Giovedì, 11 Agosto 2022
Venerdì, 22 Luglio 2022 20:03

Chieri - Il bomber Riccardo Melloni e il furetto Pietro Dario si aggiungono a Filippo Galvagno: attacco atomico per l’Under 16

Scritto da

MERCATO - Tanta qualità nei “colpi” del responsabile del Settore giovanile, Omar Cerutti. Il centrocampo dell’Under 17 svolta con Croce (Juventus), Birtolo (Pianezza) e Del Monte (Asti). Cinque ex Torino in Under 15: i centrocampisti Pavin, Mandrini, Marini e Ruta, più l’esterno basso Picca. C’è anche il portiere Maiocchi, preso dalla Juve


Appena è sbarcato sul pianeta Chieri, il nuovo presidente Stefano Sorrentino aveva una sola certezza: affidare il Settore giovanile a Omar Cerutti. Detto, fatto, anche se non è stato facile strapparlo all’Alpignano. Fare meglio della scorsa stagione, con tutte e quattro le squadre qualificate per le fasi finali e l’Under 17 seconda dietro al Lascaris, non sarà facile, ma il nuovo direttore sportivo si è messo al lavoro e sta costruendo delle squadre che hanno tutte le carte in regola per ripetersi (almeno). Non era necessario stravolgere delle rose già competitive, era però importante rinforzarle con acquisti mirati: sulla carta la missione è compiuta, poi - come sempre e come per tutti - sarà il campo ad emettere i verdetti definitivi.

UNDER 17 - CORRONO SUGLI ESTERNI CARBONE (TORINO) E SONARAE (LUCENTO)

La prima certezza siede in panchina: Massimo Ricardo, fresco campione regionale con il Lascaris proprio con l’annata 2006, è uno che non sbaglia una stagione. Per di più, la rosa è stata rinforzata con un mercato davvero importante, che si è concentrato sul reparto arretrato: in mezzo gioca Cristian Mancino, ex capitano del Borgaro; sulle corsie esterne Stefano Carbone, in arrivo dal Torino, e Kesterosayauwa Sonarae, dal Lucento, due giocatori in grado di dare solidità, potenza e tanta corsa. Tanti i “colpi” anche nella zona nevralgica del campo, dove si decidono le partite: ha caratteristiche difensive abbinate a tanta qualità Stefano Croce, in uscita dalla Juventus, mentre sono più portati a costruire e anche concludere Diego Del Monte, 6 gol nella scorsa stagione con l’Asti, con cui è arrivato fino alla finale regionale, e Steven Birtolo, talento del Pianezza con cui ha segnato ben 9 volte l’anno passato. Un solo colpo in attacco, anche lui in arrivo da Borgaro: Michele Ferrante.

UNDER 16 - ARRIVANO DA ALESSANDRIA IL PORTIERE IGNAT E L’ESTERNO LABARDO

È invece l’attacco il reparto che ha subito gli innesti più importanti, nella rosa classe 2007 affidata a Marco Biancardi. Sono una coppia potenzialmente perfetta Riccardo Melloni, capocannoniere regionale con 35 gol realizzati con l’Accademia Pertusa, e Pietro Dario, furetto della Cbs finalista regionale, andato a segno 15 volte con la maglia rossonera. Senza ovviamente dimenticare la presenza di un altro top come Filippo Galvagno. Ma non finisce qui, perché direttamente da Alessandria salgono in collina il portiere Matteo Ignat e l'esterno Alessandro Labardo; con loro, il difensore centrale Simone Sacco, in arrivo dal Bacigalupo.

UNDER 15 - ANCHE QUI C’E’ UN SUPER BOMBER: OMAR SHAKER, 27 GOL CON LA PRO EUREKA

Anche l’Under 15 di Matteo Negro si propone come squadra da battere, e non potrebbe essere altrimenti visti i ben 5 arrivi dal Torino: si tratta dei centrocampisti Nicolì Pavin, Pietro Mandrini, Federico Marini e Ruta, più dell’esterno basso Federico Picca. È invece un portiere Simone Maiocchi, che nella scorsa stagione difendeva la porta della Juventus, mentre è un attaccante Omar Shaker, autore di ben 27 gol nel campionato regionale con la maglia della Pro Eureka.

UNDER 15 / SECONDO GRUPPO - ALL'ATTACCO CON CAVAGLIA', DESOPO, FUMI E LAZZARI

Ma non è finita qui, perché sono tanti anche i nuovi arrivi per il secondo gruppo di mister Giuseppe Cozzella. A parte l’esterno basso Pietro Villani, preso dal Vanchiglia, e del centrocampista Morgan Pomes, che con il Mezzaluna è comunque andato in doppia cifra, sono tutti giocatori d’attacco: danno il meglio di sé sugli esterni Carlo Alberto Cavaglià (dalla Cheraschese) e Nicolò Desopo (ancora dal Vanchiglia), mentre sono punte centrali Riccardo Fumi (dal Psg) e Marco Lazzari (dalla Santenese).

Registrati o fai l'accesso e commenta