Sabato, 25 Giugno 2022
Domenica, 29 Maggio 2022 02:28

Under 16 Regionali / La partita - Gol e spettacolo in campo e sugli spalti. Asti e Cheraschese rimandano il verdetto al ritorno

Scritto da
Cheraschese Cheraschese

SEMIFINALE - Pari anche nella seconda semifinale dopo un incontro combattuto che non ha visto né vincitori, né vinti. A Cherasco si deciderà tutto.
 


ASTI-CHERASCHESE 2-2
RETI: pt 13' Grimaldi (C), 40' Cia (A), st 4' De Pasquale (C), 20' Garro (A)
ASTI: Di Dio, Degli Agli, Brenchio, West, Garro, Baralla, Fakir, Manicone, Cia, Del Monte, Paolin. A disp. Ferlisi, Abela, Guza, Bo, Doro, Omegna, Vignale, Freilino, Lafleur. All. Redento
CHERASCHESE: Tadone, Costamagna, Chieregato (st 20' Sampietro), Dema, Delsanto, Samonte R., Grimaldi, Canova, Nota (st 2' Surra), Deljallisi (st 33' Giachino), De Pasquale. A disp. Arione, Tibaldi, Parussa, Samonte J., De Francesco. All. 
AMMONITI: st 5' De Pasquale (C), 13' Canova (C), 

Una gran bella gara tra Asti e Cheraschese. Sul campo di Asti le due squadre si sono affrontate a viso aperto dando vita ad un incontro piacevole e ben giocato da entrambe, che ha visto trionfare l'equilibrio e conferma l'ottimo trend casalingo della compagine del tecnico Redento. Solo il Mirafiori in questa stagione è riuscito ad espugnare il fortino bianco rosso, per altro alla prima giornata di campionato, quando ancora tutti i meccanismi vanno oliati. Anche in una giornata difficile come quella odierna, con gli ospiti che confermano la potenza delle loro bocche da fuoco e trovano il vantaggio già al 13' con Grimaldi, i padroni di casa non si sono scomposti e pazientemente hanno ricomposto lo strappo. Entrambi i bomber delle due compagini Paolin e Deljallisi alla fine sono usciti dal campo a bocca asciutta, ma questo non ha inficiato la qualità del gioco delle due contendenti. Il pari che ne è venuto fuori è sostanzialmente giusto e lascia tutto aperto per il ritorno nella tana dei nero-bianco oro.
Un plauso da parte della Cheraschese arriva a fine gara non solo per quanto di buono fatto vedere da entrambe sul terreno di gioco, con il contributo dei giocatori sempre corretti da una parte e dall'altra, ma soprattutto per il tifo sano e piacevole nato sugli spalti, che ha reso la giornata una vera festa dello sport. Un bello spot in vista del ritorno a Cherasco dove le due squadre si affronteranno per decidere chi volerà in finale a contendersi il titolo regionale.

Registrati o fai l'accesso e commenta