Domenica, 16 Giugno 2024
Domenica, 18 Settembre 2016 23:03

Niente da fare per il La Chivasso, a sorridere è il Ciriè (Esordienti 2005)

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Torino, 18 Settembre

 

Partita tosta e giocata con grande grinta quella che metteva in palio la vittoria della coppa Grande slam per la categoria 2005. Ciriè e La Chivasso hanno dato vita ad un match appassionante conclusosi con l'affermazione meritata dei ragazzi di Viesti.

 

La partita inizia senza timori da entrambe le squadre con una superiorità di gioco da parte della compagine blu del Ciriè. Diverse azioni ben orchestrate e guidate quasi sempre fino al limite vengono o rispinte dal portiere bianco rosso oppure mandate alte dalla poca precisione degli attaccanti del Ciriè. A metà del primo tempo dallo sviluppo di un calcio d’angolo la squadra di Chivasso sfiora il gol con un ottimo colpo di testa di un difensore portatosi in azione offensiva sfiorando la traversa. Quando si aspetta il fischio per il meritato riposo, allo scadere del primo tempo, una punizione quasi dal limite del numero 10 del Ciriè Pompero porta meritatamente in vantaggio la propria squadra.

 

 

La ripresa mostra una squadra La Chivasso completamente rigenerata dalla pausa vogliosa di arrivare al pareggio, che cerca in tutte le maniere premendo in ogni parte del campo mettendo al palo il Ciriè che respinge come può. Sembra arrivare dopo dieci minuti, il meritato gol, grazie ad un’azione ficcante e insistita che scatena un batti e ribatti tra gli attaccanti e i difensori finendo sul palo interno della porta del Ciriè e poi tra le braccia del portiere. Un secondo tempo molto spezzettato e teso visto la posta in palio e con la compagine chivassese a spingere sempre più. A due minuti dalle fine, grazie ad una delle pochissime sortite offensive del Ciriè, con una punizione pennellata in mezzo all’area dall’esterno di destra, il numero sette Di Mauro la mette in rete con un preciso colpo di testa. La squadra di Chivasso non ci stà e spinge con tutti i suoi ragazzi raggiungendo il gol grazie ad un rigore segnato dal numero cinque Cantone. Finisce all’attacco la squadra bianco rossa ma senza arrivare al pareggio tanto agonato. Vittoria meritata del Ciriè che vince una finale tosta e grintosa senza sosta, contro il La Chivasso che comunque ha giocato un secondo tempo all’altezza.

 

CIRIE' - LA CHIVASSO 2-1

 

I MARCATORI: pt 20’ Pompero (C), st 18’ Di Mauro (C), st 20’ (rig) Cantone (L).

 

LA FORMAZIONE DEL CIRIè: Haije; Pagliarulo, Formisano Marrocco; Merolla, D’Auria, Di Mauro, Erchini, Pompero; Tamburro, Di Benedetto, Anastasio. All. Viesti.

 

LA FORMAZIONE DEL LA CHIVASSO: Pasqua; Femia, Novo, Capirone, Cantone; Romano, Di Bartolo, Candeloro, Scamarda; Fouah, Meneghini; Disint, Isolato. All. Cellerino

Redazione     

Letto 5678 volte

Registrati o fai l'accesso e commenta