Lunedì, 20 Maggio 2024
Domenica, 18 Dicembre 2022 10:30

Campionati provinciali di Novara - Che duelli in U17 e U15. Grande ressa in U14. Union Novara, Oleggio e Gravellona San Pietro le protagoniste

Scritto da
Romagnano U17 (foto da Fb Romagnano) Romagnano U17 (foto da Fb Romagnano)

GIRO DI BOA - Tantissima incertezza alla pausa. Solo in Under 15 sembra che tutto possa risolversi in una sfida a due per la prima posizione, nelle restanti categorie attenzione alle inseguitrici. In tutti i raggruppamenti grande bagarre per il podio.
 


UNDER 17

E' il Fomarco Don Bosco Pievese a chiudere la prima parte di stagione al comando. Con una gara ancora da disputare prima dell'inizio del girone di ritorno i bianco verdi, guidati dalle 17 reti del loro bomber Michele Milia, hanno disputato un girone d'andata pressoché perfetto, inciampando solo alla prima giornata contro il Romagnano. Sconfitta dolorosa in quanto arrivata con quella che si rivelerà la prima avversaria per la promozione diretta: la classifica ad oggi recita Fomarco 29, Romagnano 27. Prima del caldissimo scontro diretto da giocare in casa della seconda forza, ultimo turno che si prospetta insidioso per la capolista, a Pieve Vergonte arriva il Briga, capace alla 12^ di battere proprio il Romagnano e in piena corsa per le posizioni di vertice.
Niente infatti è scritto, visto che il gruppone alle spalle delle due è corposo e tutto racchiuso in una manciata di punti. Dal Gozzano a 24 si passa per Oleggio e Briga a 22, Borgolavezzaro (che ha una gara da recuperare) e Polisportiva San Giacomo a 21, fino alla Juventus Domo a 20, tutte sono in piena corsa per arrivare tra le prime tre.

UNDER 16

E' una corsa a tre per la vetta, con il Verbania a mettersi tutti dietro in questa prima parte di stagione. 27 punti per la capolista, tre in più della coppia formata da Gravellona San Pietro e RG Ticino. I verbanesi sono stati più regolari, perdendo un solo incontro a fronte di nove vittorie, ma proprio nello scontro diretto con la RG Ticino. Ma in generale c'è molto equilibrio tra le tre, visto che il Gravellona ha si perso con la capolista, sempre di misura, ma ha poi trionfato nettamente con la diretta concorrente di Romentino. Da non sottovalutare nel girone di ritorno la potenza degli avanti della compagine guidata da Roberto Bolis, che con 51 reti all'attivo è il miglior attacco del girone, potendo anche contare sulla buona verve di Samuele Bruno, autore di 14 centri. Il Gravellona ha però dalla sua la miglior difesa (10 gol al passivo) e bomber Tommaso Rigoli, a segno 19 volte.
Occhio infine a non sottovalutare il Liberts Rapid, 4° a 21 punti al giro di boa, ma capace di battere in fila entrambe le squadre che lo sopravanzano.

UNDER 15

Nei Giovanissimi la vittoria del campionato sembra risolversi in una faccenda a due. Union Novara e Oleggio Sportiva Oleggio si contendono il primo posto arrivando alla sosta in perfetta parità: 24 punti frutto di 8 vittorie e una sconfitta per parte. Ciononostante è l'Union Novara a potersi fregiare del titolo di campione d'inverno, in virtù della vittoria nello scontro diretto per 2-0. I novaresi sono inciampati alla seconda giornata in casa del Cameri, ma da quel momento in poi non hanno conosciuto intoppi, conquistando otto vittorie consecutive piuttosto nette. Per loro numeri impressionanti, con 71 reti a favore a fronte di sole 9 al passivo, con Fabio Schinardi come miglior marcatore con 18 centri.
L'Oleggio dal canto suo ha mantenuto meravigliosamente il ritmo, grazie soprattutto ad una difesa solidissima che ha concesso solo 6 reti fino a questo momento. Nel girone di ritorno la sfida sarà tutta da seguire.
Come da seguire sarà la lotta per il terzo posto, che vedrà tre squadre in tre punti giocarsi il tutto per tutto nella seconda parte di stagione: protagoniste Cureggio (19), Cameri (18) e Veveri (17).

UNDER 14

Sarà un girone di ritorno emozionante per i 2009, con una corsa alle prime posizioni che vede coinvolte un gran numero di squadre.
Per la vetta Cameri momentaneamente avanti con 30 punti, 10 vittorie e miglior attacco di categoria con 65 reti. L'unica sconfitta però è stata di quelle che fanno male, 6-0 in casa di una strepitosa Arona, terza con 26 punti e miglior difesa del campionato con solo 6 reti subite. Con lo stesso punteggio attenzione anche all'Union Novara, mentre la seconda posizione è occupata dalla Sportiva Caltignaga a 28, che però conta una partita in più.
Più attardate, ma in piena corsa almeno per il gradino basso del podio valido per gli spareggi promozione, Gravellona San Pietro a 23 e San Francesco a 22.
Sarà interessante anche la sfida per il bomber di categoria, con tutte e sei le squadre che possono contare su almeno un grande goleador: Emanuele Curione del Cameri e Filippo Ficara del Gravellona San Pietro volano con 19 gol in stagione, sono 16 per Alessandro Fantoli del San Francesco, mentre seguono a 15, 14 e 13 rispettivamente Sonny Alzati (Union Novara), Simone La Ferlita (Arona) e Rienny Rodriguez (Sportiva Caltignaga).

Letto 1938 volte Ultima modifica il Domenica, 18 Dicembre 2022 17:23

Registrati o fai l'accesso e commenta