Domenica, 29 Gennaio 2023

MERCATO - Attaccante e centrocampista già titolari in Prima squadra, i due talenti sono ufficialmente dei nuovi giocatori del Milan


Grande soddisfazione in casa Arona. È ufficiale il passaggio al Milan dei 2006 Riccardo Corradino e Filippo Bagarotti, che entreranno a fare parte rispettivamente dell'Under 17 e dell'Under 18 rossonera. Bagarotti, centrocampista di ruolo, e Corradino, attaccante, hanno giocato la prima parte della stagione con la Prima squadra dell’Arona, insieme al portiere Leonardo Bovi, un percorso formativo e una vetrina che, a conti fatti, si sono rivelati vincenti.

Ecco il comunicato della società.

La società ASD Arona Calcio è orgogliosa di annunciare il passaggio dei suoi tesserati: Filippo Bagarotti e Riccardo Corradino all’AC Milan. I giocatori hanno firmato un contratto che li legherà al club rossonero e saranno subito a disposizione del loro nuovo club. Ai nostri ragazzi facciamo i migliori auguri di una grande carriera e vogliamo lasciarli andare con un pensiero scritto in poche righe: “Il settore giovanile di una squadra deve dare ai propri iscritti le basi non solo a livello calcistico ma anche a livello caratteriale, forgiando atleti con “cuore, muscoli e cervello”. Nel caso di questi nostri calciatori siamo orgogliosi di dire che sono uomini e atleti con grande personalità e con un modo appropriato di affrontare la vita con grande spirito e ponderatezza. Se Il loro talento è stato sviluppato grazie all’aiuto della nostra società, la loro grande intelligenza (che li aiuta a tenere sempre i piedi per terra) è opera soprattutto dei genitori scrupolosi che li hanno cresciuti così. Con questi valori i nostri Bagarotti e Corradino hanno fatto strada e ora sarà il Milan a sostenerli e a visionarli nel loro cammino. Alla nostra società resta la grande soddisfazione di aver dato loro l’opportunità di farsi notare da tanti club che ogni settimana venivano a visionarli. Noi dell’Arona lo facciamo da anni e con molta passione, tra mille difficoltà, ma sempre convinti di dare basi solide ai giocatori per andare a livelli superiori”.

TORNEO - Appuntamento alla settimana prossima con i Pulcini 2013, con squadre in arrivo da tutta Italia (più i francesi dello Sporting Club Air Bel di Marsiglia) e la fase professionistica arricchita da Juventus, Atalanta, Monza, Brescia, Como e Alessandria


È la Juventus Under 10 di mister Battaglia ad aggiudicarsi l’edizione della Crystal Kup dedicata ai Pulcini 2012, che si è giocata nel week end nell’impianto sportivo del Chieri. Un torneo - come al solito - di altissimo livello, quello organizzato da BeKings, l’agenzia di organizzazione eventi che fa capo a Giorgia Contu, Marco Mameli e Aldo Bratti, che commenta. “È andato tutto bene, le squadre sono state soddisfatte della partecipazione e anche noi di come sono andate le cose. Ringraziamo chi, ancora una volta, ci ha dato fiducia e diamo appuntamento già alla settimana prossima”.

I bianconeri non hanno avuto rivali: vinto il girone eliminatorio della domenica mattina (solo i milanesi dell’Aldini sono riusciti a pareggiare 4-4, mentre Pergolettese e Charvensod hanno subito goleade), cinquina alla Sisport nella semifinale e altrettanto netto 6-2 al Monza nella finalissima. Ottimo anche il torneo disputato dalla Folgore Caratese, che è arrivata fino alla semifinale persa ai rigori contro il Monza, e dalla Sisport, che ha chiuso al terzo posto confermandosi al livello delle società professionistiche. Basti pensare che i bianconeri hanno messo in riga due corazzate come Sampdoria e Genoa. 

Nel prossimo week end spazio ai Pulcini 2013, sempre al centro sportivo Rosato di Chieri: ci saranno i francesi dello Sporting Club Air Bel di Marsiglia, i siciliani della Ribolla e l’Alba Borgo Roma, ad arricchire la prima fase dilettantistica; l’immancabile Juventus e l’Atalanta promettono spettacolo tra le professioniste, ma non vogliono essere da meno Monza, Brescia, Como e Alessandria. Insomma, ci sarà da divertirsi.

Pulcini 2013 - Il calendario

2° CRYSTALKUP / PULCINI 2012

FASE ELIMINATORIA 

Girone A: Chisola, Charvensod, L84, Bulé Bellinzago
Risultati: Chisola-Charvensod 1-2, L84-Bulé Bellinzago 0-1, Charvensod-L84 4-0, Bulé Bellinzago-Chisola 1-4, Chisola-L84 6-0, Bulé Bellòinzago-Charvensod 1-3

Girone B: Chieri, Sisport, Tetti Francesi Rivalta, Ivrea
Risultati: Chieri-Sisport 1-2, Tetti Francesi Rivalta-Ivrea 1-2, Sisport-Tetti Francesi Rivalta 6-0, Ivrea-Chieri 3-1, Chieri-Tetti Francesi Rivalta 6-0, Ivrea-Sisport 1-2

Girone C: Fossano, Diavoletti Vercelli, Folgore Caratese Bianco, Sca Asti
Risultati: Fossano-Folgore Caratese Bianco 0-1, Diavoletti Vercelli-Sca Asti 0-1, Folgore Caratese Bianco-Diavoletti Vercelli 4-2, Sca Asti-Fossano 3-4, Fossano-Diavoletti Vercelli 1-3, Sca Asti-Folgore Caratese Bianco 0-2

Girone D: Aldini Rossa, Sisport Nera, Ligorna, San Bernardo Calcio
Risultati: Aldini Rossa-Sisport Nera 3-3, Ligorna-San Bernardo 3-1, Sisport Nera-Ligorna 2-2, San Bernardo-Aldini Rossa 2-5, Aldini Rossa-Ligorna 5-1, San Bernardo-Sisport Nera 2-3

Girone E: Aldini Bianca, Cuneo Olmo, Folgore Caratese Blu, Borgio Verezzi
Risultati: Aldini Bianca-Cuneo Olmo 1-3, Folgore Caratese Blu-Borgio Verezzi 1-5, Cuneo Olmo-Folgore Caratese Blu 3-2, Borgio Verezzi-Aldini Bianca 3-1, Aldini Bianca-Folgore Caratese Blu 10-0, Borgio Verezzi-Cuneo Olmo 3-1

Girone F: Brianza Olgiatese, Pinerolo, Atletico AT, San Teodoro Ketzemaja
Risultati: Brianza Olgiatese-Pinerolo 1-0, Atletico AT-San Teodoro Ketzemaja 0-3, Pinerolo-Atletico AT 3-2, San Teodoro Ketzemaja-Brianza Olgiatese 0-10, Brianza Olgiatese-Atletico AT 8-0, San Teodoro Ketzemaja-Pinerolo 0-0

FASE FINALE 

Platino 1: Juventus, Pergolettese, Charvensod, Aldini Rossa
Risultati: Juventus-Charvensod 5-1, Aldini Rossa-Pergolettese 2-2, Charvensod-Aldini Rossa 1-3, Pergolettese-Juventus 0-11, Juventus-Aldini Rossa 4-4, Pergolettese-Charvensod 0-4

Platino 2: Genoa, Sampdoria, Sisport, Borgio Verezzi
Risultati: Genoa-Sisport 3-3, Sampdoria-Borgio Verezzi 1-5, Sisport-Sampdoria 2-1, Borgio Verezzi-Genoa 3-3, Genoa-Sampdoria 3-1, Borgio Verezzi-Sisport 1-4

Platino 3: Monza, Alessandria, Folgore Caratese Bianco, Brianza Olgiatese
Risultati: Monza-Folgore Caratese Bianco 1-2, Alessandria-Brianza Olgiatese 1-2, Folgore Caratese Bianco-Alessandria 0-0, Brianza Olgiatese-Monza 1-6, Monza-Alessandria 5-1, Brianza Olgiatese-Folgore Caratese Bianco 1-6

SEMIFINALI 

Juventus-Sisport 5-0
Monza-Folgore Caratese Bianco 3-2 dcr (0-0 dtr)

FINALE 3°/4° POSTO - Sisport-Folgore Caratese Bianco 3-2

FINALE 1°/2° POSTO - Juventus-Monza 6-2
 

TORNEI - Tante professioniste e ancora più dilettanti (tra cui Aldini, Folgore Caratese, Alba Borgo Roma, i siciliani della Ribolla e i marsigliesi dell'Air Bel di Marsiglia) arricchiscono le manifestazioni che si giocheranno al centro sportivo Rosato di Chieri: sabato 14 e domenica 15 gennaio in campo i Pulcini 2012, la settimana successiva spazio ai Pulcini 2013


Dopo i tornei dedicati agli Esordienti 2011 (vinto dal Chisola in finale con la Juventus, con l’Alpignano al terzo posto e il Genoa quarto) e agli Esordienti 2010 (primo posto per l’Alpignano, davanti a Chieri, Chisola e Sampdoria), la Crystal Kup completerà il suo percorso nei due prossimi week end: sabato 14 e domenica 15 gennaio in campo i Pulcini 2012, la settimana successiva spazio ai Pulcini 2013.

Ancora una volta, le manifestazioni organizzate da BeKings - l’agenzia di organizzazione eventi che fa capo a Giorgia Contu, Marco Mameli e Aldo Bratti - si confermano di altissimo livello, basta scorrere la lista delle partecipanti per rendersene conto. Per quanto riguarda i Pulcini 2012, dopo la fase dilettantistica del sabato (che comprende tante squadre in arrivo da fuori regione, come Folgore Caratese, Aldini, Ligorna, San Bernardo Calcio, Borgio Verezzi, Brianza Olgiatese, Atletico AT e San Teodoro Ketzemaja), entreranno in gioco nella giornata di domenica le professioniste Juventus, Sampdoria, Genoa, Monza, Pergolettese e Alessandria. Nei Pulcini 2013 ci saranno i francesi dello Sporting Club Air Bel di Marsiglia, i siciliani della Ribolla e l’Alba Borgo Roma, ad arricchire la prima fase dilettantistica; l’immancabile Juventus e l’Atalanta promettono spettacolo tra le professioniste, ma non vogliono essere da meno Monza, Brescia, Como e Alessandria. Insomma, ci sarà da divertirsi.

2° CRYSTALKUP / PULCINI 2012

FASE ELIMINATORIA - Sabato 14 gennaio
Girone A: Chisola, Charvensod, L84, Bulé Bellinzago
Girone B: Chieri, Sisport, Tetti Francesi Rivalta, Ivrea
Girone C: Fossano, Diavoletti Vercelli, Folgore Caratese Bianco, Sca Asti
Girone D: Aldini Rossa, Sisport Nera, Ligorna, San Bernardo Calcio
Girone E: Aldini Bianca, Cuneo Olmo, Folgore Caratese Blu, Borgio Verezzi
Girone F: Brianza Olgiatese, Pinerolo, Atletico AT, San Teodoro Ketzemaja

FASE FINALE - Domenica 15 gennaio
Platino 1: Juventus, Pergolettese, 1ª girone A, 1ª girone D
Platino 2: Genoa, Sampdoria, 1ª girone B, 1ª girone E
Platino 3: Monza, Alessandria, 1ª girone C, 1ª girone F

SEMIFINALI - Domenica 15 gennaio ore 17.40
1ª Platino A-1ª Platino B
Miglior 2ª classificata-1ª Platino C
FINALI - Domenica 15 gennaio ore 18.10

Pulcini 2012 - Il calendario

2° CRYSTALKUP / PULCINI 2013

FASE ELIMINATORIA - Sabato 21 gennaio
Girone A: Pinerolo, Air Bel, Aldini Bianca, Chisola
Girone B: Charvensod, Sisport, Aldini Rossa, Bulé Bellinzago
Girone C: Cenisia, Cheraschese, Chieri, Moncalieri
Girone D: Aosta 511, Virtus Canelli, Rovinata Lecco, Ribolla
Girone E: Moretti, Soccer Boys, Pro Collegno, Ornago
Girone F: Alba Borgo Roma, Alpignano, Cuneo Olmo, Soccer Boys Rossa

FASE FINALE - Domenica 22 gennaio
Platino 1: Alessandria, Como, 4ª miglior classificata, 5ª miglior classificata
Platino 2: Brescia, Monza, Lugano, 1ª miglior classificata
Platino 3: Juventus, Atalanta, 3ª miglior classificata, 2ª miglior classificata

SEMIFINALI - Domenica 22 gennaio ore 17.40
1ª Platino A-1ª Platino B
Miglior 2ª classificata-1ª Platino C
FINALI - Domenica 22 gennaio ore 18.15

Pulcini 2013 - Il calendario

FASE REGIONALE - In pieno svolgimento la prima fase eliminatoria nelle tre categorie coinvolte. Tante squadre già qualificate nei Pulcini 2012: Borgaro, Alpignano, Pinerolo, Volpiano, Sisport, Lascaris e Pro Eureka. Primi Calci 2014, partono forte Pro Eureka, Cbs, Lascaris e Pinerolo


ESORDIENTI 2011

Si concluderà nel prossimo week end la prima fase di qualificazione, organizzata con 5 quadrangolari, che eleggerà alla seconda fase le prime due di ogni girone più le due migliori terze. Le 12 qualificate si sfideranno in due gare a eliminazione diretta, che porteranno al triangolare finale di domenica 28 gennaio: solo le prime due avranno diritto di partecipare alla fase finale del torneo.

Il punto della situazione. Nel girone A bisogna aspettare il recupero tra Beiborg e Cenisia per avere la situazione definitiva: per ora Alpignano e Atletico CBL sono al comando, ma i gialloverdi possono raggiungerli a quota 6 punti. Lascaris già qualificato nel girone B, il Pinerolo potrebbe raggiungerlo presto. Praticamente fatta anche per la Sisport, a punteggio pieno nel girone C, così come per il Chieri nel girone D. Infine, situazione fluida nel girone E, con Chisola e Pozzomaina un passo avanti.

Girone A: Alpignano 6, Atletico CBL 6, Beiborg 3, Cenisia
Risultati: Alpignano-Atletico CBL 1-3, Alpignano-Beiborg 4-1, Cenisia-Atletico CBL 1-2, Atletico CBL-Beiborg 1-2, Alpignano-Cenisia 4-0. Da giocare: Beiborg-Cenisia

Girone B: Lascaris 6, Pinerolo 3, Infernotto 1, Cheraschese 1
Risultati: Infernotto-Cheraschese 1-1, Lascaris-Pinerolo 3-2, Lascaris-Infernotto 5-0, Pinerolo-Cheraschese 3-1. Da giocare: Infernotto-Pinerolo, Lascaris-Cheraschese

Girone C: Sisport 6, Bisalta 3, Gar Rebaudengo 3, Olympic Collegno 0
Risultati: Sisport-Bisalta 3-2, Olympic Collegno-Gar Rebaudengo 2-4, Bisalta-Gar Rebaudengo 3-1, Sisport-Olympic Collegno 11-0. Da giocare Sisport-Gar Rebaudengo, Olympic Collegno-Bisalta.

Girone D: Chieri 6, Caselette 3, Pro Collegno 1, Bsr Grugliasco 1
Risultati: Chieri-Caselette 7-1, Pro Collegno-Bsr Grugliasco 2-2, Pro Collegno-Caselette 2-4, Chieri-Bsr Grugliasco 2-1. Da giocare: Chieri-Pro Collegno, Caselette-Bsr Grugliasco

Girone E: Chisola 3, Pozzomaina 3, Albese 1, Pro Eureka 1
Risultati: Chisola-Pro Eureka 1-0, Pozzomaina-Albese 2-1, Albese-Pro Eureka 1-1. Da giocare: Chisola-Pozzomaina, Chisola-Albese, Pozzomaina-Pro Eureka

PULCINI 2012

Tanti i verdetti già emessi dalla prima fase eliminatoria: nel girone A passano Borgaro a punteggio pieno e Alpignano per differenza reti; nel girone B avanti a braccetto Pinerolo e Volpiano; nel girone C è già qualificata la Sisport, con metà delle partite ancora da giocare; tutto fatto nel girone D, con Lascaris e Pro Eureka in trionfo, mentre Nichelino Hesperia e AS Torino non possono neanche sperare nel posto come migliore terza; tutto da decidere, invece, nel girone E, dove Chisola e Cbs sembrano comunque avere una marcia in più.

Nei due prossimi fine settimana (dal 14 al 22 gennaio) verrà disputata la seconda fase regionale, organizzata con tre quadrangolari, cui accedono le prime due classificate di ogni girone più le due migliori terze. Il cerchio si stringe nel week end successivo: le prime due classificate accedono alla fase finale regionale, con altri due triangolari sabato 28 e un girone finale domenica 29: le prime tre (su quattro) accedono alla fase finale.

Girone A: Borgaro 9, Alpignano 3, Infernotto 3, Caselette 3
Risultati: Alpignano-Caselette 6-2, Infernotto-Borgaro 4-6, Alpignano-Borgaro 1-4, Caselette-Infernotto 2-1, Alpignano-Infernotto 5-6, Borgaro-Caselette 6-4

Girone B: Pinerolo 6, Volpiano 6, Bisalta 3, Mercadante 0
Risultati: Pinerolo-Bisalta 3-2, Mercadante-Volpiano 0-9, Bisalta-Mercadante 4-1, Pinerolo-Mercadante 3-0, Bisalta-Volpiano 3-6. Da giocare Pinerolo-Volpiano

Girone C: Sisport 6, Chieri 3, Atletico CBL 0, Virtus 0
Risultati: Chieri-Atletico CBL 5-2, Sisport-Atletico CBL 9-3, Sisport-Virtus 9-1. Da giocare Chieri-Sisport, Virtus-Chieri, Virtus-Atletico CBL

Girone D: Lascaris 9, Pro Eureka 6, Nichelino Hesperia 1, AS Torino 1
Risultati: Pro Eureka-Nichelino Hesperia 5-0, Lascaris-AS Torino 5-1, Lascaris-Pro Eureka 4-3, Nichelino Hesperia-AS Torino 4-4, AS Torino-Pro Eureka 3-5, Lascaris-Nichelino Hesperia 3-1

Girone E: Chisola 3, Cbs 3, Chisone 1, Druento 1
Risultati: Chisola-Chisone 6-3, Cbs-Druento 4-2, Chisone-Druento 1-1. Da giocare Chisola-Cbs, Chisola-Druento, Cbs-Chisone

PICCOLI AMICI 2014

Nel primo week end è stata giocata una buona metà delle partite della prima fase eliminatoria, che si concluderà tra sabato 14 e domenica 15 gennaio, più qualche posticipo sabato 21 gennaio. Alla seconda fase a gironi passano le prime quattro di ciascun girone, con partite in programma 22, 28 e 29 gennaio. Solo le migliori due saranno ammesse alla fase finale.

Tante gare tirate nel girone A, dove Cheraschese e Caselle sono già fuori dai giochi, ancora a zero punti. Per ora davanti a tutti ci sono Pro Eureka e Cbs, ma gli equilibri verranno definiti solo nelle prossime gare. Nel girone B viaggiano a punteggio pieno Lascaris e Pinerolo, ma i bianconeri ne hanno già vinte tre. Pienamente in corsa Atletico CBL e Chieri, mentre sono ferme al palo Chisola e Villarbasse.

Girone A: Pro Eureka 7 (3), Cbs 7 (3), Sisport 6 (3), Alpignano 5 (3), Caselle 0 (3), Cheraschese 0 (3)
Risultati: Pro Eureka-Sisport 3-2, Cbs-Caselle 4-3, Alpignano-Cheraschese 8-4, Alpignano-Cbs 2-2, Sisport-Cheraschese 15-2, Caselle-Pro Eureka 2-8, Alpignano-Pro Eureka 2-2, Cbs-Cheraschese 3-1, Caselle-Sisport 1-7.

Girone B: Lascaris 9 (3), Pinerolo 6 (2), Atletico CBL 6 (3), Chieri 3 (2), Chisola 0 (3), Villarbasse 0 (3)
Risultati: Chisola-Pinerolo 0-8, Villarbasse-Atletico CBL 5-7, Chieri-Lascaris 3-4, Lascaris-Villarbasse 8-4, Atletico CBL-Chisola 5-2, Chisola-Lascaris 2-7, Villarbasse-Chieri 2-5, Atletico CBL-Pinerolo 1-9.

CLASSIFICA FINALE - Il Chieri trionfa nella graduatoria per società, davanti a Lascaris, Pinerolo e Pro Eureka. Omar Cerutti: “È la vittoria di tutto il Settore giovanile, non di un solo gruppo, per questo è ancora più bello”. Damiano Zurlo, direttore generale del Nichelino Hesperia, dopo la vittoria in Under 17: “Noi come l’anatroccolo che diventa cigno”. L'organizzatore: "Grazie a tutte le società partecipanti e soprattutto alla Juventus per la fiducia e il supporto. Ora una seconda edizione ancora più importante"


È il Chieri a trionfare nella prima edizione della Turin Football Winter Cup, “anche se è la prima volta che vinco una coppa senza aver vinto una finale”, scherza il presidente Stefano Sorrentino. Merito del cammino corale di tutte le squadre azzurre, che avevano matematicamente vinto la classifica per società già dopo le semifinali: “È la vittoria - commenta il direttore sportivo Omar Cerutti - di tutto il Settore giovanile, non di un solo gruppo, per questo è ancora meglio, è ancora più bello. Voglio condividere questo premio con la società e con tutto lo staff, e ci tengo nel contempo a ringraziare la Juventus per l’ospitalità e l’organizzazione per una manifestazione di altissimo livello, è stato un piacere partecipare”.

In occasione delle finali, allo Juventus Training Center sono arrivati tutti i rappresentanti delle società coinvolte, accolti da Gigi Milani, responsabile del Settore giovanile U13-U7 della società bianconera. Delle premiazioni si sono occupate le società organizzatrici: il responsabile della Scuola calcio dell’Alpignano Antonio Seminerio ha consegnato la coppa al Pinerolo Under 14, accompagnato Enzo Scalia; il direttore sportivo del Lascaris Christian Balice ha premiato la Sisport Under 15, con Antonio Marchio ed Enzo De Angelis che sono rimasti a bordo campo per tutto il pomeriggio; Lorenzo De Simone del Volpiano ha riconosciuto l’alloro al Lascaris Under 16; non ultimo il presidente del Chisola Luca Atzori ha consegnato la coppa dell’Under 17 alla sorpresa dell’intera manifestazione, il Nichelino Hesperia. “Per noi - ha commentato il direttore generale biancorosso, Damiano Zurlo - è già un successo essere invitati a una manifestazione così importante, vuol dire che il nostro lavoro ci sta portando ai vertici del calcio piemontese. Addirittura vincere… è come l’anatroccolo che diventa cigno”.

L’ultima parola spetta di diritto a Christian Bellanova, direttore sportivo dell’Alpignano e organizzatore della Turin Football Winter Cup: “Sono molto soddisfatto della manifestazione, è stata ben accolta da tutte le società, che ringrazio per la partecipazione, e nei giorni delle partite è filato tutto liscio. Sicuramente la Turin Football Winter Cup è la novità dell’anno, nell’ambito dei tornei. Per quanto riguarda il Settore giovanile era diverso tempo che non usciva una manifestazione così importante, di qualità, con le migliori società e la finale nella splendida cornice di Vinovo. La collaborazione della Juventus è stata fondamentale, anche loro si sono detti entusiasti della grande affluenza di pubblico e della qualità delle gare. La Juventus è molto attenta a valorizzare il territorio, il loro obiettivo era dare risalto alle migliori società della zona e direi che ci sono pienamente riusciti. Ringrazio molto Luigi Milani e Massimiliano Scaglia per l’opportunità, la fiducia e la collaborazione che mi hanno dato per sviluppare questo torneo. Ora - conclude Bellanova - vogliamo lavorare a una seconda edizione ancora più bella, ancora più importante”.

Ecco dunque la classifica finale per società: Chieri 14 punti, Lascaris 13, Pinerolo 10, Pro Eureka 10, Sisport 9, Alpignano 8, Chisola 8, Nichelino Hesperia 7, Volpiano 6, Spazio Talent Soccer 1, Rosta 0, Sca Asti 0.

Guarda la galleria di immagini incorporata online all'indirizzo:
https://www.11giovani.it/index.php/tornei/author/3766-danielepallante?start=10#sigProIdef15923c26

TORNEO - Il Chieri vince con l’Under 14, davanti a Superba e Charvensod. Nei 2010 le bianche casacche beffano la Feralpisalò ai calci di rigore, nei 2012 i francesi battono in finale un ottimo Chieri, che aveva eliminato lo Spezia


Con la prima edizione della Sanremo Kup, che si è giocata nello scorso week end nella città dei fiori, è iniziata la collaborazione tra Bekings - l’agenzia di organizzazione eventi che fa capo a Giorgia Contu, Marco Mameli e Aldo Bratti - e la Sanremese, che poi continuerà con un’altra grande novità, la Festival Kup del 4 e 5 febbraio. E si è trattato subito di un evento grandioso, con 80 squadre partecipanti di cui 6 professioniste, più di 500 atleti e 115 partite in calendario.

GIOVANISSIMI FASCIA B 2009 / UNDER 14

Il torneo riservato all’annata 2009 si è sviluppato in un girone unico a 5 squadre, che ha visto trionfare il Chieri Azzurro (c’era anche una seconda squadra dei collinari, il Chieri Rosso) con un cammino perfetto, fatto di sole vittorie, con 9 gol fatti e neanche uno subito e l’ulteriore soddisfazione del premio al miglior giocatore assegnato a Davide Navone. Medaglia d’argento per i genovesi del Superba, terzo posto per gli aostani del Charvensod, quarta la Virtus Calcio.

Questi i risultati: Chieri Azzurro-Superba 3-0, Chieri Rosso-Superba 1-1, Charvensod-Virtus Calcio 1-0, Chieri Azzurro-Chieri Rosso 2-0, Charvensod-Superba 1-2, Virtus Calcio-Chieri Azzurro 0-1, Chieri Rosso-Charvensod 0-1, Superba-Virtus Calcio 3-0, Chieri Azzurro-Charvensod 3-0, Chieri Rosso-Virtus Calcio 1-2.

ESORDIENTI 2010 / UNDER 13

Molto combattuto il torneo dedicato agli Esordienti 2010, che si è sviluppato con una prima fase dedicata alle dilettanti (quattro quadrangolari concentrati nella giornata di venerdì), una seconda sempre a gironi in cui sono entrati in scena Genoa, Spezia, Pro Vercelli, Virtus Entella e Feralpisalò, e una terza con i gironi finali.

Nel girone “Platino 1” la Pro Vercelli ha battuto prima la Virtus Sanremo per 3-2, poi la Virtus Entella per 2-1, che a sua volta ha avuto la meglio sui padroni di casa con un netto 3-0. Nel “Platino 2” si è imposto per differenza reti il Feralpisalò sullo Spezia: scontro diretto a reti bianche, ma vittorie sul Chieri per i lombardi con il risultato di 3-2, per i liguri per 1-0. Nel Platino 3 ha vinto il Genoa, che ha battuto 3-0 la Solbiatese e pareggiato 0-0 con un ottimo Lucento, che ha vinto per 1-0 l’altra sfida del triangolare. Da questi risultati è scaturita la finalissima tra Pro Vercelli e Feralpisalò, vinta ai rigori dalle bianche casacche dopo il 2-2 dei tempi regolamentari.

PULCINI 2012 / UNDER 11

Simile organizzazione per i Pulcini 2012: prima la fase dilettantistica con tre gironi a cinque squadre, poi i quadrangolari finali del sabato, con le professioniste Nizza, Spezia e Virtus Entella. I rossoneri francesi non hanno avuto rivali, come dimostra il doppio poker rifilato all’Entella in semifinale e al Chieri (che si era tolto la soddisfazione di superare per 2-0 lo Spezia) nella finalissima.

TORNEO - Per i collinari 9 gol fatti e zero subiti nel girone dedicato ai 2009, sul podio i genovesi del Superba e gli aostani del Charvensod. Negli Esordienti 2010 ha vinto la Pro Vercelli, Nizza senza rivali nei Pulcini 2012


Con la prima edizione della Sanremo Kup, che si è giocata nello scorso week end nella città dei fiori, è iniziata la collaborazione tra Bekings - l’agenzia di organizzazione eventi che fa capo a Giorgia Contu, Marco Mameli e Aldo Bratti - e la Sanremese, che poi continuerà con un’altra grande novità, la Festival Kup del 4 e 5 febbraio. E si è trattato subito di un evento grandioso, con 80 squadre partecipanti di cui 6 professioniste, più di 500 atleti e 115 partite in calendario.

GIOVANISSIMI FASCIA B 2009 / UNDER 14

Il torneo riservato all’annata 2009 si è sviluppato in un girone unico a 5 squadre, che ha visto trionfare il Chieri Azzurro (c’era anche una seconda squadra dei collinari, il Chieri Rosso) con un cammino perfetto, fatto di sole vittorie, con 9 gol fatti e neanche uno subito e l’ulteriore soddisfazione del premio al miglior giocatore assegnato a Davide Navone. Medaglia d’argento per i genovesi del Superba, terzo posto per gli aostani del Charvensod, quarta la Virtus Calcio.

Questi i risultati: Chieri Azzurro-Superba 3-0, Chieri Rosso-Superba 1-1, Charvensod-Virtus Calcio 1-0, Chieri Azzurro-Chieri Rosso 2-0, Charvensod-Superba 1-2, Virtus Calcio-Chieri Azzurro 0-1, Chieri Rosso-Charvensod 0-1, Superba-Virtus Calcio 3-0, Chieri Azzurro-Charvensod 3-0, Chieri Rosso-Virtus Calcio 0-5.

ESORDIENTI 2010 / UNDER 13

Molto combattuto il torneo dedicato agli Esordienti 2010, che si è sviluppato con una prima fase dedicata alle dilettanti (quattro quadrangolari concentrati nella giornata di venerdì), una seconda sempre a gironi in cui sono entrati in scena Genoa, Spezia, Pro Vercelli, Virtus Entella e Feralpisalò, e una terza con i gironi finali.

Nel girone “Platino 1” la Pro Vercelli ha battuto prima la Virtus Sanremo per 3-2, poi la Virtus Entella per 2-1, che a sua volta ha avuto la meglio sui padroni di casa con un netto 3-0. Nel “Platino 2” si è imposto per differenza reti il Feralpisalò sullo Spezia: scontro diretto a reti bianche, ma vittorie sul Chieri per i lombardi con il risultato di 3-2, per i liguri per 1-0. Nel Platino 3 ha vinto il Genoa, che ha battuto 3-0 la Solbiatese e pareggiato 0-0 con un ottimo Lucento, che ha vinto per 1-0 l’altra sfida del triangolare. Da questi risultati è scaturita la finalissima tra Pro Vercelli e Feralpisalò, vinta ai rigori dalle bianche casacche dopo il 2-2 dei tempi regolamentari.

PULCINI 2012 / UNDER 11

Simile organizzazione per i Pulcini 2012: prima la fase dilettantistica con tre gironi a cinque squadre, poi i quadrangolari finali del sabato, con le professioniste Nizza, Spezia e Virtus Entella. I rossoneri francesi non hanno avuto rivali, come dimostra il doppio poker rifilato all’Entella in semifinale e al Chieri (che si era tolto la soddisfazione di superare per 2-0 lo Spezia) nella finalissima.

TORNEO - 73 squadre, 500 atleti e 100 partite: sono questi i numeri della manifestazione che si è giocata nel week end a Chieri, dedicata alle categorie Esordienti 2010, Pulcini 2013, Primi Calci 2014 e 2015


Cuneo Olmo, Brescia, Juventus e Dream Team Paris sono le società vincitrici della Winter Cup, organizzata lo scorso week end nell’impianto sportivo del Chieri da BeKings, l’agenzia di organizzazione eventi che fa capo a Giorgia Contu, Marco Mameli e Aldo Bratti: con 73 squadre, 500 atleti e 100 partite, è stato - come al solito - un torneo davvero spettacolare.

La sorpresa più bella è arrivata nella categoria “regina” degli Esordienti 2010 (Under 13), dove il Cuneo Olmo ha beffato tutte le professioniste e alzato la coppa più grande. In finale i biancorossi hanno battuto il Brescia ai calci di rigore, dopo il 3-3 dei tempi regolamentati. Medaglia di bronzo per l’Alessandria, che nella finalina ha “asfaltato” il Feralpisalò con un netto 4-1. Le finaliste arrivavano dai gironi eliminatori, quelli riservati alle dilettanti giocati sabato e quelli con le professioniste della domenica: Brescia e Alessandria hanno beffato per la miglior differenza reti il Fossano, visto che le tre squadre avevano concluso a pari punti il loro raggruppamento; nell’altro girone percorso netto del Cuneo Olmo, Feralpisalò secondo davanti a San Giuliano City e Juventus, entrambe eliminate.

Il Brescia si è rifatto con la vittoria nella categoria dei Pulcini 2013 (Under 10), nel girone Platino che ha visto un ottimo Chieri al secondo posto, la Sisport al terzo, le professioniste Juventus e Alessandria - che giocavano sotto età - fuori dal podio. La classifica del girone Silver ha visto il Cuneo Olmo davanti a Charvensod e Aosta 511.

Per quanto riguarda, infine, le due annate dei Piccoli Amici, nei 2014 (Under 9) la Juventus ha trionfato davanti a Brescia, Bulé Bellinzago e Sisport. Nei 2015 (Under 8) il Dream Team Paris si è dimostrata davvero una “squadra da sogno” piazzandosi al primo posto, davanti a Sisport, Juventus e Chieri; nel girone Silver si è imposto il Bulé Bellinzago, che ha messo in fila Cheraschese, Chisola e Tetti Francesi Rivalta.

TORNEO - Da oggi fino al 29 gennaio la fase dilettantistica della manifestazione riservata alle categorie Esordienti 2011, Pulcini 2012 e Primi calci 2014. Sabato 4 e domenica 5 febbraio entrano in scena le professioniste. Ecco i calendari


È iniziato oggi il torneo “Alpignano in maschera”, dedicato alle categorie Esordienti 2011, Pulcini 2012 e Primi calci 2014. Sono 54 le dilettanti ai nastri di partenza, che dal 6 gennaio si sfideranno nelle 200 partite in programma, con l’obiettivo di qualificarsi alla fase finale, tutta concentrata nel week end di sabato 4 e domenica 5 febbraio. Tenetevi forte, perché è certa la partecipazione di Juventus, Inter, Fiorentina, Empoli, Bologna, Parma e Pro Vercelli.

Ecco i calendari.

Esordienti 2011 - Il calendario

Pulcini 2012 - Il calendario

Primi calci 2014 - Il calendario

TORNEI - Dal 6 all’8 gennaio la prima edizione della “Sanremo Kup” (2009, 2010 e 2012), con la partecipazione di 80 squadre, di cui 6 professioniste: Nizza, Genoa, Spezia, Pro Vercelli, Virtus Entella e Feralpisalò. La Winter Cup si giocherà nel week end a Chieri: Juventus in campo con tutte e quattro le annate coinvolte (2010, 2013, 2014 e 2015), le altre professioniste sono Brescia, Alessandria, Feralpisalò e San Giuliano City, mentre arrivano dalla Francia Dream Team Paris e Air Bel


Niente calza con i dolcetti, per festeggiare la Befana, ma calzettoni e scarpette chiodate: dal 6 gennaio si ritorna in campo, con i grandi tornei organizzati da BeKings. L’agenzia di organizzazione eventi che fa capo a Giorgia Contu, Marco Mameli e Aldo Bratti, inizia il 2023 con due appuntamenti da non perdere. A Chieri si gioca la Winter Kup, tutta concentrata tra sabato 7 e domenica 8 gennaio, con un fitto programma che coinvolge le annate 2010, 2013, 2014 e 2015. In Liguria invece arriva la prima edizione della Sanremo Kup, che inizia venerdì 6 gennaio e prosegue nel week end, una manifestazione (dedicata a 2009, 2010 e 2012) che apre la collaborazione con la Sanremese, che poi continuerà con un’altra grande novità, la Festival Kup del 4 e 5 febbraio.

Partiamo proprio dal torneo internazionale in programma nella città dei fiori, che presenta numeri importanti: 80 squadre partecipanti di cui 6 professioniste, 115 partite in calendario, che coinvolgeranno più di 500 atleti. Il tabellone principale è quello degli Esordienti 2010, con una prima fase dedicata alle dilettanti (quattro quadrangolari concentrati nella giornata di venerdì), una seconda sempre a gironi in cui entrano in scena Genoa, Spezia, Pro Vercelli, Virtus Entella e Feralpisalò, e una terza con i gironi finali. Simile organizzazione per i Pulcini 2012: prima la fase dilettantistica del venerdì con tre gironi a cinque squadre, poi i quadrangolari finali del sabato in cui entrano in scena Nizza, Spezia e Virtus Entella. Alla domenica spazio all’Under 14, con due triangolari (Chieri, Superba e Charvensod da una parte; Sanremese, la seconda squadra del Chieri e Virtus Calcio dall’altra) e le finali a seguire.

Sanremo Kup - Calendario 2009

Sanremo Kup - Calendario 2010

Sanremo Kup - Calendario 2012

La Winter Cup, dicevamo, si giocherà nel week end nell’impianto sportivo Rosato di Chieri. Partecipano 73 squadre e circa 500 atleti, impegnate in 100 partite. La Juventus sarà ai nastri di partenza con tutte e quattro le annate coinvolte (2010, 2013, 2014 e 2015), le altre professioniste sono Brescia, Alessandria, Feralpisalò e San Giuliano City, mentre arrivano dalla Francia Dream Team Paris (2010 e 2015) e Air Bel (2013). In tutti i casi, la formula è simile: sabato 7 gennaio i gironi eliminatori riservati alle società dilettantistiche, domenica 8 gennaio i gironi finali con le professioniste.

Winter Cup - Calendario 2010

Winter Cup - Calendario 2013

Winter Cup - Calendario 2014 e 2015