Mercoledì, 07 Dicembre 2022
Venerdì, 11 Novembre 2022 11:10

I bomber dei provinciali di Torino: il solito Rinaldi (Dorina) detta legge, sul podio Armitano (Crocetta), Dileno (Caselle) e Milazzo (Rosta)

Scritto da
Gabriele Rinaldi Gabriele Rinaldi

CLASSIFICA MARCATORI - In Under 17, oltre al capocannoniere, spiccano Ouseynou e Asane Sow del Mercadante, rispettivamente a quota 16 e 9 gol. In Under 16 da applausi anche Giglio del Mirafiori e Quaglia del Pecetto, 17 gol a testa, oltre a Zucolella della Virtus, 10 gol in categoria e altri 5 in Under 17. Si segna meno in Under 15, dove brilla Piazza del San Giacomo Chieri, autore di 13 gol. Il record di gol realizzati è dell’Albese Under 14, ben 70


Gabriele Rinaldi (Dorina Under 17) primo con 25 gol, Francesco Armitano (Crocetta Under 19) secondo con 19 centri, Davide Dileno (Caselle Under 16) e Vincenzo Milazzo (Rosta Under 14) terzi a parimerito a quota 18. È questo il podio dei marcatori dei gironi provinciali di Torino dopo 7 giornate di campionato, anche se qualcuno ha giocato solo 6 o addirittura 5 partite.

In Under 19, come detto, il capocannoniere è Francesco Armitano, che ha segnato più della metà dei gol del Crocetta, secondo nel girone C alle spalle dei Beiborg, trascinato da Lorenzo Cimminelli, autore di ben 15 reti. In doppia cifra anche Gileppa e Altieri dell’Orbassano, entrambi a 10. Negli altri raggruppamenti si segna decisamente di meno: merita un elogio Cellerino del CEC Club, 9 gol in una squadra di bassa classifica, stesso traguardo raggiunto da Magri del Mirafiori.

L’indiscusso re dei bomber - come nella scorsa stagione - è Gabriele Rinaldi del Dorina, autore di 25 centri sui 61 della sua squadra, miglior attacco della categoria Under 17 (dove si diverte anche Tommaso Caré, 9 gol per lui). Il Dorina divide la vetta del girone C con il Mercadante, trascinato da Ouseynou e Asane Sow, rispettivamente a quota 16 e 9 gol. Da segnalare anche la stagione di Aymen Chaouay dell’Autovip San Mauro, già a 11 centri. Molti meno gol negli altri raggruppamenti: nel girone A ci sono Veglia del Caselle e Boggione del Borgaro a 8; nel girone B comanda Riccardo Gentile del Pianezza con 10 reti, in una squadra dal gol facile visti i 7 realizzati da Abrate e Luongo (come Garnone ed Enea del Venaria, capolista a pari merito con la Virtus Calcio).

Tanti gol a referto anche in Under 16, dove l’attaccante più prolifico è finora Davide Dileno del Caselle, secondo nel girone A, con 18 centri, lo stesso numero raggiunto in coppia da Sanna (10) e Losciotto (8) del Bacigalupo primo in classifica. A una sola lunghezza, con 17 realizzazioni, seguono Nicolò Giglio del Mirafiori capolista del girone C e miglior attacco dell’annata (anche per merito di Riccardo Colletto, 9 gol) e Giovanni Quaglia del Pecetto. Da segnalare le prestazioni di Paolo Zucolella, talento della Virtus Calcio, che ha segnato 10 gol nella sua categoria e ben 5 da sottoleva in Under 17.

Numeri decisamente più bassi in Under 15, chissà perché. Il marcatore più prolifico è Gabriel Piazza del San Giacomo Chieri, autore di 13 gol. Proprio il girone C è quello dove spicca il miglior attacco, quello del Vanchiglia con 54 gol: 12 sono di Cristiano Ledda, 9 di De Luca, altri 7 di Lapo Ledda. Gli altri giocatori in doppia cifra sono Sebastian Tremus dello Spazio Talent Soccer (12), squadra in cui segna molto anche Gabriele Penta (9); Fresia del Gassinosanraffaele (11), a pari merito con Calabrese del Pozzomaina (11); Mucci del Villarbasse (10), un gol in più del compagno di reparto Torraco; a 10 il trio composto da Beltino del Barcanova, Albero del Borgaro e Lepadatu del Moderna Mirafiori.

Le reti si gonfiano con maggiore frequenza in Under 14, dove spicca la vena realizzativa di Vincenzo Milazzo, bomber del Rosta capolista del girone A con 18 gol, in coppia con Alessandro Cecchin, che comunque ha segnato la bellezza di 12 reti. Ma la “macchina da gol” dell’annata 2009 è l’Almese, che nella colonna dei gol fatti ha raggiunto quota 70, ovvero 10 gol a partita, nonostante veleggi a metà classifica: i cecchini sono Nicolas Massara (15), Federico Menniti (12) e Mirko Spinapolice (11). Meglio di loro, a livello personale, ha fatto Riccardo Venturi del Moncalieri con 16 centri, in doppia cifra ci sono anche Giordano della Mappanese (12), Elia del Lenci Poirino (11), Milletarì del Beppe Viola, Squillaci del Rebaudengo e Omri del Cit Turin, tutti a 10.

Registrati o fai l'accesso e commenta