Sabato, 15 Giugno 2024
Martedì, 06 Luglio 2021 17:59

Alessandria, Nereo Omero saluta dopo cinque stagioni: Massimo Bava in pole per sostituirlo

Scritto da
Nereo Omero, addio all'Alessandria dopo 5 anni Nereo Omero, addio all'Alessandria dopo 5 anni

SETTORE GIOVANILE ALESSANDRIA – L’Alessandria ringrazia Omero, in una nota ufficiale, per i cinque passati insieme. Prenderà Bava il suo posto?


Nereo Omero non sarà più il responsabile del settore giovanile dell’Alessandria. Il 30 giugno si è interrotta infatti un’esperienza durata ben cinque stagioni, caratterizzata da grandi successi e da un lavoro improntato su una linea tecnica condivisa. Tanti i giocatori lanciati in prima squadra, grazie all’operato dell’ex Brescia e Milan. Chissà quali saranno le nuove sfide che interesseranno il futuro di Omero. Intanto la società alessandrina lo saluta con una nota sul proprio sito ufficiale: 


“Con il 30 giugno 2021 Nereo Omero ha concluso la sua felice esperienza alla guida del nostro settore giovanile. L’ambizione di confrontarsi con nuove sfide lo ha portato a vivere una nuova vicenda professionale che, ne siamo certi, si rivelerà positiva e gratificante. All’Alessandria che lo saluta con affetto e gratitudine resta la consapevolezza di aver condiviso con lui un percorso importante di crescita tecnica e gestionale che si rivelerà fondamentale negli anni a venire per tutto il settore giovanile. A Nereo, da tutti noi, l’abbraccio forte e l’augurio di un felice proseguimento del proprio lavoro” 


L’addio di Omero porta così a interrogarsi su chi continuerà la strada tracciata dall’ex responsabile del settore giovanile. Un nome caldo in questi giorni è quello di Massimo Bava, appena allontanato dal Torino dopo una vera e propria rivoluzione che ha interessato i quadri dirigenziali del club granata. Sarebbe il profilo perfetto per i grigi, la cui prima squadra giocherà nella prossima stagione in Serie B. Un risultato frutto della scelta azzeccata di affidare la panchina a Moreno Longo, il quale ha già collaborato con Bava all’epoca della Primavera. La coppia riuscì, tra l’altro, a conquistare uno scudetto che mancava ai granata dal 1992. 

Ultima modifica il Martedì, 06 Luglio 2021 18:07

Registrati o fai l'accesso e commenta