Mercoledì, 24 Luglio 2024
Giovedì, 04 Luglio 2024 11:33

Tre conferme e un nome nuovo per le panchine del Città di Baveno: arriva Valerio Galeazzi. Ufficiale la fusione con lo Stresa Vergante

Scritto da
Roberto Portalupi Roberto Portalupi

PANCHINE - Una stagione strepitosa con un campionato vinto e tutte e quattro le squadre alle Finals, non richiedeva certo grandi stravolgimenti in panchina. Un innesto dall'esterno, con Valerio Galeazzi in arrivo dalla Juventus Domo. La fusione - o meglio l'incorporazione - dello Stresa Vergante è ufficiale, riportiamo il comunicato stampa 


Agli ordini del responsabile del settore giovanile Pietro Ambrosetti sono state assegnate le panchine per la nuova stagione. Tengono l'annata sia Roberto Portalupi, che conclude il biennio Allievi con i 2008 salendo in Under 17, che Lorenzo Gioria con i 2010.

Scende invece in Under 14 Stefano Ferrario, cedendo a Valerio Galeazzi il fortissimo gruppo 2009. L'ex tecnico della Juve Domo, che con l'Under 14 a sfiorato le fasi finali, eredita quello che è stato il fiore all'occhiello della stagione del Baveno, con cui proverà a fare il bis e migliorare il risultato finale.

FUSIONE CON LO STRESA VERGANTE

“Le società Città di Baveno 1908 e Stresa Vergante comunicano ufficialmente che sono in atto le procedure che porteranno alla fusione delle due realtà sportive. La formula scelta per la fusione sarà l’incorporazione della Stresa Vergante da parte del Città di Baveno 1908, di conseguenza verranno mantenute la matricola della società incorporante e i relativi titoli sportivi. (…)

Contestualmente alla fusione, il consiglio direttivo della Stresa Vergante ha accettato la richiesta della vicepresidente Ilaria Filippi che, ricordiamo, due anni fa aveva incorporato nel progetto Stresa Vergante il gruppo Lesa Vergante, di riattivare la matricola del Lesa Vergante per mantenere sul territorio l’attività di settore giovanile che per dinamiche, vision e mission attiverà una forte collaborazione con la nuova società. Un ulteriore sviluppo di un progetto corposo e che vuole essere inclusivo e raggiungere quante più famiglie possibili, dando la possibilità a tutti i bambini di poter praticare questo sport. Il calcio è sì, attività agonistica, ma deve mantenere il ruolo sociale sul territorio, aspetto fondamentale soprattutto nelle prime leve calcistiche.

A livello sportivo e soprattutto in ottica prima squadra, è già stato individuato lo staff dirigenziale che avrà il compito di allestire lo staff tecnico per la stagione sportiva 2024-2025 della formazione che verrà iscritta al campionato regionale di Eccellenza”.

Ultima modifica il Giovedì, 04 Luglio 2024 14:09

Registrati o fai l'accesso e commenta