Domenica, 21 Luglio 2024
Domenica, 01 Marzo 2020 16:06

Under 15 regionali / Il punto - Alpignano e Chisola dritte alle finali, duello serrato Chieri-Lucento e Pro Eureka-Sparta Novara

Scritto da
Chisola Under 15 Chisola Under 15

SE IL CAMPIONATO FINISSE OGGI - Girone A è battaglia dichiarata tra Pro Eureka e Sparta Novara per la qualificazione diretta, in lotta Borgomanero e Cossato per l'ultimo posto disponibile. Nel B tutto fatto, Alpignano e Lascaris per l'accesso diretto, Volpiano sicuro della terza piazza. Il C è dominato da Chieri e Lucento, ad oggi i primi sono davanti per miglior differenza reti, Grugliasco terzo. Il D è terra di conquista del Chisola, il Bra va tranquillo per il secondo posto, la Cheraschese si guarda alle spalle per l'Area Calcio Alba Roero.


Pausa dalle partite causa rinvii, momento di riflessione per le squadre dei campionati provinciali e regionali: se il campionato finisse oggi, chi accederebbe alle fasi finali per il titolo regionale? Chi retrocederebbe nei provinciali e chi avrebbe ancora la speranza dei playoff? E ancora, chi salirebbe dai provinciali ai regionali?

IL REGOLAMENTO

Qui di seguito le regole del campionato Giovanissimi Under 15: Le prime tre in classifica accedono alle cosiddette “Top Tournament Finalists”: prima fase eliminatoria per la seconda e la terza (domenica 5 e mercoledì 8 aprile), chi passa affronta le prime nei quarti di finale (19 aprile), quindi semifinali (3 maggio) e finale (domenica 10 maggio).

Dall’altra parte della classifica, l’ultima di ogni girone retrocede direttamente nei provinciali. La 13^, 12^, 11^ e 10^ classificata accedono ai playout, organizzati con quattro gironi quadrangolari (gare di sola andata in data 5, 19 e 26 aprile); la prima di ciascun raggruppamento e le due migliori seconde di tutti i gironi manterranno i regionali. Quindi retrocedono 14 squadre in tutto (4 dirette e 10 tramite playout), al cospetto di 14 promozioni dai provinciali: le prime classificate dei 12 gironi più due squadre tramite playoff.

GIRONE A - PRO EUREKA E SPARTA NOVARA CERTEZZE, TERZO POSTO COSSATO/BORGOMANERO

Sicure delle prime due posizioni, in lotta insomma per il primo posto ci sono Pro Eureka (53) e Sparta Novara (52). Tutto apertissimo per il terzo posto valido per i playoff, a quota 40 troviamo Cossato e Borgomanero, ma occhi apertissimi anche per La Biellese (38) che a sole due lunghezze non sembra aver alcuna intenzione di mollare l'obiettivo playoff.

La retrocessione è affare a due tra Borgovercelli (7) e Valle Elvo (10), con la prima che sta dando netta impressione di essere la favorita per la retrocessione. Per il decimo posto playout invece Settimo (21), Gassino (23) e Accademia Verbania (25) sono tutte in corsa, quasi sicure delle rispettive posizioni invece Borgosesia (19) e Baveno (15), cioè terzultima e penultima.

GIRONE B - ALPIGNANO, LASCARIS E VOLPIANO ALLE "FINALS", ROSTA TROPPO LONTANO

Il Lascaris (50) a lungo dominatore del girone è finito dietro all'Alpignano (53), rimangono quindi speranze per la seconda in classifica di lottare ancora per l'accesso diretto alle finali. Volpiano (41) saldamente terzo e senza rivali, il Rosta dista troppe lunghezze.

Anche qui lotta a due tra Quincinetto Tavagnasco (8) e Collegno Paradiso (10), Caselle (14) ormai certo del posto playout. Ivrea Banchette (19) e Venaria (20) dovrebbero compiere un'impresa per arrivare al Charvensod (26) ora nono, cosa che sembra, allo stato attuale molto difficile.

GIRONE C - CHIERI E LUCENTO PER L'ACCESSO DIRETTO, GRUGLIASCO TERZO CON MERITO

Chieri (55) e Lucento (55) si giocano il campionato punto a punto, da vedere chi la spunterà alla fine, il Grugliasco (42) è in controllo del terzo posto visto che l'Acqui (36) è quarto a 6 punti di distanza. Per il Grugliasco sarebbe un risultato pazzesco considerando la salvezza ai playout dello scorso anno, un miglioramento straordinario.

La Virtus Mercadante (10) sembra essere l'unica candidata alla retrocessione diretta mentre Cenisia (14), San Giacomo Chieri (15), Bacigalupo (15) e CIT Turin (16) andranno probabilmente in blocco ai playout visto il grandissimo equilibrio in classifica, la Novese a (24) appare ormai quasi certa della salvezza.

GIRONE D - CHISOLA DAVANTI A TUTTI, BRA E CHERASCHESE QUASI CERTE DEL POSTO

Nel D c'è una dominatrice, il Chisola (55) è in testa dalla prima giornata e il Bra (51) più verosimilmente andrà ai playoff. La Cheraschese (44) con qualche vittoria sarebbe sicura del posto perchè l'Area Calcio Alba Roero (38) ha un andamento altanenante e difficilmente potrà battagliare per l'ultimo posto playoff.

Discorso chiuso per la retrocessione diretta, la Pozzolese (-1) detiene un record negativo di punti e reti subite, non ci sono dubbi. Savigliano (15), Morevilla (16), Nichelino (16) e Pedona (17) sono le favorite per i playout, così come nel girone C, situazione molto simile. Più tranquillo il Monregale (21), salva quasi matematicamente la Giovanile Centallo (27).

GIRONI PROVINCIALI - CHE LOTTA A IVREA, PIANEZZA E PSG PUNTANO A VINCERE IL LORO GIRONE

Un'occhiata veloce anche ai gironi provinciali. A Torino il Pianezza domina il girone A, nel B combattimento serrato tra Accademia Real Torino (40) e Spazio Talent Soccer (38). Il C vede favoritissimo il PSG (46) ma non molla il forte KL Pertusa (40). A Ivrea una situazione di assoluto equilibrio tra Pontdonnazhonearnadevanco (48), la Chivasso (45) e Rivarolese (45). A Pinerolo domina il Candiolo (47) ma l'Orbassano A.S.P.A. (44) non ha deposto le armi. Cuneo vede due gironi con due capoliste, da una parte il Corneliano Roero che non ha rivali, dall'altra il Busca (43) tallonata dal Caraglio (40). Ad Alessandria il Dertona Calcio Giovanile è davanti a tutti mentre ad Asti, neanche a dirlo, comanda proprio l'Asti. A Novara favoritissima la Libertas Rapid a +5 sulle altre pretendenti, Verbania Cusio Ossola è terra di conquista dell'Arona Calcio. Manca ancora il Vercellese, ultimo girone provinciale, l'Alicese Orizzonti stacca tutti e prova a conquistare il primo posto.

Registrati o fai l'accesso e commenta