

FINALE 7/8 POSTO
Venaria-Cuneo ore 15

FINALE 5/6 POSTO
Juventus-Torino 17/2 ore 17

FINALE 3/4 POSTO
Alessandria-Chisola 17/2 ore 15

FINALE 1/2 POSTO
Inter-Milan ore 17
 

PANCHINA - Dopo le dimissioni di Andrea Piolatto, promosso il preparatore atletico del gruppo, già istruttore dei Pulcini 2009 e giocatore della Prima squadra


Cambia l’allenatore del Bacigalupo Under 15, impegolato in piena zona playout nel girone C e reduce dalla pesante sconfitta con l’Area Calcio Alba e Roero: al posto di Andrea Piolatto, la squadra è stata affidata a Marco Piccione, 25 anni, già al Baci come preparatore atletico, istruttore dei Pulcini 2009 e giocatore della Prima squadra, alla sua prima esperienza su una panchina del Settore giovanile.

“Lunedì Piolatto ha rassegnato le dimissioni - spiega Vincenzo Alampina, il nuovo direttore sportivo - per dare la scossa alla squadra, che anche secondo me era necessaria. Allora ho deciso di affidare la squadra a Marco Piccione, che già conosce il gruppo come preparatore atletico: è giovane ma ha già esperienza e il patentino Uefa C. Al suo fianco ho messo Fabrizio Morabito, anche lui è patentato e gioca in Prima squadra. Sono convinto di aver fatto la scelta giusta, loro possono portare la squadra alla salvezza, direttamente anche se non è facile oppure tramite playout”.

RISULTATI e CALENDARIO - Augusto Dotto: “Risultato giusto, migliori in campo i due portieri”. Tante partite tra martedì e mercoledì prossimo


L’ultima partita dei recuperi di questa settimana, Volpiano-Pro Eureka di Under 17, è finita 0-0. Il tecnico della Pro Eureka Augusto Dotto: “Risultato giusto, anche se le occasioni più nitide le abbiamo avute noi e loro sono stati bravi a difendersi e ripartire. Migliori in campo i due portieri”. 

Intanto è stato definito il quadro dei prossimi recuperi infrasettimanali, con tante partite in programma tra martedì e mercoledì prossimi. 

UNDER 19 - Mercoledì 20 febbraio ore 20.30

GIRONE A
OVADESE SILVANESE-LG TRINO

GIRONE C 
GIOVANILE CENTALLO-GARINO
OLIMPIC SALUZZO-PEDONA BORGO

UNDER 17 - Mercoledì 20 febbraio ore 18.30

GIRONE C
NICHELINO HESPERIA-SALUZZO
OLMO-PINEROLO martedì 19 febbraio 
PISCINESERIVA-BACIGALUPO martedì 19 febbraio
BRA-AREA CALCIO ALBA E ROERO 
SALUZZO-GIAVENOCOAZZE
BRA-BRUINESE mercoledì 27 febbraio

UNDER 16 - Mercoledì 20 febbraio ore 18.30

GIRONE A
NOVESE-SG DERTHONA
CASTELLAZZO-CITTA' DI BAVENO

GIRONE B
AYGREVILLE-POZZOMAINA
PRO EUREKA-IVREA

GIRONE C 
SAVIGLIANO-ATLETICO TORINO martedì 19 febbraio

UNDER 15 - Mercoledì 20 febbraio ore 18.30

GIRONE A 
NOVESE-ARQUATESE VALLI BORBERA
S.G. DERTHONA-CITTA’ DI BAVENO
ARQUATESE VALLI BORBERA-ACQUI
SCA ASTI-SG DERTHONA

GIRONE B
PRO EUREKA-VOLPIANO giovedì 21 febbraio

GIRONE C
GIOVANILE CENTALLO-CHISOLA martedì 19 febbraio

UNDER 14 - Mercoledì 20 febbraio ore 18.30

GIRONE A 
NOVESE-ALFIERI ASTI martedì 19 febbraio
SG DERTHONA-ACCADEMIA BORGOMANERO
SG DERTHONA-ACQUI (da definire)

GIRONE B
GRAND PARADIS-BORGARO NOBIS

GIRONE C
OLMO-CHISOLA 
GIOVANILE CENTALLO-ROSTA 
SAVIGLIANO-BRA
PISCINESERIVA-BSR GRUGLIASCO