Lunedì, 28 Novembre 2022

PANCHINE - Rimane al suo posto anche Federico Tondini, che sale in Under 16 con i 2007 e proverà a vincere di nuovo il campionato provinciale


Dopo le due categorie regionali conquistate sul campo della scorsa stagione (Under 15 e Under 14), il Gozzano continua nel suo percorso di consolidamento del Settore giovanile.

La base è la conferma degli allenatori che hanno vinto i rispettivi campionati provinciali: Federico Tondini sale in Under 16 con i 2007, ma dovrà “accontentarsi” di giocare nel provinciale visto che la domanda di ripescaggio presentata dalla società non ha avuto l’esito sperato. Pasquale Ianni completa il biennio con i 2008, nella categoria Under 15 regionale. Nuovo invece l’allenatore dell’Under 14: la squadra è stata affidata a Cristian Fornara, che nella scora stagione allenava la stessa annata (2009) a Suno.

Già definiti anche la maggior parte degli istruttori della Scuola calcio: Daniele Solinas (in arrivo dall’Arona) agli Esordienti 2010, Maurizio Martelli ai Pulcini 2012, Damiano Montrone ai Pulcini 2013 e Fabio Crobu ai Piccoli Amici.

PANCHINE - Confermati gli altri tre allenatori: Daniele Nardiello in Under 17, Omar Ghiotto in Under 15 e Avio Mariannini in Under 14


Tante novità in casa Turricola Terruggia, che nella prossima stagione giocherà nei campionati regionali con le due annate degli Allievi. La prima notizia riguarda il ritorno di Marco Defrancisci come responsabile del Settore giovanile e Scolastico, dopo 5 anni all’Alessandria in cui ricopriva la carica di responsabile dell’attività di base e gestiva i rapporti con le affiliate dell’Accademia Grigia.

Sempre dai Grigi (precisamente dall’Under 11) arriva anche l’unico volto nuovo nel parco degli allenatori, Sergio Roci, che è stato designato per l’Under 16. Confermati gli altri tre allenatori: Daniele Nardiello in Under 17, Omar Ghiotto in Under 15 e Avio Mariannini in Under 14.

Per le categorie della Juniores, è stata stipulata una collaborazione tecnica con la PastorStay, società che milita in Promozione, cui verranno girati i ragazzi del 2005 e del 2005 per le categorie Under 19 e Under 18; scelti anche gli allenatori, che saranno rispettivamente Marco Riccobono (confermato) e Valentino Vecchio, in passato all’Alessandria Calcio e alla Valenzana Mado.

SOCIETA’ E PANCHINE - Il presidente Gianluca Pinto: “Rifacciamo gli spogliatoi e mettiamo il sintetico di ultima generazione nei campi a 5 e a 9: il cambiamento si deve toccare con mano”. Ecco lo staff delle giovanili: Angelo Cavadore in Under 19, Andrea Aiolo in Under 17, Warner Guidone in Under 16, Pietro Delise in Under 15


Continua a ritmo serrato l’opera di “ricostruzione” del Barcanova, intrapresa dal nuovo presidente Gianluca Pinto sempre in stretta collaborazione con la vicepresidente Rosa Racioppi. Se ricostruzione deve essere, è giusto partire dalle fondamenta, che in una società equivalgono all’impianto sportivo. “Abbiamo iniziato i lavori - spiega Pinto - ormai da un mese. Stiamo rifacendo gli spogliatoi praticamente da capo: caldaia, infissi, tetto, non solo una semplice rinfrescata. Stiamo rifacendo il manto sintetico del campo a 5 e abbiamo iniziato i lavori anche nel campo a 9, che era di terra e diventerà anche quello in sintetico di ultima generazione. Stiamo risistemando tutta l’area verde, perché diventi bella e accogliente. Insomma un investimento davvero importante, per far capire a tutti la portata del cambiamento che sta vivendo il Barcanova, bisogna toccare con mano l’aria nuova che si respira. Devo dire - continua il presidente - che non è facile convincere subito le persone, ma il nostro è un progetto a lungo termine e qualche difficoltà iniziale è normale, non ci spaventa”.

La nuova faccia della società si vede anche nella comunicazione: è online il nuovo sito internet, sono pienamente operativi i nuovi profili Facebook e Instagram: “Anche questo è un investimento - spiega Gianluca Pinto - ma è indispensabile per stare al passo con i tempi e per costruire, un passo per volta, una società moderna”.

L’opera di ricostruzione procede anche sul rettangolo verde, con il responsabile di Settore giovanile e Fabio Cascioli che ha definito lo staff tecnico e sta lavorando alla costruzione di rose all’altezza. Ecco gli allenatori, quasi tutti nuovi: Angelo Cavadore (ex Torinese) in Under 19, Andrea Aiolo (ex Carrara) in Under 17, Warner Guidone (ex Lascaris) in Under 16, Pietro Delise (ex Lucento) in Under 15, Bruno Nervo (l’unico confermato in società) in Under 14. Il preparatore atletico è Andrea Bianco, quello dei portieri Alessandro Riberi.

Definiti anche gli istruttori della Scuola calcio: Marco De Noia agli Esordienti, Lorenzo Scaramuzzo agli Esordienti fascia B, Stefano Galaverna ai Pulcini, Alessandro Argentieri ai Primi Calci, Gabriele Trvisanutto ai Piccoli Amici.

Guarda la galleria di immagini incorporata online all'indirizzo:
https://www.11giovani.it/index.php/regionali/author/3766-danielepallante?start=70#sigProIdeb4c2bfd08

SOCIETA’ - L’allenatore della Primavera sarà il braccio destro e il coordinatore tecnico del responsabile del Settore giovanile, che allarga la sua aera di influenza


Neanche il tempo di ufficializzare gli allenatori delle giovanili, con la conferma in blocco dello staff arricchito dall’ingresso di Vitantonio Zaza, che dalla Pro Vercelli arriva una notizia importante: Francesco Musumeci, finora responsabile dell’area scouting e del settore giovanile, non farà più parte della società.

La responsabilità del Settore giovanile ricadrà tutta sulle spalle di Mattia Rolfo, ex presidente del Suno che da un paio di anni si occupa, con grande successo, dell’attività agonistica delle bianche casacche, capaci di arrivare fino alle semifinali nazionali con l’Under 15 e ai quarti di finale nazionali con l’Under 17 nella stagione appena conclusa. Il braccio destro di Mattia Rolfo sarà Massimo Gardano, che affiancherà al ruolo di allenatore della Primavera quello di coordinatore tecnico.

Ricordiamo gli allenatori: confermati Stefano Melchiori in Under 17, Gianluca Mero in Under 16, Riccardo Leardi in Under 15 e Alessandro Tornari in Under 14, categoria in cui si registra l’unico ingresso, quello prestigioso di Vitantonio Zaza.

PRESENTAZIONE - Settembre si avvicina ed è pronto a tornare, come ogni anno, il rinomato appuntamento del Gran Galà della Scuola Calcio. Il prestigioso torneo, giunto alla 15^ edizione, sarà in programma dal 10 settembre al 9 ottobre 2022 sui campi base del Venaria Reale, Lascaris, Cenisia, Mirafiori, Vanchiglia e Pozzomaina.


Venerdì 22 luglio, presso l’impianto sportivo Don Mosso di Venaria Reale, è andata in scena la serata di presentazione della manifestazione dove si sono svolte le operazioni di sorteggio dei gironi di ciascuna annata, svelati i calendari e annunciata una grandissima novità.

La quindicesima edizione, infatti, sarà ricordata per essere la prima con al suo interno dei tabelloni riservati al calcio femminile!
Proprio così, anche le giovani calciatrici avranno il loro piccolo Gran Galà che coinvolgerà le società di Torino e provincia su tre categorie: Esordienti, Pulcini, Primi Calci.
Le società partecipanti di questa prima edizione saranno: Venaria, Femminile Juventus, Accademia Torino, Piossasco, Pinerolo e nientepopodimeno che  Juventus Women e Torino F.C. 
Un primo passo che si auspica possa contribuire a spingere il movimento del calcio femminile.

Per quanto riguarda il tradizionale Gran Galà, le 16 partecipanti sono state suddivise in 4 fasce in base al ranking nella graduatoria di qualificazione. In caso di parità nel punteggio è stato considerato come primo valore di merito il piazzamento nella classifica finale della passata edizione. Nel dettaglio:

1^ fascia: Lascaris, Cbs, Chieri, Venaria
2^ fascia: Mirafiori, Vanchiglia, Borgaro, Lucento
3^ fascia: Alpignano, Cenisia, Gassino, Ivrea Banchette
4^ fascia: Bruinese, Pozzomaina, Lenci Poirino, Nichelino Hesperia

In qualità di vincitore della graduatoria di qualificazione, il Lascaris si è aggiudicato il premio Adriano Gazineo.

Qui sotto i calendari completi di tutte le annate partecipanti, dal 2010 al 2015. Seguiranno prossimamente i calendari femminili.

calendario-Esordienti-2010

calendario-Esordienti-fb-2011

calendario-Pulcini-2012

calendario-Pulcini-2013

calendario-Primi Calci-2014

calendario-Primi Calci-2015

Fonte: www.venariacalcio.com

COMUNICATO UFFICIALE - Ecco le squadre ripescate nei regionali. In Under 19 Csf Carmagnola, RG Ticino e Saluzzo. In Under 17 Caraglio, Kl Pertusa, Beppe Viola, Salice e Strambinese. In Under 16 Beppe Viola, Kl Pertusa, Asca, Cirié e Alba. In Under 15 Beppe Viola, Sca Asti e Asca. In Under 14 Strambinese, Oleggio, Salice e Mercadante


UNDER 19

Squadre ammesse (53): AC Cuneo Olmo, Accademia Borgomanero, Acqui, Alba, Albese, Alicese Orizzonti, Alpignano, Annonese, Arona, Arquatese Valli Borbera, Bacigalupo, Biellese, Borgaro Nobis, Briga, Bulè Bellinzago, Candiolo, Carignano, Caselle, Castellazzo, Cbs, Cenisia, Cheraschese, Città di Baveno, Città di Cossato, Gassinosanraffaele, Gattinara, Giovanile Centallo, Ivrea, Lascaris, Lucento, Moderna Mirafiori, Monregale, Montanaro, Oleggio, Ovadese, Pianezza, Pozzomaina, Pro Eureka, Quincinetto Tavagnasco, Rivarolese, Roretese, Rosta, S.D. Savio Asti, Saviglianese Fbc, Sparta Novara, Trofarello, V.D.A. Charvensod, Valdruento, Valle Po, Vanchiglia, Venaria, Virtus Mercadante, Volpiano.

Posti liberi (3): Chisola e Pinerolo (Under 19 nazionale), Agliè Valle Sacra (rinuncia).

Squadre ripescate: Csf Carmagnola, RG Ticino, Saluzzo.

Graduatoria ripescaggi: Csf Carmagnola 25 punti, RG Ticino 25, Saluzzo 25, Canelli 15, Strambinese 15, Beppe Viola 0. Non ammesse le squadre retrocesse nella stagione precedente.

UNDER 17

Squadre Ammesse: AC Cuneo Olmo, Accademia Borgomanero, Acqui, Alba, Albese, Alpignano, AC Bra, Asti, Bacigalupo, Beiborg, Biellese, Borgosesia, Bruinese Giaveno, Bsr Grugliasco, Busca, Calcio Novese, Canelli, Casale, Cbs, Cenisia, Cheraschese, Chieri, Chisola, Città di Baveno, Città di Cossato, Fossano, Giovanile Centallo, Ivrea, Lascaris, Lucento, Moderna Mirafiori, Moncalieri, Nichelino Hesperia, Pinerolo, Pont Donnaz Hone Arnad Evancon, Pro Eureka, Quincinetto Tavagnasco, RG Ticino, Rivarolese, Rosta, SG Derthona, Sanmartinese, Saviglianese Fbc, Sparta Novara, Spazio Talent Soccer, Torinese, Turricola Terruggia, V.D.A. Charvensod, Vanchiglia, Verbania, Volpiano.

Posti liberi (5): Borgaro (escluso), Fulgor Ronco Valdengo, Morevilla, Riviera d’Orta, San Francesco Verbania (rinuncia).

Squadre ripescate: Caraglio, Accademia Pertusa, Beppe Viola, Salice, Strambinese.

Graduatoria ripescaggi: Caraglio 37, Accademia Pertusa 29, Beppe Viola 16, Salice 16, Strambinese 14, Sisport 9, Borgolavezzaro 5. Non ammesse, oltre alle squadre retrocesse nella stagione precedente, Academy Canale, Candiolo, Nuova Lanzese, Pianezza e Roretese.

UNDER 16

Squadre ammesse: A C Cuneo Olmo, Accademia Borgomanero, Acqui, Alpignano, Area Calcio Alba Roero, Arona, AC Bra, Asti, Beiborg, Biellese, Borgaro Nobis, Calcio Leini, Calcio Novese, Canelli, Caraglio, Casale, Cbs, Cenisia, Cheraschese, Chieri, Chisola, Cit Turin, Città di Baveno, Collegno Paradiso, Fortitudo F.O., Giovanile Centallo, Ivrea, Juventus Domo, Lascaris, Lucento, Nichelino Hesperia, Oleggio, Pianezza, Pinerolo, Pozzomaina, Pro Eureka, Quincinetto Tavagnasco, Romagnano, Roretese, SG Derthona, Sanmartinese, Saviglianese Fbc, Sisport, Sparta Novara, Strambinese, Turricola Terruggia, V.D.A. Charvensod, Vanchiglia, Venaria, Virtus Mercadante, Volpiano.

Posti liberi (5): Academy Canale, Crescentinese, Pro Collegno, San Giacomo Novara, Valle Cervo.

Squadre ripescate: Beppe Viola, Accademia Pertusa, Asca, Virtus Cirié, Alba Calcio.

Graduatoria ripescaggi: Beppe Viola 31, Accademia Pertusa 29, Asca 23, Virtus Cirié 20, Alba Calcio 16, Santhià 15, Gozzano 14, Diavoletti 13, Salice 11, Don Bosco Alessandria 9. Non ammesso, oltre alle squadre retrocesse nella stagione precedente, Vallorco.

UNDER 15

Squadre ammesse: A C Cuneo Olmo, Accademia Borgomanero, Accademia Pertusa Torino, Alba, Alpignano, Area Calcio Alba Roero, AC Bra, Asti, Aygreville, Bacigalupo, Beiborg, Biellese, Bruinese Giaveno, Bulè Bellinzago, Calcio Novese, Caraglio, Cbs, Cenisia, Cheraschese, Chieri, Chisola, Città di Baveno, Città di Cossato, Collegno Paradiso, Diavoletti Vercelli, Don Bosco Alessandria, Fossano, Giovanile Centallo, Gozzano, Ivrea, Juventus Domo, Lascaris, Lucento, Mirafiori, Olimpia Solero Quattordio, Orbassano, Pianezza, Pinerolo, Pol. Grand Paradis, Pro Eureka, RG Ticino, Romagnano, SG Derthona, Salice, Sisport, Sparta Novara, Vallorco, Venaria, Villafranca, Virtus Calcio, Virtus Ciriè, Virtus Mercadante, Volpiano.

Posti liberi (3): Borgaro (escluso), Revello, Santostefanese (rinuncia).

Squadre ripescate: Beppe Viola, Sca Asti, Asca.

Graduatoria ripescaggi: Beppe Viola 36, Sca Asti 33, Asca 33, Strambinese 24, Moncalieri 22, Omegna 20, Arona 18, Spazio Talent Soccer 17, Valle Po 13. Non ammessa, oltre alle squadre retrocesse nella stagione precedente, Valdruento.

UNDER 14

Squadre ammesse: A C Cuneo Olmo, Accademia Borgomanero, Acqui, Alba, Alpignano, AC Bra, Asti, Biellese, Borgaro Nobis, Bsr Grugliasco, Bulè Bellinzago, Casale, Cbs, Chieri, Chisola, Città di Baveno, Collegno Paradiso, Cumiana Real, Diavoletti Vercelli, Don Bosco Alessandria, Fossano, Gassinosanraffaele, Giovanile Centallo, Gozzano, Juventus Domo, Lascaris, Lucento, Mirafiori, Nichelino Hesperia, Olympic Collegno, Omegna, Pedona Borgo S.D., Pinerolo, Pozzomaina, Pro Eureka, Psg, Quincinetto Tavagnasco, RG Ticino, SG Derthona, Saluzzo, San Giacomo Chieri, Saviglianese Fbc, Sca Asti, Sisport, Sparta Novara, V.D.A. Charvensod, Vallorco, Vanchigliaù, Venaria, Verbania, Virtus Ciriè, Volpiano.

Posti liberi (4): Caselle, Valdruento, Valle Po, Vigone (rinuncia).

Squadre ripescate: Strambinese, Oleggio, Salice e Virtus Mercadante.

Graduatoria ripescaggi: Strambinese 34, Oleggio 28, Salice 21, Virtus Mercadante 18, Beppe Viola 16, Santhià 15, Valle Elvo 14, Morevilla 13. Non ammesso, oltre alle squadre retrocesse nella stagione precedente, Candiolo.

 

 

 

MERCATO - Tanta qualità nei “colpi” del responsabile del Settore giovanile, Omar Cerutti. Il centrocampo dell’Under 17 svolta con Croce (Juventus), Birtolo (Pianezza) e Del Monte (Asti). Cinque ex Torino in Under 15: i centrocampisti Pavin, Mandrini, Marini e Ruta, più l’esterno basso Picca. C’è anche il portiere Maiocchi, preso dalla Juve


Appena è sbarcato sul pianeta Chieri, il nuovo presidente Stefano Sorrentino aveva una sola certezza: affidare il Settore giovanile a Omar Cerutti. Detto, fatto, anche se non è stato facile strapparlo all’Alpignano. Fare meglio della scorsa stagione, con tutte e quattro le squadre qualificate per le fasi finali e l’Under 17 seconda dietro al Lascaris, non sarà facile, ma il nuovo direttore sportivo si è messo al lavoro e sta costruendo delle squadre che hanno tutte le carte in regola per ripetersi (almeno). Non era necessario stravolgere delle rose già competitive, era però importante rinforzarle con acquisti mirati: sulla carta la missione è compiuta, poi - come sempre e come per tutti - sarà il campo ad emettere i verdetti definitivi.

UNDER 17 - CORRONO SUGLI ESTERNI CARBONE (TORINO) E SONARAE (LUCENTO)

La prima certezza siede in panchina: Massimo Ricardo, fresco campione regionale con il Lascaris proprio con l’annata 2006, è uno che non sbaglia una stagione. Per di più, la rosa è stata rinforzata con un mercato davvero importante, che si è concentrato sul reparto arretrato: in mezzo gioca Cristian Mancino, ex capitano del Borgaro; sulle corsie esterne Stefano Carbone, in arrivo dal Torino, e Kesterosayauwa Sonarae, dal Lucento, due giocatori in grado di dare solidità, potenza e tanta corsa. Tanti i “colpi” anche nella zona nevralgica del campo, dove si decidono le partite: ha caratteristiche difensive abbinate a tanta qualità Stefano Croce, in uscita dalla Juventus, mentre sono più portati a costruire e anche concludere Diego Del Monte, 6 gol nella scorsa stagione con l’Asti, con cui è arrivato fino alla finale regionale, e Steven Birtolo, talento del Pianezza con cui ha segnato ben 9 volte l’anno passato. Un solo colpo in attacco, anche lui in arrivo da Borgaro: Michele Ferrante.

UNDER 16 - ARRIVANO DA ALESSANDRIA IL PORTIERE IGNAT E L’ESTERNO LABARDO

È invece l’attacco il reparto che ha subito gli innesti più importanti, nella rosa classe 2007 affidata a Marco Biancardi. Sono una coppia potenzialmente perfetta Riccardo Melloni, capocannoniere regionale con 35 gol realizzati con l’Accademia Pertusa, e Pietro Dario, furetto della Cbs finalista regionale, andato a segno 15 volte con la maglia rossonera. Senza ovviamente dimenticare la presenza di un altro top come Filippo Galvagno. Ma non finisce qui, perché direttamente da Alessandria salgono in collina il portiere Matteo Ignat e l'esterno Alessandro Labardo; con loro, il difensore centrale Simone Sacco, in arrivo dal Bacigalupo.

UNDER 15 - ANCHE QUI C’E’ UN SUPER BOMBER: OMAR SHAKER, 27 GOL CON LA PRO EUREKA

Anche l’Under 15 di Matteo Negro si propone come squadra da battere, e non potrebbe essere altrimenti visti i ben 5 arrivi dal Torino: si tratta dei centrocampisti Nicolì Pavin, Pietro Mandrini, Federico Marini e Ruta, più dell’esterno basso Federico Picca. È invece un portiere Simone Maiocchi, che nella scorsa stagione difendeva la porta della Juventus, mentre è un attaccante Omar Shaker, autore di ben 27 gol nel campionato regionale con la maglia della Pro Eureka.

UNDER 15 / SECONDO GRUPPO - ALL'ATTACCO CON CAVAGLIA', DESOPO, FUMI E LAZZARI

Ma non è finita qui, perché sono tanti anche i nuovi arrivi per il secondo gruppo di mister Giuseppe Cozzella. A parte l’esterno basso Pietro Villani, preso dal Vanchiglia, e del centrocampista Morgan Pomes, che con il Mezzaluna è comunque andato in doppia cifra, sono tutti giocatori d’attacco: danno il meglio di sé sugli esterni Carlo Alberto Cavaglià (dalla Cheraschese) e Nicolò Desopo (ancora dal Vanchiglia), mentre sono punte centrali Riccardo Fumi (dal Psg) e Marco Lazzari (dalla Santenese).

PANCHINE - Il responsabile delle giovanili Maurizio Bisi ha trovato i sostituto di Luca Grandi (che dichiara “sto valutando nuove proposte”) e di Stefano Ciavarella, che andrà ad allenare i 2010 della Sisport


Giornate piene di lavoro per Maurizio Bisi, nuovo responsabile del Settore giovanile del Garino, che ha già dovuto cambiare due allenatori rispetto alle scelte iniziali. In Under 17 Luca Grandi ha fatto un passo indietro: “Solo qualche incomprensione - dichiara l’allenatore - ora sto valutando nuove proposte”. Al suo posto la squadra classe 2006 è stata affidata a Roberto Caruso, che nella scorsa stagione ha fatto i regionali con l’Under 15 dell’Orbassano.

Il secondo avvicendamento in Under 14, dovuto al fatto che Stefano Ciavarella ha ricevuto la classica chiamata “irrinunciabile” dalla Sisport, dove allenerà gli Esordienti 2010. Bisi ha risolto anche questa situazione, chiamando preso Ferdinando Vitale, con cui aveva già collaborato ai tempi del Bacigalupo.

PANCHINE - L’ex Torino allenerà un gruppo dell’Under 14 delle bianche casacche, per l’altro rimane Alessandro Tornari. Confermati nelle stesse categorie della scorsa stagione Massimo Gardano, Stefano Melchiori, Gianluca Mero e Riccardo Leardi


Squadra che vince non si cambia. È quello che ha pensato Mattia Rolfo, responsabile dell’attività agonistica, quando si trattava di definire lo staff tecnico: gli allenatori della Pro Vercelli rimangono gli stessi della scorsa stagione, esattamente piazzati sulle stesse panchine. Ecco dunque i nomi: Massimo Gardano in Primavera, Stefano Melchiori in Under 17 (con il compito di pareggiare se non addirittura migliorare i quarti di finale nazionali raggiunti con i 2005), Gianluca Mero in Under 16 e Riccardo Leardi in Under 15 (addirittura in semifinale nazionale con i 2007, e qui c’è poco spazio per fare di più).

L’unica novità - ed è davvero una grande novità - nella coppia di allenatori dell’Under 14, che iscrive un gruppo ai campionati nazionali e un altro sottoleva nei gironi regionali riservati alla seconde squadre. Rimane in sella Alessandro Tornari, mentre al posto di Massimiliano Palombo arriva Vitantonio Zaza. Una nuova avventura quindi per il presidente dell’AIAC di Torino, che dopo la mezza stagione alla guida della Prima squadra dell’Albese e l'esperienza come selezionatore della rappresentativa regionale Under 15, torna nella categoria dove ha costruito tanti giocatori per il Torino, in una lunga permanenza in granata terminata due anni fa.

PANCHINE - Volto nuovo in Under 17, torna Marco Berton in Under 16, continuità con Enzo Lasalvia in Under 15 e Davide Di Donato in Under 14. Tanti nuovi arrivi, tra cui il 2006 Beatrice da Alessandria, i 2007 Micillo e Iheraj dalla Pro Vercelli, i 2008 Fassina e Mangone ancora dalle bianche casacche. Maurizio Germano nuovo allenatore dell’Under 19 nazionale


Arriva da Torino Alberto Piazza, ex Lucento, volto nuovo dello staff tecnico del Casale: a lui è stata affidata la categoria più prestigiosa, quella dell’Under 17. Per rinforzare la squadra, Piazza ha portato in “dote” quattro stelle dalla società rossoblù: Ivan Pirrotta, Andrea Trombini, Andrea Mannarino e Aleks Qanaj, cui si aggiungono dalla Crescentinese Nicolò Davin e Gabriele Rredhi. E, ciliegina sulla torta, il centrocampista Beatrice, ex Alessandria.

Sulle altre panchine il responsabile Vittorio Turino e il nuovo direttore tecnico Sergio Grassi, in collaborazione con il direttore sportivo Marco Rizzieri, hanno puntato sulla continuità. È infatti un ritorno quello di Marco Berton, che ha allenato a lungo a Casale prima dell’avventura alla Pro Vercelli, come viceallenatore nell’Under 14: è lui il nuovo allenatore dell’Under 16. Nella rosa dei 2007 ci sono tanti volti nuovi: il portiere Rosciano dal Robbio, il difensore Micillo e l’attaccante Iheraj, entrambi dalla Pro Vercelli; il terzino sinistro Stranieri da Dertona; il centravanti Pinto dalla Fulvius Valenza; e ancora l’esterno offensivo Picchiotti dal Don Bosco; in chiusura le trattative con l’Alessandria per Torre e Dalmazio, e non finisce qui.

Cambia solo annata Enzo Lasalvia, nella scorsa stagione alla guida dell’Under 17, nella prossima sulla panchina dell’Under 15. Anche nella squadra dei 2008 ci sono due arrivi dalla Pro Vercelli, l’esterno basso Fassina e il difensore centrale Mangone, cui si aggiunge la punta Uccello dalla Novese.

Per l’Under 14 c’è un altro ritorno, quello di Davide Di Donato, che nella scorsa stagione era nell’attività di base del Volpiano, ma in precedenza aveva allenato i 2007 biancoscudati: anche lui potrà contare su 5/6 nuovi giocatori.

Non ultimo, ufficiale la nomina di Maurizio Germano (che l’anno scorso era fermo, ma nelle stagioni precedenti era stato viceallenatore nella Prima squadra del Casale) sulla prestigiosa panchina dell’Under 19 nazionale.