Giovedì, 25 Aprile 2024
Lunedì, 26 Febbraio 2024 17:38

Under 14 regionali / Report - Punti per Vogogna e Barcanova. Il Lucento frena la Sisport. Aygreville al sorpasso. Poker Chisola. Il Nichelino batte l’Asti

Scritto da
Barcanova classe 2010 Barcanova classe 2010

14^ GIORNATA - arrivano tante conferme dai campi piemontesi e qualche sorpresa: in primis sorprende la caduta dell’Asti per mano di un bel Nichelino Hesperia che con Apopei conduce il gioco, così facendo il San Giacomo Chieri compie il sorpasso nel raggruppamento E. Nel D è aperta la lotta al terzo posto e a contenderselo sono Giovanile Centallo, Pedona e Morevilla. Nel girone C a sorpresa il Lucento trova il pari contro la capolista Sisport. Nel girone B l'Aygreville sorpassa la Strambinese. Nel girone A il Vogogna esce dalla zona critica.


 

GIRONE A

Un grande Bulè Bellinzago batte l’Accademia Borgomanero a suon di gol, a sfondare la porta sono Lo Porto con la sua tripletta, il marcatore Siano, il giovane Megazzini che dal dischetto non sbaglia, a questi gol si aggiunge anche l’autorete concessa da Cozzi nel primo tempo, con questa vittoria il gruppo di Novara marca a -1 i Biellesi. Per i bianco neri altra giornata positiva, il gruppo di Diaferia con maestria consolida il vantaggio guadagnato e nel fine settimana in casa contro il Città di Baveno guida il gioco con le reti di Maina e Sasso. Nel frattempo pareggia la Juventus Domo in casa Union Novara, dove al gol di Ietti al 25’ esimo del secondo tempo risponde Mouilhi, ribaltando il match e consegnando un punto utile ad una squadra che lotta per la salvezza. Sono Treccani prima e Cirio in raddoppio a trascinare il Diavoletti nell’anticipo di sabato contro il Vilianensis, l’espulsione di Roccadelli al 25’ del primo tempo non ferma i bianco rossi che dimostrano di essere squadra nonostante l’inferiorità numerica. È da applausi lo Junior Torrazza, la prestazione in casa Città di Cossato li premia e la doppietta di Vescovi e il gol di Fantasia bastano per chiudere il match, nonostante il tentativo di riapertura con Comolo per i giallo azzurri. Finisce 1-1 tra Gozzano e Ticinese, con un punteggio che il profeta di Fusignano Arrigo Sacchi avrebbe definito perfetto per il suo totale equilibrio, qui alla autorete del Gozzano risponde Protto per l’RG. È Tagliaferri a guidare il Vogogna contro il Borgosesia, così facendo la squadra si allontana dalla zona critica della classifica, che conduce direttamente ai provinciali, un vantaggio che il gruppo dovrà difendere con costanza nelle prossime giornate.

 

GIRONE B

Volpiano Pianese e Lascaris viaggiano in sincrono e con la stessa sincronia di punti in classifica battono le loro avversarie con estrema facilità. Se per le foxes il dominio in casa Virtus Accademia è reso possibile grazie al talento del giovane Perrier, che con la sua maglia viola sferra un attacco agli avversari segnando quattro gol, oltre alle reti di Franco, Ozella e D’Ario; a brillare tra i ragazzi di Pianezza sono tre marcatori diversi: Freguglia, Nastasi e Molino, che in casa San Gallo consentono al Lascaris di mantenere il podio con i loro 37 punti in 14 giornate. A competere nel girone a -4 dalla vetta sosta costante la Pro Eureka, che con la doppietta di Boukhris e i gol Calorio e Mastrapasqua batte il Pianezza, intanto torna in pista il Borgaro Nobis che con la giusta motivazione, nella giornata di sabato, batte con maestria l’Atletico CBL, a trovare la porta sono Amendola, Lupo (2 gol), Riassetto, Merlo e Serra (2 gol). E non è da meno l’Alpignano reduce da un weekend a favore in casa Quincinetto Tavagnasco, qui è Tucci a trascinare la squadra con la sua tripletta, a questa si aggiungono i gol di Ursu, Castagno e Becchio. È solido il Charvensod che in casa Aosta 511 comanda, Bonasera, Lucà in raddoppio, Lenta e Patacchini sganciano lo 0-5, mentre è l’Aygreville ad avere la meglio in casa Strambinese, la rete di Pellati prima e quella di Pace dopo, consentono ai rosso neri si sorpassare in classifica proprio la Strambinese.

 

GIRONE C

Il Lucento fa frenare la capolista Sisport trovando il pareggio nel tardo pomeriggio di questa passata domenica, un pari che sa di vittoria per i rosso blu che puntano alla risalita al campionato, al gol di Garis risponde Milan. Ad approfittare di questo verdetto è la seconda Vanchiglia che contro un forte avversario come lo Spazio Talent riesce a chiuderla con un corto muso deciso al 15’ del primo tempo con Vailatti. Al gruppo delle big si aggiunge la CBS che con estremo controllo si procura punti di giornata in giornata, a cadere nella sua trappola in questa quattordicesima giornata è la Bruinese, che ferita assiste inerme al 4-0 deciso da Belmonte, Mattana, De Stasio e Tealdo. Finisce con un pari tra Pozzomaina e Beiborg, per la squadra di casa prestazione importante con tanto di inferiorità numerica per l’espulsione di Baloi e rimonta sul finale con il gol di Mattaliano realizzato al 37’ del secondo tempo. Sono Caputi a Anzalone i due marcatori che concedono al Barcanova il +3 contro il Venaus, per il rosso blu l’obbiettivo è chiaro: la risalita per la salvezza. A fare più che bene in questa giornata è il Cenisia che con facilità espugna il Valle di Susa, qui al gol dal dischetto di Pesando rispondono Ferroni, Terio e Puccioni in raddoppio. Mentre è  Nuzzolese a prendersi la scena in casa Rosta, per il gruppo di Campisi arriva una vittoria importante contro il Beppe Viola che consente di mantenere l’ambita undicesima posizione e staccare dalla zona critica.

 

GIRONE D

Tutto facile per Pinerolo e Chisola, sono Fonti e Chiericato i due marcatori del Pinerolo che con facilità battono il Busca nel campo di casa, stesso verdetto per i ragazzi di Vinovo che al Cuneo Olmo ne fanno quattro, alla doppietta di Ferrato si aggiungono i gol di Boaron e Pistone. È aperta la corsa per la terza posizione: a consolidare il vantaggio in questo caso con un +1 è la Giovanile Centallo che contro la Saviglianese comanda interamente il gioco e la dimostrazione sono i tanti gol messi a segno dai marcatori Ghio, Demaj, Delija e Greco; in marcatura in quarta ma con un solo punto di svantaggio dalla terza Centallo sosta il Pedona Borgo, per la squadra di Cerutti in casa Piossasco sono Cavalera Luca, Martini e Fusacchia dal dischetto a condurre il risultato; in quinta posizione ma a soli due punti di svantaggio dal terzo posto troviamo la squadra di Moretta, il Morevilla, che nel weekend si è dovuto accontentare di un pareggio in casa Carmagnola, al vantaggio iniziale concretizzato da Casetta risponde al 35’ del secondo tempo De Marco, che dona al suo Carmagnola il pareggio prima del fischio finale. Finisce in parità ma senza gol il match tra Monregale e Bra, mentre festeggia il Valle Varaita che espugna il Cumiana, la doppietta di Giolitti e il gol di Gurello consegnano punti importanti ad una squadra che milita in una metà classifica molto corta.

 

GIRONE E

Anticipo difficile per l’Asti, che cade tra le grinfie del Nichelino Hesperia per merito del gol di Apopei realizzato nei primi minuti di gioco, a questa sconfitta si aggiunge il sorpasso ben congeniato dal San Giacomo Chieri, che con caparbietà non commette errori e si aggiudica vincendo il primato nel raggruppamento. È il gol di Elia che rende ciò tutto possibile conto una Accademia Casale intrappolata proprio nel campo di casa. Mentre la battaglia ai primi posti è sempre più accesa, a dimostrarsi costante è la Novese che contro la Fulvius conduce il gioco con facilità, a trovare la porta avversaria sono Parodi, Ravera, Picollo, Nobile e Tavella. A pari punti della Novese rimane in marcatura il PSG, che guidato dal miglior Bruschetta, autore di una tripletta e Napoli vince in casa contro l’Albese. Recupera il Derthona e lo fa bene, è forte l’impatto che la squadra ha sull’Alba Calcio, tale da permettere il totale controllo della partita, a segnare sono Ceva (2 gol), Pesce, Battaglia, Ravetti (3 gol) e El Haouate a questi gol si aggiunge una autorete concessa al 12’ esimo del primo tempo. Cade il Don Bosco Alessandria, è il Chieri ad avere la meglio in campo, qui sono Bagni in raddoppio e Ricci a fissare il punteggio, mentre fila tutto liscio in casa Canelli, che contro l’Acqui si aggiudica punti, al gol dal dischetto di Grimaldi, risponde Lika per l’Aqui, al 29’ esimo è El Farssi il marcatore da gol e al 15’ esimo del secondo tempo con Bona il Canelli la chiude, aumentando così il suo vantaggio in classifica proprio su questa avversaria.

Registrati o fai l'accesso e commenta