Sabato, 28 Gennaio 2023
 Luca Mereu

Luca Mereu

15^ GIORNATA - Classifica cortissima nel gruppo D, grazie alle vittorie di Novese e Cbs. Diverse importanti vittorie nelle zone calde con anche i sorrisi di Virtus Mercadante, Borgaro Nobis. Pareggi di qualità per Casale, Salice e Pozzomaina con tanto di splendida rimonta. L'Alpignano rafforza la sua posizione.
 


GIRONE A

BIELLESE-CASALE 2-2
RETI: pt 5' rig. Boja (C), 24' rig. Dettoma (B), st 11' Pinto (C), 13' Di Francesco (B)
ESPULSO: st 21' Di Francesco (B)

PRO EUREKA-SANTHIA' 6-0
RETI: pt 15' e 20' Pace, 27' Costa, 30' Gagliardi, st 27' Massaia, 33' Sciara

STRAMBINESE-SPARTA NOVARA 0-6
RETI: pt 3', st 6' e 10' Albanese, pt 25' e 38' Prudnikov, st 34' Caldarulo

UNION NOVARA-ACCADEMIA BORGOMANERO 2-0
RETI: st 20' e 30' Taggi

VOLPIANO PIANESE-JUVENTUS DOMO 7-1
RETI: pt 1' e st 2' Peradotto, pt 5' e st 8' Brunazzo, pt 19' Massari, st 19' e 33' Menniti (V); Ghezza (J)

OLEGGIO SPORTIVA OLEGGIO-IVREA 0-2
RETI: st 13' rig. Fadda, 35' Ardissone
ESPULSI: st 35' Spagnoli e Bottarini (O)

CITTA' DI BAVENO-ROMAGNANO 7-2
RETI: pt 6' e st 20' De Giorgis, pt 9' Bonetti, 28' Mora (R), 43' Schena (R), st 5' Piana, 27' Zanoia, 33' Vittone, 40' Barbieri

GIRONE B

VIRTUS MERCADANTE-LEINI' 4-3
RETI: pt 2' Joine (M), 14' El Fahim (M), 21' Dimiceli (L), 29' Napolitano (L), 40' Pulitanò (L), st 16' Piazza (M), 30' Alcaro(M)

VENARIA-BORGARO NOBIS 0-1
RETE: Franzini
ESPULSO: Rinaldi (B)

CIRIE'-LASCARIS 2-0
RETI: Dantonio, Piccinni
ESPULSO: Bellu (C)

VDA CHARVENSOD-ALPIGNANO 2-3
RETI: st 7' e 19' Quarta (A), 13' Cheney (C), 16' Riboni (C), 39' Zizzo (A)

LUCENTO-QUINCINETTO TAVAGNASCO 2-0
RETI: st 32' rig. Mossucca, 43' Esposito
NOTE: pt 5' Da Soghe (Q) para calcio di rigore a Melano (L)

PIANEZZA-CENISIA 3-0
RETI: pt 19' Zerbi, 22' Mereu, 24' De Carlo

VANCHIGLIA-PARADISO COLLEGNO 2-2
RETI: pt 6' Botti (V), 38' e st 24' Grec (P), st 33' Alickaj (V)
 

GIRONE C

CHERASCHESE-SALICE 1-1
RETI: pt 17' Delsanto (C), st 6' Sufaj (S)

RORETESE-AREA CALCIO ALBA ROERO 0-8
RETI: pt 1', 36' e st 33' Feraru, pt 19' e 33' Gili, 25' e st 22' Casale, st 3' Spellecchia

GIOVANILE CENTALLO-BEIBORG 3-1
RETI: 2 Zabena, Faccia (G); pt 5' Pomini (B)
ESPULSO: st 30' Bellantoni (B)

NICHELINO HESPERIA-CUNEO OLMO 0-3
RETI: pt 12' Ghibaudo, 25' Marenco, st 18' Marchisio

CARAGLIO-ALBA CALCIO 7-0
RETI: Garino, 2 Bianco, Caramia, Chialva, Gazzera, Beltramo

CHISOLA-PINEROLO 4-0
RETI: pt 8' Lazzaro, st 24' Ghione, 29' Marmo, 30' Giambertone

BRA-SAVIGLIANESE 29/1 h.10.30

GIRONE D

ACQUI-BEPPE VIOLA 5-2
RETI: Icardi, 2 El Hlimi, Biglia, Gai (A), pt 20' Netti, st 25' Lo Voi (B)

ASCA-ASTI 0-2
RETI: Houzum, rig. Stojmenovski

CBS-DERTHONA 2-0
RETI: pt 11' Aimetti, 20' Gottero
NOTE: st Dalmazio (D) fallisce calcio di rigore

CHIERI-SISPORT 2-1
RETI: pt 15' e 16' Ferraris L. (C), 22' Colletto (S)
ESPULSO: st 43' Sacco (C)

FORTITUDO-CIT TURIN 0-1
RETE: st 45' Fiorito

KL PERTUSA-NOVESE 0-4
RETI: 4 Bagnasco

TURRICOLA TERRUGGIA-POZZOMAINA 2-2
RETI: Farotto (T), rig. Tallarico (T), Scognamiglio (P), Trabuio (P)

PANCHINE - Avvicendamento in corsa per i ragazzi del 2006, che sotto la guida del neo tecnico Claudio Grosso proveranno a centrare la qualificazione alle fasi finali.
 


Una stagione non semplice quella dell'Ivrea, ma con risultati comunque soddisfacenti con sesto posto a sole tre lunghezze dal 4°, valevole per l'accesso alle fasi finali. Ma qualcosa si è rotto nei rapporti e la società ha deciso di allontanare il tecnico Paolo Giusti. Fatali, oltre le due sconfitte, di cui quella pesantissima con il Volpiano Pianese, la perdita di feeling tra allenatore e giocatori e una condizione fisica post festività, ritenuta deficitaria. Come confermato da ambo le parti, la decisione non è stata presa per i risultati e .la dirigenza ha deciso di optare per una soluzione interna, valida soprattutto in ottica futura.
Al posto di mister Giusti infatti arriva Claudio Grosso, già vice di Manuel Talentino all'Under 16. L'arrivo del nuovo mister, campione Provinciale U16 in carica, aumenta la sinergia tra le due annate e proprio contro il Volpiano i classe 2007 Touti (goleador arancione della categoria) e Costa, si sono ben disimpegnati. Scelta quindi ponderata pensando già alla prossima stagione, un nuovo corso che sta tracciando il Ds Gianni Dell'Agnese, eporediese DOC arrivato dalla Cremonese e al lavoro con grande orgoglio ed entusiasmo.

Intanto domenica, U17 pronta a salutare l'esordio del nuovo tecnico, che sarà coadiuvato da Manuel Talentino. Per lui una prima partita dal forte sapore nostalgico, visto che la squadra andrà in trasferta in casa della Strambinese, dove Grosso ritroverà tutti i suoi ragazzi con cui la scorsa stagione ha intrapreso la bellissima cavalcata che ha regalato il titolo provinciale.

CONTINUITA' - La società torinese assegna l'importante incarico ad uno dei suoi uomini simbolo. Di seguito il comunicato dal sito del Lucento. 


Continuando a perseguire una logica di crescita societaria affidandoci sempre di più alle figure "storiche" interne, anche se lui anagraficamente parlando è giovanissimo, il Lucento Calcio ha deciso di affidare la conduzione tecnica dell'intero nostro Settore giovanile ad Alessandro Pierro.

Uomo-Lucento da una vita, Ale arrivato nella nostra società da ragazzo, si è sempre di più immedesimato nella nostra realtà, diventandone negli anni una delle figure rappresentative di maggior splendore, sempre pronto a fare il bene della società delle volte anche a discapito proprio. Per queste ragioni chi meglio di lui può cercare di trasferire nei nostri bravissimi allenatori la sua competenza e la cattiveria agonistica che da sempre le sue squadre rappresentano, mettendo in risalto tutti i veri valori lucentini, che da anni ci permettono di guardare dall'alto delle classifiche la stragrande maggioranza delle altre competitor.

La speranza che i nostri giovanissimi Davide Balma e Andrea Martucci e i più navigati Domenico Delli Calici, Alessio Rapisarda e Mimmo Commisso sappiano carpire qualcosa dal nostro Ale, in modo da arricchirsi ulteriormente a livello personale e tecnico.

INTERVISTA - Nonostante un girone di andata davvero complicato, l'esterno della Bruinese suona la carica e guarda con fiducia alla seconda parte di stagione, conscio delle difficoltà, ma fiducioso delle qualità della propria squadra.


E' una sorta di bandiera della Bruinese Nicolò Becchio. Dopo gli inizi al Giavenocoazze, sono ormai 5 gli anni che lo vedono vestire la casacca bianco blu e da vice capitano si racconta, mostrando la garra necessaria al raggiungimento degli obiettivi, complicati si, ma raggiungibili con lo spirito giusto e la giusta mentalità.

Quali sono le tue caratteristiche?
"Sono un esterno a tutta fascia. Mi adatto a giocare in ogni lato del campo, il mio piede forte è il sinistro, ma mi disimpegno bene anche con il destro, a cui dedico comunque molto allenamento per migliorarlo sempre di più. La mia dote principale è la gran corsa, ho dei bei polmoni e sebbene sia messo bene fisicamente, sto cercando di crescere maggiormente a livello muscolare".

Hai una fonte di ispirazione?
"In realtà no, non ho un giocatore di riferimento. Cerco sempre di dare il massimo e migliorarmi costantemente, per arrivare sempre più in alto".

Questa stagione è partita con il piede sbagliato, ve lo aspettavate?
"Abbiamo fatto un bel pre campionato, ci siamo impegnati molto nella preparazione. Abbiamo un allenatore che ci fa lavorare sodo, ci sprona e ci segue sotto tanti aspetti. Ci fa studiare calcio, facendoci vedere filmati e chiedendoci di analizzare poi gli aspetti delle giocate che vediamo. Ci segue assieme al vice sotto ogni punto di vista ed eravamo fiduciosi ad inizio stagione. Sicuramente ci aspettavamo meglio, ma credo abbiamo sbagliato diverse volte l'approccio alle gare".

I risultati altalenanti sembrano darti ragione.
"Credo sia tutta una questione mentale. Sono convinto abbiamo le capacità per giocarcela con tutti, non dobbiamo avere paura di nessuno. Però riusciamo a dare il massimo quando giochiamo con le grandi. Abbiamo pareggiato con il Chisola, il Pinerolo all'andata, il Fossano, abbiamo sempre fatto bene. Poi contro le squadre con cui dovremmo giocarcela per la classifica, siamo più rilassati e non ci esprimiamo al meglio. Sotto questo aspetto dobbiamo crescere. Sono però sicuro che possiamo risalire fino a conquistare l'ottavo posto, anche con questo distacco, ne abbiamo tutte le qualità".

Lo scorso anno hai avuto provini al Torino e alla Pro Vercelli. Cosa hai notato di diverso?
"Qui da noi si lavora bene e in tanti modi che ritrovi anche lì dai professionisti. Certo ci sono allenamenti particolari che non trovi da altre parti, ma la differenza maggiore la fanno il tempo e la mentalità. Al Torino fanno quattro allenamenti da due ore, hanno molto più spazio per lavorare su diversi concetti. Ad esempio la forza fisica, che curano maggiormente. Lo facciamo anche noi, ma con orari più ristretti. L'altro aspetto è la competizione. Tutti si impegnano per essere titolari e tra i giocatori c'è sempre un confronto molto acceso. Questo è stimolante e genera una mentalità vincente, che ti porta a dare sempre il massimo per diventare il migliore. E' una cosa che viviamo anche noi alla Bruinese per certi versi".

Non c'è il rischio che si creino delle frizioni tra voi giocatori?
"Siamo un bel gruppo, questa cosa ci stimola e motiva, ma restiamo uniti come squadra, siamo compatti e concentrati verso i nostri obiettivi".

Nella tua esperienza passata c'è qualcuno che ti ha segnato maggiormente?
"Sicuramente al Giavenocoazze le persone più significative sono state Luca Carboni e Andrea Luciano. Sono loro ad avermi improntato per il ruolo e stimolato. Poi anche mister Cascioli, seppure per poco tempo, ha lasciato un segno nella mia crescita".

Sogni il professionismo in qualche squadra in particolare?
"Sono tifoso del Toro, ma il professionismo sarebbe un traguardo splendido da raggiungere in qualsiasi club. E sarebbe molto interessante anche provare un'esperienza all'estero, magari in Premier, che è la competizione che mi affascina di più".

Cambieresti qualcosa nel mondo del calcio?
"A livello giovanile invece credo alle volte si esageri sugli spalti. Mi piace quando c'è un clima caldo e ci sono delle piccole provocazioni tra giocatori e tifosi, ma quando si va oltre, arrivando ad insulti pesanti, minacce di morte, è davvero troppo. Inoltre spesso troppe squadre puntano sulla fisicità, così facendo ne risente la tecnica, su cui ci si concentra meno".

LA MARCATORI / 14^ GIORNATA - Dopo la scorpacciata di gol Shaker prende il largo e Palumbo fa un balzo impressionante fino al secondo posto. Calamita tiene il gradino basso del podio, un passo avanti anche per Reci. Verrigni e Raviola ottimi a quota 20. Poker per Rizza (Lascaris). Salgono in doppia cifra Marotta (Bra) con una tripletta, Fossat (Pinerolo) con una doppietta e Dabija (Chieri) e De Rosa (Don Bosco Alessandria).
 


38 RETI: Shaker (Chieri)

30 RETI: Palumbo (Chieri)

28 RETI: Calamita (Chisola)

26 RETI: Reci (Volpiano Pianese)

24 RETI: Giambertone (Chisola)

20 RETI: Verrigni (Bulè Bellinzago), Raviola (Pianezza)

19 RETI: Rizza (Lascaris)

15 RETI: Atzeni (Derthona)

14 RETI: Perez (Derthona)

13 RETI: Metta (Ciriè), Bellingheri (Città di Baveno), Pandiscia (Moncalieri), Dehari (Pertusa), Arce (Pianezza)

12 RETI: Bionaz (Aygreville), Aresti (Strambinese)

11 RETI: Nazeraj (Cbs), Masi (Lascaris), Piras (Pro Eureka), Costa M. (RG Ticino), Campisi (Sisport)

10 RETI: Marotta (Bra), Chiampari (Bulè Bellinzago), Dabija (Chieri), De Rosa (Don Bosco Al.), Fossat (Pinerolo), Gatti (Sparta Novara)

9 RETI: Curri (Alpignano), Occhino (Bacigalupo), Socco (Cbs), Maiolo (Cheraschese), Garbellini (Chieri), Salerno (Città di Cossato), Belli (Fossano), Petrone (Moncalieri), Vernacchia (Pertusa), Benati (RG Ticino)

8 RETI: Pugliese (Acc. Borgomanero), Caputi (Alpignano), Metello (Cbs), Dejan (Don Bosco Al.), Moise (Fossano), Berardelli (Lucento), Timofte (Pertusa), Balbiano (Sisport)

7 RETI: Donadio (Alpignano), La Mastra (Bra), Bonaldo (Bulè Bellinzago), Osipov, Perrone (Cbs), Romerio (Città di Baveno), Dembelè, Ettahery (Cuneo Olmo), Altieri (Juve Domo), Della Cave (Lascaris), Casasco (Novese), Baumgartnet, Croce (Sisport), Cadeddu (Virtus Calcio), Ietto, Pettinari (Volpiano Pianese)

6 RETI: Pennucci (Alpignano), Giangrande (Area Calcio), Messina, Olivo, Zocco (Asti), Lentini (Beiborg), Baron, Caruso (Bruinese), Dedaj (Cbs), Perronace, Ternavasio (Cheraschese), Barcellari, Orlando (Città di Cossato), Macheda (Fossano), Perfetti (Giovanile Centallo), Sogos (Lucento), Costa, Zmoshu (Paradiso Collegno), Tibaldo (Pinerolo), Piccolo (Pro Eureka), Dosso (Salice), Brignone (Venaria)

5 RETI: Paniati (Alba Calcio), Fioccardi, Molon (Alpignano), M'Hiri, Mana, Manasero (Asti), Fogliato (Bra), Baruffaldi (Bulè Bellinzago), Piarulli (Cbs), Buosi (Cenisia), Gozzi [5 Pinerolo], Manuele (Chisola), Gottardis, Simoniello (Derthona), Ajaraam (Diavoletti Vercelli), Canapa (Don Bosco Al.), Maggiolini (Juve Domo), Cirri (Lucento), Spadaro (Mirafiori), Ballestrero (Novese), Odello (Volpiano Pianese)

4 RETI: Vico (Area Calcio), Ferrari, Girardengo, Prunas, Tartara (Asca), Bellato (Biellese), Bonino (Bra), Marrone (Bulè Bellinzago), Di Giacomo (Caraglio), Acconciaiocco (Cbs), Perretta (Cenisia), Mandrini, Marini, Ruta (Chieri), Agugiaro (Ciriè), Sottini (Città di Baveno), Dutto (Cuneo Olmo), Taffurelli (Don Bosco Al.), Inturri, Robaldo, Scavone, Shita (Fossano), Perolio (Gozzano), Carletti (Ivrea), Halip (Lascaris), Maioli (Novese), Di Santo, Fantin, Fiorentino (Paradiso Collegno), Barbero (Pinerolo), Costa C., Maglione (RG Ticino), Abramo (SCA Asti), Bessone, Cantarella, De Lorenzis (Sisport), Valente (Sparta Novara), Stillavato (Venaria), Tallarico (Volpiano Pianese)

3 RETI: Fadli, Giannotto, Ivanovski, Scaglione (Alba Calcio), Ciliberti, Ferjani (Alpignano), Groza (Area Calcio), Carbone, De Bortoli (Asti), Gagliardi, Massaro (Aygreville), Gheliuc (Bacigalupo), Mazzotta (Beiborg), Botan (Bra), Rehxo (Bruinese), Boffano, Mullaj (Cenisia), Chessa, Lampitelli, Mazzone (Chisola), Bellu, Erchini, Ponzin (Ciriè), Anchisi (Città di Baveno), Bahbaz, Kollcaku (Cuneo Olmo), Carackev (Derthona), Averono, Corona, Sudano (Diavoletti Vercelli), Pagliano (Fossano), Brusorio (Gozzano), Patrizio (Grand Paradis), Gagliardelli (Juventus Domo), Caglioti (Lascaris), Boscolo, Galota (Mirafiori), Denotar, Manco (Moncalieri), Zunino (Novese), Zedda (Pertusa), Cioffi (Pinerolo), Basile, Trianni (Pro Eureka), Legori (RG Ticino), Abbà (Romagnano), Isoardi, Kone, Palmentieri (Salice), Tiengo (Sparta Novara), Carraro, De Luca, Quagliotti A. (Vallorco), Giampietro (Venaria), Alessi, De Bellis (Virtus Mercadante), Aggero, Farisco (Volpiano Pianese)

2 RETI: Donofrio, Millauro, Monte, Negro, Torrero (Alba Calcio), Amorosi, Ledda (Alpignano), Boveri, Rossi (Asca), Gissi, Toso (Asti), Seferi (Aygreville), Scaglione, Turcan (Bacigalupo), Costantinescu, Vesiliato (Beiborg), Massano (Beppe Viola), Giuliano, Magaraggia (Biellese), Rainero (Bra), Ostero (Bruinese), Giordano (Caraglio), Vitrano (Cbs), Anticona, Fiorio, Ummarino (Cenisia), Malaspina, Verri (Cheraschese), Orso, Rao (Chieri), Arcudi, Migliorini, Scarangella (Chisola), Catania, Delmonaco, Viesti (Ciriè), Anselmi, Cautiero (Città di Baveno), Shaboski (Città di Cossato), Gemme (Derthona), Aimone, Orrù, Pascale (Diavoletti Vercelli), El Hadji, Russo (Don Bosco Al.), Angaramo, Tomatis (Fossano), Bonino, Galfrè, Re (Giovanile Centallo), Bahu (Gozzano), Di Stefano, Perolino (Grand Paradis), De Paoli, Dell'Agnese, Lacchio, Quattrocchi, Zamuner (Ivrea), Covetta, Ramoni, Silva, Villa (Juve Domo), Bruni, Catalano, Comolli, Perucca (Lascaris), Croce, Morlano, Oufre, Osaikhuiwomwan, Presley (Lucento), Antonicelli, Fagni, Yadnom (Mirafiori), Hate, Tahar (Olimpia Solero), Ancona, Di Lorenzo (Paradiso Collegno), Cerale (Pertusa), Giuliano (Pianezza), Lecini, Rizzi (Pinerolo), Ciambrone, Lorusso, Traso, Vermiglio (Pro Eureka), Donatiello, Giovannini (RG Ticino), Chiechio, Ferrari, Sulaj (Romagnano), Bertola (SCA Asti), Ayachi, Parente (Sisport), Bourkhafa (Sparta Novara), Pretari (Strambinese), Baldi D., Franceschino (Vallorco), Ferramosca, Pipicella (Venaria), Brucoli, Mangione, Nizzi, Pace (Virtus Calcio), Pallotta (Virtus Mercadante), Bilanzone, Pirone (Volpiano Pianese)

1 RETE: Lo Greco, Milanesio, Mora, Quirighetti, Vasile, Zammuto A. (Acc. Borgomanero), Cordola, Cretu, Miceli, Ottonello (Alpignano), Adobu, Mitevski (Area Calcio), Costanzo, Guarona, Lupano, Ripari (Asca), Bochicchio, Campia, Dabbene, Dunga, Gatti, Margarino, Ortolano, Shaini, Tedesco (Asti), Bredy, Gjoli, Ledda, Tedesco (Aygreville), Borionuevo, De Sica, Lamberti, Livoni, Sicolo, Tafuni (Bacigalupo), Barbero, Fiore, Paraschi (Beiborg), Toce (Beppe Viola), Bevilacqua, Coda, Formis, Pelle, Saket (Biellese), Novaresio, Raffero, Ujkaj (Bra), Borcea, Giannone, Mao (Bruinese), Ardrizzini, Baron, Chiarpotto, Merlo, Silvestri, Tredanari (Bulè Bellinzago), Romano (Caraglio), Ferreri, Prochilo, Raccosta, Taralunga (Cbs), Cavuoto, Ferrecchia (Cenisia), Calosso, El Hamraoui, Pilutzu (Cheraschese), Bordini, Cottafava, Malberti, Nizza, Pennone, Rambelli, Siclari (Chieri), Giacchino, Macrì, Paneghini, Sottile (Chisola), Marotta, Nogbu (Ciriè), Cattaneo (Città di Baveno), Pella, Quaregna (Città di Cossato), Anas, Ghivarello, Mondino (Cuneo Olmo), Callegher, Carrà, Certutti, Giangrasso (Derthona), Bonetto, Catanzariti, Nizza (Don Bosco Al.), Diani, Hila, Loro (Fossano), Bosio, Debenedictis, Prati, Rivoira, Vaccaielli (Giovanile Centallo), Bouzelmat, Girasole, Lunardi, Nicolosi, Zammutto (Gozzano), Bethaz (Grand Paradis), De Paola, Regis (Ivrea), Iob, Marcon (Juve Domo), Aitademo, De Stefano, Foddis, Maffei, Parise, Sesia, Tudisco, Tumbarello, Vaccaro (Lascaris), Bissal, Dilettoso, Giandolfi, Ike, Trione, Tuscania (Lucento), Antonelli, Del Caro, Mastrazzo, Owens, Pisano, Saraco, Tomasulo (Mirafiori), Cornaglia, Ferrazza, Lazzarin, Longo, Ortu (Moncalieri), Rosso, Sasso, Vitiello (Novese), Bocchiotti, Guasco, Savino, Scuderi, Sirboni, Zioual (Olimpia Solero), Lattaruolo (Paradiso Collegno), Bastianini, Bertetti, De Simone, El Aceb, Esposito, Pitzianti (Pertusa), Catanese, Kravchenko, Maggio, Melillo, Miceli (Pianezza), Faye, Sciarra (Pinerolo), Furfaro, Timo, Vitillo (Pro Eureka), Cupi, Manetti, Maiolo, Montemurro (RG Ticino), Polla (Romagnano), Depasse, Molino, Racca, Seraf (Salice), Crucco, Marino, Nebiolo (SCA Asti), Macri, Mendez, Salvador (Sisport), Carabelli, Mifthe, Montanaro, Pastorello, Tesserin (Sparta Novara), Cena, Di Benedetto, Tappari (Strambinese), D'Angelo, Gola, Lazar, Perardi, Perucca (Vallorco), Castiglione, Di Marco, Guarrieri (Venaria), Simone (Virtus Calcio), Bianco, Bruno, Contu, Loria, Rosu, Sesia, Tudisco (Virtus Mercadante), Falvo, Misca, Murgia (Volpiano Pianese)

LA MARCATORI / 14^ GIORNATA - La doppietta del leader vale il +6 sugli inseguitori, terzetto formatosi dopo la rete di Paolin. Avanza Ricci, ma il salto avanti più notevole è di Mondino che si regala un poker. Con lui anche Bergia, Nurisso e Corona. In doppia cifra arrivano Caraglio, Pingitore, Rondini (con una tripletta) e Trogu, in una giornata molto positiva per i marcatori del Rosta (doppietta anche per Moletto). Esordio con la nuova maglia accompagnato dai gol per Davin (Volpiano Pianese), Trombini (Chisola) e Raoof (Moncalieri, con doppietta decisiva).
 


20 RETI: Lucca (Volpiano Pianese)

14 RETI: Gillardo (Acqui), Paolin (Asti), Vitale (Vanchiglia)

13 RETI: Achino (Cbs), Ricci (Novese)

12 RETI: Mondino (Fossano), Bergia (Giovanile Centallo), Nurisso (Rosta), Corona (Turricola Terruggia), Fedele (Volpiano Pianese)

11 RETI: Luparelli (Acqui), Cia (Bra), Girardi (Charvensod), Manfredi (Chieri), Caraglio, Sadrija (Cuneo Olmo), Lista (Volpiano Pianese)

10 RETI: Di Filippo (Chieri), Pingitore (Città di Baveno), Pepe (Pinerolo), Coda (Pro Eureka), Rondini (RG Ticino), Trogu (Rosta)

9 RETI: Bacchetta (Acc. Borgomanero), Stella (Biellese), Maioglio A. (Casale), Ferrante (Chieri)

8 RETI: Foglia Taverna (Biellese), Puppio (Città di Cossato), Massaro (Lascaris), Florio J. (PDHA Evançon), Paradiso (Pro Eureka), Suquet (Quincinetto Tavagnasco), Colombo (RG Ticino), Vargas (Volpiano Pianese)

7 RETI: Zunino (Acqui), Franza (Albese), Hoxha (Asti), Dehari, Ferrero (Bacigalupo), Mazzoni (Biellese), De Luca (Cbs), De Pasquale (Cheraschese), Tomasoni (Città di Cossato), Chelotti (Ivrea), Malavasi (Lascaris), Adragna (Quincinetto Tavagnasco), Cara (Verbania)

6 RETI: Gallo R. (Acqui), Lebbiati (Albese), Fakir (Asti), Mariotti (Borgosesia), Celano (Cbs), Canova (Cheraschese), Galvagno (Chieri), Simonetti (Chisola), Tagliaferri (Città di Baveno), Cutrano (Derthona), Fofana (Fossano), Guttero (Giovanile Centallo), Cencig (Grugliasco), Iamonte, Vanotti (Ivrea), De Luca (Lascaris), Correale (Moncalieri), Ciocchini (PDHA Evançon), Gallo (Pro Eureka), Moine, Moletto (Rosta), Fizzotti, Martelli (Sparta Novara), Valerioti (Turricola Terruggia), Elladori (Union Novara)

5 RETI: Brusati (Acc. Borgomanero), Fassino (Alba Calcio), Baschirotto, Serratore (Alpignano), Isgrò (Borgosesia), Arneodo (Bruinese), Chiapello (Busca), Cannatà, Gerbore (Charvensod), Kola (Cheraschese), Guida (Chieri), Amadio, Sarkis (Chisola), Curatolo (Città di Cossato), Agosta, Perez (Derthona), Kingidila (Lascaris), Dell'Aquila (Nichelino Hesperia), Garlando (Novese), Andreello (Pinerolo), Shehu (RG Ticino), Battaglia, Tassone (Rivarolese), Baccin (Sparta Novara), Jeake (Spazio Talent Soccer), Lot (Torinese), Ago (Union Novara)

4 RETI: Stefanuto (Acc. Borgomanero), Filippini (Acqui), Novara, Sconfienza (Albese), Carnevale, Leccese (Alpignano), Bresciani, Manicone, Saretti (Asti), Santoro (Bacigalupo), Vetrella (Beiborg), Mazzoni (Bra), Simonelli (Bruinese), Griotti (Busca), Laiolo (Canelli), Dalmasso A. (Caraglio), Ceronetti, Pezeta (Casale), Pia (Cbs), Davisod (Charvensod), Costamagna, Derelitto, Nota (Cheraschese), Birtolo, Del Monte (Chieri), Pastiu, Trombini [3 Casale] (Chisola), Barbotti, Negm (Città di Cossato), Maccario II (Cuneo Olmo), Lombardi (Derthona), Berardo (Fossano), Pellegrino, Stingi (Giovanile Centallo), Pesando (Ivrea), Bisi (Lascaris), Bertero, Novara (Lucento), Calabrese (Moncalieri), La Monica, Linciano, Marrese, Noviello (Nichelino Hesperia), Benedettino (Novese), Barria (PDHA Evançon), Alibrandi (Pertusa), De Dominicis, Pussetto (Pinerolo), Tine (Pro Eureka), Tricerri (Quincinetto Tavagnasco), Altomonte (RG Ticino), Zucco (Rivarolese), Chelarescu V., Ndoja (Saviglianese), Monday, Zaccagnino (Spazio Talent Soccer), Usardi (Turricola Terruggia), Ienuso (Union Novara), Burnescu, Nissen (Vanchiglia), Ferrari E., Marino (Verbania), Alba, Davin [3 Casale] (Volpiano Pianese)

3 RETI: Mura (Acc. Borgomanero), Magnani (Acqui), Stabile (Alba Calcio), Caforio, Gerlin, Guidi (Alpignano), Abela, Bo (Asti), Ferrari (Bacigalupo), Limonciello (Beppe Viola), Bottone, Calefato, Chianese, Gariazzo F., Ghedini, Nicolello (Biellese), Borsa (Borgosesia), Brondino, Calosso, Dompè, Palaia, Savu (Bra), Pizzuto (Bruinese), Bernardi (Busca), Pernigotti (Canelli), Hysa (Caraglio), Rhedi (Casale), Argento (Cbs), Chironna, Di Chiara (Cenisia), Dema R. (Cheraschese), Carbone, Cavuoto, Mastrototaro (Chieri), Giordano, Miraglia, Petrea, Villano (Chisola), Ceglia, Gatti, Hilali (Città di Baveno), Giordano, Maccario I (Cuneo Olmo), Lo Re, Salierno, Schiavone (Derthona), Podio (Fossano), Mordenti (Ivrea), Adamo (Lascaris), Gerace (Lucento), Romano (Moderna Mirafiori), Cerbone (Nichelino Hesperia), Gaion, Hilal, Querim (Novese), Duarte (Pinerolo), Tonino (Rivarolese), Caratelli (Saviglianese), Brustia, Crivellari, Ghigliotti, Rabozzi (Sparta Novara), Puleo (Spazio Talent Soccer), Gega (Turricola Terruggia), Scaglia (Union Novara), Kacari (Vanchiglia), Riva (Verbania), Giardino, Imbergamo, Ponzano (Volpiano Pianese)

2 RETI: Guidotti (Acc. Borgomanero), El Hlimi (Acqui), Balocco, Bonino, Mainerdo, Pronzati, Riverditi (Albese), Brenchio (Asti), Badenchini, Doria (Bacigalupo), Contini, Guarnieri, Rigotti (Beiborg), De Paoli G., Gotro (Beppe Viola), Fabiole, Rota, Velcani (Biellese), Faretta, Piletta (Borgosesia), Stojmenovski, Valleriani (Bra), Becchio (Bruinese), Cissè (Busca), Ratti (Canelli), Sorbera (Caraglio), Milano, Pirrotta (Casale), Macrì, Mitini, Urlovas (Cbs), Bustillo, Rizzato (Cenisia), Cutano, Rosset (Charvensod), Delsanto, Grimaldi (Cheraschese), Croce, De Lucia, Mancino, Rizzo, Spinelli (Chieri), Brun, Gironda, Pauliuc, Vada (Chisola), Castrigno, Pirazzi (Città di Baveno), Bellinaso, Chifu (Derthona), Alfieri, Marku, Niba (Fossano), Baudino, Boniello, Zabena (Giovanile Centallo), Conti, Ruggiero, Viro (Grugliasco), Favilla, Rubini (Lascaris), Almondo, Pardi (Lucento), Bruera, Cambareri, Pregnolato (Moderna Mirafiori), Floresta, Lunardi, Maccari, Raoof (Moncalieri), Stani, Unkponmwan (Nichelino Hesperia), Anfosso, Meminaj (Novese), Agu, Bonino, Sconfienza (Pinerolo), Baana, Cotroneo, Tortorella (Pro Eureka), Balzarotti, Giovanetto, Iachi, Vola (Quincinetto Tavagnasco), Eterno, Fracassi, Lazzari (RG Ticino), Ferraro, Fiorenza (Rivarolese), Ariaudo, Ravera (Salice), Calabrese, Zampedri (Saviglianese), Fatone, Locatelli, Oronte, Perri (Sparta Novara), Amo, Di Lorenzo (Spazio Talent Soccer), Novaresio (Torinese), Chornyasskyy, Giolo, Montiglio (Turricola Terruggia), Lenzi, Naldi (Union Novara), Chiarandà, Lanzafame, Romano, Schiavuzzi (Vanchiglia), Amato, Mandica, Martinella (Verbania)

1 RETE: Battaglia, Bianchi, Bouaziz, Del Boca, Federici, Strozzi, Torsetta (Acc. Borgomanero), Bona (Acqui), Cane, Carrino, Grimaldi, Montrucchio, Mustaccio, Ponzo (Alba Calcio), Gocevski, Lasina, Niang, Voghera (Albese), Centinaro, Chiribau, Ferlazzo, Gioannini, Sciarrotta (Alpignano), Baralla, Guza, Omegna, Vignale (Asti), Cassina, Chirllà, Dedaj, Giannini, Mazzetta, Siliato, Vranceanu (Bacigalupo), Aloisi, Bilel, Caputo, Catinelli, Ciobanu (Beiborg), Aboelala, Catoggio, Grasso, Guido A., Terzulli, Zunino (Beppe Viola), Biassoli, Cremona, Di Francesco, Gariazzo M., Guglielminotti, Sessa (Biellese), Bonda, Della Valle (Borgosesia), La Fleur, Lorini, Nzuzi (Bra), Battaglia, Pecchioli (Bruinese), Barra C., Pavan (Busca), El Mouaatamid, Lovisolo, Messina, Testa (Canelli), Bianco, Ntongo, Yassine (Caraglio), Aguggia, Beatrice, Bennardo, Boja, Cancellieri, Maioglio F., Mazzucco (Casale), Barna, Fucini, La Sana, Massano, Osman, Posse, Saracco (Cbs), Anania, Apollaro, Bethaz, Marcellan, Pacuku (Charvensod), Likaj, Petiti (Cheraschese), Castagna, Cristina, Fasone, Sacco (Chieri), Castellaro, Mancini, Meriacre (Chisola), Bignoli, Buonaroti, De Luca, Lettig, Marzoli, Salina (Città di Baveno), De Mitri, Ferri, Folcia, Lamay, Ragno, Simonetti (Città di Cossato), Daniele (Cuneo Olmo), Chiossa, Dellernia, Santoro, Somrany, Straneo, Tocila (Derthona), Giordano, Guerra, Morante, Virai (Fossano), Beshku (Giovanile Centallo), D'Errico, Dello Monaco, Malih (Grugliasco), Brizzi, Melis, Osmani (Ivrea), Ierinò, Obase (Lascaris), Arfaoui, Kharassane, Kolomiyets, Parisi, Toscano (Lucento), Bruardi, Chentaufi, Medina, Russo, Termotto (Moderna Mirafiori), Grivetto, Longo, Merkaj, Saracco, Tecucianu (Moncalieri), Bahadi, De Gennaro, Di Pasquale, Pagliuca, Tullio (Nichelino Hesperia), Andreis, Picollo (Novese), Perracca (PDHA Evançon), Cravero, Del Mare, Hammad, Moetz, Moreira, Vetri (Pertusa), Giglio, Laeglia, Macario (Pinerolo), Bruni, Garetto, Tornello, Zanzone (Pro Eureka), Colombo, D'Aprile), Celoria, Gianola, Vitale (Quincinetto Tavagnasco), Bizzaro, Campaci, De Lorenzis (RG Ticino), Bauma, Ceresa (Rivarolese), Parola, Salubro, Triolone, Usai, Zappalà (Rosta), Calosso, Curti, Giaccardi A., Masante, Petrucci, Rabbia (Salice), Berrite, Cesano, Monge, Rainero, Saitta (Saviglianese), Candellone, Molinatti, Prudnikov (Sparta Novara), Osazuwa, Rubat, Tang (Spazio Talent Soccer), Cesaretti, Gazzola, Karkoury, Martusciello, Molinatti, Regruto (Strambinese), Discepolo, Mazzella, Rolle (Torinese), Piano (Turricola Terruggia), Ortogni, Schenardi (Union Novara), Incarbone, Pomella (Vanchiglia), Bruno, Davi, Ferrari C., Guazzoni (Verbania), Cafà, Galliani, Garavaglia, Iorio, Lazzaron, Muntean, Nirta [1 Chisola], Romeo (Volpiano Pianese)

LA MARCATORI / 14^ GIORNATA - Fugge via il bomber della Sisport, che sia già lo strappo decisivo? Per il podio avanzano di un passo Nicolello e Touti, ma devono ora guardarsi da Aimetti. Salgono in doppia cifra Trinchero (Alba Calcio), Gili (Area Calcio), Buffon (Cbs) per lui una tripletta, Bagnasco (Novese) e Busico (Pinerolo). Tripletta di qualità per Spagnoli (Oleggio). Prima rete con la nuova maglia per Greco (Pertusa).
 


26 RETI: Leone (Sisport)

19 RETI: Nicolello (Biellese), Beggi (Lascaris)

18 RETI: Touti (Ivrea)

16 RETI: Aimetti (Cbs)

14 RETI: Nardiello [14 Pro Eureka] (KL Pertusa)

13 RETI: Valleriani (Bra), Galvagno (Chieri), Marmo (Chisola), Mereu (Pianezza), Peradotto (Volpiano Pianese)

12 RETI: Ierinò (Lascaris), Crespi (Sparta Novara)

11 RETI: El Bentaoui (Asti), Sammouni (Bra), Caramia (Caraglio), Bennardo (Casale), Faccia (Giovanile Centallo), Grec (Paradiso Collegno)

10 RETI: Trinchero (Alba Calcio), Gili (Area Calcio), Buffon (Cbs), Ferrazza (Chisola), Taverna (Derthona), Barra (Giovanile Centallo), Dimatteo (Lascaris), Bagnasco (Novese), Busico (Pinerolo), Lo (Sisport)

9 RETI: Feraru (Area Calcio), Novo (Cheraschese), Prudnikov (Sparta Novara), Grosso (Vanchiglia)

8 RETI: Antonioli (Acc. Borgomanero), Bussi (Alba Calcio), Bieller (Charvensod), Canavese, Surra (Cheraschese), Dantonio (Ciriè), Marchisio T. (Cuneo Olmo), Brandini (Juventus Domo), Chiarello (Lascaris), Parisi (Lucento), Pittavino (Paradiso Collegno), Zerbi (Pianezza), Ricciu (Novese), Spagnoli (Oleggio), Matera (Pro Eureka), Bottelli (Romagnano), Cagliero (Salice), Massari (Volpiano Pianese)

7 RETI: Dettoma (Biellese), Ferraris (Casale), Romeo (Cenisia), Lahmadi (Charvensod), Bonetti (Città di Baveno), Zabena (Giovanile Centallo), Matta (Lascaris), Kila (Salice), Farotto (Turricola Terruggia), Spandre (Venaria), Garofalo R. (Virtus Mercadante), Gambetti (Volpiano Pianese)

6 RETI: Gai (Acqui), Asteggiano (Alba Calcio), Quarta, Zizzo (Alpignano), Merca (Area Calcio), Ricordo (Asti), Drissi (Beiborg), Doro (Cenisia), Piccinni (Ciriè), Dalla Molla (Cit Turin), Ghibaudo (Cuneo Olmo), Fadda (Ivrea), Torti (Lascaris), Perrone (Nichelino Hesperia), Mulas, Salvatore (Pinerolo), Molino, Rossetti (Sisport), Brunazzo (Volpiano Pianese)

5 RETI: Mo (Asti), Lo Voi (Beppe Viola), Germanetti (Bra), Imeraj (Casale), Calderini, Sarkis (Cbs), Dalipi (Cenisia), Di Francesco, Giachino (Cheraschese), Bove, Melloni (Chieri), Di Gioia, Fiore, Giambertone, Lazzaro, Luxardo (Chisola), Zanoia (Città di Baveno), Dalmazio, Mendeni, Vay (Derthona), Ardissone, Magrì (Ivrea), Minazzi (Juventus Domo), Reggiani (Oleggio), Marinelli (Pertusa), Decolombi (Pinerolo), Colletto (Sisport), Alcaro, Joine (Virtus Mercadante), Stefanelli (Volpiano Pianese)

4 RETI: Maddamma (Acc. Borgomanero), Biglia (Acqui), Di Mase (Beiborg), Ceraudo (Beppe Viola), Bevilacqua, El Achkaoui, Fioravanti, Siviero (Biellese), Di Monte (Borgaro Nobis), Renaudo (Caraglio), Boja (Casale), Di Marco, Riboni (Charvensod), Hajji, Muscatello (Chieri), Peluso D. (Ciriè), De Giorgis, Vola (Città di Baveno), Marzi (Derthona), Butteri, Zanellato (Fortitudo), Fruttarolo (Leinì), Esposito, Melano, Mossucca (Lucento), Asembe (Nichelino Hesperia), Pittaluga (Novese), El Bakri, Greco [3 Pro Eureka] (Pertusa), De Carlo, Vurchio (Pianezza), Rivetti, Salvai (Pinerolo), Chiesa, Trabuio (Pozzomaina), Sciara (Pro Eureka), Mannino (Quincinetto Tavagnasco), Mora (Romagnano), Neri (Saviglianese), Albanese (Sparta Novara), Cesaretti (Strambinese), Tallarico (Turricola Terruggia), Vidili (Vanchiglia), Argiolas (Venaria), El Fahim (Virtus Mercadante), Finetti (Volpiano Pianese)

3 RETI: Battaglia, Boca, Lukiv (Acc. Borgomanero), Anguilletti, El Hlimi, Massa (Acqui), Ajmar, Caci, Candela (Alpignano), Casale, Giardino, Gjorgiev, Palazzo (Area Calcio), Xhambasi (Asti), Godino, Strippoli (Beiborg), La Cava (Beppe Viola), Di Francesco, Gaida, Velcani (Biellese), Giraulo (Borgaro Nobis), Bottero (Bra), Belliardo, Beltramo (Caraglio), Pinto, Zidan (Casale), Sindila (Cbs), Rassat (Charvensod), Ghione (Chisola), Ozella (Ciriè), Gerbino (Cit Turin), Martorelli (Fortitudo), Delfino, Fina (Giovanile Centallo), Dublino, Tozzoli (Ivrea), Didomenico, Pratini (Juventus Domo), Bosco, Chiabotto, Maniscalco (Lascaris), Dimiceli (Leinì), Amuzu (Lucento), Cestari (Novese), Cotugno (Oleggio), De Marinis, Valinotto (Pinerolo), Brena, Canuti (Pozzomaina), Carcangiu (Pro Eureka), Antonietti, Giacalone (Quincinetto Tavagnasco), Piccardoni, Rabbia (Salice), Sani (Santhià), Asanache, Smecca (Saviglianese), Bledea, Ruggero (Sisport), Ferrari, Salvatore (Sparta Novara), Milani (Strambinese), Santoro (Turricola Terruggia), Bellotti Lo. (Union Novara), Alickaj, Shaker (Vanchiglia), Tomiato (Venaria), Coscino (Virtus Mercadante), Frazzetta (Volpiano Pianese)

2 RETI: Savastano (Acc. Borgomanero), Mazza (Alba Calcio), Costa, Ferlazzo, Garrone, Mapelli (Alpignano), Spellecchia (Area Calcio), Arimburgo, Armano, Guerrieri (Asca), Stoymenosky, Tachovski (Asti), Bellantoni, Pomini, Savarise (Beiborg), Bottone, Calì, Caroli, Merella, Mosca (Biellese), Dine, Ferrario, Tamburelli An. (Borgaro Nobis), Gandino, Tonno (Bra), Bianco, Garino, Gazzera (Caraglio), Gottero, Mennuti (Cbs), Barbaro, Tarantini (Cenisia), Pozza (Charvensod), Napoli, Petiti (Cheraschese), Rosano, Sacco (Chieri), Audiso, Tarucco (Chisola), Avveniente [Pro Eureka 2] (Ciriè), Osoria (Cit Turin), Palamara, Piana (Città di Baveno), Caffa, Orlando, Rota (Cuneo Olmo), Atzeni, Scarantino, Tortora (Derthona), Zoia D. (Fortitudo), Bergia, Delle Curti (Giovanile Centallo), Diadoro (Ivrea), Veia F. (Juventus Domo), Labardo [2 Chieri], Rizza, Tonello (Lascaris), Arfaoui, Checa, Nicosia, Piazzolla, Restivo (Lucento), Carvelli (Nichelino Hesperia), Burato, Delfitto, Garberoglio, Riccabone (Novese), Bottarini, Camporelli (Oleggio), Centonze (Paradiso Collegno), Del Mare, Riina, Sollo (Pertusa), Lupis (Pianezza), Ienopoli, Pandolfi (Pinerolo), Abbracciavento, Craciun, D'Amato, Pastore (Pozzomaina), Gallo, Pace (Pro Eureka), Pascarella (Quincinetto Tavagnasco), Nilo, Schena, Sulaj (Romagnano), Maccagno, Messa, Oberto, Rambaudo, Vaira M. (Roretese), Demichelis, Fantini, Veljovic (Salice), Arbore, Critto, Savciuc (Santhià), Grosso, Masino, Mondino, Olivero, Sabena, Thioune (Saviglianese), Busè, Daghino, Sauna, Tavano (Sisport), Barbero, Caldarulo, De Paola (Sparta Novara), Nolfo (Strambinese), Cotoia, Moscardo (Turricola Terruggia), Taggi (Union Novara), Papurello, Verrecchia (Venaria), Faye, Galluzzo, Menniti (Volpiano Pianese)

1 RETE: Cuzzolin, Festari, Milanesi (Acc. Borgomanero), Allemani, Betto, Bologna, Icardi, Mascarino (Acqui), Gallarato, Lupi, Tranchero (Alba Calcio), Ainardi, Brancato, Cottone, Sferruzzi, Zanon (Alpignano), Battaglino, Cammarata, Imarghiabe, Petkov, Toso (Area Calcio), Ferrucci, Robbia (Asca), Bodrito, Moretti, Zire (Asti), Cappai, Conte, De Murtas, Giorgis, Plateroti (Beiborg), Cannata, Cileone, Misul (Beppe Viola), Pagliara (Biellese), Di Benedetto, Franzini, Latella, Tamburelli Al., Zitoli (Borgaro Nobis), Arnolfo, Chiesa, Rossi (Bra), Adamonis, Bertolotti, Chialva, Risso, Rivero (Caraglio), Bellan, Boccaleri, Micillo (Casale), Burca, Cerrato, Deda, Laureana, Lombardi, Malaussena, Masiello, Massano, Mitini, Spinelli (Cbs), Beatrici, Gamba, Prudente (Cenisia), Broglia, Macari, Marcoz, Ranieri (Charvensod), Icardi, Panero, Verde, Verri (Cheraschese), Andrione, Giglio, Mannarino, Palumbo (Chieri), Ambrosino, Borello, Murroni (Chisola), Bellu, Cascino, Cinardo, Musarra, Sapetti (Ciriè), Bassone, Danculea (Cit Turin), Vittone, Zacchera (Città di Baveno), Boi, Bonardi, Marenco, Sigaudo (Cuneo Olmo), Capocchiano, Fracchia [1 Asca], Loria, Torre (Derthona), Guerrieri, Marcenaro, Pongan (Fortitudo), Pomero, Re (Giovanile Centallo), Audisio, Bravo, Faccin, Mitola, Paviglianti, Poma (Ivrea), Adam, Binda, Boschetti, Ghezza, Marcon, Veia S., Veiz, Zuccari (Juventus Domo), Breshak, Geme, Iemma (Lascaris), Attardo, Baltag, Bellone, Dimase, Felletti, Militello, Napolitano, Sola (Leinì), Antoniu, Basilio, Francioso, Panaccione (Lucento), Portelli (Nichelino Hesperia), Gozzoli, Mendolia (Novese), Gambero, Panetta, Pulsone, Russo (Oleggio), Castelli [1 Alpignano] (Paradiso Collegno), Di Giacomo, Lazzarone, Marretta, Stivali (Pertusa), Gironi, Pau, Sacco, Vinci (Pinerolo), Arcilasco, Comoli, De Palma, Steri (Pozzomaina), Costa, Grosu, Lamanna, Todesco, Ungaro (Pro Eureka), Ardissone, Castello, De Stalis, Pitti (Quincinetto Tavagnasco), Barbieri (Romagnano), Cerviello, Garau, Testa (Roretese), Boglione, Gattino, Sufaj (Salice), Amorini, Kamberay (Santhià), Frljuckic, Garello, Isoardi, Pasero (Saviglianese), Lauria, Raco, Scarpellino (Sisport), Airoldi, Bellini, Eugaseki, Gallo, Siciliano, Tambornini, Vandoni (Sparta Novara), Battaglia, Bortolato, Di Benedetto, Pollono, Rotaru (Strambinese), Meloni (Turricola Terruggia), Abbane, Hoxhaj, Malajevardi, Oukhris, Vuksani (Union Novara), Carnino, Colaprico, De Luca, Mancone, Nisticò, Siclari (Vanchiglia), Alessi, Limongelli, Procida (Venaria), Aranda, Di Tanno, Garofalo J., Paul (Virtus Mercadante), Pani, Sciacca (Volpiano Pianese)

IL PUNTO SULLA 14^ GIORNATA - Vittorie eccellenti per Sparta Novara, Volpiano Pianese, Alpignano, Vanchiglia, Giovanile Centallo e Alba Calcio. Girone D diviso in tre tronconi, nel C i primi 8 posti sono pressoché decisi. Grande rimonta del Borgosesia.
 


GIRONE A

Tante gare incerte e due affermazioni nette in questa prima di ritorno. Le due battistrada non hanno alcun problema, ma se non sorprende il 5-0 con cui la Biellese ha avuto la meglio del fanalino Strambinese, ben più rumoroso il 7-2 con cui il Volpiano Pianese ha sommerso un avversario non banale come l'Ivrea. La squadra di Malagrinò viene colpita a freddo da Vanotti, risponde con Lucca, ma nel primo parziale trova pane per i suoi denti. Negli spogliatoi scatta qualcosa e alla ripresa le volpi si divorano la squadra avversaria, con ciliegina sulla torta la rete all'esordio in campionato del terzino Nicolò Davin, arrivato dal Casale.
Tiene il passo anche lo Sparta Novara, dopo la grande vittoria in casa del Città di Baveno. Novaresi che indirizzano la gara tra la fine del primo tempo e l'inizio del secondo, ma non hanno fatto i conti con la reazione rabbiosa della squadra di Mersini, che in 10 minuti agguanta il pari grazie a Ceglia e Pingitore. La gara sembra indirizzata verso il pari, ma a 3' dalla fine Baccin piazza la zampata vincente che regala il terzo posto in solitaria. Baveno quindi staccato di 4 punti e superato dal Città di Cossato, che fatica non poco per avere la meglio dell'Union Novara. Ago illude la squadra di Lizza, ma ci pensano Puppio e Barbotti a ribaltare tutto.
Sotto il Baveno è ressa, con una ridda di squadra che fanno l'elastico tra speranze di 4° posto e un occhio dietro per non uscire dalle migliori 8. Ivrea a 22 braccata ora dall'Accademia Borgomanero a 21, dopo la vittoria di quest'ultima sul Casale, fermo a 18. Scavalcano i nero stellati i ragazzi della RG Ticino, dopo il rocambolesco 5-3 rifilato al Verbania. La squadra di Ferrari, tornato in pianta stabile nella sua categoria e subito in gran spolvero con la doppietta nel recupero e nella sconfitta di domenica, non riesce a dare seguito al bel 4-0 rifilato al Borgosesia in settimana e torna quindi al 12° posto, a causa proprio della vittoria dei granata sul Turricola Terruggia. Gara pazzesca, con gli ospiti avanti 3-1 al duplice fischio e ribaltati completamente dalla ripresa perfetta dei ragazzi del vercellese. Girone davvero incerto ed emozionante, Strambinese a parte, tutte le posizioni non hanno un vero padrone e ci sarà da divertirsi fino all'ultima giornata.

GIRONE B

Comincia bene il girone di ritorno il Lucento di Alessandro Pierro. Un ottimo pari senza reti al cospetto della capolista Pro Eureka, per una squadra che ha decisamente trovato la quadra, dopo un inizio di stagione davvero complicato. Nessuna catastrofe ovviamente per i ragazzi di Settimo, ma ora il distacco sul Lascaris è di soli 2 punti, dopo il tennistico 6-0 che i bianconeri hanno rifilato all'impotente PDHA Evançon. Stesso risultato con cui la 4^ forza Rosta si è imposta sulla Torinese, riaccendendo immediatamente il duello con l'Alpignano, anch'esso vincente e appaiato a 28 punti. Affermazione di rilievo quella dei ragazzi di Manavella, al cospetto di un Grugliasco affamato di punti e colta in piena emergenza. Tante le defezioni, che costringono il tecnico ad imbottire la panchina di ragazzi del 2007 e fare di necessità virtù nell'undici di partenza, con Gioannini nell'inedita veste di attaccante. La mossa paga eccome, con il 6 bianco azzurro (ma questa volta con il 9 sulle spalle) in rete già al 7'. Conti illude i bianco rossi, ma nella ripresa il rigore di Baschirotto li condanna e nel finale eccesso di nervosismo, con Cencig e Arva allontanati dal direttore di gara, assenza pesantissime in vista dello scontro diretto con il Lucento della prossima giornata.
Non perdono terreno per la corsa ai primi 4 posti Quincinetto Tavagnasco e Vanchiglia. I primi regolano con un convincente 4-0 il Cenisia, con una prova che soddisfa il tecnico Contiero: "I ragazzi oggi si sono divertiti e hanno divertito, segno del buon lavoro che stiamo facendo. E voglio sottolineare la grande crescita di Melis, ormai imprescindibile davanti alla difesa, e un Suquet sempre più decisivo. Tutti stanno dando il meglio a ruota". Il Vanchiglia dal canto suo ha davanti un avversario tosto come il VDA Charvensod ed è costretto agli straordinari per averne la meglio. Sotto 2-1 non si scompone e con Lanzafame e Burnescu strappa i 3 punti, con l'unico neo l'espulsione di Vitale nel recupero.
Con Cenisia e Torinese in situazione critica, cinque squadre lottano per evitare la retrocessione diretta e al contempo conquistare l'ottava piazza, attualmente occupata dal Lucento, ultima valida per la partecipazione al prossimo campionato Juniores Regionale. In questa ressa coinvolte anche Spazio Talent Soccer e Rivarolese, che però non fanno grandi passi avanti, spartendosi la posta. Rammarico per la squadra ospite, che gioca un'eccellente incontro, ma sbatte contro la concretezza degli avversari, guidati dall'ottimo Ojeake. Per la squadra di Scalone comunque due note positive: il vantaggio mantenuto negli scontri diretti (visto il 4-1 dell'andata) e un punticino che dà respiro dopo quattro sconfitte consecutive.

GIRONE C

Tante vittorie secche, ma in alcuni casi con andamenti nient'affatto scontati. Vince il Chisola, ma la prova del Caraglio è coraggiosa e soddisfa appieno il tecnico Dottore, che ha visto i suoi tenere egregiamente viva la gara fino all'ultimo e subire la rete che ha chiuso ogni discorso solo nel finale. Da sottolineare per la squadra di Vinovo proprio il 2-0, siglato dal neo arrivato Trombini.
La capolista vince con lo stesso risultato, ma che fatica contro una bellissima Cheraschese. Anche qui, l'allenatore dei padroni di casa Scarzello è fiero della prestazione offerta dai suoi, puniti oltremodo dal rosso comminato all'estremo difensore Lanzardo nella ripresa. Con l'uomo in più la compagine di Bert trova maggiori spazi e alla fine riesce a bucare l'ostinata difesa avversaria.
Insidia la 3^ piazza dei nero bianchi il Pinerolo, sempre vittorioso per 2-0 sulla Bruinese. Anche in questo caso è stato necessario il secondo tempo per perforare la retroguardia avversaria, che nonostante la pressione ha disputato una gara ordinata e di spessore ed ha finito per capitolare solo a causa di due disattenzioni, uscendo comunque tra gli applausi.
Tiene il passo delle migliori e fa un favore a Bruinese e Caraglio il Bra, che spegne le velleità del Beiborg con un rotondo 3-0. Risultato che non tragga in inganno, perché i giallo rossi di Policaro hanno faticato al cospetto di un avversario che riceve l'onore delle armi proprio dal tecnico braidese: "Sono contento della vittoria, abbiamo faticato al cospetto di un avversario davvero ostico, ci tengo a rimarcarlo più volte. Hanno appena vinto il torneo Caduti di Superga e hanno dimostrato tutto il loro valore, sono convinto abbiano le qualità per salvarsi. Per questo sono molto fiero della forza e della tenuta mentale mostrata dai miei ragazzi. Veniamo da un periodo difficile, con tante defezioni, ma dopo un primo tempo complicato sono stati bravi nella ripresa a reagire, giocando bene e portando a casa un bel 3-0".
Più secche le restanti vittorie, che sembrano delineare in maniera netta la classifica per i primi otto posti. Il Fossano non ha problemi con il Salice, pronto al nuovo corso di Aurelio Seoni, a cui spetta un compito improbo. Da incorniciare la prestazione di Mondino, autore di un bel poker.
Poker che realizza la Giovanile Centallo, un 4-1 pesantissimo ai danni della Saviglianese, visto che di fatto taglia in due la classifica, anche a seguito dell'affermazione del Cuneo Olmo sul Busca. Tra 8^ e 9^ piazza ci sono ora 9 lunghezze, sembra ci sarà da definire solo chi giocherà gli spareggi salvezza e chi retrocederà direttamente.

GIRONE D

Molto più incerta la situazione in questo raggruppamento, in tutte le zone calde. L'Acqui in vetta riparte con il piede giusto piegando il Canelli e attende ora il Chieri, impegnato nel posticipo con il Beppe Viola.
Alle sue spalle brusca frenata di tutte le inseguitrici. Soddisfazione per l'Asti, che in rimonta blocca la Cbs sull'1-1, con Paolin chiamato a rispondere al vantaggio di Celano. Un punto a testa che allontana la vetta, ma consente di mantenere inalterato il distacco sul duo Derthona e Moncalieri, dopo la scoppiettante gara che le ha viste protagoniste. Anche in questo caso risultato che sicuramente soddisfa maggiormente gli ospiti, sotto 2-0 e capaci di rimontare grazie alla doppietta di David Paolo Raoof. Esordio col botto per l'ex Sisport e Vanchiglia, che da difensore risulta subito decisivo e permette al suo Moncalieri di proseguire l'ottimo trend, portando ad otto la sfilza di risultati utili consecutivi.
Dietro c'è grande ressa, con quattro squadre per due posti. Cade il Bacigalupo, sorpreso in casa dall'Alba Calcio e nuovamente invischiato nella lotta per evitare gli spareggi, distanti ora solo un punto. Appaiato ai nero azzurri l'Albese del tecnico Marcarino. Il Pertusa vende cara la pelle e sogna il secondo punto stagionale per buona parte di gara, dopo le reti di Voghera e il pari di Moetz. Ma nell'ultimo quarto d'ora i padroni di casa trovano gli spiragli giusti e dilagano. Vittoria che tiene dietro la Novese, senza patemi contro un Moderna Mirafiori che ha cambiato guida tecnica e dovrà cercare di allontanarsi dal baratro delle ultime tre posizioni.

IL PUNTO SULLA 14^ GIORNATA - Pur se con tutto il girone di ritorno ancora da disputare, alcune situazioni sembrano già delineate. Oltre al Chisola, che chiuderà primo e resta da capire se con sole vittorie o meno, la situazione nelle ultime tre posizioni dei gironi A, C e D sembra molto ben definita, servirà un'impresa. Attenzione nel girone B, dove si rischia di creare subito una frattura insanabile tra le prime quattro e le inseguitrici. Bella vittoria di un Venaria che sta ingranando.
 


GIRONE A

Si apre con il botto il girone di ritorno nel gruppo A. Il Volpiano Pianese, fresco campione del torneo Queencar, incassa la prima sconfitta in campionato per mano (o meglio, piede) dello Sparta Novara. Grande prova dei ragazzi di Faragò, che in una ripresa di fuoco hanno la meglio dei forti avversari, restando così agganciati al treno delle migliori. Classifica estremamente incerta per la corsa ai primi quattro posti, ma le foxes restano saldamente al secondo posto con un comunque ancora rassicurante +4 sulla prima inseguitrice. Stesso distacco che separa la squadra di Uranio dalla capolista Biellese, vincente 5-3 sul campo della Juventus Domo. Prova di forza notevole per i bianconeri, al cospetto di un avversario che non si è mai arreso e ha fatto sudare le proverbiali sette camicie.
Con i risultati del weekend si sta delineando la corsa alle fasi finali, con quattro squadre racchiuse in 3 punti e un +7 tra sesta posizione e settima che al momento taglia fuori Accademia Borgomanero e Città di Baveno. I primi impongono lo 0-0 alla Pro Eureka, primo pareggio stagionale per la squadra di Isaia; i secondi cadono a Casale in un intenso scontro diretto. Gara dove è successo di tutto, con i nero stellati avanti 2-0 con tanto di rigore parato da Valeriano e un Baveno lanciato e affossato da Bonetti, capace di siglare la doppietta della speranza, ma sfortunato nell'autogol che condanna la sua squadra. Casale per altro bravo a tenere fino al termine, pur se con l'uomo in meno.
Chiude il quartetto l'Ivrea, che si impone autoritario sulla Strambinese e riparte con il piede giusto, issandosi al terzo posto.
Meno serrata appare la lotta per evitare la zona retrocessione. Tutte sconfitte le ultime tre e distacchi che cominciano ad essere importanti. Detto della Strambinese terzultima, i punti che ora la separano dal duo che la precede sono 8. Vincono infatti i rispettivi scontri diretti Romagnano e Oleggio. La squadra del tecnico Leone stende l'Union Novara guidata dal suo capitano Mora, oggi in veste di bomber con una doppietta, inframmezzata dal momentaneo pari di Malajevardi. Padroni di casa che avrebbero potuto rendere il passivo più rotondo, ma in apertura di gara Bottelli viene ipnotizzato dal dischetto dall'estremo difensore avversario Varra. Decisamente più rotonda l'affermazione dell'Oleggio, che trascinato dalla tripletta di uno scatenato Spagnoli non lascia alcuno scampo al Santhià.

GIRONE B

Il Lascaris mette subito le cose in chiaro e con una prestazione monstre surclassa il Lucento 4-1 e sale a +5 sugli avversari. Per la squadra di Delli Calici è la prima sconfitta stagionale, un inciampo preventivabile che rallengta la corsa alla vetta, ma non crea grossi problemi visto che il distacco dal terzo posto è un sereno +7.
Dietro si assestano Vanchiglia e Alpignano, separate da un punto dopo le vittorie su Leinì e Virtus Mercadante. Gara tosta per i granata, che nella ripresa restano in 10, ma trovano la forza di spingersi avanti e guadagnare il rigore della vittoria che Shaker non fallisce. In scioltezza la squadra di Campasso, rodata durante il torneo Queencar e decisamente convincente nel 5-1 che ha sommerso gli avversari.
Perde terreno il Pianezza, che fallisce una ghiotta occasione al cospetto di un Quincinetto Tavagnasco ultimo, ma decisamente combattivo e intenzionato a dare battaglia fino all'ultimo per conquistare la salvezza. Sembrava tutto deciso in avvio di ripresa, quando Mereu porta la squadra di Macciola sul 2-0, ma la reazione dei nero gialli è veemente e nel finale si concretizza con una splendida rimonta, griffata da Giacalone e Pascarella.
Un punto sotto e serenamente a metà classifica, si assesta il VDA Charvensod, dopo il 3-1 rifilato al Borgaro Nobis. Alla squadra del tecnico Gentile non basta Grillone, capace di sventare un rigore a Pozza al 20', né il seguente vantaggio di Franzini, sempre dal dischetto. La gioia dura poco, prima che Bieller trovi il pari e poi nella ripresa la doppietta di Rassat chiude i giochi, tenendo il Borgaro inchiodato in 12^ posizione.
A fargli compagnia il Venaria, che riparte come aveva chiuso il girone di andata, con una vittoria, anch'essa in rimonta. Tre punti che valgono doppio al cospetto della diretta concorrente Cenisia, che passa con Doro, salvo capitolare sotto i colpi di Tomiato e Argiolas. Restano 5 i punti che separano le violette da Borgaro e Venaria, ma la situazione resta incertissima e il prossimo weekend subito sfida da dentro o fuori proprio tra le due squadre a quota 11, con il Cenisia chiamato alla difficile trasferta in casa del Pianezza.
Chiude la giornata l'importante 2-1 del Ciriè sul Paradiso Collegno, tre punti agguantati a fil di sirena grazie a Cascino che regalano una giornata di tranquillità alla squadra di Peluso, che può ora ospitare il Lascaris sapendo di avere un certo margine e potendo giocare con la mente sgombra.

GIRONE C

Il Chisola prosegue la sua marcia perfetta senza problemi, ma c'è voluto il secondo tempo per mettere in archivio la pratica Salice, che ha comunque disputato un incontro dignitoso, riuscendo nel primo parziale a disinnescare le bocche da fuoco avversarie.
Alle spalle dei vinovesi prova a rafforzare il secondo posto il Pinerolo, che apre il girone di ritorno in scioltezza superando il fanalino Roretese. Più incerta la corsa a 3° e 4° posto, con cinque squadre in piena lotta.
Il weekend sorride all'Area Calcio, ora terza dopo il convincente 3-0 sulla Giovanile Centallo. Scavalcata la Cheraschese, inchiodata sul 2-2 da una buona Saviglianese, mentre l'altro scontro diretto di giornata sorride al Beiborg, che con De Murtas piega il Caraglio e si porta un punto sotto. 1-0 anche per il Cuneo Olmo, decisiva la rete di Filippo Caffa nel recupero del primo tempo per avere la meglio di un Bra 9° e tranquillo, ma apparentemente già senza grossi obbiettivi.
Chiude la giornata la roboante vittoria dell'Alba Calcio sul Nichelino Hesperia. Il 5-2 con cui i ragazzi di Alba hanno schiantato la diretta concorrente, appaiandola a 7 punti, è una boccata d'ossigeno che regala nuova linfa alle speranze di salvezza. Per entrambe però la montagna da scalare è altissima e i punti che le separano dal Salice 11° sono ben otto. 

GIRONE D

Vincono tutte le prime sei della classe, in una giornata che non ha avuto grosse sorprese. Inizia la Sisport, troppo per il fanalino Asca e vittoriosa 10-0, risultato che permette a Leone con 6 gol di rimpinguare il bottino in classifica marcatori. Più contenuta, ma non meno convincente l'affermazione del Chieri sul campo del Pozzomaina, con un poker senza appello. Basta una rete per tempo alla Novese per avere la meglio del Fortitudo, prestazione non esaltante quanto quella delle dirette concorrenti, ma sufficiente a portare a casa una gara mai in discussione. Il risultato più rotondo di giornata è quello della Cbs, che viene colpita a freddo da Dalla Molla, ma poi non lascia scampo al malcapitato Cit Turin, rimasto pure in 10 e non in grado di contenere le sfuriate offensive di Aimetti (6 reti anche per lui) e compagni). Per il 4° posto non molla anche il Derthona, di misura sull'Acqui. Bella e combattuta partita tra due buone squadre, su un campo piuttosto difficile. A deciderla, Scarantino, lesto a ribadire in rete il rigore di Taverna neutralizzato da Laiolo. Più attardato, ma non intenzionato ad arrendersi, ecco il 3-1 dell'Asti sul Kl Pertusa, 3 punti che tengono gli astigiani a -6 dalla Cbs.
Infine importante vittoria del Turricola Terruggia sul Beppe Viola. Incontro scoppiettante che esalta la tigna degli ospiti, sotto 3-1 alla fine del primo tempo e capace di ribaltare l'incontro con un secondo tempo di gran carattere. Per la squadra del neo tecnico Siragusa, sceso dall'Under 17 al posto di Luigi Caldarella, passato alla Juniores, una sconfitta dolorosa per come si era messa, ma che regala maggior fiducia per il buon impatto mostrato. La situazione per le ultime tre è comunque estremamente delicata e servirà un girone di ritorno perfetto per riuscire a recuperare il gap in classifica.

14^ GIORNATA - Nessuna sorpresa di rilievo nella prima giornata di ritorno. Diverse goleade per tante favorite, Città di Cossato e Chisola la spuntano contro avversari caparbi. Si infiamma la sfida per entrare nelle migliori 8 nel girone D. Prove di forza notevoli per Volpiano Pianese e Nichelino Hesperia (che ha la meglio con l'uomo in più contro un avversario davvero coriaceo). Nel girone C si rischia di creare una frattura difficilmente colmabile tra 8° e 9° posto.
 


GIRONE A

ACCADEMIA BORGOMANERO-CASALE 2-1
RETI: pt 21' Brusati (A), 25' Maioglio A. (C), 26' Mura (A)

CITTA' DI BAVENO-SPARTA NOVARA 2-3
RETI: pt 45' Brustia (S), st 4' Oronte (S), 5' Ceglia (B), 15' Pingitore (B), 42' Baccin (S)

BIELLESE-STRAMBINESE 5-0
RETI: pt 21' Di Francesco, st 1' Ghedini, 2' Stella, 23' Cremona, 28' Gariazzo

CITTA' DI COSSATO-UNION NOVARA 2-1
RETI: pt 6' Ago (U), 10' Puppio (C), 35' Barbotti (C)

RG TICINO-VERBANIA 5-3
RETI: pt 10' Cara (V), 20', st 2' e 47' Rondini, pt 33' e st 22' Ferrari E. (V), pt 39' rig. Shehu, 42' Colombo

IVREA-VOLPIANO PIANESE 2-7
RETI: pt 1' Vanotti (I), 17' e st 19' Lucca, st 1' Alba, 20' Vargas, 21' Davin, 32' Imbergamo, 43' Lista, 45' Pesando (I)

BORGOSESIA-TURRICOLA TERRUGGIA 4-3
RETI: pt 7' e 45' Giolo (T), 11' Faretta (B), 15' Corona (T), st 25' Faretta rig. (B), 35' Piletta (B), 45' Marotti (B)

GIRONE B

SPAZIO TALENT SOCCER-RIVAROLESE 1-1
RETI: pt 2' Tassone (R), 7' Osazuwa (S)

ALPIGNANO-BSR GRUGLIASCO 2-1
RETI: pt 7' Gioannini (A), 33' Conti (G), st 3' rig. Baschirotto (A)
ESPULSI: st 45' Cencig e Arva (G)

QUINCINETTO TAVAGNASCO-CENISIA 4-0
RETI: pt 13' Suquet, 26' Adragna, 28' Tricerri, st 16' Vitale

LASCARIS-PDHA EVANCON 6-0
RETI: pt 5' Malavasi, 21', 29' e st 25' Massaro, pt 45' Favilla, st 30' Ierinò

LUCENTO-PRO EUREKA 0-0

ROSTA-TORINESE 6-0
RETI: pt 4' Trogu, 8' e 36' Nurisso, 16' Moine, st 24' e 31' Moletto
ESPULSO: st 22' Squillace (T)

VANCHIGLIA-VDA CHARVENSOD 3-2
RETI: pt 6' Girardi (C), 15' Schiavuzzi (V), 30' Marcellan (C), 32' Lanzafame (V), 38' Burnescu (V)
ESPULSO: st 53' Vitale (V)

GIRONE C

FOSSANO-SALICE 6-0
RETI: pt 32', 40', 43' e 45' Mondino, st 3' Marku, 32' Berardo

BRA-BEIBORG 3-0
RETI: st Dompè, Savu, rig. Mazzoni

CHISOLA-CARAGLIO 2-0
RETI: pt 25' Simonetti, st 43' Trombini

CHERASCHESE-NICHELINO HESPERIA 0-2
RETI: st 24' Bahadi, 29' Noviello
ESPULSO: st 10' Lanzardo (C)

PINEROLO-POLISPORTIVA BRUINESE 2-0
RETI: st 7' Andreello, 33' Macario

GIOVANILE CENTALLO-SAVIGLIANESE 4-1
RETI: pt 30' Baudino, st 3' Bergia, 20' Caratelli (S), 33' Zabena, 36' Pellegrino

CUNEO OLMO-BUSCA 3-1
RETI: 2 Caraglio, Sadrija (C); Bernardi (B)

GIRONE D

ALBESE-KL PERTUSA 4-1
RETI: pt 1' Voghera, Moetz (P), st 30' Franza, 35' Riverditi, 37' Gocevski

ACQUI-CANELLI 3-1
RETI: st Laiolo (C); Luparelli, Gallo R., Filippini (A)

NOVESE-MODERNA MIRAFIORI 4-0
RETI: pt 18' Benedettino, 25' Ricci, st 19' Andreis, 26' Anfosso

DERTHONA-MONCALIERI 2-2
RETI: pt 20' Cutrano (D), st 20' Perez (D), 37' e 45' rig. Raoof (M)
ESPULSO: st 40' Doria (M), 47' Atraneo (D)

BACIGALUPO-ALBA CALCIO 0-2
RETI: pt 1' Ponzo, st 6' Stabile
ESPULSO: st 42' Mustacciu (A)

CBS-ASTI 1-1
RETI: pt 27' Celano (C), 45' Paolin (A)

CHIERI-BEPPE VIOLA 7-0
RETI: pt 4' e 31' Del Monte, 8' Carbone, 29' Cavuoto, 44' Guida, st 31' Sacco, 43' Galvagno