Mercoledì, 28 Febbraio 2024
 Luca Mereu

Luca Mereu

IL PUNTO SULLA 17^ GIORNATA - Nei gironi D ed E il primo posto appare una formalità, ma che duelli per secondo e terzo gradino del podio. Maiolo si scatena con una cinquina. In coda sussulti di Città di Cossato, Paradiso Collegno e Mirafiori nei gironi A, B e C. 
 


GIRONE A

Gran colpo del Gozzano, che espugna Baveno grazie a Nicolosi infliggendo alla capolista la seconda sconfitta stagionale. Prosegue l'ottimo momento di forma dei rossoblu, al 7° risultato utile consecutivo, mentre per i padroni di casa uno stop tutto sommato indolore, sono ancora 7 i punti di vantaggio sulla diretta concorrente e la loro leadership non sembra comunque in discussione. Non è l'unico colpaccio di giornata, visto che il Città di Cossato sorprende la Biellese per 2-1 e aumenta a 5 il distacco con la RG Ticino terzultima (0-0 contro la Juventus Domo), tenendo il passo del Borgosesia, 8^ e vincitrice sabato nell'anticipo contro l'Oleggio. Nella corsa alle prime otto posizioni giornata positiva per Alicese e Verbania, che aumentano i distacchi sull'Accademia Borgomanero 9^. I rossoblu cadono proprio contro i biancocerchiati non senza vender cara la pelle, mentre l'Alicese con una rete per tempo regola l'orgoglio del Santhià, punito solo nei finali di tempo.
Nel pomeriggio di lunedì posticipo tra Bulè Bellinzago e Sportiva Caltignaga.

GIRONE B

Con la Pro Eureka che vede rinviata la gara con la Strambinese non si fanno pregare Borgaro Nobis e Volpiano Pianese per mettere un po' di sale sulla coda dei settimesi. Un sontuoso Di Leno trascina la squadra del tecnico Squillace con una tripletta sul campo dell'Ivrea e rintuzza gli attacchi delle foxes, che spadroneggiano con la Rivarolese. Oltre alla goleada i padroni di casa salutano con soddisfazioni il ritorno sui campi di Francesco Pomero, assente da 4 mesi e subito in gol. Per la Rivarolese un pesante stop dopo quattro risultati utili consecutivi, ma la posizione in classifica è più che serena. Come serena è quella del Quincinetto Tavagnasco, che non vuole perdere ulteriore terreno sulla zona podio e pur con fatica si impone sull'Olympic Collegno, a deciderla una rete di Grosso nel secondo tempo. Nessuno però approfitta di questa sconfitta. Gassino e VDA Charvensod si annullano con uno scoppiettante 2-2 e i valdostani restano così al 9° posto avvicinando di un solo punto la compagine del tecnico Di Parigi. Perde invece la Virtus Accademia tra le mura amiche, 1-2 che non compromette nulla, ma impedisce di mettere ulteriore fieno in cascina per evitare i playout. Il successo del Paradiso Collegno esalta le qualità di Serra, autore della doppietta decisiva che interrompe un digiuno di punti che durava dall'11^ giornata. La situazione è sempre critica, perché sono sempre 7 i punti che separano la squadra dalla zona spareggi, stante il netto successo dell'Atletcio Cbl sul Venaria per 5-0. Nel prossimo turno occhio al derby di Collegno, vedremo cosa offrirà.

GIRONE C

La grande sfida tra Lascaris e Alpignano si conclude esattamente come all'andata senza vincitori né vinti, 1-1 e tutti contenti. Il Lascaris mantiene la propria imbattibilità e tiene invariato il divario con i vicini di casa, l'Alpignano evita la sconfitta rimontando con Liboni lo svantaggio di Spina. Dietro però non stanno a guardare e sia Sisport che Cbs approfittano del calendario favorevole (rispettivamente 12-0 sul campo del Cit Turin e 6-1 in casa contro la Polisportiva Bruinese) per rosicchiare due punti alla compagine di Domizi, portandosi così a -3. Non demorde anche il Cenisia, che regola grazie a Cappello un Valle di Susa mai domo e con una gara in meno (il recupero del 31 gennaio contro il Rosta) può portarsi ad un'incollatura dal duo che la precede. Non sarà una passeggiata, perché i biancorossi hanno l'opportunità di allungare sul 9° posto, così come fatto in questo turno avendo espugnato Grugliasco, non senza patimenti. Se Lucento e Vanchiglia si sono accontentate dello 0-0 nello scontro diretto, molto più scoppiettante la sfida che ha visto protagoniste Mirafiori e Psg. A spuntarla i padroni di casa per 3-2, guidati dalla doppietta di Boldrino inframmezzata dal momentaneo 2-2 di Florio, che vale il primo successo del 2024 e nuove speranze di centrare gli spareggi, ora distanti un solo punto. 

GIRONE D

Il Chisola spadroneggia con la Saviglianese e salvo incredibili tracolli sarà probabilmente la prima compagine dei regionali a conquistare matematicamente il campionato.
Dietro è intensa bagarre, ma al secondo posto il Busca ha ancora un buon margine grazie a Vavolo, che piega le velleità della Monregale nel secondo tempo, risultato che conferma quanto il fanalino di coda non sia avversario da sottovalutare e che il suo destino è tutto meno che segnato. La terza forza Cheraschese da il là allo show di bomber Maiolo, che con cinque reti guida i suoi al largo successo sul Nichelino Hesperia. Risponde quindi al Cumiana, vittorioso il sabato dopo una sfida equilibrata con il Morevilla, mentre anche il Pinerolo pur se faticando si prende i 3 punti in casa del Cuneo Olmo grazie a Buraci. Attenzione perché vuole essere della partita anche il Giovanile Centallo, con un 3-0 al Pedona il miglior viatico per lo scontro diretto di domenica prossima in casa del Pinerolo. L'ultimo incontro vede vittorioso il Fossano 2-0 sul campo del Candiolo, 3 punti per rafforzare il 7° posto e staccare di 5 lunghezze il duo composto da Cuneo Olmo e Nichelino Hesperia.

GIRONE E

L'Asti ha il suo bel daffare contro la seconda forza Derthona, ma alla fine detta sempre e comunque legge e porta a casa la 17^ vittoria consecutiva. Anche in questo caso si lotta per le altre posizioni del podio e sia Acqui che Chieri non si son fatte pregare per recuperare terreno sui tortonesi. I bianconeri sudano sette camicie per avere la meglio della Novese, in un incontro dove gli ospiti sono passati avanti e grazie a Sciutto hanno anche neutralizzato un calcio di rigore. Prima della fine del primo tempo però Levo è riuscito a ristabilire la parità e al ritorno in campo i ragazzi di Ravera sono ripartiti con la giusta cattiveria, trovando con Barletto i due gol della sicurezza nei primi 9 minuti di gioco. Più semplice l'affermazione del Chieri, netto 4-0 sul Don Bosco Alessandria, costruito prevalentemente nella ripresa. Resta più staccata, ma non demorderà fino all'ultimo, l'Alba Calcio, che espugna Moncalieri grazie a doppio Sottimano e Marasso.
Per quel che concerne la lotta salvezza invece netto successo dell'Asca sul Lenci Poirino, 4-1 che lascia strascichi negativi agli ospiti, che per la prossima sfida con lo Spartak San Damiano dovranno fare a meno di D'Orta e Fabaro, allontanati dal direttore di gara. Proprio lo Spartak si divide la posta con il San Giacomo Chieri, 1-1 che non cambia molto in termini di classifica, ma forse lascia un po' di amaro in bocca ai padroni di casa, che vedono Ghitti neutralizzare un rigore a Del Rivo sullo 0-0, ma lo stesso capocannoniere rossoblu si farà perdonare trovando poi la rete del pari. Importantissimo il 2-0 con cui il Mezzaluna Villanova piega la SCA Asti, un gol per tempo per staccare le ultime tre posizioni, ora la palla passa alle inseguitrici.

IL PUNTO SULLA 17^ GIORNATA - Finale di gara che premia con tre punti KL Pertusa, Pinerolo, Moncalieri e San Giacomo Chieri. Esordio con vittoria per il tecnico Nuzzo sulla panchina dell'Under 16 del Pianezza. Che successo per la RG Ticino; il gran gol di Nizza ragala 3 punti al Bra. Cheraschese avanti nello scontro diretto. Il Mirafiori c'è.
 


GIRONE A

Prova di forza clamorosa del Città di Baveno. La sfida con il Diavoletti Vercelli poteva portare molte insidie, la squadra di D'Agostino è in forma smagliante venendo da un filotto di 10 risultati utili consecutivi (8V, 2N), ma al cospetto della capolista non ha potuto nulla. Scatenate le bocche da fuoco di Baveno, che perforano per ben sette volte quella che fino a questo weekend era la seconda miglior difesa del girone. La sconfitta dei vercellesi aumenta la forbice tra le prime tre e le inseguitrici, visto che la RG Ticino vince una gara rocambolesca contro un'indomita Biellese (protagonista Maglione con una tripletta), mentre va a mach 7 anche il Vebania, disponendo del fanalino Romagnano. Oltre al largo successo i biancocerchiati salutano con soddisfazione il ritorno in campo di Vittorio De Giovannini, uno dei protagonisti della vittoria in campionato con l'Under 14 che si ripresenta dopo un anno e mezzo fermo per un brutto infortunio al crociato. Un'arma in più per i verbanesi nella seconda parte di stagione, con l'augurio che i problemi fisici siano finalmente definitivamente alle spalle.
Nella lotta per entrare tra le migliori otto è stata una giornata tutta a favore di chi è davanti in classifica. Bulè Bellinzago, Città di Cossato, Gozzano e Accademia Borgomanero rafforzano la loro posizione. I primi ne rifilano cinque all'Ivrea, un risultato molto pesante che non rende merito agli eporediesi, che hanno disputato mezz'ora del secondo tempo in 10 e nonostante l'uomo in meno sono andati ad un passo dal 2-2, crollando solo nei minuti finali. Largo successo anche del Città di Cossato, all'Arquatese non basta il momentaneo pari dal dischetto per contrastare le folate offensive avversarie, mentre faticano decisamente le due compagini rossoblu. Al Gozzano basta Nicolosi, poi la porta viene chiusa a doppia mandata e l'Union Novara deve arrendersi; il Borgomanero invece espugna Borgosesia grazie a doppio Lo Greco, con i padroni di casa in gara fino all'ultimo grazie a Naim, che aveva trovato il pareggio al 22' della ripresa.

GIRONE B

Solito copione anche in questo 17° turno, con Lascaris, Pro Eureka e Volpiano Pianese vittoriose in carrozza. Ben 13 le reti dei bianconeri al Caselle, festa del gol dove c'è spazio un po' per tutti. Per celebrare in anticipo la vittoria dell'Australian Open da parte di Jannik Sinner, la Pro Eureka si è portata a casa un tennistico 6-1 contro il CGC Aosta. Le foxes infine avevano la sfida più ostica contro la Virtus Accademia e si sono "accontentate" di un secco 3-0, risultato ottenuto anche grazie alle parate di Flavian Timofei, capace di sventare un calcio di rigore quando il risultato era sull'1-0.
Alle loro spalle prosegue il sereno campionato del Quincinetto Tavagnasco, vittorioso 2-1 sul campo del Venaria grazie alla doppietta di Didier Pramotton. Risultato che inguaia i Cervotti, ora agguantati a quota 21 dal Pianezza. I rossoblu hanno cambiato guida tecnica per scelta societaria e in panchina con l'Aygreville sedava Raffaele Nuzzo. E' arrivato un buon 4-1 che tiene la squadra legata al gruppone che punta all'ottavo posto e tiene pesantemente inguaiati i valdostani. Stesso risultato per il VDA Charvensod sulla Strambinese, 3 punti che permettono di scavalcare momentaneamente il Gassino, che non ha concluso l'incontro con il Vallorco per la troppa nebbia.

GIRONE C

L'imperforabile Alpignano non si ferma, ma contro il Pozzomaina c'è voluto il secondo tempo per avere la meglio della tignosa retroguardia dei padroni di casa. Ad indirizzare l'incontro la doppietta di Ciliberti, partito dalla panchina ed entrato a metà primo tempo per infortunio dello sfortunato Marangon. Importantissimo successo del Vanchiglia nel big match con la Sisport. Vittoria di misura grazie al rigore di Cristiano Ledda, meritata viste anche le diverse ottime parate dell'estremo difensore della Sisport Santi e così sorpasso concretizzato. Per i granata unico neo l'espulsione nel finale di bomber Dabija. La Sisport si vede superata anche dal Lucento, corsaro in quel di Cenisia, ma la classifica è molto compatta e a questi ritmi ci sono buone possibilità che la quarta miglior classificata dei cinque gironi esca da questo raggruppamento.
Alle spalle dei bianconeri quartetto a quota 28 punti, con la Cbs che lascia fermo al palo il Bacigalupo vincendo 2-0, lo Spazio Talent Soccer che travolge 3-0 il Rosta a domicilio e il Paradiso Collegno che chiude il filotto di sconfitte casalinghe perdendo all'ultimo respiro contro il KL Pertusa. Un successo fondamentale per i verde gialli per nutrire ancora speranze di salvezza diretta, deciso da Vernacchia nel pieno recupero. Sono 9 i punti di distacco dalle quattro, una montagna irta da scalare, ma vittorie così regalano ottimismo. Sarà interessante seguire il prossimo turno, quando ci sarà la sfida al Mirafiori. La squadra di Pancioli ha vinto nettamente lo scontro diretto con il Cit Turin, mattatore Antonicelli con una tripletta e ora tiene nel mirino la zona playout, distante un solo punto e occupata dal pericolante Cenisia, che dal canto suo dovrà provare a reagire in casa del Pozzomaina.

GIRONE D

Il Chisola non mostra pietà al cospetto del fanalino Garino e permette a Manduca di scappar via nella classifica marcatori con un poker. Risponde presente il Fossano, che rafforza la sua seconda posizione con il largo successo nello scontro diretto con il Pedona. Agli ospiti non basta il vantaggio di Dosso, la squadra del tecnico Petiti quando inizia a carburare è una sentenza e dopo il pari di Tollini prima del duplice fischio, arriva una ripresa decisamente più concreta per un rotondo 4-1 finale. Il Pinerolo non si fa scappare l'occasione di portarsi a -3 dal terzo posto, ma quanta fatica contro il Nichelino Hesperia. Padroni di casa abili a chiudere 3-2 il primo tempo, poi subiscono ad inizio di ripresa il pari di Tibaldo e da lì il risultato sembra non cambiare più. Ma proprio a fil di sirena ci pensa Fossat, ancora uomo della provvidenza per il Pinerolo come nello scorso weekend e questa volta sono 3 punti. Tiene il passo anche il Bra, che regola grazie all'eurogol di Nizza il battagliero Saluzzo. Incontro che non ha deluso le attese e incerto fino all'ultimo, a conferma della buona verve di entrambe le squadre. Rallenta invece il Cuneo Olmo, bloccato sull'1-1 dal Football Club Vigone, che sfodera una prestazione tutto cuore e si porta a casa un preziosissimo punto. Ancor più importante visto il pari a reti bianche tra Rivarolese e Borgaro Nobis, che non stravolge i distacchi nella lotta per la conquista degli spareggi. Chi invece fa suo un incontro vitale per entrare nelle prime 8 è la Cheraschese, 1-0 sul Giovanile Centallo grazie a Pini e aggancio concretizzato in classifica, con tanto di scontri diretti a favore.

GIRONE E

Giornata intensa con alcuni risultati vibranti, ma nessuna sorpresa di rilievo. Il Derthona trova pane per i suoi denti ospitando l'Acqui. Dopo il 2-2 siglato da Daniele al 4' dell ripresa i tortonesi mettono la freccia con Taffurelli, per poi chiuderla nel recupero. Minuti di recupero che la fanno da padrone anche per il Moncalieri, visto che il successo sull'Ovadese arriva all'83' grazie a Pandiscia, che si regala la doppietta decisiva e torna a segnare dopo un periodo di "riposo". Decisamente più semplice il successo dell'Asti, 4-0 con il generoso Mezzaluna, mentre il Don Bosco Alessandria subisce il momentaneo pari di Bocchio da parte dell'Asca, ma finisce per vincere 3-1, approfittando anche dell'uomo in più per buona parte della ripresa.
Nella lotta per i restanti tre posti che valgono i regionali senza passare dal via, giornata che sorride a Chieri, Novese e San Giacomo Chieri. Gli azzurri di Zaccarelli sbattono contro il muro della SCA Asti nel primo tempo, ma quando Ledda al 3' della ripresa trova la via del gol la strada si mette tutta in discesa e finiscono per portarsi a casa un buon 4-0. Netto, ma con fatica anche il 3-0 della Novese sull'Alba Calcio, anche in questo caso tutto costruito nella ripresa. Lo 0-0 tiene fino al 63', poi ci pensa Casasco e due minuti dopo l'espulsione di Scutaro è la definitiva sentenza per gli ospiti. Infine pazza affermazione dei ragazzi di Cozzella sull'Albese. Sfida approcciata con gran coraggio dagli ospiti, che danno il tutto per tutto e rispondono colpo su colpo in un secondo parziale infuocato, momento in cui arrivano tutti i gol della partita. Ben 6 in soli 16 minuti, poi l'incontro si prende una pausa per riaccendersi nel finale, quando Piovesan trova l'ormai insperato gol della vittoria per i chieresi.

RISULTATI - Due vittorie e un pari per la Vecchia Signora, che in Under 17 continua ad essere una maledizione per i cugini. Per i granata punto comunque positivo, così come per l'Under 16, ma restano a secco di vittorie in questo turno.
 


UNDER 17 / 16^ GIORNATA

E' stato un derby che non ha deluso le attese quello che ha visto protagoniste Juventus e Torino in questa 16^ giornata. Sebbene il 2-2 sul campo della capolista non sia risultato da buttare, resta comunque tanto rammarico per i granata, per aver dilapidato il doppio vantaggio e mancato così l'appuntamento con la vittoria che nella stracittadina manca da ben 7 anni. Gli ospiti approcciano bene l'incontro e sono i primi ad andare al tiro con la pericolosa conclusione di Cacciamani all'8', ma Radu è bravo a deviare in corner. Scampato pericolo la Juve comincia a carburare e prende gradualmente terreno, costringendo gli avversari alla difensiva. Nell'arco di 10 minuti Merola, Montero e Giardino vanno vicino al vantaggio, ma i ragazzi di Rebuffi sono lì sornioni ad aspettare il momento giusto, che si presenta al 30': disimpegno errato della retroguardia bianconera, Kirilov ne approfitta per mettere Kuygela in condizione di segnare, ma Radu gli si oppone. Sulla respinta però si avventa Conte ed è 0-1. I padroni di casa si portano all'attacco con insistenza, ma il muro granata regge pur con qualche patema e si va all'intervallo.

Lo spartito non cambia alla ripresa del gioco, con i bianconeri subito a spingere alla caccia del pari. All'8' doppio cambio per il tecnico Rivalta, entrano Leone e Sosna e la scelta si rivelerà azzeccata. Prima però saranno sudori freddi, perché intorno al 20' sale in cattedra Lohmatov, prima costringendo Radu alla parata, poi servendo a Conte la palla del 2-0. Una doccia fredda che però non ghiaccia la capolista, che dopo appena 4 minuti trova l'agognato gol che riapre l'incontro. E' proprio Sosna ad insaccare con un preciso diagonale, ma per lui non è ancora finita. La squadra infatti spinge al massimo e all'83° il forcing viene premiato: sovrapposizione di Contarini, palla in mezzo per l'accorrente Sosna ed è 2-2. Finale da brividi, con Anino bravo a chiudere su Mazur e Merola, mentre Grandi nel recupero manca l'occasione per punire l'imprecisa uscita di Radu. Finisce qui e per come si erano messe le cose è sicuramente un ottimo punto per la squadra di Rivalta.

JUVENTUS-TORINO 2-2
RETI: pt 30' e st 20' Conte (T), st 24' e 38' Sosna (J)
JUVENTUS (4-3-1-2): Radu, Grelaud, Contarini, Vallana, Verde (st 1' Rizzo), Montero, Lontani (st 8' Leone), Mazur, Giardino, Bellino (st 8' Sosna), Merola. A disp. Marcu, Cat Berro, Zingone, Dimitri, Keutgen, Russo. All. Rivalta
TORINO (3-4-2-1): Anino, Gatto, Foschiani (st 1' Fiore), Kenny (st 22' Grandi), Ressia, Carreri (st 15' Yesin), Lohmatov (st 35' Gallo), Kugyela, Conte (st 22' Sandrucci), Kirilov (st 35' Spadoni), Cacciamani. A disp. Sorensen, Syll, Merlo. All. Rebuffi

UNDER 16 / 15^ GIORNATA

Dopo tre vittorie di fila arriva un pari per il Torino, che comunque prosegue l'anno nuovo da imbattuto. Il Bologna ha dato filo da torcere, ma ci ha pensato Falasca a rimontare la rete di Barbiero subita ad inizio ripresa. Molti meno problemi per la Juventus con il Sassuolo, regolato 3-0 e agganciato a quota 17 proprio dai granata. Per i bianconeri, sempre stabili al terzo posto, successo che permette di rosicchiare due punti al Parma, fermato sul 3-3 dal Modena, mentre la nuova capolista è la Sampdoria.

BOLOGNA-TORINO 1-1
RETI: st 9' Barbiero (B), 23' Falasca (T)
BOLOGNA: Franceschelli, Tomba (st 15' Capece), Ugolotti, Margiore (st 25' Baldini), Bolognini, Barbiero, D'Alessandro (st 15' De Pace), Sermenghi, Groza, Camrbini, Libra (st 25' Pantaleoni). A disp. Gnudi, Romagnoli, Cicchitti, Baroncelli, Sobolewski. All. Sordi
TORINO: Martena, Sheji, Bergomi, De Lucia, Bianchi, Amisano, Bonacina (st 20' Reci), Molon, Falasca, Luongo, Odendo. A disp. Giacobbe, Parisi, Berto, Ciucci, Zacchera, Calderone. All. Vegliato

JUVENTUS-SASSUOLO 3-0
RETI: pt 15' Kaba, st 23' Ceppi, 43' Samb
JUVENTUS: Nava, Cancila (st 31' Specker), Precupanu (st 31' Bonora), Malfatti (st 21' Sibona), Vitrotti, Badarau, Repciuc (st 24' Bracco), Borasio (st 21' Tiozzo), Kaba (st 31' Sturniolo), Ceppi (st 24' Pomoni), Samb. A disp. Huli, Tognaccini. All. Grauso
SASSUOLO: Cingolani, Borrelli (st 30' Diagne), Golinelli, Broggi (st 30′ Capacchione), Caricato (st 30' Cornescu), Gianelli (st 37' Torricelli), De Dominicis (st 30' Barry), Acatullo, Roli (st 30' Sangiorgi), Costabile (st 17' Volante), Tumminelli. A disp. Lendel, Wiredu. All. Gilioli

UNDER 15 / 15^ GIORNATA

Juventus travolgente anche con l'Under 15 e per il Sassuolo non ci sono speranze. Nella giornata dei rigori i bianconeri sbrigano la pratica già nel primo parziale e avvicinano il Genoa, fermato sul 2-2 dalla Reggiana. La capolista Bologna invece fila e neanche l'ottimo Torino di Catto è riuscito ad opporglisi. Primo tempo chiuso sotto di due reti e troppo tardi è arrivato il 2-1 di Marangon, vanificato poi in zona Cesarini dal 3-1 dei rossoblu. Ora per i Torelli altra dura prova contro il Genoa, mentre la Juventus è attesa dalla trasferta di Napoli.

JUVENTUS-SASSUOLO 4-1
RETI: pt 19' rig. e st 25' rig. Corigliano, pt 24' Bruno, 31' Elimoghale, st 17' rig. Neri (S)
JUVENTUS: Giaretta, Rigo, Michelis (st 11′ Carfora), Franco (st 35′ Osakue), Rocchetti, Basile (st 33′ Mosca), Bruno (st 11′ Benassi), Giambavicchio (st 11′ Acrocetti), Paonessa, Corigliano (st 33′ Brancato), Elimoghale (st 33′ Guarneri). A disp. Reale, Demichelis. All. Benesperi
SASSUOLO: Condorelli, Pacchioli, Yara (st 20′ Waddi), Baffoh, Danesin, Di Chiara, Cavazzi (st 1′ Policastri), Fabbri (st 13′ Likaj), Neri (st 35′ Matera), Lanese (st 35′ Ruini), Compagnone. A disp. Masini, Iotti, Malagoli. All.  Vernizzi

BOLOGNA-TORINO 3-1
RETI: pt 22' Bevilacqua, 30' Rajouani, st 33' Marangon (T), 40' Fustini
BOLOGNA: Uruci, Altruda, Tourè, Raimondi, Bevilacqua, Cirillo, Giannelli, Bellondi (st 29' Chiapparini), Fustini (st 41' Onyschchuk), Molinari (st 16' De Michele), Rajouani (st 29' Boateng). A disp. Milan, Calamosca, Casali, Tito, Debarre. All. Mazzanti
TORINO: Chinellato, Costantino (st 35' Cai), Savant (st 25' Ssere), Mkerjee (st 14' Di Rienzo), Piano, Pierro, Marangon, Ramondetti, Colantoni (st 14' Cammarota), Moraglio (st 6' Scibilia), Antonelli. A disp. Salaroglio, Traversi, Fiore, Locuratolo. All. Catto

LE PIEMONTESI - Novara imbattuta in questa tornata, con una vittoria e due pareggi. Il segno X la fa da padrone in Under 15. Debacle Pro Vercelli con l'Under 16, troppo Renate per le Bianche Casacche.
 


UNDER 17 / 17^ GIORNATA

Grande prova del Novara, che non si fa spaventare dal divario di classifica e stende il quotato Renate per 2-1. Nodye apre le danze, Prudnikov mette al sicuro il risultato nella ripresa e nonostante il tentativo di rimonta ospite con il neo entrato Tessari, i ragazzi di Viola non si scompongono e tengono fino al triplice fischio. Più sereno il netto successo della Pro Vercelli sul campo della Pergolettese, con le Bianche Casacche che tengono il passo della capolista e rintuzzano gli attacchi del Sestri Levante, vittorioso 2-1 sull'Alessandria a cui non basta il solito Migliore. Gli Orsi ora se la vedranno proprio con la Pergolettese, mentre per Novara e Pro Vercelli c'è il test sardo, trasferta ad Olbia per i primi, mentre a Vercelli arriva la Torres.

NOVARA-RENATE 2-1
RETI: pt 32' Ndoye (N), st 15' Prudnikov (N), 25' Tessari (R)
NOVARA: Rossetti, Gioria, Piletta, Serati, Eguaseki (st 39' Lo), Tijani (st 14' Porro), Sinani, Corsi (st 28' Francavilla), Ndoye (st 39' Dino), Prudnikov, Fabbrini (st 28' Nicolello). A disp. Caniglia. All. Viola
RENATE: Alfieri, Zermo (st 24' Tessari), Ornaghi, Mandelli (st 1' Galimberti), Napoli, Stagi (st 39' Gornati), Cante, Fortunato (st 1' Fumagalli), Carta, Ivan (st 1' Valerin), Bassani. A disp. Lodi, Maccarone, Oleoni, Ferrari. All. Cristiano

PERGOLETTESE-PRO VERCELLI 0-3
RETI: pt 28' e 45' Savoini, st 47' Megna E.
PERGOLETTESE: Cavalli, Giordano (st 1' Kajno, 19' Montemazzani), Roversi (st 19' Gattuso), Belloni, Patrini, Ogliari, Sangiovanni, Onofrio, Cardillo, Caca (st 34' Pulito), Gorno. A disp. Cattaneo, Volpi, Kakusi, Villa, Rossi. All. Vitaloni
PRO VERCELLI: Ghisleri, Ojetti (st 13' Megna C.), Bassi, Gamba, Matella, Ronzier (st 37' Mudaro), Pregnolato, Bledea (st 1' Megna E.), Caporale, Foti, Savoini (st 41' Tesse). A disp. loj, Guglielmi, Ujka, Bacaj, Iuliano. All. Rossini

SESTRI LEVANTE-ALESSANDRIA 2-1
RETI: pt 10' Santana (S), st 20' Migliore (A), 22' Arditi (S)
SESTRI LEVANTE: Carnovale, Dell'Asta, Santana, Cambi, Tornari, Barletta, Triolo (st 26' De Lucia), Anzalone (st 36' Idone), Dasso (st 21' Durante), Carboni (st 36' Passo), Arditi (st 24' Annaloro). A disp. Montenegro, Nicolini, Lembo, Carrabino. All. De Lucia
ALESSANDRIA: Colla, Bonicco, Baha (st 31' Giachello), Lombardo, De Faveri (st 1' Bosco), Crepaldi, Tavola, Ceresero (st 38' Bennardo), Migliore, Torti (st 38' Bernardi), Hoxha (st 1' Tugui). A disp. Coroama, Demo, Laureana, Zuddas. All. Picardi

UNDER 16 / 13^ GIORNATA

Pesantissima sconfitta della Pro Vercelli in casa del Renate. Ospiti in difficoltà sin da subito e nonostante il momentaneo pari di Shaker dal dischetto, sono poi crollati senza riuscire ad opporre resistenza. Terza sconfitta di fila, l'anno nuovo non è iniziato nel migliore dei modi per la squadra diretta dal tecnico Lisa. Giornata esaltante invece per l'Alessandria, che dà seguito al largo successo dello scorso turno proprio contro i vercellesi e si regala un pomeriggio da protagonista affondando la terza forza Albinoleffe. Grande prova dei ragazzi di mister Spalla, che centrano il secondo clean sheet stagionale e dopo la rete in apertura di Squarise salutano il primo sigillo stagionale di Matteo Simone, che dalla panchina entra e mette in ghiaccio la gara nel finale. Ora di seguito Renate e Virtus Entella, prima della sfilza di scontri diretti che deciderà il campionato dei Grigi. Non smuove la classifica il Novara, pari a reti bianche con la Lucchese, ma prosegue il buon momento, con il quarto risultato utile nelle ultime cinque gare.

RENATE-PRO VERCELLI 6-2 (giocata sabato)
RETI: pt 9' Viganò, 16' rig. Shaker (P), 33' e 37' Marnati, st 10' e 12' Ballone, 34' Parente (P), 38' Pietropoli
RENATE: Zappa, Brambilla (st 19' Privitera), Viganò, Marnati, Sassudelli (st 30' Izzolino), Pozzi (st 30' Serra), Ballone, Verderio (st 12' Brioschi), Galardi (st 19' Mottola), Capozzucca (st 12' Pietropoli). A disp. Barattolo, Ionascu, Battaglia. All. Bosisio
PRO VERCELLI: Prato, Cosi (st 10' Casella, 18' Ballasina), Gazzola, Spassino (st 25' Ferrara), Prella, Iuliano, D'Elia (st 20' Vidoli), Parente, Shaker (st 18' Valentino), Money, Cardamone (st 1' Rosso). A disp. Cantalovo, Mindruta. All. Lisa

ALESSANDRIA-ALBINOLEFFE 2-0 (giocata sabato)
RETI: pt 17' Squarise, st 43' Simone
ALESSANDRIA: Rigaldo, Muzio (st 24' Podio), Ponti, Giachello, D'Auria, Di Franza (st 38' Musso), Tabaku, Squarise, Boccetta (st 8' Simone), Rainero (st 8' Necchio), Canapa (st 24' Macrì). A disp. Bosco, Randisi, Simeone, Carakciev. All. Spalla
ALBINOLEFFE: Perico, Ferrario, Ferigo, Assanelli (st 24' Angeloni), Brighenti, Montanelli, Lione, Tironi, Careddu (st 11' La Viola), Pisano, Di Sancarlo (st 38' Pedroni). A disp. Carrara, Botti, Valoti, Colombi, Minneci. All. Castelnovo

NOVARA-LUCCHESE 0-0
NOVARA: Scolari, Ferrando (st 1' Cairati), Valente, Finotti, Koci, Morganti, Zocco (pt 15' De Mori), Boukhalfa, Sudano (st 23' Salvalaggio), Battocchio, Gatti. A disp. Angelino, Bianchi, Faraone, Tiengo. All. Rossi
LUCCHESE: Cimminiello, Lorenzoni (st 30' Picchianti), Bilardo, Biagiotti, Scaglione, Miglianti, Stanti (st 30' Mannini), Douania (st 9' Spinicci), Roseni, Mastacchi, Cortopassi (st 30' Turini). A disp. Gentosi, Bracci, Pardini, Vitale, Pellegrino. All. Bonatti

UNDER 15 / 17^ GIORNATA

Spettacolare anticipo tra Novara e Renate. Prova di carattere notevole dei ragazzi di Todisco, che sotto 3-1 alla fine del primo tempo reagiscono da campioni nella ripresa, con Valsesia che cambia l'inerzia con una bellissima punizione, mentre Donati si regala la doppietta che vale il 3-3 finale. Giornata di pareggi, visto che anche Pro Vercelli e Alessandria non vanno oltre il segno X con rispettivamente Pergolettese e Sestri Levante. L'1-1 in rimonta delle Bianche Casacche tiene tutto invariato tra le due contendenti, sempre appaiate a quota 25, mentre la compagine alessandrina non sfrutta lo scontro diretto tra Città di Pontedera e Virtus Entella (0-0) per riprendersi la seconda piazza.

NOVARA-RENATE 3-3 (giocata sabato)
RETI: pt 1' rig. e st 20' Donati (N), pt 15' e 23' Coderoni (R), 28' Maimone (R), st 5' Valsesia (N)
NOVARA: Delpiano, Marchettini, Jushi, Bari, Centonze (st 1' Valsesia), Pellati, Mauri (st 10' Musone), Laface, Donati, Possagno, Liguori (st 10' Inzerilli). A disp. Esposito, Balcescu, Nesci, Ardrizzini, Chieregato. All. Todisco
RENATE: Redaelli, Chiandet (st 18' Marotta), Branchini (st 35' Pizzuto), Pastore, Cutaia, Cattaneo (st 27' Bonanomi), Taranto, Maimone (st 35' Consoli), Martelli (st 35' Zaccardi), Ingargiola (st 18' Jouni), Coderoni. A disp. Martini, Mancioppi. All. Marcandalli

PERGOLETTESE-PRO VERCELLI 1-1
RETI: st 4' Castoldi (PE), 37' Grandi (PV)
PERGOLETTESE: Orizio, Premoli, Iseppato, Pasinetti (st 35' Cassetta), Pupo, Facchi, Castoldi (st 28' Pascali), Moretti, Picarelli, Bisetto (st 28' Moruzzi), Clerici. A disp. Ginelli, Losi, Raimondi, Martinenghi, Loda, Palamara. All. Russo
PRO VERCELLI: Mazziotti, Favaro (st 23' Carmagnola), Piga, Vigato, Lopez, Lo Porto (st 23' Cenatiempo), Talle, Chiono, Guglielmi, Grandi, Sandrin. A disp. Lanza, D'Angelo, Trevisan, Spiga, Vercellone, Campanella, Borda. All. Mercuri

SESTRI LEVANTE-ALESSANDRIA 0-0
SESTRI LEVANTE: 
ALESSANDRIA: Bosco, Giaccone, De Benedetti, Ribellino, Galasso, Canepari, Presenza, Tasso (st 12' Sforzini, 24' Lovisolo), Russo, Boulifi, Carrettin. A disp. Bello, Tudisco, Sorisio, Para, Ackainyah, Cipriani. All. Alessandria

LE PIEMONTESI - Chisola e Chieri chiudono la giornata con i posticipi domenicali, favorevoli ad entrambe. Basta una rete agli azzurri per avere la meglio dell'ostico Vado, in carrozza i vinovesi con il Gozzano, con Vada subito in gol e la doppietta di Suazo ad arrotondare il successo. L'Asti sabato aveva messo pressione espugnando Borgosesia grazie ad Alessio Maioglio, aprendo la giornata di successi esterni. Notevole l'affermazione del Derthona sulla RG Ticino con uno strepitoso 4-0, mentre il Pinerolo non senza qualche patema piega il fanalino Sanremese. Mentre l'Alba Calcio inciampa, torna alla vittoria il PDHA Evançon grazie a Bellomo, successo che mancava dalla 4^ giornata e unica vittoria casalinga del sabato nel girone A. Un punto invece per il Bra, comunque positivo vista la doppia rimonta tra primo e secondo tempo. Nel girone B infine 3 punti per la Pro Vercelli, che prosegue la sua risalita.
 


GIRONE A / 18^ GIORNATA

RG TICINO-DERTHONA 0-4
RETI: pt 31' Dabo, 33' Zanatta F., st 8' Zanatta T., 26' Callaci

ALBA CALCIO-LAVAGNESE 0-2
RETI: st 24' rig. Garaventa, 47' Roffo

BORGOSESIA-ASTI 0-1
RETE: pt 27' Maioglio A.

PDHA EVANCON-ALBENGA 1-0
RETE: pt 44' Bellomo

SANREMESE-PINEROLO 1-2
RETI: pt 28' Djombisse (P), st 33' Monday (P), 40' Kotchap (S)

LIGORNA-BRA 2-2
RETI: pt 2' Ardigò (L), 5' Abas (B), 23' Hoday (L), st 1' Tine (B)

CHIERI-VADO 1-0
RETE: st 33' Rizzo

CHISOLA-GOZZANO 3-0
RETI: pt 1' Vada, 11' e st 43' Suazo

GIRONE B / 16^ GIORNATA

PRO VERCELLI-CREMA 2-1
RETI: pt 20' Marzagalli (C), 43' Angeretti (P), st 31' Tartaro (P)

17^ GIORNATA - Tra Lascaris e Alpignano finisce in parità. Il Volpiano Pianese esagera, ma il Borgaro Nobis non è da meno. Maiolo trascina la Cheraschese alla goleada, all'Asti un big match tutt'altro che banale. Bene il Mezzaluna Villanova.
 


GIRONE A 

OLEGGIO-BORGOSESIA 1-4 (giocata sabato)
RETI: pt 8' Magnolini, 16' e 22' Bisetti, st 4' Esfaoui, 18' Guaiana (O)

ALICESE ORIZZONTI-SANTHIA' 2-0
RETI: pt 34' Rachak, st 36' Carabuela

CITTA' DI BAVENO-GOZZANO 0-1
RETE: pt 34' Nicolosi

CITTA' DI COSSATO-BIELLESE 2-1
RETI: pt 21' Zucco (C), 40' Zarattini (B), st 17' Galvan (C)

RG TICINO-JUVENTUS DOMO 0-0

VERBANIA-ACCADEMIA BORGOMANERO 2-1
RETI: pt 6' Cara (V), st 28' Colombo (B), 33' Bertelli (V)

SPORTIVA CALTIGNAGA-BULE' BELLINZAGO 1-4
RETI: 

GIRONE B

ATLETICO CBL-VENARIA 5-0
RETI: pt 3' Boggio, 26' D'Amora, 32' De Costanzo, st 28' e 29' Casellato

GASSINOSANRAFFAELE-VDA CHARVENSOD 2-2
RETI: pt 1' Bertinaro (G), 8' Borettaz (C), 12' rig. Giresi (C), 21' Barberio (G)

IVREA-BORGARO NOBIS 0-4
RETI: pt 1', 20' e st 20' Di Leno, st 15' Barrera

OLYMPIC COLLEGNO-QUINCINETTO TAVAGNASCO 0-1
RETE: st 6' Grosso

STRAMBINESE-PRO EUREKA ND

VOLPIANO PIANESE-RIVAROLESE 9-0
RETI: pt 4' Baudin, 8' Gueye, 30' e 37' Chira, 32' Scaglia, st 28' Pomero, 36' Tenca, 37' Lo Bianco, 39' Igbinobaro

VIRTUS ACCADEMIA-PARADISO COLLEGNO 1-2
RETI: pt 13' Mazzoccoli (V), 17' e st 33' Serra (P)

GIRONE C

CIT TURIN-SISPORT 0-12
RETI: pt 13' Cattalano, 18', st 4' e 13' Regano, pt 32' Lupascu, 33', st 30' e 35' Ragagnin, pt 35' e st 25' Di Cintio, st 5' Rosental, 20' Gout

CENISIA-VALLE DI SUSA 1-0
RETE: pt 18' Cappello

LASCARIS-ALPIGNANO 1-1
RETI: st 5' Spina (L), 30' Liboni (A)

LUCENTO-VANCHIGLIA 0-0

CBS-POLISPORTIVA BRUINESE 6-1
RETI: pt 19' Martinotti, 24', 34' e st 20' Macagnone, st 13' Perrone (B), 25' Lorent, 36' Miceli

MIRAFIORI-PSG 3-2
RETI: pt 5' e st 31' Boldrino E. (M), pt 28' e st 2' Carsana (P), st 13' Florio (M)

BSR GRUGLIASCO-ROSTA 1-2
RETI: pt 10' Antonaccio (R), 23' Coppola (G), st 18' Girotto (R)

GIRONE D

CUMIANA-MOREVILLA 2-1 (giocata sabato)
RETI: pt 1' e st 7' Alfano (C), pt 7' Caffaratti G. (M)
ESPULSO: st 41' Pussetto (C)

CHERASCHESE-NICHELINO HESPERIA 8-1
RETI: pt 15', 17', 25', 27' e 32' Maiolo, 19' Ferrero, 28' Galbiati, st 9' Mendez, 14' rig. Boenzi (N)

CHISOLA-SAVIGLIANESE 6-0
RETI: pt 4' Baba Hay, 24' e st 9' Patruno, pt 30' e 35' Calizia, st 35' De Luca

CUNEO OLMO-PINEROLO 0-1
RETE: pt 11' Buraci

GIOVANILE CENTALLO-PEDONA BORGO 3-0
RETI: st 1' e 34' Olivero, 18' Rinaudo

MONREGALE-BUSCA 0-1
RETE: st 12' Vavolo

CANDIOLO-FOSSANO 0-2
RETI: pt 5' Racca, 10' Necula

GIRONE E

ACQUI-NOVESE 3-1
RETI: pt 15' rig. Bolognini (N), 30' Levo, st 1' e 9' Barletto
NOTE: pt 22' Sciutto (N) para rigore a Ez Raidi (A)

ASCA-LENCI POIRINO 4-1
RETI: pt 2' Mirone, 14' Campanelli, 30' D'Orta (L), st 32' Guzina, 38' rig. Mona
ESPULSI: st 25' D'Orta (L) e Fabaro (L)

ASTI-DERTHONA 2-1
RETI: pt 1' Tagliavia (A), 24' Petkov (A), 34' Ponzano (D)

CHIERI-DON BOSCO ALESSANDRIA 4-0
RETI: pt 8' e st 18' Otrano, st 22' Caradona, 30' Isufaj

MEZZALUNA VILLANOVA-SCA ASTI 2-0
RETI: pt 18' Molinari, st 38' Margherito

SPARTAK SAN DAMIANO-SAN GIACOMO CHIERI 1-1
RETI: st 24' rig. Solinas (C), 34' Del Rivo (S)
NOTE: st 7' Ghiotti (C) para rigore a Del Rivo (S)

MONCALIERI-ALBA CALCIO 1-3
RETI: pt 17' e st 18' Sottimano, st 11' rig. Campolongo (M), 19' Marasso

LE PIEMONTESI - Nulla da fare per l'Alessandria, che in tre minuti nella ripresa subisce l'uno-due del cittadella che spegne le velleità degli Orsi. Complice la vittoria del Feralpi Salò ora i ragazzi di Guaraldo son ultimi in solitaria, nel prossimo weekend scontro diretto proprio contro i lombardi per provare a reagire. Frena ancora la Pro Vercelli, che al cospetto della Lucchese non va oltre l'1-1. La squadra di Melchiori ha comunque una gara in meno rispetto alle tre che la precedono e sabato avrà l'opportunità di accorciare, ma servirà cogliere la posta piena nello scontro diretto con la Pro Sesto. Contro il fanalino Arezzo non sbaglia il Novara, che viene sorpreso in apertura di gara, ma ribalta tutto in un solo minuto tra 15ì e 16ì. Nella ripresa gol all'esordio per l'ex Pro Patria Giacomo Cofussi, poi sarà Pasquino a chiudere i giochi alla mezz'ora.
 


PRIMAVERA 2 / 16^ GIORNATA

ALESSANDRIA-CITTADELLA 0-2
RETI: st 24' Canton, 27' rig. Omoregie
ALESSANDRIA: Rossi, Laureana, Gueli, Stivala (pt 21' Cociobanu), Straneo (st 25' Pozzan), Zani, Colletta, De Ponti, Ansari (st 14' Boscaro), Jarre (st 14' Guzman), Muratore. A disp. Barmaz, Torriero, Milanesio, Masi, Salomon, Pacelli, Colla, Bello. All. Guaraldo
CITTADELLA: Venerano, Piras, Canton (st 42' Doro), Djibril (st 36' Rigo), Gallesio, Nwoke, Nuti (st 1' Omoregie), Del Lago, Sanogo, Orlando (st 36' Silvestri), Basso (st 42' Bonotto). A disp. Gasperini, Beghetto, Pellegrini, Zampieri, Ferronato, Librizzi. All. Rossi

PRIMAVERA 3 / 16^ GIORNATA

PRO VERCELLI-LUCCHESE 1-1
RETI: st 23' Rizzo (P), 30' Fiorini (L)
PRO VERCELLI: Valente, Bordoni, Bahadi (st 1' Benigno), Rota (st 12' Casazza), Mosca, Gallina, Sow A. (st 35' Unkponmwan), Testa (st Rizzo), Marotta, Bazzan, Sow O.. A disp. Vergna, Ujka, Ingardia, Iaria, Cirigliano, Coda, Mudasiru. All. Melchiori
LUCCHESE: Summa, Panconi (st 1' Giovannetti), Garzella, Tolomeo, Macchi, Di Maggio, Marinai, Cantini (st 20' Onu), Fiorini (st Lo Guzzo), Maurelli, Unniemi (st 9' Bracci). A disp. Quiriconi, Morisi, Napoli. All. Di Stefano

PRIMAVERA 4 / 13^ GIORNATA

NOVARA-AREZZO 4-2
RETI: pt 4' Perretti (A), 15' Omoruyi, 16' Zocco, st 12' Cofussi, 26' Verdini (A), 31' Pasquino
NOVARA: Bovi, Lartey (st 35' Rosa), Federico (st 29' Scariano), Pizzolato, Pasquino, Zocco, Sartor, Omoruyi (st 35' Gattoni), Qanaj (pt 12' Cofussi), Valenti (st 29' La Rosa). A disp. Cucinotta, Velcani, Verga, Bizzaro, Metaj, Carbone. All. Semioli
AREZZO: Landucci, Fucci (st 27' Soares), Menchetti (st 11' Cissè), Graziano (st 19' Celli), Stopponi, Castaldo (st 45' Favazza), Parretti, Verdini, Gulisano, Capitani (st 11' Nacchia), Scichilone. A disp. Parisi, Canneva, Castelletti. All. Violetti

17^ GIORNATA - Di misura negli scontri diretti Gozzano, Cheraschese e Bra. Goleade per Verbania, Lascaris, Pro Eureka e Chisola. Bene il Derthona. 
 


GIRONE A

BULE' BELLINZAGO-IVREA 5-2
RETI: pt 10' e st 43' Elbezazi, st 5' Dell'Agnese (I), 15' rig. e 39' Verrigni, 38' Zamana (I), 46' Ambrosi
ESPULSO: st 10' Mosso (I)

GOZZANO-UNION NOVARA 1-0
RETE: pt 9' Nicolosi

CITTA' DI BAVENO-DIAVOLETTI VERCELLI 7-0
RETI: pt 16' e st 15' Romerio V., pt 36' Romerio G., st 5' Sottini, 10' Cattaneo, 17' Da Costa, 23' Montagnolo

CITTA' DI COSSATO-ARQUATESE VALLI BORBERA 4-1
RETI: pt 4' Salerno, 35' rig. Quaglia M. (A), 40' e st 24' Orlando, st 30' Crepaldi

RG TICINO-BIELLESE 4-3
RETI: pt 4', 11' e st 27' Maglione (T), st 7' Dagostino (B), 14' Adragna (B), 28' Costa M. (T), 29' Bellato (B)

ROMAGNANO-VERBANIA 0-7
RETI: pt 12' Cara, 30' Iussa, 31' Posa, 39' Minnucci, st 15', 24' e 36' Altieri

BORGOSESIA-ACCADEMIA BORGOMANERO 1-2
RETI: pt 27' e st 28' rig. Lo Greco (A), st 22' Naim (B)

GIRONE B

LASCARIS-CASELLE 13-0
RETI: pt 2' Cattalano, 5' e st 40' Rizza, pt 15' Halip, 29' e 37' Delle Cave, 40' Raviola, st 4' e 27' Camino, 9' Sesia, 11' Masi, 32' e 39' Quattrocchi

PRO EUREKA-CGC AOSTA 6-1
RETI: pt 4' e 14' Piras, 6' e st 17' Attademo, pt 31' Timo, st 35' Villa (A), 39' Canetto

VDA CHARVENSOD-STRAMBINESE 4-1
RETI: pt 10' rig. Filice, 27' Arcidiacono, 33' Butelli, st 2' Cena (S), 42' Giresi

VENARIA-QUINCINETTO TAVAGNASCO 1-2
RETI: pt 35' e 42' Pramotton D. (Q), st 40' Dimarco (V)

VOLPIANO PIANESE-VIRTUS ACCADEMIA 3-0
RETI: pt 7' Garbellini, st 22' rig. Aggero, 34' Odello

PIANEZZA-AYGREVILLE 4-1
RETI: pt 39' Arce, st 12' Gagliardi (A), 15' Miceli, 18' Calliero, 24' Donadio

GASSINOSANRAFFAELE-VALLORCO ND

GIRONE C

VANCHIGLIA-SISPORT 1-0
RETE: st 26' rig. Ledda C.
ESPULSO: st 37' Dabija (V)

BACIGALUPO-CBS 0-2
RETI: pt 37' Nazeraj, st 39' Fukuda

PARADISO COLLEGNO-KL PERTUSA 3-4
RETI: pt 33' Di Lorenzo (C), 40' e st 45' Vernacchia (P), st 10' Grosso (C), 20' Dehari (P), 27' Matteini (C), 30' Rebuffo (P)

ROSTA-SPAZIO TALENT SOCCER 0-3
RETI: pt 20' Tremus, 30' Osaro, st 30' Mazzeo

ALPIGNANO-POZZOMAINA 3-0
RETI: st 15' e 27' Ciliberti, 29' Fioccardi

CENISIA-LUCENTO 0-2
RETI: pt 15' Saviano, st 41' Ikeh

MIRAFIORI-CIT TURIN 4-0
RETI: st 2', 6' e 20' Antonicelli, 34' Boscolo D.

GIRONE D

POLISPORTIVA GARINO-CHISOLA 0-8
RETI: pt 13', 22' st 6' e 33' Manduca, pt 35' Manuele, st 9' Chessa, 17' e 37' Giambertone

CHERASCHESE-GIOVANILE CENTALLO 1-0
RETE: st 19' Pini
ESPULSO: st 31' Giacollo (C)

RIVAROLESE-BORGARO NOBIS 0-0

NICHELINO HESPERIA-PINEROLO 3-4
RETI: pt 16' e 33' Masi (N), 24' Ruggiero (P), 26' Lecini (P), 27' Scognamiglio (N), st 5' Tibaldo (P), 40' Fossat (P)

SALUZZO-BRA 0-1
RETE: st 28' Nizza

FOOTBALL CLUB VIGONE-CUNEO OLMO 1-1
RETI: pt 19' Romano (C), 30' Ayassot (V)

FOSSANO-PEDONA BORGO 4-1
RETI: pt 10' Dosso (P), 34' e st 24' Tollini, 28' Neri, 42' Robaldo

GIRONE E

ASTI-MEZZALUNA VILLANOVA 4-0
RETI: pt 4' M'Hiri, 18'  De Bortoli, 31' De Rosa, st 3' Gissi

NOVESE-ALBA CALCIO 3-0
RETI: st 23' Casasco, 30' Imeraj, 41' Sasso
ESPULSO: st 25' Scutaru (A)

CHIERI-SCA ASTI 4-0
RETI: st 3' e 7' Ledda, 22' Nobile, 38' Lazzari

DERTHONA-ACQUI 4-2
RETI: pt 14' Perez, 29' e st 4' Daniele (A), pt 42' Atzeni, st 8' Taffurelli, 44' Orlando
ESPULSO: st 48' Crozza (D)

SAN GIACOMO CHIERI-ALBESE 4-3
RETI: st 1' Valenti (A), 2' Morrone (S), 11' rig. e 14' Ferrero (S), 13' a.g. Ferrero (A), 16' Iannace (A), 44' Piovesan (S)

MONCALIERI-OVADESE 2-1
RETI: pt 3' e st 43' Pandiscia (M), pt 10' Massone (O)

DON BOSCO ALESSANDRIA-ASCA 3-1
RETI: pt 6' Kabouri, 20' Bocchio (A), 35' Giangrande, st 42' Bonetto
ESPULSO: st 15' Rossi (A)

19^ GIORNATA - Torino risulta ancora indigesta per la capolista, che dopo la sconfitta in coppa viene fermata anche in campionato. Nono risultato utile consecutivo per i ragazzi di Scurto.
 


Gara non certo ricca di occasioni quella tra il Torino e l'Inter, ma il pari strappato ai nero azzurri permette ai padroni di casa di proseguire nel loro ottimo momento e incamerare un altro prezioso punto. L'Inter parte bene con le conclusioni di Quiero e Berenbruch nei primi cinque minuti di gioco, entrambe però fuori. I Torelli giocano con pazienza, ma gli avversari sono ben chiusi e quando prendono l'iniziativa cerca di ripartire di gran carriera, ma le occasioni latitano e solo al 23' arriva un altro pericolo. Azione che fa venire qualche patema alla difesa di Scurto, perché prima Abate è chiamato alla grande parata su Cocchi, sulla ribattuta arriva la rete di Sarr, ma propiziata da un fallo che il direttore di gara ravvede. Nel prosieguo di parziale si lotta, ma nessuna delle due crea veri pericoli e si va così all'intervallo.

La ripresa è se possibile ancora più chiusa, entrambe le compagini faticano a trovare lo spazio giusto e le uniche vere occasioni, questa volta di marca granata, arrivano da due calci piazzati. Nel primo caso è Longoni che dpo un angolo calcia dal limite, ma senza impensierire Raimondi. L'estremo difensore ospite e poi attento poco dopo sulla potente, ma centrale punizione dal limite di Franzoni. Si va verso la fine, quando il Torino sfiora il colpaccio: azione che si sviluppa a sinistra, Njie trova la conclusione e sulla deviazione di Dalla Vecchia solo la traversa salva la capolista.

Finisce così senza reti e tutti i distacchi restano pressoché invariati. Eccetto la Lazio tutte le dirette concorrenti hanno pareggiato, un'occasione d'oro per la Juventus per rifarsi sotto domenica e compattare ulteriormente il gruppo.

TORINO-INTER 0-0
TORINO (4-3-3): Abati, Casali, Mendes, Dellavalle, Muntu, Dalla Vecchia, Silva (st 46' Perciun), Ciammaglichella (st 26' Franzoni), Dell'Aquila (st 1' Savva), Gabellini (st 26' Longoni), Njie. A disp. Bellocci, Marchioro, Mahari, Rettore, Bonadiman, Di Paolo, Keita. All. Scurto
INTER (4-3-3): Raimondi, Cocchi, Stabile (st 45' Mattjaz), Di Maggio (st 45' Mosconi), Sarr, Kamate, Quieto (st 21' Owusu), Berenbruch (st 21' De Pieri), Stante, Aidoo (st 26' Miconi), Zanchetta. A disp.  Tommasi, Spinaccè, Ricordi, Mazzola, Alexiou, Zarate. All. Chivu
AMMONITI: pt 45' Muntu (T), st 18' Aidoo (I), 29' Cocchi (I), 31' Stabile (I)

LA MARCATORI / 16^ GIORNATA - A Volpiano e Gozzano la palma di bomber di giornata. Quella di Persiano non è l'unica tripletta, come lui Barresi (Valle di Susa) e Scala (SCA Asti). Nella corsa al podio piccolo passo di Ragagnin, mentre Monteleone, Chiumino e Bazzoni avanti con una doppietta. Li imitano Samb (Juventus Domo), Stecca (Biellese), Nicolosi (Gozzano), Barrera (Borgaro Nobis), Casalatina (Strambinese), Gueye e Zamuner (Volpiano Pianese), Carsana (Psg), Bardus (Alpignano), Di Cintio (Sisport), Miceli (Cbs), Costa (Pinerolo), Petkov (Asti), Solinas (San Giacomo Chieri) e Gotta (Don Bosco Alessandria).
 


26 RETI: Persiano (Lascaris)

22 RETI: Maiolo (Cheraschese), Monteleone (Novese)

21 RETI: Aversano (Asti), Ragagnin (Sisport), Chira (Volpiano Pianese)

20 RETI: Chiumino (Morevilla)

18 RETI: Bazzoni (Pro Eureka)

17 RETI: Robazza (Cenisia), Calizia (Chisola), Giuranna (Gassino)

16 RETI: Patruno (Chisola)

15 RETI: Isufaj (Chieri)

14 RETI: Zarattini (Biellese), Nicolosi (Gozzano)

13 RETI: Petkov (Asti), Bisetti (Borgosesia), Summa (Gozzano), Bertelli (Verbania)

12 RETI: Negro (Alba Calcio), Barrera (Borgaro Nobis), Bellini (Borgosesia), Marciaz (Bulp Bellinzago), Savoia (Città di Baveno), Gotta (Don Bosco Al.), Cinti, Trovato (Pro Eureka), Solinas (San Giacomo Chieri),Scala (SCA Asti),  Gueye (Volpiano Pianese)

11 RETI: Manta (Asti), Di Leno (Borgaro Nobis), Gamba (Chieri), Miotti (Derthona), Penno (Pinerolo), Rodriguez (Sportiva Caltignaga)

10 RETI: Kharroubi (Derthona), Actis (Ivrea), Serra (Paradiso Collegno), Pallante (Strambinese), Lupo (Vanchiglia)

9 RETI: Toure (Busca), Giresi (Charvensod), Ferrero (Cheraschese), Carnevale (Fossano), Clemente (Quincinetto Tavagnasco), Italiano (Rivarolese), Racca (Saviglianese), Moubtassim (Valle di Susa)

8 RETI: Bogogna (Acc. Borgomanero), Ez Raidi, Morbelli (Acqui), Carella, Greco (Alpignano), Carminati (Biellese), Bahu (Città di Baveno), Lacelli (Derthona), Schito (Lenci Poirino), Margherito (Mezzaluna Calcio), Gullo (Novese), Brossa (Psg), Antonaccio (Rosta), Massetti (Spartak San Damiano), La Piana (Vanchiglia)

7 RETI: Dellavalle (Alpignano), Ferrero (Atletico Cbl), Saviotti (Cbs), Baba Hay (Chisola), Galvan (Città di Cossato), Calonico (Cumiana), Boccaccio (Derthona), Rizzetto (Don Bosco Al.), Necula (Fossano), Lo Buono (Gassino), Olivero (Giovanile Centallo), Ramponi (Juventus Domo), Orrù (Lenci Poirino), Roncarolo (Lascaris), Perardi (Lucento), Bruna (Pinerolo), Canova (Pro Eureka), Correa (Quincinetto Tavagnasco), Del Rivo (Spartak San Damiano), Pella (Verbania), Tenca (Volpiano Pianese)

6 RETI: Barletto (Acqui), Kassimi (Alba Calcio), Laurenti (Alicese Orizzonti), Fiorito, Laneri (Borgaro Nobis), La Carbonara (Borgosesia), Macagnone (Cbs), Yasser (Cenisia), Tamagnone (Chieri), Cozzula, De Luca, Florio P. (Chisola), Baroncelli (Città di Baveno), Ponzano (Derthona), Mellano (Giovanile Centallo), Vicario (Gozzano), Coppola (Grugliasco), Soluri (Ivrea), Pavia (Novese), Ravera (Pinerolo), Carsana (Psg), Di Cintio (Sisport), Truppa (Sportiva Caltignaga)

5 RETI: Guidetti, Strada, Zaretti (Acc. Borgomanero), Levo, Poggio (Acqui), Borsalino, Sottimano (Alba Calcio), Cavazza, Ferello, Maraventano (Asti), Stecca (Biellese), Giordan (Bruinese), Iaci, Stangalini (Bulè Bellinzago), Dutto (Busca), Venturi (Candiolo), Miceli (Cbs), Otranto [3 SCA Asti] (Chieri), Brusa, Quero (Chisola), Bellani, Ficara (Città di Baveno), D'Agostino (Cumiana), Dalmasso (Cuneo Olmo), Betti (Don Bosco Al.), Alvaro, Barberio (Gassino), Orsino (Grugliasco), Piemontesi (Juventus Domo), Zamboni (Lascaris), Cannistraro (Lucento), Montanarelli (Mezzaluna Calcio), Botez (Morevilla), Mazzei, Scorzoni (Nichelino Hesperia), Raverta (Olympic Collegno), Breuza (Pinerolo), Visentini (Rivarolese), Cecchin (Rosta), Lano (Spartak San Damiano), Casalatina (Strambinese), Barresi [1 Rosta] (Valle di Susa), Zamuner (Volpiano Pianese)

4 RETI: Torrengo (Alba Calcio), Bardus, Lisneanu, Marengo, Massara, Sansica (Alpignano), Arbezzano (Atletico Cbl), Nido (Bruinese), Paglia (Bulè Bellinzago), Boglione, Necula (Busca), Trezza (Cbs), Cerise (Charvensod), Boaglio, Carli, Pochettino (Chisola), Borio (Cit Turin), Moglia (Città di Cossato), Gasbarro (Cuneo Olmo), Caputo (Fossano), La Ferlita (Gozzano), Zuccalà (Ivrea), Vietti (Juventus Domo), Spina, Tosku (Lascaris), Lucarelli (Lucento), Izzo (Mirafiori), Dominelli (Moncalieri), Negro (Monregale), Trombotto (Morevilla), Moresco (Pinerolo), Di Parigi, Patierno (Pro Eureka), Bertello (Psg), Grosso (Quincinetto Tavagnasco), Ruta (Saviglianese), Bellanova, Spinapolice (Valle di Susa)

3 RETI: Rabino (Acqui), Servetti (Alba Calcio), Giraudo, Lomartire, Trenchea (Alicese Orizzonti), Bovo (Asca), Bianchini, Gamba (Atletico Cbl), Panipucci (Biellese), Esfaoui (Borgosesia), Gallo, Perrone (Bruinese), Mucchietto, Palmieri, Varallo (Bulè Bellinzago), Bucci, Pisacane (Candiolo), Barbuta [1 Sisport], Monterosso, Rufli (Cbs), Cappello, Salvatore (Cenisia), Challancin, Napoli, Rao (Charvensod), Balocco (Cheraschese), Pansini, Spiridon (Chisola), Simeone (Città di Baveno), Fasson (Città di Cossato), Adamo, Alfano, Pussetto (Cumiana), Barbero, Bruno (Cuneo Olmo), Beltramo, Muratore, Rinaudo (Giovanile Centallo), Casali (Gozzano), Aquadro [1 Virtus] (Ivrea), Samb (Juventus Domo), Crepaldi, Giliberto, Mininni, Scanavino (Lascaris), Elia (Lenci Poirino), Fierro, Scutigliani (Lucento), Boldrino (Mirafiori), Crivello, Lamilia (Moncalieri), Diallo (Monregale), Farris (Nichelino Hesperia), Izzillo, Testa (Oleggio), Chiechio, Suraci (Olympic Collegno), Zeneli (Paradiso Collegno), Allemandi, Fantino (Pedona), Mana (Pinerolo), Mele, Molinari (Pro Eureka), Bazzini, Fazio, Lombardi, Vacchiero (Quincinetto Tavagnasco), Sardella (RG Ticino), Dattrino (Rivarolese), Mareschi, Molinaro, Nebiolo (Rosta), Mastrocola, Micca (San Giacomo Chieri), Grande, Regano (Sisport), Nadifi (Strambinese), Mondin (Vanchiglia), Ouni (Venaria), Donghi, Violi (Verbania), Argiri (Virtus Calcio), Defazio, Rachak, Scaglia (Volpiano Pianese)

2 RETI: Masala, Panizza, Pisani (Acc. Borgomanero), Buda (Acqui), Bozhinov, Cancedda, Martini (Alba Calcio), Bucci, Dilej (Alicese Orizzonti), Bottero, Liboni, Miceli (Alpignano), Amatrudi, Guida, Guzina, Patta, Tenerelli (Asca), Bibaj, Costea, Giuliano (Asti), Bertolo, Montiglio (Atletico Cbl), Gasparini, Iacone, Versaldo (Biellese), Butticè, Correnti (Borgaro Nobis), Cum, Genova (Borgosesia), Blasi, Lopez, Ruzzarin, Spinelli (Bulè Bellinzago), Costa, Farro, Melchio (Busca), Chahid, Cozza, Cuminale (Candiolo), Flamini, Lorent, Martinotti (Cbs), Chuks, Fassio (Cenisia), Borettaz (Charvensod), Mendez, Stra (Cheraschese), Fantonetti, Maglio, Spina (Chieri), Cantele (Chisola), Lecchi, Tosatto (Città di Baveno), De Rosa (Città di Cossato), Galetto, Magnone (Cumiana), Conte, Merlati (Cuneo Olmo), Malavasi (Derthona), Ghiazza, Marengo (Don Bosco Al.), Cagnolo, Chiaramello, Lovera, Zito (Fossano), Belfiore, Bertinaria, Spigarolo (Gassino), Armando (Giovanile Centallo), Bonetti (Gozzano), Dal Farra, Elettri, Hristov (Grugliasco), Stasi (Ivrea), Capriglione, Spatti (Juventus Domo), Bernardinis, Penta (Lascaris), D'Orta (Lenci Poirino), Cardona, Serra (Lucento), Bossina, Ferretti, Mancin, Zannotti (Mirafiori), Filagna (Moncalieri), Aimo, Castellino, Longo (Monregale), Caffaratti, Di Maio, Shtepija (Morevilla), Cipriani, Ottaviani, Persico (Nichelino Hesperia), Lopez, Prato, Riccabone, Truscelli (Novese), Botta, De Luca [1 Venaria] (Olympic Collegno), Lelli, Sandu, Tiana (Paradiso Collegno), Goletto, Serale (Pedona), Buraci, Costa, Ponticelli (Pinerolo), Brombal, Caradonna, Segretario (Pro Eureka), Onorato (Psg), Bragagnini, Leonardo, Orlandini (Quincinetto Tavagnasco), Errera, Ibrahimaj, Skuqaj (RG Ticino), Rossi, Trevisan, Verretto (Rivarolese), Alhijjawi, Di Maggio (Rosta), Lamberti, Piazza (San Giacomo Chieri), D'Amico, Lospinoso (Santhià), Moccia (Saviglianese), Fero (SCA Asti), De Angelis, El Meskin (Sisport), Broggio, Raimondo (Spartak San Damiano), Dublino, Viletto (Strambinese), Manco, Orbaniello (Valle di Susa), De Gregorio, Ledda, Lorusso, Mastrototaro (Vanchiglia), Lino, Meza (Venaria), Axerio, Belleri, Generelli (Verbania), Ciraleglio, D'Alesio, Garbino, Nizzi, Paggi (Virtus Calcio), Baudin, Lo Bianco, Pucci (Volpiano Pianese)

1 RETE: Duelli, Gioia T., Medina, Piscitello (Acc. Borgomanero), Acossi, Barbirolo, Lazzarino (Acqui), Barone, Brusa, Carabuela (Alicese Orizzonti), Audrito, Crepaldi, Dello Russo, Viola (Alpignano), Guasco, Lupano (Asca), Bosio, Casubolo, Marchioretti, Teslaru (Asti), Boggia, De Costanzo (Atletico Cbl), Canova, Greppi, Ranieri (Biellese), Barbagallo, Coletta, Farinelli (Borgaro Nobis), Della Valle, Giulini, Magnolini, Moia (Borgosesia), Caredda, Castronovo, Ianachievici, Venghi (Bruinese), Brambilla, Forzatti, Zampese (Bulè Bellinzago), Bastonero, Caranta, Roasio, Valvolo, Vincenti (Busca), Ceppa, Linsalata (Candiolo), Boenzi, Lazzarone, Lewin (Cbs), Tessi, Vizzi (Cenisia), Cerni, Di Fresco (Charvensod), Colombano, Gotta, Tirari (Cheraschese), De Luca, Giordano, Greco, Tamoud (Chieri), Florio A. (Chisola), Badellino, Piro, Princi (Cit Turin), Angelucci, Bosetti (Città di Baveno), Craviolo, Squintone (Città di Cossato), Erriu (Cumiana), Gazzola, Sampo, Toure (Cuneo Olmo), Forno, Merialdi, Morgavi, Mussone, Picelli, Puyda, Reda (Derthona), Bertone, Crescenzio (Don Bosco Al.), Boubker, Panero, Racca, Saja (Fossano), Albano, Barbagallo, La Vardera, Savini, Torre (Gassino), Calidio, Caruso, Ghibaudo, Grosso (Giovanile Centallo), Bracchi, D'Amico (Gozzano), Baseggio, Pellegrino, Zecchi (Grugliasco), Cascella, Nicolotti, Orlando, Ricca (Ivrea), Gallarotti, Paci, Sansalone (Juventus Domo), Martinelli, Sarti (Lascaris), Iudica, Trovato (Lenci Poirino), Aimone L., Bardinella, Borgotallo, Foti, Patella (Lucento), Cucco, El Rhaiti, Torta (Mezzaluna Calcio), Cristofoli, Gramuglia, Mainiero, Sola (Mirafiori), Ciaravino, Paccagnella (Moncalieri), Amato, Rasore (Monregale), Battisti, Brinata, Forgione, Ghiano, Ivaldi, Piga (Morevilla), Castellengo, Mazzone, Mesiti, Pozzo, Tomatis (Nichelino Hesperia), Benso, Bolognini, Campi, Giotta, Pacco, Paveto, Tagliafico, Traverso (Novese), Bresciani, Calabrese, Freguglia, Guaiana (Oleggio), Capodici, Curea, D'Angelo, Di Martino, Ferranti, Majello, Manca, Pedone, Prete, Simone, Vasiliu (Olympic Collegno), Bosso, De Filippo, La Iacona (Paradiso Collegno), Hicham, Lunati, Martini, Pintiglie (Pedona), Buzzi, Pau, Valè (Pinerolo), Babuin, Bovo, Cassatella, Pittuelli (Psg), Aresti, Ghirardo (Quincinetto Tavagnasco), Chirighetti, Ibrahimj, Tosi, Uda (RG Ticino), Garofalo, Genisio, Motto (Rivarolese), Battaglia, Di Giovanni, Girotto, Mapelli, Scotto (Rosta), Andrione, Badagliacca, Carosse (San Giacomo Chieri), Errichetti, Fassone, Fiore, Minardi, Moustafà, Prato (Santhià), Giletta, Raschella, Velaj (Saviglianese), Pecora, Prato (SCA Asti), Cattalano, D'Agostino, Di Stefano, Gout, Lupascu (Sisport), Gavril, Ramelli, Surian (Spartak San Damiano), Caridi, Paba (Sportiva Caltignaga), Gianotti, Laino, Shpfer (Strambinese), Campo, Cela, Ruffino (Valle di Susa), Clemente, Druetta, Labdidi, Montaldo (Vanchiglia), Lupoaie, Spinella (Venaria), Daloue (Verbania), Fiorillo, Mazzoccoli, Nazzareno (Virtus Calcio), Bekraoui, Suquet G. (Volpiano Pianese)