Sabato, 13 Aprile 2024
Mercoledì, 10 Gennaio 2024 17:37

Primavera 1 / Coppa Italia - Ciammaglichella stende l'Inter e porta il Torino in semifinale

Scritto da
Aaron Ciammaglichella (foto TorinoFc) Aaron Ciammaglichella (foto TorinoFc)

QUARTI DI FINALE - Impresa dei granata, che infliggono all'Inter la prima sconfitta stagionale e strappano il pass per la semifinale, dove ad attenderli ci sarà la Lazio, impostasi 2-1 sul Napoli.
 


TORINO-INTER 1-0
RETE: pt 44' Ciammaglichella
TORINO (4-3-3): Abati, Bianay Balcot, Medes, Dellavalle, Muntu, Dalla Vecchia, Ruszel, Ciammaglichella (st 23′ Silva), Savva (st 45' Longoni), Gabellini (st 23′ Franzoni), Njie. A disp. Bellocci, Rettore, Acar, Dell’Aquila, Perciun, Bonadiman, Keita, Marchioro. All. Scurto
INTER (4-3-3): Raimondi, Bovo (st 40' Stabile), Kamate, Quieto (st 15′ Sarr), Motta (st 24′ Cocchi), Berenbruch, Stante (st 15′ Stankovic), Matjaz, Spinacce, Aidoo (st 24′ Nezirevic), Akinsanmiro. A disp. Calligaris, Vedovati, Ricordi, Mazzola, Diallo, Alexiou. All. Chivu
AMMONITI: pt 3′ Aidoo (I), st 6′ Mendes (T), 32′ Spinacce (I)

LA PARTITA

Per la difficilissima sfida all'Inter, capolista in campionato e ancora imbattuta in stagione, il tecnico Scurto opta quasi in toto per la formazione che nel weekend ha fatto suo il derby per 2-0. L'unico cambio è Dalla Vecchia al posto di Silva e i suoi ragazzi, così come sabato, approcciano l'incontro con attenzione ed estrema dedizione. Njie fa subito ammonire il nero azzurro Aidoo dopo soli 3 minuti, ma le squadre faticano a trovare spazi e il solo Akinsanmiro trova lo spazio per il tiro nei primi 10 di gioco, ma la sua conclusione termina a lato. Il Torino opta per una tattica più attendista, mentre gli avversari vanno al piccolo trotto e i ritmi non sono altissimi, ma quando i ragazzi di Chivu si accendono fan venire i primi patemi e nell'arco di due minuti Abati è chiamato a salvare il risultato. Al 21' è attento sul destro di Berenbruch, ben più difficile l'intervento al 23', con il numero 1 granata che si supera per evitare la rete sulla velenosa conclusione di Spinacce. I padroni di casa però non stanno a guardare e provano a rispondere sull'asse Ciammaglichella-Gabellini, ma il tiro di quest'ultimo termina fuori da buona posizione. La gara torna a spegnersi e sembra tutto apparecchiato per lo 0-0 al duplice fischio, ma al 44' su una palla vagante è proprio Aaron Ciammaglichella ad avventarsi e trafiggere Raimondi in uscita.

Nella ripresa ci si aspetta un assalto all'arma bianca degli ospiti, ma è invece il Torino a trovare gli spazi più invitanti, andando al tiro due volte con Ciammaglichella e una con Dellavalle, ma Raimondi è sempre attento. L'inter prova a premere, ma i Torelli gestiscono al meglio, la girandola di cambi per entrambe non apporta cambiamenti di rilievo e l'unico vero brivido per Abati arriva al 42', quando Akinsanmiro calcia di destro andando vicino al pari. Arriva il recupero e dopo cinque lunghissimi minuti l'arbitro fischia e il Toro può festeggiare l'approdo in semifinale. Viatico migliore non poteva esserci per il big match di sabato in casa del Milan.  

Letto 1118 volte

Registrati o fai l'accesso e commenta