Mercoledì, 07 Dicembre 2022
Lunedì, 03 Ottobre 2022 15:02

Under 14 Regionali / Il Punto - L'Asti si aggiudica il derby. Furia Chisola, il Lascaris domina contro il Quincinetto Tavagnasco

Scritto da
Chisola 2009 Chisola 2009

3^ GIORNATA - Tante conferme e poche sorprese, un solo pareggio in tutto il weekend con protagoniste Accademia Borgomanero e Ticinese.



GIRONE A 

A trainare la classifica del girone è il Bulè Bellinzago che convince in casa contro il Volpiano Pianese a cui non basta la rete di Baudin per fermare l’escalation di gol realizzati dall’avversario sul campo. Arriva la terza vittoria consecutiva per l’Oleggio che con il suo poker ferma l’Omegna, incisivo il giovane Gurgune con la sua doppietta, Fonio e Ardizzini completano il lavoro, ai rosso neri non basta Verdoia. Anche il GassinoSanRaffaele non delude e prosegue con la sua scia di vittorie, due gol di Giuranna regalano tre punti contro il Diavoletti Calcio a cui non basta il gol di Zarattini. Convince il Verbania, che dopo il pareggio con l’Accademia torna a vincere espugnando il Gozzano mostrando qualità. Bertelli, Pella e Cara la decidono, tre i cambi effettuati durante i due tempi e i “migliori in campo sono stati De Santis e Cara”. È ancora Savoia a decidere le sorti del Città di Baveno, il giovane talento porta punti contro la Juventus Domo, è la seconda vittoria di corto muso consecutiva che il bomber dei bianco blu regala, mentre i granata cadono in casa senza trovare la porta. Torna a vincere lo Sparta Novara, a deciderla contro la Biellese un rigore concesso al 26’ del secondo tempo di gioco affidato al giovane Ibrahimaj che non sbaglia. Unico pareggio di giornata arriva a casa dell’Accademia Borgomanero in un duello agguerrito contro la Ticinese, per i rosso blu la decide la doppietta di Bodnariuk e la rete di Masala, mentre per l’avversario Deluca con due gol e Inzerrillini. 


GIRONE B 

L’unica squadra che si gode il punteggio pieno in cima al girone è il Lucento, che reduce da una grande prestazione contro il Vallorco brilla in campo con i suoi talenti tra cui Fanfani, Perardi, Fiorito e Scutigliani tutti autori di una doppietta di giornata. Molto bene il Lascaris che si aggiudica la sua seconda vittoria consecutiva in casa contro il Quincinetto, Bernardis a metà del primo tempo e le doppiette di Persiano e di Spina fissano il risultato. Cade il VDA Charvensod contro l’Alpignano, prestazione vincente per i bianco celesti che assegna punti importanti contro una grande avversaria. Il 4-3-1-2 del Mister Volpone non basta per fermare Mataj, Dellevalle, Mangino e Chiechio. Tutto facile per il Borgaro Nobis a Venaria, che si aggiudica un poker con Coletta, Molinari, Dileno e Zeneli. “Forza Nicolò” è lo striscione che compare prima del fischio di inizio, un omaggio per Nicolò Farinelli  reduce da un’infortunio che lo terrà fuori dal campo almeno per tre settimane. Vince l’Olympic Collegno contro la Strambinese, un solo gol di scarto la decide, mentre sono tante le differenze reti che la Pro Eureka si regala contro il Ciriè nell’anticipo del sabato. La tripletta di Trovato e i gol di Bazzoni, Massena, Blonda dimostrano l’estrema competitività del gruppo. Torna a vincere il Paradiso Collegno con Laneri, Tiana, Di Marco e Dell'Uomini che la decidono contro la Virtus Mercadante. 


GIRONE C 

La testa di serie Chisola in sole tre giornate domina il girone, sono diciassette i gol fatti in questo brillante inizio di stagione che conferma il fatto che sia la squadra da battere, lo sa bene il Cumiana che nel tardo pomeriggio di domenica non ha avuto scampo. A godersi il punteggio pieno è anche il Pinerolo del Mister Iaccarino, che contro il Cuneo Olmo vince di corto muso con il gol di Moresco. Molto bene il Fossano che espugna il Pedona Borgo con Racca, Bruna, Gotta e Chiaramello, in risposta Allemandi, ma non basta. Cade in Salice contro una bella Giovanile Centallo, a deciderla il talento con il numero 9 sulle spalle Samaritano che si porta a casa il pallone con la sua tripletta, rifiniscono Beltramo e il capitano Olivero dal dischetto. Stessa quantità di gol del Centallo si riserva l’Alba Calcio contro il Nichelino Hesperia, che torna a vincere sul suolo di casa sotto la guida del Mister Nicola Chiarla. Goleada del BRS Grugliasco, sono ben otto le reti del vantaggio sul Bra che assegnano tre punti decisamente meritati contro un’avversario che fatica in campo. A deciderla tra Saluzzo e Saviglianese è l’autogol di Maia che inciampa e assegna ai rosso blu la vittoria, partita che conta ben due espulsi per parte e innumerevoli ammonizioni. Saluzzo con un po’ di rammarico per aver sbagliato un calcio di rigore sull’1-0 e un gol a porta vuota sul finale, “abbiamo fatto di tutto per non vincere”.

 

GIRONE D 

San Giacomo Chieri in vetta. Arriva la terza vittoria consecutiva per i ragazzi del Mister Mondin, prestazione importante contro il Don Bosco Alessandria che accusa la sconfitta, non basta la doppietta di Gotta. A seguire in seconda troviamo il Vanchiglia che nell’anticipo del sabato trionfa in casa sull’Acqui con le reti di Mareu e Lorusso, nel menù anche un rigore sbagliato concesso dopo soli 8’ minuti di gioco. Benissimo per l’SG Derthona che espugna il Pozzomania a deciderla Tolomeo, Kharroubi, Massone, Lacelli e Malvasi. A trionfare nel derby astigiano è l’Asti, inizio in salita per i ragazzi del Mister Rino Vanacore che vanno in svantaggio al 20’ del primo tempo a causa di un calcio di rigore assegnato all’SCA Asti e messo a segno dal giovane Ponzano, tutto cambia però nella seconda metà di gioco quando i padroni di casa prendono in mano le redini della partita e con qualità si aggiudicano la vittoria. Altri punti per la Sisport che dopo aver battuto il Chieri vince a Casale con ben otto reti di vantaggio di cui tre realizzate dall’attaccante Ragagnin, nel frattempo il Mirafiori si riserva la metà dei gol in casa del PSG e va a segno con la tripletta di Boldrino e una autorete. Inizio amaro per il Chieri che ad oggi conta solamente una vittoria e due sconfitte una di queste arriva in casa contro la CBS che si prende la scena nei primi minuti del secondo tempo con il gol di Buffon su assist di Macagnone. 

Registrati o fai l'accesso e commenta