Giovedì, 25 Aprile 2024
Domenica, 12 Febbraio 2017 20:06

Il Lascaris cala il tris contro il Fiano (T. Pulcino di Pasqua - 2007)

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Torino, 11 Febbraio 2017

 

L’incontro disputato sul campo del Barcanova, per il pulcino di pasqua 2007, tra Lascaris Fiano termina con un secco 3 a 0 per i Bianconeri. Sin dai primi minuti la superiorità tecnica dei ragazzi di D’agostino risulta essere evidente e di fatto sin dal primo gol dei bianconeri il risultato finale è inevitabile. Nonostante tutto però il Fiano ha mostrato grande grinta e capacità difensive notevoli, limitando il passivo e riuscendo in qualche occasione a presentarsi pericolosamente in fase offensiva.

 

Il Lascaris cerca il possesso allargando il gioco sulle fasce non disdegnando però anche il fraseggio stretto. Dal canto suo il Fiano si difende ordinatamente e riesce a contenere le giocate bianconere. Il primo tiro arriva al 6’ minuto quando Caci prova dalla distanza ma l’ultimo difensore del Fiano si fa trovare pronto. Nel finale di primo tempo la partita si accende ed il Lascaris sale in cattedra, grazie anche alla superiorità fisica messa in campo da Bizdiga e Migliore. Bizdiga al 8’ cerca il gol dalla distanza. Un minuto più tardi con un tiro sottomisura Migliore sfiora il vantaggio. Al 10’ arriva finalmente il gol del vantaggio. Bizdiga prova dalla distanza e sulla respinta Migliore insacca l’1 a 0. Sul finale arriva anche la prima azione per il Fiano che con un’azione in velocità mette Chiambretti davanti alla porta, chiuso però in calcio d’angolo.

 

 

Il secondo tempo è tutto a tinte bianconere. Il Fiano non riesce ad uscire dalla propria metà campo difendendosi però con attenzione, grinta e generosità. Rimangono così pochissimi spazi per arrivare in area, difficile è anche sfruttare il gioco sulle fasce e così il Lascaris inizia a cercare la rete dalla distanza. Ci provano in ordine Caci e due volte Tonello. Al 7’ finalmente arriva il raddoppio con un tiro, proprio dalla distanza, di Aromato. Il Lascaris continua ad attaccare senza tregua ancora con Caci e Aromato. Quest’ultimo allo scadere serve un pallone a Prudente che dal limite non sbaglia e chiude praticamente la partita. Il risultato parziale alla fine del secondo tempo è di 3 a 0 per i ragazzi di D’agostino.

 

Il terzo tempo segue la falsa riga del secondo tempo. I bianconeri però allentano la presa e non cercano l’affondo, si sviluppano cosi molte meno occasioni da rete ed il gioco ristagna a tratti a centrocampo. Al 5’ a spezzare la rutine ci pensa un’azione solitaria di Tonello chiuso in angolo. La partita termina con un tiro dalla distanza di Vurchio poi più niente. Il risultato finale è senza appello, 3 a 0 per il Lascaris. Ma è d’obbligo evidenziare la grande partita di corsa e sacrificio del Fiano, in particolare di Anselmetto, Chiambretti ed del suo capitano De Palma.

 

LASCARIS-FIANO 3-0

 

I MARCATORI DEL LASCARIS: pt 10’ Migliore; st 7’ Aromato, 11’ Prudente.

 

LA FORMAZIONE DEL LASCARIS: Scanu, Prudente, Caci, Bizdiga, Botti, Aromato, Migliore, Tonello, Vurchio. All. D’Agostino.

 

LA FORMAZIONE DEL FIANO: Barbafiera, Amateis, Anselmetto, Fioccardi, Marchetto, Vaira, Chiambretti, De Palma, Amateis, Musci. All. Federici.

Redazione

Letto 5664 volte

Registrati o fai l'accesso e commenta